Commenti

commenti su voglioscendere

post: La verità nascosta

Da Il Fatto Quotidiano del 2 febbraio 2010 D’accordo, Massimo Ciancimino dirà pure “minchiate”così come ha fatto,per la stampa vicina al centrodestra, il pentito Gaspare Spatuzza. È vero, finora nessuno è riuscito a capire se il figlio di don Vito, quando afferma che suo padre finanziò la costruzione di Milano 2 , assieme ai grandi imprenditori mafiosi Buscemi e Bonura, sia in grado di produrre documenti a sostegno delle accuse. È indiscutibile poi che sulle ragioni per cui Ciancimino junior ha deciso di parlare pesino ancora molti interrogativi: punta a sconti di pena? Vuole salvare il tesoro di famiglia? Tutto giusto. Tutte domande e obiezioni legittime. Ma se non si vuole ridurre l’intera storia di questo paese a un processo, da cui per mille motivi si può uscire ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


# 83    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 12:46

@Agostino:si, il numero corrisponde all'anno di nascita @Skyline: l'inettitudine è evidente anche ai suoi votanti, tra i quali io ho varie frequentazioni. Quello che porta molti di loro a votare Berlusconi è la semplice goduria nel vedere spalle al muro i propri avversari politici. Per loro è una vendetta dovuta la fatto che si sono dovuti mimetizzare per decenni, e finalmente hanno trovato uno peggiore di loro che si mette le leggi sotto i piedi e la fa pagare a chiunque cerchi di mettergli un bastone tra le ruote, l'importante è vincere, non il bene del paese. Proprio adesso ho letto un messaggio su facebook di una mia amica che ha perso tempo inutilmente giorni fa per convincermi che le leggi sulla giustizia erano cosa buona e giusta e che non sono ad personam. Dopo che le ho spedito l'intervista di Taormina che spiegava come Berlusconi ordina le leggi e i vari avvocati gliele confezionano su misura, e che il processo breve è una boutade che verrà accantonata per ottenere il leggittimo impedimento che blocchi i processi per alcuni mesi, giusto il tempo per la modifica costituzionale che renderà tutto il governo (che non è stato eletto dal popolo, ma nominato da Berlusconi con la firma di Napolitano) immune alla giustizia quale che sia il delitto di cui si possa macchiare uno dei suoi componenti, la risposta è stata: cosa doveva fare? A questo punto mi sono arresa, ho capito che va bene tutto, purchè la destra sia al governo, non importa il buono o cattivo governo o peggio l'inedia attuale, l'importante è che adesso comandano loro.


Ecco come si è rivolto il nostro presidente del consiglio alla Knesset in Israele difendendo l'operazione "Piombo Fuso": "A Gaza nessuna aggressione";"il più grande esempio di democrazia e di libertà nel Medio Oriente."Il primo ministro Benyamin Netanyahu si spinge oltre : "Silvio, tu sei un grande leader coraggioso, Israele ha un grande amico in Europa". Bisognerebbe ricordare a questi signori l'esistenza del rapporto Goldstone,giudice ebreo,che in un rapporto di 574 pagine denuncia i crimini di guerra contro Gaza.Travaglio,"Il Fatto" perchè neanche una parola? http://www.repubblica.it/esteri/2010/02/03/news/simbolo-democrazia-2172111/


@sky....... Su Beppe ti do ragione.. anche sul fatto che MT e compari non ne parlano abbastanza.


http://www.unita.it/news/italia/94526/berlusconi_alla_knesset_israele_simbolo_di_democrazia_giusta_la_reazione_a_gaza


x skyline peccato che ti perdi in svariati giri incazzosità e insulti, hai una bella testa.. spero che non mi insulterai se ti dico il nocciolo attorno al quale vengono montati meglio o peggio i vari teatrini( dipende dalle specifiche territoriali e dal dna delle popolazioni) in realtà dietro è solo un unico modello economico,perciò sb come già altri nostri statisti, puo' mettersi il colbacco o il kippah o la keffiah e tutti i vari vestiti per tenerseli buoni ...l'italia ha come tipica necessità di fare affari con tutti, soprattutto con chi ha risorse o energetiche o denaro ecc , dico un 'ovvietà finche non si provvederà ad aprirsi gli occhi vedendo in faccia che destra o sinistra ,sotto o sopra , non sono la bussola con cui funziona l'italia con le sue specifiche( e "impedimenti") e ogni parte del mondo con le rispettive, si starà qui a girtare a vuoto ed è evidente che persone come il movimento di beppe grillo o petrini e altri ancora, sono mooooooolto piu di "valore" perchè hanno idee per ridisegnare a ogni uomo il suo luogo,le sue risorse,le sue necessità con modelli "economici" effettivamente exegetici senza altre dispersioni,mai più...se non cambia il modello economico,che significa anche etica,liberale e responsabile nel rapporto pianeta/popolazioni , non può cambiare la politica o la politica italiana..è infatti per questo che nel suo piccolo hanno isolato Vendola...e non è che togliendo sb e i suoi, non siano gia seminati altri larussa o gasparri, colaninno o letta-


@ Paso e Federica perché vi ostinate a rispondergli? state facendo il suo gioco, il gioco di un provocatore fine a sé stesso. potete dire una, cento, mille parole, sarà esattamente la stessa cosa. in più, si sentirà importante per il fatto che lo prendete in considerazione.


SKYLINE - lasciato il 3/2/2010 alle 12:23 Volete VERAMENTE battere Berlusconi? Guardate non è difficile. Servono "solo" 2 cose: LE IDEE ed IL CORAGGIO DI ESPORLE. Le cose che servono per battere il Banana in realtà sono tre : 1) le idee 2) il coraggio di esporle 3) tre canali televisivi ciao frescone


@Sky.......... come volevasi dimostrare: a pazziella mmane e ccriature AFGHANISTAN: BOMBA CONTRO PATTUGLIA ITALIANA, FERIT LIEVI Stamane una pattuglia del contingente italiano e' rimasta coinvolta in un'esplosione verificatasi a circa quattro chilometri da Shindand. Quattro militari sono rimasti feriti lievemente e traferiti nell'ospedale del campo base nei presso di Herat. Sul luogo dell'attentato e' intervenuto immediatamente un team IEDD per condurre gli accertamenti sull'origine dell'esplosione "Meno male che silvioooooo c'èèèèèèèèèèèè" E' talmente incosciente che non capisce neanche che non si scherza con le dichiarazioni da cretino irresponsabile.. ci sono modi e modi diu dire le cose.. ma lui è troppo preso dall'apparenza per capirlo


X CLAUDIO perchè nonostante tutti i suoi insulti ( e ti assicuro che me ne ha rifilati parecchi) è come ognuno di noi, anzi a mio parametro del tutto opinabile, molto piu "VERO"( ripeto al di la delel sue convizioni partitiche politiche ideologiche) di tanti altri che ho potuto "percepire"..in fin dei conti ipocriti, lui senza grandi frasi di indignazione(anzi tutto il contrario) non cade nella contraddizione ambigua di chi si lamenta della dignità politica, per poi non fornirla a partire da quella umana,tasto per tasto al'altro oltre il suo monitor, incapace di essere capace di farla dal proprio esempio di vita tu dirai che cosi è troppo facile, hai ragione , è vero , è troppo facile ,cosi come lo sarebbe parlare fra noi nelle diverse voci con il piacere di farlo ciao :-)


Monica66 #83 Molto bella, e tristemente vera, la tua riflessione. E sembra che questo stia ora portando gli altri a mimetizzarsi, col rischio che la loro rivincita finira' per avere lo stesso obiettivo di quella attuale. Corsi e ricorsi, davvero, e nulla cambia.


hmm, credo che il soggetto di cui stiamo parlando sia tutto fuorché "vero". viene qui, fa le sue provocazioni, parla tanto mentre mantiene il cervello chiuso e le orecchie sigillate (se ti sembra un interlocutore accettabile questo...). ogni suo messaggio è una provocazione: se non voste per voi che vi ostinate a prenderlo in considerazione, avrebbe sicuramente cambiato aria. lamentarsi della dignità politica considerando anche quella umana va bene, ma non va bene cadere in un qualunquismo di maniera dettato dalla presunzione di porsi al di sopra di tutti. perché l'indignazione deve essere considerata un male? se c'è da indignarsi, bisogna indignarsi (a meno che non facciamo come "il Giornale" che definisce l'impegno una "minestrina riscaldata"). Quanto ai presunti "valori" attribuibili alla destra di oggi, sono veramente curioso: quali sono? oltre a quelli che il pdl prende in prestito dalla lega (razzismo e xenofobia) cosa c'è oltre che difendere il suo capo? (tenendo conto che solo un provocatore potrebbe dire "la libertà") continuo a pensare che sia un provocatore (anzi, ne sono sicuro), e basta. Dunque, non merita risposta.


@ paso (continua..) per quello che mi è capitato di vedere, questo è uno dei pochi blog che conosco in cui la gente ha almeno un minimo di coscienza critica. è vero che qui dentro berlusconi è simpatico a pochi, ma ci sono opinioni diversissime (basti pensare al fatto che siamo nel blog di Travaglio, ma è tutto fuorché un sito di suoi adulatori) che ha avuto un processo proprio di sviluppo di pensiero (per vedere un blog in cui tutto ciò quasi non avviene rimando a "quotidianonet"). parlo di gente che riesce a riconsiderare criticamente quello che pensa e quello che dice.


Claudio Capisco il tuo sconcerto, ma una volta che si sia consci del fatto che è un provocatore, non vedo così grave il rispondergli. E ti dico la verità, per me è più 'facile' rispondere a lui che a persone che provocano in modi più sottili magari fingendo di essere 'amiconi'. Non è l'unico a chiudere le orecchie. Ciao


@ Federica rispondere alle provocazione è tanto facile e naturale quanto INUTILE


# 97    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 14:56

@skyline 72 -da una parte si fa bello oltre ad Israele a tutto l'Occidente.- Perche', chi altri in occidente chiede l'entrata di Israele in Europa (tra l'altro non potra' mai farlo sin che non abbandona i territori occupati)? -Ma soprattutto è una Cavalcata D'Onda mediatica eccezionale per le imminenti Elezioni Regionali. Cavalcata attiravoti cattolico-moderati, ovvero l'elettorato che più conta- E crede di attirare i voti cattolico moderati leccando il fondoschiena ad Israele? Evidentemente ultimamente frequenta piu' Morgan delle escort.


OT (tranne per il binomio Israle-Italia) Ho fatto un piccolo calcolo, partendo dalla lista della densità di popolazione di tutti i paesi del mondo. Israele è in 37ma, l'Italia in 55mm posizione (in prima posizione, per farsi un'idea, si trova Monaco con una densità da soffocamento). Se l'Italia volesse raggiungere la densità di Israele, dovrebbe ripopolarsi con un incremento di 33 milioni: un aumento del 55%. A patto che il livello del mare non si alzi, in seguito allo scioglimento dei ghiacci, e non inghiotta i territori di bassa quota (e che lo Stivale non perda pezzi da tutte le parti, diventando, da penisola, una isola montagnosa). Poi si potrebbe fare un confronto circa il potenziale economico dei due paesi, le risorse materiali e intellettuali, la capacità lavorativa ecc. E forse anche sul grado di distribuzione della ricchezza. Per scoprire chi ha una marcia in più... e come questa marcia, se c'è, funziona...


# 99    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 15:1

@Alessandro 82 a quanto sembra per un certo periodo ha governato :-)


OT (tranne per il binomio Israle-Italia) Ho fatto un piccolo calcolo, partendo dalla lista della densità di popolazione di tutti i paesi del mondo. Israele è in 37ma, l'Italia in 55mm posizione (in prima posizione, per farsi un'idea, si trova Monaco con una densità da soffocamento). Se l'Italia volesse raggiungere la densità di Israele, dovrebbe ripopolarsi con un incremento di 33 milioni: un aumento del 55%. A patto che il livello del mare non si alzi, in seguito allo scioglimento dei ghiacci, e non inghiotta i territori di bassa quota (e che lo Stivale non perda pezzi da tutte le parti, diventando, da penisola, una isola montagnosa). Poi si potrebbe fare un confronto circa il potenziale economico dei due paesi, le risorse materiali e intellettuali, la capacità lavorativa ecc. E forse anche sul grado di distribuzione della ricchezza. Per scoprire chi ha una marcia in più (o un freno in più)... e come questa marcia, se c'è, funziona...


# 101    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 15:7

@GB 90 tranquillo, tra poco deve parlare con Abu Mazen, si presentera' con la kefia', gli dira' che la sua povera mamma era di lontane origini palestinesi, che i palestinesi (del resto lo era gesu') sono i nostri fratelli maggiori, che la reazione di Israele a Gaza e' stata sproporzionata, che l'intifada e' l'unica e vera causa per cui si deve lottare e che lui e arafat erano imbattibili a giocare a scopone scentifico in coppia. Due Afgani si kamikazzeranno nel deserto per farsi perdonare l'attentato di stamane. Non per citare sempre Montanelli ma: berlusconi e' fatto cosi, ai matrimoni vuole fare lo sposo, ai funerali il morto.


Proprio ieri, parlando della visita del premier in Israele, scrivo che Netanyahu ha accolto B. per sfruttare a suo vantaggio l' opportunismo di B. Due minuti dopo vengo a sapere che B. ha attaccato il leader dell'Iran, ed ha invocato il sostegno internazionale all'opposizione iraniana. Stamane scrivo che vorrei ci fosse piu' informazione su Israele e si smettesse di giustificare ogni sua aggressione mentre si criminalizzano tutte quelle degli altri, perche' questo puo' portare a licenze di estremizzazione dall'una e dall'altra parte. E poco dopo apprendo che Berlusconi dice "A Gaza nessuna aggressione", e ritiene giusta l'azione israeliana. Sto cominciando a leggere nella mente di B., quest'uomo e' piu' prevedibile del sorgere del sole. Ma lui non riesce a prevedere alcuna conseguenza delle sue azioni. Il suo trasformismo non e' solo di facciata, ha piu' personalita' che dimenticano cio' che ha detto o fatto l'altra in un determinato momento. Sul resto delle sue dichiarazioni davanti alla Knesset davvero no comment. Voglio solo vedere con quale faccia incontrera' oggi il leader palestinese a Betlemme. In una cosa ha ragione il portavoce della commissione affari esteri del Parlamento iraniano, quando dice che le parole del premier italiano «non potranno aiutare a risolvere i problemi, ma al contrario li renderanno più complicati». Come sempre.


Ma non c'è simmetria in quanto ai nemici dello Stato: Israele non ha ancora raggiunto un accordo di pace con i palestinesi, l'Italia con la mafia sì.


claudio non manipolare 1 indignazione deve essere un tuttuno, tutto qua cio' che ho detto 2 non appoggio nessun provocatore , ciò non significa che quando dice cose che grattando sotto la provocazione , sono sensate(!!!) vedi quella su cui sono intervenuta e che dovrebbe fare piacere anche a te , a chihnque!!! ...il fatto cio che si vada al nocciole , IDEE E PROGETTI ...ed è stato cosi obiettivo da dirti o dirci o dirmi che solo chi ha idee come anche il movimento di grillo , idee per cambiare modi di pensare produrre e vivere...possono cambiare la coscienza individuale e collettiva di impatto quindi anche sul voto NON MANIPOLARE CLAUDIO!!!!! visto che vuoi indignarti, è il minimo che si può fare- ciao


claudio scusa sono di fretta e ho scritto malissimo saltando verbi articolo e tutto, ma spero sia chiaro il concetto-a presto


@ Claudio Anch'io come te avevo a suo tempo invitato tutti a ignorare skyline in quanto si era posto come troll, cioè nemmeno replicava come vuole la dialettica alle critiche o osservazioni che gli venivano fatte ma ribadiva ossessivamente le sue idee o passava ad altre provocazioni. Poi ha cambiato atteggiamento: pur proponendosi sempre in modo provocatorio, accetta le obiezioni e replica; insomma, a me pare che ci si possa discutere e talvolta mi capita persino di essere d'accordo con lui.


# 101 DANIELEPELIZZARI Sì, è quella che io chiamo la sindrome di Zelig, modello Woody Allen; ma non conoscevo la frase di Montanelli da te citatata (per cui mi picco di esserci arrivato da solo...).


Ma io intervisterei proprio in questi giorni il "caro amico" Tarak Ben Ammar per sapere cosa ne pensa della proposta di far entrare Israele nell'UE. Poi intervisterei l'ambasciatore in Italia del Marocco, paese che aveva visto respinta la sua domanda di ingresso per motivi geografici (domanda fatta quando la Spagna entrò in UE). Poi riporterei al Presidente Israeliano le parole di Tarak Ben Ammar dette ad AnnoZero, riguardo il Silvio che aveva contribuito a finanziare la causa Palestinese tra i '70 e gli '80.


In Italia esiste una famiglia più eroica di quella di Berlusconi?. In America, qualche anno fa', ha suscitato l'applauso scrosciante e unanime dell'Assemblea, dopo avere raccontato che,quando ancora era un bambino, suo padre lo portò a visitare i cimiteri americani dicendogli: - Vedi, qui sono sepolti i soldati americani, morti per la nostra libertà. - Naturalmente, era una balla, perchè i cimiteri americani sono tutti al sud e lui, abitava a Milano. A quei tempi non si viaggiava con la facilità di oggi. Oggi, una balla ancora più grossa: sua madre ha salvato una donna ebrea. Chi ci crede, alzi la mano! Ma questo uomo, non ha nemmeno rispetto per i Suoi cari, morti. Sarà certamente uno spot elettorale, ma tutto ha un limite. Ciao Barbara


Avrei una idea per un nuovo film ispirato a Zelig: due Berlusconi-Zelig che si incontrano; pensate che infinità di variazioni possibili, da delirio!


quto agostino 106 ps grande il pellizzari.. da ridere...... :) torno domani.. ciao a tutti


L'ho già detto: sì all'entrata di Israele nell'UE, ma insieme alla Palestina libera, striscia di Gaza inclusa!


1) non si capiva bene da come l'avevi detto. comunque, deve essere un tuttuno, ma deve anche essere argomentata in maniera valida, non con "il fazioso". 2) un post isolato non cambia la sostanza della sua natura di provocatore. se poi sei deciso a cercare la "pagliuzza" (come a quello piace fare) la trovi dappertutto (anche da Grillo). 3) non ho manipolato, mi stavo semplicemente spiegando.


# 114    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 15:33

@Roland 107 e fai bene, "Zelig" e' ancora piu' azzeccato. ciao


Al TG4 di stasera ci sarà lo scoop di Emilio Fede: le donne incinte ricevono impulsi ed ordini dai feti. In realtà la mamma di Silvio salvò l'ebrea dalla deportazione perché fu lui, immerso nella placenta, a dargli l'ordine. D'altronde l'unto del signore può questo ed altro. Il Giornale ha già pronto il titolo per domani: "Miracolo a San Saba".


Berlusconi si lamenta del negazionismo iraniano sulla Shoah ma cosa fa lui quando dice che Israele a Gaza ha fatto cosa buona e giusta? E non ha nemmeno l'attenuante di essere un dittatore o di dire queste cose presso uno stato sotto dittatura. No, lui parla a nome delle grandi democrazie libere, che amano "la comprensione e la convivenza pacifica dei popoli".


@ Agostino dici che è cambiato? sarà. non me ne sono ancora accorto. un berlusconiano da "mattinocinque" che perde tutto il suo tempo sul blog di Travaglio, direi sia chiaro che voglia solo provocare. d'accordo? mah, forse solo su banalità assolute, come l'opposizione alle dittature palesemente soffocanti (Iran) (ma anche lì, mettere sullo stesso piano paesi completamente diversi come Italia da una parte e Iran e Cina dall'altra è indice di ignoranza). Per intenderci, l'Italia non è terzo mondo, no ha una popolazione altissima, e soprattutto ha avuto una situazione storica complessiva completamente DIVERSA. (e di lì le varie complicazioni economiche e psicologiche, storie di distruzione e umiliazione dovute al colonialismo passate da quei paesi)


# 118    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 15:55

@skyline 117 no, da sempre tifa per chi, secondo loro, ha ucciso il loro dio. Li bruciavano sui roghi per scaldarli durante i freddi inverni.


salve....oggi sn andata in cartolibreria a comperare la gazzetta a mio padre e.....gli occhi mi vanno a finire ne "il fatto" nn ci potevo credere....è arrivato pure da me e mi ha detto ke è da 2 sett. ke lo riceve!! FINALMENTE!!!!!!! il 1° giornale del fatto quotidiano ke acquisto, ke bello!!! L'ho lasciato a mio padre, così se lo legge un pò, io lo leggerò stasera dato ke c'è la partita e nn me ne frega nulla. Un caloroso saluto a Marco, anche se non leggo più assiduamente nel sito e anche se ho tralasciato qualke passaparola....x me rimani sempre il miglior giornalista e continuo ad aver tanta stima nei tuoi confronti. ciao baci a tutti


# 120    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 15:55

"ed ha invocato il sostegno internazionale all'opposizione iraniana." Perché ha fatto male secondo te? No dimmi. Sono molto curioso.


# 121    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 16:4

La mossa elettorale di Berlusconi, tra l'altro interpretata da Oscar, è stata programmata da prima che andasse al Governo. E oggi dopo aver tirato fuori l'ipotesi di inserire Israele nella UE, tutti rimangono sbigottiti. Peccato che un certo vecchio signor Giacinto Pannella detto Marco l'abbia proposta solo 10 anni fa ovviamente caduta subito nel dimenticatoio.


# 122    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 16:5

Non ricordo chi ha riportato la buona novella che in Israele si e' venuto a sapere che mamma rosa ha a suo tempo salvato una donna ebrea dalle grinfie di un soldato tedesco, naturalmente questa lodevole iniziativa la compi' mentre incinta del futuro messia che anche da feto emanava amore sconfinato per il genere umano (sembra che salvo' anche il soldato tedesco). Le leggi razziali sono del 1938, settembre se non ricordo male. Il nostro sire nacque in una povera stalla riscaldata solo dal fedele (ed a volte olezzoso) alito di due animali da cortile, bondi e cicchitto, il 29 settembre 1936. L'ennesimo miracolo italiano.


# 123    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 16:8

@skyline chill out man, e' una battuta, la prossima volta ti aggiungo un qualche segno per fartelo capire. Di fatto c'e' che se berlusconi "unge" israele per attirarsi i voti cattolici deve avere qualche problema di connessione. Ma questo non e' certo uno scoop.


Capo vagante nelle nubi Che risposta idiota. Puoi fare di meglio, Sky, su, prova anche tu.


# 125    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 16:13

@skyline 124 e' gia' una sorta di miracolo che tengano noi nell'UE, non mi sembra una grande mossa politica proporre un paese sul quale c'e' una risoluzione Onu riguardante i territori occupati. Certo che se Bruxelles fa mente locale pigliano loro e mandano a casa noi. Chissa', magari e' un "diabolico" piano dell'intellighenzia leghista :-) (questo e' il segno, come promesso)


>Il nostro sire nacque in una povera stalla riscaldata solo dal fedele (ed a volte olezzoso) alito di due animali da cortile, bondi e cicchitto, il 29 settembre 1936. L'ennesimo miracolo italiano. Ah! :) Sei in gran forma, Daniele. Ma ricorda che l'umorismo non è molto capito su questo blog. ;)


# 127    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 16:26

Ah, Tuttoattaccato, Tuttoattaccato, quando imparerai... Quando? Che ricorrenza c'è stata esattamente una settimana fa ovvero il 27 Gennaio? Berlusconi è il Maestro Mediatico per eccellenza. Mettetevelo in testa. Mai mossa migliore, con una tempistica perfetta, poteva fare. P.S. cara Feder(.)ica non mi spreco con chi neppure mi legge. O forse non mi comprende.


Sky 122 leggi bene. Il mio "ed ha invocato il sostegno internazionale all'opposizione iraniana", era menzionato a conferma di quanto ho scritto nella riga sopra, cioe' che Netanyahu ha accolto B. per sfruttare a suo vantaggio l' opportunismo di B. Per semplificarti il ragionamento: non e' un giudizio su quanto bene o male abbia fatto B. a dire quel che ha detto---(anche se secondo me qualche cautela, anche nel COME lo dice...«è nostro dovere sostenere e aiutare l'opposizione» in Iran. «Auspico - conclude - che non si debba arrivare a uno scontro armato che nessuno vuole», forse ha dimenticato di non star parlando a nome di una potenza tipo gli Usa. Infatti gli hanno gentilmente risposto 'se continui a parlare peggiori la situazione anziche' migliorarla', meglio che ti fai i c...i tuoi. Ma a te sara' piaciuto sicuramente:)) E' solo la riprova che Netanyahu sfrutta B. per aumentare il consenso sui temi a lui piu' cari, come la prossima guerra contro l'Iran, e infatti la prima cosa che Berlusconi ha fatto e' stata tuonare contro l'Iran per compiacere il suo nuovo amico.


@ Sky: scusa la curiosità ma vedo che mandi spesso messaggi in doppia-triplice copia: per caso 6 balbuziente? @ Federica: fanno finta di nn capire le battute per me. ciao, ciao


minzolini "dimentica" di riferire le dichiarazioni di ciancimino su berlusconi. anche la mafia e' diventata gossip


W.L. Vero. Ciao Skyline Poi basta, davvero, ma io ho scritto che preferivo rispondere a te, con le tue provocazioni, che ad altri e tu mi rispondi di andare a dormire. Allora non so chi stia leggendo e capendo male. Parla di Israele, va', io torno a lavorare.




ISRAELE E PALESTINA NELL'UE - NON ERA UNA BATTUTA La differenza tra israeliani e palestinesi? In partenza zero, o quais: sono tutti figli d'Abramo di Ur, Mesopotamia. Tutti semiti (è errato chiamare semiti solo gli ebrei/israeliti/iosraeliani): tutti semiti, tutti fratelli, la discendenza promessa da Dio al Patriarca: la tua discendenza sarà numerosa come la sabbia del mare (povero Abramo e i suoi due figli: da cent'anni non hanno pace nell'aldilà). Ci sono due differenze: 1. Abramo aveva una moglie e una sostituta moglie, la prima: Sara, libera, madre di Israel, la secondo: Agar, schiava, madre di Ismaele da cui discendono i semiti non isareliani, tra cui anche i palestinesi, diventati poi musulmani. Ciò non toglie che Ismaele era il primogenito! 2. Gli ebrei per quasi duemila anni erano dispersi nel mondo intero (molti lo sono ancora), accumulando - no, non penso alle ricchezze - un enorme patrimonio di conoscenze, acquisite in contatto con tutte le culture e civilizzazioni, assorbendone pure i lati negativi; poi, durante il '900, molti sono tornati nella patria perduta. Mentre i palestinesi sono rimasti lì. Visti i due diversi perscorsi storici, la convivenza tra le due discendenze semite di Abramo, si rivelò impresa impossibile da subito. E lo è ancora. E pensare che sono fratelli! Ci dev'essere un rimedio. Ora torno alla mia precedente affermazione che forse è sembrata una battuta provocatoria: "sì all'entrata di Israele nell'UE, ma insieme alla Palestina libera, striscia di Gaza inclusa!" Ma dopo la mia premessa, forse un po' troppo lunga, qualcuno capirà che l'ho detto sul serio!


@skyline "Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero " quindi sarei stata molto disonesta , non so se cattiva o buona , ma disonesta senz'altro non è facile per una natura come la mia, allergica alle battutine o gli insultini, andare oltre "il modo" delle persone, nè è facile perchè ho regole "rigide" sui principi di buona educazione, ma nello stesso tempo quello stesse regole rigide mi consente di essere LIBERA e di non farmi condizionare dalle maggioranze o le minoranze piu di quanto collettivamente già non sia in qualsiasi luogo... stai dicendo un mucchio di cose sensate oltre i tuoi modi terribilmente razzisti e antipatici, e non mi interessa di essere sputata da altri, non mi è mai interessato, per primo quando tu mi hai sputato veleno allo stato puro in sintesi: sei la dimostrazione, nelle tue scomode perle di saggezza, di tutto ciò che non ha voluto imparare anno su anno chiunque si diceva cosi indignato per tutto quanto stava avvenendo sotto i suoi occhi e continua ad avvenire..e cosi vecchio su vecchio di vecchio, ognuno con i suoi discorsi per nulla strategici, non può ora lamentarsi se l'attore principale del teatrino è il piu vecchio di tutti che li batte tutti quanti, geniale ogni sua diabolica inziativa-finche non si conoscerà perche vince il nemico con i suoi , finche non si studierà tutto per filo per segno, arriveranno(pasolini e gadda docet)tanti sb come finora l'andazzo-


# 135    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 16:55

Berlusconi e Netanyahu si sono tirati l'acqua rispettivamente ai propri mulini. Entrambi avevano bisogno di visibilità ed entrambi se la sono presa. No Feder(.)ica. Tu non mi leggi. O no mi capisci oppure mi interpreti come ti pare. Da mesi. P.S. scusate le ripetizioni ma ho seri problemi al Server.


SICURO SOLO AL SERVER?


# 137    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 16:58

berlusconi questa mattina alla knesset: la reazione ai missili di Hamas da Gaza fu giusta: ovazione berlusconi ad Abu Mazen un paio d'ore dopo: com'e' giusto piangere le vittime della Shoa, e' giusto piangere per le vittime dell'operazione Piombo Fuso (la giusta reazione, per intenderci) a Gaza. Il povero Abu sta ancora scrollando la testa. Ma per alcuni fedeli queste sono operazioni di grande maestria mediatica. Peccato che domattina ci sara' il solito dileggio della stampa estera.


E fin quando ebrei e musulmani non accettano il fattO di essere anzitutto fratelli nel sangue (cioè nemmeno nel senso cristiano o umansitico-rivoluzionario), considero le loro fedi religiose fasulle (FASULLE!), sottomesse a mere mire che con Dio o Allah non c'entrano.


# 139    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 17:3

@ Peter Gomez Grazie per averci illuminati. Lo si scriveva qui parecchio tempo addietro che il "peccato originale" del Puffone è il seed (skyline è per te) da cui parte tutto, il seme da cui è nato il rampicante parassita che strozza l' Italia poco alla volta. Provenzano ha scritto "dobbiamo fare impresa" non per modo di dire, ma perchè vuoi per liquidità, vuoi per coinvolgimento diretto o indiretto di insospettabili, è la strada migliore sia per consolidare il potere che per far fruttare i capitali illeciti, ripulendoli. Ciò provoca quindi anche fenomeni di concorrenza sleale, perchè è facile fare impresa con capitali illimitati: l' utile può non essere importante, almeno fintanto che hai schiantato i concorrenti legali e leali. Quindi viene spontaneo chiedersi: MA PERCHE'CAZZO NON LO INCALZATE DA ANNI IL PUFFONE SU QUESTA EVIDENZA? Poche righe in qualche libro non arrivano alle masse, mentre è NOTO che si è avvalso della facoltà di non rispondere ai magistrati, andati apposta a Roma per chiederglielo. Questo è il nocciolo della vicenda ormai quarantennale del Puffone nel mondo dell' edilizia e poi televisivo. Aiello è andato in galera per la vicenda sanità, ma a tutt'oggi non si sa da dove gli siano arrivati i soldi per iniziare. Poco importa, perchè in galera c'è andato, ma è una vicenda che ha molte analogie col Puffone e la sua ascesa. Forse non si saprà mai con certezza da dove arrivarono quei soldi, ma almeno sputtanarlo DURAMENTE agli occhi dell' opinione pubblica per il fatto che non risponde, dovrebbe essere un vostro DOVERE primario. Puntate molto su questo aspetto!!! Non risponde perchè non può!!! Usate il metodo della goccia: ogni giorno scrivetelo, fate che le masse lo sappiano, continuate sempre a ricordarlo ai suoi sodali, in ogni trasmissione, in ogni intervista, sempre! Saluti


x daniele ciao Pelizza :-)...l'italia è una puttana soprattutto nelle sue relazione estere(quindi anche quelle interne) , che significa risorse energetiche e rapporti /scambi commerciali...è da prima di sb con il suo show che va così l'andazzo...per quanto riguardo ad esempio l'iran, è evidente che deve fare lo show con israele e al contempo vedersela con i rapporti commerciali .. del resto chi è israele e dove era scitto che potesse dotarsi di armi nucleari rispetto all'iran? ma poi dopo l'iraq siamo proprio sicuri che lo spauracchio venduto internazionalmente in superficie, è la minaccia nucleare? ma facciamoci il piacere! la vera realtà storica ritronando al primo discorso , è che finito mattei , l'italia doveva essere amica dalle leghe arabe a quelle americane eccetera eccetera , e sb sta continuando la tradizione , lui da putin a tutti gli altri , deve fare l'amico altrimenti petrolio gas e tuuuuuutto il resto colcacchio che arriverebbe in italia ...leggersi petrolio di pasolini apre la mente per capire i giri, cosi come storia di un killer economico finanziario...percio l'unica per ogni nazione , e quindi per l'italia è portare avanti modelli di vita completamente diversi dalle ogn altro tipo di dipendenza secolare, quindi anche di dipendenze fra i vari poteri, i tre piu istituzionali , piu tutti gli altri , da quello economico a quello dell'informazione eccetera eccetera


@ Daniele 142 Tutto come da copione :-)


Incredibile trovare gente che dice (piu' o meno) che berlusconi sta facendo cose giuste e per questo viene votato e che poi afferma che grillo e' l'unico che sta costruendo una sana e forte ideologia politica. Magari quel qualcuno disdegna Di Pietro che e' pero' anche uno dei pochi a non essere bistrattato da Grillo, anzi... Quel qualcuno poi viene pure definito coerente in cio' che dice e per nulla ipocrita?


# 143    commento di   pulicane - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 17:13

Sto cercando di capire qualcosa delle reazioni in Israele alla visita. Prima di tentare un consuntivo anticipo qualche spunto. 1. Fino al discorso di oggi alla Knesset l’attenzione dei tre principali giornali (Ha-aretz, Maariv, Yediot Acharonot) m'è parsa scarsa se non quasi nulla, quasi che si trattasse del presidente del Senegal(mi baso sulle sole edizioni on line, e se mi sbaglio comunque mi si corregga. Mentre nelle edizioni in inglese il tono era generalmente asettico, in quelle ebraiche invece (a uso interno cioè), non mancavano riferimenti molto più liberi e più o meno piccanti alle sue vicende private. Così p. es. Ha-aretz, con tanto di foto di Noemi:
http://www.haaretz.co.il/hasite/spages/1146694.html


# Paso discorsi sensati? quali? quelli per cui Berlusconi è un grande statista e dobbiamo anche lodarlo per essere lungimirante nei suoi piani (tra l'altro a vantaggio esclusivamente suo e dei suoi servi)? bisogna fare attenzione e calcolare anche "fattore costituzionale" e "fattore morale". Togliendo questi, anche Hitler, in un primo momento, aveva fatto del gran bene alla sua nazione.


# 145    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 17:14

@Paso scusami ma c'e' una differenza tra riportare fatti e dire cose sensate. Dire berlusconi e' al governo perche' la maggioranza lo vuole e' vero (a prescindere dalle opinioni sui numeri) ed e' stucchevole tentare di affermare il contrario. Affermare che e' votato perche' lo merita accampando strani ragionamenti sul come eventualmente combatterlo non e' affatto sensato ma e' manipolazione. Soprattutto quando queste affermazioni arrivano da chi un giorno vuole eliminare tutti gli immigranti, l'altro beatificare craxi, e il successivo spiegare le radici culturali della lega. Apprezzo il tuo tentativo di trovare del buono in tutti ma sky e' solo un manipolatore e, anche se concordo con te sul fatto che si possa parlare con tutti percio' anche con lui (e di tanto in tanto lo faccio), che almeno non creda di trovarsi di fronte a dei fanciulli con gli occhi bendati. ciaodipiu'


# 146    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 17:19

@sky 147 quando affermi che gli omosessuali non sono persone normali offendi una buona percentuale di umanita'. Come quando affermi che la causa dei problemi italiani e' l'immigrazione clandestina. E questi sono solo un paio di esempi, risparmiaci per favore di fare la verginella.


# 148 sensei mah, secondo me è una provocazione anche quella su Grillo, come al solito. Di Pietro, in effetti, è sempre stato dipinto da Grillo come il "meno peggio".


sensei il populismo grillo se lo può tenere , l'ho scritto pensato e lo ripeto...io ho parlato non di politica TEATRINO,ma di movimento , cioè rivoluzione culturale di IDEE per cambiare modelli di pensare produrre vivere ...e quel movimento cosi come altri che scrivevo(quelli del cibo sono fondamentali ad esempio) fatti di persone in carne e ossa,con o senza leader, fanno centro sulle necessità dell'uomo per scaldarsi o lavorare o mangiare o trasportarsi la politica è ormai una bufala se giocata dentro un sistema economico sociale marcio ed inoltre dedicarsi ad avere giustizia dopo decenni su decenni di mancate verità ,strage su strage,sacco su sacco, è importante ma non costruisce modelli meno marci su cui vivere,oltre che non potrà mai piu MAI PIU ridarci le migliaia su migliaia di morti, le migliaia di migliaia di danni indicibili alle coste e alle campagne,mai più-bisogna pensare come togliere i veleni ..tutti-


# 149    commento di   pulicane - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 17:22

[segue dal #149] Anche quando poi il tono del resoconto è asettico, in calce agli articoli non mancano rinvii a servizi precedenti o altro, dove il personaggio è trattato per quel che è, una sorta di macchietta. Voglio citare il più bello: una silloge di sue frasi “storiche”, messa a corredo della voce Berlusconi della biografia di Yediot (in sé abbastanza neutra), cui si rinvia da un articolo. Ho cercato di tradurre fedelmente il florilegio, e quindi la doppia traduzione non coincide alla lettera con l’originale, ma sono frasi che conosciamo tutti: “Il miglior politico in Europa e nel mondo” (Berlusconi su sé stesso) “Mussolini non ha mai ammazzato nessuno. Mussolini usava mandare la gente in vacanza” “Io non ho bisogno di fare il capo del governo. Ho case in ogni parte del mondo, barche splendide, aerei spettacolosi, una bella moglie, una bella famiglia... sono una vittima” “Leggetevi il Libro Nero del Comunismo e scoprirete che nella Cina di Mao loro non mangiavano i bambini ma li bollivano per concimare i terreni” (in un discorso della campagna elettorale del 2006) “Io sono il Cristo della politica. Sono una vittima paziente, sopporto tutti, mi sacrifico in favore di tutti” (durante un pranzo nella campagna elettorale del 2006) “L’Italia è un paese eccezionale per investirvi. Oggi abbiamo meno comunisti, anche se ancora dei comunisti negano di esserlo. Una ragione ulteriore per investire in Italia sono le le bellissime segretarie che abbiamo... ragazze meravigliose” (in una visita alla borsa di New York). “L’85% de giornali in Italia sono controllati dalla sinistra e la percentuale dei giudici di sinistra è ancora più alta... In Italia c’è un cancro che bisogna curare: la politicizzazione delle aule di giustizia” “Non si può parlare di conflitto d’interessi se io, che mi occupo degli interessi di tutti, mi occupo anche dei miei” (in risposta alla domanda sul conflitto d’interessi fra il suo ruolo di capo d
http://www.ynet.co.il/yaan/0,7340,L-90215-OTAyMTVfMzAyNTY0NDZfMTQ4Njg3MjAw-FreeYaan,00.html


@ Roland 143 E poi nella lunga storia, una mano fraterna qualche volta se la sono pure data, mi viene in mente ad esempio quando i marrani portoghesi trovavano scampo e pace dalla persecuzione cristiana nei paesi islamici. Il bello e' che le batoste piu' grandi gliele hanno sempre date i non fratelli, cioe' noi. Per quanto riguarda le fedi, a mio parere, quando cominciano ad esserci gerarchie per avvicinarsi a Dio, diventano tutte sottomesse ad altre mire.


ec gerarchie intese come intermediari


@Paso 145 certo, ma nelle condizioni dell'Italia ci sono anche altre nazioni (pensa un po' com'erano conciate ad esempio germania e giappone nel '45) ma nessuno dei loro politici va da bush e gli dice che entrera' nella storia (ha riso pure lui), da putin e litiga con i giornalisti che rivolgono domande (a putin), da netanhyau e dice che ammazzare un po' di palestinesi, a volte, e' cosa buona e giusta, da Abu Mazen e piange le vittime degli israeliani, in bielorussia loda la democrazia ecc. Di questo passo al prossimo derby tifera' milan nel primo tempo e inter nel secondo per poi sostenere che da sempre e' juventino. ciaodipiu'


B.è identificabile come maggior artefice del nostro degrado mediatico e culturale, le trasmissioni peggiori della storia italiana sono andate in onda sulle sue reti private e hanno contrubuito alla tv spazzatura che abbiamo oggi (conosciuta meglio come lobectomia precoce!). Manda avanti da anni un Governo di spot (es. 3000 soldati per le strade non fanno la differenza, soprattutto se si tagliano i finanziamenti alla polizia) non sarà un politico, ma la discussione della tesi di laurea in diritto commerciale l'ha saputa far valere. I remember della fideiussione ottenuta dalla banca Rasini (nel lontano 61'), poi malauguratamente scoperta come filiale usata per riciclaggio di denaro sporco da tizi come Riina, Provenzano, Calò. Tessera n. 1816, codice E. 19.78, gruppo 17, fascicolo 0625 (cercatela su google). Questo per rinfrescare le meningi di qualcuno che sembrerebbe aver dimenticato che soggetto abbiamo a capo di un Governo ormai votato allo sfacelo.


# 154    commento di   pulicane - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 17:28

[segue dal # 155] “Non si può parlare di conflitto d’interessi se io, che mi occupo degli interessi di tutti, mi occupo anche dei miei” (in risposta alla domanda sul conflitto d’interessi fra il suo ruolo di capo del governo e l’essere uomo d’affari e uno degli uomini dell’informazione più forti in Italia) “Parma è sinonimo di mangiare bene. I Finlandesi non sanno nemmeno cos’è il prosciutto. Non posso accettarlo” (in risposta alla proposta di insediare l’authority europea per la sicurezza alimentare a Parma e non in Finlandia) Queste le frasi “storiche” di Berlusconi a illustrazione della sua biografia di "Yediot Acharonot". Conclusione: anche lì, almeno a livello giornalistico o colto, sanno benissimo con che razza di ridicolo saltimbanco hanno a che fare, e si fanno le più matte risate. 3) Devo anche dire però che nei commenti del pubblico (sto seguendo quelli di Yediot) non mancano i simpatizzanti. È probabile che si tratti di una claque, magari più italiana che israeliana, ma è presto per dirlo. Certo che il nostro, da buon ruffiano, e sicuramente consigliato a dovere, ha detto esattamente quello che la gente comune lì ama sentirsi dire. Anche la storia della madre che salva gli ebrei, vero o no che sia, fa parte del numero. Se poi si tratta di una delle solite balle, come chi lo conosce è portato a credere, va sbugiardata con urgenza.
http://www.ynet.co.il/yaan/0,7340,L-90215-OTAyMTVfMzAyNTY0NDZfMTQ4Njg3MjAw-FreeYaan,00.html


Claudio continui a manipolarmi ,non sono una plastina eh eh scherzo nèh!, mi dispiace veramente, ma non so come parlarti e farti andare al nucleo che interesserebbe qualsiasi stratega appunto antihitler...ti mando un caro saluto però..a dopo


Sky, forse non usi insulti pesanti, ma come scrivi 'Federica' non è molto carino, a dir poco.... (e come se io scrivessi 'Skazzo' invece di Skyline)


# 157    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 17:34

@Annuska 158 i "marrani" non erano gli ebrei che fingevano di accettare il battesimo per continuare i loro riti religiosi in segreto? Ma e' vero che gli ebrei in fuga dalle cristianissime spagna e portogallo trovavano spesso rifugio nei porti di tunisi, alessandria, tripoli ecc. ciao


# 158    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 17:38

@Roland 163 ha pure dato del "frocio" sia a me che a te diverse volte solo perche' difendevamo i diritti degli omosessuali. Il titolo non e' certo offensivo per noi ma lo e' evidentemente per lui. Non capisco proprio questo nuovo atteggiamento da francescano. O forse si, il capo ha ordinato a tutti di amare. ciao


Vedo che dei commenti sono stati soppressi. Ci saranno state delle buone ragioni. Quando accade però sarebbe bene non far scorrere la numerazione, perché così saltano tutti i rinvii.


# Paso tralasciando il fatto che l'uso che fai della lingua è molto confusionario; adesso mi spieghi dove ti manipolo! "stai dicendo un mucchio di cose sensate": significa che il troll ha detto cose sensate, non è vero? se è vero, non ci sono equivoci. se hai pazienza, potrai postarmi anche le frasi che ritieni "sensate". (forse ho capito male o ti riferivi ai commenti di un altra notizia, non si sa mai)


Annusca e Daniele: a proposito della convivenza tra arabi, ebrei e cristiani c'era lo splendido esempio storico dell'Andalusia; come l'equilibrio fu rotto, più di 800 anni fa, a causa dei soliti integralisti prepotenti - il problema sono sempre loro! - lo descrive il bellissimo film: Il destino (Al Massir) Un film di Youssef Chahine 1997 (dal Corriere della Sera - manca la data:) Chahine è considerato uno dei maestri del cinema africano, forse il più "avanzato" dell'intera cultura araba. A Cordoba, nell'Andalusia araba del 1195, il califfo Al-Mansour cerca di mediare la furia degli integralisti che hanno tra i loro bersagli il filosofo e scienziato arabo Muhammad ibn Rushd (1126-1198), noto in Occidente come Averroè, celebre commentatore di Aristotele e massimo esponente di quella cultura arabo-ispanica che fiorì in Andalusia tra il VII e il XII secolo in pacifica coesistenza con la cultura cristiana ed ebraica. È lui il perno di un film che, nel raccontare fatti e personaggi di 800 anni fa, adombra problemi, fanatismi e sanguinosi conflitti nel mondo arabo di oggi. Coerente a sé stesso il sempreverde Y. Chahine (1926), il più grande dei cineasti arabi, fa un cinema popolare e, insieme, colto. Il suo è un film scattante, svariante, pittoresco che contamina temi e generi (musical, biografico, western, cappa e spada, Dumas, Walter Scott, Rossellini). Esterni girati in Siria. Palma d'oro del cinquantenario al Festival di Cannes 1997


@ Daniele 157 Si, i marrani erano convertiti ebrei che in gran parte continuarono in segreto a professare la loro religione, e furono quelli che piu' subirono le persecuzioni dell'Inquisizione (piu' dei pochi ebrei rimasti tali rifiutando i battesimi forzati), perche' considerati eretici (piu' grave dell'infedele). Anche Costantinopoli fu tra i piu' importanti centri di ebrei sfuggiti all'Inquisizione. Ciao


# 163    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 17:58

No, no, no. IO non ho mai detto che stia facendo cose giuste o sbagliate per principio. Non cambiate le carte in tavola. IO ho sempre detto che Berlusconi FA. Voce del verbo FARE. Non ha importanza se faccia bene o faccia male. Ciò lo giudicheranno gli elettori. E' importante che faccia. Farà cazzate come quella per esempio del nucleare? Bene. Farà cose giuste come il Processo breve secondo me? Benissimo. Alla fine lui si presenta all'elettorato con quello che ha fatto, mentre la sinistra Sinistra con cosa ci si presenterà agli elettori? Qualcuno me lo può dire per cortesia? L'unica vera alternativa come ho già scritto è SOLO quella di Grillo, ma qui si tende a snobbarla quasi come non esistesse. E non capisco (o capisco...) come il Grande Generale Inquisitore & Company non apran lettera in merito. P.S. Tuttoattaccato e Tastiera Stonata ripeto come vi ho già ridetto che l'immigrazione selvaggia ed incontrollata è forse il male che ci sta affliggendo sempre di più e che l'essere omosessuale è essere diversi o volente o nolente o dolente. Non riesco ad intravedere nessun insulto in tutto ciò. Magari voi mi potete aiutare a metterlo a fuoco. E poi non vi attaccate al capello. Via... P.P.S.S. Grazie a Torbidelettere per aver cancellato anche i miei più innoqui commenti.


Annuska e Daniele: per completare il discorso: Youssef Chahine è morto nel 2008, a 82 anni


Ho spesso l'impressione che il modello di Sky sia Sgarbi.


claudio non ti indisporre cosi tanto..a meno che tu non sia qui per non capirsi , nn aiuta "il mucchio di cose sensate" era per capire il nemico e perche lo votano,e non significa che io condivido le cose che scrive sugli immigrati o gli omossessuali, non farti abbagliare da quello, perche fa cosi? cerca di capire esattamente PURTROPPO (tuo mio e nostro malgrado) cosa vuole dirti quando ti scrive : FATTO FATTO FATTO è terribile lo so , ma alle persone sterminate nel loro aspetto /senso critico ( cosa che perdona vedo un pochino anche in te) , ciò che passa è il messaggio pubblicitario, lo slogan, da qualunque parte, ma soprattuttto quando quella parte è quella che piu ci sa fare con i mezzi pubblicità mi spiace davvero che tu non possa vedere per esempio i paralleli , e cambiando uomo che sicuramente è piu vicino a come la penso io, cioe vendola, capire perche quell'uomo paragonabile a grillo , con tutti i diffetti che entrambi possono avere, hanno un PROGETTO / IDEE con cui impattare sulla realtà..i fatti appunto!!...quelli che nel suo modo ,estremamente terrificante, ti diceva skyline ...i fatti che la falsa alterananza di una sinistra non è stata capace di dare, perche la prima cosa che avrebbe dovuto fare,era la riforma fiscale,la progressività delel aliquote e l'allegerimento di tutti quei catafalchi che non sono ne stato sociale,nè stato liberale...tutti quei fatti come la riforma della giustizia che non ha fatto ,alleandosi adirittura da ultimo con mastella..eccetera eccetera


ciao roland :-) no per me sky non è sgarbi e dietro le apparenze( a volte spesso o dipende) nulla è cio che sembra, paradossalmente e so che la dico grossa e molto grossa ( anche perche abbiamo una diversa concenzione delle offese e degli insulti) sta facendo una specie di volontariato ma non per fare danno , ma per aprire la testa anche se sembra che prende la sua testa e la sbatte contro il muro o quella di chi capita a tiro o a esca ciao


E intanto la legge sul legittimo impedimento è appena passata.


le donne per vendicarsi, quando sono lasciate, la danno al primo che passa questo è un buon punto di partenza per capire il motivo di certi forse inopportuni cìcìcì


# Paso non sono indisposto, era una domanda molto semplice, a scanso di equivoci. il nemico, sia io sia tu sia molti altri qui dentro, sappiamo come e perché ragiona così (non è difficile, alla fine si arriva sempre a ulteriore potere , ulteriori ricchezze, migliore apparenza, impunità di una persona o di un gruppo di persone rispetto a tutti gli altri) d'accordo, la sinistra ha fatto poco in termini di fatti, ma dove sono i fatti da Berlusconi, sono credibili? dipendono da lui? ad ogni modo, il problema non è questo: se Berlusconi non avesse le televisioni e si facesse processare senza intoppi e furbate, sarei "indignato" nei suoi confronti allo stesso modo di quanto lo sono per la sinistra.


X roland hai dipinto le conchiglie più belle che potevi tirar fuori visto il mezzo, direi madreperle .. :-) Ps ricordati sempre del cuore rubino di due estati fa..devo andare.. A presto


"mi spiace davvero che tu non possa vedere per esempio i paralleli , e cambiando uomo che sicuramente è piu vicino a come la penso io, cioe vendola, capire perche quell'uomo paragonabile a grillo , con tutti i diffetti che entrambi possono avere, hanno un PROGETTO / IDEE con cui impattare sulla realtà..i fatti appunto!!" ma converrai che i fatti "acclamati" dal governo nell'esaltare le proprie leggi siano ben diversi dai "punti di partenza" proposti da Vendola e Grillo


" sterminate nel loro aspetto /senso critico": hmm, me ne sono accorto adesso, cosa significa? :) adesso devo andare, forse passo più tardi


Per skyline Invece di scrivere in un blog che sai come orientato, perchè non vai a ma va la!!!!! come direbbe qualcuno? Se vuoi avere soddisfazione di quello che scrivi vai su qualche blog più vicino alle tue idee!


E che senso ha scrivere a chi la pensa esattamente come te? Bel Nick. Ogni tanto viene fuori qualche mia vecchia conoscenza. Hi hi hi hi hi hi hi...


Roland Da mesi usa il mio nome così, se ricordi al posto della parentesi c'era proprio la lettera, ha già fatto un passo avanti. C'è anche gente alla quale chiedi per mesi di non chiamarti 'cabasisa', ma continua a farlo. Sai cosa dicano molti studiosi sul mondo dello schermo. Hanno ragione. Skyline Capisco. Tu credi che io non ti legga e non ti capisca. È la nuova veste, quella di Calimero? Però tu sei un po' una banderuola. Non solo tu, per carità, ma da attacchi passi a standing ovation con chi ti difende e ti dà ragione. Robe strane accadono sui blog, forse rientrano nel nemico del mio nemico è mio amico. Qualcuno può insultare omosessuali e immigrati, qualcuno non può scrivere nel suo stile perché è sbagliato. Capito tutto. ;) Ti saluto.


# 177    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 19:58

@skyline 167 sky, nelle discussioni bisogna avere una certa morale altrimenti non si arriva da nessuna parte percio' non fare finta di fare il fesso o la vergine. Le tue parole sugli immigrati furono pesanti e non certo accomodanti come le ultime. E sugli omosessuali che "e' scientificamente provato che non sono normali" come la metti? O le mille volte che hai dato a tutti dei fessacchiotti, froci ecc.? Se proprio ti dovevo trovare un pregio era che eri odiosamente coerente nella tua ottusaggine da reazionario col paraocchi, ora mi stai diventando come il capo, basta piacere si dice tutto ed il contrario di tutto. A che ti serve, stai per caso per partecipare a qualche elezione?


# 178    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 3/2/2010 alle 20:2

@Roland grazie della segnalazione amico mio, vedro' di rintracciarlo. @Annuska vero, Costantinopoli e' uno dei migliori esempi dove musulmani ed ebrei (e pure cristiani) vivevano, se non in armonia, almeno con grande tolleranza gli uni degli altri. ciao


SKYLINE, "Gli Italiani sono tutti stupidi (ovviamente SOLO quelli che votano Berlusconi) e hanno appunto il prosciutto sugli occhi e preferiscono le favole alla realtà", visto che per "difendere" le loro idee scrivono delle "inesattezze" così clamorose come le sue sulle percentuali di voto, o non brillano per intelligenza (con grande soddisfazione dello stesso Silvio, che sul loro acume ha già avuro modo di esprimersi) o poco gli importa di passare per "stupidi" (e verrebbe da chiedersi perchè).


@ Roland 161 grazie anche da parte mia, non lo conoscevo, sembra davvero interessante il film :) piu' di mille anni fa avevano capito "la comprensione e la convivenza pacifica dei popoli" senza bisogno di parlarne tanto, oggi se ne parla sempre e a sproposito. Ciao


@skyline Si però quando per settimane scrivi sempre le stesse cose,la discussione non diventa più interessante ( non solo tu ovviamente). Si va avanti e indietro alla fine è come stare fermi. Meglio non scrivere più! Io non scrivo quasi mai, mi piace leggere.


# 182    commento di   gfrme - utente certificato  lasciato il 4/2/2010 alle 17:54

A proposito delle dichiarazioni di Ciancimino sui finanziamenti per Milano2 sarebbe interessante approfondire anche le modalità ed il flusso di denaro che nello stesso periodo con molta probabilità fluiva dalle casse dei clan camorristici verso lo stesso obiettivo. Del resto la presenza nel governo di certi personaggi di "provenienza campana" non dovrebbe lasciare dubbi in proposito.



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti