Commenti

commenti su voglioscendere

post: Max facci sognare

Signornò da L'Espresso in edicola Ormai il Pd fa autocritica le rare volte che ne azzecca una e non la fa quando dovrebbe. Anna Finocchiaro aveva indovinato una battuta: quando Berlusconi ha detto "meno immigrati, meno crimini", gli aveva risposto "meno premier, meno crimini". Ma ha subito fatto marcia indietro: "È stata una battuta infelice e me ne scuso". In compenso Massimo D'Alema, reduce dai trionfi pugliesi, è stato premiato con la presidenza del Copasir: e non solo dai membri del Pdl (il che è comprensibile, con tutto quel che ha fatto per loro), ma anche da quelli del Pd. Come ha detto Umberto Eco, "non ne indovina una da quando non finì il corso di laurea alla Normale". Eppure l'Attila del Tavoliere passa sempre per molto intelligente e seguita a fare carriera ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


# 32    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 5/2/2010 alle 22:30

"E' vero, a loro interessa proteggere un' altra morale. Quella mafiosa di Cuffaro." E pensare che fino a poco tempo fa c'era chi sperava di allearsi proprio con Casini. Hi hi hi hi hi hi hi... @ nonrosso Se tu non ti ricordi la Storia è un problema tuo. Mi spiace deluderti ma il VERO vincitore fu il Leader Maximo ovvero il segretario del partito di maggioranza di allora. Il Bagiogione era solo lo scudo di facciata. Ma evidentemente non ne sei a conoscenza.


@ Anglotedesco Ma cosa vuoi che importi a Travaglio di Draghi, delle sue frequentazioni e di tutto ciò che non è Berlusconi o Dalema ? L'ho detto, lui è soltanto l'Arcangelo di Di Pietro, il suo corazziere preferito. Viste le plateali difficoltà sentimentali che scorrono tra Tonino e la grammatica ( oltre che tra Tonino ed il mio voto ), il pm ha avuto la strepitosa idea di affidarsi ad una lingua ben più brillante e colta che traducesse il suo rude pensiero e lo agghindasse con i fronzoli di una formazione umanista. Ah la democrazia, questi Travagli ambulanti. Ah questi blog, con persone così dogmatiche


# 34    commento di   drainyou80 - utente certificato  lasciato il 5/2/2010 alle 23:10

Francesco indipendentemente dal fastidio che possiamo arrecarti noi continueremo a fare quel che cazzo ci pare perché fino a prova contraria ognuno è libero di essere dogmatico, di avere un blog, di fare il giornalista, di non conoscere la grammatica, di vivere. Buonanotte


Drainyou80 Quanta foga, nn scaldarti così appena tocco il tuo eroe pluridecorato al valor civile ! Fate quello che volete, chi ve lo impedisce ?! Ama e fa ciò che vuoi, diceva S.Agostino da Ippona


A L'ultimaparola su RAI 2 c'è il massacro a Di Pietro


Perchè si chiama PD? Perchè è di .... PDalema hahahaha.... boh ho troppo sonno per commenti intelligenti.


# 38    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 0:15

In effetti vedere il Grande Generale Inquisitore fare da spalla al Giustizialista Vernacoliere ovvero ad uno che sa a malepena leggere e scrivere, ciò lascia molto a desiderare. Il Grande Generale Inquisitore non lo dovrebbe neanche guardare un simile individuo eppure l'appoggia e lo continua a sostenere. E' come vedere uno scienziato al servizio di uno spazzino. Il Giustizialista Vernacoliere è destinato a scomparire esattamente come è successo al supertrombato Compagno Bertinotti. Quando anche il Grande Generale Inquisitorie lo capitrà forse comincerà ad andare nella direzione giusta...


Francesco, "Ma cosa vuoi che importi a Travaglio di Draghi, delle sue frequentazioni e di tutto ciò che non è Berlusconi o Dalema ?", magari potresti illuminarci tu sulle frequentazioni di Draghi, no? Poi, magari, potresti parlarci delle frequentazioni di Silvio (come Mangano) o della cassata ricevuta in dono da Cinà o magari del fatto che dopo che i menager Fininvest hanno corrotto, a sua "insaputa", la GdF, anzichè cacciarli li ha premiati portandoli in Parlamento. P.s. Più che della democrazia altrui, forse dovresti cercare di essere un po' più coerente.


Nonrosso Perchè nn ci illumini te su Draghi, su Berlusconi, su Di Pietro, su Dio e sugli alieni, pozzo di verità che nn sei altro ?


SKYLINE, "Mi spiace deluderti ma il VERO vincitore fu il Leader Maximo ovvero il segretario del partito di maggioranza di allora. Il Bagiogione era solo lo scudo di facciata. Ma evidentemente non ne sei a conoscenza", certo, come no! Infatti il Leader Maximo è insuperabile, soprattutto nell'affossare la sua parte politica (non stupisce quindi che piaccia tanto a Silvio), mentre il Bagiogione ha battuto 2 volte su 2 l'arcoriano. P.s. Complimenti, dopo aver dimostrato di non conoscere neppure le basi della matematica (vedi la tua particolarissima analisi delle percentuali di voto), sei riuscito a fare persino peggio in Storia: MaryStar sarebbe orgogliosa!


@SKYLINE Mi vergognerei solo a guardarmi alla specchio dopo aver partorito stronzate del genere, nn so cosa cerchi di ottenere con questa sottile ironia da intelligentone. Poi il 1992 non è nemmeno tanto lontano, dove i tuoi beneamati (post-fondatori del partito dell'ammmmore) venivano presi con le "mani nel sacco" dall'appunto ADP, tra questi come dimenticare il buon villeggiatore (...a nostre spese) Bettino Craxi. Sembra già aver dimenticato cosi facilmente quest'italia la I Repubblica, rimembra rimembra buon SKY, quell'Antonio lì meriterebbe una medaglia al valore per quello che ha fatto e rischiato quei giorni.


Francesco, "Nonrosso Perchè nn ci illumini te su Draghi, su Berlusconi, su Di Pietro, su Dio e sugli alieni, pozzo di verità che nn sei altro ?", sei tu che hai tirato in ballo Draghi e Di Pietro, parlavi a vanvera o avevi in effetti qualcosa da dire? Se invece vuoi parlare di Silvio, c'è solo l'imbarazzo della scelta. Preferisci cominciare dalla misteriosa origine delle sue fortune? Ghedini stesso ha spiegato che il funzionario che non era riuscito a comprenderle "cambiò" parere dopo che gli fu intentata una causa pluri-milionaria da Mediaset (sapendo leggere e scrivere, Silvio non fa saltare in aria le cancellate altrui, come pensava facesse il suo eroico ex-factotum Mangano), ergo il mistero permane. Vogliamo discutere del caso SME, dove per impedire la "svendita" voluta di Prodi mise in piedi in fretta e furia una cordata alternativa offrendo appena un 10% in più dell'odiato De Benedetti (è risspauto, come dimostra anche ilcaso Alitalia, che svendite sono solo quelle degli altri)? E che dire delle leggi ad personam? Mentre Brunetta pretende che in caso di malattia gli statali siano reperibili per la visita fiscale 24 ore su 24 (e venga loro parzialmente decurtato lo stipendio) per lui, i suoi colleghi e il suo Capo il legittimo impedimento fa sì che basti la loro parola per marcare visita ed evitare di rispondere di bazzecole come corrompere testimoni. Come vedi cìè molto di cui parlare, il problema è solo avere qualcosa da dire e non limitarsi a emettere giudizi basati sul nulla.


# 44    commento di   aanto* - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 0:57

Ehm, francamente, tutto questo interesse per Mario Draghi non l'ho proprio capito...Per carità, svolge un ruolo anche importante, ma, da qui, farne una "crociata" per una trattazione dell'argomento in questa sede, mi sembra un po' fuori luogo... Saluti!


# 45    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 1:6

E' triste parlare a vanvera e soprattutto è ancora più triste inventare. Sui risultati elettorali, che Berulusconi sia vicinissimo al 50 % dei votanti DEI VOTANTI è un dato di fatto incontrovertibile. Ora capisco che ti roda ma se tu continui a negarlo, beh, non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire. Ma fai pure se ti fa piacere. In quanto alle Politiche del 1996 sai CHI archittettò il Progetto Ulivo (ex democristiani con ex comunisti) con tanto di desistenza da parte di Rifondazione? E sai sempre CHI stabilì i Collegi sempre in quell'anno? E sai sempre che L'ULIVO perse come numero di voti ma vinse le Elezioni grazie alla distribuzione dei Collegi Uninominali genialmente fatta sempre sai da CHI? E sai sempre CHI risultò vincente nella storica puntata di Porta a Porta del 9 Aprile 1996 vista da quasi 9 milioni di persone con tanto di Bagiogione ASSENTE? CHI? BRAVO! Risposta esatta. Tu fossi un pochino rosso eviteresti simili frescacce.


# 46    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 1:11

Vergognarmi? AH AH AH AH AH AH AH !!! Questa è bella! Il giustizialista Vernacoliere è sicuramente stato un buon magistrato e non l'ho MIA negato. Ma come politico fa più ridere di tanti comici di Zelig. Te lo assicuro!


# 47    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 1:13

MAI negato. Scusate ma a questa tarda ora non connetto più molto bene. Buonanotte.


Mamma mia.. ho appena finito di guardare su rai2 una specie di trasmissione simile ad annozero.. sembrava la diavola inquisizione contro Marco Travaglio e Antonio Di Pietro Mi gira la testa, ho vistoil mondo al contrario


@SKYLINE In effetti vedere il Grande Generale Inquisitore fare da spalla al Giustizialista Vernacoliere ovvero ad uno che sa a malepena leggere e scrivere, ciò lascia molto a desiderare. Il Grande Generale Inquisitore non lo dovrebbe neanche guardare un simile individuo eppure l'appoggia e lo continua a sostenere. E' come vedere uno scienziato al servizio di uno spazzino. Riguardati da quello che dici, secondo te sono dei complimenti per l'onere e la devozione dimostrati verso la giustizia da un OTTIMO (ex) magistrato questi ?! Se ci fossero + ADP x il mondo la giustizia secondo me ne guadagnerebbe soltanto, tu che ne pensi ?! Spero di nn cadere in demoagogiche esclamazioni populistiche ma secondo me va rispettata gente cosi e nn offesa (anke sottilissimamente come è tuo fare).


Che ora sia un politico (piacente o meno, sta ai suoi elettori l'ardua sentenza) non giustifica il fatto che possa essere preso a maliparole da una qualsiasi forma di vita. ADP...spazzino MrB...puttaniere...falso...corruttore...corrotto...intoccable(?!)...inprocessabile(?!)...dimentico qualche altra professione svolta da aggiungere al curriculum vitae ???


Chissà se veramente un giorno,come paventato da Di Pietro, PD e IDV si possano fondere in un'unico partito… Sai quanti topetti dovrebbero abbandonare la nave, finalmente!


# 52    commento di   Conte Mascettì - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 2:9

A me ADP fa molto ridere ma per la sua prorompente umanità, resta il fatto che è l'unico politico attuale che ha trattato il caro premier come un criminale dal 1994 in avanti ed ha l'orgoglio di aver detto NO GRAZIE all'uomo convinto di poter comprare tutto e tutti. Questione di gusti e di stile, ad ognuno i propri. Io vesto Di Pietro Terapiatapioca


Caro Marco, scrivo solo per ringraziarti della bella presentazione di Bologna. Mi sono sorbita quattro ore di freddo, ma ne vale sempre la pena per sentirti parlare, e credo che tutte le persone presenti siano state dello stesso avviso. Te l'ho detto oggi pomeriggio e te lo ripeto: grazie mille, con tutto il cuore, per il lavoro che fai. Un abbraccio e a presto Gloria


una domanda mi arrovella : come mai il più potente uomo di Italia cioè B. ha come avvocato personale uno fino all'altro giorno oscuro avvocato di provincia ( Padova ) cioè GHEDINI ? e ha affidato la sua separazione dalla moglie alle altrettanto oscure avvocate sorelle di Ghedini ?




# 56    commento di   katili - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 8:13

ci sara' un motivo se anni fa, dalle pagine di Linus, qualcuno lo chiamava "minimo d'alema" :(
http://comevorrei.ilcannocchiale.it


Brunetta: sono andato in pensione dopo 38 anni di insegnamento all'università : Brunetta ha 59 anni quindi è andato in cattedra a 21 anni !!!!!




# 59    commento di   marchino firenze - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 10:5

Basta con questa campagna d'odio verso il premier!Berlusconi non è un disonesto,ma un diversamente onesto.


# 60    commento di   marchino firenze - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 10:7

"Beh... in tutta onestà signor giudice, non penso di aver commesso un crimine, anzi, mi sembrerebbe illogico e irresponsabile che lei mi condannasse alla prigione perché, se ci pensa bene, che ho fatto in fondo? Ho varcato una linea immaginaria con un pacco di piante." George Jung (Johnny Depp)- Blow (2001)


@margherita #57 ....ha cominciato da piccolo


# 62    commento di   PASO - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 10:17

Caso Contrada: attaccano Di Pietro, ma per Berlusconi è Sergio Sergi, 04-02-2010 "Si sono scagliati contro Antonio Di Pietro perché ripreso in una foto, in una caserma dei carabinieri, mentre cena con alcuni alti ufficiali e con l’allora questore Bruno Contrada, alcune settimane dopo indagato e poi condannato per collusioni con la mafia. Di Pietro ha raccontato, in un’intervista a “Repubblica-TV” che quella foto risale al 1992. Si era recato a Roma per svolgere alcuni atti istruttori (era l’epoca di Mani Pulite) e venne invitato a pranzare nella caserma dei carabinieri: Dice Di Pietro: “"A quella tavola ci sono un colonnello, un generale, un questore e un altro colonnello, di qua ci sono altri rappresentanti dei carabinieri, chi l'ha organizzata non è un noto criminale ma il comandante dei carabinieri di allora". Contrada era un questore, anche se sarà arrestato 9 giorni dopo. Le foto le hanno fatte gli stessi carabinieri. L’attacco del Pdl è furioso. Ma cosa diceva negli anni scorsi Berlusconi della vicenda di Contrada? Ecco due suoi giudizi. Nel 2001 (al governo c’era il centro sinistra): “Contrada è un uomo dello Stato, per il quale avevano garantito con testimonianze personali alcuni dei più fedeli servitori dello Stato. L’assoluzione è una notizia che rassicura, e che ci fa pensare che l’Italia, e la sua magistratura migliore, è andata molto più avanti di tutti coloro che, in patria e all’estero, fanno della giustizia penale l’uso e l’abuso che sappiamo. Non deve più succedere quello che è successo a Bruno Contrada: oltre due anni di carcere preventivo, una vita professionale e un’immagine umana distrutte, e tutto per le propalazioni calunniose di alcuni criminali”. Il 14 gennaio 2008 Berlusconi sostiene la raccolta di firme, promossa da Lino Jannuzzi e Gustavo Selva, per chiedere la grazia (mai concessa da Napolitano, pressato da più parti) a favore di Contrada: “ E’ una battaglia che Lino Jannuzzi sta facendo – disse Berlusconi - e cre
http://www.libertaegiustizia.it/primopiano/pp_leggi_articolo.php?id=3214&id_titoli_primo_piano=1


# 63    commento di   aanto* - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 10:22

@ Margherita ed Ender http://www.giornalettismo.com/archives/50446/brunetta-prendo-3mila-euro/ Saluti!


A mio parere, il momento che viviamo è troppo importante per non pensare che occorrono delle PRIORITA', si rischierebbe davvero di andare alla deriva. Salviamo il salvabile. In assoluto, la prima cosa da ottenere è vincere le prossime regionali, darebbe uno spessore diverso ai partiti di opposizione e ridimensionerebbe questa "destra", soprattutto nell'opinione pubblica. Occorre che tutti, ma proprio tutti, nelle nostre possibilità, diamo quello che possiamo. Anche un solo voto tolto a questi "dsonesti" è un voto che va verso la VERITA'.


COLPEVOLE VIRTUALE E INTOCCABILE Non ho dubbi: se lasciano lavorare i magistrati in santa pace e con forze e mezzi sufficineti(!), salteranno fuori i riscontri alle dichiarazioni di Ciancimino fu Vito (che non sembrano ormai sorprendere nessuno): sarà evidente che Milano 2 è stata una gigantesca e bellissima lavanderia dove lavare comodamente mucchi di soldi sporchi della mafia, oltre che lucrarci sopra alla grande, in società con il promotore. Ma ovviamente il protagonista della vicenda la farà franca, come sempre: cucù, non c'è più, da reale diventa virtuale; secondo l'assurdo copione di sempre, da 30 anni, così assurdo che nemmeno Kafka, Beckett e Ionesco, scricvendo a sei mani, ci sarebebro arrivati. Berlusconi, più si accumula il carico delle sue colpe (che si "virtualizzano"), più diventa intoccabile-immune-impunibile-alcaponesco. Ma un presidente della Repubblica - mettiamo che lo diventerà - è immune, impunibile anche in caso di presunzione di reati mafiosi? Forse no, ma lui sì, ci scommetto. Ricordiamoci che Andreotto non è diventato capo dello Stato per motivi simili, anche se poi graziato dalla prescizione (grande trovata italiana). Ma Berlusconi farà "meglio".


Andreotti (rispetto per i nomi - sugli altri miei refusi sorvolo)


# 67    commento di   marchino firenze - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 11:52

“Ci sono giudici che sembrano astrologi”. Per non parlare dei colpevoli che sembrano perseguitati.


# 68    commento di   marchino firenze - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 11:52

L’Italia deve molto a Craxi. Ma anche lui non scherza


"MIA negato, MAI negato." Faccio scuola, Sky!


In futuro, quando le verità saranno finalmente accertate, migliaia e migliaia e migliai di foto e video diventeranno compromettenti per chiunque sia ritratto a pranzo o cena in compagnia di.... Berlusconi. Altro che Di Pietro con Contrada!


margherita, 54 a me ne arrovella 1 altra: come mai ghedini ha preferito la facoltà di ferrara per la laurea in giurisprudenza alla più comoda padova? ipotesi: 1)va matto per la cucina emiliana 2)aveva lì la fidanzata e univa l’utile al dilettevole 3)è veggente e voleva dare 1 idea alla gelmini :) ***** conte,52 il problema è da dx a sx, per ragioni e idee differenti, preferiscono, parafrasando 1 film, vestire prada ;)


# 72    commento di   aanto* - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 12:24

@ Ela Mmmmh...vediamo...test complesso...sono costretto a ragionare per esclusione...Dunque: escluderei la n. 1: non mi sembra un uomo di grande appetito, ossia, una "buona forchetta" (anzi, è cadaverico); escluderei anche la n. 2: non mi sembra un gran "sciupafemmine" (anzi, sembra quasi a-sessuato) SI! Penso che sia la n. 3: è la mia risposta definitiva... Saluti! ;-)


I Berluscones parlano tanto di Annozero, ma la trasmissione di ieri su Rai2 "l'ultimaparola" condotta dal co-direttore di Libero, Paragone, è stata davvero una cosa vomitevole! Santoro, Travaglio & Co da oggi possono permettersi di tutto e di più, senza alcuna preclusione :)


Travaglio contro D'Alema... Ancora?! Ma non è possibile... Si farebbe - secondo me - prima ad ammettere che Marco Travaglio ce l'ha con D'Alema, ogni 3x2 è un attacco contro di lui. Travaglio, potresti scrivere un bel ('bello', s fa per dire): "Io ... D'Alema", il verbo metticelo tu e, poi, così, almeno, lo abbiamo, già, capito un po' tutti... E pace all'anima. Ma dico di più: perché, così, non mi si può accusare di essere "dalemiano" (il che non è una offesa, anzi, magari... Semplicemente, non li conosco). Stando a quanto si può leggere sui giornali, certo è che la politica, oggi, si fa con i soldi, ci vogliono molti soldi. E ci sono acquisizioni dietro, scambi e così via. Non ci vedo, insomma, il 'busillis' in tutto questo. Certo, forse il metodo non è stato dei migliori: c'è un presunto aggiotaggio, boh, ma non è drammatico.


Piuttosto, Travaglio, perché non scrivere qualcosa (di critico, non di male) su FINI CINICO: "Il 'legittimo impedimento'" o meglio, il cosiddetto 'legittimo impedimento' (quale sarebbe, poi, questo impedimento che lo farebbe, addirittura, legittimo: ah, già, l'essere a capo del Governo, eheh...), "è un prezzo da pagare per fermare la guerra fra il premier e i Pubblici ministeri", ha dchiarato il presidente della Camera Gianfranco Fini (che è la terza carica dello Stato). Qui, metto, anche, il 'link' al'articolo, cosìì potete vedere con i vostri occhi e farvi una idea VOSTRA: http://www.unita.it/news/italia/94671/colloquio_con_fini_legittimo_impedimento_un_prezzo_da_pagare Prima che qualcuno o una cominci a 'sparare a zero' su Fini, io posso dire che il colloquio con Fini fatto da quelli dell'Unità l'ho trovato moolto interessante. Almeno, Fini sembra conoscere il rispetto per le persone e non viene a raccontare le barzellette. Tuttavia, io gli obietterei una cosa. Fini non è 'fascista', non leggete male. Ma ricordo che Mussolini dise: " mi servono un pugno di morti per presentarmi da vincitore al tavolo di pace". Voglio dire, ma che giustizia è se la Terza carica dello Stato afferma che serve un compromesso sulla Giustizia? Insomma: "Giustizia a metà"? Non è questo un paradosso? E' questa la domanda che pongo alla vostra attenzione. L'argomento mi sembra anche essere di... SCOTTANTE ATTUALITA'!


# 76    commento di   drainyou80 - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 13:19

x Marco Travaglio Caro Marco anche Genchi è diventato matto? Non credi che abbia qualcosa di concreto per rilasciare certe affermazioni? ROMA (6 febbraio) - «Nel lancio della statuetta del duomo di Milano a Berlusconi non c'è nulla di vero»: è questa la tesi sostenuta da Gioacchino Genchi, consulente informatico per diverse procure, nel suo intervento al congresso dell'Idv a Roma. Secondo Genchi «dopo l'outing della moglie di Berlusconi e il fuorionda» di Gianfranco Fini a Pescara «provvidenziale è arrivata quella statuetta che miracolosamente ha salvato Berlusconi dalle dimissioni che sarebbero state imminenti». Genchi per sostenere la sua tesi cita «la mia esperienza in polizia» e i «video che tanti giovani propongono su Youtube per capire che nel lancio non c'è nulla di vero».


# 77    commento di   drainyou80 - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 13:24

Saltata in aria la macchina del ragazzo che ha intervistato Ingroia per il blog di Beppe Grillo. Antonino Monteleone è un ragazzo coraggioso, un vero giornalista. Antonino ha fatto molti servizi per questo blog come l'intervista a Ingroia. Lavora e vive in Calabria. La scorsa notte la sua macchina è stata incendiata. Antonino ha la mia solidarietà e credo, di tutti coloro che mi seguono. Il blog terrà una luce sempre accesa su di lui. "Questa notte hanno fatto saltare in aria la macchina di Antonino Monteleone, noto giornalista e proprietario del sito www.antoninomonteleone.it ... Avete già trattato questo caso in precedenza ... credo sia giusto e corretto esprimere tutta la soliderietà da parte dei grillini a questo ragazzo di meno di 25 anni che si trova giornalmente a combattere contro la 'ndrangheta ...


Perchè non fanno una puntata di Annozero sulla finta aggressione a Berlusconi, Paragone ha impostato tutta una trasmissione su una foto di Di Pietro, figuriamoci cosa verebbe fuori con tutti i video di Youtube sul lancio del "duomo" e con il referto della visita viscale fatta al premier, che tra l'altro non è stato mai reso pubblico.


per ela: tutti quelli che non riuscivano a laurearsi a Padova si laureavano a Ferrara..... approfitto per : Brunetta è laureato in scienze politiche a Padova, non in economia.....


@Ela#71 .....escludo le prime due e penso proprio che sia la terza....sai è molto di moda in quel partito saltare gli ostacoli....vedi il loro padrone con i processi...sono dei provetti "saltatori di ostacoli". Ciau!


# 81    commento di   Nicola Falvella - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 14:14

Ciao Marco e ciao a tutti!!! :-D Marco, avrei una domanda per te... ieri sera, per caso, facendo zapping prima di spegnere la tv ho trovato Elio Veltri a "L'ultima parola" dialogare amorevolmente con Paragone di quanto è criminale lo statuto dell'Italia dei Valori e di quanto sia disonesto Di Pietro, dopodichè ho dovuto, per non vomitare (e anche per non dargli audience), cambiare canale e spegnere, dato che stava gravemente nuocendo alla mia salute la visione di quell'obbrobrioso obbrobrio di "processo ad Annozero"... ... ...penoso... Mi sono chiesto: Dove l'ho già sentito questo "Elio Veltri" che ieri sera sembrava il braccio destro di Lupi... che gli scodinzolava vicino estasiato dalle sue magiche parole di "libertà"...??? (Lupi non ti offendere, da che mondo è mondo i Lupi hanno la coda...:-D :-D :-D) Elio Veltri è colui con il quale hai scritto "L'odore dei soldi", e ho letto che ha fatto causa alla casa editrice per far SEQUESTRARE la nuova edizione, in quanto non è stato informato nè reso partecipe, come autore del libro, nè dalla casa editrice nè da te, con il quale (da quello che ha detto nell'intervista rilasciata a Dicembre a Radio Radicale) non hai più contatti da quando ha cominciato a parlare male di Di Pietro. Premesso che non credo a una sola parola se prima non sento l'altra versione dell'accaduto dall'altra parte in causa, in questo caso tu... cosa ne pensi? E' vero ciò che dice? Potrà arrivare a far sequestrare il libro che avete ripubblicato? Con stima, Nicola Falvella.


*** IDV: UNA PIACEVOLE SORPRESA *** Nel lungo viaggio in auto verso oriente sotto la tormenta di neve di ieri pomeriggio ho avuto, per fortuna, l'interessante compagnia di Radio radicale, la migliore emittente italiana. Trasmettevano l'integrale del congresso dell'IdV di Roma. Ho sempre considerato Di Pietro-magistrato un eroe della democrazia e della Costituzione italiana; ma il Di Pietro-politico finora non mi ha mai convinto del tutto, anche perché permangono i dubbi sulla sua gestione familistica del partito più volte fatti emergere anche da Marco Travaglio. Ebbene, stasera mi sono in parte ricreduto. Ho sentito interventi davvero notevoli, da parte di esponenti dell'IdV che manco avevo sentito nominare. Seconde o terze linee del partito che fanno onore a Di Pietro e al lavoro che sta facendo e alle persone di cui si sta circondando. Mi riferisco in particolare ad alcuni nomi, noti e meno noti. Parlo ad es. di Niccolò Rinaldi, capogruppo IdV al Parlamento europeo, autore di un illuminante intervento su come l'Italia è vista dall'Europa, e su quale respiro europeo dovrà avere un partito che vuole (ri)costruire l'Italia di domani. Oppure a Paolo Brutti, responsabile del dipartimento Ecologia e territorio, che espone in maniera lucida la necessità di guardare alle politiche del futuro, basate sul risparmio energetico, sulle fonti rinnovabili, sul no al nucleare come business cementizio di Regime, sul radicamento sul territorio: rtsp://video-1.radioradicale.it/store-4/2010/20100205_15.08.49.mp3 Infine personaggi famosi, come gli autorevoli Tranfaglia (storico) e Pino Arlacchi (famoso studioso di criminalità finanziaria), capaci di dare un respiro di alto livello intellettuale ad un partito giovane come IdV. Non pensavo che Di Pietro stesse riuscendo a raccogliere queste forze giovani e meno giovani, note e meno note, all'interno del suo partito. Forze che forse domani potranno esporre all'esterno u


mi accodo alla richiesta di chiarimento di Nicola, quando ho sentito Veltri ieri sera non credevo alle mie orecchie, addirittura chiedere il sequestro del libro...mi piacerebbe sapere l'opinione di Marco sulla vicenda


Sandro Bondi potrebbe diventare il coordinatore unico del P. D. L.: vale a dire, uno degli uomini più potenti, in Italia. Quando, da giovani, si dice: "Quello lì è destinato a fare carriera", oppure "... lo vedremo, un giorno, in alto, molto in alto...". Ecco, Sandro Bondi sembra, proprio, essere sulla 'via giusta', per non dire, poi, che l'ha, già, trovata. Memorabile è stato quando ha "strigliato" Vittorio Sgarbi in diretta TV, ospite in studio, di "A Porta A Porta", condotto da Bruno Vespa: "Ti manca l'equilibrio" per stare nel potere e non mi ricordo cos'altro gli ha detto, mentre Sgarbi, per una volta, le prendeva da Sandro Bondi 'in silenzio'. Bondi è, già, un cardinale.


>> Caro Marco anche Genchi è diventato matto? Genchi lo puoi sentire nella conversazione con Marco Pannella su Radio radicale: http://www.radioradicale.it/scheda/296471/conversazione-di-massimo-bordin-con-marco-pannella-e-gioacchino-genchi Molto interessante il suo libro quando riporta e mette in fila i fatti. Però è uno che ha la tendenza a trasbordare nelle teorie complottiste se si mette ad interpretare gli stessi, soprattutto quando comincia a parlare di politica internazionale... pensa che ritiene perfino che l'attentato alle Torri gemelle sia stato ordito da Bush!


Quante nubi si addensano attorno al nostro (anti) eroe Marco Travaglio. Voglio rivolgergli un accorato appello Sig. Marco Travaglio, la prego di interrompere il fuoco amico delle sue batterie missilistiche contro il tremolante Partito Democratico. Esso rappresenta l'unico alleato della sua Italia dei (dis) valori e danneggiarlo potrebbe comportare un indiretto vulnus anche al partito dell'ex pm. Mi appello alla sua diligenza ed alla sua fedeltà al partito.


Montezemolo è 'nel mirino' della destra... Dopo Fini, Boffo, Casini e così via, ora, "tocca" a Montezemolo. E' guerra.


SKYLINE (da La verità nascosta lasciato il 3/2/2010 alle 0:16) "...Presidente del Consiglio dei Ministri e potrebbe contare quasi sulla maggioranza assuluta del 50% cosa sino ad oggi MAI accaduta... ma oramai prossima" "E poi li sai leggere i risultati elettorali? PDL + Lega alle ultime elezioni hanno raggiunto il 48 % REALE dell'intero Elettorato! SKYLINE (da Max facci sognare lasciato il 6/2/2010 alle 1:6) "Sui risultati elettorali, che Berulusconi sia vicinissimo al 50 % dei votanti DEI VOTANTI è un dato di fatto incontrovertibile" premesso che il 50% al massimo può essere la metà e non la maggioranza assoluta, visto che il "REALE INTERO ELETTORATO" e i VOTANTI sono cose assai diverse, oltre che con Storia, Matematica, Antropologia (vedi l'omossessualità bollata come innaturale) hai problemi anche con la lingua Italiana o solo una scarsissima memoria? O, alla fine dei conti, hai solo un debole per le "frescacce"?


io da veneziana amo molto Donadi


# 90 commento di nonrosso - lasciato il 6/2/2010 alle 14:36 Le coalizioni berlusconiane della seconda repubblica hanno sempre preso non più di 18 - 19 milioni di voti. Cioè sempre poco più di un italiano su tre. Siamo ben lontani dalla maggioranza assoluta.


#92, Manuel S Manuel S, tu affermi: "Le coalizioni berlusconiane della seconda repubblica hanno sempre preso non più di 18 - 19 milioni di voti. Cioè sempre poco più di un italiano su tre". Non più di... 18-19.000.000 di voti, ti sembrano pochi?


Non solo: poiché, ci devi mettere dentro - se fai di conto - anche i voti degli Alleati: a cominciare da quelli presi dalla Lega Nord di Bossi, Calderoli, Borghezio e così via che è, oggi, diventata LA forza politica determinante per reggere il governo, per finire con le percentuali che sono in grado di portare, per esempio, il Movimento "Mpa" di Lombardo, la Destra di Storace e così via. Conosco l'obiezione: sono "partitini"... Sì - è vero - ma insieme sono in grado di prendere un'altra percentuale, ancora, che, poi, portano a Berlusconi...


# 93    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 15:34

Votanti appunto. VOTANTI. Non dell'intero potenziale Elettorato effettivo. E lo sottolineo: il buon Pagnoncelli disse l'altra sera a Ballarò che PDL + Lega arrivano al 49% nei sondaggi. In quanto al Giustizialista Vernacoliere, noto che molti di voi si stanno facendo infinocchiare dall'Onda Lunga del Congresso dell' Italia Dei Vanveroni. L'Italia Dei Vanveroni appunto parla da sola: un mucchio di riciclati trombati scartati da altri partiti buoni solo a chiacchere ma a fatti ZERO ASSOLUTO. Come quasi tutti del resto. Restate coi piedi per terra e non lasciatevi trasportare emotivamente. Noto poi un notevole affeto per il buon De Magistris il che non mi dispiace affatto. ATTENZIONE! E' ancora presto per stilare un giudizio in merito ad esso, al suo operato, al suo modo di fare politica ma soprattutto alla sua verve. E' nuovo, fresco, giovane daccordo. Ma da qui ad attirare voti ce ne corre. E non confondete il fatto che sia stato il più votato dopo Berlusconi. Ciò non significa assulutamente niente. Il difficile non è farsi votare. Il difficile è farsi RIvotare. Ma soprattutto è presto per dire che possa o non possa essere un Leader. Invece sul fantasma della Serracchiona non ho il minimo dubbio in merito. L'unica domanda che mi pongo è: ma chi ce l'ha messa quella?


antoo e patrick jane ok, allora accendiamo!!!; ) margherita esatto, giovedì ad anno 0 lo hanno inquadrato e ho visto che si porta dietro il codice precisione o insicurezza?…qnt a brunetta nn lo sapevo ma non mi meraviglia 1 laurea né carne né pesce, direi piuttosto che gli calza a pennello… ciao


Già, mi sento, qui, "fischiare le orecchie": che faccio, difendo Berlusconi? Non proprio, sto, solo, dicendo che un ottimo risultato di Bersani, Di Pietro, Casini e alleati eventuali, all'ELEZIONI REGIONALI CHE CI SONO IN MARZO, è l'unico modo che c'è, esiste, per "ribaltare" una situazione politica, come quella attuale, che è dominata da Silvio Berlusconi, il quale, quest'ultimo, ha, già, dimostrato di usare il proprio (ENORME) potere e la sua forza personale, che è indiscutibile, per dare addosso a chi non vuole: giornalisti, certa magistratura, Di Pietro, sinistra e così via. Come sempre, anche in Marzo, decideranno gl'italiani, gli elettori, il popolo, dite come volete, chi ha ragione delle due parti "in guerra".


Direi che il Pd è come un albero di banane....non ne fa una diritta!!


"Gli italiani non sanno andare a destra senza finire nel manganello"


#97, mARTINO Martino (si scriverà così, immagino), già, è vero: l'elezioni che ci sono, in Marzo, in molte Regioni, hanno assunto un significato che è politico, a livello nazionale. A determinare questo, sono vari fattori, fra i quali almeno io vedo: il fatto che il numero degli elettori chiamati alle urne, da Nord a Sud, passando per il Centro, è alto, molto; il fatto che si vota in Marzo e, poi, "tocca" aspettare qualche anno prima di avere, di nuovo, elezioni così importanti; gli argomenti di "scottante" attualità che sono usciti su Berlusconi ma anche le primarie del Partito democratico, il congresso dell'Italia dei valori, le scelte di Casini eccetera eccetera. E, poi, se vogliamo, se vuoi, ultimo ma non ultimo per importanza, c'è anche il fatto della passione, questa sì tutta italiana, la voglia di "sbaraccare" l'avversario, di non avere più intralci... S può dire che, almeno, vedremo una bella tornata elettorale. Vinca il migliore, come sempre.


# 93 commento di Andre - lasciato il 6/2/2010 alle 15:18 E chi ha detto che sono pochi? Ho detto che non sono affatto la maggioranza assoluta... Andre: l'italiano!


# 94 commento di Andre - lasciato il 6/2/2010 alle 15:29 Mi par di capire che hai qualche difficoltà con l'italiano. Ho scritto 'coalizioni' berlusconiane non 'partiti' berlusconiani. Di coalizioni il Banana ne ha fatte innumerevoli: con l'UdC, con AN - ora inglobata - , con l'MPA, sempre con la Lega. Quindi: coalizioni berlusconiane = centrodestra se vuoi usare il linguaggio che le TV spacciano ai mufloni italioti. T'è capì adesso?


SCUSA MANUEL, avevo preso l'affermazione come un'ironia in senso letterale hai ragione


Ho capito ma, Manuel, a proposito, il Banano chi è?




# 104 commento di Andre - lasciato il 6/2/2010 alle 16:7 Il Banana è il capo della Repubblica delle banane (o meglio: dei fichi d'india, come argutamente disse l'Avvocato) :-) Leggi il recente Travaglio


#106, Manuel S. Manuel, lo sanno tutti che il capo della Repubblica (delle "banane"?, boh, chissà...) è il Presidente Napolitano, mentre io penso che tu ti riferisca al presidente del Consiglio Berlusconi. Sbaglio, forse?


# 84 commento di Francesco - lasciato il 6/2/2010 alle 14:17 La risposta MT l'ha già data il 9 gennaio: http://voglioscendere.ilcannocchiale.it/2010/01/09/marco_travaglio_risponde_su_al.html


# 107 commento di Andre - lasciato il 6/2/2010 alle 16:22 Dai Andre non essere ingenuo... il vero capo è il Premier. E' lui il massimo rappresentante del Regime e della Casta. Napolitano, oltre che essere formalmente 'Presidente della Repubblica' (un ruolo cioè solo di facciata per la nostra Costituzione), si comporta pure da fantoccio firma-tutto al servizio dei partiti.


# 108    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 16:30

In quanto al Leader Maximo ci farà sognare Grande Generale Inquisitorie. Altro che... Hi hi hi hi hi hi hi hi hi... A lui del PD non gliene po' fregà de meno come si dice a Roma. Lui è e rimarrà l'ultima Intelligenza Superiore dentro la sinistra Sinistra ma ancora per poco... Mentre vorrei dire due paroline in merito all'Ultimo Comunista. L'Ultimo Comunista ha appena ribadito di forza il suo ideale battendo l'ologramma destinato già nel nome stesso ad essere appunto bocciato. L'Ultimo Comunista parla esattamente come il Cavaliere quando è messo sottoscacco dai giudici. L'Ultimo Comunista si appresta a rifare il Governatore con ampia maggioranza nella sua amata terra. La stessa del Leader Maximo. L'Ultimo Comunista però non ha ancora capito che per riportare i suoi in auge ha bisogno di unire al posto di dividere. Essere Duri e Puri per lui probabilmente vale più di non valere una mazza su scala Nazionale. Punti di vista...


Chi ha il coraggio di dichiararsi pdino in questo post? Grazie Travaglio di sottolinearci le magagne di questo partito, che più che un partito sembra una barzelletta.




# 111 commento di ezio - lasciato il 6/2/2010 alle 16:42 Ce n'è una marea! C'è addirittura un 'gruppo di fuoco' pidiossino organizzato che interviene insultando non appena qualcuno scrive un post contro il PD... Non te ne sei mai accorto? Io ci sto lottando contro (in solitaria) da mesi... sono caratterizzati dal fatto di non avere mai argomenti / documenti da opporre alle critiche. Invece la mettono sempre sul piano personale o usano argomenti da bar sport... o meglio, da sezione ex picciotta! Facci caso nei prossimi giorni.


# 112    commento di   Nicola Falvella - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 17:0

# 108 commento di Manuel S - lasciato il 6/2/2010 alle 16:24 La risposta MT l'ha già data il 9 gennaio: http://voglioscendere.ilcannocchiale.it/2010/01/09/marco_travaglio_risponde_su_al.html Ciao Manuel... mah...?!? in quella risposta, correggimi se sbaglio, Marco non fa alcun riferimento alla denuncia di Elio Veltri che chiede il SEQUESTRO della nuova edizione dell'"Odore dei soldi"... tantomeno parla dell'intervista che Veltri ha rilasciato a Radio Radicale, in cui gridava allo scandalo per la questione del libro, perchè non interpellato nè dal collega Travaglio nè dalla Casa Editrice... Dunque come fai a dire che ha già risposto? Se sai qualcosa dimmi, se hai un collegamento a un articolo in cui Marco risponde alle accuse di Veltri postalo pure! :-) ...Perchè non ho trovato niente al riguardo, e la mia richiesta di chiarimenti riguardava solo e soltanto quello... ...Sulle accuse di Veltri a Di Pietro non ho bisogno di chiarimenti... è stato molto chiaro già lui nello spiegare la situazione, ha addirittura dialogato con Feltri, allora direttore di "Libero"(un nome, un eufemismo), per mettere a posto lo Statuto dell'IdV con il suo aiuto e con i suoi consigli... quale politico l'avrebbe fatto al suo posto, ammettendo le incongruenze e accettando le critiche del suo più feroce oppositore per migliorarsi?!? Ripeto: la mia richiesta, alla quale si è accodato Francesco(#84), riguardava solo la denuncia di Veltri alla Casa Editrice della nuova edizione dell'"Odore dei soldi", nient'altro. Ciao!!!


# 114 commento di Nicola Falvella - lasciato il 6/2/2010 alle 17:0 Sbagli. Vai a: http://voglioscendere.ilcannocchiale.it/2010/01/09/marco_travaglio_risponde_su_al.html oppure da: http://voglioscendere.ilcannocchiale.it/2010/01/09/marco_travaglio_risponde_su_al.html scegli 'Mostra tutti i commenti' e cerca commento #131 & segg. E' lì dopo la solita manfrina dei segugi e dei renzocci sulle virgole e gli apostrofi di Travaglio.


#113 commento di Manuel S - lasciato il 6/2/2010 alle 16:47 Caro Manuel, non te la prendere, del resto scrivere qui non significa combattere una guerra. I difetti del Pd sono già evidenti. E bene fa Travaglio a ricordarci di quando il Pd si difende dalla magistratura negando le autorizzazioni, quando non fa vera opposizione, quando la sua dirigenza si perde in lotte clandestine che sembrano importare alle parti in causa più di un risultato elettorale.


err. corrige lotte intestine


# 61 Ender Cosa farà da grande?


@Roland #118 di solito, quelli piccoli tendono a manifestare senso di rivalsa verso quelli grandi. Non è riuscito a diventare "Un giudice" (cfr. De Andrè), ma ha ugualmente deciso di incriminare, giudicare, condannare e punire. Ovviamente dall'altro capo del guinzaglio non avrebbe potuto accettare altro che qualcuno al suo "livello". Saluti


Giusto. I piccoli sono pericolosi per questo: anche Napoleone era piccolo, e per compensare questo deficit di altezza ha fatto tutto quel casino che ha fatto, rincorrendo la grandezza per tutta la vita, trovanonde una, perdendola - ma non era nemmeno quella agognata.


Bilancio amaro, quello di Napoleone. Attendiamo ora al varco i piccoli anora in circolazione.


Suppose you just stood five feet two, And had worked your way as a grocery clerk, Studying law by candle light Until you became an attorney at law? And then suppose through your diligence And regular church attendance, You became attorney for Thomas Rhodes, Collecting notes and mortgages, And representing all the widows In the Probate Court? And through it all They jeered at your size, and laughed at your clothes And your polished boots? And then suppose You became the County Judge? And Jefferson Howard and Kinsey Keene, And Harmon Whitney, and all the giants Who had sneered at you, were forced to stand Before the bar and say "Your Honor"-- Well, don't you think it was natural That I made it hard for them?


# 121    commento di   Nicola Falvella - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 18:52

@ Manuel S - Commento #115 Grazie Manuel!!! Scusami, non avendo partecipato a quella discussione non sapevo che Marco avesse commentato anche all'interno... non avevo letto i commenti!!! Tutto chiaro, grazie ancora! :-D Per Francesco #84: # 132 - #133 commenti di Marco Travaglio - lasciati il 10/1/2010 alle 12:5 "Non voglio minimamente raccogliere le polemiche di Veltri: è in causa con Editori Riuniti perché nemmeno a lui han pagato tutti i diritti d’autore. Io, che avanzo un credito infinitamente più vasto del suo perché con E.R. ho pubblicato diversi libri oltre all’Odore dei soldi, ho deciso di non far causa. Quando mi han chiesto, come da contratto, di aggiornare il libro per ripubblicarlo, l’ho fatto volentieri, anche perché molti lettori protestavano: lo cercavano in libreria e non lo trovavano. Ho preteso che l’editore avesse l’assenso di Veltri, e l’editore mi ha assicurato di averlo avuto. L’editore voleva invertire l’ordine degli autori, mettendo prima il mio nome e poi quello di Veltri: mi sono opposto e ho preteso che restasse Veltri come primo autore. (segue) Sul Fatto abbiamo scritto che Borsellino parla di un’indagine ancora in corso sui rapporti fra Mangano, Dell’Utri e Berlusconi perché Borsellino lo dice più volte nell’intervista (versione integrale e versione montata) molto chiaramente, quando i giornalisti cercano di fargli dire qualcosa in più sui tre, e lui dice che si indaga ancora e non sa cos’è coperto da segreto e cosa no. Del resto, l’abbiamo scritto Veltri e io nella prima edizione dell’Odore dei soldi, e non vedo come Veltri possa smentirlo ora: come se non si riconoscesse nemmeno nella prima versione del nostro libro." Più chiaro di così... ;-D Ciao!!!


@Roland #120 Purtroppo noi non possiamo sperare in Sant'Elena, e, neanche in San Vittore, l'unico santo che di questi tempi ci da conforto è Santoro.


Sul Corriere: «La fusione con il Pd non è una prospettiva immediata», ha detto Di Pietro. «Certo, se qualcuno mi chiede di andare in Paradiso ci voglio andare, ma al momento siamo in Purgatorio e lavoriamo per una grossa Idv». Grande Di Pietro, già Bersani suda freddo perchè sa che il Pd è un pallone gonfiato e quando l'Idv sarà grande il rapporto sarà completamente ribaltato!


Curiosità spicciola, ma che spiega tante cose circa la ferma volontà di Fitto a candidare Palese... Semplicemente sono compari di anello....Tutto qui.


SKYLINE, ok, grazie per aver risposto alla mia domanda e avermi confermato che hai difficoltà con la lingua italiana, visto che nonostante il tuo tentativo di arrampicarti sugli specchi, rimane il farro che i VOTANTI di cui parli adesso rappresentano una parte del REALE INTERO ELETTORATO che a tuo avviso avrebbe dato il 48& dei consensi al cdx (a scanso di equivoci avevo riportato le tue esatte parole). P.s. Per la cronaca, rispetto al 2006 il cdx ha anche perso voti: al Senato 15.507.548 contro i 17.153.978 della precedente consultazione e alla Camera 17.064.314 a fronte di 18.977.843


grazie a Manuel e Nicola per la precisazione


# 127    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 6/2/2010 alle 23:40

Neanche Azzurro, nel ringraziarti della precisione nella tua scrupolosa ricerca per me effettuata potresti, dato che ci sei, elencarmi anche quanti voti ha perso il CentroSinistra dal 2006 al 2008? Molte grazie. P.S. Quando non si comprende né alla prima né alla seconda e nemmeno alla terza, ma alla quarta alla fine dai dai ci si arriva, ciò è più un arrampicamento sulla logica che sugli specchi...


@ marchino da firenze #67 e #68 Dato che "tanto argume" ti sei accaparrato il commento del giorno, se rubi le battute al sito spinoza.it (come barbareschi del resto) ricordati che dovresti almeno citare la fonte invece di farle sembrare farina del tuo sacco; altrimenti si finisce che qualcuno ti scopre e non si fa una bella figura.


SKYLINE, "P.S. Quando non si comprende né alla prima né alla seconda e nemmeno alla terza, ma alla quarta alla fine dai dai ci si arriva, ciò è più un arrampicamento sulla logica che sugli specchi...", veramente, pare che neppure alla quarta volta tu abbia capito di aver scritto uno sciocchezza clamorosa, quindi sì, il tuo caso è qualcosa di peggio che una semplice arrampicata sugli specchi. P.s. Se ti interessano le percentuali del csx puoi trovarle sul sito che ti ho precedentemente linkato: vuoi dimostrare che Silvi è un grande statista perchè perde meno voti dei suoi antagonisti?


# 130    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 7/2/2010 alle 10:24

Neanche Azzurro e neanche intelligente ma in compenso insonne, devi sapere che non ho mai combattuto contro i mulini a vento. Se non ce la fai non è colpa tua. Amen. Ma continua. Più continui e più mostri la tua Carta di Identità. Hi hi hi hi hi hi hi hi...


SKYLINE, poche idee, ma confuse, vero? L'unica cosa esatta che hai scritto(a riprova del fatto che a dispetto del nik, il tuo acume è terra-terra) è che non sono Azzurro, forse perchè a differenza tua, essere preso per i fondelli (per non dire altro) e riderne beato non è la mia più grande aspirazione. De Gustibus. P.s. Per curiosità, il tuo insistere a cercare di spacciare corpo elettorale e numero dei votanti per la medesima cosa, è solo dovuto all'ignoranza o vi è anche una buona dose di disonestà intellettuale?



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti