Commenti

commenti su voglioscendere

post: Arbritri venduti

Testo: Buongiorno a tutti, scrive Vittorio Feltri oggi, anche a lui capita di scrivere delle cose sensate almeno nelle prime righe “Il Fatto quotidiano” giornale criticabile e criticato, ma interessante, tant’è vero che con 4 gatti in redazione, riesce a far impazzire il potere e a vendere abbastanza copie per essere autonomo, pubblica alcuni giorni fa una notizia in copertina “la Procura di Trani ha aperto un’inchiesta che riguarda anche Berlusconi, arricchita di intercettazioni telefoniche in cui il Premier ne dice di ogni colore contro Santoro e Floris, programma Annozero antipatizzante del centro-destra” va bene, questa è la sintesi, ci prendiamo volentieri del giornale autonomo che fa impazzire il potere e che vende abbastanza copie, questo è un merito oltre che dei nostri ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


che cosa pensare di un ministro della Repubblica che offende un parlamentare europeo come ha fatto ieri sera Bondi ? i democristiani tanto vituperati non l'avrebbero mai fatto


e come dimenticare la poesia che Bondi ha dedicato a Cacciari ! domanda per Marco Travaglio : il 28 febbraio Feltri è stato convocato dall'ordine dei giornalisti di Milano per la questione Boffo : e che cosa è successo ?


TUTTO NORMALE - FINO ALLA BOLLITURA Avete visto che per i gerarchi di Mugaberlù (qualcuno lo afferma col sorriso sulle labbra) è tutto normale che il premier faccia qualche telefonata ai dirigenti e alla vigilanza della Rai? Fosse qualche blanda telefonatina!!!!! Tutto normale ormai il sempre più gigantesco conflitto d'interessi (l'oscuramento di Annozero è anche un danno economico per la concorrente Rai - e chi lo risarcisce?). Tutto normale ormai che in quanto a libertà d'informazione e diritto di essere informati, l'Italia sia peggio dello Zimbabwe di Mugabe. Questa è lenta assuefazione: gradatamente ci si abitua a tutto, anche al peggio, come la rana all'acqua che si scalda poco alla volta fino alla bollitura.


@ 131, Roland. Roland, sei mitico, scrivi come un "dio", mi rallegri la mattina... Però, ti contesto questo: "Tutto normale ormai che in quanto a libertà d'informazione e diritto di essere informati, l'Italia sia peggio dello Zimbabwe di Mugabe". E ti dico il "perché": i giornalisti hanno fatto... qualcosa, a parte lamentarsi, per la libertà di stampa? Almeno a me, non risulta proprio. Prendi il Direttore del T. G. 1 Minzolini, che è il più "contestato" che io ricordi... Senza che io mi esprima sul merito, la redazione non doveva dare la fiducia a Minzolini. E invece l'ha data, per, poi, cominciare un parlargli dietro fino a uno "sputtanamiento" totale... Domando, è un comportamento questo? No.


# 131 commento di Roland Siamo (o meglio: sono) come due pulci che, sulla schiena di un elefante, si mettono a discutere di tutti i problemi del mondo, tranne di quello più importante, e cioè che sono sulla schiena di un enorme animale che li porta dove vuole lui e le può schiacciare in un amen. Mi viene in mente quest'immagine quando sento parlare tutti i vari soloni della politica e del giornalismo, che discutono di mille cose senza rendersi conto che sino al omomento in cui il potere mediatico di quest'individuo non verrà ridimensionato (come peraltro dovrebbe essere per legge)nulla cambierà in meglio e tutto cambierà in peggio. Loro non lo vedono perchè è troppo grande, è letteralmente uscito dal loro orizzonte. Parlano, parlano ma non vedono nulla.


Da Repubblica.it: "Minzolini avvertì Palazzo Chigi degli argomenti trattati nell'interrogatorio, nonostante il divieto della procura. La telefonata venne fatta da Trani, per questo la procura rivendica la propria competenza".


UN CASO PSCHIATRICO io credo che un giornalista come TRAVAGLIO viva unesistenza molto frustata credo che abbia anche bisogno di aiuto. HO voluto contare le volte che nomina BERLUSCONI nel post pensate roba da PARANOIA 35 volte direttamente e 9 indirettamente. VI PREGO CURATELO; UNA DOMANDA a travaglio se ne ha la forsa ,l'articolo di ANTONIO MASSARI é o non é una violazione della legge (senza nulla togliere alle cazzate di berlusconi) QUANDO il capo della procura di TRANI dice :SE sapessi chi é la talpa sarebbe gia in galera. questo vuol dire che é stato commesso un reato,(logico o no??) e il giornalista perche non viene convocato?? se ce un reato e con lui il responsabile del FATTO. daccordo condanniamo il nano ma se c'é un reato si faccia luce; a meno che la soffiata venga dall'amico di pietro o de magistris?? e quanto l'ha pagata il fatto la notizia?? o dovra pagarla agli esponenti del IDV????




# 141 commento di sparviero Cominciamo da te! Qual'è la tua ossessione? Travaglio? Credo che sia tu ad avere necessità di un TSO. Quando si dice "l'ottimismo"...


# 137    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 9:43

Se non fosse mai nato Berlusconi non sarebbe mai neppure nato il Grande Generale Inquisitore. Questo è un dato certo. Non dico che non sarebbe stato ugualemtne un ottimo giornalista. Anzi. Ma non sarebbe mai arrivato a questi livelli diventando quello che è oggi ovvero il Grande Generale Inquisitore.


# 144 commento di SKYLINE E tu che ne sai? Hai la sfera di cristallo? Conosci il destino degli uomini? Saccente, spocchioso, invidioso e pure un po' fallito


GIANNI NON TI PREOCCUPARE DELLA MIA SALUTE ,; SONO IN UNA ETA DOVE SI SENTE DI GIA IL PROFUMO DEI CRISANTEMI../percio io ci sono arrivato tu non so . che bello sarebbe domandare al tuo goru quando BERLUSCONI lo mise fuori dal suo giornale non ti sei mai posto la questione che tutto l'odio é solo un FATTO personale ed ha il culo di farci pure i soldi


# 140    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 9:55

fate girare , grazie "Don Gallo sprona ad avere parte attiva nella società, ad essere “partigiani” rifuggendo dall’indifferenza. Dopo aver ascoltato don Gallo non si è più gli stessi di prima " http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=unique&id=12868
http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=unique&id=12868


# 141    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 10:5

Casomai che ne sai tu di me per simili sparate... IO mi sono solo limitato a fare una constatazione. Punto. Giusta? Sbagliata? E chi lo sa... Una cosa è certa: non sono certamente IO a mantenere in vita né il Fatto Berlusconiano né i Libri del Grande Generale Inquisitore. E non sono certamente IO a leccargli il culo come fate altresì voi viventi di luce riflessa. Questo è poco ma sicuro.


# 142    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 10:14

seguendo questa sublime logica, preclaro esempio dell'evoluzione del pensiero occidentale, si potrebbe pure affermare che senza Travaglio sky non sarebbe nessuno. Ma, ripensandoci, probabilmente e' un errore, non cambierebbe nulla.


E' MEGLIO ESSERE OTTIMISTI ED AVERE TORTO PIUTTOSTO CHE PESSIMISTI ED AVERE RAGIONE :::::::::::::ALBERT EINSTEIN::::::::::


a...SPARVIERO: Credo anch'io che e' tempo che tu debba goderti il profumo dei crisamtemi. Persone ignoranti come te hanno gia' fatto abbastanza danni alla nostra Italia.


ELIO T LA VITA E' UNA MALATTIA MORTALE LA GIOVENTU NON E' UNA QUESTIONE DI STATO CIVILE MA DI CARATTERE (il tuo é un carattere di M....)


# 146    commento di   galfra - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 10:38

Le intercettazioni, forse penalmente irrilevanti, consigliavano a maggior ragione un via libera alla sfida aperta dei dibattiti tivù. Gli italiani hanno in media 43 anni. Immaginare che non sappiano pesare Vespa e Santoro, Floris e Paragone, non è solo assurdo: è un po’ offensivo. E in ogni caso l’intervento diretto del Cavaliere fa cadere una volta per tutte il velo sulla promessa iniziale: «Alla Rai non sposterò nemmeno una pianta per non dare l'impressione di voler favorire i miei affari». Non è andata così. Quanto agli uomini «di garanzia» piazzati ai vertici della Rai e della Commissione di Vigilanza, continuino pure a passarsi la palla. Ma se secondo loro il blocco dei talk show è davvero una menomazione alla democrazia che richiama addirittura il «filo spinato» (così si è avventurato a dire Zavoli) come possono rimanere al loro posto un solo minuto in più? In effetti è stato di parola le piante non le ha spostate e neppure i sopramobili...


# 147    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 10:39

@Elio T 152 non t'arrabbiare Elio, sparviero non fa altro che allinearsi alla strategia del capo. Interpreta :) Travaglio non sarebbe nessuno senza berlusconi berlusconi non sarebbe nessuno senza craxi craxi non sarebbe nessuno senza la cleptomania Travaglio e' cleptomane Se invece sostituisci cleptomania con Garibaldi, Travaglio diventa l'eroe dei due mondi. La logica di questa gente e' talmente deprimente che si dovrebbe rispondere che Falcone e Borsellino non sarebbero nessuno senza la mafia o che St.Patrick (domani) non sarebbe nessuno senza il drago ma equivale a scendere al loro livello. Meglio riderci sopra.


# 148    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 10:43

@Elio T ( che guarda caso è uno dei milioni di nick sempre nuovi in cui la cecità di questo luogo offre sempre nuove anagrafiche) non doversi amare, non significa , almeno per me, doversi odiare sparviero come altri , nè più nè meno di altri, passa di qua e lascia scritto tutto il suo dissenso per travaglio ..mi da noia questa sua ripetitività , perchè la comprende solo chi come lui sa a cosa porta tu dirai perchè sparviero e persone come sparviero vogliono fare così e cosi pesantemente? perchè contesta sempre su quel chiodo fisso, a che pro? mah!non so. io non lo condivido e posso dirlo perchè non pretendo da nessun giornalista che sia un santuomo di virtù ineccepibili, cosi lo sarebbe per un calciatore o un attore ecc ecc ed ovviamente così non lo è per chi avrebbe dovuto governare un paese che è infatti cadavere non solo per l'attuale berlusconi, che ne rappresenta solo l'apologia del cadavere che siamo sempre stati; dicevo: non devo minimanente prendere questo o quel giornalista, questo o quel travaglio,nè come un virtuoso dell'etica umana nè come idolo;trovo sgradevole e stucchevole ogni fan che lo incensa e gli scrive cose orrende almeno al mio gusto;e sempre personalmente, trovo però il mio modo piu corretto e pacifico,sia distante dal fan sia dal contro fan alla sparviero;è un modo che mi ha sempre consentito di prendere il meglio da chi pensa e scrive articoli come i suoi,al massimo ogni tanto esprimo il mio diritto di critica secondo determinati canoni e da semplice banale lettrice ... da qui però ad augurare a sparviero(e a tutti gli sparvieri seminati fuori e dentro la rete ) di godersi i suoi crisantemi , cioè augurare la morte a un uomo , beh ci passa l'oceano, anzi intere galassie che tristezza.


Gianni, Daniele... in fondo ciò che sostiene Sky al #144 non è del tutto sbagliato; ma come potrebbe in effetti un giornalista professionale e amante della verità (come dovrebbero esserlo peraltro tutti) come Marco - oltretutto ottimo conoscitore delle vivende politico-giuridiche dell'ultimo ventennio - non occuparsi in via prevalente delle vicende del Mafionano che, tra le altre cose, ha in mano le sorti del Paese? Certo è però innegabile che la fama acquisita da Travaglio sia in buona parte legata al fatto che lui è diventato il giornalista simbolo dell'opposizione al regime di B.


Chiarissimo dottor Travaglio: Le chiedo scusa per questo mio ardire. Vorrei sottoporle questo mio ragionamento. Da vari dibattiti televisivi che ho la opportunità di seguire. Oltre ad altro, ho ascoltato varie volte, la questione delle TV . I “Berluscones” per far credere che le televisione non sono determinanti per vincere le elezioni; ripetono continuamente che Berlusconi ha si vinto ma ha pure anche perso pur avendo le televisioni. - Ecco ove sta il mio disappunto! Forse sarà una mia lacuna; ma chiedo? Non sarà per caso, che quando hanno perso le elezioni è successo per altro motivo? Non sarebbe giusto spiegare alle persone che le TV bastano si per vincere, ma non sono sufficienti solo le TV per mantenere il potere? Perché una vota vinte le elezioni: poi bisogna mantenere anche le promesse fatte durante la campagna elettorale! - Illudere gli elettori è relativamente facile; ma mantenere le promesse il problema è assai diverso. - Le crisi internazionali sopraggiunte dopo le varie elezioni vinte; incominciano ad essere una scusante un tantino sbiadite! Un ipotetico padre di famiglia che si è lasciato convincere dalle promesse del B. e ha cambiando ”bandiera” e poi si trova con un pugno di mosche in mano. Cosa deve pensare? Sarà disposto a perseverare se verrà giustamente informato?. (ormai non si tratta più di ideologie). Altro argomento. Il B. fin dall’inizio del suo ingresso in politica, afferma che lo stato gestito da un imprenditore, ( lui ad esempio) è di gran lunga la condizione migliore. Ma mi chiedo? Come è possibile credere che un imprenditore faccia l’ interesse di altri prima dei suoi! Infine; hanno chiuso i programmi di informazione ma tuttora, personalmente per quanto mi riguarda: “non ho ancora capito semplicemente come votare! Non dico chi, ma come! Praticamente ho la sensazione che propagandano l’ astensione! Per favore. Dottor Travaglio mi mandi almeno un segnale che ha letto questo mio ragionamento. Sorv


# 151    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 10:50

Poveretto... Ma cosa sai di me Tuttoattaccato? Ti ricordo che postavo, non solo da prima che il Voglioscendere nascesse, ma prima ancora che il Grande Generale Inquisitore divenisse tale... Evita di svanverare come tuo solito e pensa piuttosto a rispondere alle mie proposte con le tue... Sì figuriamoci... Hi hi hi hi hi hi...


# 152    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 11:0

@agostino "in fondo cio' che sostiene sky non è del tutto sbagliato" te lo dico(scrivo) con un certo "mio malgrado": Skyline nasconde sempre delle considerazioni scomode con altrettanti scomodi e pesanti provocazioni , che a volte contengono anche pezzi di verità scomode il problema però , sempre personalmente come mia opinione del tutto cojona, sorge nellla sua forma sostanza parole,ergo anche modo,quella che sceglie per sviluppare la problematica che vuole porre il problmea non sono le sue provocazioni o domande..ma "COME" si sente gia con una verità in tasca sopra a quella degli altri,già prima del dibattito che vorrebbe promuovere.Cosa che automaticamente quindi lo pone non alla pari..stile:io sono io e voi non siete un cazzo.. tale impressione/considerazione è ovviamente del tutto esperienziale, cioè deriva dal fatto di aver io osservato che pur fornendo alcuni utenti elemtni per il dibattito , questi non sono mai sufficienti ai suoi occhi, mai degni cioè di lui..lui segue il suo discorso e guai a chi non si attiene precisamente alle sue aspettative su quel centro; e se finalmente qualcuno vi si attiene, riceve la sua bontà ,come lui fosse un demiurgo. tutti dovrebbero sapere di questo suo "giocare" oppure chissà, è alla ricerca di qualcuno che finalmente lo fa giocare, uscendo dal gioco che lui è costretto a fare e ripetere come fosse un lavoro,cosi come si ripetono dalla notte dei secoli le leggi in cui si ripete il mondo


# 153    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 11:11

@Elio T oggi Tonino Guerra compie novantanni, ti lascio questa sua frase bellissima , giuntami da un gruppo di lavoro che è "deportati mai più" "Dal Lager mi sentii libero quando vidi volare una farfalla e non mi venne voglia di mangiarla ! " ciao


avevo detto già anni fà il nanerottolo è pericoloso. cON IL LAVORO NON SI DIVENTA RICCHI.


@ paso Concordo con la tua analisi sul modo di porsi di Skyline


# 156    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 11:29

"alla ricerca di qualcuno che finalmente lo fa giocare"??? Ma cosa scrivi Andante Pocomossa? O_o Allora non hai ancora capito niente di me. IO non cerco argomenti per argomenti. IO pongo quesiti, interrogativi, domande, chiamale come cavolo ti pare e propongo Idee e Proposte concrete. E gradirei che altrettanto facessero gli altri rispondendo prima di tutto alle mie domande certamente provocatorie ma che mettono tutti volutamente alle corde e poi, ma questo pare impossibile, leggere UNA e dico UNA SOLA PROPOSTA CONCRETA uscente da una SOLA tastiera che non sia la mia. Tutto chiaro o hai bisogno di ulteriori delucidazioni? Oppure ti riinterpreti nuovamente tutto pro domo tua ad esclusivo tuo uso e consumo?


# 157    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 11:30

@sky 160 cos'e' che ti fa pensare che mi interessi sapere qualcosa di te (che invece ti sei preso la briga di cercarmi su FB)? O che mi interessi sapere da quanto "blogghi"? In quanto alle proposte, non fare tutti i giorni lo stesso giochino, non fa piu' ridere. Come ti ho ricordato nel thread precedente, le proposte te le ho gia' ripetute diverse decine di volte ma tu "pappagalli" comunque le medesime domande. ciao PS. ah, dimenticavo, le fanfaronate che ti piace ripetere ogni tre x due (bloggo da sempre, sono qui, sono la, sono er piu' ecc.), sono, ammetterai, non verificabili e quindi inutili, per definizione. Potresti pure dire di essere gesu o l'ebreo errante, avrebbe medesimo valore.


# 158    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 11:40

la proposta concreta di sky (di ieri) e' di fermare tutti gli immigranti, prendere le loro impronte digitali, rimandarli in patria (nella quale potrebbero magari essere imprigionati o peggio, ma che gli frega), spedire la fattura del rimpatrio al loro paese d'origine. Presi la seconda volta, vanno sbattuti in galera per un mese dopodiche' li si rimanda di nuovo a casa con nuova fattura. La terza, piu' mesi di galera e fattura ovviamente maggiore, e cosi via. Nessuno rida, basta leggere il thread precedente. Qualcuno (ora ricordo Simone ma c'era anche qualcun altro) gli ha fatto notare l'inattuabilita' della faccenda e lo ha fatto seriamente, forse non conoscendolo e lui ha sbeffeggiato, al solito. sky non propone o provoca, cerca riscontro per giustificarsi la giornata. Ha preso questo blog come una terapia. Non vedo perche' non dargli una mano, quando si ha tempo.


Certo che ieri sera è stato troppo forte Bondi quando gli è stato chiesto se poteva porsi come leader nel PDL una volta uscito di scena Berlusconi...lui candidamente, senza pudore ha confessato di essere nel PDL per devozione a Silvio, di non avere quindi motivazioni politiche o ideologiche per stare di qua o di là; paradossalmente se il Nano diventasse maoista o seguace di Scientology lui lo seguirebbe. Un servo, un apostolo ma totalmente acritico e privo di ogni pensiero autonomo. E' stata una rivelazione chiara, pubblica e ufficiale di quanto sia inconsistente la linea politica del PDL: tutto ruota attorno ai voleri e ai gusti del Sultano; senza di lui tutto si sfalda come un pupazzo di neve senza il freddo.


# 160    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 11:51

@Sky "giocare" è una cosa molto seria , non dovevi interpretare come pensiero/azione negativa per quanto riguarda le tue domande sui clandestini e gli italiani clandestini tooo, ti risposi anche ieri la fattibilità di una convivenza CIVILE , sempre è comunque è legata alle problematiche economiche lavorative e alle leggi e tariffe che ne regolano il mercato non posso ritediare anche oggi quindi sul perchè il nostro mercato legato al mercato del lavoro , ha potuto STARIFFARE in tutto e per tutto grazie al traffico dei corpi , consentito dalal comunità internazionale come qualsiasi altro traffico illegale quando nel nostro paese si vivra' in uno stato di diritto anche per l'economia e si toglierà linfa di margini di ricavi consentiti dalleconomia sommersa ( che significa evasione come anche lavoro "nero in nero" ) , sarà risolta con uan normativa a tutto tondo la problematica economica...non certo quello mondiale che per ora non ha ancora creato un ente veramente terzo , rispetto all'onu gia esistente, che imponga ai territori di provenienza dei migranti,"cancellando il debito"!!!!, la qualifica dei ripsettivi territori...se cosi non vuoi che sia ,cioè vuoi rispedire al mittente i fiumi umani che scappano da paesi piu cadaveri del nostro, procedi a un tuo programma di soluzione finale e stermina tutti il surplus di miliardi che per primo anche il vaticano,oltre che i signori della morte del mondo, non hanno saputo contenere nel loro generarsi a miliardi,rispetto a un paese come il nostro in cui invece fanno zero figli o quasi.Il problema della "sbilancia" geografica di troppa natalità da una parte e troppa mortalità invecchiamento dall'altra,non credo sia un dibattito serio per come lo imposti tu, perchè significa solo,a cnhe se proprio non vorresti,arrivare a ciò che intravedono alcuni nei complotti del nuovo ordine mondiale.cioè ad un certo punto i signori del mondo,in un modo o in un altro faranno fuori un x% di miliardi di vite


# 161    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 11:52

per le quali non c'è piu posto , in nessun posto del mondo


# 162    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 11:54

Queste non sono scosse di assestamento,sento che sta crollando tutto. Governo in caduta libera e quando avrà battuto il culo per terra ecco quello sarà l'unico momento in cui avrà fatto veramente qualcosa per il paese


# 163    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 11:56

Tue proposte?! Oddio! Allora me le sono perse. Che guaio... Mi posti il link dove le hai scritte o magari me le riscrivi ora poiché a me non risultano sai? E poi ti garantisco che ancora in Rete esistono Blog molto retrodatati portanti mie firme ma mi guardo bene dal linkarteli. P.S. Intanto IO la mia proposta l'ho fatta e cosa c'avrai da ridere lo sai solo te.


# 164    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 11:58

IO ho chiesto e chiedo da mesi: DEVE ESSERCI UN LIMITE PER LEGGE AL FLUSSO DEGLI IMMIGRATI SI' O NO!? E' tanto difficile avere una risposta?


Evvai. Sono riuscito a leggere tutto. Fino alla fine. Che noia, però. Una domanda all'illustrissimo marchino bocca di rosa: minzochè è inquisito per violazione del segreto istruttorio (più o meno). Inquisito dalla procurina alla euchessina di trani che ha trasmnesso i suoi dati segretati al drogato giornaliero (per chi non ci arrivasse ... al fatto quotidiano). Ora qual'è il reasto più grave? Perchè devo e dovrei credere ad una magistratura del genere? Marchino attento ora soffiano sul collo a berlusca, un domani a chi? Troppo potere in mani insindacabili. Dopo il papa sono i soli ad aver il dono della infallibilità. Teneteveli.


Mi domando io?......NON E' RIDICOLO??????? L'Italia e' in prima fila nel contribuire alla ricerca di soluzioni che garantiscano la sicurezza e la stabilita' in Iraq e nell'intera regione', dice Giorgio Napolitano AHHHH Napolitano e tu vorresti essere il GARANTE? >


Ho ormai perso ogni stupore verso le mascalzonate di Berlusconi (le ultime, scoperte dalla procura di Trani) che - lo ammetto - anche durante i Passaparola del buon Marco non posso non sbadigliare, disilluso. Grazie comunque per l'informazione. A dà passà a nuttata. La notte deve comunque passare.


E' necessario fare opera di divulgazione sui principi generali di funzionamento della giustizia, per evitare di vedere sostenute tesi distorte quando si cerca di parlare, ovviamente per metterle in cattiva luce, di inchieste giudiziarie; di fronte ad un pubblico che almeno conosca le nozioni basilari nessuno crederà più alle fantasiose tesi di sedicenti liberali e garantisti; adesso si cerca di screditare le intercettazioni della Procura di Trani, ma come non scordare, ad esempio, quando si cercò di screditare l'operato della Procura di Salerno quando effettuò controlli sulla Procura di Catanzaro? All'epoca si accreditò l'insosteniblie storia dello scontro fra procure.


La domanda che hai fatto è stupida (la domanda eh). Ti faccio una domanda io, se rispondi alla mia, rispondo alla tua: DEVE ESSERCI UN LIMITE PER LEGGE ALLA PIOGGIA ? @pasolinante, bentornata nel blog (il nick eh)


# 170    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 12:9

Se non ci fosse stato Berlusconi sicuramente tutti noi ci staremmo ocupando di qualcos'altro. Probabilmente non saremmo su un blog a scambiarci opinioni su argomenti che lo vedono protagonista. Può anche darsi che in un mondo con Berlusconi semplice imprenditore prima o poi sarebbe saltato fuori qualcun altro a mettere in atto il piano Propaganda 2, come può darsi che anche che a quest'ora Berlusconi sarebbe stato al posto che fu di Gaucci fuori dall'Italia a godersi le proprie fortune lontano dal fisco e dalle patrie galere. Ma con i se e con i ma non va avanti il mondo. Berlusconi c'è, fa finta di governare l'italia da ormai sedici anni anche quando è all'opposizione, occupandosi invece molto bene del proprio patrimonio personale di beni mobili, immobili e voluttuari con particolare attenzione a gratificazioni economiche e carrieristiche anche politiche ai vari leccaculo e alle varie signorine pagate da altrui mano per sollazzarne il viril membro. Chi se ne frega se in tutto ciò Travaglio e anche altri ci hanno costruito la propria fortuna personale. Buon per loro,l'importante è che quello che dicono e he scrivono sia vero e riscontrabile anche al di furi dei blog personali. Non hanno estorto soldi a nessuno per i propri libri, giornali o spettacoli. Chi li apprezza paga per vederli o per leggere i loro scritti. Non stanno rubando e non stanno truffando nessuno. Di cosa li si accusa, di non essere delle onlus e di non lavorare solo per la gloria? Piccolo Ot: ieri guardando Rainews24 a tarda notte ho letto la notizia che il Giornale è stato condannato dal tribunale di Monza a pagare 100000 euro a Di Pietro. Non ho trovato la notizia da nessuna parte tranne in due piccoli articoli online :http://news.karameloo.it/attualita/cronaca/di-pietro-il-giornale-condannato-a-risarcire-centomila-euro/ @Daniele Ciao ;-)


# 171    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 12:10

@skyline la domanda che fai , mettitelo in testa è stupida come quella della sicurezza di propaganda della lega finche non regoli il mercato / mercato lavoro , la domanda è una falsa domanda


Capisco la gente che non va a votare perchè non si sente più rappresentata da nessuna coalizione, o perchè è rimasta delusa, o perchè si sente rassegnata (tanto PD o PDL pari sono, quindi che senso ha votare?). D'altra parte aggiungo che l'astensione può avere un senso in caso di referendum, quando c'è di mezzo un quorum al di sotto del quale il referendum è nullo. Non è purtroppo così per le elezioni: in questo caso, per rendere l'elezione valida è sufficiente che vadano a votare anche soltanto i parenti dei candidati. Il voto rimane ancora l'unica arma che l'elettore possiede, allora sfruttiamola nel migliore dei modi. Qualcuno dirà: ma che senso ha scegliere tra il peggio ed il leggermente meno (o, come dice Beppe Grillo, tra una merda fredda ed una tiepidina). Ha ragione, ma cosa possiamo fare? scegliamo sempre il male minore, a malincuore.


# 173    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 12:10

@sky 175 non fare il grullo "ndugu", se vuoi te le cerchi da solo le mie proposte sull'immigrazione, sei l'unico a non averle lette (almeno 30 volte), strano perche' nella maggioranza erano post diretti a te, o forse e' dislessia? Se cosi fosse mi scuso ma consolati, ora che e' riconosciuta come patologia ci sono ottimi sistemi per controllarla. Lo conosci vero il valore delle garanzie di un anonimo? salud


PASO o sempre pensato che il tuo spirito é sopra la melee di indivudui che come dice pellizzari dietro l'anonimato credano di essere protetti dall'ignoransa che trasudano le loro parole. come credo che la tua assiduita ti permette di riconoscere persone anche se distanti dalle tue idee. PERCIO ti dedico questo euforisma di COCO CHANEL NESSUNO E'GIOVANE DOPO 45 ANNI MA SI PUO ESSERE INTERESSANTI A TUTTE LE ETA


Hai visto le "bombe" del Fatto Quotidiano, martedì: Berlusconi è indagato (reati gravi), Minzolini è sotto inchiesta. E Scalfari fa un vero e proprio "scoop": lo scontro che c'è stato fra Ciampi e Berlusconi. dev'essere un genio, quel "vecchiettino" che è a Repubblica, mi dispiace, solo, che non lo conosco. Però, bravissimo è!


Lavoratori parasubordinati, lavoratori domestici, lavoratori socialmente utili, lavoratori in mobilità, lavoratori precoci, lavoratori co.co.co, lavoratori atipici, lavoratori disoccupati, lavoratori dipendenti, lavoratori distaccati, lavoratori a chiamata, lavoratori a nero, lavoratori interinali, lavoratori intermittenti,lavoratori in cassa integrazione,ecc.ecc. «Lavoratori della mazza…………...» pijatevela ‘n saccoccia! Mentre noi lecchini di professione sopravviviamo a spese vostre. AGCOM: UN’AUTHORITY SCREDITATA DIVENTATA RICOVERO PER PENSIONATI POLITICI A 398.000 EURO L’ANNO L‘AUTORITA’ GARANTE PER LA TV DOVREBBE ESSERE UN ORGANO DI VIGILANZA SUPER PARTES… IN REALTA’ L’AGCOM CHE DOVREBBE CONTROLLARE L’INGERENZA DEI PARTITI E’ FORMATO DA POLITICI: QUATTRO DI DESTRA E QUATTRO DI SINISTRA, BEN CINQUE GLI EX PARLAMENTARI.


MR.B è uno dei tanti..il despota oggi non si muove attraverso il governo ma i mercati.La classe agiata del XIX secolo che produsse un capitalismo di grosse differenze sociali,cartelli,e monopolio è tornato più forte che mai..governa ormai da oltre 30 anni. Mr.B è solo il frutto della classe agiata.. Vi consiglio Di Leggere Consumati da cittadini a CLienti di B.BArber..oltre i libri di Travaglio ovviamente che però ormai sono cose che si conoscono. Se volete fare male al despota Berlusconi dovete fare solo una cosa..Sposare i soldi, tagliare drasticamente i vostri consumi, altre strade non esistono, sono una perdita di tempo..1 milioni di cittadini indignati e informati possono fare molto male a MR.B..certo finche vi faranno scendere in piazza con la bandierina lo prenderete sempre nel culo.


# 178    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 12:52

Non per "menarla" sempre con il razzismo ma credo veramente che sia un fenomeno sottile che entra nel quotidiano per vie traverse, sottili, a volte involontarie e percio' bisogna fare attenzione estrema alla scelta delle parole, al loro significato, vieppiu' se si e' giornalisti. Questo e' il titolo che appare ora sul corriersera online: Si ribalta muletto in un vivaio: un morto e due feriti sul lavoro 11:13 CRONACHE Tragico Incidente a Pistoia. La vittima aveva 49 anni. Travolti anche un albanese di 22 anni e un uomo di 58 travolti anche un albanese e un uomo!!! Cosi', che ci piaccia o no, che chi ha scritto il titolo ne sia consapevole o meno, si insinua il razzismo nella gente.


# 179    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 12:56

Di sicuro l'unica cosa dove non esiste nessun limite è la Stupidità dell'Uomo.


DANIELEPELIZZARI dai che sei uno di Porto CErvo... DAniele Azioni economiche contro il despota BErlusconi Siamo ancora a 0..Siamo peggio del popolo dell'amore.


# 181    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 12:57

Il tuo cervello è sottile Tuttoattaccato e anche parecchio.


Noto che non hai risposto alla mia domanda :-D


# 183    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 13:11

@sky 194 vero "ndugu" ma il vecchio Albert lo disse una volta sola, non spese la vita a cercare di dimostrare la veridicita' di tale affermazione, perche' ti ostini a farlo tu? :) @sky 196 se lo dici tu, "ndugu", e' senz'altro vero. kwaheri


l'articolo più importante di oggi del Fatto è quello di Maurizio Chierici : Tamburi di latta e uomini proni


PAso compra Il Libro Consumati da cittadini a clienti..ottimo libro. Ciao Paso. Andrai a Votare? TI prego No!


Il mercato va regolato, è quello l'obiettivo principale che qualsiasi partito politico dovrebbe perseguire se ha un obbiettivo di lungo periodo. Se non fosse per la assoluta mancanza di regole, distorisoni ed esternalità negative, come Mr B non esisterebbero. Così come non ne esisterebbero molti altri. Come dice pasolinante, anche il mercato del lavoro ne gioverebbe. Sarebbe bello poi ricordarci tutti, che i numeri di cui spesso parliamo rappresentano persone con uguali diritti da qualsiasi parte del mondo essi provengano. Altri numeri invece rappresentano armi, sfruttamenti e attività criminali di ogni genere. Marx diceva che è l'economia la base della società moderna. Finchè non si interviene nel regolamentarla, saremmo sempre nel bene e nel male manovrati da chi detiene più peso economico, sia al livello nazionale che internazionale. un certo utente, skyline, parla, provoca, non considerando che si fa forte e bello solo grazie alla fortuna che gli è capitata, facendolo nascere nel 20% del mondo ricco. Pensa 4 su 5 non sono così fortunati. Non è molto fair, equo, quando parla di limiti. Vuol sapere un numero, come se la matematica applicata all'economia non fosse un opinione. Magari potrebbe organizzare una specie di lotteria, chi vince vive chi perde muore. Ecco la mia proposta dunque, far fare agli immigrati che entrano una bella roulette russa. Le piace sig. lineadicielo? Organizziamo un partito lei ed io?


# 187    commento di   verbondleven - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 14:1

SE VOLETE SAPERE COSA PENSANO DI POTER FARE GL'ITALIANI FUORI DALLA LEGGE LEGGETE IL BLOG DI CUI IL LINK
http://blog.libero.it/verbondleven


@ Daniele 178 Condivido la tua osservazione sul lapsus razzista del giornalista. Si parla tanto di razzismo, tuttavia non posso sorvolare sull'ipocrisia di tanto nostro perbenismo storicamente di sinistra che ha fatto si che fossero accettati o tollerati i campi nomadi, più o meno abusivi, con il pretesto che essere contro quel tipo di insediamento abitativo era essere razzisti. Io non ce l'ho coi Rom, montenegrini o slavi che siano in quanto tali, ma in quanto zingari: il modo di vivere da loro scelto nei loro insediamenti è contrario ad ogni forma di sicurezza, igiene e decoro; non mi si venga a parlare della loro libertà, perchè quella degli abitanti adiacenti ai loro campi dove la mettiamo? La sporcizia, le puzze, le possibili malattie che tali condizioni comportano portano al degrado tutte le zone limitrofe, senza considerare che non è luogo comune che la maggior parte di essi vivono di furti o di espedienti vari e sorvolando sulle palesi violazioni dei diritti umani perpetrate sui minori. Uno stato che accetta questa situazione non può defiirsi del tutto civile e da modo di affermarsi a movimenti più o meno xenofobi.


Francesco de Lieto questo tipo di capitalismo è gia esistito nel XIX..Solo che oggi non scoppia nessuna rivoluzione, nonostante le differenze sociali. Oggi avremmo molte più possibilità del passato grazie all'informazione che possiamo disporre..ma ci dividiamo su cazzate.. Io ad esempio MR.B manco lo calcolo perchè dal mio punto di VISTA CONTA UN CAZZO e non ha nessun reale potere..Dobbiamo agire economicamente..Chiusura in massa dei conti correnti, referendum per non pagare il debito e mandare in default il paese,,,creare una nostra moneta,di persone oneste,umili, magari usando gli insegnamenti di S.Gesell. Quanti persone sono stufe del sistema attuale?ci sarà 1 milione di persone? BAsta farli agire economicamente..ma dobbiamo lasciar perdere finti dissindenti che fanno scendere in piazza il popolo solo per avere il voto o vendere libri.Non ci serve nessun rappresentante al momento..prima va fatto saltare il sistema..altre strade non esistono.


# 190    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 14:9

@francesco speriamo che il perno , che è sempre in tutto il mondo , quello del mercato/ mercato lavoro, sia piu chiaro a sky se ci troviamo in una situazione drammatica in questo paese è perchè vuoi la sinistra vuoi la destra , non hanno risolto il mondo delle regole economiche finanziarie, che sono sempre state e sempre più cosi selvagge da consetire alti margini in tante filiere in cui il processo del ricavo veniva segnato da tante forme di "evasioni" fra cui anche quelle per "stariffamento" consentite da tante forme di clandestinità interne e straniere se non si risolve questo perno , molto deprimente in italia ma che fa parte cmq di logiche internazionali su tanti intrecci di traffici illegali di cose e persone ( e persone come cose), è inutile parlare di socrappopolazione o sicurezza o "ss" di tal fatta. -------- grazie per la segnalazione di lettura a bla bla bla , ho visto quel libro e mi hai meglio fatto ricordare che allora devo prenderlo...per il "non voto" bisogna organizzare un movimento in cui sia visibile come un vero proprio movimento antisistema locale e sovranazionale, fino ad allora devo accontetanrmi del mio voto di protesta contro le lobby di don verzè e similia


Sul vs.articolo, quanto segue non c'entra molto, c'entra con l'attuale governo. Vi segnalo un articolo interessante perchè evidenzia un fatto: su fb da alcuni giorni, esponenti pdl fanno girare un pezzo di un documento attribuito al Ministero degli Interni. Su Julienews viene riportato l'articolo che è trovate al seguente link. http://www.julienews.it/notizia/politica/candidati-del-pdl-fanno-girare-documenti-stran-del-ministero/43389_politica_0.html#marker_commenti ... E' opportno venga approfondita questa cosa, come tante altre... Resta il fatto che hanno riammesso la Polverini, resta il fatto che NON rimandano i talk show, resta il fatto che si fa fatica arrivare a fine mese, resta il fatto che i redditi sono sempre più bassi, resta il fatto che sono aumentati gli stipendi dei "governanti"... Insomma, io sono in saturazione per mancanza d'aria di libertà...


Default, la tua idea è suggestiva e francamente un po' utopica. Facendo parte di visioni estremiste, senza dubbio mi affascina, ma mi lascia perplesso. Il valore della moneta è quello che noi le diamo in base ad una convenzione. L'uso della moneta come mezzo di scambio credo sia una soluzione migliore rispetto all'uso della forza che esisteva nel medioevo (tanto per semplificare). In teoria (economica) è un perfetto strumento, tuttavia è l'essere umano che la controlla a non esserlo. Ciò che andrebbe fatto secondo me è l'introduzione di una moneta globale, gestita secondo determinati criteri, da un organismo sopranazionale, mondiale, diciamo di diritto pubblico che risponda direttamente del suo operato al popolo. In questa maniera elimineremmo tutti i problemi derivanti dalle politiche monetarie (speculazioni sui cambi, sui titoli di stato, sul rischio di default) e i suoi effetti distortivi. Ovviamente non è una mia idea, già Keynes ne aveva parlato. Per arrivare a tanto però non è possibile farlo con una rivoluzione almeno che questa non sia mondiale. Altrimenti a meno che non si voglia dividere il mondo nuovamente(?) in due fazioni rivali e contrapposte. Se uno scenario di questo tipo accadesse il tuo progetto fallirebbe miseramente dovendoti relazionare con una parte del mondo ancorata ai vecchi schemi. Il processo non può che essere graduale e non bisogna distruggere chi ancora non la pensa in questo modo come il popolo viola o i berluscones. Bisogna, come dice anche marco, farli ragionare. Agire economicamente anche è una soluzione per indirizzare le imprese che dovrebbero assecondare le preferenze dei consumatori. Per questo motivo il potere economico e l'informazione sono costantemente interconnesse. Ps: Mi scuso con tutti di essere uscito dal topic principale.


Postato su Blog di ADP e ora anche qui... ci sarà un seguito??? Mi chiedo ( mi limito a 3 ): - perché su questo tristissimo blog ( anche questo Blog non scherza, quanto a inutili chatting ) si perde tempo con ARC e non si approfondisce ad es il post di tg net del 16.03.10 07:58 che, anche grazie al buon caffè mattutino, va diritto alla SOSTANZA del problema Italia ? ; - perché non si discute dell’esempio francese del 53% di astensioni e del problema che un tale fatto rappresenta per il potere… E’ giusto sottovalutarlo? ; - perché Enzo Carraro non insiste sul suo amaro post del 05.03.10 21:58 ? . se non lo ritrovate ve lo riscrivo io, ma sarebbe meglio che lo facesse lui, visto che è qui presente. Umberto Inzerillo (che non va a votare)


Io non credo alla teoria delle toghe rosse ma certo il csm fa di tutto per evitare che chi ci crede si ravveda: giustamente apre procedure disciplinari verso quei magistrati(come questo Ferri) che favoriscono indebitamente Berlusconi e tutela quelli attaccati da B, ma allegramente fucila in piazza quelli come de Magistris e la Forleo che hanno indagato anche su politici del centrosinistra! non sarà composto da toghe rosse ma su questo Berlusconi avrebbe ragione ad incazzarsi,infatti disse a proposito del comportamento tenuto dal pd su Forleo e De Magistris:"i magistrati che indagano su di loro li fanno fuori"; in quel caso è un po' difficile dargli torto


# 195    commento di   aure - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 14:57

Oggi un'amica mi ha inoltrato un testo di Elsa Morante che non avevo mai letto: "Il capo del Governo si macchiò ripetutamente durante la sua carriera di delitti che, al cospetto di un popolo onesto, gli avrebbero meritato la condanna, la vergogna e la privazione di ogni autorità di governo. Perché il popolo tollerò e addirittura applaudì questi crimini? Una parte per insensibilità morale, una parte per astuzia, una parte per interesse e tornaconto personale. La maggioranza si rendeva naturalmente conto delle sue attività criminali, ma preferiva dare il suo voto al forte piuttosto che al giusto. Purtroppo il popolo italiano, se deve scegliere tra il dovere e il tornaconto, pur conoscendo quale sarebbe il suo dovere, sceglie sempre il tornaconto. Così un uomo mediocre, grossolano, di eloquenza volgare ma di facile effetto, è un perfetto esemplare dei suoi contemporanei. Presso un popolo onesto, sarebbe stato tutt'al più il leader di un partito di modesto seguito, un personaggio un po' ridicolo per le sue maniere, i suoi atteggiamenti, le sue manie di grandezza, offensivo per il buon senso della gente e causa del suo stile enfatico e impudico. In Italia è diventato il capo del governo. Ed è difficile trovare un più completo esempio italiano. Ammiratore della forza, venale, corruttibile e corrotto, cattolico senza credere in Dio, presuntuoso, vanitoso, fintamente bonario, buon padre di famiglia ma con numerose amanti, si serve di coloro che disprezza, si circonda di disonesti, di bugiardi, di inetti, di profittatori; mimo abile, e tale da fare effetto su un pubblico volgare, ma, come ogni mimo, senza un proprio carattere, si immagina sempre di essere il personaggio che vuole rappresentare.".................è un testo del 1945!!!!


Lindo vinello 103 Sono il Tele-Ayatollah: quel che dico lo si fa! Fatwa contro le trasmissioni che mi rompono i coglioni!


# 197    commento di   galfra - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 14:58

I redditi dei parlamentari padovani Ghedini nababbo da 1,3 milioni Alla Camera alle spalle dell’avvocato del premier spunta Marino Zorzato, ora in corsa per le elezioni regionali nel listino capitanato da Zaia, con 242 mila. Al Senato Piero Longo, collega di studio di Ghedini, è a quota 540 mila. Per questo Ghedini è sempre sorridente, come Bertolaso peraltro che dichiara redditi simili, e ostenta l’ottimismo del suo padrone
Ghedini e Bertolaso due nababbi


@helena f#115 Sono d'accordo sul fatto che sono presenti in Berlusconi delle forti pulsioni autoritarie, dico solo che per ora non è riuscito a realizzare un regime degno di questo nome e il problema più serio sta nel fatto che la rai sia in mano ai partiti e se il centrosinistra non ha mai fatto nulla per risolvere questo problema gigantesco il motivo sta nel fatto che una buona fetta di potere sulla rai è anche nelle mani del pd ecc (specie in caso di vittoria alle elezioni politiche)


OT Informazione per i perseguitati politico-telefonici... Oggi mi ha chiamato la voce registrata di Casini dell'UDC per convincermi a votare il suo candidato nella mia regione. Vorrei quindi dare un consiglio a quelli che come me sono malauguratamente finiti nell'elenco di numeri telefonici dei vari partiti in caccia di voti: non fate il mio stesso errore degli anni passati, non attaccate subito la cornetta quando realizzate di cosa si tratti la telefonata, ma aspettate fino alla fine del nastro. A quel punto, dopo un significativo silenzio di qualche secondo messo lì apposta, secondo me, per indurci a riagganciare senza sentire il resto, una seconda voce registrata vi permetterà, premendo un tasto numerico sul vostro ricevitore, di essere cancellati dalla lista dei bersagli di quest'ultima fastidiosa tecnica di campagna elettorale.


Odio prendere le parti di Travaglio, perchè per quanto lo stimi e lo consideri un bravissimo giornalista che fa il suo lavoro con coscienza, non lo considero certo un dio o un mito. Ma mi viene così da ridere quando leggo certi commenti tipo: "Berlusconi è la fortuna di Travaglio" o che Travaglio ha l'ossessione di Berlusconi perchè parla spesso di lui. Non è certo colpa di Travaglio se Berlusconi sta sempre in mezzo? Non esiste situazione dove lui non ci sia (sappiamo bene il perchè). Il problema non è Travaglio ma Berlusconi ONNIPRESENTE in qualsiasi situazione dove ci sia illegalità e marciume. Questo comportamento di Berlusconi fa la fortuna di Travaglio perchè scrive 1.000 libri su di lui. Ma la colpa è sempre di Berlusconi che fa in modo che questo accada. Se non ci fosse Berlusconi che cosa avrebbe fatto Travaglio? Siccome il panorama politico sarebbe stato comunque desolante, anche senza Berlusconi, avrebbe continuato a fare il suo lavoro denunciando tutto ciò che ha a che fare con l'illegalità. Forse avrebbe scritto meno (Berlusconi è unico), avrebbe guadagnato meno soldi ma farebbe esattamente quello che fa ora, il suo lavoro di giornalista.


piccolo estratto dal sito http://www.pietraditrani.net/ LA PIETRA DI TRANI La Pietra di Trani è una pietra molto resistente dalle caratteristiche uniche nel suo genere‚ per consistenza e per la moltitudine di colori in diverse e spesso uniche gradazioni. La sua resistenza all'usura‚ la durevolezza e la consistente resistenza al gelo fanno di questa pietra la regina dei materiali lapidei proprio in virtù di queste sue particolari caratteristiche.... ________________________________________________________________________________________________ Commentino: Spero che la magistratura di Trani sia altrettanto resistente agli agenti strapazzanti-corrosivi tipo Alfano.... Resistere! resistere! resistere!


GALFRA a parte berlusconi troppo ladro, MA INDOVINA chi é PRIMO (cioé 2°) DI PIETRO con 193211 euro lo stipendio di parlamentare é escluso dalle dichiarazioni dei redditi


@ Francesco # 201 Criticare l'operato di Berlusconi e le sue tendenze di autoritarismo non significa assolvere dalle sue colpe il pd. L'espansionismo di Berlusconi è in parte colpa anche del pd che invece di ostacolarlo quando poteva (una per tutte: il conflitto di interesse mai risolto, che avrebbe molto ridimensionato il suo potere) l'ha invece agevolato per perseguire interessi personali. Più che i politici io noto la differenza fra gli elettori della cosiddetta destra e quelli della sinistra. Gli elettori di sinistra hanno il coraggio di riconoscere gli errori della loro parte politica, criticandoli e penalizzandoli alle elezioni. La destra segue il suo CAPO, il suo guru comunque, anche se è un delinquente come si segue per fede una squadra di calcio: stolti, autolesionisti e masochisti.




# 205    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 15:39

@Sparvierusssssssssss .-) eh eh eh stamattina quando mi hai scritto il nostro immutato affetto e rispetto , sempre cosi nel tempo senza tempo in cui sei stato, ti volevo quasi rispondere , visto anche altri discorsi sul "reddito" che stavano avvenendo nel blog, se eri informato di tremonti povero povero in confronto a di pietro ricco ricco...i due diversi range , nella lettura dei vari che ho fatto stamane , dove spicca sempre e cmq sb, lasciano veramente tanto da riflettere e prenderli comunque in giro un po' tutti..una corporacrazia partitocratica made in italy assurda ciao :-)))


# 206    commento di   simone.81 - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 15:52

X #208 Non so dirti,è un giudizio che va lasciato alla magistratura competente. Come si dice sempre, non si può presumere l'entità del reato senza dati oggettivi. Ammettiamo però che ci sia stata, allora la colpa è sia del divulgatore che del giornalista. Nel caso del giornalista, che ne ha la colpa minore ovviamente, normalmente si paga una multa, per il divulgatore dipende anche dai regolamenti interni. Neglu U.S.A. per esempio è norma che i giornali si facciano il conto: la multa rapportata agli introiti preventivati. In questo modo le notizie stupide non vengono neppure pubblicate, qui da noi i giornali hanno finanziamenti pubblici (tranne il Fatto Quotidiano) per cui possono anche dare notizie insulse e far pagare le multe a noi.
http://simonebellis.ilcannocchiale.it




@ # 208, vecchia spugna La divulgazione di notizie vere e documentate è sempre e comunque coperta dalla liberà dell'informazione, e in passato il rispetto di questo principio è stato garantito dalla corte di giustizia europea anche in casi in cui il singolo stato membro della comunità l'avesse disatteso.


OT Mi perdonerà Marco ma ho un messaggio per Al Tappone, e siccome qui brulicano i suoi galoppini come fosse lo studio di umilio fede, spero che riferiscano. E' da alcuni giorni che l'emergenza rifiuti in Campania è aumentata. Non vorrei fosse ancora una volta strumentalizzata, ma visto tutto lo schifo che esce fuori in questi giorni, e non solo, mi pare ovvio e il minimo pensare male. Ti avviso silvio, con tutto il disprezzo, riempirò la macchina e porterò tutto sotto casa tua, e ti lascio anche la macchina! Craro verme galoppino fanatico che vomiti commenti perpetuamente vuoti, porta questo messaggio al tuo padrone. ps Saluti al popolo della Resistenza RV




Vorrei sottolineare il comportamento come sempre AMBIGUO al limite della complicità che il GENIO della politica P.F. CASINI ex galoppino di Forlani (leggasi Tangentopoli...)manifesta nei confronti del Napoleone di Arcore - a parte aver votato dal 2001 al 2006 TUTTE LE ORRENDE LEGGI utili all'allora suo padrone. Adesso, prese solo teoricamente le distanze dall'insigne statista, si manifesta per quello che è in due soli esemplari atti politici 1- rifiuta di partecipare alla manifestazione di sabato 13 Marzo 2- fa mancare il numero utile a mandare sotto, una volta tanto , il governo alla camera sulla discussione del Decreto salva liste Ricordo che è mancato addirittura Vietti (UDC) presentatore della mozione - Complmenti a questo bel partito di moderati all'olio d'oliva !!


@ #217, vecchiaspugna Tieni sempre conto che quegli stessi rappresentanti del governo e della maggioranza parlamentare che chiedono a gran voce il rispetto del segreto sulle indagini, poi mandano i loro ispettori (praticamente inutili, se non abusivi, in questa fase) che al solo atto di varcare la soglia della procura di Trani fanno uscire immediatamente i nomi degli indagati e i relativi capi d'accusa. Se era punibile la fuga di notizie riguardo all'esistenza dell'inchiesta e delle intercettazioni, avvenuta presumibilmente in ambiti vicini alla procura di Terni, altrettanto colpevole è quella ad opera degli ispettori ministeriali, non trovi? Anzi, gli ispettori, visto che sono in definitiva mandati a Trani da uno degli indagati nella sua veste di capo dell'esecutivo, hanno un comportamento ancor più deprecabile: pensa che faranno rapporto all'inquisito circa gli elementi raccolti contro di lui su un'indagine tuttora in corso ("magari è anche sconveniente far sapere all'intercettato che è sotto controllo" dicevi). Poi tutto questo diventa come al solito l'unico argomento di cui si discuterà nella campagna elettorale. Non è la giustizia ad essere "a orologeria", ma i pianti di Berlusconi contro di questa, che invece tenta solo di perseguire da ormai diciassette anni buoni, come dovuto, i reati del nuovo ducetto del belpaese.




# 174 commento di sparviero PASO "...ti dedico questo euforisma..." dp, pare che tu e Rosanna comunichiate in una lingua vostra. Chi dei due fa più fatica?


# 215    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 17:33

# 150 commento di Giovanni Galleani >>Non sarebbe giusto spiegare alle persone che le TV bastano si per vincere, ma non sono sufficienti solo le TV per mantenere il potere? Perché una vota vinte le elezioni: poi bisogna mantenere anche le promesse fatte durante la campagna elettorale! Credo invece sia possibile, mantenendo un alto grado di illusione e distrazione di massa. Controllando il media puoi dare una rappresentazione distorta dello stato sociale, nel quale, anche se hai problemi e difficoltà comuni a molti, alimenti il dubbio che siano invece problemi personali. Non si spiegherebbe altrimenti la volontà di tacitare le voci del dissenso televisivo, non perchè siano pericolose in sé, ma in quanto dissonanti col resto della rappresentazione. Nessuno ricorda le promesse elettorali se distrai l' opinione pubblica verso altri temi: le promesse servono nel MOMENTO elettorale, e sono parte della narrazione, dopo il voto hanno esaurito lo scopo. Il recente caso georgiano (molto esecrabile) dimostra che il media per eccellenza è in grado di far danni indipendentemente da ogni oggettiva valutazione: se ci sono i carriarmati per le strade basterebbe affacciarsi per vederli, e se nessuno li vede forse non ci sono. Ma come fai a farlo sapere al resto della popolazione se non controlli il media? Quindi è più vera la menzogna della realtà oggettiva. E' stato un replay del più noto (radiofonico, ma al tempo il media era quello) esperimento di Orson Welles, e mi ha interessato parecchio la reazione sociale. Spero nessuno si sia fatto male. Purtroppo, e sarò sfinente, non si capisce perchè le voci dissenzienti non sfruttino adeguatamente le alternative possibili, ma questo è un altro discorso. Saluti


# 216    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 17:46

@palombella rossa "pare che tu" possa essere una / un grande IPOCRITA 1 perche sai il mio nome ma utilizzi biecamente la cecità ,senza presentarti...tutto come da guerra in corso , nulla di diverso, ma magari fai anche la morale ad altri come in realtà stai gia facendo con l'uso della grammatica...da tuo Q.I. elevatissimo e da tuo Q.U. pari allo zero sbarrato 2 perche al di la della tua "sgrammatica" relazionale, fuori da ogni regola digitale e analogica appena esposta al punto 1, faresti i polpettoni sotto altri nomi, sempre MAGARI O FORSE ben felice del tuo antirazzismo soprattutto quando parla a voce provocante lo skyline o il padania libera di turno ..dimostrandogli quanto invece tu sei un gioiello democratico di antirazzismo,di accoglienza e di spiegazione dei fenomeni del mondo in cui dovremmo essere tutti ugali, mentre in realtà sotto sotto come le carozzelle del tuo 222commento domostrano,sei come la vecchia sinistra ed anche la vecchia destra, sei antiuomo completamente.Devi continuare la legenda che alcuni saprebbero cosi bene esprimersi,scriversi e parlarsi da vera crusca ed altri dei bifolchi analfabeti,io e sparviero,chiaro!...tutto perche in realtà a questi bifolchi basta poco per parlarsi, non contano le bandiere o gli idoli o le grammatiche o le accademie o ogni divisione di cavalli piu di RAZZA di altri, basta semplicemente il tocco anche se uno arriva ormai di lontano da decenni nella francia;il tocco dello spirito libero vi fa una rabbia e un odio sconfinato,come sempre del resto da quando è nato il mondo che deve essere ucciso,che sia dentro la vostra bandiera o fuori poco conta; lo spirito libero è troppo sconfinato per voi e le vostre guerre, perchè è oltre il bene e il male ed oltre tutte le parole possibili, in cui non ce alcuna fatica, perchè questo spirito analfabeta ha saputo rimanere antico,immune al genocidio umano e culturale del paese cadavere, ma da premi nobel, come il tuo e purtroppo il mio e il suo.


# 217    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 17:58

Pasolinante non ti preoccupare E' pieno di veleno per le zoccole. Non il riso giallo arancio, quello è superato. Le palombelle poi (di qualsiasi colore, ovvio) ci cadono come pere cotte. Beccano tutto. E tanto meglio. fidati




# 219    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 18:31

@Frada79 ok, mi fido :-)






"quis custodiet ipsos custodes?" - Chi controlla i controllori?; Giovenale


# 223    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 16/3/2010 alle 20:38

# 221 commento di Stufissimo - lasciato il 16/3/2010 alle 19:43 quindi tu per dire dei veleni , eri quello dei precedenti veleni palombelli rossi, che giocava alla guerra ...ma brava o bravo!!!!! ma anzi bravissiMAO!!!!! # 214 commento di palombella rossa - lasciato il 16/3/2010 alle 17:29 # 174 commento di sparviero PASO "...ti dedico questo euforisma..." dp, pare che tu e Rosanna comunichiate in una lingua vostra. Chi dei due fa più fatica? --------------------------------- # 221 commento di Stufissimo - lasciato il 16/3/2010 alle 19:43 COMPLIMENTI VIVISSIMI ..TUOI VELENI TUTTI TUTTI RISPEDITI AL MITTENTE, CIAO ZOCCOLETTAOMAO!!!


meglio essere zoccole che sfigate


commento di ipnotista,224 eh! ipnotista tutto sommato hai ragione: i soggetti di genere maschile ( dire uomini, sì, è troppo) che dicono zoccole sono cornuti o repressi i soggetti di genere femminile (dire donne, sì, è troppo) che dicono zoccole sono anche loro cornute o represse con qualche variabile in più che effettivamente fa pensare alla sfiga. se mi posso permettere 1 misero consiglio modera i termini, non per altro ma gli agenti della polizia postale sono oberati di lavoro;) quindi ipnotista ripiegherei su un pur sempre efficace “persone di cattivo gusto”che si palesa in queste uscite ma anche nell’insulto diretto o nella pedanteria. potrei aggiungere tanti “o” non mancano gli esempi ma sono di fretta ciao buona giornata


Caro Marco, il mio commento è semplice, sono veramente stanco di vedere i soliti personaggi che continuano a dire che la trasmissione "Annozero" deve essere chiusa perchè la Rai è servizio pubblico. Bene ora basta! sono un cittadino che paga il Canone RAI è voglio vedere Annozero. Chi deve stabilire quello che dobbiamo vedere se non noi con le nostre preferenze. Sei veramente grande e mi fai sperare in un futuro migliore. Un saluto


Senta Travaglio, premesso che sono sulla maggior parte delle cosa d'accordo con lei, ma la lezione di Montanelli e Fortebraccio non le suggerisce di scrivere un po' meglio? Va bene che oggi la situazione è più grave (e meno seria) di allora.... ma non ce la si fa mica a leggere il tutto! Io taglierei un 70% circa... lei mi sta prendendo una deriva "Scalfaresca" o "Bocchesca" (gente che non leggo più da molti anni), anzi anche peggio. Saluti.



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti