Commenti

commenti su voglioscendere

post: Sic Trans Gloria Marrazzo

Testo: "Buongiorno a tutti. Vorrei partire da una cosa che accadde 15 anni fa, esattamente 15 anni fa, nel novembre del 1994: Berlusconi aveva appena ricevuto il suo primo invito a comparire, quello famoso del 21 novembre, quando lui stava a Napoli a inaugurare un convegno internazionale sulla criminalità e il pool di Milano, credendolo già a Roma, gli mandò i Carabinieri a Palazzo Chigi per notificargli quest’invito a comparire, in cui gli si contestavano tre tangenti della Fininvest alla Guardia di Finanza. L’invito a comparire era una convocazione dell’allora e anche oggi Presidente del Consiglio per un interrogatorio e conseguentemente il pool di Milano - Borrelli, D’Ambrosio, Di Pietro, Davigo, Colombo, Greco - stava ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


O quam cito transit gloria mundi Mundus transit et concupiscentia eius


# 252    commento di   limat - utente certificato  lasciato il 27/10/2009 alle 11:37

# 231 commento di Mariella taciti ricatti ? c'è una NoNdestra e una NoN sinistra che sta da troppo tempo in politica e come due facce della stessa medaglia ...culo a culo alternativamente vanno al potere...questo a me questo a te , quì magmano noi e ora vi accontentate, la prossima volta magnamte voi . è cosi che tutti i marrazzi i mastella e amici degli amici si sentono protetti, fino a quando poi a "tavolino", io te magno sta pedina e io invece te ne magno due così tra uno scandaletto e un'altro distraiamo e deconcentriamo il popolo dai veri problemi affinché il cetriolo vada sempre in......


*** ALTRE PROVE DELL'INCIUCIO *** Destra e sinistra pari sono, ripete Grillo da anni. La differenza tra destra e sinistra è solo una 'elle'. E' infatti ormai a tutti evidente che i partiti e gli uomini del Regime sono impegnati a gestire i loro rapporti reciproci e i loro intrallazzi di potere, più che a confrontarsi coi cittadini o rispondere alle istituzioni e alla legalità. L'ennesima prova arriva dal caso Marrazzo: "Non il signor Silvio Berlusconi, ma il presidente del consiglio - proprietario del maggior gruppo editoriale del Paese - allerta il governatore "di sinistra" che il direttore di una sua gazzetta di pettegolezzi (Chi) ha in mano un video che lo compromette. Glielo ha detto la figlia (Marina, presidente di Mondadori). A questo punto, il capo del governo potrebbe consigliare all'altro uomo di governo di non perdere un minuto e di denunciare il ricatto all'autorità giudiziaria. Nemmeno per sogno. Il presidente del Consiglio indica all'altro attraverso chi passa il ricatto, ne fornisce indirizzo e numero di telefono: che il governatore si aggiusti le cose da solo mettendo mano al portafoglio e "ritirando la merce dal mercato", come pare si dica in questi casi. È la pratica di uomini che governano senza credere né alla legge né allo Stato, né in se stessi né nella loro responsabilità. In una democrazia rispettabile, l'argomento potrebbe essere definitivo. Nell'"Italia gobba", la legalità è opzione, mai dovere, e quindi l'argomento diventa trascurabile." (D'Avanzo, Repubblica, 2009-10-27) http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/cronaca/marrazzo-caso/marrazzo-caso/marrazzo-caso.html Le due zampe del Regime, quella destra (PdL) e quella sinistra (PDmenoelle) hanno ancora una volta dato prova della loro unità.
http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/cronaca/marrazzo-caso/marrazzo-caso/marrazzo-caso.html


# 254    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 27/10/2009 alle 11:38

hai tanta intelligenza Manuels però purtroppo la tua violenza verbale è ingiustificata .. io non ho nessuno da difendere come tante vlte ti ho ormai detto , sono completamente INDIPENDENTE, tanto da poter prendere le parti di chiunque abbia progetto serio e disinteressato , purtroppo tu no, e ti fai infatti ai miei occhi sempre piu violento..cio avviene perche devi tenere solo ad una parte, non a tutte quelle "TRASVERSALI" e COMPLEMENTARI ,IN QUANTO SANE E PROGETTUALI COMPETENTI, fatte dai singoli uomini COME TE, sparsi sul territorio e le diverse realtà, è anche un peccato per il movimento a cui appartieni,sta gia nascnedo ,forte strutturato e progettuale,non ha bisogno di sentirsi minacciato tanto da doverne tu prendere una difesa cosi scellerata e farlo quindi debole..perche fare cosi Manuels?perche? è un vero peccato che tu ti faccia cosi autolesionista causa la tua violenza verbale che in questo "modo" ,opacizza tutti i tuoi grandi contenuti , sia come singolo UOMO,sia come parte di un movimento che deve brillare come quelle stelle meritano è strano che tu non abbia ancora la nausea dell'aggressività di ogni tipo, umano o civile o politico che sta autodistruggendo il mondo, non solo l'italia se prendi l'esempio che sempre di piu spesso faccio,palestinesi edisraeliani, che si riuniscono contro i rispettivi governi, forse puoi capirmi, come io vedo il tuo odio e ne rimango senza parole


Questo appuntamento settimanale con Travaglio è sempre molto interessante. Tuttavia, il commento finale non mi trova d'accordo. Il presumere che un uomo politico sia implicato in chissà quali malaffari solo perché è in circolazione da qualche tempo è davvero una cretinata. Certo che Bersani ha fatto il ministro, infatti ancora lo applaudo per le famose liberalizzazioni. Certamente sarei stato felice di vedere Marino segretario, ottimo sulla laicità (Rutelli che se ne va per me è la miglior notizia per il PD da ANNI). Veltroni non ripugnava come Bersani, perché? è nell'apparato da decenni, ha avuto ottime opportunità di mostrare capacità di amministratore come sindaco di Roma e le ha fallite, è sempre stato pavido come oppositore... inutile pareva e inutile è stato. Non so se l'ha già detto qualcuno, ma Marrazzo era proprio uno di questi meravigliosi "uomini nuovi" e voilà un altro regalone al centrodestra.


# 256    commento di   massif - utente certificato  lasciato il 27/10/2009 alle 11:41

Mi sembra di assistere alla scena de "Il Padrino II"... "PER FORTUNA SENATORE LE RIMANE LA NOSTRA AMICIZIA..." Signorini-B.-Marrazzo Grande Marco.. Massimiliano


La questione morale...già. Da anni tutti, soprattutto nel centro-sinistra, ne parlano, ma nessuno vuole arrivare al nocciolo della questione: se da comune cittadino di ritrovi - si spera per tuoi meriti e non per calci nel culo o altro - a ricoprire una carica pubblica, devi capire che hai la responsabilità del ruolo che hai assunto; non puoi più permetterti non solo ovviamente di commettere reati (già non dovresti farlo come semplice cittadino) ma nemmeno di fare qualcosa contrario al comune senso del pudore, perchè LO SAI di essere un personaggio pubblico e che prima o poi, in particolare oggi nell'era della multimedialità capillare, inevitabilmente qualcuno ti filmerà o ti intercetterà.


Se i politici non calcolano proprio la questione morale applicata ai comportamenti pubblici e privati in termini di coerenza rispetto a quanto politicamente sostenuto in tema di sesso... immaginarsi come la calcolano se si tratta di prendere dei soldi sotto banco... è qui il nocciolo della questione Italiana: siamo quasi tutti tentati dalla possibilità di METTERLO IN QUEL POSTO A QUALCUNO, specie se contemporaneamente NE ABBIAMO UN VANTAGGIO ECONOMICO ALTISSIMO è la politica DEL PIU' FURBO, di quello che vince la gara a chi parte più veloce dal semaforo, di quello che se sei in corsia di sorpasso a 130 in autostrada ti supera a destra, di quello che le più belle gnocche le ha avute solo lui, di quello che compra la macchinone a rate per tirarla fuori dal garage solo il sabato e la domenica perché non ha soldi per la benzina


Ho letto la lucida (e amara) analisi di D'Avanzo (http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/cronaca/marrazzo-caso/marrazzo-caso/marrazzo-caso.html) e mi vien da concludere che purtroppo la levatura morale della maggioranza dei nostri politici e amministratori è quella di un bambino che cerca in tutti i modi di nascondere o negare le birichinate commesse.


# 259 commento di Agostino - lasciato il 27/10/2009 alle 12:7 >> la levatura morale della maggioranza dei nostri politici e amministratori è quella di un bambino che cerca in tutti i modi di nascondere o negare le birichinate commesse. Mi sembra un tantino offensivo nei confronti dei bambini che, per quanto scatenati, a mio avviso sono sicuramente di moralità superiore perfino agli adulti per bene. E pure un po' troppo tenero nei confronti di una classe dirigente affetta da mafia e corruzione endemica (e non solo di costumi). Dare del 'birichino' a dei mafiosi o dei corrotti è un eufemismo un po' andreottiano... non credi? :-)


E perché questo, caro Agostino? Perché si sentono invincibili, "nominati" da Dio (nella fattispecie il segretario di partito, non dal popolo, per la nota legge porcata), al di sopra degli altri, protetti dal sistema di potere che controlla giornali e televisioni, magari anche un po' drogati, anzi molto se quello che scrive Grillini e quello che avevano trovato le Iene è vero, come non dubito. E che gli importa se sul "trono" c'è Napolusconi o D'Alema travestito da Bersani, l'importante è che se magna e se tira!


X Marzio Non mi sembra proprio una cretinata: oramai diamo per scontato che questi personaggi debbano rappresentarci vita natural durante mentre in realtà ci troviamo di fronte ad un'anomalia (...se fossimo una democrazia). Nel medioevo i feudatari dominavano le loro zone a vita, nella politica nostrana è la stessa cosa, questi si insediano e ci restano sul groppone per sempre. Non è naturale. Per quanto io possa stimare il lavoro di un politico, un qualche fantomatico grande leader che salva la nazione, è giusto che dopo due, tre legislature, si tolga di torno. Fine! Non è accettabile in una democrazia che le stesse facce si ripropongano ad oltranza.


@ Marzio #255 Sono d'accordo con te. La capacità politica, l'onesta intellettuale e la levatura morale non sono inversamente proporzionali all'età anagrafica.


# 264    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 27/10/2009 alle 12:19

Formidabile il riassuntello di Travaglio su Di Pietro anni '80 e '90. Eccoci un piccolo fiammiferaio che s'industria per procurare a Cristiano suo un tiepido cantuccio. Non fosse Travaglio, ci sarebbe da commuoversi per la devozione. Poi dicono di Pigi Battista.


ieri un amico informato mi ha detto che Marino va in chiesa. è vero ?


...ragazzi il grande fratello 10 ha fatto il 31%!!! Roba che neanche la finale di champions.... e vi meravigliate che governi berlusconi da 15 anni?????? Questo paese ha la classe politica che si merita!!! Che sceglie ed elegge con la stessa mentalita' con cui guarda il Grande Fratello!!!


@ Walter 262 Per non essere frainteso, prima intendevo dire che non necessariamente se uno ha già rivestito da tempo incarichi politici è più ricattabile o meno pulito e onesto di un neofita; basti pensare che con l'attuale "porcellum" i neoparlamentari non sono eletti ma scelti dai capibastone e quindi perfino più esposti a condizionamenti. Certo, il rischio che a fronte di una lunga carriera politica ci possano essere scheletri nell'armadio è più alto, ma questo dipende dalla coscienza e dall'onestà dell'individuo, non dalla sua età.


# 268    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 27/10/2009 alle 12:31

margherita ..portare avanti la laicità dello stato e "la bibbia " della costituzione da ogni tipo di imparrocchiamento e impapellamento, NON E' INCOMPATIBILE con una relazione "intima" e che tale deve rimanere!!!!, con il proprio "fare anima" tra-mite qualsiasi tao, dio, buddha o semplicemente poesia o fiore


#264 ->>> ??????????????????????????????????????????????????? 6 mln di persone ieri han guardato il GF...bello... ha proprio ragione taxi nelle sue farneticazioni


@ Manuel S 260 Si, in effetti hai ragione, ma nel momento a cui ho pensato al paragone ero concentrato non sulla gravità degli atti commessi ma sul fatto che l'unica loro preoccupazione è di non farsi scoprire, come appunto un bambino quando ha fatto un'innocente birichinata, senza alcuna implicazione morale o di coscienza.


# 264 commento di plisv - lasciato il 27/10/2009 alle 12:19 Hai letto l'ultimo Micromega?


* Ore 13:06 - Ricordiamo che in primo grado David Mills è stato condannato a 4 anni e 6 mesi per falsa testimonianza nei processi All Iberian e corruzione alla Guardia di Finanza * Ore 12:00 - La corte si ritira, tra un'ora la sentenza * Ore 9:35 - Processo Mills:Dichiarazione avvocati difesa (video) * Ore 9:15 - Processo Mills:Dichiarazione avvocati accusa (video) 27 Ottobre 2009 5 dicembre: la piazza chiama toninoferrero.jpg La crisi economica sta determinando una sofferenza sociale sempre maggiore. L’aumento della precarietà, la perdita di posti di lavoro, salari e pensioni con cui si fatica ad arrivare a fine mese sono il panorama comune a tutto il Paese. Il Governo, invece di intervenire per risolvere questa situazione, la aggrava con tagli alla spesa sociale e all’istruzione, con la compressione di salari e pensioni, di cui l’attacco al contratto nazionale di lavoro è solo l’ultimo atto. Inoltre, questo Esecutivo si adopera a fomentare la guerra tra i poveri con provvedimenti razzisti e xenofobi sull’immigrazione. Come se non bastasse, il Governo ha varato provvedimenti come lo scudo fiscale che legalizzano l’evasione fiscale e il malaffare, ha stanziato una quantità enorme di denaro per le banche, per l’acquisto di cacciabombardieri e per grandi opere inutili come il ponte sullo stretto di Messina. Il Governo contribuisce, quindi, ad aggravare la crisi, difende i poteri forti e parallelamente si adopera per demolire la democrazia italiana portando a compimento la realizzazione del piano della P2 di Licio Gelli. Le proposte di manomissione della Carta Costituzionale si accompagnano ad una quotidiana azione di scardinamento della Costituzione materiale, al tentativo di mettere il bavaglio alla libera informazione, di limitare l’autonomia della Magistratura, di snaturare il ruolo del sindacato e di ridurre al silenzio i lavoratori. Per contrastare quest’operazione che è allo stes


http://www.antoniodipietro.it/ Per contrastare quest’operazione che è allo stesso tempo antidemocratica, fascistoide e socialmente iniqua, riteniamo necessario costruire una risposta politica generale, forte e unitaria. Siamo impegnati a costruire un’opposizione di massa per ripristinare la democrazia nel Paese e nei luoghi di lavoro e che obblighi il Governo a cambiare la politica economica e sociale. Ecco perché chiediamo le dimissioni di Berlusconi anche alla luce della sua manifesta indegnità morale a ricoprire l’incarico di Presidente del Consiglio. E proponiamo a tutte le forze di opposizione di convocare per il prossimo 5 dicembre una manifestazione unitaria contro la politica del Governo e per chiedere le dimissioni del Presidente del Consiglio. Antonio Di Pietro Paolo Ferrero


@marco travaglio anche l'odore dei soldi è introvabile cercato tra padova e genova,niente. ho dovuto scaricarlo,avere il libro è tutt'altra cosa,però. se dopo mani pulite si può anche per l'odore dei soldi... grazie




Sono indignata, come moglie, madre, sono schifata da questo popolo di maschi italiani che ragionano dalla cintura in giu. Vorrei sapere perchè il "trans" per Marrazzo rappresentava il plus ultra mancante nella propria vita. Una vita che gli aveva regalato tanto soddisfazioni, prima di tutto una bella famiglia. Incontentabili.. sempre a caccia di qualcosa di diverso che dia senso alla propria vita. Moralità.. quella che invocava quando faceva Mi manda Rai 3.. vestito da paladino della giustizia, dei valori e dell'onestà intellettuale. Sono schifata da questa classe dirigente ricattabile perchè il ricatto è l'unico modo per essere forti in questo schifo di politica. Sono schifata da questa sinistra che è alla mercè dei peggiori criminali della destra, vittima e carnefice allo stesso modo. Adesso sembrano tutti uguali questi politici che riescono a distruggersi la vita per un solo pensiero.. Mi fanno pena gli uomini.. una gran pena Solidarietà, e lo grido forte, per la moglie di Marrazzo e per quella povera figlia..


# 277    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 27/10/2009 alle 14:1

@271 commento di Manuel S solo quello che mi interessava.


un brutto nodo-ida dominijanni " Bene ha fatto Piero Marrazzo ad autosospendersi da governatore della Regione Lazio. Meglio avrebbe fatto a dimettersi: non ieri, dopo aver ammesso quello che l'altro ieri negava ostinatamente e incomprensibilmente, ma in quel di luglio, all'indomani degli ormai noti fatti, quando capì di essere sotto ricatto e, stando alle sue stesse dichiarazioni, pagò i ricattatori nel tentativo di mettere tutto a tacere. Tentativo vano, perché nell'epoca della riproducibilità tecnica di tutto vana è la speranza di mettere a tacere qualsivoglia cosa. Tentativo colpevole, perché un uomo di governo sotto ricatto ha l'obbligo di denunciare i ricattatori e, a meno che la causa del ricatto sia inesistente, non può fare l'uomo di governo. Non può fare nemmeno la vittima, o solo la vittima, come invece Marrazzo ha fatto nell'immediatezza dello scandalo. Il governatore del Lazio è vittima e colpevole, tutt'e due. E' vittima di un'aggressione indecente dell'Arma dei carabinieri, un'aggressione su cui a noi tutti è dovuta piena luce dai vertici dell'Arma e dai ministeri competenti, i quali ci facciano il piacere di non provare a cavarsela con la solita tesi delle mele marce. E' colpevole di aver taciuto, sottovalutato, occultato quanto gli stava accadendo, con la solita tesi che la vita privata è privata e non c'entra niente con la vita pubblica. Rieccoci al punto che tiene inchiodato il dibattito politico da sei mesi: e quando un punto ritorna così insistentemente, sia pur sotto una differenziata casistica, significa che è un punto dolente. Sono patetici i vari Cicchitto, Cota, Lupi e relativi giornalisti organici alla Feltri che si lanciano sulla succulenta occasione per salvare Berlusconi col duplice argomento che a) tutti hanno i loro peccati, a destra e a sinistra, b) chi di moralismo e violazione della privacy ferisce, di moralismo e violazione della privacy perisce. Non casualmente, solo da destra si chiede che il governatore resti al suo po
http://www.ilmanifesto.it/il-manifesto/ricerca-nel-manifesto/vedi/nocache/1/numero/20091025/pagina/0


# 279    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 27/10/2009 alle 14:5

@271 di Manuel S Tu invece hai letto come stavano le cose?


# 280    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 27/10/2009 alle 14:6

Non casualmente, solo da destra si chiede che il governatore resti al suo posto, con l'unico scopo di far restare al suo anche il premier. Purtroppo però qui non si tratta di salvare tutti, bensì di non salvare nessuno. Pur cercando di esercitare la sempre più difficile arte delle distinzioni. Piero Marrazzo non è colpevole di frequentare trans, come Silvio Berlusconi non è colpevole di frequentare escort o di avere, o millantare, tutte le fidanzate che crede. Entrambi sono colpevoli però di non aver capito che la vita privata di un uomo politico riverbera sulla sua immagine (e sulla sua sostanza) politica. Nonché di scindere, nella miglior tradizione della doppia morale di un paese cattolico, i lori vizi privati dalle loro dichiarazioni pubbliche di fede nei sacri valori della famiglia. Dopodiché le analogie finiscono. Marrazzo si dimette e Berlusconi no. Marrazzo si chiude disperatamente a Villa Piccolomini e Berlusconi fa un proclama al giorno per rivendicare che lui, l'eletto dal popolo, fa quello che vuole. Marrazzo - stando alle testimonianze - ha avuto relazioni personali con alcuni trans, Berlusconi è al centro di un sistema diffuso di scambio fra sesso, danaro e potere, in cui «il divertimento dell'imperatore» viene retribuito in candidature e comparsate in tv (privata e pubblica). Fa qualche differenza, e nel senso opposto a quello che scrive Il Giornale, che già salva la candida «normalità» del premier che va a donne contro l'immonda ambiguità sessuale del governatore che va a trans. Per tutte e tutti noi si spalancano ogni giorno di più tre questioni. La prima - il punto dolente di cui sopra - è che l'ostinazione a scindere il privato dal pubblico e la vita personale dalla vita politica, in tempi in cui i telefoni filmano e registrano, la Rete diffonde e le donne non stanno zitte, rasenta la stupidità: vale per la destra ma anche per quella sinistra che oggi ne è colpita ma fino a ieri è stata su questo reticente. La seconda è che è vero che sui


bellissimo il tuo articolo di oggi su Il Fatto


confermata condanna a mills


Scrivo per fare una segnalazione riguardo le primarie del PD. Osservando i risultati regione per regione (quando ho scritto questo intervento non erano ancora definitivi) mi sono accorto di come Marino abbia ottenuto una performance di gran lunga al di sotto della media nazionale (attualmente il 12,3% dopo 7.176 sezioni scrutinate su 10.000) nelle regioni del sud Italia (fonte dati: La Repubblica) - Campania 6,4% (83% sezioni scrutinate) - Basilicata 8,1% (100% sezioni scrutinate) - Calabria 3,9% (53% sezioni scrutinate) - Puglia 6% (37% sezioni scrutinate) - Sicilia 5,2% (33% sezioni scrutinate) - Molise 0% (incredibilmente dopo il 38% delle sezioni scrutinate Bersani ha ottenuto 3429 voti, Franceschini 955 voti, e Marino 0 voti: le sembra davvero possibile? 0 voti su 4400 mi sembra un bel record!). Questi risultati mi appaiono ancora più strani se confrontati con il buon risultato ottenuto da Marino nel nord Italia: - Valle d'Aosta 16,8% (100% sezioni scrutinate) - Piemonte 17,3% (100% sezioni scrutinate) - Liguria 16,2% (100% sezioni scrutinate) - Lombardia 15,8% (45% sezioni scrutinate) - Trentino 14% (100% sezioni scrutinate) - Veneto 15,3% (100% sezioni scrutinate) - Friuli 15,7% (sezioni scrutinate) Insomma, ritenete possibile che tutte le regioni del nord siano abbondantemente sopra la media e tutte le regioni del sud siano abbondantemente sotto la media? La mia idea è che siano stati sottratti voti a Marino per far superare a Bersani il 50% dei voti evitando così un ulteriore turno di ballottaggio. Grazie a tutti per l'attenzione, Marco


Paso Tu puoi dire quanto vuoi che sei 'trasversale', io l'ho notato molte volte, ma non servirà. Notare che parlavi di De Magistris e ora di Marino non è difficile, uno deduce che tu voti indipendentemente da spirito di partito o squadra. Va be', io l'ho capito, forse Manuel lo capirà e smetterà di associarti a me e Demmini. Ciao. :) e.e. Capisco che ti dia fastidio essere tacciata di grillismo o altro, allora, forse, potrai capire che dia fastidio a me essere etichettata come tardostalinista dalla doppia morale solo perché voto Pd. È la Bosnia di cui parla Paso, in cui a forza di patellarsi all'interno di una situazione politica nazionale insostenibile, perdiamo tutti un po' la bussola. Ma se qualcuno qui critica Grillo e qualcuno parte in difesa, e non pacata e razionale, ma spesso subito aggressiva, allora qualcosa che non funziona c'è, non credi? Ora vediamo cosa scriva il multinick: >finchè ci saranno gli ottusangoli come federica berlusconi avrà vita eterna se questo paese è fallito la colpa non è di chi lo vota a questo nano pazzo Saprai di matematica, ma votare a? >la colpa è dei dementi che non lo combattono di chi si ostina a difendeere i suoi compari La colpa è comunque anche, ripeto anche, di chi lo vota, negare questo sembra un po' sciocco. Ma sono io l'ottusangola, giusto ed è colpa nostra se berlusconi impera. Sicuro.


Così, solo per la cronaca, vorrei sottolineare una fra le tante (!) differenze tra il caso Burlesconi ed il caso Marrazzo: non mi risulta che "Brendona" o "Natalì" siano state candidate nelle file del centrosinistra alle ultime elezioni (“quellilà” sono troppo abituati a fare di ogni erba un "fascio"...). Per il resto... darei un suggerimento ai nostri rappresentanti: fate come (si immagina faccia) il protagonista del video (dal minuto 2,00). Oppure dimettetevi e fate un po' quel che vi pare, ma prima, appunto, dimettetevi. RicordateVi che oltre ad avere degli "obblighi" verso i vostri familiari, per i quali risponderete appunto a loro, avete anche: - un obbligo "diretto" verso noi cittadini che vi paghiamo pure l'auto blu (...quell'altro ed i suoi leccaculo, stiano bonini che i voli charter costano ben di più); - un obbligo "morale" verso quelli che i 2/3/5mila euro che voi spendete in un incontro li guadagnano, se fortunati, in 2/3/5 mesi di fabbrica o, peggio, in 4/6/10 di precariato; - ed infine un obbligo, “il più grande”, verso quanti probabilmente si illudono che certi rappresentanti (spesso di centro-sinistra) possano essere meglio degli altri… mentre la vera diversità, triste da dire ma e’ la verità, e’ solo nella base: da una parte un numero (in continua diminuzione) di persone (illusi?) che ancora crede possa esistere (in futuro) una classe dirigente che faccia politica solo nell’interesse del Paese, ed un’altra parte (“i coopredatori”) che non ha alcuna speranza (a tanti diciamolo chiaramente… non gliene è mai fregato un cazzo) ed ha spesso/sempre fatto gli affaracci propri votando spesso/sempre votato quelli che gli davano maggiori garanzie per continuare a farlo. Con i Vostri comportamenti ed il venir meno all’obbligo “sottoscritto” con i penultimi (gli illusi che spesso vi han votato), fate aumentare gli ultimi: quelli che, insieme ai loro eletti e a Voi, stanno mandando a puttane (e non solo…) questo paese…
http://www.youtube.com/watch?v=yQ5PoTso1u4




o mio dio ma il fatto del giorno è una trasmissione al limite dell'inimmaginabile. la conduttrice degna lecchina ribatte lei a quello che dicono gli ospiti di sinistra. poi i tempi di risposta sono tutti sballati! ma dovreste sentire le domande... il governo fa bene,la crisi è figlia del governo prodi, il governo aiuta le famiglie... ma basta!


Ciao! Sono un lettore che da poco si è avvicinato al vostro sito! lo trovo veramente interessante! Da questo ultimo post di Travaglio ho scoperto l'esistenza del libro "Mani Pulite". Mi sono messo a cercarlo dappertutto e in effetti non esiste da nessuna parte o meglio tutti ce l'hanno in catalogo ma nessuna disponibilità!(addirittura non si sa nemmeno quando possa rientrare!) Per questo chiedo di far sapere prima possibile quando sarà possibile avere il libro(anche in edicola con "il fatto" come dice lo stesso travaglio!)Sono veramente molto curioso di leggerlo!Grazie! Per il resto vi auguro in bocca al lupo per la battaglia che state facendo, è importante che ci sia qualcuno che renda note certe notizie o che le spieghi con chiarezza! A presto mario!


in merito al mio post (vedi sopra): scusate per gli errori frutto di un "parto" veloce...


ciao federica ...ciao flavia..scrivo a voi e tramite voi a tutti..nella mia "stupidità" sempre vicina agli uomini migliori,mai ai partiti, o le sigle o movimenti, ho difeso nel mio piccolo e sostenuto che tutti dovessero a milioni, ben piu di tre,andare a votare quell'uomo fatto di altre donne e uomini da pittella a paola concia,da ichino a la forgia,senza apparati,MARINO,forse proprio perche dato gia bello che perdente,che piu pertanto poteva cambiare il passato pieno di ombre della sinistra e se tutti gli altri che si scagliano sempre contro,avessero veramente voluto un segnale forte DAL BASSO di cambiamento proveninete appunto dalla base,dovevano ivitare le loro basi che in milioni ,senza dover appartenere al pd,potevano PARTECIPARE a quell'ampio obiettivo democratico se lo avessero veramente a cuore tanto come cianciano contro a parole. Ho privilegiato sempre sempre prima l'aspetto UOMO,uno a uno,e poi l'aspetto UOMO POLITICO O PARTITO, e ho potuto AUTOGARANTIRMI L'INDIPENDENZA,tale per cui anche mi è stato triste e mi è triste vedere la guerra contro il pd,xke so mi sarà triste quando il giro della storia,potrebbe far identica la stessa mafrina , contro l'attuale idv,meno vulnerabile agli stessi mali o contro l'attuale e piu recente movimento 5 stelle di grillo..LO SCONTRO NON PAGA MAI..ma purtroppo ormai ogni parte,non c'è bisogno lo dica io,ogni parte della realtà è sistemico,sia pura aggressione e piu manca per fortuna o purtroppo quella reale/corpo/fisica,piu si fa mediatica o internetizzata o virtualizzata , ma cmq violenza verbale- chissa forse è la stessa , le cui fatiche e misure, ha ucciso marrazzo,nella sua solitudine e chissa quantaltro..e sicuramente nn posso prendere da un uomo,oppure anche da una donna, di fermare questo vuoto e dare spazio a quell'ENRGIA DONNA,sia x le donne sia per gli uomini, a cui è stato da sempre impedito lo spazio nel mondo, per fermare appunto,un potere maschio DEVASTANTE nel volere manovrare le sorti del mondo <


e poi non sapersi gestire nemmeno l'angoscia di un mezzo o di un sistema dall'alienazione assicurata x questa storia di marrazzo,sento due cose,da un pnto di vista politico è il simbolo come fosse un nuovo film di sorrentino,in cui l'IPEREALE viene colto di tutta una storia dal 43 a oggi in ogni sua evoluzione,in cui il particolare dei carabinieri , la dice lunghissima, a vlte sono come cassarà o dalla chiesa, altre come questa sono l'antistato..marrazzo è il frutto di una storia complessiva da mattei moro castellari gardini cagliari bove andata secondo questo flusso PATTO ATTO RICATTO...NON SIAMO MAI STATI UN PAESE INDIPENDENTE..e se il pd fosse UMANO, autosospenderebbe per solidareta con marrazzo tutti quelli appartenuti a questa logica MASCHIO , compreso napolitano,violante,d'alema, binetti,finocchiaro,purtroppo anche bindi che quando ci fu il caso bianchini,del famoso caso di strupro, si scaglio contro marino , guarda caso ENERGIA DONNA,...e che ora di fronte a marrazzo parla di questione morale, vergogna!!! però la cosa che piu preme nn è l'aspetto politico o partitico,NON VOGLIO CHE MARRAZZO PAGHI PER UN SISTEMA VUOTO! in cui lui diventa un vuoto a perdere per tutti gli altri..e quindi sono per la pietas piu sconfinata, come flavia;mi è impensabile,potermi immaginare nella vita di marrazzo, visto che quanto accaduto all'intero sistema , è solo per un enorme VUOTO , che è vuoto di amore,serio e gioioso, per sè e gli altri, il minimo che sento è che glielo devo io, nel mio infinetimo che conta come il due picche ,chiaro un abbraccio grande a voi e a tutte e tutti (*_*)


Manuel S Vero, non ho fatto nomi e citato post, ma poiché discutevamo in tre, credevo di essere chiara. Dirmi che sono brava con le 'chiacchiere' e poi dirmi che la mia prosa è brillante, è un po' come darmi un pugno nello stomaco e poi darmi una pacchetta sulla testa, le chiacchiere sono e rimangono chiacchiere. ;) Comunque grazie. È ovvio che ci sia 'brava gente' anche tra i grillini e vari, ma credevo fosse ovvio che esista brava gente anche tra i pidini, cosa che non ho letto spesso qui. Allora, siamo all'uovo e la gallina... Ho sbagliato ad accomunare Grillo, Travaglio e Di Pietro, su questo hai ragione e me ne sono accorta anch'io, sono sincera. Poi, avevo già scritto tanto e non ho spiegato l'errore. Tra l'altro, Di Pietro non è stato mai da me insultato né criticato più di tanto, e ha appena fatto un appello, probabilmente tristemente inutile, al Pd perché si unisca alla protesta, unito a quei comunistoni di Rifondazione. Bravo Di Pietro, e qui non sono ironica. Travaglio è un giornalista, in quanto tale è già in posizione diversa. Non ce l'ho con lui, per dirla in gergo da giovanotti, figuriamoci, e noto che non mi dai torto quando io, semplicemente, contesto le mitizzazioni. Su questo, almeno, siamo d'accordo. Grillo è discorso diverso che ho già fatto tante volte, non farmi ripetere che già lo faccio di mio. Altra cosa che non ho mai attaccato, proprio mai, è Micromega né Il Fatto. Mai. Nè l'hanno fatto coloro che citi. Anche tu, Manuel, non generalizzare, dunque, e non accomunare.


manuel s cerca di contenere la tua verve aggressiva , non c'è bisogno che inizi DEMMINI a dartene GESTO... la tua violenza verbale , sottile sottile , arguta arguta , scienziata scienziata, competente competente , non paga mai.. perche chiamare un tuo simile sbeffeggiandolo?????? perche rivolgerti a lui scrivendo D'ALEMMINI? ti ha spiegato tante volte che d'alema è indifendibile ..perche insisti sullo scontro, la violenza verbale, la ridicolizzazione? perche lo fanno altri e quindi anche tu non puoi mollare queste armi? è mostruosa la bosnia in cui siamo, come mai non parti da te, per la grande conoscenza che hai o senti di avere su tutti gli altri, a consegnare le armi dell'odio? ciao


# 279 commento di plisv - lasciato il 27/10/2009 alle 14:5 >> solo quello che mi interessava Si legge bene tutto dall'inizio alla fine. Se l'hai letto e leggi il Fatto allora dovresti ben sapere che Travaglio et al. sono molto critici su come Di Pietro gestisce il suo partito... roba che nemmeno i giornali vicini al PD! Mi sa che forse devi cambiare favola...


hai tanta intelligenza Manuels però purtroppo la tua violenza verbale è ingiustificata .. io non ho nessuno da difendere come tante vlte ti ho ormai detto , sono completamente INDIPENDENTE, tanto da poter prendere le parti di chiunque abbia progetto serio e disinteressato , purtroppo tu no, e ti fai infatti ai miei occhi sempre piu violento..cio avviene perche devi tenere solo ad una parte, non a tutte quelle "TRASVERSALI" e COMPLEMENTARI ,IN QUANTO SANE E PROGETTUALI COMPETENTI, fatte dai singoli uomini COME TE, sparsi sul territorio e le diverse realtà, è anche un peccato per il movimento a cui appartieni,sta gia nascnedo ,forte strutturato e progettuale,non ha bisogno di sentirsi minacciato tanto da doverne tu prendere una difesa cosi scellerata e farlo quindi debole..perche fare cosi Manuels?perche? è un vero peccato che tu ti faccia cosi autolesionista causa la tua violenza verbale che in questo "modo" ,opacizza tutti i tuoi grandi contenuti , sia come singolo UOMO,sia come parte di un movimento che deve brillare come quelle stelle meritano è strano che tu non abbia ancora la nausea dell'aggressività di ogni tipo, umano o civile o politico che sta autodistruggendo il mondo, non solo l'italia se prendi l'esempio che sempre di piu spesso faccio,palestinesi edisraeliani, che si riuniscono contro i rispettivi governi, forse puoi capirmi, come io vedo il tuo odio e ne rimango senza parole


I giudici della seconda sezione della Coprte d'Appello di Milano hanno confermato la condanna a 4 anni e mezzo per il legale inglese David Mills imputato di corruzione in atti giudiziari. Mills, come in primo grado, e' stato ritenuto colpevole di aver ricevuto 600 mila dollari per testimoniare il falso in due processi a carico di Silvio Berlusconi, quello su 'All Iberian' e quello sulle tangenti ad uomini della Guardia di Finanza.


federica #284 mi da fastidio essere tacciata di "grillismo" non perche' lo consideri una cosa negativa, ma semplicemente perche' non sono una grillina. io pero' "difendo" grillo perche' dice cose che condivido e per ora credo alla sua buonafede e mi convince. Tu , se ho capito bene, voti pd perche' sei di sinistra, perche' e' una filosofia di vita, insomma voti il contenitore ..ma non le persone. le persone che ORA sono in quel contenitore non ti soddisfano pienamente, ti tappi il naso ..via! e attendi ( ??!!) che qualcosa cambi all'interno di sto contenitore. Ma chissene del nome di un partito ..bisogna guardare a cosa FA il partito o le persone che lo dirigono/compongono, non a cosa ideologicamente dice di voler perseguire...facendo poi il contrario. Avevo gia' fatto questa discussione con qualcuno, non ricordo il nome, e mi aveva risposto che lei era di sinistra fin nel profondo del suo cuore ...e sempre lo sarebbe stata. Ma che vuol dire essere di sinistra? votare per qualcuno che tradisce costantemente e puntualmente i tuoi ideali, quegli ideali che hai nel profondo del tuo cuore? io forse sono meno sentimentale e piu' terra terra. Non mi basta il colore rosso o il simbolo di un partito per farmi votare o sentirmi rappresentata. ci vogliono proposte, coerenza, onesta', e tante altre cose che messe insieme catturino la mia fiducia.


# 298    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 27/10/2009 alle 14:43

federica :-).. se manuel s smette una sola delle varie combinazioni o associazioni mentali da cui deporre le armi, avrebbe cmq perso il disarmo..non paga mai la guerra ovviamente io non posso parlare per te o per demmini , anche se leggendo stamane , rileggere la bosnia anche in questo luogo,nn mi può fare indifferente, fatto sta che come vedi da quando ci conosciamo, sono parecchio scomoda, di volta in volta ogni belva fino all'ultima castagnata è oramai un problema senza soluzione quello della guerra fra i movimenti e i singoli simpatizzanti, quindi occorrono soluzioni singole dal disarmo di ognuno..se poi quell'ognuno deve difendere anche un partito o un movimento , può trovare parole volte a difenderlo in modo non violento semplicemente perche sarebbe da pazzi pensare di qualsiai singolo o collettivo,che è l'assoluto bene o l'assoluto male. un abbraccio grande grande e che vincano gli uomini ,i progetti e i sogni migliori e le le anime belle dal basso,spingano quelli in alto a nn perdere piu tempo in quste violente stronzate,come le doppie e triple morali sul caso marrazzo- un abbraccio grande grande :-)


Mills, confermata in appello condanna a 4 anni e 6 mesi La seconda Corte d'Appello di Milano ha confermato la condanna a 4 anni e 6 mesi di reclusione per l'avvocato britannico David Mills per corruzione giudiziaria per aver mentito nella sua veste di testimone in due procedimenti in cui era imputato il premier Silvio Berlusconi, per il quale per questa stessa vicenda il Tribunale dovrà fissare l'inizio di un nuovo processo dopo la bocciatura del Lodo Alfano da parte della Consulta.


@Federica >> È ovvio che ci sia 'brava gente' anche tra i grillini e vari, ma credevo fosse ovvio che esista brava gente anche tra i pidini, cosa che non ho letto spesso qui. Allora, siamo all'uovo e la gallina... Il mio primo intervento a difesa di Grillo (da non-grillino) lo feci mesi e mesi fa a fronte di un attacco ingiustificato di D(al)emmini al cosiddetto 'popolo di Grillo' che a suo dire sarebbe il ricettacolo di tutta l'ignoranza, la rozzezza, l'insulto, l'antipolitica e il fascismo del popolo italiano. Mi sono permesso solo di citare uno studio statistico che riporto qui a beneficio di chi non ha seguito la discussione: "La composizione dei Meetup di Beppe Grillo per titolo di studio, secondo un'analisi eseguita nel 2008 e riportata nel libro "Il popolo di Beppe Grillo", Orazi/Socci, Cattedrale, 2008, è la seguente: "il 40,6% del campione è laureato, e ben l'11,2% ha conseguito un titolo di specializzazione post-laurea. Il 51,8% possiede il diploma di scuola superiore, mentre solo il 7,2% si è fermato alla scolarità dell'obbligo. A livello comparativo, si consideri che i dati del censimento Istat del 2001 relativi alla popolazione italiana per titolo di studio mostrano che la quota di laureati in Italia è pari al 7,1%, quella dei diplomati è del 26,2%, mentre la percentuale di chi ha conseguito la scolarità dell'obbligo è del 55,5%"." Da quel momento sono diventato, agli occhi del suddetto pidiessino e di tutti gli altri voi del PD, nell'ordine: un grillino violento e seguace cieco del mio guru, un po' fascista, puro e duro, arrogante, e chi più ne ha più ne metta. A questo punto davvero non so chi tra me e te sia l'uovo e chi la gallina! :-)


# 232 MG. ha ragione: su un punto centrale di tutta la faccende Marrazzo si sorvola. Anche qui sul blog nessuno reagisce; si considera qasi un atto di solidarietà l'avvertimento di Berlusconi a Marrazzo. Ma le cose stanno un po' diversamente. Berlusconi, insieme all'agenzia che voleva piazzare il video compromettente al migliore offerente, e insieme a Signorini, era al corrente del ricatto in atto, e doveva subito denunciarli; tacendo. queste persone diventarono complici a tutti gli effetti dei quattri carabinieri crininali; Berlusconi voleva risolveree il caso a modo suo: fuori dalla legalità, invitando Marrazzo a pagare, fingendo solidarietà (certo: "vittima" anch'egli delle intrusioni nella sua privacy poteva sembrare credibile). Arrestateli! Il maggior responsabile, visto il ruolo attivo e la posizione che occupa, è proprio Berlusconi.


@Federica >> >> È ovvio che ci sia 'brava gente' anche tra i grillini e vari, ma credevo fosse ovvio che esista brava gente anche tra i pidini, cosa che non ho letto spesso qui. Delle due l'una: o io mi spiego malissimo, oppure tu non leggi bene quello che la gente ti scrive... Ti sto ripetendo da mesi che secondo me nel PD vi è una parte della 'base' che è sana che però ha il difetto di non accorgersi che è strumentalizzata da un apparato di 'vertice' che la illude coi Marino del momento... e alla fine portano sempre acqua al mulino dei gerarchi di stampo berlusconiano e filo-regime! Beh che delusione: la tua frase sopra significa che tutta la discussione è stata tempo perso!! Ma quando parlavo del criterio di valutazione dei partiti in base ai dirigenti e non agli iscritti? Quando dicevo che brava gente c'è perfino nella mafia o nella Chiesa? Non hai letto nulla o capito qualcosa di tutto ciò? Pensavo di essermi spiegato bene... invece scopro con amarezza che ho solo perso tempo!


# 303    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 27/10/2009 alle 14:57

@294 commento di Manuel S >Si legge bene tutto dall'inizio alla fine. Cosa che ho fatto, a meno che qualcuno possa pensare che mi interessasse nonno Furio. Noto che non hai risposto quindi ripeto (e sì che si legge bene dall'inizio alla fine): Tu sai hai come stavano VERAMENTE le cosucce di soldi, benefit eimmobili e automobili del PM Tonino a cavallo fra gli '80 e i '90? Che Micromega o Travaglio nel 2009 abbiano notato qualcosina nell'IDV o su Di Pietro mi dice davvero poco: preferisco chi mi informa 20 anni prima, mentre altri raccontano fiabe. In codaaaaa, per la prossima favola.


# 297 commento di e.e. - lasciato il 27/10/2009 alle 14:36 Straquoto il tuo commento. Non so nel caso di Federica, ma è evidente che nella stragrande maggioranza dei casi i non-vecchi-nostalgici-del-PCI che pure votano per il PD lo fanno per istinto di appartenenza, non per scelta razionale tra proposte e persone concrete caso per caso. In questo senso per loro è difficile non catalogare e/o classificare in modo semplicistico gli interlocutori di turno. Sempre usando l'antistorico schema destra / sinistra. Aggiungo subito però, a scanso di equivoci, che simile faziosità alberga anche nel regno della Dissidenza al Regime dei Grillo e dei Travaglio... solo che lì non arriva al governo!


Ghedini : la condanna di Mills sarà annullata in cassazione a Roma : il famoso porto delle nebbie, vero Marco ?


@plisv >> Tu sai hai come stavano VERAMENTE le cosucce di soldi, benefit eimmobili e automobili del PM Tonino a cavallo fra gli '80 e i '90? No dai spiegacelo tu! In attesa del tuo nuovo libro dopo quello a quattro mani sulle favole dell'illuminazione pubblica.


Scusate l'OT ma volevo esporre il mio pensiero sulla manifestazione che si dovrebbe tenere il 5 dicembre contro il governo e per le dimissioni di B. promossa da un gruppo di Facebook e fatta propria (arbitrariamente in base ai molti commenti sul suo blog) da Di Pietro e Ferrero. Le dimissioni di Berlusconi, prima di una eventuale sentenza di condanna per uno dei reati per cui è indagato, potrebbero avvenire solo in base a una sua decisione personale, e non credo che ciò sia molto probabile. Qualora ciò avvenisse, la cosa di per sè non comporterebbe lo scioglimento delle Camere ma semplicemente un rimpasto dell'Esecutivo con l'incarico di PDCM affidato ad un altro esponente del PDL: nulla cambierebbe dal punto di vista della politica economica, sociale e programmatica. Non faccia della facile demagogia, on. Di Pietro, piuttosto cerchi intese (anche Ferrero potrebbe andare, ma se fossi in lei opterei per Vendola e la parte "sana" dell'UDC alias Tabacci) al fine di porre le basi per una salda alleanza in vista delle prossime elezioni ma soprattutto per creare una valida alternativa al blocco PDL-Lega.


l'antimateria che scatena una Federica di turno è lesatto annichilimento che attrae in se, voracemente , tutte le energie possibili, costringendo questo paese al perpetuo declino come è sempre stato da trent'anni a questa parte


@Federica >> Altra cosa che non ho mai attaccato, proprio mai, è Micromega né Il Fatto. Mai. Nè l'hanno fatto coloro che citi. Anche tu, Manuel, non generalizzare, dunque, e non accomunare. Ma questa è la tua risposta al mio post #247?? Se lo è, ti prego, rileggilo e sforzati di capirmi. E rispondi pliz.


Piu' che riguardo il Video e piu' che mi rientra lo sgomento, su' questo governo attuale. Questo governo attuale e', artefatto, doppio, fallace, fasullo, , illusorio, falsificato, putativo, surrogato, artificiale, sintetico, adulterato, affatturato, finto, fraudolento, inattendibile, inesistente, infedele, infido, infondato, insincero, inventato, posticcio, sleale, specioso, spurio, teatrale, ambiguo, ipocrita, innaturale, cattivo, alterato, menzognero, mendace, ingannevole, sbagliato, imbarazzante, irregolare, ingannatore, truccato, errato, erroneo, immaginario, inesatto, presunto, preteso, sedicente, supposto, inautentico, manipolato, dissonante, simulato, contraffatto, copiato, imitato, bugiardo, simulatore, anticipato, alterabile falsato,rimaneggiato, snaturato, stravolto, svisato, trasformato, trattato, subdolo, fittizio, capzioso, doloso, insidioso, tendenzioso, disonesto, doppiogiochista, malfidato, spergiuro, traditore, matto, fedifrago, fellone, infingardo, scorretto, truffatore, appariscente, artificioso, caricato, esagerato, esibizionistico, forzato, marcato, pomposo, aereo, equivoco, intenso, dubbio, pericoloso, traverso, anonimo, bastardo, grottesco, morboso, assurdo, debole, facile, ingiusto, vano, basso, brutto, criminale, cupo, disgustoso, duro, impossibile, magro, maligno, nocivo, sciagurato, velenoso, furioso, guasto, passato, ubriaco, tortuoso, storto, contraddittorio, misterioso, particolare, penoso, spiacevole, disordinato, , sporco, improbabile, sospetto. .... Sono convinto, che ci sono altri aggettivi, che questo governo si merita. Entrati in politica ..solo per il potere e soldi. E secondo me, questo vale per tutti i partiti , fino a prova contraria. Grazie, Alessandro.




# 312    commento di   aytin - utente certificato  lasciato il 27/10/2009 alle 16:23

Ciao Marco, ottima analisi come sempre ma questa volta non sono d'accordo con le tue conclusioni. Se non sbaglio, suggerisci di lasciar più spazio ai giovani che, potenzialmente, sono meno ricattabili rispetto ad un navigato politico di stampo "mastelliano" per es. In realtà questo ragionamento si potrebbe facilmente rovesciare visto che possiamo supporre che le nuove generazioni, essendo cresciute a pane e Amici, abbiano acquisito un sistema di disvalori, a livello genetico quasi, che i loro predecessori non conoscevano e che potrebbero renderli più facilmente controllabili. Chi si corrompe meglio, dunque? E' nato prima l'uovo o la gallina? Non riesco a dare una ricetta magica ma sono certo che sia una questione culturale innanzitutto. Basta avere dei principi sani e avere dei riferimenti universali che vadano olte la difesa del proprio personalissimo privilegio: libertà, uguaglianza, fraternità :) O, nello specifico, basterebbe rispettare la nostra Costituzione. Io non ce lo vedo uno come il Presidente Emerito Oscar Luigi Scalfaro scendere a patti con un Berlusconi qualunque, per es. P.S. Non ho votato Bersani ma Marino


# 250 commento di Stefano E chi si ecciterà con la Binetti quando leva il cilicio? Ah, se fossimo mosche e, volando volando, entrassimo pure da qualche finestra vaticana Rinnovamento, e leggi giuste per tutti, è ora!


Ricambio l'abbraccio e raddoppio, Paso, anche se ora sono anche 'scatenatrice di antimateria', su Rieducational Channel. :) --- Stavo lavorando, Manuel S, devo tornare a lavorare, non rispondevo perché non c'ero. Sì, era in risposta al tuo 247 dove citavi Il Fatto e MicroMega. L'ho riletto. "Detto questo, credo che l'aspra critica che voi (tu, pasolinante, D(al)emmini ed altri pidiessini qui e lì nel blog) muovete contro il mondo della contestazione al Regime incarnata da un movimento come quello di Grillo, da un quotidiano come 'Il Fatto' di Travaglio o (ancor di più) da una rivista come Micromega" Ecco la frase. Vuoi dire che l'aspra critica che io avrei mosso era solo contro il mondo della contestazione incarnato da quei giornali, ma non contro gli stessi? È questo che non avrei capito? Sul tuo 304, se pensi di aver sprecato tempo e che non ho capito nulla, prendo atto: poiché anch'io ho la stessa impressione verso di te, è evidente che qualcosa in questa discussione non sta funzionando. Non metto in dubbio di leggere di fretta a volte quindi di non cogliere, la mia memoria fa abbastanza schifo. Ma forse, a volte, certe parole confondono, e tu non cogli il potere delle tue stesse parole, forse? Guarda che miriade di 'forse', strano tutto questo dubitare per la saputellina, no? ;) Uovo e gallina, già... Alla tua lista del 302, ho già implicitamente risposto con la lista dei nomignoli, definizioni ed etichettamenti che mi sono beccata io ed altri solo per rifiutare l'augurio di disfacimento totale al Pd. Certo questo non è il blog naturale per chi vota Pd, quindi io mi trovo a rispondere a due o tre post cirtici per volta, voi ad uno solo a me, capisci che magari mi sfugge qualcosa, di Einstein non ho nulla, effettivamente, ma gira e rigira ed il succo è: chi è senza peccato ecc. ecc.. Chi lo è? Chi non ha mai fatto l'errore di etichettare l'altro? Guarda, ha ragione Paso, punto. È la Bosnia.


# 315    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 27/10/2009 alle 16:55

@308 commento di Manuel S >No dai spiegacelo tu! Lo temevo. Aspetta Micromega del 2029, va. Quanto ai lampioni - e non solo- dovresti sapere bene chi l'ha pestata alla grande.


# 316    commento di   Lyanna Stark - utente certificato  lasciato il 27/10/2009 alle 17:6

Proprio su questo discorso, delle nuove leve che vogliono o vorrebbero entrare in politica ma non vedono nessun partito che le possa rappresentare, un vero partito di sinistra che la rimetta insieme come non la è più da tanto. Un pò un collante. Almeno per quanto mi riguarda. Vorrei entrare nel partito dell'Italia dei Valori. Ma non so. Devo ancora avere la forza e il coraggio di farlo.
http://liberaforse.blogspot.com/


congelata la sentenza del giudice Mesiano. Marco : spiegaci !


E.e. 297 >Tu , se ho capito bene, voti pd perche' sei di sinistra, perche' e' una filosofia di vita, insomma voti il contenitore ..ma non le persone. No. Sì, sono di sinistra, per me resta una cosa importante- mi metto subito in posizione san Sebastiano. ;) Ho detto mille volte che se uccidono un'idea non significa che l'idea non sia valida. Ho un po' di spirito di parte? Sì, non ho problemi ad ammetterlo, ma nel momento in cui voto per Marino, dato per perdente, è evidente che scelgo la persona sul contenitore, non ti sembra? Non voterei per uno di destra? No. Sbaglio? Pazienza: se il Pd tradisce i miei ideali, la destra me li fa a pezzetti, come potrei votarli lo sa solo qualche nume misterioso. Non credo che la distinzione destra/ sinistra sia morta? Esatto, è viva e vegeta. Non è che perché Clinton o il Pd sputtanano tutto, la storia e la distinzione di quelle idee cessi di esistere. Ho ammesso mille volte gli errori o le malefatte del pd, mille cacchio di volte, ma per molti qui resto la partigiana. Bel termine, ma no, in questo caso specifico non lo sono. Ma dire che tutto il Pd fa schifo è ridicolo, punto, sono stanca di ripeterlo inutilmente. >le persone che ORA sono in quel contenitore non ti soddisfano pienamente, ti tappi il naso ..via! e attendi ( ??!!) che qualcosa cambi all'interno di sto contenitore. Da dove deve cambiare se non dalla base, scusa? Che senso ha criticare i vertici del Pd quando a tutti è stata offerta la possibilità di votare e molti di voi non votanti Pd (nessuna etichetta, è un normale fatto) non l'hanno fatto, come ricorda Paso, come ho ricordato io ieri? Ma per qualcuno cambiare un partito significa distruggerlo dalle fondamenta? Non ho capito quale sia la logica. Non c'è nessun sentimentalismo rosso e nessun spirito di parte, qui, ma logica che prevede che prima di buttare la scarpa rotta si tenta di aggiustarla. Se altri cedono e abbandonano il Pd, bene, ma che non si rompa le balle


a chi vuole ancora provare a lottare dall'interno. Illusi? Lo dicevano anche a chi saliva sui bus segregati durante il movimento dei diritti civili... illusoni! Io non ho mai detto a nessuno di non votare Idv perché voto poco utile o simili, pretendere lo stesso rispetto per un voto senza lanciare strali all'istante mi sembrava solo e semplicemente opportuno, normale. Ma è ovvio che per chi suppone che il Pd sia uguale uguale al Pdl, difficile che il voto venga rispettato, nevvero? maremma bucaiola, io devo sentire 'ste accuse senza senso, ma poi sono quella che non capisce. Basterebbe notare le parole stesse che vengono spesso usate. E detesto il qualunquismo, posso, o devo chiedere il permesso? >Ma che vuol dire essere di sinistra? L'ho scritto molte volte e non ho tempo per riscriverlo, scusa. ma era forse domanda retorica. >votare per qualcuno che tradisce costantemente e puntualmente i tuoi ideali, quegli ideali che hai nel profondo del tuo cuore? No. Ma sono più nel cervello che nel cuore, ed il cuore è ballerino, il cervello no. Molto più difficile toglerli di lì. Non tutti li tradiscono, punto. >io forse sono meno sentimentale e piu' terra terra. Io non sono sentimentale. Terra a terra e grezza altroché, ma non sentimentale. >Non mi basta il colore rosso o il simbolo di un partito per farmi votare o sentirmi rappresentata. ci vogliono proposte, coerenza, onesta', e tante altre cose che messe insieme catturino la mia fiducia. Ed il modo di ottenerle è votare Idv. Grillo se si presenta? Alla fine qualche tappata di naso me la dovrei fare comunque. La lotta si fa dall'interno, scappare non serve a nulla. Io, semplicemente, non scappo, ma questo mi rende complice o tappatrice di naso (sempre su Rieducational Channel ;)). Sarà. Se non capite certe dinamiche, forse non riesco a spiegarmi io. Sono un po' antimateria, devi capire... ;) La sinistra è in via di estinzione anche perché molt


La sinistra è in via di estinzione anche perché molti sono scappati. E molti sono scappati per abbracciare altri con lo stesso sentimentalismo innamorato di cui sono 'accusata' io per la sinistra stessa. Dalle braccia di Enrico alle braccia di Tonino o di Beppe. Il partigianesimo è totalmente diffuso ovunque, non solo a sinistra. Io non ho miti, non li ho mai avuti- forse solo un po' Mozart, Bono e Eddie Vedder ;)- quindi la delusione è meno cocente e mi permette di non sbraitare come un'ex ferita, cosa che leggo e sento spesso.


FEDERICA ma dall'interno di che? io la lotta la faccio con chi porta avanti i miei interessi / ideali e non e' all'interno di niente. e' qui che non ci capiamo. :-)


nel mio 323 avevo riportato la frase di federica " La lotta si fa dall'interno, scappare non serve a nulla. Io, semplicemente, non scappo " ma devo aver sbagliato qualcosa perche' non si legge.


>ma dall'interno di che? Di un partito, di un'istituzione. L'Onu fa schifo? E be', la si distrugge? Secondo te, chi meglio dell'Onu può riformare se stessa? Perché le critiche più giuste al Pd che ho sempre letto venivano da gente ad esso, o a quelle idee, più vicina? Non credo che sia un caso. >io la lotta la faccio con chi porta avanti i miei interessi / ideali e non e' all'interno di niente. Bene. Mi parli della istanze sociali di Grillo? Non so, protezione per le classi sfigate, politica di immigrazione, lotta a razzismo ed omofobia, riforma più o meno necessaria della Costituzione. Parlami delle proposte e ne discutiamo. Non le avrò notate io, possibile. Tende ad urlare, il buon Beppe- i cui spettacoli vedevo quando forse qualcuno qui non era ancora in grado di camminare- ed urlare non è convincente, mai.


immaginavo che non ci saresti arrivata a capire il significato della frase,addirittura lo prendi quasi come un complimento,giusto per farti capire,l'antimateria è alla base del NULLA,come nulla è quello che difendi indefessa


326, Il Genio Non hai capito tu che la frase l'ho capita benissimo, non ci va una scienza a capire cosa sia l'antimateria, o genio nostro illumincai tu, e non hai capito che ho risposto con ironia. Certo, l'ironia non è per tutti, soprattutto i matematici fisici come te. L'ironia era il modo di farti capire, gentile ragazzo, che le tue parole, i tuoi insulti, non mi tangono. Affatto. Mi spiace per te, cerca un altro punchball.


Chiedo scusa a matematici e fisici. Quindi non a te.




travagliooooo finalmente qualcuno che lo dice! concordo e sottoscrivo: perchè bisogna cambiarla sta cazzo di costituzione? ma porcapaletta non possiamo lasciarla così? eccheccorde.


# 329    commento di   A Z - utente certificato  lasciato il 27/10/2009 alle 20:8

Ma è vero che è Gasparri (sic, MAURIZIO GASPARRI, quello che strilla, eccitato più di tutti, in questi caldi giorni Laziali...) l'altro politico che S'ARRAZZA (voce del verbo reflessivo/TRANSitivo ARRAZZARSI)?? Geniale! E l'avrebbero beccato in un parco?? ha ha ha ha ha


# 330    commento di   Stridula - utente certificato  lasciato il 27/10/2009 alle 21:28

Credo che Bersani sia stato il più votato perchè siamo all' apice del berlusconismo, più o meno consapevolmente si è scelto il comunicatore più efficace.


Chissà,perchè,mi fa più specie apprendere circa le frequentazioni delle escort a Palazzo Grazioli,che sulle 'debolezze' di Marrazzo. Probabilmente la mia indignazione sul caso 'escort',nasce dal fatto che,proprio la moglie del premier ne ha parlato e non solo:il suo,è stato un sos; una sofferta richiesta d'aiuto. Già,si è dimenticato forse che la signora Berlusconi ha chiesto agli amici più vicini a suo marito di farlo curare?Del resto cos'altro può una donna che,del compagno di vita, scopre una presunta pedofilia?un viziaccio che gli diagnostica una 'fastidiosa lombosciatalgia'?mi vien a proposito pensare:pover'uomo,non si accorge dell'età!!infatti,tanti anziani,vorrebbero condurre il dinamismo di sempre,ma il vissuto della 'carcassa'non lo permette;oppure,ce ne sono altri,sempre anziani,che hanno costruito, intorno alla loro persona,un mondo da'Canterbury',intanto il tempo è trascorso,l'immagine briosa,nonostante le cere,è opacizzata e l'uno evita il 'nessuno'con l'utilizzo del 'centone',nei casi vip,si dica pure 'qualche migliaio di euro'!! Sbaglio,o noi italiani,abbiamo una classe governativa da lasciare 'A Puttane'??!..e decidere,una volta per tutte,di voltare pagina?!


Bello tornare in questo posto e vedere i soliti fanatici :) C'è pure la marilina che dice di avere più senso di Berlusconi (eterosessuale e con la parola della D' Addario contro di lui) che non quella di Marrazzo colpito da "debolezza umana" Povero piccolo mi fa tanta compassione Marrazzo che da Brendona e Natalie si faceva solo fare le coccole, come se non avesse una famiglia a casa che lo aspettava. Cara Marilina ti auguro di essere tradita dal tuo uomo con un altro uomo così capirai cosa vuol dire...


@Federica >> Tende ad urlare, il buon Beppe- i cui spettacoli vedevo quando forse qualcuno qui non era ancora in grado di camminare- ed urlare non è convincente, mai. La solita abile mistificatrice e falsificatrice. Studiati le primarie dei cittadini (iniziate nel 2006, quando il PD nemmeno esisteva): http://www.beppegrillo.it/primarie_dei_cittadini/index.html O forse è solo semplice crassa ignoranza?


@Federica >> Ecco la frase. Vuoi dire che l'aspra critica che io avrei mosso era solo contro il mondo della contestazione incarnato da quei giornali, ma non contro gli stessi? È questo che non avrei capito? No è che il succo del mio post non era il fatto che voi pidiessini attaccate le minoranza morali. Della qual cosa non me ne frega nulla, sinceramente: penso che i vari Grillo, Travaglio o Micromega abbiano le spalle abbastanza forsti per difendersi da soli, senza il mio patrocinio. Il succo del discorso era un altro: non era una provocazione alla tua proverbiale permalosità, stai tranquilla nessuno fa una colpa del fatto che attacchi Grillo, era invece una domanda, per sapere che ne pensavi della mia tesi, e cioè che esistono queste minoranze che voi criticate aspramente, e perché le considerate delle nemiche anziché degli alleati. Soprattutto se detto da chi dall'interno del PD dice di opporsi ai gerarchi dell'ex PCI... dovreste accogliere suddette critiche e portarle all'interno del vs partito anzichè sparare idiozie tipo che Grillo urla e basta... era una domanda: perché ce l'avete tanto con Grillo e Travaglio?


Manuel Ho perso una risposta lunghissima, sono incazzata nera nera nera con me stessa per l'essere 'sto cacchio di fantozzi maldestra che sono. Mi spiace averla persa anche perché era la Federica incazzata all'opera, ero molto in forma ;). Riparto. Piantala di insultare in modo elegante, Manuel, piantala per favore. Non sono così ignorante, non più di quanto ognuno- parlo di 'gente comune'- lo sia in un campo o nell'altro, non mistifico né falsifico, ma soprattutto MAI mi sono posta come 'quella che sa', mai, sei tu che lo vedi, ma è un problema tuo, o dello stile mio che fa sì che io venga travisata, ma poiché io sono un'ingenuona tortolona, presuppongo che quando uno ti 'prega' di credere che un'accusa sia infondata, perlomeno su un punto specifico, l'altra persona ci creda o, almeno, conceda il beneficio del dubbio. Non sono informatissima su tutto della politica? Vero. Ma se parlo di opinioni e tu mi tiri fuori la cronaca politica, non ci siamo. Capisci? Io non ce l'ho con Travaglio, affatto, ma mi leggi? Sono così poco chiara, o sei tu in malafede? E tu dici a me che non capisco mai? Alla faccia... Torniamo a Travaglio: lo leggo, a volte mi convince, a volte meno, a volte no, punto. Non ce l'ho con lui proprio per niente. Non ce l'ho con Di Pietro, posso non condividere certe cose, ma mai e poi MAI ho scritto che non voglio l'alleanza, proprio qualche giorno fa ho scritto che speravo che l'alleanza fosse salvata, pur nelle differenze. Non sono stata chiara?? Era italiano o lingua appartenenete al mondo ugro-finnico, che tu sicuramente conoscerai a menadito? Io non ce l'ho con Idv, è più probabile il contrario, lo noto qui e altrove, e cioè che quelli dell'Idv ce l'abbiano con me o con votanti Pd. Io ancora considero Idv un alleato. Punto. Non ce l'ho con Grillo e tu non hai capito, di nuovo, che la mia frase che citi nel 333 non aveva nulla, nulla a che fare con ciò che hai poi scritto dopo- tanto che mi sono chiesta se tu stessi ben


se tu stessi bene. La mia frase era solo e proprio un modo per far capire che non ce l'ho con Grillo. Ho scritto mille volte cosa di lui e delle sue battaglie non mi convinca o mi urti proprio, mille volte, ma non è che tu non capisca, non lo accetti perché idea diversa dalla tua, siamo alle solite. E fai finta che l'urlo sia un'inezia, quando non lo è. Urlare in politica è già una forma di sconfitta. Non mi frega una cippa che molti grillini siano laureati (per riprendere un tuo post di ieri), e che cacchio c'entra, pure Castelli e Belpietro sono laureati... Posso criticare Grillo, o tu inizi a girare tutto in modo che sembri che tu accetti le critiche, ma che le mie non siano critiche, bensì manifestazioni di disprezzo o quant'altro. E allora, se io non considero Idv il nemico, perché la tua frase "perché le considerate delle nemiche anziché degli alleati" su forze di minoranza nelle quali metti Grillo e MicroMega insieme- e che c'azzecca? Devo, oltretutto, mostrarti le mie copie di Micromega sui miei scaffali, tesoro mio? Ma hai capito o no chi è per me il nemico? Berlusconi, punto. Siete voi che perdete tempo a moltiplicare i nemici, io no, e tu mi dai della cinica realista machiavellica proprio per questo. Il mio nemico è solo uno, solo di quello butto tutto, non butto tutto di Di Pietro, di Grillo né tantomeno di Travaglio. Figuriamoci del Pd. ;) Cosa c'è ancora che non capisci? E cut it out, mate. Piantala con insultini mascherati e accuse infondate, scusa se mi ripeto, non serve a nulla. Dandomi dell'ignorante per la decima o ventesima volta non mi offenderai, Manuel, non mi offenderai affatto, ma non mi aiuterai a capire perché tu voglia ancora discutere con me se sono tonta, ignorante e pure un po' fulminata- e cerca di capire quando sono ironica. Non è facile neanche tra meravigliosi scrittori capirsi quando si scrive, figuriamoci qui e senza nessuno meraviglioso scrittore o grande mente. Penso che tu abbia pregiudizi proprio per la


Penso che tu abbia pregiudizi proprio per la mia appartenenza politica, e non capisco come tu possa usare la tua forza di convincere con passione missionaria se continui a far finta di conoscermi- abbiamo mangiato la proverbiale minestra insieme ed io non lo so, arriveremo ad una sorta di agnitio, Manuel?- se continui a mettermi sul lettino dello psicanalista per disperati pidini o idioti di varia misura, a rendermi un'interlocutrice già perdente in partenza. Siamo agli antipodi non solo per le idee, non sarebbe un problema, ma proprio per forma mentis. Il medio dove sta la virtus, secondo me, tu non lo vedi proprio. Allora, umilmente ti consiglio di leggere per qualche giorno un po' meno cornaca politica, e un po' più di Orazio. ;)


Il lodo Paniz è passato e Castagnetti ha retto il sacco a Consolo e Fini per precostituire un alibi oggi a Matteoli, domani a Berlusconi: non l'hanno neppure menata per le lunghe, a differenza del Senato dove su Castelli a luglio ci misero un'intera mattinata. In un'ora a Montecitorio, levato il dente e passato il dolore!


Spettacolo, grande Marco!!!


# 340    commento di   Maggie M'Gill - utente certificato  lasciato il 28/10/2009 alle 23:2

sono totalmente d'accordo con l'ultima parte del video: se nn ci liberiamo di tutti quei politici che da TROPPO tempo stanno immischiati nei giochi di potere oscuri, la situazione italiana non potrà ke peggiorare...è stata una delusione la vittoria di Bersani, non credo ke nel pd cambierà qualcosa, tutto rimarrà drammaticamente statico. La corruzione (in ogni sua forma) ha raggiunto livelli tanto profondi quanto gravi nel nostro sistema politico... Spero che noi italiani ci sveglieremo e cambieremo le cose. Ps..come sempre...grande Travaglio!


# 341    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 29/10/2009 alle 0:30

E' bello rileggervi anche a distanza di un paio di giorni. Purtroppo non riesco a seguire il blog come prima, ma NESSUNO di voi ha ancora capito che il VERBO l'ha vergato Scarpinato. Che però non fa manuelino di nome, piccolo bimbo con GROSSE koalition a posteriori :) Siamo senza speranza, il prossimo traguardo si chiama Argentina. Saluti


A proposito di Marrazzo....ma è proprio un "campione" ! Come si fa a buttare via tutto così ? A parte la carriera ( che non è proprio poco ) ma anche la famiglia ! La moglie, una così bella donna e innamorata di questo ipocrita ! Spero che se ne vada lontano lontano a meditare sulle proprie miserie......


commento a Stefano #250 Caro Stefano non sono proprio convinto che Berlusconi nella vicenda Marrazzo sia proprio estraneo e non sono nemmeno convinto, come sembrerebbe da quello che si evince dalle testimonianze dei protagonisti Berlusconi stesso, Signorini e l'informazione "diciamo libera", che ci sia stato un atteggiamento di Berlusconi verso Marrazzo quasi di pietismo, umanità anche a prescindere dalle regole ( i numeri di telefono dati, i consigli e la non "strumentalizzazione" della notizia-bomba ). Non ne sono convinto anche se a molti sembra un paradosso che Mr. B. possa lucrare su questa vicenda. Probabilmente il ragionamento della controinformazione berlusconiana è questo : Berlusconi ha i suoi problemi ma è l'Unto del Popolo invece questa opposizione è costituita da incapaci corrotti e anche omosessuali...il che è peggio ( e poi si doveva disturbare il voto delle primarie PD ). Sono però dell'idea che alla fine la figura, l'ennesima figura di merda la fa ( a parte il Marrazzo di turno ) sostanzialmente Berlusconi. Perchè lui con tutto il popo' di casini e merda che gli gravano addosso da anni NON SI DIMETTE....MENTRE IL MARRAZZO SI !


Gentile dott.Travaglio, mi permette una osservazione personale? Lei è uno straordinario scrittore,un testimone lucido come pochi delle nefandezze patrie.Leggere i suoi libri è un esercizio che riconcilia con il proprio essere cittadini e ascoltare i suoi interventi "letti" in televisione riconcilia con un sano modo di fare giornalismo pur ai tempi delle repubbliche delle banane. Ma...c'è un ma: lei è un pessimo oratore, quando parla a braccio su questa sua rubrica del lunedì è proprio inascoltabile. E' prolisso,stanco,ripetitivo,gira attorno agli argomenti e si perde sui rami. Ci vuole proprio applicazione fisica per seguirla!! E tempo...a volte aspetto la versione trascritta per guadagnare almeno 20 buoni minuti, ma la sensazione rimane la stessa. Credo che dovrebbe preparare questo appuntamento del lunedi con la stessa meticolosa applicazione con cui prepara i servizi per Anno Zero!!! E a questo proposito,una pregheira:la prossima volta che si incrocia con Lupi, lo inviti a scegliere una volta per tutte tra il suo essere servo del padrone e il voler essere nel contempo il predicatore del verbo di comunione e liberazione.Proprio non stanno insieme le due cose:i principi umani e sociali di CL,almeno stando alla teoria,sono antitetici con il berlusconismo.Che poi nella pratica siano maritati da anni,lo abbiamo capito.Ma è un matrimonio contro natura! E la schizofrenia culturale del povero Lupi fa davvero pena! Comunque, tenga duro e non si faccia intimidire.Siamo a milioni accanto a lei!! Buon lavoro.sandro marcotulli




# 346    commento di   dolomitina - utente certificato  lasciato il 30/10/2009 alle 21:47

Visto che l'inchiesta pare riguardi Marrazzo e non solo...ho pensato che si potrebbe chiamare "CHIAPPE PULITE"!Complimenti per il servizio!


distinto Manuel S,ti ringrazio per l'augurio che,affettuosamente, ricambio con l'auspicio per te, di conoscere il significato intrinseco di Pedofilia, Autarchia e Oligarchia Mafiosa..No!spero sinceramente'mai' con fatti concreti(ho immenso rispetto per Bambini,Ragazzini e Adolescenti),solo da letteratura,perchè tu possa,perlomeno, intercettare l'umiliazione che prova un compagno,o una compagna di vita nel vedere infrangere il proprio congiunto in...una collanina con fulgente.Ma,mio distinto,il problema è un altro....finchè c'è gente che, contemplando l'aferesi dei FATTI,edulcora una realtà politica abbietta,faziosa,educata alla congerie verbale,in primis per mancanza di elementi contraddittori,quindi per ignoranza o incapacità di capire quanto avviene in Italia,tutto come ho detto,resta nel liquame, o è da mandare a Puttane!!Puttane inteso come luogo comune,lungi da me,il mancar di rispetto alla categoria!!...non è certo il tuo caso...è stato solo un black aut?una congenie psicotica? Auguri!!


scusa CIUFFETTO...ti ho chiamato Manuel S.... ciuffettino,il tuo ciuffo mi ha impedito legger bene il tuo nome!se puoi e non ti di disturbo, metti un pettinino,un fiocco...magari fatti regalare un frontino con brillante!!!ke ti si possa vedere..ora appari così opaco...la luce dei tuoi occhi è ingiustamente celata..a cotal modo il favillio della tua anima..e dell'intelletto tuo fuggente.....


ciao marco, sono uno studente calabrese (temporaneamente a Lille per il progetto erasmus). Volevo portare alla tua attenzione le vicende che vedono coinvolta la mia terra in queste ultime settimane: mi riferisco alle cosiddette "navi dei veleni", navi cariche di rifiuti tossici fatte affondare al largo delle nostre coste... dato il silenzio quasi totale dei media (tanto per cambiare) e del ministro Prestigiacomo (quasi augurabile!), ti chiedo di parlare di questa vicenda ... ovunque tu voglia (passaparola, il fatto, annozero...)! grazie! Donato


# 350    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 3/11/2009 alle 18:36

@308 commento di Manuel S >No dai spiegacelo tu! Giorgio al #245 ha avuto più pazienza di me. Letto tutto caro?
http://www.macchianera.net/2009/10/29/due-ballisti/



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti