Commenti

commenti su voglioscendere

post: White Christmas, Natale di razza bianca

Vanity Fair, 25 novembre 2009 Probabile che se Giuseppe e Maria, fuggendo da Nazareth fossero malauguratamente approdati a Coccaglio , provincia di Brescia, non sarebbero riusciti a fermarsi nemmeno in una mangiatoia di periferia per la felice nottata del parto. Rancorosi guardiani della Lega Lombarda , guidati da questo capolavoro di sindaco padano, il signor Franco Claretti , li avrebbero intercettati all’ingresso del paese, chiesto i documenti, il permesso di soggiorno, le ragioni del viaggio. Per poi sgomberarli di corsa: “Tornatevene a casa vostra, non vi vogliamo”.  Il lato notevolmente vigliacco di questa vicenda è che l’operazione di rastrellamento degli immigrati (“andremo casa per casa a controllare”) la giunta leghista l’ha chiamata White Christmas , che non ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Michele >Poi sceglie la donna. Giusto. Ripeto solo, quei video sono usati come propaganda, non come volontà di rendere consapevole la donna. Spesso, lo è già.


@saxblu: sono la stessa persona, come puoi notare, nonostante siano dello stesso parere, non si citano mai o scambiano qualche battuta (tu parleresti con te stesso sui commenti di un blog?!). È veramente un troll di basso lignaggio, basterebbero un 24h-48h di trattamento per farlo tornare ad avere una vita. Il trattamento base potrebbe prevedere: 1- ban del suo ip e di alcune sottoreti connesse al suo ip (in caso abbia una connessione con ip dinamico); 2-ban di altri ip sospetti che utilizzerà per rientrare dalla finestra, magari usando una connessione via telefonia mobile; 3-utenza normale che ignora completamente i commenti sospetti per 72 ore; 4-eventuale manipolazione dei suoi commenti che passano il filtro di cui sopra, magari inserendo errori ortografici e/o cancellandone parti; 5-non sottovalutare l'elemento paranoide della sua personalità: fargli credere che potrebbe avere problemi di sicurezza informatica nel frequentare questo blog farà il resto. My 2 cents.


Saxblu Sono agnostica anch'io. L'ateismo è troppo colmo di certezza, per me. La questione aborto esula anche dalla teologia, anche se su quel campo stavo camminando io con gli esempi citati. Ma erano proprio per far pensare.


# 295    commento di   saxblu - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 14:49

@ Padania Allora l'Italia può essere multietnica senza permessi di soggiorno, visti e minchiate varie....non c'è scritto da nessuna parte che non può essere così, come non c'è scritto da nessuna parte, come dici tu, che la Padania non possa essere delineata da confini...volendo non c'è scritto da nessuna parte che gli asini non voleranno e il cielo non diventi rosa...


La Padania è uno stato mentale. E' un ideale non puoi confinarlo, è come l'arcobaleno, tutto verde. ^^


@ unoqualunque ripeto quanto già detto ieri sera non sono skyline poi se vi fa piacere credetelo fate pure dormo uguale


@ saxblu Allora l'Italia può essere multietnica senza permessi di soggiorno No la legge lo vieta.




# 300    commento di   saxblu - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 14:58

@padania La legge vieta anche la secessione, ma se tu speri che un giorno la padania abbia confini, io spero che diventi multietnica...me lo hai fatto tu l'esempio sugli stati uniti o sull'Itallia: "Attualmente non esiste nessun documento, ma non esisteva neanche un documento prima della nascita dell' italia o degli stati uniti eppure esistono" Parole tue


Allora avresti potuto scrivere Allora l'Italia POTRA'essere multietnica senza permessi di soggiorno ecc. ecc. Ok certo non fa una piega staremo a vedere


SCATTI REUTERS 2000-2009 I principali avvenimenti mondiali dal 2000 al 2009 nella selezione di scatti dell'agenzia Reuters. Anche l'Italia è rappresentato con il suo… più significativo episodio… v. ottobre 2008! http://www.corriere.it/gallery/esteri/11-2009/reuters/1/reuters-decennio-immagini_06795fde-d8d9-11de-a7cd-00144f02aabc.shtml#1 2000-2009: mentre il mondo piange, l’Italia ride.


# 303    commento di   saxblu - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 15:4

@ Padania tu ti firmi già padania libera e io dovrei usare il futuro? Facciamo così io dico "potrà" e tu ti firmi "vorrei essere padania libera"


# 299 Maurizio - lasciato il 26/11/2009 alle 14:55 @ # 290 Federica >Incoerenza riferita al mio # 193 a cui sono seguiti i due votri commenti # 282 devo andare, se vuoi spiega di più, o rileggerò quando avrò (futuro) tempo, scusami, risponderò (futuro). ;) Va bene? Ciao a tutti


Gesù cosa direbbe di tutto questo?


Tutti i leghisti che conosco hanno il faccione,le guance rosse e i camicioni a quadri,possibile che sono tutti "muntagnin" scesi a valle perchè si sono stufati di mungere le pecore e si sentono a disagio in mezzo alla gente?


# 307    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 15:9

@padania 277 se sei veramente del nord sai benissimo il significato della frase riportata e che il termine "fesso" (in alcune province "matto") e' intesa come furbo. Quanto al resto, spero che fesso tu non sia, quindi rileggiti il mio 258 che citi. Parlo di clandestini perche' cosi vengono considerati ed e' chiaro che personalmente tali non li ritengo. Ma se pure volessimo fare giochetti semantici la tua domanda non c'entra assolutamente nulla perche' in nessun momento del mio discorso dico che qui si fa cosi, cola' si fa cosi e su marte si fa in un'altra maniera. Per questo, ripeto, non mi importa un accidente di come il problema venga trattato negli altri paesi. Non e' una questione di legislazioni ma di uomini e donne che cercano di migliorare la loro vita e solo delle bestie possono rifiutare loro quell'aspirazione. Ok?


# 308    commento di   saxblu - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 15:11

@Luce Io Gesù me lo vedo entrare in parlamento furioso come entrò nel tempio...solo lui potrebbe fare una bella pulizia lì dentro...ci sono troppi venditori di fumo...


# 309    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 15:18

@padania 289 mostri spirito ed e' gia' qualcosa ma gli esempi che citi non si chiamavano ne Italia ne Stati Uniti prima di diventarlo e, se permetti; fate gia' ridere tra ampolle e fazzoletti e riferimenti gallici in genere ma se poi vi paragonate agli independentisti italiani o a Washington siete da camicia di forza.


# 310    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 15:19

Scusate se mi intrometto, magari a sproposito come Agostino. Nessuno ha scritto nemmeno UNA riga di solidarietà a questo commento: # 197 commento di Agostino Forse è più importante scrivere di immigrazione e di presepi, o alberi di Natale e altre cose senza dubbio importanti. Ma di queste migliaia di famiglie che passeranno un Natale di preoccupazione e incertezza a nessuno frega niente? Già ho scritto che i sindacati mi stanno lasciando attonito di fronte a questi casi, i media li ignorano, li citerebbero solo se ci scappasse il morto o il martire. Cos'è questo silenzio che circonda queste situazioni drammatiche, e perchè? Non sono nemmeno i soli, eppure "il peggio è passato": ma per chi è passato? Gianfranco hai tutta la mia solidarietà (per il poco o niente che vale); da parte mia sto facendo il possibile e anche di più perchè si possa disporre di una informazione libera in grado di raggiungere milioni di italiani. Non dipende solo da me, ma spero che le realtà come la vostra possano essere conosciute da quante più persone possibili, e che questo serva a SVEGLIARE le coscienze di coloro che ancora credono in questa classe politica inetta. Anche la partita di Termini Imerese è tutt'altro che risolta, e temo si risolverà con un accordo su quanti sono oggi gli "esuberi", un modo soft per smantellare poco per volta gli impianti. Ma queste sono solo le macroevidenze del "peggio che sta arrivando", sono migliaia le piccole e sconosciute. Credo che i nodi stiano arrivando al pettine e i sindacati siano complici: sono i soli che potrebbero coordinare un movimento di massa, ma adesso non conviene a nessuno, maggioranza e falsa opposizione (pd), avere le piazze invase dai disoccupati. E questo mi fa bollire il sangue, perchè i disoccupati si invocano solo quando fa comodo, servono solo come arma di ricatto, per il resto possono incatenarsi fin che gli pare. Questa è l'ipocrisia dei politici. Che


@ DANIELEPELIZZARI Non e' una questione di legislazioni ma di uomini e donne che cercano di migliorare la loro vita e solo delle bestie possono rifiutare loro quell'aspirazione. Non possiamo farci carico di tutto il mondo spero tu ne sia consapevole


# 312    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 15:19

Questa è l'ipocrisia dei politici. Che schifo. Auguri a te Gianfranco e a tutti i tuoi colleghi. Saluti


@post 298 ovvio, perché l'etnia degli italiani è unica e pura, accuratamente selezionata da anni come i cani di razza, vero?! C'è ovviamente un ente che iscrive gli italiani doc, poi c'è quello dei riconosciuti, che alla terza generazione di incroci puri diventeranno italiani a tutti gli effetti... L'Italia è già multietnica senza permessi di soggiorno, ci sono già italiani di diversa etnia, anche se questo fa scricchiolare le tesi dell'invasione.


gente come questa che ha inventato il white xmas per sfogare il loro razzismo e disprezzo umano l'albero di natale se lo puo'ficcare in quel posto. ma la chiesa che fa?


@DanielePellizzari @258 Il censimento è un'evoluzione del concetto di stato secondo la scienza politica e storiografica moderna. In tutta sincerità non ha senso quello che pensavano 2000 anni fa gli ebrei i quali vivevano in una forma non evoluta del concetto di civitas o stato. Il censimento è la base per qualsiasi concetto di stato perchè permette di determinare statistiche sulla popolazione, tributi, giustizia, esecuzione di provvedimenti cautelari, ecc... @Che fa di un uomo (donna/bambino) un clandestino? ------------------ Fa di un uomo un clandestino il concetto di appartenenza ad uno Stato e di voto per il governo di quello Stato. Fanno di un uomo un clandestino o irregolare l'aver seguito una procedura di cambio del proprio Stato non normata. Da notare che le normative di emigrazione e di immigrazione da rispettare-soddisfare sono sia del paese che da cui si parte, sia quelle in cui si entra. @Purtroppo sta entrando nella gente la percezione (non dico certamente che sia la tua, bada bene) che il barcone di nordafricani fermato dalla guardia costiera sia zeppo di criminali. ------------------ L'itlaia così ha improtato la mafia in america...In effetti l'IDV per esempio ha sempre detto di essere favorevole a maggiori controlli sugli irregolari (previo poi vorare l'emendamento all'estensione a 6 mesi del tempo di permanenza nei centri di permanenza temporanei -.-') Chi ha la convinzione che riporti tu sono coloro che hanno subito una violenza privata da parte di irregolari stranieri (furto in casa, scippo-borseggio, ...). Sono parecchi e sono una larga fetta dell'elettorato leghista. @Come dice bene Butch piu' sopra, la stragrande maggioranza di questi e' gente che fugge da guerre e miseria e cerca un lavoro per aiutare se stessi e le loro famiglie. -------------------- Personalmente credo sia sbagliata questa semplificazione. Esiste l'immigrazione ROM presente nel nostro paese da 40 anni che non si
http://ipocritolandia.blogspot.com


@Come dice bene Butch piu' sopra, la stragrande maggioranza di questi e' gente che fugge da guerre e miseria e cerca un lavoro per aiutare se stessi e le loro famiglie. -------------------- Personalmente credo sia sbagliata questa semplificazione. Esiste l'immigrazione ROM presente nel nostro paese da 40 anni che non si è integrata nè con una politica ultra-assistenzialista, nè con gli sgomberi. Esiste l'immgrazione cinese recente che porta problemi diversi soprattutto alla classe operaia nostrana. Esiste l'immigrazione africana che si addice a quello che tu dici. Ecc...Il problema è più vasto e contorto di come di solito si intende in una discussione. Generalmente la posizione di sinistra si sistema sull'assistenzialismo, anche se non vi sono le risorse per fare assistenzialismo nemmeno a chi c'è già in Italia, mentre la politica di destra all'opposto si colloca nel respingimento o nella sanzione amministrativa a chi non avrà mai soldi per pagare (cosa che non risolve il problema). Previo poi regolarizzare badanti, non considerare lo sfruttamento del lavoro nero degli irregolari da parte di mafia ed affaristi edili, ... Tuttavia come già detto, l'immigrazione irregolare ha diverse sfaccettature al variare delle aree geografiche dell'italia ed anche della comunità di cui si sta parlando. @Naturalmente vanno regolati, ma non nel numero. Bisogna che l'Europa si dia una mossa e smisti questa gente dove c'e' bisogno di mano d'opera, la assista nell'integrarsi qui o persino nei paesi d'origine (se la fuga e' per miseria e non per conflitti). -------------- Con tutto rispetto, ma in decine di anni di embargo, molte situazioni in odore di dittatura non hanno mai trovato rimedio, mentre le soluzioni con "guerre", "attentati di servizi segreti", "politica del ricatto", sono sempre state fallimenti e criticate da chi si vanta di essere pacifista. @PS. scusa se ho usato il tuo post come spunto, non so assolutamente come la pensi e percio' n


@PS. scusa se ho usato il tuo post come spunto, non so assolutamente come la pensi e percio' non prenderlo come critica. ----------- Personalmente credo che l'europa dovrebbe far qualcosa, soprattutto come sovvenzione economica visto che l'Italia (Spagna) è per così dire in prima linea su questo problema. Credo che non esista un concetto universale che definisca "l'integrazione" d'altra parte se l'ONU è stata costretta ad accettare che i paesi islamici avessero la "dichiarazione dei diritti dell'uomo islamico" invece della normale "dichiarazione dei diritti dell'uomo" non mi aspetto proprio nulla dalla CE. Credo che in Italia in periodo di elezioni, o quando un governo sta per cadere, vengano fuori per mano dei giornalisti politicizzati di sinistra e di destra le solite discussioni da bar su argomenti mirati per spostare voti. Discussioni che non considerano la globalità delle scelte fatte dal governo o dall'opposizione in 20 anni di governo, bensì si basano su singoli fatti per invogliare il pubblico lettore ad un'idealizzazione non logica del problema dell'immigrazione. Credo che da 40 anni politica di centro, di sinistra e di destra sulla questione immigrazione abbiano fallito l'integrazione. Credo che oggi la politica di centro, sinistra e destra così come i sostenitori di tali visioni politiche stiano soltanto riproponendo le solite idee fallimentari.


Straordinario... Complimenti Sig. Corrias ^^


@ Federica Volevo precisare - e concludo - che intendevo grossomodo quello che ha suggerito Michele al #288: lo Stato, attraverso consultori o altre strutture, dovrebbe rendere la donna al massimo consapevole del gesto che si appresta a fare e comunque cercare oltremodo di dissuaderla, aumentando e migliorando i servizi e le strutture per l'eventuale affido o adozione del nascituro. Perchè non possiamo ignorare il fatto che l'aborto resta comunque un omicidio, checchè ne pensino santi o fanti, che lascerà comunque profonde conseguenze psicologiche sulla donna che lo attua e coloro che le stanno accanto.


# 320    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 15:30

@padania eppoi, tu che vuoi prove, leggi ecc. come la metti con la vostra noiosa, antipatica (ed illegale) abitudine di imbrattare i muri del nord Italia? E lasciami raccontare una storiella: come detto sono del lago di Como, tutte le mattine meta' delle donne al di sopra dei 18 anni (e qualcuna al di sotto) del mio comune si reca illegalmente a Lugano (citta' extracomunitaria, tra l'altro) a fare pulizie in appartamenti e uffici. Di tanto in tanto ne beccano qualcuna e la rispediscono a casa, il mese dopo ricomincia. Tutte signore e signorine rigorosamente padane, solitamente con marito o compagno che a Lugano lavora regolarmente, odiano gli immigrati e predicano il vostro sacro mantra: padroni a casa nostra. Anche questa e' coerenza immagino. Per finire, la peggiore caratteristica dei razzisti e' quella di far finta di distinguere tra clandestini e regolari. Abbiate almeno il coraggio di dire le cose come stanno.


# 321    commento di   drainyou80 - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 15:31

x renzo c C'è un problema ancora più grande del fatto che la gente sta perdendo il lavoro e cioè che il lavoro non si trova più. Io sono diplomato, non mi sono potuto laureare perché ho avuto e ho gravissimi problemi in famiglia, mi sono trasferito da circa un anno dico un anno a Parma(non a Napoli) e non conoscendo nessuno e non avendo ripeto una laurea non riesco a trovare praticamente nulla se non lavori ridicoli di rappresentanza dove si investe più di quanto si guadagna. Sto continuamente collegato in internet ad inviare curriculum, faccio colloqui su colloqui, giro aziende ma nulla. Così tanti miei amici che non hanno lavoro. Sono andato anche a chiedere per portare le pizze ma non ho irequisiti non ho il motorino! Ora mi chiedo per quanto tempo ancora dovremo pesare sulle spalle sempre più deboli di chi ha un lavoro? Dobbiamo andare a vivere sotto un ponte? Se è così ce lo dicano. Ci vado a vivere sotto un ponte. Non mi vengano a dire che non voglio fare lavori che altri non fanno perché mi sono proposto per tutto, il problema è che se assumono, assumono esclusivamente extracomunitari da sfruttare. Io non mi vergogno ho dovuto badare a mia madre che è schizzofrenica e alla quale lo stato italiano non ha dato un aiuto se non una donna che le viene a fare un po' di compagnia un ora a settimana. Io ho due fratelli più piccoli, li ho cresciuti da solo nella sofferenza più atroce da quando avevo 13 anni e dovevo badare pure a mia madre, non ho potuto fare l'università, sognavo di diventare un giornalista, mi accontento di qualche poesia per aggrapparmi ad un sogno. Trascorrerò il natale in gravi difficoltà economiche e quando mi devo limitare pure sul regalo da fare alla mia fidanzata un po' mi vergogno e mi sento una nullità. Luca


# 322    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 15:37

@padania 312 Certo che il mondo benestante ha l'obbligo di farsi carico del resto. L'Africa non e' povera per caso, tantomeno l'Asia o il Sudamerica. L'Europa ha sfruttato per secoli queste aeree prendendosi cio' che serviva sulla punta di una baionetta e fuggendo poi a gambe levate quando questo o quel popolo si sollevava. Adesso da fastidio se qualcuno bussa a chiedere il conto? Poi, sii onesto, il giorno che l'ultimo senegalese varchera' il po verso sud, ricomincerete con i meridionali, eliminati quelli sara' la volta degli emiliani, poi i milanesi (sto pensando ai leghisti delle mie parti ma vale dappertutto), poi quelli di Como citta', Cernobbio, Argegno e per finire quella zia che abita in piazza garibaldi che mi sta tanto sui cosidetti, andata lei rimangono il gatto ed il canarino (verde). ciao


@Agostino post 320 Non sono l'etica o la politica a stabilire quando "nasca" un individuo, ma la scienza. Prima di parlare di sicuro omicidio, bisognerebbe discutere di tantissime variabili. Profondo rispetto per le posizioni altrui e l'altrui sensibilità, in ogni caso. Lo stato ha il dovere di supportare la donna in difficoltà economiche o psicologiche, supportare è differente da dissuadere. Più che sprecare soldi in video o altro, lo Stato farebbe bene a creare strutture che gestiscano i problemi del dopo parto, tipo sistemi di collocamento per le future mamme disoccupate e sole. Siamo però nell'epoca della distruzione dello stato sociale e degli aiuti alle fasce deboli, quindi si risolve tutto con la colpevolizzazione di matrice morale. I neonati non mangiano le parole, i video non sfamano, gli aiuti a chiacchiere sono propaganda.


Federica Bush il padre di una sorta di 'religione medievale'? Mah, contenta tu! Mi chiedo perchè il medioevo esca sempre. Insomma, tutto ciò che è male, brutto, buio, viscido, puzzolente, ecc... ha a che fare col medioevo. A parte il fatto che il termine 'medioevo' non è esatto, è sbagliato. Ma lasciamo perdere. Hai studiato il Medioevo, tu? Sei in grado di dire tutto il male possibile nei confronti di un lunghissimo periodo storico che nelle scuole viene affrontato come una rassegna stampa? Hai degli elementi per affermare che il medioevo è stato un periodo di barbarie? La donna, come sei tu, ha cominciato ad avere dignità, indovina un pò, nel medioevo. Sorpresa! Nella classicità le donne erano o troie o relegate a schiave! Tanto per fare un esempio. Ma di esempi se ne possono trovare a migliaia. Anzi, a miliardi! Il problema, il punto centrale, è che il medioevo (come lo chiamavano i 'terroristi' illuministi) è stato l'unico periodo storico determinato dalla cristianità unita. E' questo che rode. rodono le cattedrali, rodono le scoperte scientifiche (che non partirono con il mito galileiano), rode la cultura, rode l'invenzione delle Università, rode la fine dello schiavismo in nome del regno sociale di Cristo, rode il fatto che gli archivi aperti dagli storici, su invito dell'allora cardinal Ratzinger, è venuto fuori che La Santa Inquisizione non era affatto quella macchina di morte che bruciava le streghe (che invece finivano al rogo per mano delle combricole puritane e protestanti in America) e che spesso è stato uno strumento indispensabile e garantista. Rode tutto questo. Rode anche il fatto che i crociati difendevano i pellegrini dagli assalti dei maomettani. Beh, credo che, oggi come oggi, dopo essere entrati nel secolo nuovo, andare dietro alle becere concezioni illuministiche mi pare davvero ridicolo. attenzione con certe esclamazioni. Bush era un fanatico protestante, non un cattolico. Mi risulta che la Chiesa si oppose a Bush. Ho sbaglio?


# 325    commento di   drainyou80 - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 15:43

Alle volte quando vedo tutte quelle luci già accese a metà novembre volgo lo sguardo alle stelle che si intestardiscono nel brillare, penso a tutto ciò che mi circonda e vorrei veder spento questo grande carrozzone ipocrita poi mi faccio forza e mi ripeto costantemente che un giorno migliore può venire per tutti ma sono sempre più convinto che quel messaggio nella mia mente non abbia riflesso nelle anime degli altri ma che serva solo a me stesso per raccontarmi un sogno e questo mi fa paura.


Si scrive obiettivo, con una b sola. Evidentemente stai imparando il dialetto romanesco invece del veronese.


# 327    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 15:46

# 322 commento di drainyou80 No Luca, le nullità sono altrove e sappiamo bene dove, e non ti devi vergognare di nulla. Tu come me e milioni di altri stiamo pagando il conto di 40 anni di ruberie e di menefreghismo ad ogni livello, tanto c'erano le "vacche da mungere". Oggi le vacche hanno finito il latte, ma bisognerebbe fargliela pagare e cara a chi ci ha sperperato per decenni. No io non penso alla violenza, la aborro per principio, penso al portafogli, e quelli bisogna trovarli e vuotarli, ma non per far cassa per ammortizzatori sociali, ma per aiutare le famiglie e chi da anni è stato munto a più non posso. Ti auguro tutto il meglio possibile :) Saluti


@ DANIELEPELIZZARI Di tanto in tanto ne beccano qualcuna e la rispediscono a casa, il mese dopo ricomincia. Fanno bene a rispedirle a casa Diamogli la possibilità di lavorare nel loro paese invece di far lavorare dei clandestini


# 329    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 15:49

@Foxxya quella del censimento era una battuta. Per il resto ci sono cose che ho semplificato io ed alcune che hai semplificato tu (rom, cinesi ecc.), nel momento che diciamo i cinesi sono cosi, i rom cosi ecc. semplifichiamo per definizione. A volte pero', concedimelo e conceditelo, e' inevitabile in spazi come questo dove si cerca di dire mille cose in poche righe. Su alcune cose hai invece assolutamente ragione soprattutto nel denunciare l'ineguatezza dei sistemi tentati sinora da qualunque istituzione. Personalmente, per quanto non mi possa certo definire un simpatizzante, trovo che, se non la chiesa, parecchie sue organizzazioni abbiano dato molto di piu' di qualunque istituzione governativa. Non concordo o non capisco invece quando dici: Fa di un uomo un clandestino il concetto di appartenenza ad uno Stato e di voto per il governo di quello Stato. Cosa vuol dire, si puo' essere immigrati regolari e non avere il concetto di apparteneza ad uno stato. Io stesso lavoro a Londra e voto qui per comunali ed europee ma mi sento italiano. E sulla percezione, e' vero, molto dipende anche dai casi personali (e sono, hai ragione, molti) ma e' anche indubbio che i media hanno aiutato parecchio in quel senso. Comunque, e' un piacere discutere con te e scusami se magari ho mancato qualche risposta ma credo che il concetto generale sia chiaro. ciao


@john K A me francamente risulta che le condizioni della donna fossero paradossalmente migliori nella classicità. Donne puttane e schiave? Hai visto troppi peplum, mi sa. Basta ragionare sull'etimologia della parola per rendersi conto dell'assurdità delle tue affermazioni. Il medioevo è stato un'epoca di batoste per la figura femminile, vista in modo assolutamente duale. Da un lato l'immagine della Madonna, simbolo di purezza, ma assolutamente irreale, al quale veniva contrapposta la donna comune, quella reale, tollerata solo per la conservazione della specie, continuamente associata al demonio e alla perdizione, anche nell'ambito filosofico. In pratica il culto della Madonna è servito solo per stroncare, per contrasto, la dignità della donna comune. Vorrei poi conoscere le scoperte scientifiche avvenute durante il medioevo, quelle che ovviamente son sopravvissute all'Indice.


# 331    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 15:55

@padania padania, padania, hai una certa classe nel far finta di non capire. Sono di Menaggio, paese piuttosto ricco e strapieno di case e uffici da pulire ma queste signore preferiscono Lugano. Sai perche'? Perche' per 8 euro l'ora fanno pulire casa loro da un ucraina che trattano come una pezzente e loro ne pigliano 5/6/7 volte tanto per fare le sguattere ad un ucraino ricco a Lugano. Comunque il concetto era un altro, anche la padania ha i suoi clandestini e li ha sempre avuti.


# 332    commento di   saxblu - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 15:57

@328 renzo c mi associo alle tue affermazioni e aggiungo Luca, spero che saprai continuare a lottare per i tuoi sogni e non preoccuparti per la tua ragazza...pensa se potevi regalarle una ferrari, ma eri skiline!


@ DANIELEPELIZZARI forse sei tu che non capisci in italia prenderebbero 8 € per la concorrenza sleale dei clandestini che si accontentano se non avessimo i clandestini lo stesso lavoro non sarebbe sottopagato e dunque non avrebbero bisogno di fare le clandestine


@ Luca 322 e 326 Leggendo la tua situazione mi sono sentito stringere il cuore e quasi in colpa per avere un lavoro fisso e non avere gravi problemi che mi assillano...purtroppo non so cosa fare per poterti in qualche modo offrire un supporto concreto. Mi auguro che ci sia fra noi qualcuno della tua zona che direttamente o indirettamente ti faccia trovare un lavoro.


Viviamo in una societa' di miseria culturale ed umana, in un paese da schifo , con un governo che ben rappresenta tutto questo!!


# 336    commento di   saxblu - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 16:3

@padania Rileggi e commenta: "in italia prenderebbero 8 € per la concorrenza sleale dei clandestini che si accontentano" Io non aggiungo altro...per me si commenta da sola


IL GOAL MUSULMANO PER LA SVIZZERA La Lega, per parecchi versi, guarda all'esempio svizzero, soprattutto per il sistema federale; inoltre ne condivide la figura storica di un grande Patriota: Carlo Cattaneo, milanese e luganese. Per molti altri versi, la Lega sembra trascurare un aspetto importante: ignora bellamente che l'atteggiamento elvetico nei confronti dello straniero è alquanto diverso dalle ossessioni padane. La Svizzera, a cominciare dalla propria lontana radice multietnica, è orami diventata una nazione bastarda (nell’accezione data da Gad Lerner quando definisce se stesso): difficile trovare uno svizzero che non abbia una complessa miscela di sangue; un esempio recente: Miss Svizzera 2008, Whitney Toyloy, una ragazza di colore (attenuato) discende da un trisnonno cinese, emigrato nei Caraibi, dove sposò una donna nera, a sua volta di sangue misto, grazie agli antenati provenienti, oltre che dall’Africa, dall’'Irlanda e dall’India; il padre di Whitney, cittadino panamense, sposò una svizzera: la mamma, appunto, Toyloy… (e ci risparmiamo di indagare anche l'albero genealogico della mamma, che riserverebbe altre sorprese…). Altro dato: su 7,6 milioni di abitanti, il 21% della popolazione residente e fatta di stranieri di tutto il Pianeta (i più vicini di razza e religione - tedeschi, austriaci, francesi e italiani - non si notano nemmeno più). Picco a Ginevra: 38% di stranieri. Altro esempio della multietnicità tipicamente svizzera: la squadra nazionale di calcio U17, campione del mondo da poco, su 21 giocatori conta 12 neo-svizzeri di seconda o terza generazione, alcuni con doppio passaporto. Di origini albanesi: Xhara e Kasami, ghanesi: Nimeley, tunisina: Ben Khalifa, croata: Nakic, bosniache: Seferovic e Hajrovic, serba Mijatovic, kosovare Veseli, congolesi Kiassumbua, portoghesi: Goncalves e italiane: Vecchi (informazione ricavata dalla rete, che offre vari siti inproposito). Il goal della vittoria sulla Nigeria è firmato da


# 338    commento di   saxblu - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 16:5

...solo una cosa...avere fame è concorrenza sleale? Pensare che fino ad oggi credevo fosse un bisogno fisiologico...


@ saxblu commenta pure


(continuazione:) Altro esempio della multietnicità tipicamente svizzera: la squadra nazionale di calcio U17, campione del mondo da poco, su 21 giocatori conta 12 neo-svizzeri di seconda o terza generazione, alcuni con doppio passaporto. Di origini albanesi: Xhara e Kasami, ghanesi: Nimeley, tunisina: Ben Khalifa, croata: Nakic, bosniache: Seferovic e Hajrovic, serba Mijatovic, kosovare Veseli, congolesi Kiassumbua, portoghesi: Goncalves e italiane: Vecchi (informazione ricavata dalla rete, che offre vari siti inproposito). Il goal della vittoria sulla Nigeria è firmato da Seferovic: UN GOAL MUSULMANO! (d’altronde, prossimamente gli svizzeri dovranno decidere se proibire o no la costruzione di minareti: tendenze xenofobe, per razza e religione, sono comunque sempre in agguato – e qui spicca, e ti pareva, la “Lega dei ticinesi” fatta sul modello bossiano – , ma i tempi in cui queste tendenze erano rivolte agli italiani sono ormai lontani).


# 341    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 16:7

Vi rendete conto che vi state dando le risposte da soli? Vi rendete conte che è proprio grazie a queto immenso flusso di Extracomunitari che stiamo distruggendo il nostro benessere inesorabilmente sempre ogni giorno di più? Vi rendete conto che da quando hanno aperto le porte agli immigrati, stiamo affondando noi? Vi rendete conto che il Problema di TUTTI i Problemi è QUESTO? Ecco l'ENORME trave che tutti si rifiutano di vedere.
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/4/44/Andamento_demografico_Italiano_1990_2005.gif


@ saxblu ribadisco non possiamo farci carico di tutti quelli che hanno fame


@Roland Altro dato: su 7,6 milioni di abitanti, il 21% della popolazione residente e fatta di stranieri di tutto il Pianeta (i più vicini di razza e religione - tedeschi, austriaci, francesi e italiani - non si notano nemmeno più). Picco a Ginevra: 38% di stranieri. manca la percentuale dei clandestini puoi rimediare Grazie


# 344    commento di   saxblu - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 16:11

Ci mancava skiline...peccato che devo andare...due cosine veloci Padania io prendo 7 euro lordi l'ora...ora ho capito che sbaglio a prendermela con l'esagerato profitto imprenditoriale...è solo colpa degli immigrati Skiline Hai ragione...il problema sono le frontiere aperte...se escono fuori dall'Italia le tue stronzate potrobbero provocare guai...


@ saxblu vedi che alla fine hai capito


# 346    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 16:13

@John K. ma che stai dicendo? Non che qua e la non trapeli qualche cosa giusta (si costruirono tante cattedrali anche se a spese del popolino che moriva di fame) ma cercare di far passare il medioevo come l'eta' d'oro mi sembra progetto ambizioso tanto quanto l'idea e' fantasiosa. E l'inquisizione? Solo i puritani bruciavano le streghe? E gli eretici chi li bruciava? E chi stermino' Beziers? 20000 morti in un pomeriggio ed al capitano che chiedeva al vescovo: monsignore come riconoscere i cristiani dagli ebrei? Uccideteli tutti, nostro signore distinguera' i suoi. E i crociati che "proteggevano" i pellegrini? Che significa "dio lo vuole"? dio vuole che si proteggano i pellegrini? O piuttosto dio vuole che si conquisti la terra santa? E se chi ci vive e' contrario, peggio per lui? Ed in quanto alle donne troie e schiave della classicita' ricordiamo solo che in Grecia (culla della cultura mediterranea) vigeva il matriarcato, comune anche a culture asiatiche ed africane, sino a qualche secolo prima di cristo, esistono moltissimi esempi di donne regnanti e potenti nel mediterraneo ma pure in paesi nordici (esempio Boadicea) ma basta pensare anche solo ai miti delle amazzoni per renderci conto che forse i tuoi "miliardi" di esempi saranno qualcuno meno. Casomai succede che nel medioevo od erano "sante" o figlie di satana. E le scoperte scientifiche del medioevo? Immagino "miliardi", vero?


x Agostino, saxblu e Renzo Vi ringrazio Ho portato il mio esempio semplicemente per farvi entrare nel paradosso per cui se qualcuno non ti aiuta sei finito. Io posso andare anche sotto un ponte anche se non credo di meritarlo ma non posso accettare che centinaia di migliaia di giovani in futuro continuino a subire simili vessazioni. Io lotto, faccio il possibile per quel che posso, naturalmente non utilizzando la violenza e non potrei rinunciare ai miei sogni perché sono sogni veri oserei dire purtroppo. Buonaserata ragazzi x Agostino Lascia perdere ci sono drammi ben peggiori pensa sarei potuto nascere Capezzone brrrrrrrrr


# 348    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 16:18

@padania veramente sino ad un paio d'anni fa non trovavi un extracomunitario al mio paese neppure a pagarlo a peso d'oro, non che ce ne siano molti ora, parliamo di una ventina. Le donne di cui sopra sono pero' sempre andate a fare pulizie illegalmente a Lugano, come me lo spieghi? La differenza e' diversa, ora non si spezzano piu' le ossa pulendo anche casa loro al ritorno dalla Svizzera ma si pagano l'extracomunitaria. E dei muri che sporcate non mi dici proprio nulla?


# 344 Padania Libera visto che sono clandestini - se ce ne sono - probabilmente sfuggono al conteggio...


# 350    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 16:22

@Foxxya se leggi il commento di skyline ti sara' ancora piu' chiaro quello che intendo sulla percezione. ciao


@ DANIELEPELIZZARI non è che adesso tutto il nord è il tuo paese, non mi sembri di larghe vedute Sinceramente non lo sento come un problema quello dei muri


@ Roland ma fammi il piacere . . . .


# 353    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 16:34

@padania 344 veramente mi diresti che sono solo i clandestini che vorresti rispedire a casa e che invece chi e' qui con permesso regolare e rispetta le leggi puo' dividere il banco a scuola con tuo figlio, lo inviti alle sue feste di compleanno, non ti da fastidio se di fianco a casa tua erigono una moschea (o una sinagoga o un tempio dei testimoni di geova), che non mangi maiale o mangi kosher, che con i suoi connazionali parli una lingua che non capisci, che magari, visto che vive in condizioni misere, sia un po' sporco e magari non odori di bucato, che trovi un lavoro magari a spese tue o di tuo figlio, che diventi ricco e magari tu no, che un giorno sposi tuo figlio/a? Perche' agli immigrati regolari questo puo' capitare. Se tutto quanto sopra non ti da fastidio vuol dire che sei persona di idee diverse dalle mie ma integra, altrimenti forse un tantino razzistello lo sei, o no?


# 354    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 16:35

Percezione? Hi hi hi hi hi hi hi... Ma li leggi i commenti specie quello di Renzo e di draniyou? Tuttoattaccato sei una Potenza di ottusa mediocrità. E' la gente come TE che ci sta portando inesorabilmente verso il baratro. Sei quello che crede di avere la verità in tasca sondando il suo paesino.
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/4/44/Andamento_demografico_Italiano_1990_2005.gif


# 355    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 16:36



# 356    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 16:41

@padania 352 nemmeno il tuo se per questo, raccontavo un aneddoto che chiunque viva lungo i confini con Svizzera, Austria e Francia (e sono parecchi km, molte citta' e paesi e moltissima gente) ti puo' confermare perche' e' fenomeno conosciuto e comune a tutta quell'area. Quanto ai muri, non e' che per me sia poi un problema vitale ma lo trovo piu' irritante di chi mi vuole pulire i vetri della macchina o vendere un tappeto. Soprattutto quando so che a sporcare e' chi si lamenta della sporcizia di chi, essendo in condizioni misere, non ha molta altra scelta e soprattutto perche' a me e gente come me (guarda che non siamo poi cosi pochi) il nord Italia sta bene cosi com'e'.


# 357    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 16:41

e non lo scriviamo sui muri.


# 358    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 16:47

@sky il paesino e' l'area di confine da ventimiglia a bolzano ed e' un esempio ma capisco che il concetto di pensiero laterale ti sfugga. L'Italia ha una storia migratoria molto piu' massiccia della maggior parte dei paesi africani e non solo. Piu' confuso del solito, capita. Scusa se non ho tempo per giocare con te, trastullati con qualcun altro.


Buona serata anche a te, Luca e...mi raccomando, non sognarti stanotte di trasformarti in capezzone!!!


@DANIELEPELIZZARI Se tutto quanto sopra non ti da fastidio vuol dire che sei persona di idee diverse dalle mie ma integra, altrimenti forse un tantino razzistello lo sei, o no? Tutto questo non mi da fastidio e mi meraviglio che non hai notato che ho sempre e solo parlato di clandestini Il problema è regolamentare correttamente l' immigrazione regolare come avviene nella stragrande parte del mondo


x Agostino scusa mi tocco! :-)


John K Terroristi illuministi?? Oh my goodness! Ho parlato di cristianesimo, non di cattolicesimo, quando parlavo di Bush. Sì, la distinzione la conosco. Il Medioevo periodo buono per la donna? La Santa Inquisizione una cosa giusta e solo i cattivon americani cacciavano le streghe?? Ho letto in fretta, ché sono di fretta, e non ho capito io? Io detesto quando mi si chiede 'hai studiato questo o quello?', quindi non lo farò con te, ma forse la visione del Medioevo che hai è poco obbiettiva. No, non fu un male assoluto nè periodo solo di barbarie, ma occhio agli storici revisionisti... Mi spiace, non ho tempo per argomentare di più, ma ti ha già risposto Daniele, leggerò poi meglio. Nel frattempo, ti consiglio una delle molte mostre di strumenti di tortura medievale usati anche dalla mitica chiesa cattolica romana olè! Buon proseguimento


@DANIELE PELLIZZARI @330 Si ovviamente anch'io ho risposto semplificando. Tra l'altro in dei messaggi scritti ieri avevo fatto già notare che in genere giornalisti e commentatori semplificano il problema dell'immigrazione, quando invece questo è ben più esteso, pieno di sfaccettature e richiede delle soluzioni globali che non distinguano l'azione con l'etnia per ovvie ragioni costituzionali. Non è un caso che per risponderti ho dovuto postare un lungo discorso su 3 messaggi del blog, visto che c'è la limitazione dei caratteri. Quanto alla chiesa/religioni nei confronti dell'immigrato/dhimmi/ospite il discorso si allungherebbe ancora di più. Personalmente ho precedentemente fatto notare che l'ordinanza del comune era rivolta contro i clandestini e non contro gli extracomunitari come scritto nell'articolo. Ma non ho avuto conferma leggendo l'ordinanza. Spesso la stampa passa da irregolai a clandestini a extracomunitari a stranieri come nulla fosse. Immigrato in uno stato. Emigrante da uno stato. migrante attraverso uno stato. Regolare: persona che rispetta la procedura di emigrazione dal suo paese ed immigrazione in un altro. Il concetto è estremamente legato all'appartenenza ad uno stato. Il potere è del popolo, quindi una persona emigrata in un altro stato dovrebbe votare per un solo stato, quello di cui ha la cittadinanza e basta. Ciò ha senso se si pensa agli italiani, di cittadinanza italiana, ma residenti all'estero. Il giorno in cui questi "extracomunitari" (fuori della comunità europea) otterranno la cittadinanza del paese in cui risiedono, secondo le regole del paese, allora voteranno per quel paese e non per l'italia. Quanto alla percezione di appartenenza ad uno stato o ad un altro, questa rientra nell'integrazione dell'immigrato nello stato in cui risiede. Come prima detto il concetto di integrazione non è chiaro, benchè dovrebbe essere universalmente eguale in ogni nazione. Personalmente per un emigrato con citta


Personalmente per un emigrato con cittadinanza del paese lasciato posso presumere che non vi sia alcuna integrazione. Per un emigrato diventato cittadino nel paese dove è emigrato, credo vi dovrebbero essere segni tangibili di integrazione. Ancora più complesso diviene il caso del rapporto fra la consuetudine dell'emigrato, le sue tradizioni e modi di fare in una situazione di non integrazione, nel caso in cui queste siano in contrasto con leggi dello stato, norme costituzionali o semplicemente concetti etici non universalmente riconosciuti (vedi il trattamento della donna - parità dei sessi) Mi fermo, diviene una discussione infinita ed è più adatta ad un'aula di scienze politiche-sociali. ciao ciao


# 365    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 17:15

@Padania 360 ed allora abbiamo semplicemente idee diverse ed e' un piacere discuterne. Non piu' oggi pero' perche' mi "scappa" il metro'. ciao


@ DANIELEPELIZZARI Sempre disponibile


# 367    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 17:18

@Foxxya Anche con te e' stato un piacere e mi sembra che non siamo poi tanto lontani come idee. ciao


Agostino, scusa, mi ero dimenticata. Va bene, ma parleremo della questione omicidio.


drainyou80 Tu non sai che stretta al cuore mi hanno dato le tue parole, sai cosa ho fatto? ho chiamato mio figlio che in questo periodo purtroppo vive una depressione dovuta a cause che puoi immaginare, gli ho fatto leggere il tuo intervento e abbiamo discusso di quanti ragazzi vivono i tuoi problemi, della difficoltà ma anche della speranza, non mollare, vorrei fare qualche cosa ma non sò cosa, posso solo ringraziarti per la forza che dai a chi ti legge e ti auguro tutto il bene del mondo


Vedo che l'amico del Grana Padano ancora va in giro a briglie sciolte. Deve spiegare come può uno che auspica la separazione di una zona dell'Italia mettersi a parlare dei problemi di un paese che idealmente non riconosce come suo. E come se uno snorky si mettesse a parlare dei problemi demografici dei puffi (e delle difficoltà di puffetta ad accontentarli tutti). A parte questo, "ribadisco non possiamo farci carico di tutti quelli che hanno fame". Mica bisogna farsene carico, mi sembra che lavorino molto più di noi e si facciano loro carico di quelle persone (i vecchi) che per alcuni (malati di mente) sono una zavorra. Se mai andrai in pensione (spera in Italia e non nella fantomatica Padania dove si paga a rutti e si riceve il resto a calci in culo), ringrazia anche gli immigrati regolari che i contributi li pagano. "mi meraviglio che non hai notato che ho sempre e solo parlato di clandestini. Il problema è regolamentare correttamente l' immigrazione regolare come avviene nella stragrande parte del mondo". O siete dei dissociati mentali o dovete seriamente iniziare a parlare fra di voi compagnoni, perché le persone che voti differenze tra clandestinità e immigrazione regolare non ne hanno mai fatte (a parte quella legge oscena che definire nazista è un eufemismo -neanche un idiota considererebbe delinquente una persona per il solo fatto di esistere e di trovarsi sul suolo di un altro paese, poi puoi fare tutti gli esempi di legislazioni estere rimane sempre un'idiozia umana insuperabile). Non so bene quello che tu pensi intimamente, ma la tua classe dirigente nella maggior parte dei discorsi pubblici attacca in maniera generalizzata chiunque non sia originario del cortiletto sotto casa sua (compresi romani, come il sottoscritto, napoletani -che vi ringraziano sempre per quel cortese epiteto "napolecani", abruzzesi -mi pare che qualcuno in Padania abbia addirittura gioito per il terremoto), quindi evitate di fare riferimenti alla stra


(continua) ...alla stragrande maggioranza del mondo (che per inteso non vi contempla) e limitatevi al cortiletto. Dite e scrivete chiaramente, senza nascondervi dietro un dito medio, che per voi qualsiasi straniero è da rimandare al suo paese e smettetela una buona volta di fare discorsi insensati su problemi demografici e regolarità. Vivete in un paese immaginario e restateci. Ma non sentitevi in diritto di spiegare agli italiani come dovrebbero comportarsi nei confronti di chi viene qui per lavorare (e non per delinquere come fanno alcuni vostri rappresentanti -tipo quel galantuomo di Borghezio). Come la chiesa non deve mettere bocca nelle leggi dello stato italiano, così anche voi padani (se vi considerate tali, se avete questa fissa identitaria) evitate di mettere bocca in materie che non concernono il vostro mondo dei sogni. A Skyline "Vi rendete conte che è proprio grazie a queto immenso flusso di Extracomunitari che stiamo distruggendo il nostro benessere inesorabilmente sempre ogni giorno di più?" Attento che ti stanno fottendo la mercedes. "Vi rendete conto che da quando hanno aperto le porte agli immigrati, stiamo affondando noi?" Io sto benissimo, anzi è un periodo molto felice. Per problemi del genere sono consigliabili gli antidepressivi, stai sicuro che smetterai di vedere uomini neri ad ogni angolo di strada. "Vi rendete conto che il Problema di TUTTI i Problemi è QUESTO?" No, il problema dei problemi è la stupidità galoppante. Il problema di riserva è l'inconpatibilità tra l'essere nano e il definirsi statista. Ciovaneeeee, quattati le spalle che qui c'è uno sfracelo di gggente (me in testa) dishhhposto a fatti un mazzo fiorito pe' quella battuta sui "diversamente etero" de jeri. Ho chiammate Callimer, Maccioje e Kannu Arrives e t'ashpettam a nerquirizie scopperte. Badilo ben che badi...


IncoMpatibilità. Pardon...


# 373    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 18:45

Poveretto. Mi fai pena. Ma mi fa ancor più pena constatare che non vi state minimamente rendendo conto della GRAVITA' della situazione.


# 374    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 18:45

Poveretto. Mi fai pena. Ma mi fa ancor più pena constatare che non vi state minimamente rendendo conto della GRAVITA' della situazione.


@Radicchio: sempre sospettato che Keanu Reevs fosse omosesuale.


Il troll linka immagini che lo smentiscono inesorabilmente, poveretto si é fa anche gli autogol pur di cercare di darsi un tono. Per un paese che é a crescita demografica zero, le cose sono due: o decide di acquisire cittadini da altre nazioni che hanno esuberi di natalità e sono più povere, oppure accetta il declino economico che comporta l'invecchiamento della popolazione (si hai presente le pensioni, la sanità etc. etc.). Ora se il processo di acquisizione dei nuovi cittadini é ben regolamentato ed inclusivo, stai pur certo che problemi non se ne creano. Se invece tale processo viene regolato, come sempre avviene in Italia, con la mentalità speculativa dello sfruttamento del lavoratore, lo sfruttamento della condizione di necessità, leggasi: 1. traffico di uomini che é gestito dalle mafie; 2. affitti in nero con sovraffollamento degli stabili a prezzi pazzeschi, conseguente creazione di ghetti nelle grandi città e quindi minore possibilità di controllo e prevenzione del passaggio dalla zona grigia a quella nera della criminalità; 3. con la creazione del reato di clandestinità e l'obbligo per i medici o quantomeno la facoltà per gli stessi di denunciare la persona senza permesso di soggiorno, lo svilupparsi di forme di pseudo-sanità parallele e sicuramente gestite dalle mafie; 3 buoni motivi per farti capire che non puoi fermare l'immigrazione, ma che devi saperla regolare quale fenomeno. Se hai un minimo di intelletto (ne dubito) smetteresti di sparare boiate razziste e cominceresti a fare un discorso serio. Qui nessuno mi sembra sia per far immigrare criminali, anzi, qui le persone sono dalla parte della legge, perché venga attuata sia contro l'immigrato che commette un reato, che contro il politico o potente di turno, senza distinzioni, concetto che per un forcaiolo medioevale come te (perché non sei certo una persona veramente garantista visto ciò che scrivi) é sicuramente ostico.


A Skyline. Ho capito che ti sei innamorato di me, però non ci son santi... per quanto tu possa desiderarlo, smaniarlo, la mia locomotiva nel tuo traforo del Frejus non la vedrai passare mai. Ho gusti un po' più raffinati, in fatto di uomini (e, anche volendo, con te non potrei, non sono un pedofilo). A unoqualunque, No, lui non lo è. Gli ho dovuto mettere un software emozionale per farlo sembrare (altrimenti non si capiva neanche se fosse vivo o meno). Comunque io ed un'equipe di delinquenti abbiamo lavorato sodo per renderlo umano anche sotto l'aspetto subdimensionale (o sottomutandale). Ora stiamo cercando di renderlo in grado di ridere senza che qualcuno pensi che abbia avuto un ictus. Sarà dura...


@radicchio: lol! Cacchio lo dipingi peggio di Harrison Ford!


# 379    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 19:43

Mi spiace deluderti ma a me piacciono le donne Non sono un frocio come te.


A skyline, "a me piacciono le donne" Forse dovresti chiedere anche il parere delle donne. Ma non credo che ce ne siano disposte ad accettare le tue attenzioni (anche perché sei ancora troppo piccolo, hai le pallette che devono maturare).


# 381    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 26/11/2009 alle 21:8

Il tuo cervello deve maturare. Poveraccio


A Sky, Fattene una ragione, no è no. Non mi interessa quanto tu paghi le donne per fare sesso, io non rientro nella categoria comprabili. Su, torna a lamentarti dal tuo pappa di fiducia o a sognare di dare fuoco a qualche "perfido immigrato rubalavoro". Uno che usa come critica l'epiteto "frocio" (dal quale si evince la giovane età, a meno che tu non sia Storace) non è tanto diverso dal patetico compare suo che offende dando del "pedofilo" ad uno che lo contesta. Mah... in fondo non bisogna prendersela per così poco, il Signore ti perdonerà per quello che sei (ha perdonato teste di cazzo più grosse della tua, figurati). Cosa vi insegnano a scuola, cosa?






A Cristiana, allora iniziate evitando l'uso di termini offensivi. Io mi sono sentito semplicemente in diritto di difendermi. Quello che svilisce le discussioni sono gli interventi fuori luogo (e fuori tempo). Per inciso, anche definire l'omosessualità un "complesso freudiano" non è rispettoso. Finché uno scherza va bene, ma regolatevi un po'.


# 386    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 27/11/2009 alle 8:54

L'omosessualità non è un complesso freudiano. L'omossessualità è una deviazione mentale e psicologica. E' una cosa innaturale, uno scherzo della genetica.


# 387    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 27/11/2009 alle 8:55

Putroppo non lo dico IO ma la Natura: i figli si fanno tra Uomo e Donna e non tra uomo e uomo o tra donna e donna. Più innaturale di così come la vuoi?




# 389    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 27/11/2009 alle 10:6

Tra tante sciocchezze almeno una buona notizia per gli evoluzionisti, possono smettere di cercare l'anello mancante!


Certo che a chi dice che l'omosessualità è una deviazione mentale e psicologica,uno scherzo della genetica, si potrebbe rispondere allora perchè non diamo maggiori tutele a queste persone???se proprio le cose stessero così... A parere mio basterebbero gli stessi diritti che hanno gli etero, ed è grave nella nostra "civilissima" italia dover ancora parlare di differenze dovute all'orientamento sessuale. Stiamo tornando indietro!!!Omosessuali e stranieri sono privati di diritti e tutele e addirittura criminalizzati(per legge e dall'opinione pubblica) per una condizione che non è frutto di una scelta,ma frutto del caso, della natura,della volontà divina, o come la si vuole chiamare. A chi vuole assumersi i meriti di essere nato nella "parte giusta" del mondo e con il "giusto" orientamento sessuale, e comunque a tutti i "normali" chiedo di provare a mettersi nei panni altrui e provare a ragionare da quei punti di vista. Io ancora non conosco nessuno che è stato capace di scegliere dove sarebbe nato,con quale orientamento sessuale, in quale epoca, che educazione avrebbe avuto, quali casi della vita si sarebbe trovato di fronte...eccetera eccetera... Ma conosco solo pochissime persone che ogni tanto si rendono conto che non è tutto loro il merito di trovarsi in una condizione più favorevole rispetto agli altri. Quando dico che stiamo tornando indietro dico anche che dieci anni fa un'operazione di pulizia etnica come è il "bianco natale" leghista sarebbe stata condannata da tutti e chiamata con il suo nome:PULIZIA ETNICA secondo leggi razziste. Oggi ci chiedono sei favorevole o contrario al razzismo?Come dire ti preferisci le penne o gli spaghetti? ATTENZIONE STIAMO "RETROCEDENDO"....


@ skyline Se mai ti dovesse capitare di aprire un libro (periodo ipotetico del 3° tipo), magari di biologia, cerca di non spaventarti troppo nello scoprire che non solo l'omosessualità è presente in natura, ma addirittura esiste in natura l'equivalente del nostro transessualismo. Ermafroditismo sequenziale, pare si chiami così. Sai, roba tipo specie viventi che nascono maschi e diventano femmine e viceversa. E' assolutamente naturale! Ma tu un libro non lo aprirai mai, quindi non avrai traumi a riguardo.



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti