Commenti

commenti su voglioscendere

post: Il potere del telecomando

Signornò, da L'Espresso in edicola Chi pensava che le intercettazioni di Trani avrebbero costretto i cosiddetti 'terzisti' del 'Corriere della sera' a prendere posizione, la prima in vita loro, era un povero illuso . Lunedì, a meno di dieci giorni dalla pubblicazione delle indecenti conversazioni degli 'arbitri' venduti a una delle squadre, Pierluigi Battista ha pubblicato sul 'Corriere' un "memorandum per ossessionati dalla tv". Ce l'aveva col premier, talmente ossessionato dalla tv da trascorrere ore e ore al telefono a complottare contro Santoro? Ce l'aveva con i commissari 'indipendenti' della presunta Authority, così ossessionati dalla tv da organizzare riunioni domestiche e telefoniche con membri del Csm, della Vigilanza, del cda Rai per scovare qualche cavillo che ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Lo psiconano ha sempre finanziato i Comunisti. A metà Anni novanta Giorgio Napolitano era leader di una corrente all'interno del Pci detta dei miglioristi che possedevano una rivista dal nome "Il moderno" finanziata dai berlusconiani di Fininvest, da Mediolanum, da Publitalia e da Giovanni Ligresti.


Ciao Marco, lo so che sono OT, ma forse sarebbe il caso che insegnassi a Grillo come ci si comporta quando si danno notizie false, come nel caso del video taroccato della Bresso, spiattellato sul suo BLOG e mai rettificato. E magari prima delle elezioni, che tanto a fare i grandi dopo aver ottenuto il risultato son tutti bravi: berlusconi DOCET, con la censura di annozero e le mani sui TG. P.S. la Bresso non mi è per niente piaciuta... ma la correttezza se la merita anche lei.


X l'altro post (non riesco a postare il commento lì, non so il perchè ) Skyline, non mi dire che tu sei il missionario incaricato di farmi cambiare idea su chi votare :) Sarebbe stato bello che il tuo idolo ti dicesse anche i motivi per cui dovrei votarlo... ma forse forse, veniva da ridere anche a lui nell'elencare le ennesime panzane. Luttazzi volgare? Tks. Ce ne fosse di questa volgarità in televisione a quest'ora non staremmo a vedere 10 stronzi chiusi dentro una stanza che parlano di stronzate, altri stronzetti che litigano davanti a mario de filippo, etc etc... Luttazzi è semplicemente troppo intelligente per la stragrande maggioranza della popolazione italiana, punto. Altra osservazione: "quando capirete perchè grillo se ne è fregato..." Te lo dico io il perchè, perchè da buon furbastro egocentrico, se non è al centro della scena... non gli sta affatto bene. Senza contare il fatto che ha già floppato nell'epoca dei v-day, ove ha parlato parlato.. ma a fatti, considerando poi lo squallore di quando si è scoperto che tale uomo non ama proprio avere dei confronti, anzi... pretenda di parlare solo lui con tutti gli altri lo interrompano a suon d'applausi. Il mondo non fuinziona così e lo sa, ma il soldo che ne ricava, lo consola più che egregiamente.


A quando una bella trasmissione di annozero sugli scandali della sanità pugliese e altre schifezze del centrosinistra? A parte due o tre puntate in cui Santoro ha parlato di D'alema e compagnia la trasmissione ha preso di mira solo B dando l'impressione che in Italia ci sia un unico grande criminale di nome berlusconi e che il resto della classe politica sia composto da angioletti; ma è davvero curioso che in un paese così specchiato un tipo come B sia diventato per quattro volte premier nonostante il colossale conflitto di interessi e tutto il resto...


Curioso proprio no, anzi frutto di un freddo calcolo; ritengo poi giustissimo criticare il governo DI PIU' rispetto all'opposizione, la quale essendo impotente non può fare grandi danni nemmeno volendo






Finalmente un post che confuta uno dei più stupidi luoghi comuni su Berlusconi, mantra quotidiano di Vespa, Cruciani, Forbice, Battista: "Le televisioni non sono rilevanti, visto che Berlusconi, pur avendo le televisioni, più di una volta ha perso le elezioni". L'argomento, infatti, tocca solo l'ESITO delle elezioni, non l'aspetto più determinante della fabbrica del consenso, che da anni consente al caro leader di costruirlo e mantenerlo...


Posto il link completo: http://www.corriere.it/editoriali/10_marzo_26/Liberta-o-incitazione-all-odio-Santoro-e-una-tv-da-Zimbabwe-aldo-grasso_6eb756e8-38a4-11df-97c8-00144f02aabe.shtml


grazie a tutti voi per ieri sera...






Beppe Grillo, contaballe a cinque stelle Meditate gente meditate gente http://dituttounblog.com/webnews/beppe-grillo-contaballe-a-cinque-stelle


Non mi preoccupa quello che trovo scritto fin troppo spesso sul Corriere, mi preoccupa che siano cosi' pochi a preoccuparsene.


Caro Travaglio,complimenti per la trasmissione di ieri sera.Inizio straordinario di Michele Santoro esaltando subito la "democrazia" americana tirando fuori la solita versione che fa comodo a voi sul "caso Watergate".Leggi il libro di Daniel Estulin IL CLUB BILDERBERG" e poi capisci come sono andate le cose.Se non lo avete il libro passate sul mio blog la settimana prossima.Praticamente a quelle persone poco intelligenti che vi seguono ,fate credere che basta che uno non faccia come Berlusconi,e va sempre bene anche se devastano paesi interi,riducono alla schiavitù donne,bambini ,uccidono,rubano la ricchezza. Ma caro Travaglio,che informazione avete fatto ieri sera? Volete 9 mesi di Annozero cosi senza contraddittorio? Magari dalla prossima puntata parlate anche del signor Di Pietro sfortunato nelle frequentazioni che si fa è fatto spessissimo fotografare con certi elementi... Qui si continua a risparmiare quei criminali che hanno causato la piu grossa crisi finanziaria di tutti i tempi. Ogni tanto fate vedere gente sui tetti ma il nome di Joseph Cassano non salta mai fuori. Faccio i complimenti anche a Luttazzi che è stato semplicemente patetico. Mia madre di sinistra che adora questo comico,dopo 10 minuti ha smesso di ascoltarlo perchè ha usato un linguaggio indecente.Ma da uno del genere non ci si può aspettare granchè.Comunque questa è una grande opposizione.Il vero potere comincia a preoccuparsi...
www.anglotedesco.splinder.com


REGIONALI: BERLUSCONI QUASI A RETI UNIFICATE SU GR E 6 TG Silvio Berlusconi fa il pieno nella serata di chiusura della campagna elettorale. Il Presidente del Consiglio rilascia interviste a Studio Aperto, Tg4, Tg1, Tg5 e Tg2 ed anche al Gr1 delle 19. Nel pomeriggio Berlusconi e' stato anche intervistato per circa un'ora da SkyTg24. - Par condicio...? UN PAR DI PALLE.


Rai per una notte perfetta; quando ci sono persone intelligenti e non i soliti politici di destra e sinista, in continua campagna elettorale, è molto meglio! Ieri è stato tutto perfetto, forse gli unici due che c'entravano poco erano Floris e Morgan, ma comunque complimenti a tutti


noi popolo della libertà di tutti, loro Popolo della Libertà di uno soltanto


Tutto molto bello in astratto, oserei dire eroico, epico, titanico, leggendario, cavalleresco, intrepido, e chi più ne ha più ne metta. Aggirare una legge demente ( la par condicio ) ed un ancor peggiore regolamento "ferma talk-show" varato dalla commissione parlamentare sulla Rai. Sarebbe potuta essere una splendida serata di informazione, di crescita, di cultura. Invece no. Invece l'astrazione è rimasta tale e la realtà ha mostrato una desolante, scontata, crudezza, ossia quella di una super puntata di Anno-0, gonfia di spettacolo e segnata da una drammaturgica costruzione. Tanto per cominciare il parallelo instaurato tra le adunate oceaniche del ventennio e la manifestazione del pdl, seguito dall'ignobile tentativo di criminalizzazione del popolo manifestante di sabato scorso. Poi ovviamente tutto il resto : il sermone diabolico di Travaglio, lo show inascoltabile di Luttazzi, Monicelli che straparla sulla naturale propensione dell'italiano alla genuflessione, la vignetta agghiacciante di Vauro sui preti "fetofili" ( mi chiedo se il cattolico Travaglio non si sia un po' vergognato in quel momento ), le ulteriori offese di Norma Rangeri ai manifestanti. Non sono stato ininterrottamente incollato allo show, ma ho guardato solo alcuni frammenti, di tanto in tanto. La digestione serale avrebbe potuto risentirne.


serata memorabile ierisera eravavamo veramente in tanti in centro a pistoia davanti ad uno schermo gigante! Grazie a tutti


Io, almeno, non voto. Queste elezioni non sono REGOLARI. Lo dico, prima, così dopo nessuno può dirmi: perché ha vinto questo e quell'altro... La Par Condicio è stata violata. Fra ricorsi e giudizi dei Tribunali, non c'è stata una campagna elettorale. Non voto.


Caro FRancesco PDL, ribadisco, noi popolo della libertà di parola per tutti, voi Popolo della Libertà di parola di uno. Adesso scusami ma vado a pagare le odiose tasse di Visco confermate dal governo Berlusconi.


Vince l'astensione Qui, si passa da circa il 90%, di anni fa, a un circa 70% tra 10 anni, sarà come negli USA, a a votare 1 su 2.


Tempo, qualche anno e, anche, in Italia, il cosiddetto "non-voto" arriverà intorno a poco più del 50%.


# 29 commento di FRancesco PDL - lasciato il 26/3/2010 alle 21:17 E' stata una SPLENDIDA serata d'informazione, visto che abbiamo saputo cosa si sono detti innocenzi, berlusconi, masi, e compagnia flatulenta. Queste E' informazione. Il tuo messaggio è smontabile in 30 secondi netti. Agghiacciante la vignetta sui fetofili...? Perchè un papa che copre un PEDOFILO cos'è...? Criminalizzazione della manifestazione pdl? Dare del fascista a Santoro cosa sarebbe? :D Che Luttazzi poi sia stato inascoltabile lo dici tu. E' stato MONUMENTALE. Mi sa che tu sei uno di quelli naturalmente predisposti alla genuflessione. Ieri al contrario avevamo le schiene ben dritte.


Con l’ingresso a gamba tesa del cardinale Bagnasco, la campagna elettorale si è riavvoltolata su temi vecchi di decenni, come l’aborto e le coppie di fatto. In proposito vorrei far notare il momento topico della manifestazione di sabato: quando due anziani “Umberto Boss(ol)i e Silvio Berluschini alias “Alen Delon” che insieme fanno tre divorzi e quattro famiglie si danno ragione l’un l’altro nella difesa della famiglia tradizionale. La Cei ha ringrazia: schierandosi contro Emma Bonino e Mercedes Bresso, invitando a votare in Piemonte e Lazio i candidati di Berlusconi. COMPRAMI, Io sono in vendita E non mi credere irraggiungibile, L’otto per mille,è proprio il minimo. Si può dare di più perché e' dentro di noi si può osare di più senza essere eroi(come Mangano) come fare lo so e lo sai anche tu ma di certo tu puoi dare di più.


# 27    commento di   Ender - utente certificato  lasciato il 26/3/2010 alle 21:52

Ieri sera ho visto delle persone che non avevano attaccati addosso i fili delle marionette, ho visto persone parlare esprimere idee, pensieri, opinioni in libertà ... LIBERTA'. I servi non amano la Libertà, seguono osannanti ed intruppati un cencio con quella parola stampata e pensano di essere un popolo libero. Che pena....






Ender 27 spero che tu nella vita reale sia molto migliore di come appari sul web. Pregherò per la tua anima


SCOOP di Panorama! Di Pietro fotografato a pranzo - scrive il noto periodico - in compagnia di un leader politico finito nel mirino dei magistrati per reati come lo sfruttamento della prostituzione e rapporti con personaggi in odor di mafia..... Consiglio a tutti quelli che hanno una foto con Berlusconi di strapparla prima di essere beccati da Panorama


# 32    commento di   Ender - utente certificato  lasciato il 26/3/2010 alle 22:19

@Francesco PDL #34 a) Spero che il suo voto in Italiano fosse "molto migliore" degli esiti che ne ha tratto dall'insegnamento ricevuto. b) Mi giudichi pure snob, ma, ribadisco, tendo a mantenere le dalla servitù.


# 33    commento di   Ender - utente certificato  lasciato il 26/3/2010 alle 22:19

...... le distanze


Liste pulite e partito della legalità. Ho letto l'articolo pubblicato oggi da Sandra Amurri che riporto: http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578&id_blogdoc=2462601&yy=2010&mm=03&dd=26&title=la_ndrangheta_e_i_voti_della_c ieri Tonino riguardo alla candidata in questione affermava cose molto diverse da quelle della vostra cronista: "La cosa vera è che tutti sanno cos’è l’Italia dei Valori e chi sono io, e lo sanno tutti che nessuno può affidarsi a noi se viene dalla criminalità. Lo dico per me e in difesa di una signora, Cinzia Damonte, che viene dalla società civile. Nella Rete, nelle ultime ore, gira una sua foto dove viene ripresa in una cena elettorale con decine di persone, tra cui una di queste con dei precedenti penali. Come fa a sapere se tra quelli che arrivano alla cena elettorale c’è qualcuno di poco di buono? Questa signora sta letteralmente piangendo, disperata, perché non ha mai fatto politica. Ha sempre fatto attività sociale. Una persona per bene e pulita che si è trovata accusata, proprio nel momento topico della campagna elettorale, di essere vicina ad un poco di buono. Questo non è fare politica, questo è un tentativo di infangare un partito perché sotto elezioni lo si vuole fermare." Un dubbio viene: ma chi seleziona i candidati per l'IDV? Perchè, se così stessero le cose, non sarebbe mica il primo caso!


Ender 37 Mi voglio vantare, anche se non lo faccio mai : il mio voto in italiano oscillava tra 8 e 9 ed alla maturità ho scritto un tema da 15 sulla costituzione ( maturità 2008 ). Lei ( ma guarda che buffonata, pure il lei ) continua a dimostrarsi un cialtrone di prima categoria. Meno male che non tutti sono come lei ed i suoi amici. Stamattina, pochi minuti prima che iniziasse la lezione, ho scambiato con un amico qualche commento sull'evento di ieri sera. Lui mi ha detto "Non capisco come possa esistere tanta gente malata come quella che va dietro a Santoro". Che le devo dire, Lord Ender dei miei stivali, Giurisprudenza è una facoltà borgese. Tante care cose e buone elezioni P.S Attento alla pressione, il suo nervosismo potrebbe nuocerle.


6 mesi di sospensione al servo n.1. "....Mi spiace non essere un prete pedofilo o un conduttore di sn..... Infatti sei solo un pezzo di merda che si vende al miglior offerente che fa rima con delinquente e che squalifica la professione di giornalista (oltre che i giornalisti) Basta questa risposta per capire che NON E' UN GIORNALISTA. Cosa c'entrano i preti pedofili??? Sono Giornalisti??? Cosa c'entrano i conduttori di sn? E quelli di dx allora sarebbero esentati dal suo giudizio negativo????


Francesco PDL, "ho scambiato con un amico qualche commento sull'evento di ieri sera. Lui mi ha detto "Non capisco come possa esistere tanta gente malata come quella che va dietro a Santoro"", se pensa che c'è chi va ad una manifestazione in cui in nome dell'Amore (che vince l'Odio e l'Invidia) un signore attacca, chiunque non sia in sintonia con lui... (quando non è troppo impgnato a cercare di zittire, in nome della Libertà, quanti non gli aggradano).


# 38    commento di   Ender - utente certificato  lasciato il 26/3/2010 alle 23:15

@Francesco PDL #40 a) 8 e 9 ad uno che scrive "molto migliore".... e si, la scuola italiana è allo sfacelo (magari se dico squola è più comprensibile?!). b) Maturità 2008, ergo: età circa 19/20 anni...anni di lavoro sulle spalle: 0 (zero). c) Basandomi sul Suo ripetuto argomentar villano direi che dovrebbe avere Lei maggiore cura delle Sue coronarie. d) Mi trovo costretto a darLe ragione, lo stolto sono io che perdo del tempo con Lei, non capiterà più, prometto! Ma è un peccato, mi piaceva baloccarmi.....


Ender Finiamo questa pagliacciata. Tu , Ender, sei un maleducato e, lo ripeto, un cialtrone. Credi di interpretare il ruolo del puro, dell'intrepido, del cuore impavido che recupera la spada e guerreggia contro la tirannide. In realtà, come ho avuto modo di dirti qualche tempo fa, sei solo un fascistello pieno di boria e di arroganza, un eterno indemoniato che avrebbe voluto nascere al tempo del fascio ( non credo per fare il partigiano o il dissidente, bensì la camicia nera ). Dispiace assistere a questi tuoi spettacoli. Ti invito a calmarti, a guardare il mondo con altri occhi. Non ti parlo di amore e odio ( lo trovo ridicolo anche io ), ma di buon senso, quello che ti permetterebbe di vedere nel PDL non un popolo di servi, bensì di gente normale come te e me. Rifiutandoti di farlo, appari come un volgare e sciupato estremista.


# 40    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 27/3/2010 alle 0:0

@Ender 27 bravo Ender, quello che fa fatica a capire la gente come Francesco e' che non importa da che parte si stia, non importa proprio. Ieri sera si sono sentite parole libere, non parole dette sotto dettatura o peggio, per devozione. Chi e' intervenuto non ha osannato nessuno, non ha promesso di guarire il cancro, non si e' curato di pensare "ma se dico questa cosa, cosa pensera' il capo?", no, ha espresso in piena liberta' le sue opinioni, condivisibili o meno (come del resto quella di francesco) ma rispettabili (idem). Si puo' fare, non casca il mondo e non vedo perche' ci possa essere gente che si arrabbia o spaventa. Solo uno si e' sentito in dovere di difendere qualcosa o qualcuno, fede, strano. ciao Ender PS. @francesco, per favore, casomai fossi tentato, per la mia anima fai a meno di pregare, ammesso che esista, mi va bene cosi.


# 41    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 27/3/2010 alle 0:12

@francesco pdl 48 bravo, detto con il garbo, lo stile oxfordiano, la profondita' di concetti, la purezza dei sentimenti e la calma serafica tipica della gente normale che vota il partito dell'amore




Io davvero non capisco: multa a tg1 e tg5, ma il tg di Fede? E STUDIO APERTO? Forse tra questi il tg5 è il più corretto! Davvero ridicolo. E nel mentre la testa delle persone più indifese, causa ignoranza ( perchè è da questo serbatoio che il PDL pesca i suoi voti ) è stata per l'ennesima volta manipolata. E tutto per soli 100.000 €. Bruscolini per il miliardario! A me sembra di vedere il film già visto in Sardegna: tanta euforia nelle piazze (sempre piene) e sul web dove Soru aveva il primato indiscusso sulle preferenze, però poi andò come tutti sappiamo con la vittoria anzi la stravittoria del candidato servetto di turno di Berlusconi. Anzi a dir la verità la campagna elettorale la fece proprio Berlusconi presente su tutte le piazze. Dal dì non ha ancora messo piede nell'isola. Furono elezioni falsate in maniera evidente dalle tv ma dopo qualche polemica postvoto non se ne è saputo più niente... ha ragione M. Travaglio quando dice che le tv alterano l'esito delle campagne elettorali. Inoltre Berlusconi ha creato nel mondo politico un modo di pensare quasi di fede calcistica. L'uso di metafore calcistiche stà entrando incredibilmente a far parte del bagaglio linguistico culturale non solo dei politici ma anche dei giornalisti. Nel calcio tutto è lecito e se la squadra per cui si fa il tifo vince la partita per delle sviste arbitrali non importa. L'importante è vincere. Così non credo che tutte le sue malefatte influenzeranno l'idea degli elettori di centrodestra. Invece di multare le televisioni che violano i diritti fondamentali della democrazia, bisognerebbe non permettergli di andare in onda per un po di tempo. Un po come quando l'arbitro espelle un giocatore per usare una metafora calcistica. Chissà che dopo la squalifica tornino a fare informazione come Dio comanda!


per Marco e per gli amici del blog : il TG 2 delle 20 e qualcosa ha ignorato la notizia di vittorio feltri...


CerchioBattista mi fa venire dei nervi ma dei nervi, perché dietro al suo sguardo da mansueto pesce-palla si percepisce benissimo la MALAFEDE. I suoi discorsi non hanno né capo né coda e sono solo una fallimentare arrampicata sugli specchi allo scopo di mantenere la Linea ordinatagli dai padroni del Corriere della Sera. E' patetico. L'ho visto nel dibattito con Scalfari (condotto da Floris) su Repubblica-TV, e CerchioBattista come al solito vaneggiava, sperando evidentemente di prendere in giro l'universo mondo. Non sto a farvi citazioni, fate prima a guardare quel dibattito voi stessi e vedrete che il pesce-palla è un bravo camerierino dello Psiconano. Il maggiordomo che tutti vorrebbero avere. DISGUSTO E FASTIDIO!


- Il "link": http://www.unita.it/news/italia/96714/ho_ius_primae_noctis_su_candidate Qui, c'è uno che... si firma: "Ius primae noctis". Berlusconi potrebbe avere... "copiato", guarda lì il Berlusconi, ma che cosa dichiara! Berlusconi dice: "Ho lo 'ius primae noctis' sulle candidate".


Credo di poter ipotizzare il dialogo (spero intercettato) tra masi e berlusconi... B: "Ca%%O, fate qualcosa!!! SIETE LI' PAGATI PER FARE QUALCOSA" M: "Capo faremo tutto il possibile" B: "VAFFANCU%O!!! MI STANNO FACENDO UN CU*O TANTO!!! LUTTAZZI ADDIRITTURA MI HA RIVOLTATO CONTRO L'EDITTO!! E' INCONCEPIBILE!! VOI NON STATE FACENDO UN EMERITO CA%%O" M: "Capo, presidente, intanto vedremo di mandarla in onda a reti unificate prima delle elezioni" B: "ECCO! Si! Cribbio! Ottima idea! Finalmente un'ottima idea!! Vaffancu%O!" M: "Ecco, c'è questa cosa qui, un progetto, di mandarla in onda venerdì e sabato a reti unificate" B: "Benissimo! E cacciate Santoro!!! LI-CEN-ZIA-TE-LO!!!!" M: "Faremo tutto il possibile per accontentarla capo" B: "VI HO MESSO IO LI'!! Senza di me sareste a fare le pulizie in qualche supermercato della lega!!!"


Si può dire, per una volta, che ha ragione Cota, della Lega Nord, quando ha affermato, in diretta T. V., ospite di Lucia Annunziata: "... Ma i giornalisti del 'Corriere della sera'...".




- "Link": http://www.repubblica.it/politica/2010/03/27/news/masi_santoro-2932068/ E' una "bomba": stando a quanto afferma Repubblica, il Direttore generale della RAI Mauro Masi avrebbe, già, chiesto "la testa" del povero Michele Santoro e, con lui, com'è ovvio, di conseguenza, sparirebbero Travaglio, Vauro e via dicendo. Masi (Masi...) dice che il "perché" è: "Santoro danneggerebbe l'azienda" e, quindi, "va cacciato", avrebbe detto il Masi al Presidente Garimberti. Io sapevo che Annozero è, invece, una risorsaimportante, anche in termini commerciali, per la RAI... E' 'inverosimile' - per così dire, il "ribaltamento della realtà"....


Ma Masi direttore generale e tutti quelli della rai-vergogna hanno ancora il coraggio di parlare? Ma non si dimette nessuno? Non vengono cacciati dai cittadini che pagano il canone e sono costretti a vedersi B. in tutte le salse dalla mattina alla sera? Basta!


La verità è... "capovolta". La realtà "sparisce".


Si può dire, in pratica, che, fino a oggi, hanno "cazzeggiato", la (vera) campagna elettorale cominia, ora: sabato, alle ore 10,00, quando mancano meno di 24 ore al voto. Insomma, non c'è, mai, stata una campagna elettorale.


Bravo Sofista, fai bene a ricordarlo, e ritrovare l'elenco degli sponsor della rivista è stato un bel colpo. Da residente in loco, e professionalmente a conoscenza della storia urbanistica della città, completo le informazioni aggiungendo che: - quella corrente era soprannominata amichevolmente "i piglioristi", credo per la loro generosità... - quella corrente esprimeva gli assessori del P.C.I. e gli amministratori di municipalizzate che governavano in quegli anni la città con i socialisti. Non mi stancherò mai di ricordarlo a tutti, le giunte azzerate da tangentopoli ERANO GIUNTE ROSSE, e le toghe non erano affatto rosse, favola inventata da uno dei principali indagati una volta andato al governo. - la sponsorizzazione di mostre e riviste è una delle forme più in voga tuttora di finanziamento elusivo dei partiti da parte di aziende portatrici di interesse, le coop lo usano tuttora a piene mani.


# 55    commento di   albesta - utente certificato  lasciato il 27/3/2010 alle 10:32

ringrazio Travaglio per averci ricordato il trascorso televisivo di Battista. Ormai il Corriere rappresenta il perbenismo di chi non ha il coraggio di guardare in faccia la realtà. Contenti loro..
robedapazzi.ilcannocchiale.it




Ragazzi, devo ripetermi, non vi risentite e non perdete tempo a prendere posizione quando entrano personaggi come francesco pdl, il berlusconesimo non è professato solo dai grandi leccaculo storici e famosi (belpietro, fede, feltri, minzolini, lupi etc.), anche su canali come questo forum ci sono piccoli sgherri mediatici sguinzagliati ad hoc per cercare (invano) di convincerci di tutte quelle cose che B professa dal '94 al solo scopo di salvare se stesso ed i suoi interessi personali. Anche dal testo si evince che viene dalla scuola berlusconiana improntata non al confronto ma alla delegittimazione a priori dell'interlocutore. Con l'aiuto di persone come Marco stiamo facendo cose magnifiche, pensiamo a continuare su questa strada e non perdiamo tempo dietro a questi soggetti che arrivano, scrivono cose che nemmeno loro capiscono, probabilmente testi prefatti sotto dettatura, eppoi passano a ritirare la paghetta.


i lazzaroni che ci governano cominciano a mandarsi lettere minatorie da soli...hanno paura di perdere se si attengono alle regole democratiche e non esitano a giocare ai bombaroli. non molleranno facilmente l'osso del potere. dell'Italia non gliene importa un ficco secco a questi qui, sono dei veri mafiosi.




*** IL VITTIMISMO DEI POTERI FORTI *** In Italia il vittimismo come metodo di propaganda mediatica ha fatto scuola. A 15 e più anni di distanza da quando il potente tycoon di Arcore, dopo aver costruito un grande impero televisivo e pubblicitario fondato sull'illecito, è sceso in politica utilizzando l'argomento dei complotti e della persecuzione a suo danno da parte della Legge, ormai in Italia tutti i poteri forti stanno imparando come si fa. Ha iniziato in questi giorni la Chiesa cattolica, il più grande e potente partito politico del mondo, gridando al complotto mediatico perché dopo secoli è venuta alla luce la sua tradizione pedofila. Ora lo fa pure la Fiat che, dopo aver utilizzato per decenni i soldi pubblici per sopravvivere, e dopo aver partecipato a piene mani a tutti gli scandali di corruzione degli ultimi anni, si sente offesa e minacciata dalle antiche vestigia di non si sa quali pericolosissimi partiti o sindacati: http://newrassegna.camera.it/chiosco_new/pagweb/immagineFrame.asp?comeFrom=rassegna¤tArticle=QPRRV Preoccupazioni di un Regime che intravvede una possibile erosione del suo incredibile consenso?


Il problema è che in Italia ci sono un mucchio di cretini che credono di essere intelligentissimi. Direi che il primo sintomo della cretinaggine è quello di pensare di essere intelligenti. Pensiero per le persone "intelligenti": in Italia ci sono troppo cretini per poter pensare che possano riuscire a comprendere qualcosa della realtà che li circonda. Parlare e discutere con gli asini non porta a nulla. Neanche discutere da asini ad asino porta qualche risultato. Perchè il pensiero logico deve avere una rispondenza pratica, altrimenti è pura follia. Il problema serio è che veramente sembra che questo Paese sia in mano ad una banda di handicappati mentali, sotto tanti punti di vista, partendo da certi show demenziali in cui viene premiata la cretinaggine. Più uno è cretino, più ha successo. Non resta che ridere per non piangere. Teniamo conto che abbiamo anche un'altro piccolo problema. Abbiamo 30 milioni di semi-analfabeti e 6 milioni (circa) di analfabeti totali. Non credo che lo Zimbawe sia molto di meno (chiedo scusa allo Zimbawe). So già che qualcuno mi accuserà di presunzione. Lo ammetto, sono presuntuoso, cerco di ragionare con la mia testa, scusate.


"Il potente riempirà le pance e svuoterà le teste" Pao-Pu-Tzé "Il potente si nutrirà con l'occhio e il povero con la pancia" Lao-Tzé


# 63    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 27/3/2010 alle 12:21

Ho notato dai commenti che tutti i sodomizzati cominciano a sentire il dolore. Ma invece di venire qui a strillare,compratevi una buona crema in farmacia


# 64    commento di   Paolo Testori - utente certificato  lasciato il 27/3/2010 alle 12:24

Quando assisto al viscido moralismo ipocrita di certa gente che definisce "inascoltabile, "volgare" e "obbrobrioso" lo spettacolo di Daniele Luttazzi non so se riderne spensieratamente o lasciarmi prendere dallo sconforto. Tendenzialmente opterei per la prima, ma dipende sempre dall'umore momentaneo. Andate a leggervi un qualsiasi manuale di satira prima di sparare sentenze con quell'atteggiamento da portatori di verità rivelata.


Panorama e il giornale "di famigghia,il rotoloni regina" passano a setaccio tutti gli archivi alla riceraca affannosa di qualche foto per trovare qualche calzino turchese,oppure la bufala del Boffo di turno,che pena! Per quanto riguarda le frequentazioni mafiose della parte da loro tanto amata e difesa per sporchi interessi personaliè sufficente una foto di gruppo. IL PARTITO DELL'AMORE: Questi giudici sono doppiamente matti! Per prima cosa, perchè lo sono ... Se fanno quel lavoro è perché sono antropologicamente diversi dal resto della razza umana. «Io ho orrore di di Pietro e lo dico alto e forte», il simbolo di Mani pulite è «il campione delle manette». «Mi pare di ricordare che fu proprio Berlusconi, qualche anno fa, ad offrire un posto da ministro a Di Pietro» Berlusconi:Tessera n° 1816 «Essere un piduista non è un titolo di demerito». Che stile ragazzi. Dopo la Bindi ("più bella che intelligente") il puttaniere di Arcore mira la Bresso. "Al mattino si guarda allo specchio e cosa vede? Vede la Bresso e si e' gia' rovinata la giornata". Il problema e' che al Nord la gente e' ancora divisa tra chi sa che Berlusconi e' un mafioso e chi non lo sa ancora Umberto Bossi. Csm. «Cloaca», lo definisce Maurizio Gasparri in un'intervista a Radio Radicale. Paolo Borsellino, definito tarocco d’Italia. E’ evidente: c’è chi è morto per la legalità e chi la legalità vuole ucciderla. Cosa spera di ottenere se Gasparri parla di un Questore in coma etilico e Cicchitto definisce la Polizia deviata? Il nobile Fede, rappresentante del ceto della casta aristocratica, non esita a rivolgersi a uno degli zotici nel seguente modo.”Spostati pezzo di merda!”. AUNQUE LA MONA SE VISTA DE SEDA MONA SE QUEDA.


Il fatto quotidiano come tutti i media disinformano sulla politica estera..mi riferisco alla glorificata riforma Obama che non è altro che un altra truffa nei confronti dei cittadini americani.. soldi tanti soldi alle assicurazioni private e aziende farmaceutiche...spacciate come cambiamento epocale...


Wonko the sane (il folle nella traduzione italiana), è un personaggio di Douglas Adams che si era costruito una casa definita l'esterno della clinica. Considerava tutti gli altri erano all'"interno della clinica" ed era arrivato a questa conclusione dopo aver letto su degli stuzzicadenti le "istruzioni per l'uso", affermando : "Se una società ha bisogno di istruzioni per l'uso di uno stuzzicadenti, non può essere sana di mente". Se analizziamo la situazione italiana troviamo varie patologie. - Il Corrierone e il Colle, per esempio hanno seri problemi di dislessia, parlano "principale partito" e invece si riferiscono al "partito del principale" che è una cosa diversa. - Masi è caduto in un comportamento capzioso, in pratica per lamentarsi del fatto che contro di lui sono state date notizie calunniose e completamente inventate, le sta confermando. - La chiesa cattolica ha perso completamente il senso della realtà (se mai ne ha avuto uno) e ci racconta tranquillamente che se un prete commette atti di pedofilia,lo curano loro senza avvisare le autorità. Forse effettivamente l'esterno della clinica restano il 13% di share di RaiPerUnaNotte, spazi come questi, qualche libro un po` di arte e filosofia mentre dentro c'è tutto il resto, guidato da quello che si considera Napoleone e adesso va in giro per l'Italia a dire che curerà il cancro.


Se il popolo bue non prende atto di quello che ha potuto ascoltare con le proprie orecchie......... Allora il popolo bue merita il manganello e l'olio di ricino. Nuova bufera nel mondo politico italiano. Sul palco della cronaca l’ennesimo atto Berslusconi di una saga ormai diventata troppo scontata. Il settimanale ‘L’Espresso’ pubblica ‘Silvio segreto’ le nuove intercettazioni tra il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, e il dirigente Rai Agostino Saccà. Al centro delle telefonate la supervisione sulle scelte Mediaset. Dalle intercettazioni di Napoli emergono le trame riservate di Berlusconi, raccomandazioni, pressioni politiche, affari. Tutto questo ed altro ancora per svelare, per l’ennesima volta, l’intrigo politico che governa il nostro Paese, più che una politica per il sociale. Le intercettazioni risalirebbero al 2007 e fanno parte di un'inchiesta condotta dalla Procura di Napoli. Nelle intercettazioni relative direttamente al premier, inoltre, Berlusconi parla dell'attrice Antonella Troise chiedendo di farla lavorare perché "pericolosa". Sono poi riportate altre telefonate a Saccà di Confalonieri, Minoli, Letta, Barbareschi, Costanzo, Moratti, Landolfi e Urbani.


Dai finita l'era Mr.B saremo tutti più liberi..ah ah ah ah ah ah Poveri noi..


Capisco...Sai, sarà l'età matura... Ma drento casa... scuseme, che ce fai? Che fò ? fò l'abbonato de la RAI...... e incretinisco drentro a quattro mura.... A forza de bombardamme.......m’hanno rincojonito, cor fatto che ce devo ave paura.


Nessuno vede il male per quello che è, ognuno ne da una interpretazione soggettiva basata sui propri gusti e sulle proprie idee di ordine sociale e di struttura.


toh Marco Travaglio che ambiguo articolo mi hai scritto su Feltri oggi sul Fatto: una volta tanto che io ero felice per la sospensione di Feltri !


>> Nessuno vede il male per quello che è, ognuno ne da una interpretazione soggettiva basata sui propri gusti e sulle proprie idee di ordine sociale e di struttura. E' vero. I berlusconiani ad esempio vedono il male in quelli che cercano di difendere il bene comune dalle mani rapaci del don Rodrigo di Arcore. I gusti dei berlusconiani, infatti, prevedono la gioia di mettere le mani nelle tasche della gente per rubare ogni cosa: soldi innanzi tutto, ma anche verità, informazione, dignità e libertà di pensiero. E' questa la loro idea di ordine sociale e struttura: una prateria da saccheggiare sotto la guida del loro amato Gengiz Kahn.


Se il male fosse solo una questione di gusti, di idee sull'ordine sociale, allora avremmo tutti ragione. Quando non si vuole vedere aldilà del proprio naso, ci si nasconde dietro vacuità!


# 80 commento di margherita - lasciato il 27/3/2010 alle 14:6 Travaglio è un liberale. Ha anche detto che toccherà ai liberali difendere il cadavere del Duce quando, caduto e sconfitto, i suoi ex seguaci gli vorranno pisciare sopra.


alle anime candide tentate di votare per la Polverini perchè sembra una personcina tanto seria e rispettabile consiglio la lettura del Fatto Quotidiano di oggi, a pag. 8. Più che una sindacalista pare un'affarista...


'Odiare i mascalzoni è cosa nobile' (Quintiliano)


# 78    commento di   luk75 - utente certificato  lasciato il 27/3/2010 alle 14:23

l'attacco di Vendola a Telerama è stato proprio ignobile...
http://assifin.blogspot.com/


Caro Marco,scrivi che il Fatto non ha pubblicato le intercettazioni di Balducci e i suoi amichetti,in quanto cazzi loro.E se ,proprio per queste abitudini sessuali(visto che viviamo in un Paese di finti moralisti),il soggetto diventa ricattabile(vedi Marrazzo),e quindi più malleabile?Penso che sia comunque un nostro diritto venirne a conoscenza.A me non interessa niente se chi amministra la "cosa pubblica" predilige le donne,gli uomini o i trans(parlo di soggetti sempre maggiorenni e consenzienti),ma visto che siamo in Italia,per molti certe "deviazioni"(così le chiamano),sono ancora sinonimo di depravazione e quindi di scandalo."Volete voi essere governati da un branco di culattoni?"(Sarà la prossima domanda che B. rivolgerà alla piazza).


A #83 Manuel S. I suoi ex-seguaci dovranno mettersi in fila,e quello sarà il primo segno di rinascita di un paese civile!


Lo psiconano ha sempre finanziato i Comunisti. A metà Anni novanta Giorgio Napolitano era leader di una corrente all'interno del Pci detta dei miglioristi che possedevano una rivista dal nome "Il moderno" finanziata dai berlusconiani di Fininvest, da Mediolanum, da Publitalia e da Giovanni Ligresti. Lo spiega bene il radicale De Lucia nel suo famoso libro: "IL BARATTO. Il PCI e le televisioni: le intese e gli scambi fra il comunista Veltroni e l'affarista Berlusconi negli anni '80", Kaos Ed., 2008 pag. 185: "Nell'inchiesta 'Mani pulite', al capitolo relativo alle tangenti rosse, ci sono il periodico 'Il Moderno' e la Fininvest, nonché il compagno Cervetti." Ecco forse spiegato il perché di tanto viscerale antidipietrismo da parte di Napolitano. E il perché, egli usa firmare tutti i decreti vergogna del governo Berlusconi. Gli finanziava il giornaletto di corrente... questo sì che è AMORE!
http://www.sindromedistendhal.com/Cinematelevisione/baratto-de-lucia-televisioni-veltroni-berlusconi


vedi tu che astensione... alla faranno, si saranno persi circa 20 punti percentuali in pochi anni Secondo me, siamo scesi a circa il 70%


# 79 commento di Francesco PDL - lasciato il 27/3/2010 alle 14:3 Nessuno vede il male per quello che è, ognuno ne da una interpretazione soggettiva basata sui propri gusti e sulle proprie idee di ordine sociale e di struttura. ------------------- 1. Il male è male perché fa del male 2. Il berlusconismo degli ebeti è un male oggettivo 3. Non mi preoccupa il tuo unto nella persona del criminale SB, ma preoccupa la melma che ancora si ostina a renderlo credibile. Oltre il patetico cosa c'è se non il male OGGETTIVO? gb


Splendido l'articolo di travaglio sul Fatto di oggi: sono felice perchè Travaglio ha dimostrato di essere un giornalista e non un servo di questa o quella formazione politica; in particolare condivido quanto dice a proposito del doppiopesismo esibito dall'ordine dei giornalisti: se Minzolini fa dire che Mills è stato assolto va sevaramente bacchettato, e anche Feltri va punito sul caso Boffo; invece se Scalfari, L'unità, la Repubblica ecc.. scrivono che Andreotti è stato e altre balle allora silenzio di tomba: tutto questo è vomitevole e rende sempre più ipocrita il tentativo di tacciare di servilismo i vari Feltri, Belpietro ecc dato che poi ci si comporta nello stesso identico modo.


e quando la verità da fastidio si cerca di cancellarla..


Nel commento precedente (#Giulio 84)manca la parola "assolto" riferita alle balle che Scalfari ecc hanno raccontato in tutti questi anni a proposito della inesistente assoluzione di Andreotti


# 82 commento di MAuro - lasciato il 27/3/2010 alle 15:10 >> Secondo me, siamo scesi a circa il 70% Tu dici? Mah...vedremo lunedì. Sicuramente il dato sull'astensione, insieme a quello dell'avanzata leghista, e a quello sul risultato del Movimento 5 Stelle, saranno i dati che conteranno al nord.


Scusa Giulio,ma che discorso é il tuo? Se ho capito bene ,tu pensi che le notizie che dá Travaglio siano false come quelle di Feltri,Minzolini ecc.Perché i due é per questo che vengono "bacchettati",perché hanno dato false notizie,e se Scalfaro e Travaglio non vengono "bacchettati" vuol dire allora che le notizie che danno sono vere e nessuno puó fare niente.


#88 commento di Filomena Forse non mi sono spiegato: Io voglio dire che Ho davvero apprezzato l'articolo di Travaglio perchè fa giustissimamente notare che non si può, come ha fatto l'ordine dei giornalisti, bacchettare solo Minzolini se fa dire delle cazzate su Mills o punire Feltri per le cazzate su Boffo e non fare assolutamente nulla quando invece si scrivono altre cazzate, tipo Andreotti assolto, se a scriverle è Repubblica o L'unità ecc. Travaglio non ha mai scritto queste fesserie e lo ammiro perchè ha sempre fatto notare che Andreotti è stato giudicato colpevole ma prescritto, e quindi è un giornalista che non scrive solo contro Berlusconi e quindi non è un propagandista come tanti altri


la carica dei 101 secondo verdini 60-70 secondo la questura


@ Giulio Propongo delle ipotesi nel tentativo di spiegare, o meglio interpretare (termine più in voga) l'azione dell'Ordine: 1) L'Ordine, colto da un'improvvisa crisi esistenziale che lo ha vessato con quesiti relativi alla sua funzione nel mondo, ha deciso di destarsi per dare un segnale della sua utilità 2) L'Ordine, e a noi non è dato saperlo, prima di intervenire attende che si superi un limite di divulgazione di informazioni fasulle 3) L'Ordine, compresa la sua attuale impopolarità e analizzata la reazione della società civile, ha agito con l'intento di esibire la contrarietà a questi biasimevoli comportamenti 4).................. P.S. Avevo inteso ciò che avresti voluto dire leggendo il primo post!!!!!!!!!


@Mara E' simpatico il tuo commento: personalmente credo nell'ipotesi n.4




caro Marco, come diceva Guzzanti interpretando il guru di Quelo, la seconda che hai detto


# 95    commento di   fab1979 - utente certificato  lasciato il 28/3/2010 alle 20:16

Un'ottimo articolo, per ricordare ciò che tutti sanno. E che a nessuno importa, cioè che c'è il conflitto di interesse: il primo motivo per cui NON viviamo in democrazia.


Vorrei dare un ulteriore spunto di riflessione sull'argomento dell'informazione nelle TV in particolare sui TG. Bene la notizia di queste elezioni è sicuramente quella dell'astensionismo. Era chiaro a tutti coloro che si occupano di informazione, già dalla prima rilevazione, (ovvero bastava fare un calcolo matematico sulla percentuale rilevata rispetto a quella precedente e proiettarla a quella finale) per accorgersi che vi sarebbe stato uno tsunami elettorale, nel senso che per la prima volta da quando si va a votare in Italia si scenderà sotto il 60% dei voitanti. Bene l'ordine giunto in "scuderia" immagino sia stato, come al solito, dare la notizia ma fare in modo che non si capisca facilmente e così il TG1 ha dato i dati senza commentarli e li ha miscelati con quelli delle regioni non collegate al viminale in modo da renderli difficilmente decifrabili, il tg5 delle 20 ha dato i dati riferiti a quelli delle ore 12!!!! secchi e crudi senza commento. su televideo mediase fino alle ore 20,50 circa i dati erano questi "affluenza elettorale alle ore 12 superiore al 10%". Come è bello utilizzare le parole che spiegano in maniera esauriente ai telespettatori l'evento, complimenti al redattore!! Sono sicuro che ad urne chiuse tutti i TG daranno la notizia dell'astensionismo come caratterizzante questa tornata elettorale, soprattutto come scusante se dovesse perdere il centro destra. Ovvio, non ci sarà più il timore che dando con il giusto rilievo la notizia dell'alto astensionismo, si potesse ulteriormente determinare l'effetto "trascinamento" ed indebolire ulteriormente la volontà degli elettori indecisi ad andare a votare (nella convinzione, non so se giusta o meno, che ciò possa danneggiare il centro-destra) Il TG della 7 è stato corretto nell'informazione (ovviamente non li ho guardati tutti) ma credo ci sarebbe da fare una tesi di laurea sull'argomento e sarebbe pure bello confronate i titoli dei quotidiani...! Giampiero





Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti