Commenti

commenti su voglioscendere

post: Convergenze parallele

Oggi "Il Fatto quotidiano" compie un mese di vita. Rispetto ai primi giorni di uscita siamo migliorati molto, ma la strada da percorrere è ancora lunga . Anche perché in redazione siamo in pochi e a volte si vede... Ieri, per esempio, ho passato il pomeriggio a tagliare un ottimo pezzo sugli affari di Berlusconi in Russia . Poi verso le sette e mezza di sera, mi sono messo a scrivere il mio. E visto che la nostra chiusura avviene alle 20 l'ho fatto molto in fretta. Il risultato? Non proprio da premio Pulitzer . Ripensandoci sono persino riuscito a parlare di "due storie parallele che non convergono, ma anzi collimano tra loro". Credo che nemmeno Aldo Moro o un geometra ubriaco sarebbero riusciti ad esprimersi peggio. Ma in fondo è inevitabile. Stiamo mettendo a punto ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


ti fa onore riconoscere gli errori


Travaglio lei mi scrive di covergenze parallele ? Lei pensava forse al povero Aldo Moro ? Lo sapevo... CATTOCOMUNISTIIIIIIIIIIII !!!!!!!! ;-))))


# 167    commento di   labischeracubana - utente certificato  lasciato il 23/10/2009 alle 17:34

m'abbono al cartaceo , per ricordo . per conservare i numeri del quotidiano di cui io e voi e noi avevamo bisogno .
@peter


io continuo a tenere tutti i numeri de "Il Fatto" e non credo neppure che dopo molti anni me ne disferò!!!


Io colleziono i PDF del mio abbonamento online, ma per l'uscita del primo numero sono uscito all'alba. Non potevo perderlo, e' ancora in bella mostra in soggiorno...


E allora? Peter, lascia stare! Sei sempre e comunque un grande!!!


# 166 tony per cominciare: non fare confusione tra Travaglio e Gomez! CATAFASCISTA!


Caro Travaglio, alla luce delle nuove geometrie (es. geometria iperbolica) che possono tranquillamente sostituire, (anzi per molti aspetti sono più adatte ),nel descrivere lo spazio del nostro universo, la classica geometria euclidea in cui appunto il parallelismo esclude la convergenza e viceversa (mentre in altre geometrie ciò è concesso), io affermo senza tema di smentita che lei ancora una volta non solo non ha sbagliato ma ha dimostrato un "esprit de geometrie" decisamente superiore alla media... ;-)))


Cazzo era Gomez... hai ragione, sono stanco.... :-P


----------------------- A PROPOSITO DI MAFIA E BERLUSCONI ----------------------- Si arricchisce di una nuova lettera, indirizzata al Presidente del Consiglio dei Ministri Silvio Berlusconi, la serie di documenti che stanno venendo alla luce dall'archivio "segreto" di don Vito Ciancimino, l'ex sindaco mafioso di Palermo. In questa lettera si torna a minacciare di un "triste evento" che potrebbe colpire Berlusconi qualora questi non "metterà a disposizione una delle sue reti televisive". "Se passa molto tempo ed ancora non sarò indiziato del reato di ingiuria, sarò costretto ad uscire dal mio riserbo che dura da anni". Questo si legge dall'immagine del foglio appena ritrovato. il resto al link http://sconfini.eu/Cronaca/vito-ciancimino-a-berlusconi-se-non-mi-dai-una-televisione-saro-costretto-a-parlare.html
www.sconfini.eu




@ Peter Gomez Oggi "Il Fatto quotidiano" compie un mese di vita. Rispetto ai primi giorni di uscita siamo migliorati molto, ma la strada da percorrere è ancora lunga. Anche perché in redazione siamo in pochi e a volte si vede... se ciò che scrivi corrisponde al vero perchè, ora che avete sistemato il discorso finanziario, non assumete o prendete in considerazione qualche freelance della rete per collaborare col giornale? Qualche nome a CASO? Daniele martinelli, Piero Ricca, Claudio Messora(ByoBlu) .. e perchè NO .. Paolo Papillo?! La telefonata a Mastella(per errore)la potevate far fare anche ad una segretaria e impegnare i giornalisti e gli intervistatori su pezzi più interessanti e magari per intervenire nelle trasmissioni radio e TV schierate come la Zanzara di Cruciani e Zapping di Forbice(Paolo Papillo è un "professional" in queste cose) .. coraggio Peter, parlane col direttore Padellaro .. fatevi GRANDI da grandicelli che oramai siete ... diventati!!


# 177    commento di   pulicane - utente certificato  lasciato il 23/10/2009 alle 17:59

Per il # 153 e sgg. Certamente la colpa è mia se non riesco a spiegarmi. Ho portato a modello Bruno Tinti nell'ambito del diritto e ho avvertito l'esigenza di qualcosa di simile anche in altri campi (p. es. l'urbanistica, ma non solo). E' la mia opinione. Tinti è un "tecnico" o no? Fai tu, io credo che lo sia (anche), ma se preferisci chiamarlo opinionista, o babbo natale, liberissimo, per me non cambia. L'importante è che ne capisca e si faccia capire, integrando così il lavoro altrettanto importante, ma diverso, dei cronisti e degli inviati. Tutto qui.


caro peter il giorno non serve ad incartare il pesce. Io dopo averlo letto lo lascio, quando sono nel posto di lavoro, nella saletta del distributore di caffè. Dopo mezz'ora sparisce, capirai è gratis. Oppure lo passi ad altri colleghi o nella sedia quando vado in posta. E' un passaparola straordinario. Sono decenni che non vedevo un giornale fatto così bene. E se anche ci sono degli errori sono scusabilissimi. Dopo un mese state cavalcando l'onda che vuoi di più. E' una scelta vincente la vostra. Auguroni e tutti i miei complimenti




Cari Peter e Redazione di FQ, la qualità del giornale in fatto di notizie è cosi' alta che qualche refuso o errore di sintassi sono irrilevanti. Come si dice il "ragazzo è un giovane brillante e si farà col tempo". Io so solo che in un mese di Fatto Quotidiano ho letto piu' notizie che negli ultimi 10 anni! E la cosa piu' sconvolgente è che erano notizie vere! Il Fatto Quotidiano fa quello che gli altri giornali non sanno o non vogliono o non possono fare e cioè svelare gli altarini. Mancano 11 mesi alla scadenza del mio abbonamento ma ho gia' deciso di rinnovarlo :D P.S. Sono abbonato PDF ma ho comprato il numero 1 e lo messo in una busta di plastica perche' non si rovini!!! Fra qualche anno potrebbe diventare una delle poke fonti storiche attendibili del nostro tempo.


Io li conservo e sono un matematico. Le parallele che non convergono ma collimano è un esempio di sublime pindarismo geometrico. Niente di più bello. Euclide lo aprezzerebbe. Avanti così.^^


A volte mi chiedo cosa caspita andrete a fare il giorno in cui Berlusca uscirà di scena. La vostra ( e di Santoro) è ormai una ossessione che vi sveglia la mattina e vi addormenta la sera, sempre che vi faccia dormire la notte. Non vi rendete conto che questa tattica non paga, che lo rende soltanto un martire agli occhi degli italiani. E quel che è peggio è che l'opposizione vi segue, vi cavalca, fino all'auto-disintegrazione. Se Berlusca è la padella voi proponete la brace, non è una gran scelta per questo povero paese.




Io mi propongo per una collaborazione gratuita... Mi arricchirebbe sicuramente. Eh magari darei una mano.


Condivido i commenti positivi riguardo agli errori! Ma fossero solo questi i problemi di questo paese!! Io sono fiera di essere abbonata a questo giornale, anche se ha qualche piccolo errore. La sostanza degli articoli e della linea politica editoriale e` quello che conta, e per questo ve ne sono grata! Il pesce con il mio pdf non ce lo incarterei mai, e nemmeno con quello di carta che ho regalato in abbonamento a mia madre! Questo e` un giornale storico e da dare agli altri dopo che abbiamo finito di leggerlo! E` un virus da far passare in giro per contagiare le coscienze sociali della gente! Bravi, auguri a tutti quelli che ci lavorano, e continuate cosi`, nonostante gli errori!!! Buon compleanno anche a te, Peter, mille di questi giorni!! PS Marco, ad Annozero sei stato spettacolare!! Continua cosi`! Fatti sentire!!!


Se il Fatto Quotidiano, il giorno dopo, è buono solo per incartarci il pesce allora vuol dire che la nostra libertà puzzerà anch'essa di pesce...Tuttavia preferisco un paese libero piuttosto che un paese profumato! Ottima la presentazione di martedì sera, sarà sicuramente il prossimo libro che leggerò! Auguri a Peter Gomez!


Andate avanti così, senza preoccuparvi troppo degli errori. E' la sostanza che andiamo a cogliere e non tutto deve essere perfetto. Per noi è tanto già che ci siete... Un abbraccio!


Sono uno dei collezionisti del Fatto Quotidiano!!! Nonostante qualche errore qua e là è anni-luce davanti a tutti gli altri quotidiani italiani. Il mitico numero uno sarà esposto come un quadro a casa mia. Se puzzerà, allora spargerò più profumi e incensi. ^^ Continuate così e continuate a migliorarlo come state già facendo. P.S. Una piccola richiesta: potreste fare una rubrica fissa su quello che scrivono "gli altri"?


# 189    commento di   papinek - utente certificato  lasciato il 23/10/2009 alle 18:53

Scoperto il motivo del viaggio in Russia di Berlusconi: Doveva acquistare due comodini per Il lettone di Putin .
lacayenna.ilcanocchiale.it


# 190    commento di   Enne_2 - utente certificato  lasciato il 23/10/2009 alle 18:54

Il Fatto è diverso. Io lo colleziono.


riposterò ogni tuo commento più lungo di tre righe


Buon Compimese al Fatto! Continuate a farci sapere la verità!!!! P.S. Ieri sera Travaglio ad annozero è stato fantastico. Quando ha srotolato la pubblicità della banca mediolanum (costruita attorno a LUI) mi sono gettata a ridere come una indemoniata.






caro Peter, noto che ogni tanto hai bisogno di inizioni di ottimismo. Il vostro giornale e' SUPER, ti posso dire che mette timore a chi di dovere e percio' raggiunge il suo scopo, e' un giornale libero da coercizioni. Per quanto mi riguarda, non solo lo colleziono sul web ma lo colleziono anche cartaceo, eh si, spesso lo compro anche in edicola anche se sono abbonata web. Perche'? Ma insomma....per orgoglio, no??


Gentile Dott. Gomez anch'io compro ogni giorno il fatto e lo leggo con grande interesse perchè nell'epoca del disimpegno, della disinformazione, e della demagogia, questo neonato allieta e sveglia la nostra coscienza con gli strilli urgenti e sinceri dell'attualità, però proprio per i problemi dal lei esposti e visto che il fatto è un giornale di opinione più che di cronaca in effetti un'uscita a scadenza settimanel o bisettimanale sarebbe più idonea perchè consentirebbe meglio di concentrare il fuoco di sbarramento contro le menzogne e gli orrori che subiamo ogni giorno. Che ne pensa?


# 197    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 23/10/2009 alle 20:11

@ iznogud 182 Non so cosa farò dopo l'uscita dalla scena di Berlusconi, ma non vedo l'ora di scoprirlo! ;-P


Ieri sera ad annozero sei stato grandioso..il giornale , che compero quasi tutti i giorni mi piace , gli articoli sono interessanti. a mio avviso forse andrebbe un pò potenziata la parte sul sociale e quella culturale.. ma al di là di questo si respira aria pura


Sono soddisfattissima del giornale, cui auguro buon complemese. In genere colleziono le copie di carta, a volte però me ne porto dietro qualcuna da 'abbandonare' (sigh!). Per il futuro: mi piacerebbe nell'estate, prima delle ferie, che ci fosse una bella festa fra noi e con voi tutti, di un giorno o due, in un luogo ampio ed appropriato, con dibattiti, informazione e musica, occasione per una nuova campagna abbonamenti. La Festa del Fatto 2009!


# 200    commento di   Sarx88.com - utente certificato  lasciato il 23/10/2009 alle 20:33



scusate l'OT ma è importante Di Luigi de Magistris Sabato 24 c’è, a Amantea, una manifestazione importantissima, alla quale ho già aderito, per chiedere la verità sulle navi che portano rifiuti tossici, rifiuti nocivi, addirittura rifiuti radioattivi per il Mare Mediterraneo. E’ una manifestazione importantissima, che deve essere una manifestazione di popolo. L’altro giorno sono stato a Crotone, dove c’è un altro scandalo immenso: l’ennesimo scandalo dei rifiuti della Pertusola Sud, smaltiti illecitamente addirittura nelle scuole, con un aumento, nell’analisi del sangue, di nichel, cadmio, uranio e arsenico nei bambini. Così come sono stato a Castrovillari dove, all’interno del Parco Nazionale del Pollino, si vuole realizzare niente di meno che una centrale elettrica di dimensioni stratosferiche. I genitori hanno diritto di sapere se i loro figli fanno il bagno nel mare e nelle coste dove probabilmente nel passato il business dei rifiuti della criminalità organizzata ha sversato scorie radioattive. Detto questo, sono convinto che queste manifestazioni debbano appartenere al popolo calabrese e debbano appartenere a quella parte della politica che veramente non ha nulla a che fare con il crimine organizzato e con il crimine dei colletti bianchi. Vedere in questi giorni personaggi politici profondamente collusi nel loro agire politico, con un sistema castale, alcuni di loro anche sospettati gravemente di essere contigui alla criminalità organizzata e vederli discettare di questi temi, sedersi insieme al popolo e, addirittura, voler partecipare a questa manifestazione mi fa lanciare un appello affinché il popolo calabrese si riappropri veramente del proprio territorio, della propria natura, della propria libertà e diventi protagonista e rompa, aiuti a rompere quell’intreccio perverso tra politica e criminalità organizzata. I calabresi sanno dove dover guardare, devono stare attenti perché c’è chi, negli anni scorsi, ha realizzato pr


segue: I calabresi sanno dove dover guardare, devono stare attenti perché c’è chi, negli anni scorsi, ha realizzato proprio linfa vitale e linfa politica della criminalità organizzata e oggi vuole partecipare insieme a loro, solamente per ripulirsi un po’ la faccia. Accanto al riciclaggio del denaro sporco c’è il riciclaggio della loro faccia.


Però questo Padellaro! Da un mese circa controlla e dirige autorevolmente una compagine eterogenea. Lo fa direi quasi con grazia,se mi si passa il termine: leggete i suoi editoriali,sempre equilibrati,garbati e precisi,non una sbavatura,non una concessione all'eccesso giornalistico così di moda oggidì.Finalmente un po' di stile e gusto! Una fortuna per il Fatto e una garanzia per noi lettori Bravo Antonio continua così!!


# 204    commento di   Mary 63 - utente certificato  lasciato il 23/10/2009 alle 21:13

Caro Peter , per quanto mi riguarda "Il Fatto" è diventato un piacevole modo per iniziare e terminare la mia giornata...mi spiego: lo acquisto al mattino presto prima di andare al lavoro e dò una scorsa ai titoli di testa e a qualche articolo che mi interessa particolarmente e poi me lo leggo con calma alla sera prima di addormentarmi....E' solo un mese che esiste questo giornale ma in un solo mese è diventato per me un amico a cui non potrei più fare a meno....Un'altra cosa, forse puerile, è una gioia per me potervi leggere e sapere che ci siete perchè mi ha fatto tornare adolescente e rivivere le sensazioni di quando correvo in edicola ad acquistare dei fumetti o delle riviste che a quei tempi adoravo...Grazie!


si io sono uno di quelli che li colleziona, e di sicuro non ci incarto il pesce. grazie di questo regalo amici. non mollate. siamo in tanti.


# 206    commento di   Maggie M'Gill - utente certificato  lasciato il 23/10/2009 alle 21:29

Innanzitutto AUGURI!!!! cmq sig. Gomez stia tranquillo che i giornali che hanno più tempo, più risorse e più collaboratori (ma forse meno lettori affezionati) di voi collezionano errori sintattici e grammaticali non paragonabili alle sviste di battitura. Io sono abbonata online, ma a volte compro anche il giornale in edicola perché è un piacere leggerlo!! Per un giornale così giovane il risultato è ottimo, considerando appunto che avete TANTO TEMPO per migliorare!!! Io sono fiduciosa ed orgogliosa di essere una lettrice del Fatto e di sapere che come me ci sono molte altre persone che hanno dato molta importanza a questo giornale, per me rappresenta la speranza che un futuro migliore è possibile e che non siamo del tutto spacciati. Saluti affettuosi a tutta la redazione.


Dimenticavo: tanti auguri anche a Gomez, non solo al Fatto!


# 208    commento di   francesca g. - utente certificato  lasciato il 23/10/2009 alle 21:51

Gran bel pezzo, quello che fate lo fate con passione e si sente... tanti auguri. Grazie


# 209    commento di   luca2479 - utente certificato  lasciato il 23/10/2009 alle 21:55

Caro Peter, ma cosa vuoi che contino certi refusi o errori quando in un giornale come il vostro (e un po' anche nostro) ci scrivono i migliori giornalisti italiani? Meglio qualche refuso che notizie e fatti distorti. E poi qui c'è un esercito di lettori pronti a dare una mano gratuitamente e a sostenere economicamente il giornale, se ce ne fosse bisogno! Un abbraccio a tutti voi.


Anch'io sono abbonato online ma compro pure il cartaceo! Entro orgogliosamente in edicola per avere fra le mani, finalmente, notizie e parole coraggiose e non le solite banalità dei leccapiedi. Bravissimi, e ... sempre avanti, coraggio!!! Un'osservazione: vi suggerisco di inserire una pagina dedicata stabilmente alla trascrizione di articoli della stampa estera sull'Italia.


Contano i fatti non le....pug......te Auguri a tutta la redazione!!!


DAS INNERES AUGE Come un branco di lupi che scende dagli altipiani ululando o uno sciame di api accanite divoratrici di petali odoranti precipitano roteando come massi da altissimi monti in rovina. Uno dice che male c'è a organizzare feste private con delle belle ragazze per allietare Primari e Servitori dello Stato? Non ci siamo capiti e perché mai dovremmo pagare anche gli extra a dei rincoglioniti? Che cosa possono le Leggi dove regna soltanto il denaro?..... FRANCO BATTIATO Finalmente! era ora che qualcuno gliela cantasse Buonasera a tutte/i


eccezzziunaleeeeee.... ieri sera in un'edicola del mio paesello in provincia di salerno...ero in fila alla cassa per pagare dei quadernoni e do un'occhiata distratta al "porta quotidiani"...cosa vedono i miei occhi?...IL FATTO QUOTIDIANO!...nooooooo! lo prendo incredulo...chiedo all'edicolante:"ma è vero?...ma da quanto lo prendete?"...e lui:"mmmma, da un paio di giorni!"...ed io:"e cazzo e quando avevi intenzione dirimelo?"...ghhhhhhhhh oggi non ci sono stato ma da domani lo comprero'...grandeeeeeee! il comune è Polla (SA) saluti e forza Polla sei troppo avanti!:-)


io i giornali li conservo tutti , non riesco a leggerli giorno per giorno quindi non li posso buttare via !! poi un giorno li riprendo e prima di buttarli via li riguardo per leggere quello che non avevo fatto in tempo prima .... alcune notizie diventano ..stantie altre invece assumono maggiore importanza , il trafiletto era importante!!! prima mettevo da parte gli articoli che trovavo interessanti , adesso non più ma potrei ricominciare se ne vale la pena ! il "fatto" ha buone firme e gli articoli sono a buon livello tranne quello di ieri di marco travaglio , mi era sembrato troppo polemico !! continuate con poco ma buono !! i giornali contenitori già ci sono !! il vostro , nonostante il nome deve essere un giornale di opinione.


Auguri Fatto QUOTIDIANO!!! Ho i numeri in ufficio uno sull altro..ora sono bloccata a letto dall influenza e ne ho persi due numeri... mi sembra di essere tagliata fuori dal mondo... State andando fortissimo, ora ce l ha anche la tabaccheria vicino la stazioncina del treno di morlupo provincia di roma...non ci potevo credere!!!! Ma non pensate di fare un gruppo di collaboratori stile dagospia...? ci sono tante persone che sarebbero felicissimi di raccontarvi cosa succede in certi palazzi..


@ 214 Polla?!? ma...ma... sei più a sud di me di 200 km.Tra l'altro ci sono stato e parecchie volte. Delizioso paesello dove il carovita e inimmagilmente lontano dal nostro in senso positivo. Da noi la vita è carissima, ed è questo, un eufemismo. Domani farò una ricerca più accurata delle edicole dalle mie parti; hai visto mai. Non fraintendere il "più a sud di me" è solo che per arrivare da voi ce ne vuole, salerno-reggio e gli infiniti lavori(a proposito hanno tolto la corsia unica a partire da Petina?) saluti ed avanti con FQ


a mio parere, dovreste occhieggiare i titoli ficcanti del sito DAGOSPIA. Voi dedicate sempre una paginata a un nuovo film(troppo). Ai programmi tv sono dedicati già un'infinità di riviste(IL FATTO li pubblic . E' utile dedicare un commento carino all'ennesima veltronata(NOI), pascolata in tutte le tv e recensita ipocritamente da tutti i giornali, come ha fatto Furio Colombo? Dove sono le pagine di cultura? La seconda parte del FATTO la trovo sbrindellata. Ottima, invece, la pagina dei commenti.


...Io darei volentieri una mano a correggere le bozze...




(da Rassegna stampa:) Corriere della Sera 23 ottobre 2009 Riforma della giustizia, il Pdl apre «Riaprire il confronto con tutte le forze politiche per contribuire a presentare un progetto condiviso» Milano - Appuntamento il 4 novembre alle 19 con tutte le forze politiche per discutere «tempi e modi» di una proposta di riforma della giustizia, per poi aprirsi al contributo di magistratura e avvocatura. A proporlo è, in un documento diffuso oggi, la Consulta Giustizia del Pdl. Il metodo di lavoro proposto si riallaccia espressamente all'esperienza della Bicamerale per le riforme presieduta nel 1997 da Massimo D'Alema... ------------------------------------------------------------------------------------- Commento: ...che pensare?


A Polla (SA) Il Fatto è esposto e alla portata di tutti. Ad Arcisate (VA) un'edicolante non osa esporlo, lo tiene nascosto e lo fornisce su richiesta. Da quando è uscito non ho mai avuto il piacere di vederlo tra gli altri giornali. Una volta gli ho chiesto: perchè lo imbosca? Non è mica un giornale porno! Mi ha risposto: ma no signora è che non c'é posto, adesso si è liberato e lo metto fuori. (Mai visto) Qualche giorno fa l'ho fatto alterare dicendogli che proprio non ce la faceva a metterlo in vista. Ha esordito dicendo che lui non è ne di destra, ne di sinistra e che non c'è posto (ancora!) e che comunque lui espone anche giornali di partito ed alla mia obiezione che Il Fatto non è un giornale di partito, mi ha invece sottolineato che lo è e che comunque sono l'unica acquirente. Quando entro in edicola il mio sguardo vaga su tutti i ripiani alla ricerca vana del Fatto, ormai non devo neppure chiederlo, sia lui che la moglie me lo prendono direttamente dal posto nascosto (penso che sia il pacco dei resi per il giorno dopo). C'è libertà di stampa ma viene anullata dalla censura dell'edicolante!




# 220 MARCO DA NAPOLI Ho guardato il video linkato. C'è una stranezza: la cravatta di Dell'Utri è turchese!


# 224    commento di   giodigio - utente certificato  lasciato il 23/10/2009 alle 23:53

Anch'io sono abbonata on-line perchè vivo all'estero per buona parte dell'anno, ma farò ANCHE l'abbonamento al cartaceo per i sei mesi che sto in Italia. 1000 volte grazie a tutti voi per il Fatto


Il link all'intervista qui non funzia.. http://lapillolarossa.ilcannocchiale.it/2009/10/22/intervista_a_antonella_mascali.html


...il bello è che, dalla nascita de Il Fatto, alcuni quotidiani (come La Stampa) sembrano aver ritrovato la retta via... sarà un caso...


Una notizia carica di esplosivo. Da una parte Russia e Francia che vogliono governare sull'uranio iraniano rivendendolo allo stesso Iran ovviamente maggiorato dal processo di arricchimento che lo stesso necessita. Dall'altra la proposta dell'Iran di comprare uranio estero certamente più costoso rispetto al materiale di sua proprietà. Boh!!! Nella prima parte il rifiuto dell'Iran sembrerebbe giustificato, ma con la controproposte attribuita all'amministrazione iraniana non so quanto questa politica giovi alla sua popolazione.


A proposito di errori, vi cito le scuse di Michele Serra su "La Repubblica" del 7 febbraio 2008: "Nell'amaca di ieri, per un refuso della mia (scadente) memoria, ho attribuito la Rupe Tarpea a Sparta anziché a Roma. Me ne scuso con i lettori e con gli spartani". Forse Travaglio potrebbe riciclarle.


sono curiosa di leggere che cosa dice il fatto su marrazzo. personalmente sono d'accordo con d'avanzo, mi dispiace sinceramente che il presidente della regione della capitale d'italia vada con i trans e si faccia di coca. ma ne abbiamo uno decente? non sono contro i gay anzi, sono molto contenta di vendola e di vladimir luxuria che a differenza di marrazzo sono persone trasparenti chiare che non si nascondono. oltre al problema ricattabilità c'è anche il problema cocaina (se verrà dimostrato). non penso di essere l'unica a conoscere i danni devastanti della coca sulla mente umana. è una cosa di cui avete parlato ben poco sui giornali e su cui avrei voluto avere approfondimenti. non è "immorale" usare coca, è devastante per la mente e io preferirei se possibile non avere cocainomani in posti di alto potere e responsabilità. vorrei un parlamento pulito sia dai pregiudicati che dai cocainomani. ai militari fanno analisi del sangue periodiche, perchè non farle ai politici? chiedo troppo?


Ciao Peter, io sn una di quelle sfortunate che, x ora, nn mi posso abbonare (nn sò se durerà il mio lavoro) ma vorrei tanto poterlo leggere.... Noto che nel mio paese composto da 45.000 abitanti ancora nn esce nemmeno il coupon!!!! xkè??? La gente qui ne ha proprio bisogno!!! La prego di darmi qualche risposta in merito. P.S. abito nella pv di trapani! Grazie.


Franceschini, Bersani, Marino, chiunque di voi vinca entro 24 ORE deve fare una cosa FONDAMENTALISSIMA LIBERARCI di MARRAZZO, di BASSOLINO e di tutta la feccia che sporca l'immagine della sinistra e dell'opposizione al puttaniere piduista impunito. GRAZIE


Caro Gomez, mi ero stupito un po' ieri nel leggere un articolo non proprio in linea con altri suoi, anzi. Ma non ho mai nemmeno letto un giornalista il giorno dopo "scusarsi" per primo con i lettori per un lavoro raffazzonato che puo' capitare, capita, e figuriamoci nelle redazioni neonate. Quindi: niente paura per l'abbassamento di tono, ci puo' sempre scrivere sopra una bella serie d'articoli d'oro zecchino come fa di solito per farsi perdonare, noi siamo qui a leggerla! Io ho regalato l'abbonamento cartaceo a mio padre che vive in Sicilia e combatte col postino e nel contempo (vivo in Olanda, beato me!) mi godo il pdf ogni mattina, mi alzo prima per poter avere piu' tempo e leggere di piu'. Anche io ho notato che spesso mi vado a ripescare vecchi (!) numeri del Fatto, e' l'unico di cui mi possa fidare come archivio, memoria e database. Continuate cosi' che andate benissimo.


Guarda caso nel giorno in cui Spatuzza svela le inquietanti liason tra Forza Italia e la mafia,esce questo bello scandalo casereccio a base di trans ricatti e droga. A pensar male ci sarebbe da chiedersi "cui prodest?" ma siccome siamo italiani lasciamo correre la cavallina anche a Marrazzo (nomen..)




# 235    commento di   labischeracubana - utente certificato  lasciato il 24/10/2009 alle 11:9

@231 legittima richiesta alla gerarchia .
@231


# 236    commento di   labischeracubana - utente certificato  lasciato il 24/10/2009 alle 11:13

@217.. nn condivido il giudizio del tipo Jhonny ; è utile il veltroniano libro , nn pleonastico rispetto alla realtà politica ma certo con questi politici ci vuol Pazienza .
@217


# 237    commento di   labischeracubana - utente certificato  lasciato il 24/10/2009 alle 11:18

@222, grazie , ok , diamoci, diciamo ,un certo stile altrimenti finiamo a tarallucci e vino .
@222


# 227 commento di impalpabile La cosa è molto più complicata di quello che traspare dalle notize di giornale. Il costo di arricchimento è irrisorio rispetto a quello di produzione: l'uranio iraniano appartiene alla categoria CF 1 cioè uranio parzialmente depleto,cioè impoverito. Arricchirlo in situ cioè in Iran presenterebbe un costo nettamente inferiore rispetto a quello prospettato da Russia e Francia, che peraltro arricchirebbero l'uranio con un ciclo di lavorazione ad esafluoruro (molto più costoso rispetto ai metodi di distillazione inerte).Il costo dell'uranio all'estrazione vale circa 110 dollari a libbra per Francia e Russia cui vanno agginti i cicli di riossidazione arricchimento. (Si tenga presente che da 100 kili di uranio impoverito si riesce a ottenere circa 12 kili di uranio arricchito).L'uranio iraniano ha un costo di estrazione irrisorio (meno di 70 dollari libbra) il sistema di arricchimento iraniano (che contrariamente a quanto riportato NON utilizza sistemi a centrifughe) incide per circa il 10% del costo.Si deve tenr presente inoltre che l'uranio impoverito nella maggior parte dei paesi occidentali viene riciclato in ambito militare (con conseguente aumento dei costi). Insomma da un punto di vista commerciale la proposta Franco Russa Americana sembra più una tagliola finanziaria che altro. Poi che l'iran e i suoi rappresentanti siano dei tagliagole, è un altro paio di maniche,ma non credo che da questo punto di vista l'occidente si sia fatto mancare qualcosa.


# 239    commento di   Stridula - utente certificato  lasciato il 24/10/2009 alle 11:27

Il Fatto è diverso e sono perdonabilissimi gli errori citati. L'unica perplessità che ho avuto è stata sulla prima pagina dopo la tragedia di Messina, ritengo meritasse di essere la notizia principale. Comunque è ossigeno un giornalismo così appassionato e coraggioso,complimenti!




voglio credere in voi nel vostro lavoro nell'impegno che mettete in igni pezzo auguro a voi di diventare il primo goirnale il più venduto il più letto il più amato dagli italiani


# 242    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 24/10/2009 alle 11:42

Federica,scusa il ritardo,ti rispondo dicendoti che le nostre teste sono di quelle che quando prendono una decisione,non la cambiano nemmeno a randellate,bene così. Il mio imput per Franceschini è partito quando nel fuggi fuggi generale del disastro Veltroni,l'unico che ci ha messo la faccia è stato proprio lui,l'unico che in tutti questi mesi ci ha ricordato che il PD può esistere ancora e l'unico che quando ha dovuto esprimere critiche al premier,l'ha chiamato per nome e cognome.Tutti gli altri sono arrivati dopo, prendendo la strada della vigna per arrivare belli freschi. Comunque sia andiamo in massa a votare


Da quando si è aperta la caccia all'antiBerlusconiano. Io che compro il "Fatto" dal giorno in cui è uscito, mi sento tanto un Carbonaro, intendiamoci non un carbonaro del Marchese del Grillo. Un Carbonaro dei Moti Rivoluzionari dell'Italia dei primi decenni del 1800. Certo rischio! Quando vado dall'edicolante ed esco scellerato ed incoscente, ma orgoglioso, con la copia del "Fatto" in bella vista. Ora poi che il Berlusca è andato in Russia; chissà se il suo amico Putin gli avrà prestato in concessione un numero illimitato di Agenti del KGB, con il compitino di appostarsi davanti alle edicole e segnalare chi compra il FATTO. Non importa!!! Sarò più guardingo, mi guarderò alle spalle ma "IL FATTO" continuero orgogliosamente a comprarlo. LUNGA VITA AL FATTO QUOTIDIANO P.S. io mi conservo tutte le prime pagine del Fatto. Lorenzo P.
Lorenzo P.


Ciao, Concita I casi: ho appena acceso il PC e tu hai appena risposto. Teste dure o combattive? La seconda che ho detto. ;) A me Franceschini piace, non le ha mandate a dire no, lo criticavano per le frasi dure al premier, lo sai, roba da matti. Speriamo di andare a votare in tanti tanti. Buon voto e buon sabato, ciao. :)


# 245    commento di   alessandro_andriolo - utente certificato  lasciato il 24/10/2009 alle 14:6

io sì lo colleziono, e l'altro giorno sono rimasto piacevolmente sorpreso quando mi è arrivato un arretrato di più di una settimana fa!! per ora quindi li ho tutti, e nulla mi vieta di rileggerli ogni tanto, sono la mia enciclopedia preferita! in bocca al lupo ancora, non preoccupatevi degli errori, è il contenuto la cosa importante!!


# 238 commento di diego p Grazie dell'informazione.


Federica, Concita scusatemi se intervengo nel vostro scambio, ma avevo qualcosa da dire (che non vi piacerà, temo) su Marino e anche su Franceschini (avevo promesso questo post a Federica in altri luoghi). Io vedendo Annozero giovedì scorso ho ricavato una pessima impressione di Marino. A me è sembrato, soprattutto, che avesse poco da dire, non solo sullo scudo fiscale, ma soprattutto su temi economici. Non era una questione di modalità espressiva. Era una questione di idee. Ha ripetuto più volte di utilizzare le mancate uscite dei Tremonti bond per generici piani di sostegno, ma nullla di più. Sull'IRAP ha detto poco e ha detto male. Pure Giannini non è che brillasse per chiarezza di idee, ma Marino poteva fare molto di più. Insomma, a me è sembrato un intervento di un buon dirigente del PD, ma dall'uomo che aspira a essere il punto di riferimento di una buona metà di italiani e possibilmente di più, mi aspettavo qualcos’altro. Su Franceschini non dico molto (ho molta fretta più che altro), ma condivido le frasi lapidarie di Granellini sulla Stampa di ieri: mi pare si ostini a far politica con le figurine anziché colle persone. Ciao


Volevo dire "Gramellini", maledetto correttore automatico...


PROPOSTA A PETER: ho apprezzato il tuo video pubblicato sul blog di grillo, potrebbe essere interessante che settimanalmente parlassi in video di un argomento come fa ora travaglio in passaparola. si potrebbe pubblicare il video in questo blog e su youtube, penso che molti gradirebbero :) estendo naturalmente la proposta a pino.


Non sapevo che altre persone come me lo collezione, diciamo che lo metto nelle bustine e lo sto mettendo da parte, mi piace è il sogno di alcune (forse molte), persone che vogliono cambiare qualcosa e questo giornale ed io voglio tenermi questa testimonianza, speranzoso di dire un giorno "vedete come era un tempo il Fatto? è nato così dalla voglia e la forza di alcuni giornalisti". Una cosa strana vorrei aggiungere che non mi capitava con gli altri giornali(se non raramente),alcune volte non riesco a causa del tempo a leggere tutti gli articoli che mi interessano, così invece di metterlo in una bustina lo lascio da parte e quando ho 10 minuti torno a leggermi gli articoli che non avevo letto.


Umbertone il capolegaiolo ci fa sapere che il governo è come una grande "famigghia"... giàllosapevo grazie... A proposito (ma anche no) si aprono le scommesse sul "Putin Tour" del Nano. 1) Papi e Putin hanno parlato di escort. 2) Papi è passato a prendere dossier dagli archivi del KGB da passare a Feltri per uso sputtanamento di avversari. 3)Cerca casa li vicino perchè ad Hammamet fa troppo caldo... 4) Chiede consigli all'amico Putin su come si trattano i giornalisti scomodi.


Michele Direi che su Marino hai le idee chiare. L'impressione che ho avuto io è diversa, l'ho visto un po' in corner qualche volta, ma forse perché non urla sugli urlatori. Io non credo che Marino sia la soluzione dei problemi del Pd, ma credo che sia quello che potrebbe smuovere il partito di più. Ho letto ora Gramellini e per quanto abbia ridacchiato- un gay e un Cheyenne sarebbero però buone idee, lo stambecco lo lasciamo dov'è ;)- non so perché un'idea, un simbolo, siano confuse con una figurina. Si disse che Bush aveva scelto prima Powell poi la Rice per attirare qualche voto degli Afroamericani e per togliere dal partito repubblicano la patina di razzismo. Be', e se anche fosse stato? Non è così che, a volte, iniziano piccole rivoluzioni? La butto lì, ma forse una certa parte del popolo americano, con macchie di razzismo malcelate o non ammesse, abituata a Powell e alla Rice è stata più pronta a votare per un presidente afroamericano? Non ci saranno mai 'prove', ma la possiamo escludere a priori, questa ipotesi? Se Franceschini sceglie un giornalista nero e una donna come vice, non è dato sapere se faccia il furbo con l'immagine o se creda sinceramente che i simboli contano ancora. Nel dubbio sarebbe opportuno restare. Anche perché se copiasse berlusconi, mai sceglierebbe chi potrebbe levargli voti- parliamoci chiaro, razzismo e maschilismo saranno anche pendenti più da una parte, ma l'altra non ne è esente. Touadi conduceva Un mondo a colori, che guardavo spesso e lui è preparato e bravo, leggendo Gramellini sembra non conoscere Touadi e mi sembra strano. Franceschini non sembra fesso e Gramellini, questa volta, potrebbe essere colto dalla sindrome del 'copiano tutti berlusconi', credo. Il buon Dario va in giro con i suoi begli occhialini e spesso vestito come mio zio, non sembra ossessionato dall'immagine di certo. ;) Ciao, Michele.


Ultime notizie: A causa della bufera di neve Papi ha preso il raffreddore... Qualcuno lo ha sentito parlare di "golpeddo"... Ancora incerto se si riferisse a qualche escort particolarmente carina o al suo paese... Si scherza eh.... :-D


Il mio italiano era terrificante, spero che tu mi capisca ugualmente. Non per giustificarmi, ma con i Talking Heads nelle orecchie è difficile restare concentrati. ;)


Gradirei fare presente a Marco Travaglio che quel Lupi che ad annozero ha detto e riperuto, con fare credibile, come fanno tutte le sere lui e gli altri ripetitori portachiacchiere alla televisione,che la prova contraria dei residenti nei paradisi fiscali l'ha istituita Tremonti, ciò di cui si vantano spesso alla televisione, senza che nessuno li corregga. In realtà la prova contraria l'ha istituita Visco con aggiunta del comma 2-bis al dpr. n. 917/1986, mediante l'articolo 10 della legge n. 448/1998, con decorrenza 01.01.1999, successivamente intergato sempre da Visco con legge n. 244/2008 con decorrenza 01.01.2008. Relativamente alla situazione dei risparmiatori italiani che non sonbo accorsi agli sportelli bancari a prelevare i risparmi come è successo all'estero, LUpi ha detto che ciò è merito del governo Berlusconi. In realtà i risparmiatori italiani sono rimasti buoni perchè garantiti fino ad €. 113.000 conm una vecchia legge sul risparmio. Per quanto attiene lo scudo fiscale, prescindendo dal fatto che come nel passato i capitali rientreranno solo cartolariamente, le previsioni sono di rientro di un massino di cento miliardi e non di trecento che è una cifra inventata per lasciare credere agli italiano che lo scudo era necessario. Certo di averti fatto cosa gradita. Taranto,lì 25.10.2005 Franco Valentini Tributarista


Federica, ormai a cose fatte non ha più molto senso, mi pare di maramaldeggiare, ma io continuo a pensare che Gramellini ci abbia visto giusto. Altrimenti non si capisce perchè l'annuncio di Franceschini sia arrivato a due giorni dal voto, anzichè a due mesi. Il punto che credo Gramellini volesse fare era: perchè un simbolo sia un simbolo, ci deve essere qualcosa da simboleggiare. Una donna e un nero sono simboli solo se il messaggio principale della tua campagna è incentrato sull'integrazione e l'uguaglianza di genere. Se non è così (e non è così) allora restano figurine. Ma, appunto, ormai ha vinto Bersani, auguri e speriamo bene.


Ciao Peter, forse pretendete un po troppo da voi stessi, in fondo è un giornale nuovo e "anomalo", comunque i tuoi pezzi son quelli che mi piacciono di più e si anche io lo colleziono, continuate così


E' vero...qualche errore quà e la c'è...ma sono convinta che siano più importanti i concetti che si vogliono esprimere e visto che in giro di concetti e riflessioni ce ne sono pochi...leggo il vostro giornale (anche se ho perso il primo numero) e lo conservo!!!


Michele >Altrimenti non si capisce perchè l'annuncio di Franceschini sia arrivato a due giorni dal voto, anzichè a due mesi. Questo è vero, anche se forse avrebbe dovuto muoversi prima per convincere. È anche vero che i simboli dovrebbero essere i simboli di punti precisi di un programma, anche se io considero integrazione ed uguaglianza come cardini dell'idea di sinistra e dei suoi sottoprodotti, definiamoli così, quindi dovrebbero essere già impliciti. Triste comunque che minoranze e donne abbiano ancora bisogno di essere resi simboli, vero? Come previsto, ha vinto Bersani, speriamo che non si faccia fagocitare da D'Alema e che mostri più grinta e convinzione di quanta ne abbia mostrata con SUV e taxisti...


Federica, Triste sì, ma è così... Devo dire che è anche più triste quando vengono utilizzati come simboli e basta: per dire, alla questione del voto agli immigrati riesce più facile associare il volto di Fini che quello di un qualunque leader di sinistra.


Michele Vero. Ben venga che Fini si stacchi dal suo partito e soprattutto dai suoi votanti, ma la legge porta il suo nome. La questione immigrati resta un argomento spinoso e la sinistra sa quanti voti perda nel momento stesso in cui parla di integrazione. Credo nella buona fede della Turco quando tuona sulla questione, ad esempio, ma se il popolo non segue, sono cavoli amari. Che diventano sempre più amari, infatti.


io segnalo che non riesco piu' a fare niente in questo sito, mi pare che non funzioni nulla... vi hanno sabotato?


Vabbè, Gomez, questa sembrava la pubblicità della nota merendina: tutto il giorno in palestra e poi ... non ci vedo più dalla fame!!! Però quella del geometra ubriaco è un'immagine poetica. Molto. Saluti, avanti tutta, farete sempre meglio


Anche io colleziono Il Fatto e mi arrabbio moltissimo quando le Poste non mi consegnano qualche numero! Vorrei tranquillizzare Gomez: Il Fatto è buono anche il giorno dopo! Anche perché i temi trattati sono tanti e sempre attuali e, personalmente, non riesco a leggere tutto in un giorno. E dire che all'inizio mi era sembrato un giornale un po' "snello".........



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti