Commenti

commenti su voglioscendere

post: Ad personam

Testo: Buongiorno a tutti, oggi vi racconto qualcosa che ho scoperto e che ho scritto nel libro nuovo, quello che esce tra domani e dopodomani nelle librerie: vi faccio vedere in anteprima la copertina, anche se è un po’ schiacciata. Si intitola “Ad Personam 1994/2010: così destra e sinistra hanno privatizzato la democrazia”. Ho scritto il libro quando ho cominciato a leggere - ve l’avevo già preannunciato in un Passaparola all’inizio dell’anno che- le leggi ad personam che sta preparando Berlusconi, le quattro, anzi cinque (intercettazioni, processo breve o morto, Lodo Alfano bis costituzionale, immunità parlamentare e legittimo impedimento) sarebbero intorno alla ventesima, alla diciannovesima di questi quindici anni. Tre leggi ad personam all'anno In realtà negli ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


# 110    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 0:14

facciamo le trasmissioni censurate dalla rai su internet ?
facciamo le trasmissioni su internet ?


# 111    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 0:22

94 a me fa' ridere
94


Michele Santoro, Bruno Vespa, Giovanni Floris e così via... Da "Annozero" a "Porta a Porta", da "L'Ultima Parola" a "Ballarò": sono mica pochi i programmi d'informazione per i quali la R. A. I. ha confrmato lo "stop", almeno fino a dopo il 23 e 24 Marzo, che, poi, sono i due giorni nei quali si è chiamati a votare. "Cavolini".


Santoro, Vespa, Floris e quelli ch ci sono dietro a loro sono, già, stati fermati e per davvero. La politica ha dato, proprio, una "botta" bella forte ai giornalisti e li ha rimessi al posto loro, mentre è scoppiata la guerra per accaparrarsi i voti. Chi perde, ciao ciao...


marco grande ed unico giornalista italiano.....una domanda a tutto il forum ma se il berlusca viene condannato per la tangente a mills in primo grado e poi subentra la prescrizione che succede? grazie.


# 115    commento di   aanto* - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 0:53

@ marco Giuridicamente, NULLA! Invece, a livello politico, dovrebbe succedere tanto..."dovrebbe"...ma non succederà nulla ugualmente... Saluti!


# 116    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 1:11

102 importantissimo fatelo per le persone alle quali volete bene manifestazione 2 marzo ore 20:00 via teulada roma per annozero , vai al sito
102


# 117    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 1:18

in galera ? difficile dovranno lasciare libere le poltrone del potere
in galera ? difficile


# 118    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 1:18

la storia secondo ceppaloni e questi dovrebbero essere i cervelli migliori d'italia


# 119    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 1:20

OT sto guardando il telegiornale di canale 5 era dal 2006 che non lo facevo , spero porti bene ciao
OT


Ciao Marco, grazie e complimenti per tutto. Non ho potuto non notare che c'è un certa differenza di volume nell'audio dei tuoi vari passaparola settimanali: non potresti fare maggior attenzione affinchè l'audio si senta sempre bello forte? ("Ad personam" si sente davvero piano) Ciao continua così.


@ Giovanni Anch'io ho rilevato lo stesso problema nell'ascolto del Passaparola di oggi, ma lo avevo attribuito alle carenti prestazioni del mio pc!


mentre dovremmo parlare solo di politica visto che dobbiamo andare a votare vengono aboliti annozero e ballarò. ci vogliono ottenebrare il cervello con il tg 1 e l'isola dei famosi


121 comminti 40 prima di passaparola percio carissimo MARCO cominci a stancare con i tuoi passaparola commerciali altro libro altra zuppa riscaldata pero troverai sempre degli allocchi. penso che anche grillo ti sta lasciando visto i pochi post di risposta. in piu se per un mese ti levano anno zero vai in caduta libera ma potresti dirci se la RAI ti paga lo stesso il lauto conpenso coi nostri soldi. cosi potrai farti un po di vacanze in sicilia


Formigoni... Potrebbe essere "ad personam": ci sono o no le firme false nella sua lista? E che cosa dice il Tribunale di Milano? Polverini... Potrebbe essere "ad personam": già, la sua candidatura sembra essere compromessa, adesso, l'hanno, pure, buttata in zizzzania, con botte, insulti, denunce anche lì


IL TELECOMANDO DEL TELEBANO Dall'intervista a Santoro oggi su Repubblica: Che differenze ci sono, Santoro, tra questo momento e l'editto di Sofia? "Che la Rai oggi, come soggetto editoriale, è più debole di prima. Che è un'azienda che sta morendo. E non l'ho detto io, l'ha detto il presidente Garimberti. Che gli spazi di autonomia di tutta la televisione sono ancora più stretti perché ai partiti non è rimasto niente dell'eredità della Prima repubblica: ideologia e cultura. Sono gruppi di potere e basta". ----------------------------------------------------------------------------------------- Commento: Stavolta non occorreva nemmeno più un editto bulgaro: bastava un cenno, qualche critica del TELEBANO (sul modello dei messaggi mafiosi), e subito l'hanno accontato (e per metterci una foglia di fico hanno sospeso anche Porta a porta, in compenso rimane lo pseudotiggì di Minzolini, plateale telepromozione al servizio del Telebano. Ikl quale spadroneggia come una furia anche in Rai, che in teoria sarebbe la concorrenza. Perfetto riunificazione degli ineterssi in una mano sola, dove non confliggono per gentile concessione di 20 anni di agevolazioni politiche. In una mano che tiene il telecomando su 6 canali nazionali.


Perfetta riunificazione degli interessi in una mano sola


Santoro, Vespa e Floris, tanto per citarne tre, avrebbero, poi, anche delle buone ragioni di essere arrabbiati con la R. A. I. Sono stati "inculati"... Se c'è un periodo in cui i giornalisti possono servire e ottenere, in cambio, ascolti, questo potrebbe essere stato, davvero, adesso, che ci sono l'Elezioni E' l'ennesima beffa. Saranno "ri - messi" in onda DOPO i risultati, quando la notizia sarà, già, veecchia... Com'è che diceva quel giornalista siciliano: "Scandalo al Cibali". Ecco, più o meno siamo lì.


Già, penso all'Espresso che esce venerdì che "bombe" metterà fuori... Questa settimana, si può dire che non hanno che l'imbarazzo della scelta, di "divertirsi" E, poi, li aiuta il fatto che le T. V. sono, già, state oscurate... Quindi, per 4 settimane, ci sono, solo, loro che dominano.


http://espresso.repubblica.it/dettaglio/bertolaso-ecco-gli-audio/2122028&ref=hpsp Già, c'è, qui, una "bomba": vale a dire, ci sono gli audio di Bertolaso Cazzo di Budda, ci sono andati giù durissimo quelli dell'Espresso.




La nuova Tangentopoli, c'è già scritto Partono manette?


# 132    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 10:29

ore 20:00 via teluada 66 roma manifestazione per la libertà(possibilità) d'informazione insieme a Santoro e Ballarò ,andiamoci in tanti , facciamolo per le persone alle quali vogliamo bene
ore 20:00 via teluada 66 roma


# 133    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 10:30

anno 2010 italia tentativo d'omologare la politica tentativo di dittatura qualunquismo qualunquismo ed indifferenza ossia dittatura e corruzione
anno 2010 italia


# 134    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 10:34

conflitto d'interessi : mediaset adice il Tar contro la norma sulla Par Condicio .
conflitto d'interessi


# 135    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 10:44

SE POSSONO TELEFONARE SENZ'ESSERE INTERCETTATI NON NON NON DEVONO ASSUMERE I COMPORTAMENTI COME I DELINQUENTI QUANDO FANNO AFFARI
I POLITICI 2010


# 136    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 10:54

facciamo le trasmissioni oscurate su web ???
facciamo le trasmissioni oscurate su web ???


"La politica e il fato dell'umanità vengono forgiati da uomini privi di ideali e grandezza. Gli uomini che hanno dentro di sé la grandezza non entrano in politica." Albert Camus 1913-1960


# 138    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 11:36

146 ok ma sulla luna ci siamo stati
146


Vespa, sul Corriere (passaggio di una intervista:): >> Quindi non potendo sospendere solo Santoro in campagna elettorale, nonostante non rispetti le regole (basti rivedere i programmi del 2001) hanno cancellato anche le nostre trasmissioni. L’azienda ha una sola giustificazione: Santoro è lì per ordine del magistrato. Anche qui: trovate un Paese in cui il giudice ordina la collocazione perpetua di un programma in prima serata». ____________________________________________________________________________________________________ L'ha detto! Inoltre se la prende con Santoro! Roso dall'invidia per il successo d'audience di Annozero e per il proprio declino! Ma la collocazione perpetua pure Vespa se l'è già assicurata: per meriti acquisiti presso la propria fazione telecomandata dal Telebano. VESPA, VESPA, VESPA!!!


VESPA, VESPA, VESPA!!! Trovi un Paese dove un cenno col capo del Capo basta per chiudere Annozero!


# 147 commento di lachenparadijs ok ma sulla luna ci siamo stati --- Eh! si vede che ancora non ne siete scesi..


Pure Aldo Grasso, sempre critico con Santoro, sul Corriere di oggi disapprova la sospensione di Annozero (i maligni diranno: il cacciatore si lamenta perché gli viene a mancare la preda preferita; ma io non sono maligno).


LASCHENPARADIJS BRAVO!!! BRAVO!!! idea fantastica perche i nostri grandi predicatori (per interesse ) una volta MOSTRINO CHE HANNO ANCHE LE PALLE come trasmettano per WEB passaparola perche non fanno una trasmissioine tipo anno zero e non vengano a dire che costa caro. ma noi stessi invece di dire sempre bravo!!bene!! gli diciamo tutti in coro FATE QUALCHE COSA DI UTILE!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Io invece dico: Lachenparadijs, brava, senza se e senza ma (e senza "s" intrusa e senza "o" al posto di "a")


Il Presidente Napolitano è, per davvero, saggio: "Decide la Magistratura", ha, già, affermato il Capo dello Stato Giorgio Napolitano, "spetta solo alle sedi competenti giudiziarie la verifica del rispetto delle condizioni e procedure previste dalla legge". Lo ha scoperto, anche, Bossi: "Napolitano non può intervenire", ha dichiarato il leader della Lega Nord Umberto Bossi, "andrebbe su competenze altrui". Qui, "si sfilano" un po' tutti, a chi rimane in mano il "cerino"...


L'art. 67 della Costituzione stabilisce che ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato: ma se ogni candidato può ricevere fino a 50000 euro senza dovere indicare la provenienza di una similie somma è ovvio che una volta eletto il parlamentare sarà condizionato nella sua attività da chi lo ha finanziato in campagna elettorale. Ma d'altro canto i parlamentari, specialmente della Camera sono già condizionati nella loro attività in quanto siedono in Parlamento non in virtù delle preferenze ottenute dagli elettori, ma per il fatto che sono stati designati dai segretari di partito grazie alla legge porcata, quella che stabilisce che le liste elettrali per la Camera sono bloccate, per cui parlamentari sono soggetti al volere del capo partito. Non c'è nessuna volontà di abrogare e neppure di modificare il porcellum, in quanto da un grande potere ai capi partito, ma a conti fatti anche questa legge elettorale è indirettamente una legge ad personam per B, dal momento che gli consente di avere in FI o PDL che dir si voglia tanti soldatini obbedienti pronti a votargli tutte le leggi di cui ha bisogno come dell'aria per respirare, per curare i suoi interessi patrimoniali e giudiziari.


Sono "fritti".


Bocciato dal governo il welfare leghista del Fvg “Servizi sociali, extracomunitari discriminati. Ma anche gli italiani". Il Carroccio: “C’è chi fa il doppio gioco" di Roberta Giani TRIESTE «Discrimina non solo gli extracomunitari, ma anche i cittadini comunitari, italiani inclusi». Silvio Berlusconi e il governo, denunciando la violazione di quattro articoli della Costituzione, bocciano il nuovo welfare del Friuli Venezia Giulia: quello che, da gennaio, è riservato ai soli cittadini dell’Unione europea residenti in regione da almeno 36 mesi. Lo schiaffo, seppur ”amico”, brucia. E la Lega, paladina dei tetti a tutela degli autoctoni, non incassa. Grida al «doppio gioco». Auspica una commissione d’indagine. Il clima si scalda. Ma Renzo Tondo e la maggioranza devono decidere il da farsi: andare allo scontro con Roma o mollare? «Valuteremo giovedì in giunta» risponde l’assessore alla Salute Vladimir Kosic. LO STOP La doccia gelata arriva nel pomeriggio di ieri. Il consiglio dei ministri, esaminando la Finanziaria regionale 2010, si sofferma sull’articolo 9: i suoi cinque commi, ”imposti” dalla Lega e approvati a maggioranza, correggono la legge sul welfare. Più esattamente, la legge 6 del 2006 sul ”sistema integrato di interventi e servizi per la promozione e la tutela dei diritti di cittadinanza sociale”. L’articolo sotto tiro, già contestato dal centrosinistra e dai sindaci cui spetta l’erogazione di gran parte degli interventi socio-assistenziali, riscrive le regole d’accesso, ammettendo solo i cittadini comunitari residenti da 36 mesi. Subito dopo, in verità, riconosce a «tutte le persone presenti sul territorio regionale il diritto agli interventi di assistenza previsti da leggi nazionali e comunitarie in vigore».
servizi sociali discriminati in FVG


# 149    commento di   drainyou80 - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 12:32

Il miele delle api è frutto esclusivamente di sostanze elaborate dall'insetto derivate dai fiori, mentre quello delle vespe (che sono onnivore) proviene da sostanze elaborate derivanti da carcasse animali, altri insetti e frutti marci. Tra l'altro, le vespe producono pochissimo miele che utilizzano, prevalentemente, per nutrire le larve e per altri rapporti sociali, tramite la pratica della "trofallassi".


# 150    commento di   drainyou80 - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 12:35

La prima comissione del Csm a Berlusconi "Basta attacchi alla magistratura" Secondo me si starà chiedendo se si intende attacchi militari o verbali.


# 151    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 12:36

roland mi passi a trovare in germany ? accompagnato ?
roland


# 107 commento di sergio f. - lasciato il 1/3/2010 alle 23:34 E ti paiono niente i capitoli (e relativi contenuti 'simpaticamente' riassunti) che porti ad esempio/scaletta a chiunque voglia/volesse scrivere un libro di Travaglio? Per fortuna ci ha pensato lui, ha il copyright, e tu, con la tua servile, penosa invidia, non hai spazio nè futuro, presto lo dimostreranno i fatti perchè, come popolanamente citava il buon Biagi "sempre bene non può andare, ma sempre male non può durare".


# 153    commento di   drainyou80 - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 12:48

Sul sito di Repubblica ci sono degli interventi di Floris e Santoro se vi interessa, Paragone e Vespa hanno detto di non poter intervenire per vari motivi. (naturalmente il motivo è che sono servi)


La cosa strana e' che nessuno va negli spettacoli televisivi con questi "fatti" che Marco ha elencato con estrema semplicita' e chiarezza e ne chiede conto ai politici. Spesso nelle trasmissioni si parla di cose generiche non circostanziate. Se invece si prendesse l'abitudine di portare "fatti" e su questi chiedere conto si farebbe capire a tutti, anche i piu' distratti o semplici d'animo, che razza di gente si e' impossessata del Parlamento. Credo dovremmo iniziare a smettere di lamentarci e iniziare ad agire ognuno in proprio per riprenderci quello che troppi politici ci stanno togliendo, la nostra dignita' di individui.


sparviero, 123 che yogurt che sei qualcosa di personale forse?


01/03/2010 :: 16:50:52 Archiviata l'inchiesta su De Magistris: non ha commesso abusi indagando Mastella Luigi De Magistris non ha commesso alcun abuso nell'indagare Clemente Mastella (allora ministro del Governo Prodi) nella nota inchiesta Why Not, allorquando faceva il magistrato inquirente a Catanzaro. Lo ha stabilito una sentenza del Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Salerno, Antonio Di Matteo. Archiviata dunque l'accusa di abuso di ufficio continuato verso l'ex magistrato, attualmente parlamentare europeo per l'Italia dei Valori. La richiesta di archiviazione era stata già presentata dalla Procura della Repubblica di Salerno per la quale non è emerso nessun reato nella condotta giudiziaria tenuta."L'indagine fu interrotta bruscamente - scrive in una nota lo stesso De Magistris - a seguito delle iniziative intraprese dallo stesso ministro della Giustizia Mastella, per disporne il trasferimento d'ufficio; iniziativa ministeriale immediatamente seguita dall'avocazione del procedimento Why not, nel quale era iscritto Mastella, da parte della Pg di Catanzaro, nella persona di Dolcino Favi (magistrato indagato a Salerno con riferimento all'illegale atto di avocazione)"."Nessun addebito può essere formulato nei confronti dell'ex pm inoltre - conclude la nota di De Magistris che cita il Gip salernitano - con riguardo all'acquisizione di tabulati in uso all'allora ministro Mastella; dagli atti d'indagine della Procura si evince l'esistenza di plurimi elementi investigativi riguardanti Mastella, raccolti dal magistrato prima che l'indagine gli fosse sottratta". Fonte Il Mattino


VI SFIDIAMO!... Cari (nel senso di "COSTOSI") "POLITICANTI PARTITICIZZATI", noi vi sfidiamo e se avete "CORAGGIO" accettate la sfida! Siamo convinti che nessun "POLITICANTE PARTITICIZZATO" avrà il "CORAGGIO" di ribattere al nostro post di sabato 20 febbraio, riguardante le tre leggi della "VERA POLITICA", perché non ha "ARGOMENTI". Ecco di nuovo le tre leggi: 1) Un qualsiasi "VERO POLITICO" deve essere "COERENTE" con se stesso e quindi deve ritenere "INGIUSTO" di poter guadagnare "TROPPI SOLDI" rispetto ad un "NORMALE" cittadino per il quale rappresenta un "ESEMPIO". 2) Un qualsiasi "VERO POLITICO" deve ritenere "ILLEGALE" avere anche il più piccolo "CONFLITTO DI INTERESSI" fra il suo lavoro e l'azione politica intrapresa. 3) Un qualsiasi "VERO POLITICO", nello svolgimento della sua azione politica, deve considerare "GIUSTO" vivere con un "NORMALE" stipendio e non ricevere alcun "ALTRO" compenso se non quello di un qualsiasi altro "NORMALE" cittadino. Ma se per caso esiste un "VERO POLITICO" ancora in "BUONAFEDE" che sente di "CREDERE" davvero in quello che noi abbiamo scritto, e se ha il "CORAGGIO" di applicare le tre leggi della "VERA POLITICA" per se stesso e farle applicare agli altri, si faccia avanti: lo aspettiamo!...
http://emergenzademocratica.blogspot.com




# 159    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 14:9

149 a me interessa
149


@ 153, "Drainyou80", "drain" + "you": vuole dire, che dovrei fuggire o qualcosa di simile? Ho visto "la.Repubblica.it" e si può dire che Costanzo, Floris e Santoro (li ho messi in ordine alfabetico) si sbagliano e "di grosso" anche. E dico il 'perché'. Ci sono due fatti che sono importanti e che i giornalisti dovrebbero conoscere: 1) Ci sono l'Elezioni il 28 e il 29 Marzo... Pronto?!, avete capito?!, ci sentite?! Il che è vero anche se fate i "finti - tonti", che non lo vogliono capire; 2) Sono in vigore le leggi della Par Condicio e della democrazia, quindi i giornalisti si levino dalle scatole e lascino alla politica che è questo il momento di prendere decisioni che sono importanti per la collettività e non "a chiacchiere", come fanno loro, ma decidendo gl'incarichi. Approfitto dell'occasione, triste come al solito, per suggerire ai giornalisti di farsi un bel giro negli Enti pubblici, Comuni, Province, Regioni, Università e così via per chiedere i regolamenti di come funziona la "macchina statale" e un Paese. Può essere utile a loro ma soprattutto ai poveri cittadini che, anora, vi prendono sul serio.


# 161    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 14:25

i politici non vogliono essere sottoposti alle leggi


# 162    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 14:29

manifestare fino al 28 marzo può farci solo bene e far bene alla democrazia
manifestare fino al 28 marzo


# 163    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 14:29

le precise parole di santoro su repubblica sono da leggere
le precise parole di santoro su repubblica


Per par condicio bisogna affiancare a Minzolini nella direzione del tg1 un giornalista altrettanto fazioso di sinistra e altrettanto bugiardo - ma non esiste, anche a cercarlo col lanternino. Che fare?


# 165    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 14:31

stiamo assistendo al tentativo della nascita d'una dittatura
stiamo assistendo al tentativo della nascita d'una dittatura


# 166    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 14:32

su web le trasmissioni censurate sulla rai
su web le trasmissioni censurate sulla rai


Renata Polverini ha affermato, oggi: "Vincerò". Come è possibile che ne sia convinta se la lista del P. D. L. è stata presentata oltre il termine ultimo delle ore 12,00 del 27 Febbraio? Queste sono cose grosse. Che cosa hanno deciso i Magistrati?


@ 172, lachenparadjis Par condicio: il rispetto della legge sarebbe , nella tua mentalità, "una dittatura", ho capito. vedi come ti sbagli


Minzolini è la personificazione vivente del par condicio violata in permanenza, altro che Annozero.


@172, "Lachenparadjis". Lachenparadjis, è vero l'esatto contrario di quello che scrivi. La dittatura è non rispettare la "par condicio", non rispettare la legge, non rispettare i concorsi, gli Enti e così via. Questa si chiama dittatura. Il pensiero che va contro la "Par Condicio" è dittatoriale.


La prima e più vistosa violazione del par condicio sta nell'applicazione storta, macchinata dalla stessa Rai.


Minzolini è un professionista della menzogna, Santoro no.


PAR CONDICIO è una definizione pessima. Chi l'ha inventata dovrebbero rimandarlo a scuola. Ma vuole dire, tradotto dal latino, "Pari Condizioni": vale a dire, fare sì che tutti, TUTTI, hanno garantito il diritto di esprimersi e, nel caso specifico, di presentare la loro lista, programmi, idee, persone e volti ecc. ecc. allo stesso modo, con lo stesso tempo, uguale trattamento e con oggettiità. Insomma, si è uguali. Se tu, "Lachenparadjis", non rispetti la "Par Condicio", significa che fai parlare alcuni di + ealtri di -. Ma chi lo decide: tu? Questo sì che è davvero... "dittatoriale"! Tu che puoi decidere chi fare parlare e chi no, cosa dire, quindi anche chi sarà eletto ecc. ecc. Dittatore! Pari condizioni significa che si mettono da bravi tutti in fila alla pari e poi sarà il popolo a decidere questo piuttosto che quello.


La violazione della par condicio sta nella censura dei giornalisti veri: quelli che danno fastidio al potere, i "cani di guardia". Questo sistema illiberarale, nel resto del mondo, esiste solo nelle dittature. Ha ragione a Lachenparadijs!


@ 178, Roland. Minzolini è il Direttore del T. G. 1 e per essere arrivato a essere l'unica voce del giornalismo in tempo di politica, DEVE AVERE ottenuto la fiducia della redazione del T. G. 1. Quindi, di che cosa si lamentano. Sono vigliacchi? Se non otteneva la fiducia non poteva essere lì, quindi significa che gliela hanno data. Stiano zitti, adesso.


Salve a tutti, vorrei sapere che ne pensate della quarta candidatura consecutiva di Formigoni in Lombardia. Su suggerimento di Travaglio, ho letto che la legge n. 165 del 2004 impedisce la terza candidatura consecutiva a governatore di una regione. Sono andato a controllare nel link sotto, si recita all'art.2: "f) previsione della non immediata rieleggibilita' allo scadere del secondo mandato consecutivo del Presidente della Giunta regionale eletto a suffragio universale e diretto, sulla base della normativa regionale adottata in materia." Se ho interpretato bene, dov'è finita la legalità? Lunga vita a Bonino e Cappato!


# 177    commento di   drainyou80 - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 14:59

Non sanno nemmeno presentare una lista di firme e vogliono governare una regione.


Il T. G. 1 si prende (FINALMENTE!) le sue responsabilità e impara che cosa significa un voto di fiducia. Non la coda di paglia, vergognosa, di tanti... W Minzolini l'unico autorizzato, adesso, anche se io non avrei, mai e poi votato la tua fiducia nemmeno se mi pagavi.


# 179    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 15:1

170 170 170 l'esatto contrario come argomentazione è dittatura senza discussione
l'esatto contrario come argomentazione è dittatura senza discussione


Mi scuso in anticipo, ma mi tocca essere demagogico e populista.... Facciamo un po' i conti della serva.... Ammettiamo, per difetto, che i partiti intaschino 100 Milioni di EUR l'anno. Un defibrillatore di pronto soccorso costa circa 1500 EUR Un'ambulanza ben attrezzata costa circa 100 mila EUR Una macchina per risonanza magnetica costa circa 1 Milione di EUR. (tutti questi costi sono esagerati per eccesso) Con quanto si intascano annualmente i nostri cari governanti potremmo, ogni anno: installare circa 70.000 defibrillatori in condomini, aziende, scuole, luoghi pubblici, ecc. Oppure comprare 1000 ambulanze Oppure potremmo comprare 100 macchine per risonanza magnetica per altrettanti ospedali pubblici. ...e quanti stipendi ad altrettanti dottori si potrebbero pagare? Travaglio ha dato delle cifre, ma queste cifre vanno materializzate in beni che la collettività perde. Sarebbe bene che ce lo ricordassimo la prossima volta che sentiamo che qualcuno muore per mancanza di soccorso immediato, oppure quando ci toccherà fare sei mesi di lista d'attesa all'ospedale per una visita. Pensiamo a quanti altri beni pubblici (scuole, musei, strade, trasporti pubblici) ci sono stati sottratti fino ad ora? Scusatemi ancora per la demagogia.


# 181    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 15:2

una legge può essere anticostituzionale per questo esiste in europa la divisione dei poteri
una legge può essere anticostituzionale




# 183    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 15:5

comunque cadrete falsa gente avete troppo disprezzato la mente
cmq cadrete falsa gente


# 184    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 15:7

la magistratura potere pubblico non politico
la magistratura potere pubblico non politico


@ 181 e 182, "Lachenparadijs". Sì, è vero, una legge può, in teoria, essere incostituzionale ma "tocca" che lo decidono i Giudici e non tu e io. E se la legge della "Par Condicio" c'è da annie anni, si vede che non è incostituzionale. Altrimenti, perché non l'hanno "cassata" prima.


Fermate la Polverini e Formigoni prima che li vadano a prendere


# 187    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 15:13

comunque cadrete è troppo il vostro disprezzo per la storia la gente i cervelli


off topic: marco scusa ma il libro democrazy è acquistabile solo con carta di credito?sono imbranata scusami mi puoi dare qualche chiarimento (la mia mail ce l'hai) gratias


# 189    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 15:14

186 non ho tempo da perdere io scrivo solo per i miei amici non per te te sei un pretesto se vuoi affetto ed amore vai dalla gente dell'amore
186


già che c'ero ho letto un po di commenti ehm @170/cris ecc..da wikipedia: La dittatura è una forma autoritaria di governo in cui il potere è accentrato in un solo organo, se non addirittura nelle mani del solo dittatore, non limitato da leggi, costituzioni, o altri fattori politici e sociali interni allo stato. In senso lato, dittatura ha quindi il significato di predominio assoluto e perlopiù incontrastabile di chi o di un ristretto gruppo di persone detentore di un potere imposto con la forza. In questo senso la dittatura coincide spesso con l'autoritarismo e con il totalitarismo. Sua caratteristica è anche la negazione della libertà di espressione e di stampa. La dittatura è considerata il contario della democrazia. Va inoltre detto che il dittatore può giungere al potere anche democraticamente e senza violenza (valga l'esempio di Hitler, eletto dal popolo tedesco). cosa ne deduci?che cazzo di par condicio vuoi se su 7 reti 6 sono del dittatore?


Berlusconi, secondo me, dovrebbe ritirare l' "esercito" e imparare a sapersi accontentare. Perché in 15 anni, ha avuto tanto, tantissimo dalla politica. Le scene, degli ultimi 2 anni, almeno io posso dire di non averle, mai, viste.


# 192    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 15:20

2010 italia questa non è la normalità storica invito i giovani che possono a fare un lungo viaggio fuori dall'italia per conoscere altri paesi e la loro storia passata e contemporanea
2010 italia questa non è la normalita storica


@ 192, Sarina. ... E che c'entrerei io, scusa, Sarina, se come dici tu, "su 7 reti 6 SAREBBERO del dittatore"? Mica, gliele ho date io.


ENDER questa volta hai svirgolato la palla,max.corner, che i partiti devono essere meno finanziati daccordo, e che ci dovrebbe essere un organo perche no di magistrati che ne controllino le spese ok. ma credo che tu sia politicamente valido ma non dentro la vita di un partito,sai a quante persone danno lavoro?? ed a terzi?? la MORALE é una bella cosa ma le esagerazioni buttate li alla travaglio é un poco fuori luogo


# 195    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 15:30

lachenparadjjs ammirevole,hai detto tante cose sagge


http://www.repubblica.it/cronaca/2010/03/02/news/nuova_frana_messina-2477682/ MESSINA Guardate qui... Mentre Roma discute, nuova frana in Provincia di Messina, dove si vede che le infrastrutture fanno "acqua", ormai, da tutte le parti. Dopo la maxi-evacuazione a San Fratello, ora cede una collina nel comune di Caronia Evacuate 120 persone. Nelle case si vedono le prime crepe. Chiusa una scuola a Lineri Nuova frana in provincia di Messina La Protezione civile: "Situazione seria" EVACUATE 120 PERSONE, PIANGE IL CUORE.


@ Cris Nuova frana in provincia di Messina La Protezione civile: "Situazione seria" Meno male che lo dice la Protezione Civile, sennò non se n'era accorto nessuno! Certo che le premesse per la stabilità del futuro ponte sullo Stretto ci sono tutte!


@cris forse ho letto male mi sembrava dicessi che la par condicio/censura in tv fosse buona giusta


# 199    commento di   lachenparadijs - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 15:42

197 grazie
197




# 106 commento di sergio f. - lasciato il 1/3/2010 alle 23:30 >> Ma non ti stanchi mai del copia-e-incolla? L'importante è che sia un copia incolla vero e completo. Vero perché documentato dai documenti storici degli ultimi 20 - 30 anni. Completo perché riguarda tutte le facce del Regime: sia quella di destra (Berlusconi) sia quelle di sinistra (il PCI-PDS-DS-PDmenoelle). Sarà uno dei prossimi libri che comprerò...


# 202    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 2/3/2010 alle 16:55

VERO E COMPLETO Potremmo iniziare dall'"Odore dei soldi".


... magari non saranno molti a lasciare commenti, ma quelli che seguono Travaglio in rete sono molti, moltissimi. W la rete, W quella liberà che da tanto fastidio a chi ci vorrebbe propinare "isole dei famosi" e "grandi fratelli" dalla mattina alla sera. Panem et circenses per il popolo bue! Marco non mollare!


...una considerazione:in Italia molti giovani onesti sono precari e disoccupati,mentre molti anziani arzilli continuano imperituri a ricoprire cariche importanti e remunerative spesso ignorandone del tutto il valore...e poi dovremmo stare a sentire o perdere tempo appresso a pseudogiornalisti servi,lecchini,falsi,ipocriti,ma soprattutto bugiardi che sostengono degli arroganti corrotti che della menzogna hanno fatto un vessillo? provo rabbia mista a pietà per l'elettorato corrivo del re della protervia e di tutti gli "inciucioni" al seguito!!!


@190 Vedasi alla voce "Cesarismo".


Sono orfano di Annozero...e in TV c'è solo cacca -.- M'avessero almeno messo qualche cosa d'interessante. Par condicio= pari condizioni (almeno credo...comunque il senso è quello) La parità dovrebbe essere la possibilità di esprimersi per tutti come scritto nella Costituzione (che se potesse parlare sarebbe messa dietro a certe persone a urlargli "SCUSATE, CI SONO ANCH'IO!!!") e non la sua impossibilità per tutti...per deviare i sospetti ha oscurato anche Porta a Porta (tanto Vespa a 90 ci sta tutto l'anno) e tutto il resto...ma questo è anche PEGGIO che togliere solo Annozero è come se Hitler per Par Condicio avesse ammazzato tutti e non solo gli ebrei...mica sarebbe stato più giusto? Per rispettare l'eguaglianza di tutti...li si sottomette tutti? E questa la Par Condicio? Allora bisogna ribattezzarla in "Par Inc***ta"


In mancanza di Annozero, ho finalmente seguito il Passaparola. E non sono mai buone notizie.............ti viene una rabbia, ma una rabbia! E tutti a mugugnare e non fare niente! Grazie comunque, Travaglio, "una luce nel buio" dell'informazione. Hanno voluto, secondo me, spegnere proprio questa luce.


Marco non mollare,sei una delle poche speranze che la ljbertà d'espressionr possa ancora esistere.A te sicuramente resterà la dignità di essere un gioenalista libero quello che sanno di non poter mai essere chi ti attaca, per questo sono molto accaniti. La loro è solo invidia! Non abbandonarci,torna ad Annozero.


E adesso che stanno facendo passare, col placet di Napolitano, la legge ad listas? Io ritarderei, fosse possibile, l'uscita del libro per allegare l'ennesima porcata nazionale. Non ci si crede più, e l'Europa ormai ci ride dietro da un bel pezzo...



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti