Commenti

commenti su voglioscendere

post: "Stai attento a parlare..."

Mercoledi 17 marzo, Marco Travaglio è ospite di Tetris, La7, ore 21. Il Fatto Quotidiano, 17 marzo 2010   Adesso a Roma, nelle fila del centrodestra, è tutto un gridare alla fuga di notizie . È una caccia continua alle fonti che hanno permesso a Il Fatto Quotidiano di ricostruire parte dei contenuti dell’indagine di Trani sulle pressioni e le minacce del premier, Silvio Berlusconi, all’Agcom. Il ministro della Giustizia, Angelino Alfano , ha sguinzagliato i suoi ispettori. Il vicepresidente dei senatori del Pdl, Domenico Nania, parla di un “disegno politico”. L’avvocato-deputato Niccolò Ghedini denuncia la “violazione del segreto istruttorio”. Il presidente del Senato, l’avvocato Renato Schifani, chiede che venga approvata in fretta la legge mordacchia sugli ascolti ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


# 5    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 17/3/2010 alle 17:43

Occhio non vede, cuore non duole. Impedisci le intercettazioni e miracolosamente scompare anche il reato con il suo autore. E mica uno deve fare la fatica di trattenersi dal dare indicazioni personali sulle persone da eliminare (televisivamente parlando). Nessuno meglio di lui sa chi può dargli fastidio. La manica di inetti dai quali è circondato (per sua scelta, dato che i cervelli mai usati sono più facilmente plasmabili)incorre sempre in errori puerili per la fretta di compiacere il grande capo e allora lui è costretto a fare tutto da solo. E non è nemmeno colpa sua se tutte le persone con cui è telefonicamente in contatto vengono intercettate perchè ogni tanto si danno da fare spontaneamente per compiere "marachelle"(che a rigor di legge sarebbero reati, ma che palle queste leggi che impediscono la libera e spontanea deliquenza) senza nemmeno avere la pazienza di aspettare gli ordini di scuderia. Pensano di poter fare tutto da soli e per colpa loro Egli avrebbe potuto essere costretto a far approvare una legge che impedisca che le leggi si applichino anche alla sua modesta e sacra persona....ma per fortuna è in vigore lo Scudo Spaziale, ideato da tutti gli avvocati che lavorano per lui ma che sono a libro paga dei contribuenti. Grazie allo Scudo spaziale il premier può continuare a farsi gli affaracci sporchi suoi senza remora alcuna. Lo Scudio Spaziale lo trovate solo in Italia (che culo!).


In Italia c'è il regime, chi va in TV ha la catena al collo, ma Travaglio è sempre a batter cAssa da mamma TV. X i Soldi Travaglio farebbe di tutto..uomo senza un minimo di umiltà. Quanto vi vorrei vedere pè terrà tutti..da MR.B ai cialtroni pennivendoli che adoperano o il giornalismo del tappetino rosso o il giornalismo dell'inutile e dannosa indignazione.


# 7    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 17/3/2010 alle 18:26

Napolitano:“Vanno rispettate l'autonomia delle indagini e l'autonomia degli interventi ispettivi disposti dal Ministro della Giustizia nei limiti dei suoi poteri”. Certo, soprattutto quando le ispezioni hanno un non so chè di intimidatorio. Pertanto allargando la cerchia potremmo dire: rispetto per le vittime, ma anche per i carnefici. I limiti del ministro della giustizia non sono quelli insiti nei poteri dei quali è investito, ma quelli della tara mentale che lo porta mandare ispezioni scodinzolando ogni volta che il papy o uno dei suoi amici o sodali viene beccato con le mani in marmellate altrui. Quanti danni fece Veltroni con il maanchismo!


E tu, che faresti? Sai scrivere e soprattutto pensare, ma fallo! Senza livore, senza pensare a nient'altro che la tua professionalità ingiustamente ignorata e vedrai che, in questo deserto popolato di analfabeti replicanti, dovranno accorgersi di te. Trovo per te umiliante accartoccaiarti nell'esercizio quotidiano di soffiare qui la tua rabbia. Anche la tua stanza, per quanto gradevole, è quella di un misogino. Aprila, hai tanti amici, credi. Ciao ;()


# 6 commento di MR.T sempre in TV il # 8 è per te


X NANNA io non sopporto i pennivendoli dal primo all'ultimo..Sono Tutti come Minzolini.. Travaglio lotta la mafia illegale..ma chi stabilisce che quello che oggi è legale(pensiamo alle leggi ad personam fatte negli ultimi 30 anni per le banche e finanza) non sia in realtà il peggior crimine sociale? Umiliante è per Travaglio che va a elemosinare soldi come una prostituta da mamma TV..Io non ho bisogno dei soldi del padrone.. Tutti affamati di notorietà come quel ritardato di Piero Ricca e altri che hanno usato la rete solo per mettersi in mostra.. Fiero di non far parte di nessun popolo ne viola ne dell'amore ne del grande Fratello..Insulto tutti coloro che si mettono in mostra e non conoscono L'UMILTA, che per sfortuna loro non possono comprare in nessun mercato.




# 10 Io ti stimo, e non sono l'unica, lo sai e ne hai avuto pubblica dimostrazione, ma continuare a mortificare un talento raro come il tuo oltre che un imperdonabile spreco è egoistico. Con tutti gli idioti che rubano spazio e visibilità, se tu facessi un atto di umiltà avvicinandoti a qualcuno, e non credo equivalga a prostituirsi, faresti un buon servizio a tanti. Pensaci, un abbraccio.


Difficile da trovare, la via dell'umiltà.


Se uno vedesse Alfano per la prima volta in TV lo scambierebbe istintivamente per un comico di ZELIG...complice il suo sguardo perennemente inespressivo e la sua (involontaria) comicità


Beato chi crede,…….beato soprattutto a chi crede nella giustizia e alla politica. Nonostante le ipotesi di Deaglio fossero di brogli a favore di Forza Italia, anche Berlusconi appoggia la decisione del riconteggio, sostenendo l'esistenza di brogli, ma a favore del centrosinistra. La procura di Roma, ha aperto un'indagine contro Deaglio e Cremagnani per "diffusione di notizie false, esagerate e tendenziose atte a turbare l'ordine pubblico", ai sensi dell'articolo 656 del Codice Penale. E per Silvio Berlusconi che dice sempre che ci sono i brogli niente indagine?, Ah…..che sciocco che sono la procura di Roma, “quel covo di comunisti”. La procura della Repubblica di Roma, ha chiesto l’archiviazione per il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e per l’ex direttore di Rai Fiction Agostino Saccà, in relazione alla vicenda legata alla raccomandazione di cinque attrici per la produzione di fiction tv, in cambio di un sostegno finanziario allo stesso Saccà. Ah…..che sciocco che sono la procura di Roma, “quel covo di comunisti”. INCHIESTA TRANI: LEGALI BERLUSCONI, INCHIESTA A ROMA(chi sa perché’?) I legali del (vostro) premier Silvio Berlusconi hanno chiesto alla procura di Trani di trasferire gli atti dell'inchiesta che vede indagato anche il(vostro) presidente del Consiglio sulle presunte pressione esercitate sui vertici Rai e Agcom, alla procura di Roma per competenza territoriale. Ah…..che sciocco che sono la procura di Roma, “quel covo di comunisti”. Per i bloggers veri, i troolls ignorateli li farete crepare.


(ASCA) - Roma, 17 mar - Michele Santoro sara' l'ospite di Serena Dandini nel corso della puntata di ''Parla con me'', in onda domani alle 23.30 su Raitre. Ne da' notizia un comunicato Rai.


Minzolini distruggerà quello che rimane del T. G. 1. Dategli tempo ed è già a buon punto.


Escludo che Bersani abbia i mezzi per preparare un trappolone a B. coinvolgendo la Magistratura. Resta il dubbio che effettivamente di un trappolone si tratti. Dunque cosa c'è sotto la faccenda? Forse qualcuno a Washington sta pensando a Fini??


# 19    commento di   verbondleven - utente certificato  lasciato il 17/3/2010 alle 20:37

programma sostitutivo di Floris in diretta on sito dell'Unità


Alfano quando il CSM esprime pareri si mette le dita nelle orecchie e fa LALALALALALALALALALALA.....




io vorrei sapere come si fà a difendere comunque e sempre un individuo come berlusconi che porta la bandiera dell'illegalità in Italia ,anche quando è palese la sua posizione illegale e truffaldina.Vengono innalzati agli allori chi delinque mentre la brava gente viene dimenticata e oltraggiata.


«Ballarò - Viaggio in Italia» Un Piemonte «condannato al disastro» contro un «Piemonte annesso alla Lombardia». Così i candidati alla presidenza della Regione, Roberto Cota per Lega e Pdl e Mercedes Bresso per il centro sinistra, vedono il futuro della regione nel caso in cui vincesse l'avversario. La fotografia è emersa al termine di oltre un'ora di confronto, a tratti anche acceso, tra i due, moderati da Giovanni Floris, che proprio da Torino ha inaugurato il suo 'Viaggio in Italia 4x4', il talk show itinerante in quattro appuntamenti, tanti quante le puntate di Ballarò saltate a causa del regolamento sulla par condicio applicato dal cda della Rai, che lo porterà dopo il capoluogo piemontese a Roma, L'Aquila e Cosenza. SEGUI LA TRASMISSIONE


«No alla padanizzazione» Confronto con Casini: video 20:15 CRONACHELe Regionali e le strategie del leader Udc: «No all'appalto del Nord alla Lega. Berlusconi? Campione del vittimismo». Non fosse che Casini fa casino, si potrebbe dire che ha ragione, fintantochè il Carroccio continua a seguire l'imperatore


# 25    commento di   LucaPP - utente certificato  lasciato il 17/3/2010 alle 21:6

Come si fa per versare più di 2,5 euro a http://www.raiperunanotte.it/ ? C'è il link a Paypal con l'importo fisso.


# 26    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 17/3/2010 alle 21:13

'mazza quante cose immonde che sta a spara' c.rossella a otto e mezza..a raffica piu e piu di altre volte


# 27    commento di   verbondleven - utente certificato  lasciato il 17/3/2010 alle 21:26

tetris marco travaglio


Mentana alle iene sostiene che il modo di fare giornalismo di Marco Travaglio è molto simile quello di feltri... no comment


Le televisioni spostano voti. E Berlusconi, maledetto lui, le ha tutte. Forza MoVimento 5 Stelle!!


PER CHE "COSA"?... Secondo voi per che "COSA" un Tizio in "MALAFEDE" qualunque, fornito di un'"ETICA" ridotta ai minimi termini o addirittura privo di una qualsiasi "MORALE", senza un minimo di "AMOR" proprio e di un barlume di "COSCIENZA", si dovrebbe svendere al primo "PRE-POTENTE" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI" di turno per cercare di diventare tale e quale a lui? Per fame di "GIUSTIZIA"? Per un anelito alla "LEGALITA'"? Per una voglia di "UGUAGLIANZA"? Séh, e come no!... Allora, cari amici, per che "COSA" lo fa? Lo sapete benissimo pure voi che "COSA" muove una persona in "MALAFEDE", a qualsiasi "CATEGORIA" appartenga! E allora che volete che stiamo a perdere tempo a parlare di cambiare la "politica" con la "p" minuscola in una "POLITICA" con la "P" maiuscola, se prima non capiamo "CHI" opera davvero in "BUONAFEDE" per i cittadini e chi invece lo fa in perfetta "MALAFEDE" esclusivamente per ottenere o mantenere i propri "TROPPI SOLDI"? E come pensate che si possa "DISTINGUERE" un viscido "POLITICANTE" da un vero "POLITICO", se non parlando proprio di quella "COSA" che gli sta più a cuore? Vogliamo continuare a permettere a questa "GENTAGLIA" di parlare di "TUTTO" e del contrario di "TUTTO", agevolandoli nel loro sempiterno gioco del "DIVIDE ET IMPERA", oppure decidiamo di inchiodarli definitivamente alla loro stessa croce, semplicemente ponendogli continuamente, insistentemente e maniacalmente una e una sola domanda che riguarda solo e soltanto i loro "TROPPI SOLDI"?...
http://emergenzademocratica.blogspot.com


Gasparri a tetris è stato fenomenale. L'imitazione di Marcorè che tentava di influenzare gli elettori al confronto è minimalista.


Travaglio è uno scienziato dell'informazione, non un giornalista. Soprattutto se paragonato a pseudogiornalisti come Sallusti che fanno avanspettaolo da bar sport, non informazione. Se vuoi capire veramente quello che sta succedendo e andare a fondo delle cose, Travaglio è uno dei pochi da ascoltare in Italia oggi, come anche stasera a Tetris. E' come sentire Einstein parlare di fisica, paragonato a Piero Angela.


Le "bombe" di Travaglio stasera a Tetris: - Tra D'Alema e Fini voterebbe Fini (come dargli torto?) - Scomparso il berlusconismo, scomparirà con esso il finto antiberlusconismo (del Pd)


guardate questo video!!! è stupendo!! i 5 migliori usi della fronte di rihanna!! http://www.youtube.com/watch?v=JxXVfVJBhAE fantastico!!!!!!!!!!




“DAL MORTADELLA AL PREDICATORE INVASATO”. Come era prevedibile il “PREDICATORE INVASATO D’ARCORE” è riuscito nel suo intento di mettere il bavaglio, alle poche voci, che nella televisione pubblica non si sono ancora allineate, “CON IL GRAN CORO DELLE UGOLE SILVIO-PAPISTE”. Mentre lui avendo a disposizione un’abbondante salivazione, si sente il diritto di sputare su tutto e tutti a reti unificate, con i suoi loschi sgherri che ripetono la litania all’unisono, che lui e solo lui è il salvatore della patria, mentre una cricca di magistrati sovversivi, capeggiati da quell’infame di Antonio Di Pietro, “VUOLE IMPEDIRGLI DI FARE DELL’ITALIA UN PARADISO IN TERRA”. “QUELLI DI PRIMA NON ERANO CAPACI DI RACCOGLIERE LA MONNEZZA A NAPOLI E QUESTI NON SONO NEPPURE CAPACI DI PRESENTARSI ALLE ELEZIONI CON DELLE LISTE ELETTORALI NEI TEMPI PREVISTI DALLA LEGGE E CON I MEZZI D’INFORMAZIONE TAROCCATI”.(Per loro le leggi sono degli inconvenienti che valgono solo per gli altri) “E COSÌ, CI TOCCA INDOVINARE CHI SONO I POLITICI PIÙ PITTORESCHI DA ELEGGERE” e non quelli più capaci d’amministrare al meglio la cosa comune.


Sallusti oltre che servo del premier è anche demente. Ma come avrà fatto a diventare giornalista. A Tetris: "Sono solidale con Travaglio per le minacce ricevute da De Luca ma purtroppo altri giornalisti, anche il qui presente (Travaglio), non lo sono con Minzolini indagato dai magistrati". Ma che c'entra??? Se fossi un lettore del Giornale chiederei a Feltri di licenziarlo. Quello che dice e che scrive non ha mai un senso. E non è neanche un'arrampicata sugli specchi per difendere il suo padrone, è proprio scemenza. Però mi sorge un dubbio... forse nel suo subconscio ha accostato le due situazioni perchè viste da un'altra angolazione potrebbero essere simili: ambedue Travaglio e Minzolini sono stati minacciati: uno da De Luca e l'altro da Berlusconi. Quindi ammette che il premier minaccia per ottenere favori. :)


Quel fascista di m..da che dovrebbe essere alla difesa vi ha appena definito "il ratto quotidiano"..... Giusto per farvi capire a che livello siamo........


Ah.... volevo dire su che l'ha detto al tg3 linea notte.... tra parentesi dovrebbe aver preso qualcosina che gli ha passato il gran capo perché sembra fatto.....


Guardatelo perché la(p)russ(ia)a è visibilmente alterato......


Di Pietro ha lasciato la trasmissione....


TG3 DI FUOCOOOOOOOOO LA BERLINGUER MINACCIA LA SOSPENSIONE HAHHAAHHAA LA RUSSA E' PIU' PAZZO DEL SOLITO


HA FATTO BENE AD ANDARSENE TANTO LA RUSSA VUOL PARLARE DA SOLO.....


la m.... sente la fine vicina... è il colpo di coda dei serpenti... il regime sta finendo attenti alle provocazioni....


TONINO E' UN MARPIONE ORMAI.. HA CAPITO CHE E' INUTILE E DEGRATANTE ESSERE ACCOPPIATI CON ELEMENTI SIMILI E POI "RUBARE LA SCENA" SBATTENDO LA PORTA, E' L'UNICO MODO PER FREGARLI CON LE LORO ARMI.. LUTTAZZI DOCET


# 37 commento di helena f. - lasciato il 18/3/2010 alle 0:10 Si, sono d'accordo, Sallusti non è nemmeno intelligente. I servi sciocchi innestano sempre circoli viziosi. Più sono servi, più diventano sciocchi. E più sono sciocchi, più fanno spontaneamente i servi. Ad un certo punto non distingui più una caratteristica dall'altra.


Le cose vanno discretamente bene per la prima volta, sarà l'aria di primavera, sarà Il Fatto che ormai il Sire è diventato così nero che si vede anche attraverso i 4 cm di cerone. Tra un po` mi sà che si mischierà tra i clandestini in rimpatrio forzato e peregrinerà da lì in Tunisia, a seguire le orme di un suo predecessore. Occhio comunque alla tigre ferita o per dirla come la dice Bersani (che ora parla come Sun Zu) : "Berlusconi è troppo debole per sembrare forte e troppo forte per sembrare debole". In toni meno filosofici avevo scritto tempo fa che per vincere, ci voleva innanzitutto una riunificazione della sinistra senza d'Alema. Ora che la sinistra si è riunificata e d'Alema è al Copasir, se trovano un modo per cambiare la serratura mentre è in ufficio siamo a buon punto (magari quando è in visita Ferrero). Con Casini e Fini che nomina sunt omina, hanno i relativi compiti, prevedo che i prossimi mesi saranno piuttosto inquietanti. Il segnale per l'inizio della rivoluzione, lo darà Bruno Vespa con una puntata di Porta a Porta dedicata interamente a Di Pietro. Saluti.


ehm Sun Tzu ... managgia :-) !


@ Tolomè(o) Sun Tzu è l'autore de "L'arte della guerra" o qualcosa di simile?


PER CHE "COSA"?... Secondo voi per che "COSA" un Tizio in "MALAFEDE" qualunque, fornito di un'"ETICA" ridotta ai minimi termini o addirittura privo di una qualsiasi "MORALE", senza un minimo di "AMOR" proprio e di un barlume di "COSCIENZA", si dovrebbe svendere al primo "PRE-POTENTE" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI" di turno per cercare di diventare tale e quale a lui? Per fame di "GIUSTIZIA"? Per un anelito alla "LEGALITA'"? Per una voglia di "UGUAGLIANZA"? Séh, e come no!... Allora, cari amici, per che "COSA" lo fa? Lo sapete benissimo pure voi che "COSA" muove una persona in "MALAFEDE", a qualsiasi "CATEGORIA" appartenga! E allora che volete che stiamo a perdere tempo a parlare di cambiare la "politica" con la "p" minuscola in una "POLITICA" con la "P" maiuscola, se prima non capiamo "CHI" opera davvero in "BUONAFEDE" per i cittadini e chi invece lo fa in perfetta "MALAFEDE" esclusivamente per ottenere o mantenere i propri "TROPPI SOLDI"? E come pensate che si possa "DISTINGUERE" un viscido "POLITICANTE" da un vero "POLITICO", se non parlando proprio di quella "COSA" che gli sta più a cuore? Vogliamo continuare a permettere a questa "GENTAGLIA" di parlare di "TUTTO" e del contrario di "TUTTO", agevolandoli nel loro sempiterno gioco del "DIVIDE ET IMPERA", oppure decidiamo di inchiodarli definitivamente alla loro stessa croce, semplicemente ponendogli continuamente, insistentemente e maniacalmente una e una sola domanda che riguarda solo e soltanto i loro "TROPPI SOLDI"?...
http://emergenzademocratica.blogspot.com


COME "ASIMOV"... Le tre "LEGGI" (non della "ROBOTICA" ma della "VERA POLITICA") che noi consideriamo "PRIORITARIE" perché un "RAPPRESENTANTE" del Popolo possa considerarsi un "VERO POLITICO". 1) Un qualsiasi "VERO POLITICO" deve essere "COERENTE" con se stesso e quindi deve ritenere "INGIUSTO" di poter guadagnare "TROPPI SOLDI" rispetto ad un "NORMALE" cittadino per il quale rappresenta un "ESEMPIO". 2) Un qualsiasi "VERO POLITICO" deve ritenere "ILLEGALE" avere anche il più piccolo "CONFLITTO DI INTERESSI" fra il suo lavoro e l'azione politica intrapresa. 3) Un qualsiasi "VERO POLITICO", nello svolgimento della sua azione politica, deve considerare "GIUSTO" vivere con un "NORMALE" stipendio e non ricevere alcun "ALTRO" compenso se non quello di un qualsiasi altro "NORMALE" cittadino. Secondo noi già solo questi tre punti sono la cartina tornasole per discriminare un "VERO POLITICO" da un semplice "POLITICANTE PARTITICIZZATO", altrimenti detto "PRE-POTENTE" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI"...
http://emergenzademocratica.blogspot.com


"SE" E "PERCHE'"?... Vi ricordate il nostro post di venerdi 19 febbraio scorso, dal titolo "MA VI RITENETE NORMALI'?", dove parlavamo della "POLITICA VERA", quella con la "P" maiuscola, come di una "MISSIONE"? Abbiamo sentito e sentiamo dire in giro, più come una "SCUSA" però che non con effettiva convinzione, che dare "TROPPI SOLDI" a chi fa "POLITICA" serve (anzi servirebbe) anche ad evitare o perlomeno a limitare i casi di possibili "CORRUZIONI"... AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH!... Scusate, scusate davvero, ma visto quello che succede qui in Italia continuamente ormai da non sappiamo più quanto tempo, non ce l'abbiamo fatta a trattenere le risate... scusate! Ma poi in ogni caso, se veramente i casi di "CORRUZIONE" sono la netta "MINORANZA" (come dicono "LORO") e se invece i "POLITICANTI PARTITICIZZATI" in "BUONAFEDE" sono "TANTISSIMI" (ancora a sentir "LORO"), allora perché "TUTTI" quelli in "BUONAFEDE" (che dovrebbero essere la stragrande "MAGGIORANZA", sempre a sentir "LORO") che guardano alla "POLITICA" come ad una "MISSIONE", non sono "MAI" riusciti ad abbassare gli "SCONCI" ed "INGIUSTI" guadagni di "TROPPI SOLDI" di cui beneficiano? Dipenderà forse dal fatto, come scrivevamo nel post di giovedi 18 febbraio, che appena i "POLITICANTI" vengono eletti, passano automaticamente ad un livello "SUPERIORE" di guadagni, ovvero se prima capivano i veri problemi della gente "COMUNE", adesso che guadagnano dalle cinque alle trenta volte quello che guadagna un "NORMALE" cittadino (come i "PRE-POTENTI" di altre "CASTE" con cui ora intrattengono stretti rapporti), certi problemi non sono più "PRIORITARI" per la loro "NUOVA MORALE", li mettono sotto al mucchio e li rimandano sine die? Qualcuno dei "TANTISSIMI" in "BUONAFEDE" ci spiega gentilmente, secondo la propria "COSCIENZA" (ammesso che ne abbia una), invece "SE" e "PERCHE'" non è e non è "MAI" stato così? Grazie...
http://emergenzademocratica.blogspot.com


E SAREMMO NOI GLI "ILLUSI"?... C'è chi afferma che la nostra "STRATEGIA" di voler spingere i cittadini a scendere in "MASSA" nelle piazze, senza "BANDIERE" e "COLORI", e senza divagare su "MILLE" altri argomenti, per chiedere di ridurre "DRASTICAMENTE" i "TROPPI SOLDI" dei signori "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" (di qualunque "CASTA" o "SISTEMA" facciano parte, compresi quindi i "POLITICANTI PARTITICIZZATI"), ridistribuendoli poi in maniera "GIUSTA" per il bene della "COLLETTIVITA'" e quindi, con questo, risolvendo "TUTTI" gli altri problemi, è solo pura e semplice "ILLUSIONE", dal momento che non è questo "IL" problema. Ah sì!? Forse... Però non abbiamo forse anche "DIMOSTRATO" cento volte, scrivendolo e "ARGOMENTANDOLO" qui sul blog (leggere per credere), che in Italia i signori "POLITICANTI PARTITICIZZATI" sono, purtroppo nella stragrande "MAGGIORANZA", in "MALAFEDE", interessati praticamente solo ed esclusivamente ai loro "TROPPI SOLDI"? E che quindi, nell'attuale "TRAGICA" situazione in cui versa il Paese, provare a unire in piazza "MILIONI" di cittadini per chiedere di ridurre "DRASTICAMENTE" proprio i "TROPPI SOLDI" dei signori "POLITICANTI PARTITICIZZATI" non servirebbe perlomeno a distinguere chi, fra loro, fa "POLITICA" in "BUONAFEDE" da chi fa "politica" in "MALAFEDE"? Oppure è solo una pretesa da "ILLUSI"? Ma allora, oltre ai soliti "MILLE" argomenti del loro "DIVIDE ET IMPERA", credere a quello che "PREDICANO" da "SEMPRE" i signori "POLITICANTI PARTITICIZZATI" (in "BUONAFEDE" o in "MALAFEDE"), ossia che bisogna modificare l'"ETICA" della politica (quella con la "p" minuscola) in modo da farla diventare "POLITICA" (con la "P" maiuscola), sperando che si possa operare su un cambiamento in positivo della "MORALITA'" di ogni singolo "POLITICANTE PARTITICIZZATO" (purché non si abbassino i suoi "TROPPI SOLDI", ovviamente!!!), come la vogliamo considerare: "IR-REALTA'" oppure vera "UTOPIA"?...
http://emergenzademocratica.blogspot.com


# 54    commento di   galfra - utente certificato  lasciato il 18/3/2010 alle 8:50

Rifiuti in Campania, torna l'emergenza Saviano: "Arma puntata contro il governo" Si riaccumulano nelle strade, da Napoli a Caserta. Arriva Berlusconi. Corsa contro il tempo per pulire: i sondaggi danno in vantaggio il candidato del Pd. Lo scrittore: "Il sottosegretario Cosentino ha il potere di far saltare l'equilibrio"
B sotto ricatto in Campania


COME AL SOLITO, "AVEVAMO RAGIONE"!!!... Il nostro movimento si chiama EMERGENZA DEMOCRATICA e si chiamava così fin dall'inizio, da settembre 2007, cioè da tempi ancora "NON SOSPETTI". Con tutto quello che è successo da allora e con tutto quello che continua a succedere in Italia, dopo tutto quello che abbiamo scritto, riscritto e ribadito (in sintesi, noi sosteniamo che o si riducono "DRASTICAMENTE" i "TROPPI SOLDI" dei "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" oppure continueranno come sempre a fare e disfare come e quanto vogliono), ancora c'è qualcuno che ha dubbi sul fatto che noi avevamo e abbiamo perfettamente "RAGIONE"? OK, va bene, se siete fra coloro che lo pensano, allora continuate pure a farvi confondere dai "MILLE" argomenti che i signori "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI" utilizzano per il loro "DIVIDE ET IMPERA", così potranno agire indisturbati nei secoli dei secoli. Amen...
http://emergenzademocratica.blogspot.com


@MARCO TRAVAGLIO,IERI A TETRIS MAURIZIO GASPARRI HA CERCATO DI GIOCARE LA CARTA (LE VACANZE DI TRAVAGLIO)BASTI RICORDARGLI «la sera del 29 aprile 1996 un notissimo esponente di quel partito (An) finì in una retata di clienti di travestiti a Roma e riuscì a salvarsi grazie al “lei non sa chi sono io”«Il primo che scrive una riga fuori posto lo trascino in tribunale», disse Maurizio Gasparri smentendo preventivamente quello che nessuno aveva ancora scritto sulle sue presunte frequentazioni di viados.


# 57    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 18/3/2010 alle 8:52

Luogo comune dire che il centrosinistra non sa fare opposizione,ieri Bersani ha fatto un intervento alla camera veramente lodevole. Vogliamo cambiare ritornello? Specialmente tu Marco che appoggi la destra ma continui a chiedere l'appoggio della sinistra. E adesso scatenatevi pure


Caro Travaglio, non so se legga i nostri commenti ma vorrei chiederle a quale titolo l'on.Gasparri dovesse sapere quanto lei dichiari di reddito e perchè non gli abbia risposto che non fa il politico e che gli unici cui deve render conto sono la sua coscienza e il Fisco? A brigante brigante e mezzo...sono diventati tutti insostenibili....ci sarà modo di toglierceli dai piedi e rimandarli dove dovevano restare?


# 59    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 18/3/2010 alle 9:0

@ LucaPP Per donare più di 2,5 euro si ripete la donazione. Io ho fatto così.


# 60    commento di   galfra - utente certificato  lasciato il 18/3/2010 alle 9:2

NAPOLI (17 marzo) - Nel Casertano permane lo stato di disagio per le tonnellate di rifiuti accumulate in questi giorni di astensione dal lavoro degli oltre 1100 dipendenti del Consorzio Unico di rifiuti, che assicura il prelievo dell' immondizia in 62 comuni di Terra di lavoro ed in tre del Napoletano. Diversi i cumuli anche nel pieno centro di Napoli e lungo i vicoli dei Quartieri Spagnoli. I lavoratori sollecitano il pagamento dello stipendio di febbraio e in tanti si dicono preoccupati per gli esuberi annunciati. Questa mattina non sono annunciati blocchi stradali, che dal 10 marzo scorso hanno creato problemi alla viabilità tra Caserta e S.Maria Capua Vetere. Resta bloccato il sito di tritovagliatura, l'ex Cdr di S.Maria Capua Vetere dove i lavoratori che presidiano la struttura consentono solo lo sversamento del percolato, nonchè la discarica di S.Tammaro. Alcuni comuni hanno risolto momentaneamente il problema affidandosi a ditte private
COSENTINO AL LAVORO


Vi consiglio di leggere (????) l'editoriale (credo) di Feltri di oggi - per l'ha cronaca non l'ho letto neppure io ma l'ha fatto il direttore dell'Europeo alla radio..... In sintesi dice questo: votate Silvio, le regionali sono un referendum per poter far si che possa governare fino al 2013 e possa finalmente fare, A PARTIRE DA QUELLA DATA, con nuove elezioni, LE RIFORME SULLE TASSE, ISTITUZIONI, ETC. ETC. Ehm Feltri........, scusi....., già NON HA FATTO UN CAZZO (scusate) in questi 15 e ribadisco 15 anni, vogliamo lasciarlo con le mignotte fino al 2013? E poi dovrebbero rivotarlo di nuovo i suoi ebeti elettori così..... sulla fiducia...... Un articolo migliore di quello potrei scriverlo pure io, Berlusconi assumimi che ti faccio una campagna elettorale migliore dai.....


LE ISTITUZIONI BACCHETTATE Anche Napolitano rispetta la par condicio, e come se la rispetta, a prescindere da qualsisia logica e senso della giustizia: quando c'è da bacchettare, bacchetta tutti, indistintamente e molto vagamente: i magistrati di Trani, Alfano e i suoi ispettori e il CSM; e Berlusconi applaude - ma non gli dà ascolto e continua ad inveire contro la magistratura (ha recepito solo la parte del discorso che gli fa comodo). C'è un solo fatto, inammissibile, che salta violentemente agli occhi: che il ministro della Giustizia s'improvvisi scudiero come Sancho Panzadiventi, di Berlusconi indagato, difensore personale ad oltranza. Non c'è più niente in questo Stato che non sia sfacciatamente "ad personam": anche il guardagingilli che non fa che custodire i gingilli del Capo.


come Sancho Panza (e basta)




ZAPPING leggendo qua e la ho trovato su BIOGRAFICOMLINE.IT la seguente dichiarazione FRANCESCO COSSIGA:TRAVAGLIO é uno sporco fascista di destra ora mi domando possibile che in italia non puoi dare del finocchio a un gay ma prendersi del fascista senza reagire???


Ieri ho sentito alla radio (Radicale) che la commissione presieduta da Massimo D'Alema vuole proporre la possibilità che il com. gen. della Guardia di finanza potrà essere anche un gen. dell'esercito. Questo è il primo favore reso a mr. B. dopo la sua nomina. Se sarà così il com. gen. della Finanza, dovrà eseguire ordini come fanno tutti i buoni soldati. Ciao.


# 67    commento di   verbondleven - utente certificato  lasciato il 18/3/2010 alle 9:31

quanti sono i fan di mauro del grande fratello ?
fanatismo??


# 68    commento di   verbondleven - utente certificato  lasciato il 18/3/2010 alle 9:32

quanti sono i tele-spetta-tori di linea notte del tg 3 ??


# 69    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 18/3/2010 alle 9:34

Ieri sera la BBC 2 in prima serata ha trasmesso un documentario terrificante "The Berlusconi Show" (gia' il titolo e' indicativo). Il premierino e' descritto come puttaniere, uomo spettacolo in odor di mafia. Il documentario e' stato girato da un giornalista del Sunday Times, giornale di destra, tra gli altri ci sono interventi di Travaglio e Grillo. Spero che prima o poi lo si possa trovare su youtube, chi puo' guardarlo lo faccia perche' ne vale la pena. Cosi e' (e quindi siamo) visto il differentemente onesto all'estero. Nel frattempo e' anche divertente guardare questo spezzone di una trasmissione comica sempre dalla tv inglese, la frase finale e' da oscar. http://www.youtube.com/watch?v=koLi6IuT59k


Bersani: le ossessioni del premier bloccano lo sviluppo dell'Italia Pierluigi Bersani durante il dibattito sulla crisi alla Camera condividi Il leader del Pd: «Governo immobile» ROMA «Le ossessioni» di Berlusconi, tanto quelle televisive quanto quelle giudiziarie stanno bloccando l’Italia, con un governo troppo preso da queste vicende per poter affrontare le emergenze del Paese a partire da quella del lavoro e dalla crisi. È questa la critica del segretario del Pd, Pierluigi Bersani, nel giorno in cui in Parlamento si affronta per la prima volta il tema della crisi. Dopo 22 mesi di insistenza le opposizioni sono riuscite a portare alla Camera il ministro Giulio Tremonti per un dibattito sulla crisi: ma non si è potuto constatare altro che la diversità delle ricette: keynesiana quella di Bersani, preoccupata per il debito quella di Tremonti. «A chi sta bene - ha detto Bersani in aula riferendosi allo scudo fiscale e alle misure fin qui adottate dall’esecutivo - il bel tempo lo garantite, a chi sta nei guai il bel tempo lo promettete». Insomma anzichè «l’immobilismo» del governo «bisognerebbe che si facesse qualcosa di più forte».
Garanzie dal governo solo per chi è ricco


Quello che avvenne dopo il terremoto, e cioé la ricostruzione per opera dello Stato, a causa del modo come fu effettuata, dei numerosi brogli frodi furti camorre truffe malversazioni cui diede luogo, apparve assai più penosa del cataclisma naturale Ignazio Silone, a pagina 31


# 72    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 18/3/2010 alle 9:43

Ottima puntata di Tetris ieri. Ho capito finalmente perchè si invita Gasparri: perchè al confronto con lui anche quelli come Sallusti sembrano quasi normali. Gasparri può essere utilizzato come zero assoluto per tarare la misura dell'intelligenza con cui valutare tutti gli altri ospiti.


# 73    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 18/3/2010 alle 9:50

anche questo video e' indicativo dell'immagine di berlusconi in europa, la canzoncina tedesca poi e' terrificante http://www.youtube.com/watch?v=tsjp2_9oK5A


Caro marco, assistendo alla puntata di tetris e ascoltando le fregnacce che venivano dal tuo "collega" (brutta razza i giornalisti...) Sallusti che a quanto pare masochisticamente gode solo se imbavagliato (per tacer del cerebroleso gasparri) ho avuto spesso la tentazione di spegnere. Non l'ho fatto e fortunatamente ho potuto assistere all'unico intervento degno di nota e di RISPETTO: quello dei Signori in cassaintegrazione, di fronte ai quali Gasparri non ha avuto il minimo pudore a prendere la palla al balzo per attaccarti dopo essersi fatto bello con la sua dichiarazione dei redditi. La prossima volta che succede comunque rispondigli che almeno tu lavori e lavori onestamente e non al servizio del padroncino di turno, quanto a Gasparri che possa morire in miseria. Un plauso a Parenzo per la sua onestà intellettuale.


# 75    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 18/3/2010 alle 9:56

Ho appena dato un'occhiata, il programma "The Berlusconi Show" e' visibile in toto cliccando su BBC 2 e facendo la ricerca con il titolo. Fatelo, fidatevi ne vale la pena.


Il Cavaliere chiamò i carabinieri «Santoro vi offende, fate un esposto» *********************************** Cittadini intasiamo i centralini dei Carabinieri, Berlusconi ci offende!!!!!




Che "bombe" che ha il Fatto Quotidiano, oggi. Berlusconi osserva: "La R. A. I. dica chiudiamo tutto", tutto!


SE LO CONOSCI NON LO VOTI Anche se le indagini di Trani dovessere finire insabbiate o diversamente vanificate, le intercettazioni giustamente sono state rese pubbliche: bisogna pur conoscere chi governa l'Italia e la Rai. E ora li conosciamo un po' meglio, loro e i loro intrallazzi, a prescindere dalla rilevanza penale e/o dalla piega che prenderà il lavoro dei magistrati (siamo abituati a tutto: potrebbero anche essere bloccati o esonerati - ma per fortuna sono duri e resistenti come la pietra di Trani). E se conosci gli esponenti del partito che governa l'Italia e la rai, non lO voti (più). In sintesi: SE LO CONOSCI NON LO VOTI.


Uh, guarda lì il Fatto Quotidiano, a pagina 6, c'è il Berlusconi, che fa... gira un film?... eh eh..., e Brunetta, ma... Che cosa sta facendo?, Brunetta?


....si ormai ha parlato l'imperatore... ma cosa succedera? nulla come al solito anzi risulterà che sarà tutta colpa di Di Pietro! stiamo per cadere (se non lo siamo già) in uno stato di dittatura... periodi bui ci aspettano


Berlusconi e suoi sono sul Titanic: tappano falle da tutte le parti, ma più tappano, più falle si aprono; per ogni falla tappata se ne aprono altre (è come tagliare le teste della Idra). Per quanto tempo possono ancora sfidare le leggi idrauliche?


Non ci stò. State montando, di sicuro contribuendo assieme ad altri parti di destra - sinistra - sotto - sopra - colorate, una campagna d'odio che avvelenerà oltre ogni limite il paese. In guerra quando uno muore, se è un soldato semplice ovvero noi piccoli italiani, muore e basta e nulla cambia se sei di una parte o dell'altra. Berlusca sarà anche un cane ma non dimentichiamoci che il primo avviso di garanzia da premier l'ha ricevuto sempre con violazioen del segreto istruttorio tramite corriere delle sera 14-16 anni fa. Oggi è la stessa identica cosa. Ripeto sarà un cane ma tutti voi, magistratura, giornalisiti che fino ad alcuni anni fa erano a libro paga di berlusca, che siete? A proposito perchè per Santoro la collaborazione di due anni (pagatissima) con berlusca non è una cattiva e dubbia frequentazione mentre ogni altro in Italia deve giustificare anche una semplice cena?


No, balle, Berlusconi è indagato da 30 anni... la discesa in campo non è causa dell'azione giudiziaria dei magistrati, ma, viceversa, conseguenza: una furbata per sfuggire più efficacemente alla Giustizia!


Domando, è possibile che il Guardasigilli "si sbrana" il Consiglio Superiore della Magistratura (CSM), così, su Tv, radio e giornali?


Io, per donare più di € 2.50 ho fatto un bonifico bancario. Sul sito ci sono le coordinate bancarie. Gasparri, ieri sera, era sempre a bocca aperta a ridere e voleva tornare ancora sulle vacanze di Travaglio, ma Travaglio è stato molto abile a troncare il discorso. Ha domato anche Sallusti. Bravo Travaglio! La giuria popolare ti ha anche premiato.


Vedrete che l'astensionismo aumenta... Non ci credete, ancora, ma vi convincerete. Abbiamo lasciato negli anni sul campo circa 20 punti percentuali in meno


Qualcuno ha un litro di olio di ricino da dare a La Russa, così smette di alzare le mani?. L'olio di ricino vuota l'intestino, ma le botte, rivelano tutta la rissosità e il caratteraccio sanguigno di questo strano Ministro della difesa. Ma chi difende?.


# 89    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 18/3/2010 alle 11:1

Infatti, balle. Le indagini su Berlusconi iniziarono circa 30 anni fa, quando venne segnalato dai carabinieri durante un indagine traffico di droga alla quale risultò essere estraneo. Prima della sua discesa in campo subì vari processi in due dei quali venne condannato definitivamente: falsa testimonianza in merito alla propria appartenenza alla P2 e falso in bilancio( prima che questo venisse depenalizzato dal suo stesso governo) per dei terreni a Macherio, condanne per le quali usufruì dell'amnistia del 1990 fatta da Scalfaro. Per il lodo Mondadori ebbe una prescrizione con riconoscimento di colpevolezza e per questo venne condannato in sede civile a risarcire 750000 euro e de Benedetti. Il suo amico Previti è stato condannato definitivamente per corruzione, grazie alla quale è riuscito ad ammaestrargli vari processi. L'altro amico dell'Utri invece è stato condannato anche se ancora non in via definitiva per concorso esterno in associazione mafiosa. Il fratello è stato condannato più volte per tangenti. Ebbe alle proprie dipendenze un mafioso con già condanne all'attivo. Come se ciò non bastasse a farne un uomo indegno persino di pulire i gabinetti pubblici, passa il suo tempo amorevolmente a insultare chiunque non la pensi come lui, caldeggiato dai propri sgherri che non si lasciano sfuggire occasione per sputare veleno. Chi lo dice è stata definita una cogliona malata mentale mangiabambini e vari altri epiteti amorevoli solo perchè si è sempre rifiutata di votarlo e critica apertamente la sua incapacità a interessarsi di qualunque cosa che non siano i suoi interessi privati. Santoro? Se fosse ancora un politico dovrebbe rendere conto anche lui delle sue varie frequentazioni. Fino a quando rimarrà un giornalista, l'importante è che dica la verità. E fino adesso nessuno è riuscito a smentire le sue inchieste.


@ # 64 Roland Devo mica dirti che la zuccherosa 'intervistatrice' ammessa al cospetto del sire nella sala damascata era la stessa damigella che insieme al paggetto Colucci ha educatamente, o amorevolmente come lui preferisce, porto le domande ai destri nella floppatissima prima trìbuLa poLLtica di martedì?


Grazie della dritta Pellizzari.... Son sicuro che il Berlusconi show inglese sarà veramente interessante....


# 87, MAuro. Anche, secondo me, è vero. L'astensionismo è, già, uno dei fenomeni politici del... presente. Lo dimostrano i dati dell'elezioni, ci sono percentuali che, progressivamente, si vanno abbassando... Conosco l'obiezione: in Italia, il dato degli astenuti non ha raggiunto (ancora?) i "livelli", per esempio, degli Stati Uniti, dove si aggirerebbe intorno a circa il 50 per cento. E' vero, tuttavia: 1) La "tendenza" è quella; 2) E' il MODELLO americano che stiamo importando: vale a dire, quello di una minoranza (o meglio, di una metà della popolazione) che è informata e consapevole, anche se come è giusto, in democrazia, divisa fra progressisti e conservatori, e che decide per la maggioranza che si disinteressa.


L'unica cosa che dovrebbe fare il Banana ora (convincendo a farlo anche Bondi, La Rissa, Cicchetto, Minzoslurp, Capezzolone, Gasp!arri, Bon aiuto !, et al.) è bungee jumping con elastici difettosi. Prima o dopo (ma sicuramente in poco tempo), in uno dei salti, ciascuno di loro riuscirà a fare il bene del paese. Garantito.


Non mi stupisce che Berlusconi si schieri palesemente contro chi gli rompe le uova nel paniere o contro chi fa giornalismo politicizzato avverso. A ben vedere giornalisti politicizzati a sinistra ce ne sono, alcuni fanno finta di non esserlo, altri invece ne vanno fieri. Anche Studio Aperto e Rete Quattro molti hanno spesso espresso l'opinione di volerli chiudere per manifesta politica fatta ipocritamente. Ciò che mi stupisce è l'autorità di vigilanza presieduta da un ex-dipendente di Berlusconi che alle pressioni politiche ricevute non manda a quel paese il politico e ne tanto meno si dichiara parte lesa prima che la magistratura intercetti le telefonate.




Ho sempre seguito la politica ma non l'ho mai riconosciuta in questa maniera così estremamente sudicia come negli ultimi 2 anni. Dagli atti accusatori quasi da 007 dei giornalisti, in generale, alla malattia dei cagnolini che stanno al fianco del potere politico per potersi conquistare una succulenta fetta di torta (in genere sono i soldi pubblici), alla voglia estrema (da trans agonistico) dei politici stessi per ottenere qualsiasi privilegio sia messo sul tavolo. E' qualcosa di scandaloso e vergognoso che porta il Paese alla rovina. Non salvo nemmeno la sinistra timidina, che ovviamente in un turbinio di crisi mondiale se fosse al potere non saprebbe nemmeno come girarsi per far crescere un minimo il Paese.


A tetris Travaglio ha detto: se un giornalista non è indisponente allora è un servo, che è come dire: o si è dei santi o si è dei serial killer. Già da questo discorso traspare il manicheismo irrazionale di Travaglio. In realtà La Borromeo ha semplicemente insultato Il direttore del tg1. Io non ho alcuna simpatia per Minzolini ma mi chiedo perchè nessuno si incazzi quando continuamente ci viene rifilata la bufala di Andreotti assolto e perfino quel campione di faziosità che è Scalfari ha sparato a volte questa fesseria; invece si fa le pulci solo a minzolini..


Scusa Giulio, ma tutti i nostri grandi giornalisti sono e sono stati sempre "indisponenti". Non è fare manicheismo ma solo decidere da che parte stare: da quella del dubbio e della critica (che non è necessariamente negativa) evitando ogni tautologia o da quella della cieca accettazione di qualunque cosa arrivi dalla tua parte politica. Non so tu, ma io sto dalla prima che è poi quella dei Montanelli, Biagi, Pecorelli, Fava e Impastato alcuni dei quali hanno pagato con la vita il loro essere "scomodi". Temo anch'io che non ci possano essere le mezze misure: ma stiamo parlando di politica non di fede religiosa e se si scopre che il politico in cui avavamo riposto la nostra fiducia non ne era degno che male c'è ad ammetterlo e a mandarlo a casa (e questo vale per la destra e la sinistra e ancor di più dovrebbe valere per i giornalisti e le loro "fedi" politiche). Proprio perchè siamo in una democrazia.


MR.T sempre in TV Travaglio è sempre a batter cAssa da mamma TV. X i Soldi Travaglio farebbe di tutto..uomo senza un minimo di umiltà. MA VAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAFFANCULO VA'!!!




Travaglio certo che sei proprio incompreso...che tristezza!nn hanno capito niente di quello che hai detto a tetris......


Quello che più colpisce un osservatore neutro è questo confondere i piani per cui il presidente del consiglio si pone come il contraddittore di un conduttore televisivo. ma come fa una persona mediamente intelligente (e lui si crede il padreterno) a non capire che il presidente del consiglio deve avere come interlocutori il presidente della repubblica, i ministri, i parlamentari che gli danno la fiducia e non i conduttori televisivi. ma come fa la gente a non capire questo errore di fondo???




Il presidente del Consiglio ha detto oggi (19 marzo 2010) che “è doveroso chiedere all'Agcom di intervenire per chiedere di fermare l'ignominia delle trasmissioni di Santoro che non consentono agli accusati di difendersi” rivendicando così le sue telefonate con il consigliere Giancarlo Innocenzi. Ha poi aggiunto: “Io ho solo cercato, in maniera corretta, di provocare un intervento doveroso della Autorità delle Comunicazioni”. Berlusconi quindi è REO CONFESSO e ciò che è peggio è che sembra non rendersene neppure conto ed anzi su questo chiama a raccolta gli italiani. Quindi, la Procura di Roma, cui sono stati passati gli atti per competenza, non ha più alcun altra indagine da fare; deve solo applicare la condanna per i reati di concussione e minacce, con tutti le aggravanti del caso.



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti