Commenti

commenti su voglioscendere

post: Piano B: non finire in carcere

Testo Buongiorno a tutti. Siamo arrivati alla soluzione finale, all’ultima partita: il Cavaliere ha ordinato, ha intimato ai suoi alleati, a cominciare dai leaders interni alla sua maggioranza e al suo partito, quindi rispettivamente Bossi e Fini, con tutti i capigruppo, di vedersi al più presto in settimana e lì firmare un giuramento non di fedeltà, ma di impunità per Berlusconi stesso: chi non ci sta è fuori dalla maggioranza. Se la maggioranza non c’è più su questo provvedimento si torna a votare: non si è capito bene per quale motivo il Cavaliere sia così disperato, visto che si pensava che i suoi processi fossero tutti destinati alla prescrizione. Ma evidentemente c’è ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Tutte le magagne del Presidente. Se non fosse per loro noi saremo ancora impelagati a capire il conflitto d'interessi.


meno male che marco c'è.....


"saremmo".


# 185    commento di   faunista - utente certificato  lasciato il 10/11/2009 alle 12:36

Non ho parole per l'ultima uscita di Minzolini! Come può non vergognarsi? Sono allibito! Adesso basta questo è troppo!


Fini ha ribadito: no alla prescrizione breve. Come leggiamo l'incontro con B.? Non sembra gli sia andata bene, almeno non come avrebbe voluto. C'è da esultare (almeno un pochetto...)???


scusate: ma il processo entro i 6 anni non è già una sorta di "PRESCRIZIONE BREVE"? grazie


@ Ornella Non c'è affatto da esultare. Hanno deciso di presentare il ddl per il processo breve (prescrizione dopo 6 anni), l'unica novità è che vale solo per gli incesurari. Mr B. è incensurato, a palazzo grazioli possono stappare lo spumante.


Ancora non capisco una cosa. Ci provo, ma mi è dura. Si dice che Mister B. abbia la necessità e il diritto di dedicarsi esclusivamente al Paese senza processi, accuse e quant'altro che potrebbero distrarlo dal suo operato. Lasciando da parte ogni questione morale e simili, mi chiedo: ma se Mister B. si fosse fatto processare come tutti i normali cittadini, non avrebbe impiegato meno tempo che non pensando a come fare per NON farsi processare? E allora dov'è la questione? E' da mesi, anni che si parla di come fargliela passare franca. Se si fosse fatto processare (ad esempio) come Mills, e ne fosse uscito innocente (ahah, scusate la battuta), a quest'ora sarebbe liberissimo di governare il Paese con tutto il sacro diritto!


@ Claudio Sì, hai ragione, diciamo che sul momento questa soluzione mi era sembrata 'la meno peggio', rispetto a quella prospettata da Marco sulla prescrizione breve. Però se passa l'immunità parlamentare, come succederà, x b. non cambia nnulla... inensurato o no. Ergo, nessuno spiraglio?


Sentite La Russa “Quella dei tempi brevi è una norma di civiltà giuridica. Non è che non si può fare perché di mezzo c'è Berlusconi”. ....veramente senza vergogna.....




Ecco Fini lo statista..............accetta il processo breve agli incensurati. Sapendo benissimo che Berlusconi lo è e lo sarà. Ma chi vuole prendere in giro? Ha sottoscritto tutte le leggi ad personam e ad personas.............volevate mica che effettivamente si sganciasse da Arcore?


- Alla fine Berlusconi se la cava con una battuta: "E' andata bene". Fini, invece, si fa intervistare da Sky e stoppa la cosidetta prescrizione breve, tanto cara al premier: "Non è pra ticabile". Annunciando il punto di mediazione trovato: un disegno di legge parlamentare per garantire tempi brevi per i processi (entro 6 anni) unicamente per gli incensurati. - (Fonte: Repubblica.it) Come previsto da Travaglio nel passaparola di ieri, il Signor B. minacciando il finimondo, ha raggiunto un compromesso: una leggina, che vedremo se anche stavolta gli permetterà di farla franca nei sui processi.


@ Mila scusa, ma cosa ti aspettavi da Fini??? Sono alleati, è chiaro che non gli si metterà contro... è l'opposizione che deve opporsi...


@ paperinik bell'analisi!appunto, vedremo se riuscirà ancora a farla franca. Non disperiamo, non disperiamo


@ Claudio 191: il principio della "ragionevole durata dei processi" è senza dubbio condivisibile sia nella prospettiva della tutela della vittima che avuto riguardo alla finalità rieducativa della pena (che non viene certo perseguita con condanne che vengono espiate a distanza di 8-10 anni dal fatto-reato). c'è molto da fare in questa direzione. l'impressione è che così operando ci si limiti ad introdurre una "nuova prescrizione" molto facile da ottenere tenendo conto degli attuali tempi di "fase", dei rinvii delle udienze, del carico pregresso, delle carenze strutturali e di molto altro ancora. ciao


@ Ornella Io personalmente non mi aspettavo nulla, ma furia di leggere della contrapposizione di Fini a questo o a quel provvedimento o meglio "ipotesi" di provvedimento, magari qualcuno cominciava a crederci! Dalle parole dette a "Che tempo che fa" non avevo avuto dubbi che anche stavolta avrebbe fatto quel gioco che si chiama "calabraghe". Si, speriamo nell'opposizione..............


@Mila mah, io mi auguro di cuore che da questa brutta brutta storia che stiamo vivendo si riesca a uscirne presto e con meno danni possibili. Mi sembra che accorciare i tempi dei processi sia giusto come principio (siamo stati redarguiti anche dall'UE), così come deve esserci la certezza della pena. Un cittadino non può veder riconosciuti i propri diritti dopoi 10 o 20 anni, è assurdo, in pratica è necessario destinare maggiori risorse, lo sappiamo bene, d'altro canto anche all'estero è così. Il quesito è: perché da noi non funziona? Non può funzionare? Conosciamo bene anche questa risposta.. Ora, quest'estate mi è capitato di aprlare con una ragazza turca che vive in Italia e dopo un lungo discorso sui mali della politica italiana, lei, candidamente ha affermato: Scusate ma che problemi avete? Non votatelo più. Ecco queste tre parole... non votatelo più. Credo sia questo il punto ed è qui che possiamo/dobbiamo lavorare.


Nel Pdl è scontro sulla giustizia. Stavolta è la richiesta di arresto per il sottosegretario Cosentino a suscitare le ire dell'avvocato del premier, Niccolò Ghedini. Ma sulla questione si registra una netta presa di distanze da parte del presidente della Camera Gianfranco Fini. ''Nicola Cosentino ha sempre svolto con passione ed onestà l'attività politica - dice l'avvocato del premier e presidente della Consulta del Pdl sulla giustizia - e le accuse mosse appaiono tanto più incredibili ed inconsistenti solo ad osservare che da moltissimo tempo sono annunciati, a mezzo stampa, indagini e provvedimenti nei suoi confronti, al solo evidente fine di screditarlo ed impedire una fisiologica ed ottima candidatura alla guida della regione Campania''. BENISSIMO UN PARLAMENTARE CHE DIFENDE UNOCHE HA RAPPORTI CON I CASALESI! SEMPRE MEGLIO! CANDIDATELO! CARO GHEDINI SEI PROPRIO UN ESSERE SCHIFOSO TI AUGURO DI FARE LA FINE CHE MERITI MAGARI LA STESSA CHE QUELLI CHE DIFENDI FANNO FARE AGLI ALTRI X IL BLOG COSA NE PENSATE?


un sostetto: B non ha mai avuto la scarlattina, si è fatto togliere le borse, ieri aveva gli occhi tiratissimi


#202 drainyou80: Penso che Ghedini abbia tutto il diritto, quale Avvocato difensore del Cosentino, di esprimere le sue opinioni in merito alle decisioni della Magistratura. Penso che essendo anche un Parlamentare possa esprimere le sue valutazioni politiche in merito. Penso però che queste due posizioni in un paese normale non possano coincidere. Penso che in Italia questo gioco dei doppi o tripli incarichi e/o "mestieri" stia facendo male e molto al nostro Paese. Penso che Ghedini mi stia molto sui coglioni e, credo, se ci fossero ancora le preferenze per votare, personaggi come lui o Giovanardi (quanto ci costa Giovanardi?! Quello del volo Alitalia apposta per lui...) non entrerebbero più in Parlamento. Penso che Marco Travaglio abbia "sgamato" come sempre le "mascherine": Fini ha detto che é favorevole alla riduzione dei tempi dei processi a 6 anni... Come da programma. Penso che l'inneggiare a Fini da parte di chi si oppone al PDL sia un abominio: a differenza di Casini, Fini é entrato con tutte le scarpe nel contenitore predelliniano, se ci sta male sono cazzi suoi. Poteva fare come Casini e non allearsi al Berlusca.


Sulla trentennale carriera criminale di Silvio Berlusconi c'è una vastissima documentazione. Non solo i libri di Travaglio. Anche una infinita sequenza di siti, un elenco di link a iosa, con l'imbarazzo della scelta; solo due esempi a casaccio (molti delle paginate riportano e commentano le famose 10 (o 11) domande de laPadania, quando Bossi aveva ancora aveva il coraggio delle sue convinzioni: http://netleft.ning.com/profiles/blogs/finivest-e-nata-da-cosa-nostra http://www.alain.it/2008/07/05/la-fininvest-e-nata-da-cosa-nostra/ A questo punto è impressionante osservare come il maggior mascalzone italiano non solo l'abbia sempre fatta franca, meglio di Al Capaone a Chicago, ma sia riuscito addirittura a tenere sotto scacco (quasi matto) tutta l'Italia (forse ci sono ricatti in corso che non sospettiamo neanche); e - roba da pazzi! - come il suo avvocato personale stia riscrivendo la Giustizia! Se vivesse ancora Bert Brecht avrebbe da trattare un tema come non ha mai fatto in vita sua, neanche con il suo famigerato Macki Messer/Mack the Knife dell'Opera da tre soldi.
http://www.alain.it/2008/07/05/la-fininvest-e-nata-da-cosa-nostra/


@ Ornella Sono pienamente d'accordo sulla insostenibile durata dei processi. Ma qui si parla di una leggina ad hoc. Che sarà fatta senza tener conto di tutte le altre problematiche che mettono in affanno la Giustizia e che ne determinano la lentezza. Certo la ragazza turca ha perfettamente ragione! Lapalissiano direi......Ma bisogna tener conto degli Italiani, così ben descritti dal libro di Roberto Scarpinato e Saverio Lodato "Il Principe". Gli Italiani non vogliono essere Cittadini, ma SUDDITI......


Incontro Fini Berlusconi: Fini:"guardi non sono qui per parlare della sua impunita" Berlusconi:"nemmeno io" Fini:"ma come?!" Berlusconi:"siamo qui per vedere qualche dossier su di lei, ci metteremo poco, un paio d'orette". dal corriere del sire Due ore di faccia a faccia. Per parlare di giustizia. E stabilire l'agenda del governo sulla riforma dei processi. Alla fine del colloquio con Fini, Berlusconi appare soddisfatto: «È andata bene» dice il premier.


# 206    commento di   galfra - utente certificato  lasciato il 10/11/2009 alle 14:4

. Vogliono governare la regione Veneto, ma non riescono neppure ad entrare in una località importante del trevigiano: Mogliano Veneto: uova lanciate contro Gentilini,vicesindaco leghista di Treviso, da un gruppo di 50 persone: «Razzista» L’intelligentia veneta leghista, quella che vuole governare la regione, continua a far sparate: Azzano. «Schediamo tutti i musulmani»: proposta choc del sindaco leghista Il primo cittadino vuole un censimento su base religiosa L’opposizione: «Uno scandalo, come le leggi razziali del ‘38»
I razzisti veneti non sempre sono graditi


Da questo punto di vista potremmo anche fregarcene della prescrizione e contare sui fatti ormai accertati a prescindere dalle sentenze, tirare le conseguenze e sperare che migliori l'informazioni generale (atraverso la rete) a beneficio degli italiani che ancora credono alle favole: all'agiografia ufficiale delle televisoni controllati direttamente e indirettamente, ma prepotentemente, dal mascalzone nazionale.


da rifar: Sulla trentennale carriera criminale di Silvio Berlusconi c'è una vastissima documentazione. Non solo i libri di Travaglio. Anche una infinita sequenza di siti, un elenco di link a iosa, con l'imbarazzo della scelta; solo due esempi a casaccio (molte delle paginate riportano e commentano le famose 10 (o 11) domande de laPadania, quando Bossi aveva ancora il coraggio delle sue convinzioni.....


# 209    commento di   galfra - utente certificato  lasciato il 10/11/2009 alle 14:13

Caso Cosentino, il Pdl si divide Il presidente della Camera lo blocca L'avvocato Ghedini: "Indagini inconsistenti, magistrati vogliono impedire la candidatura". Fini: "E' escluso che si presenti". Il Gip ha chiesto l'arresto dell'esponente Pdl. Sospetti sui favori ai Casalesi / FOTOSTORIA Saviano: "Tutti sapevano, si faccia da parte"
Crediamo più a Saviano o a Ghedini?




io sono particolarmente spaventato ! e lo dice un elettore di destra che non riesce a votare a destra! giuro vorrei tanto votare a destra ma non ci riesco proprio. mi dite voi che devo fare?? adesso mi metto ad evadere le tasse e rubare a destra e a manca tanto mi basta un avvocato che è bravo a temporeggiare ed è fatta. una volta chi si indentificava a destra era spesso bollato anche per giustizialista ma mi ritrovo essere diventato senza volerlo un di pietrista inacacchiato a bestia. se vi pare normale a voi......


ma che italia ci lascierà sto signore quando ci saluterà per sempre ????? io alla corte di strasburgo inizierei a rivolgermi non per i crocifissi ma per ben altro ... ma un domani a mio figlio come faccio a fargli capire cosa è giusto o no, una volta se sbagliavi andavi in carcere adesso ti premiano e basta . una cosa l'ho imparata davvero l'avvocato gli farò fare ........ saluti


@ Mila già... è drammaticamente e tristemente vero... eppure ci deve essere un modo per risvegliare la coscienza critica sopita dei più.. sulla (in)giutizia aspettiamo, vediamo come si (in)evolve il dibattito in parlamento, ma sai/sapete cosa accadrebbe al processo Mills in caso passasse 'sto ddl sbandierato da fini???


"Dall’opposizione va all’attacco Antonio Di Pietro: «Con questa proposta tutti rimarranno incensurati, giacchè nessun processo si potrà concludere nei tempi previsti e tutto questo per favorire un individuo ’formalmente incensuratò, ma sostanzialmente corruttore, qual è Silvio Berlusconi. Spiace che a questo gioco criminale si sia prestato, da ultimo, anche il presidente della Camera, Gianfranco Fini, che, a parole, fino a ieri, ha detto di non voler svendere il ruolo del Parlamento e che oggi per trenta denari politici, lo mette all’asta»." http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/politica/200911articoli/49269girata.asp Povero Di Pietro: anche lui pensava che Fini fosse a difesa della Costituzione liberale... Cosa si aspettava da un ex fascista da 15 anni al servizio del Cavaliere? Che si dia da fare invece con l'opposizione al nuovo inciucio D'Alema - Berlusconi su Mister PESC!


volevo solo aggiungere un commentino a proposito della Santanchè ( tanto per parlare di questa razza politica omologata che ci comanda da decenni). Ti chiedo : "Santanchè con le tue esternazioni stai davvero esagerando e probabilmente qualcuno si sta anche incazzando per bene e prima o poi ti ridarà qualche bella bastonata in fronte. E' questo che vuoi oltre a creare scomopiglio e a versare in ogni momento benzina sul fuoco ? Lo dico per il tuo bene".


*** AMNISTIA E PAX ECCLESIASTICA *** Siam alfine arrivati al dunque: Berlusconi e i suoi scagnozzi si apprestano a preparare un attentato alla Costituzione e alla legalità per garantirsi l'immunità dai processi presenti e futuri. Casini ha già detto ok, in cambio di non si sa che cosa. Del resto, quello che conta per un DC è sempre essere al centro del gioco delle alleanze e di ogni trama politica che si rispetti. Il PDmenoelle, dopo l'elezione dell'inciucista dalemiano Bersani, è pronto a tutto in cambio di niente - o forse, inglesi permettendo, niente popo' di meno che dell'ambiziosa poltrona di Mister PESC al capo corrente. Del resto, tutta la storia dell'ex PCI, da Togliatti in poi, è al storia di una stretta collaborazione con la Casta di Regime, che fossero Fanfani Andreotti o Berlusconi. Fini si è detto sostenzialmente favorevole, sta solo cercando di avere una contropartita più sostanziosa. Del resto, solo ingenui illusi di sinistra (quelli stessi che sperano sempre che il PD diventi un partito d'opposizione) potevano sperare che la Costituzione liberale e la legalità potessero essere difese da un ex fascista che da 15 fa il valletto di Berlusconi. Di Pietro invece, da parte sua, anziché denunciare il nuovo immondo inciucio Berlusconi - D'Alema su Mister PESC, tace e si prepara forse a nuovi patti con le rane del PD. In attesa di perdere quel poco consenso che aveva accumulato facendo vera opposizione al Regime veltrusconi. Sullo sfondo, intanto, il cardinale Bagnasco invoca la pax ecclesiae con la tipica uscita terzista tesa a smorzare i toni, mettere il bavaglio a quei pochi che protestano, silenziare le opposizioni morali dissidenti verso il Regime della Casta. Avete fatto un deserto e lo avete chiamato pace, dicevano i latini.


@Manuel scenario desolantissimo... c'è qualche speranza di salvezza? uno straccio di alternativa?


Il nostro premier mi ricorda con le sue esppressioni come eletto dal popolo il grande komunista capo dell`URSS BREJNIEF. Anche lui diceva Il popolo é sovrano, il popolo ha scelto me con il partito ,io sono il segretario generale del partito, quindi io sono il CAPO INDISCUTIBILE! ! !


interessante questa lettura di Liana Milella: http://tv.repubblica.it/copertina/berlusconi-fini-vertice-burrascoso/38890?video


Bhe! Fini....se l'è fatta nei pantaloni, Invece Bersani L’ha fatta nelle scarpe per colpa di Nino Papalia , Gli italiani in attesa della merda si allenano a nuotare nel fango Il Capo dei Capi?..che conosce bene i suoi polli, Se la gode, come se la gode


l'ingiustizia prima o poi fa crescere la tensione e si sa molto bene come può tracimare...non ci dimentichiamo che la scure è già presente nelle radici dell'albero da abbattere




sui fatti e sull'amico minzolin non ci sono commenti. una secchiata di vomito in testa per questa gente sarebbe già un premio, e scusate se sono troppo diretta ma non ce la faccio +. vorrei ricordarvi (ma lo sapete di sicuro) che ci sarà una serata dove interverrà saviano, mercoledì, sul 3. ecco, da una parte cosentino, dall'altra saviano. scegliamo che modello d'italia vogliamo avere.


# 224    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 10/11/2009 alle 16:27

@ Marco Travaglio Ottima osservazione: non è quel che si sa già a preoccuparlo, è quello che "forse" uscirà a breve che lo tiene sulle spine. Lui lo sa già, i magistrati lo stanno scoprendo, noi, grazie a voi, lo sapremo a breve... forse, sempre che restiate coerenti all' impegno di disobbedienza civile alla legge bavaglio, nel caso che decidessero di accelerarne l' iter parlamentare. Coraggio! Saluti


# 220 comesonocontento! Ve l'avevo detto che Fini srebbe stato riassorbito. Da sempre fa così. Come Bossi. Parlano quando non è presente il Capo, poi si lasciano - non so come dire - ricattare o comprare. Il metodo è questo. Funzione sempre, a quanto pare. In questo berlusconi è bravissimo. Popolo della libertà! Ma che libertà! Libertà sta per l'unico obiettivo del capo: l'alternativa alla galera, nient'altro. I suoi alleati (alleati o malleabili?) non appena sentono la voce del padrone, ritirano la coda tra le zampe e s'accucciano docili docili, con occhioni devoti.


Ma io ricordo che le leggi non possono essere retroattive, e questa regola esiste (esisteva?) appunto per impedire che qualcuno usasse le leggi per coprire reati pregressi. E mi aspetto che tutti i processi iniziati con quelle regole e quei tempi vengano portati a termine con quei tempi. Non si cambiano le regole a partita già iniziata. Inoltre mi sembra una regola vessatoria.


Ve l'avevo detto che Fini sarebbe stato riassorbito. Da sempre fa così. Come Bossi. Parlano quando non è presente il Capo, poi si lasciano - non so come dire - ricattare o comprare. Il metodo è questo. Funziona sempre, a quanto pare. In questo Berlusconi è maestro, secondo a nessuno.


Berlusconi è un formidabile maestro anche come ventrilioquo, ubiquo per giunta. Parla attraverso svariate bocche e innumerevoli orefizi, tra cui Minzioni-ni e Capezzolo-ne.


@Roland seconbdo me Fini è stato coerente con quanto aveva affermato da Fazio. No prescrizione breve, sì a rif. giustizia. O mi son persa qualcosa? Non possiamo contare sul fatto che gli alleati facciano opposizione al posto dell'opposizione spero che l'opp. elabori una linea e cerchi di fermare questa deriva, ti/vi sembra irrealistico?


# 229 ornella Fini per ora è molto ambiguo, è un'anguilla che sfugge via, e per finire farà il gioco del Capo.


è arrivata la risposta:( Che tristezza!!!! Se vogliono migliorare il servizio giustizia siamo qua a dire si', se vogliono cancellare i processi in corso siamo qua a dire no". Cosi' Pier Luigi Bersani, segretario Pd, risponde ai giornalisti a Montecitorio sul tema delle riforme della giustizia. http://www.repubblica.it/ultimora/24ore/GIUSTIZIA-BERSANI-RIFORMA-NON-E-CANCELLARE-PROCESSI/news-dettaglio/3733201


@ Roland certo, è vero ciò che dici, ma rientra nella normalità fare il gioco del Capo. Altriemnti perché si sarebbe alleato e avrebbe sciolto il suo partito??? Quello che è meno 'digeribile' è che gli (ufficialmente) non alleati facciano il gioco del capo, questo mi rende davvero triste




# 234    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 10/11/2009 alle 17:17

Ma quanti FANCAZZISTI ci sono in questo blog? Ma non avete proprio niente da fare... E poi in Italia si piange miseria e povertà e soprattutto si grida LAVORO... E intanto c'è gente che passa la propria vita davanti ad un monito a spippolare su una tastiera cacata carta. E poi Travaglio vorrei ricordarti un piccolissimo particolare: BERLUSCONI HA VINTO LE ELEZIONI - - - - - - - L-E-G-I-T-T-I-M-A-M-E-N-T-E - - - - - - - - e sempre LEGITTIMAMENTE ha il diritto di Governare come gli pare. Non è lì perché ha fatto un Golpe. Prenditela con chi lo ha votato e continua a votarlo. Per quanto riguarda gli pseudo comunisti fancazzisti commentatori da latte alle ginocchia, continuate. Continuate pure a belare alla Luna. Vi fa solo bene. Hi hi hi hi hi hi hi hi ...


@roland Per dirla in termini cinematografici, ci vorrebbe un giudice stile "In Nome del Popolo Italiano"... :)


@ angelo che bella notizia!!! ormai il FQ si sta diffondendo in modo sempre più capillare, wow! da me lo si vende dappertutto, è stupendo vederlo in bella mostra anche al supermercato, ahaha:))


leggerti è un sollievo, non sarò mai come te e la cosa mi da un sollievo inquantificabile, grazie di esistere! ^^


Cosentino, l'ordinanza del gip "Sostegno elettorale dai casalesi" http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/politica/cosentino-candidato/cosentino-ordinanza/cosentino-ordinanza.html


@skyline Anche i pirati della strada hanno preso la patente legittimamente.


ma sentite. se proprio la deve fare sta legge per pararsi il culo, CAZZO, lasciamogliela fare, articolo 1: BERLUSCONI è INTOCCABILE. almeno così evitiamo che scie di mafiosi malavitosi e disonesti si attacchino al carro e la facciano franca. almeno è solo lui, lo sappiamo, pace. (mica è immortale. appena morto la legge muore con lui, quando morirà invece le modifiche apportate sai come verranno difese dai diretti interessati). E no, non sto scherzando.


# 234 commento di SKYLINE Il golpe, oltre quello di cui parla (qui gratis anche per te..) il dottor Travaglio, è stato compiuto pienamente. Oggi la prova dei legami del Governo con la camorra dei casalesi (oltre che con la mafia di Dell'Utri..) Berlusconi, durante l'ultimo governo Prodi, grazie a Cosentino ha fatto pressione affinchè l'emergenza rifiuti in Campania durasse fino alla caduta del Governo Prodi, già sapendo di aver comprato qualche Senatore, e già sapendo delle indagini sull'allora Ministro della Giustizia Mastella & C., che da li a poco sarebbero esplose, con conseguente dimissioni preconfezionate. Insomma: le tue tanto decantate ELEZIONI VINTE LEGGITIMAMENTE, non trovano fondamento, un Governo eletto con il sostegno delle Mafie non è leggittimo, ancorchè abbia scippato un Governo già esistente. Poi mettici pure che l'attuale sistema elettorale è una farsa, nessuno può eleggere un cazzo.. quindi il tuo sclero finisce per essere solo propaganda e fango. Fack


io propongo di IGNORARE completamente i provocatori @Fack ben detto!




Skiline, se penso al tuo cervello mi viene in mente un detto di Confucio : "Non c'è nulla di più difficile che trovare un gatto nero in una stanza buia, specialmente se il gatto nero non c'è".


# 240 commento di gerardo no non è immortale, ma ha una famiglia numerosa da passare il potere per diritto di nascita! Questa è una dittatura occulta e la sua potenza è quella di lasciare quel minimo di spazio di parola e di contestazione a mo di valvola di sicurezza. l’informazione pilotata sapientemente e martellante affiancata anche da immagini subliminali riesce con il tempo a trasformare il pensiero di molte persone, . Quindi ciò che prima faceva scandalo e riprovazione può essere alterato manipolato a piacere, ecco perché i politici ripetono in continuazione le stesse frasi, di modo che una bugia ripetuta cento volte alla fine possa diventare verità. Non è più il tempo di dittature che mettevano a tacere i dissidenti in modo violento facendone poi dei martiri! Che gli italiani assaggino il sapore amaro della mafia, se sono tanto imbecilli da giocare con il fuoco ! Cosentino perché no! Pensate proprio che i campani non conoscono chi è Cosentino... che anche la Campania faccia la fine della Sardegna che ha creduto alle promesse di B .Pensate che chi vota PDL non sappia chi è Berlusconi .tutti lo conosciamo ..ma non tutti sanno che le promesse che fa B è per pochi e loro non sono tra questi.


# 217 commento di ornella - lasciato il 10/11/2009 alle 15:28 >> scenario desolantissimo... c'è qualche speranza di salvezza? uno straccio di alternativa? Secondo me no, non a breve. Purtroppo finché - come in questo blog - c'è gente che continua a votare collaborazionisti come quelli del PD non ne usciremo mai. Il Regime è molto forte e compatto con le zamppe di centro (UdC) e di sinistra (PD). Finché le massaie di Fede e i pensionati nostalgici dell'ex PCI dominano il mercato elettorale non ci saranno cambiamenti. La dissidenza è troppo debole. No we can't. Inoltre Di Pietro invece di coltivare le 'minoranze morali' e dissidenti, è alla ricerca di poltrone a breve attraverso alleanze con PD UdC o altri partiti marci. L'unica speranza potrebbero essere movimenti come quello ecologista di Grillo o quello a difesa della Costituzione liberale di Micromega / Il Fatto, basati anche sulla Rete, che dovrebbero puntare sulle elite colte, informate ed informatizzate. Con qualche speranza, fra qualche lustro o decennio, di cambiare la situazione.


# 247    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 10/11/2009 alle 18:5

Colpiti e affondati! La VERITA' fa male vero? Il fatto che siate tutti una massa di fancazzisti di Prima Qualità vi rode a tal punto da attacarmi a spron battuto... Credete che non ce la faccia a tenervi testa? Hi hi hi hi hi hi hi... @Ivano ai pirati della strada di solito non gliela rinnovano la Patente per 3 VOLTE. @ Fack mi dai la definizione di Golpe? Ed unGoverno deve: A: Governare B: Tirare il can per l'aia in attesa di sapere dagli altri cosa deve fare @ The Croppy Boy Te non hai questo problema poiché vivi nel buio perenne ed hai bisogno di irrorarti di luce riflessa di nome Marco e di cognome Travaglio. Comunque vi pongo una domanda: ma voi cosa fate nella vostra vita oltre a riempire 'sto spazio tutti i giorni? Avete degli obiettivi VERI oltre ad inseguire la Chimera antiberlusconiana?


@Manuel S L'apparenza sembra quella che descrivi tu, ma visto che questi personaggi sono molto ma molto più marci di quanto non possiamo immaginare, io penso che non ci vorranno né lustri né tantomeno decadi, arriverà una bufera che farà piazza pulita. Questa è la mia sensazione, il tempo ci dirà chi ha ragione.


@Skyline Finalmente un berlusconiano! Benvenuto! Ce l'ho io una bella domanda per te. Una alla quale nessun berlusconiano mi ha mai saputo rispondere: conosci qualche testo / libro / link dove vi siano argomentazioni serie e documentate per smentire la biografia criminale del Cavaliere? In particolare su: -- Berlusconi e banca Rasini (riciclaggio soldi della mafia) -- Berlusconi e Mangano -- Rapporti con la P2 -- Furto della Mondadori mediante compravendita di giudici -- Fininvest/Berlusconi e l'inchiesta Tangentopoli -- Rapporti Dell'Utri Cosa nostra per fondazione Forza Italia


amici, sul sito affari italiani c'è un libro-pamphlet di fantapolitica (anonimo), a puntate, intitolato *Fratelli d'Italia?*, ne parla anche l'Espresso, è da leggere


# 248 commento di Loris - lasciato il 10/11/2009 alle 18:12 >> L'apparenza sembra quella che descrivi tu, ma visto che questi personaggi sono molto ma molto più marci di quanto non possiamo immaginare, io penso che non ci vorranno né lustri né tantomeno decadi, arriverà una bufera che farà piazza pulita. Diciamo che oscillo anch'io tra la versione ottimistica che ho espresso sopra e quella pessimistica da te individuata. Aggiungo che la bufera potrà venire solo a seguito di catastrofi esogene, tipo grandi crisi economiche o sconvolgimenti politici internazionali. Come è avvenuto nel 1992 quando Tangentopoli ebbe successo perché era caduto il Muro di Berlino. L'Italia nella sua storia ha dimostrato di cambiare (brevemente) rotta solo a fronte di gravi terremoti esogeni. La Casta che ci governa, infatti, è sempre mafiosa e corrotta uguale a come lo era ai tempi di Giolitti.


@skyline Ma che sei un sondaggista? Se la patente l'hai comprata una volta, la puoi comprare di nuovo finché non metti sotto il figlio di uno che conta o non ti linciano per strada, in ogni caso poi le paghi tutte in una volta. Comunque goditela sei in buona compagnia: mafiosi, zoccole, spacciatori, corrotti e venduti vari... beato te! PS:leggerti è come guardare l'isola dei famosi, mi fa sentire un semidio, ma io mi accontento di poco. :)


@manuel Giusto, ti do solo un piccolo elemento: in America c'è un presidente nero (premio nobel sulla fiducia) non credo sia paragonabile a nulla nella storia dell'umanità.


STORIA D’ITALIA Vi siete mai chiesti perché l’Italia non ha avuta, in tutta la sua storia – daRoma ad oggi – una sola vera rivoluzione? La risposta chiave che apre molte porte è forse la storia d’Italia in poche righe. Gli italiani non sono parricidi, sono fratricidi. Romolo e Remo, Ferruccio e Maramaldo, Badoglio e Graziani…. “Combatteremo”, fece stampare quest’ultimo in un suo manifesto “fratelli contro fratelli” (Favorito, non determinato, dalle circostanze, fu un grido del cuore, il grido di uno che – diventato chiaro a sé stesso – finalmente si sfoghi).Gli italiani sono l’unico popolo (credo) che abbiano, alla base della loro storia (o della loro leggenda) un fratricidio. Ed è solo col parricidio (uccisione del vecchio) che si inizia una rivoluzione.Gli italiani vogliono darsi al padre, ed avere da lui, in cambio, il permesso di uccidere i fratelli. Umberto Saba, *Scorciatoie e Raccontini*, (1944-1946)


Se ci affidiamo alle leggende, l'umanità stessa è iniziata con un fratricidio: Caino e Abele.


# 253 commento di Loris - lasciato il 10/11/2009 alle 18:31 >> Giusto, ti do solo un piccolo elemento: in America c'è un presidente nero (premio nobel sulla fiducia) non credo sia paragonabile a nulla nella storia dell'umanità. Non mi riferivo all'elezione di Obama comunque. Il quale avvenimento ha più un significato simbolico che pratico. Infatti la politica di Obama non ha e non avrà alcun carico rivoluzionario: egli è pagato per rappresentare gli interessi degli Usa e dei suoi grandi gruppi economici, può darsi che riuscirà a farlo meglio di Bush, ma non può cambiare il mondo (e nemmeno lo vuole, peraltro). Se invece ti riferisci al fatto che l'antipatia di Obama per Berlusconi potrebbe portare alla caduta di quest'ultimo, beh è uno scenario possibile, anche se lo ritengo improbabile.


Ben detto Fack.commento 241. L'IMMONDIZIA di NAPOLI l'hanno tolta dal centro e ora stà nelle PERIFERIE o nelle CAMPAGNE della Campania sotto stretta sorveglianza dell'Esercito Italiano, NEI TERRENI POSTI SOTTO SEQUESTRO con tanto di recinzione e con MIGLIAIA di EKO BALLE che stanno inquinando il terreno e le falde acquifere oltre al puzzo nausebondo che infesta tutta la zona. Invito tutti a vedere un servizio sull'immondizia di Napoli fatta qualche giorno fa da RAINEWS 24 con tanti GIORNALISTI STRANIERI invitati per l'occasione dagli ambientalisti napoletani per fargli rendere conto delle BUGIE e del DISASTRO AMBIENTALE che stà provocando il Governo Berlusconi visto che i nostri giornali e le nostre televisioni sono quasi tutti asserviti al mammasantissima padre padrone Silvio Berlusconi e ci nascondono la verità. SERVI SERVI SERVI DEL POTERE VERGOGNATEVI


@manuel Ho chiarissimo il tuo punto di vista e non è in contrapposizione col mio. Come già detto io descrivo una mia sensazione, quello che vedo accadere a livello planetario e locale sembra univoco: l'improbabile diventa possibile. Un altro elemento è l'evidente delirio d'onnipotenza del nostro amato premier. Ho fiducia nella sua palese pazzia! ^^ ciao mi sposto nell'altro post.


nb: la bufera di cui parlo io non è pessimistica ma il contrario.


# 260    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 10/11/2009 alle 19:1

Primo: non sono Berlusconiano ne tantomeno (mi tocco la palle) di sinistra. Secondo: sono 15 anni che non voto Terzo: le domande le ho fatte prima IO e gradirei delle risposte. Comunque che Berlusconi sia un corrotto un puttaniere un presunto colluso con la mafia sinceramente non me ne può fregà de meno. L'IMPORTANTE cosa che vi sfugge è che un Governo GOVERNI e non che sia in balia dei 4 venti come quando c'erano i comunisti... E questo gli Italiani l'hanno capito. Chi ancora non lo ha capito è dentro a questo Blog: ma vi rendete conto che così facendo non arriverete da nessuna parte? Lo volete capire che l'unico modo per battere Berlusconi è con le Idee con le proposte e con la forza di diffondere il vostro Libero Pensiero. Che pensieri avete, tranne l'odio sviscerale per quell'uomo? Ma pensate veramente che, morto lui, cambi qualcosa? Si. Certamente. Ma in peggio: non avete la più pallida idea di cosa ci sarà post Berlusconi. @ Ivano e secondo te se ammazzi una persona investendola con la macchina puoi riprendere la patente? Ma dove vivi su Marte?


# 261    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 10/11/2009 alle 19:4

# 247 commento di SKYLINE >>Avete degli obiettivi VERI oltre ad inseguire la Chimera antiberlusconiana? Sì, e si stanno materializzando, e vedrai che dolore ti interiore ti faranno. Quali sono? basta tu abbia un po' di pazienza, poi li vedrai :) Ti invidio solo una cosa: visto cha al lavaggio del tuo cervello ci ha già pensato Fonzie, con uno shampoo sei a posto dentro e fuori :D Cordialità


@loris >> Un altro elemento è l'evidente delirio d'onnipotenza del nostro amato premier. Ho fiducia nella sua palese pazzia! Io no. Nel senso che lo considero un lucido genio del male. Penso che considerarlo un pazzo significa sottovalutarlo. E' una parte che a lui piace recitare: un pazzo sembra innocuo e perfino simpatico. Non dimentichiamoci invece che è uno dei più grandi delinquenti della storia italiana, forse il più grande di tutti i tempi. E quel trono non si ottiene se non si è molto ma molto intelligenti.


Non ti curar di lor, ma guarda e passa Dante, *Divina Commedia* ogni riferimento a persone/cose non è AFFATTO CASUALE, ignoriamo, ignoriamo


@Skyline >> L'IMPORTANTE cosa che vi sfugge è che un Governo GOVERNI e non che sia in balia dei 4 venti Dipende cosa intendi per governare. Se intendi fare gli interessi di una cricca di mafiosi e corrotti allora si, Truffolo è il migliore che si possa immaginare. >> Che pensieri avete, tranne l'odio sviscerale per quell'uomo? Evidentemente sei qui di passaggio per la prima volta, non sai che qui molti parlano di tutto e criticano la sinistra, il centro ecc. ti basterebbe leggere tre righe di Travaglio per sapere che la critica è contro TUTTO il Regime, non solo contro il tuo idolo di Arcore; ma forse leggere per te è troppo faticoso. Forse ti piace provocare, ma sai, qui siamo impegnati ad approfondire le questioni e queste provocazioni puerili non sono sufficienti a farci perdere tempo. Se hai argomenti esponili, altrimenti torna a giocare a carte o a parlare di automobili coi tuoi amici. Saluti.


# 265    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 10/11/2009 alle 19:47

@ Aldo "Sì, e si stanno materializzando, e vedrai che dolore ti interiore ti faranno. Quali sono? basta tu abbia un po' di pazienza, poi li vedrai :)" Me lì immagino... In quanto allo shampoo c'è chi se lo può fare e c'è invece chi invece è pelato. Hi hi hi hi hi hi hi ... Ma se non sai neanche sceglierti un tuo Avatar ma dove vuoi andare? @ Manuel S hai detto bene: VOI date contro a tutto e tutti. Ma gradirei sapere UNA e sottolineo UNA sola vostra IDEA propositiva uscente dalle vostre tastiere... Resto in attesa. P.S. snif snif... sento puzza di residuati bellici in questo Blog già scontratisi e distruttisi contro il sottoscritto.


@sklyline non rappresenti nessun profilo di nessun cielo... e non abbiamo tempo da perdere nel risponderti. Non ci interessa proprio :)


Travaglio e´di un´antipatia e arroganza incredibili


Per SKYLINE PROBABILMENTE SEI POCO INFORMATO I COMUNISTI IN ITALIA NON HANNO MAI GOVERNATO, SE NON IN UNA REGIONE IN PARTICOLARE L'EMILIA ROMAGNA E GUARDA CASO E LA REGIONE DOVE CI SONO I MIGLIORI SERVIZI I MIGLIORI OSPEDALI LE MIGLIORI UNIVERSITA E NON A CASO QUANDO CLINTON DIVENNE PRESIDENTE DEGLI STATES MANDO' UN SUO MINISTRO IN ITALIA PER VEDERE COME FACEVANO GLI EMILIANI AD AVERE I MIGLIORI ASILI NIDO E LE MIGLIORI SCUOLE PUBBLICHE INOLTRE LA NOSTRA REPUBBLICA HA VISTO PER OLTRE 50 ANNI GOVERNI DEMOCRISTIANI PENTAPARTITI O AL MASSIMO CON IL PSI MA MAI UN GOVERNO CON I COMUNISTI SE POI TI RIFERISCI AI GOVERNI DI PRODI PARLIAMO DI ULIVO E DI EX DI TUTTO DI PIù MA GLI EX SI SA NON FANNO TESTO. INOLTRE RICORDO A TUTTI CHE SE CE STATO UN PARTITO IN ITALIA CHE HA CONTRIBUITO PIù DI TUTTI GLI ALTRI SCHIERAMENTI POLITICI CON LE SUE LOTTE A MIGLIORARE LE CONDIZIONI DI VITA DEGLI OPERAI NELLE FABBRICHE O AI BRACCIANTI NELLE CAMPAGNE FACENDOGLI ALZARE LA TESTA E TOGLIENDOLI DALLO SFRUTTAMENTO PADRONALE LO SI DEVE SICURAMENTE AL PCI E AL SINDACATO DELLA CGIL.
ORA PIU CHE MAI RESISTENZA


lupi a ballarò "ma la riforma della giustizia l'hanno chiesta tutti i cittadini" ecco, questo è quello che è più di ogni altro è senza vergogna! l'altro (o chi per lui )si fà almeno i casi suoi! o chiuso la tv qnd ha citato come fonte eloquente menzognini


@ unoqualunque Quando Mesiano aveva dato un parere politico, al di fuori della carica di giudice, quindi da libero cittadino, e' stato massacrato. Evidentemente Ghedini, onorevole e avvocato, e' anche un trasformista: puo' cambiarsi d'abito in modo da fare commenti a destra e a manca.




@Ornella: qui più che un parricidio sembra ci voglia quasi un genocidio.


@Pier: scusa ma non capisco il tuo intervento. Mesiano ha fatto delle dichiarazioni ad una cena privata in un luogo, ovviamente, pubblico cioè un ristorante. Il fatto che siano state usate contro di lui deve far più riflettere gli italiani sulla effettiva libertà d'espressione che abbiamo in Italia. La domanda che porrei agli italiani, in merito a quella questione é: se domani un tuo collega di lavoro riporta al tuo capo che tu ad una cena al ristorante con la tua famiglia ne hai dette di peste e corna su di lui, come la prenderesti? Il fatto, in se, che Ghedini faccia delle dichiarazioni da avvocato difensore, per me non é un problema, l'importante é che prima o dopo di lui, nello stesso servizio giornalistico non ci sia a parlare un'altro esponente politico (quale che sia lo schieramento), ma il magistrato che indaga Cosentino. Questo é quello che mi fa incazzare, perché forse, sentendo la tesi dell'accusa dall'accusa, io cittadino comune potrei capire di cosa si tratta, non credere che sia una bega politica qualunque.


Ormai il nostro paese è diventato come quel regno delle favole che ogni delinquente che si rispetti racconta ai propri bambini per farli addormentare sognando un paese in cui vige la totale impunità. Ma la cosa più agghiacciante è la quasi totale indifferenza della gente per la merda che ormai ci ha sommerso fino al collo. L'ignavia dell'opposizione invece non si chiama indifferenza ma complicità. E noi che stiamo qui ad indignarci per tutte le inverosimili porcate cui assistiamo ogni giorno siamo quasi un gruppo di irriducibili talebani che sembrano fuori dalla storia e dalla cronaca di un paese marcio fino al midollo in tutte le sue componenti sociali. Personalmente mi sento ospite in questo Paese, questa nazione con i suoi simboli e le sue leggi di cartapesta non mi appartiene più. Mi avvicino ai 50 anni quindi ormai non posso più scappare in esilio come farei imemdiatamente se fossi più giovane. Ma il giorno successivo al collocamento in pensione questo paradiso autorizzato di truffatori e masnadieri non mi vedrà più.


@Skyline >> Ma gradirei sapere UNA e sottolineo UNA sola vostra IDEA propositiva uscente dalle vostre tastiere... Personalmente sono qui per discutere e capire. Non per fare alcuna proposta. Capire viene innanzi tutto: mi rendo conto che per te è troppo faticoso. Fare proposte non è il mio compito: è quello dei tuoi amici politici parrucconi e del tuo idolo loro capo.


Non solo caro Marco credo che addirittura, per non rischiare in un ribaltone dei "suoi", si sta comprando anche gli avversari ... Io ti spalleggio una poltrona in Europa e Voi mi date i voti per approvare le Mie Leggi ... Più che un "do ut des" mi sembra un "do ut facias" Io ti do il mio appoggio e tu mi fai passare le "cose mie" ... Passaparola Federico


Dall'ultima intervista ad Erich Fromm. Giornalista: "Prof. Fromm, come vede il futuro della nostra società? Si può sperare? Non c'è nella nostra società una distruttività troppo grande?" Fromm: "Se dovessi scommettere, non scommetterei nemmeno 5 marchi che l'umanità possa sopravvivere. Per fortuna non si tratta di una scommessa: si tratta invece di credere e di sperare. Fintanto che c'è vita, credo e spero che le potenzialità presenti nell'uomo si manifesteranno; ma ciò dipende in larga misura dal credere, non in modo religioso, in senso stresso: dipende da quanto ogniuno sente in se questa speranza, da come la vive, da come la comunica agli altri, da come può viverla con gli altri." CORAGGIO!


vergogna, l'unica: reagire come popolo, questa maggioranza non rispecchia(nè hà mai rispecchiato) la vera volontà del popolo...


confermata la condanna di Giuliano Ferrara per essersi appropiato di un articolo di Tabucchi destinato a Le Monde!


Grazie Marco.


in generale, su certi argomenti è meglio che lasci parlare chi ne sa più di te: http://annameldolesi.italianieuropei.it/2009/11/il-cacciatore-di-virus-mutanti.html



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti