Commenti

commenti su voglioscendere

post: Angelino papalino

Da Il Fatto Quotidiano, 3 aprile 2010 Agli studiosi dell’evoluzione segnaliamo quella di una specie tutta particolare: quella dei ministri della Giustizia dell’ultimo decennio. Da Castelli a Mastella ad Al Fano. Ogni volta si pensa di avere toccato il fondo, invece subito dopo ne viene uno peggio. A questo punto, immaginiamo con sgomento che cosa potrebbe arrivare dopo Angelino Jolie. Il pover’uomo aveva appena subìto una lezione di diritto dal Csm, che gli aveva spiegato lo scopo e i limiti delle ispezioni ministeriali . Che non possono impicciarsi nelle indagini delle Procure, né punire i magistrati che indagano su chi non piace a lui. Anziché farsene una ragione e occuparsi dell’unico compito che gli spetta – garantire “l’organizzazione e il funzionamento dei servizi ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Caro Marco non mettere in mostra continuamente la tua ignoranza in fatto di diritto e costituzione. Art. 107 secondo commma della costituzione: "Il Ministro della giustizia ha facoltà di promuovere l'azione disciplinare." Ma forse questo punto non era "solidale" alle tue poche idee.


# 28 commento di Due - lasciato il 4/4/2010 alle 9:1 Caro Marco non mettere in mostra continuamente la tua ignoranza in fatto di diritto e costituzione. Art. 107 secondo commma della costituzione: "Il Ministro della giustizia ha facoltà di promuovere l'azione disciplinare." Ma forse questo punto non era "solidale" alle tue poche idee. Tu,che a differenza di Travaglio hai le idee molto chiare, vuoi aiutarmi a capire il motivo e la necessità di promuovere l'azione disciplinare per il caso specifico.(rilascio di un'intervista). Quali atti,quale documentazione e quali prove dovrebbero esaminare gli ispettori inviati dal ministro ad castam? Cosa dovrebbero perquisire,se indossa calzini turchesi? Mai sentito parlare di "fumus persecutionis"? O se preferisci "caccia alle streghe". O magari "mobbing". O "abuso di potere".


# 30    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/4/2010 alle 9:54

Per Roland e tramite lui a tutte e tutti del blog..AUGH!uri!.. ovviamente,vista la mia nota e leggendaria impossibilità a saper scrivere del soggetto predicato e complemento, scelgo per questa mia una arcinotissima poesia che non riporto tutta perchè troppo chiacchierona(logorroica?eh eh eh) ...di chi sarà mai? indovinello eh eh eh..ciao °!° Credei ch'al tutto fossero In me, sul fior degli anni, Mancati i dolci affanni Della mia prima età: I dolci affanni, i teneri Moti del cor profondo, Qualunque cosa al mondo Grato il sentir ci fa. Quante querele e lacrime Sparsi nel novo stato, Quando al mio cor gelato Prima il dolor mancò! Mancàr gli usati palpiti, L'amor mi venne meno, E irrigidito il seno Di sospirar cessò! Pur di quel pianto origine Era l'antico affetto: Nell'intimo del petto Ancor viveva il cor. Chiedea l'usate immagini La stanca fantasia; E la tristezza mia Era dolore ancor. Qual fui! quanto dissimile Da quel che tanto ardore, Che sì beato errore Nutrii nell'alma un dì! La rondinella vigile, Alle finestre intorno Cantando al novo giorno, Il cor non mi ferì: E voi, pupille tenere, Sguardi furtivi, erranti, Voi de' gentili amanti Primo, immortale amor, Ed alla mano offertami Candida ignuda mano, Foste voi pure invano Al duro mio sopor. Qual dell'età decrepita L'avanzo ignudo e vile, Io conducea l'aprile Degli anni miei così: Così quegl'ineffabili Giorni, o mio cor, traevi, Che sì fugaci e brevi Il cielo a noi sortì. Chi dalla grave, immemore Quiete or mi ridesta? Che virtù nova è questa, Questa che sento in me? Moti soavi, immagini, Palpiti, error beato, Per sempre a voi negato Questo mio cor non è? Non l'annullàr: non vinsela Il fato e la sventura; Non con la vista impura L'infausta verità. Dalle mie vaghe immagini So ben ch'ella discorda:


# 31    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/4/2010 alle 9:56

Mancano, il sento, all'anima Alta, gentile e pura, La sorte, la natura, Il mondo e la beltà. Ma se tu vivi, o misero, Se non concedi al fato, Non chiamerò spietato Chi lo spirar mi dà.


Risrogimento del recanatese..robetta che nemmeno Monaldo gli avrebbe fatto passare..


C'è tutta una serie di eventi, politici ed extra-politici, che mi dà l'impressione che l'Italia stia vivendo una sorta di Controriforma civile, sociale e culturale. Penso al rinnovato patto tra Governo e Chiesa; alla foga paranoica con cui entrambi si mostrano vittime di occhiute persecuzioni; alla riforma dell'Università, che probabilmente porterà alla trasformazione in fondazioni private di molti atenei di provincia (privando, di fatto, intere fette di popolazione della possibilità di accedere all'istruzione universitaria, un pò come negli anni '50); a Marchionne che pare interessato ad abbandonare l'Italia (facendoci eventualmente precipitare in una sorta di medioevo pre-industriale); all'avanzata di forze populiste (Lega, IDV, Movimento 5 Stelle) che prendono il posto di vecchi movimenti autonomisti o qualunquisti. Ma penso anche, addirittura, al Festival di Sanremo, dove al secondo posto si è classificata una canzone che, in qualche modo, rispolvera vecchie ruggini tra la Repubblica e casa Savoia. Questa ispezione inviata ad Alfano al giudice Forno mi sembra perfettamente in linea con tutto ciò. Sembra che la storia italiana si stia muovendo, per dirla con Umberto Eco, "a passo di gambero".
http://ilvegliodicreta.ilcannocchiale.it


# 29 commento di sofista - lasciato il 4/4/2010 alle 9:52 # 28 commento di Due - lasciato il 4/4/2010 alle 9:1 Caro Marco non mettere in mostra continuamente la tua ignoranza in fatto di diritto e costituzione. Art. 107 secondo commma della costituzione: "Il Ministro della giustizia ha facoltà di promuovere l'azione disciplinare." Ma forse questo punto non era "solidale" alle tue poche idee. Tu,che a differenza di Travaglio hai le idee molto chiare, vuoi aiutarmi a capire il motivo e la necessità di promuovere l'azione disciplinare per il caso specifico.(rilascio di un'intervista). Quali atti,quale documentazione e quali prove dovrebbero esaminare gli ispettori inviati dal ministro ad castam? Cosa dovrebbero perquisire,se indossa calzini turchesi? Mai sentito parlare di "fumus persecutionis"? O se preferisci "caccia alle streghe". O magari "mobbing". O "abuso di potere". ................................... Se vuoi ti aiuto io. Il ministro ha facoltà di promuovere l'azione disciplinare. Significa che se manda ispettori non commette alcun reato, ok? Quindi lascia perdere calzini e magistrati seguiti e spernacchiati in tv, ripresi nel privato delle loro vite, perché non c'entrano niente. Non è reato, persecuzione o abuso poteri mandare ispettori, è una prerogativa del ministro. Possiamo ora ragionare sull'etica di tale gesto. E' giusto, sbagliato, sta facendo politica? Sicuramente si, ma non è reato come invece potrebbe esserlo mettere alla berlina un magistrato in televisione, farlo passare per strano, bizarro, per il modo in cui cammina fuori dall'orario di ufficio. Mandare ispettori in questo caso è opinabile, criticabile, ma non è reato, fa parte delle sue prerogative. E però, diciamola tutta, il codice deontologico dei magistrati distingue tra segretezza dei dati processuali e opportunità nei rapporti con la stampa. Indi per cui, se un magistrato si sta occupando di un caso giudiziario,


E però, diciamola tutta, il codice deontologico dei magistrati distingue tra segretezza dei dati processuali e opportunità nei rapporti con la stampa. Indi per cui, se un magistrato si sta occupando di un caso giudiziario, per codice deontologico dovrebbe evitare di parlarne con la stampa, indipendentemente dalla rivelazione di atti d'ufficio, trattato in ben altro articolo. Anche questo comportamento non è reato, ci mancherebbe, anche qui è questione di opportunità. Fermo restante che l'invio degli ispettori di Alfano è a mio avviso strumentale e deprecabile, non sta "perseguitando" un magistrato che fa parte di una categoria che ha fissato autonomamente, autoregolamentandosi, alcuni punti cardini sul proprio operato. Fermo restante qualsiasi diritto di espressione alla magistratura, ci mancherebbe, non posso che concordare con chi afferma che i PM dovrebbero parlare attraverso le documentazioni che producono ad un magistrato terzo, e non con la stampa, non per procedimenti in corso e da loro esaminati. C'è un motivo per cui alcuni pensano che si dovrebbe far così, ed è legato proprio all'esigenza della magistratura di rimanere inattaccabile e distante da qualsiasi accusa di speculazione politica o gioco di potere. Per cui, per me, si sbaglia da entrambe le parti. In entrambi i casi in modo perfettamente legale, ci mancherebbe.


# 36    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/4/2010 alle 10:34

contro l'apologia della illegalità a ragion di stato , è sorta sempre piu nel tempo un'apologia della legalità ....le due facce della stessa medaglia fanno lo status quo irreversibile in cui ci ritroviamo di uno stato senza stato , di un paese di fuori legge , di un paese antilaico , di un paese in cui esiste solo il caos , di un paese dove quindi vince a legge del piu forte del maschio alfa piu forte di tutti gli altri, violenza su violenza di entrambe le facce...siamo un paese in agonia da decenni non per altro ..partigianerie contro altre partigianerie che portano allo sfracello finale come volevasi dimostrare a chi ha interesse che il nostro paese sia sfasciato agli occhi del mondo che è poi il dio mercato dei suoi vari protagonisti nascosti anche fra gli impensabili piu puri. se la sua coperta è corta, fa comodo che alcuni paesi nn contribuiscano più e vari possono essere i suoi attori. --------------------------------- Il compito degli uomini di cultura è più che mai oggi quello di seminare dei dubbi, non già di raccogliere certezze. (Bobbio)


... e Buona Pasqua.


@Due #28 Tralasciando sul tono del suo commento dettato più dalla volontà di prendere in fallo il Sig. Travaglio, più che di arricchire una democratica conversazione, vorrei farle notare: (vds link) "....Il Ministro della giustizia ha facoltà di promuovere l’azione disciplinare mediante richiesta di indagini al Procuratore generale presso la Corte di cassazione e contestuale comunicazione al C.S.M., con indicazione sommaria dei fatti per i quali si procede, il Procuratore generale ha l’obbligo di esercitare l’azione medesima, dandone comunicazione - nelle stesse forme - al Ministro ed al C.S.M." Da quanto sopra, deduco che l'invio di Ispettori, non è incluso nella sua facoltà di "promuovere l'azione disciplinare". Nel caso mi sbagliassi, sarei molto lieto se un cittadino (possibilmente non fazioso) mi correggesse.
http://www.movimentoperlagiustizia.it/il-punto-su/602.html


Una Santa Pasqua a te, Luce, e a tutto il blog.




# 41    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/4/2010 alle 10:59

Ender, ne potremo parlare in modo super partes , se nell'ultimo decennio non ci fosse stata questa pratica come da disegno di "rinascita" democratica: "Questi giudici sono doppiamente matti! Per prima cosa, perchè lo sono politicamente, e secondo sono matti comunque. Per fare quel lavoro devi essere mentalmente disturbato, devi avere delle turbe psichiche. Se fanno quel lavoro è perché sono antropologicamente diversi dal resto della razza umana»(Silvio Berlusconi, 4 settembre 2003) ma visto che è tutto inquinato da questa pratica e dalle rispettive contropratiche , non c'è piu nulla da fare , il problema è senza soluzione!!! ...come dice il giudice lima ormai è una costante che i giudici siano il nemico numero uno da abbattere del nostro paese . ciò fa si che non si possa capire più nè quando possa essere difeso codici alla mano, nè quando possa essere meno difeso e indifendibile. chi ci va di mezzo comunque ovune e novunque è l'opinione pubblica perchè manipolata nel modo che sappiamo , e contromanipolata nell'altro modo(che anche quello sappiamo), tali squisite manipolazioni e contromanipolazioni creano e devono creare conflitto, sempre piu conflitto , perchè dal conflitto tutte le parti dei vertici ci guadagnano, chi di più e chi di meno ognuno nei propri maggiori o minori campanili, fino al botto finale in cui ci schianteremo tutti quanti( tranne i pochi fortunati che potranno evitarlo, perche pieni di danaro sufficiente nelle loro tasche tanto da potersi salvare come sempre )


# 42    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/4/2010 alle 11:0

ec potremmo parlare


Hanno già dato lo sfratto a Silvio,duomo a parte, con un bel lavorio ai fianchi. Il messaggio direi che è chiarissimo: duri altri tre anni (giusto il fine legislattura) e poi te ne vai, niente Quirinale o menate varie,il bonus è esaurito, altrimenti cominciamo a lavorare su Mediaset (paura atavica, brividi freddi, immagini di povertà e scorno). Quanto alla Lega ed al suo supposto "exploit" vorrei far notare come questo coacervo di pulsioni dal "basso" è destinato a trovare il suo naturale esaurimento grazie, giusta nemesi, alle nuove generazioni di futuri italiani (gli integrati di Eco) degno riflesso degli "apocalittici". Pensano davvero che i figli italiani degli immigrati voteranno Lega!


Non perdetevi la vignetta pasquale di Giannelli: "La conversione" (di Bossi).


@pasolinante #43 il problema ha soluzione, in quanto non è un problema strutturale ma un problema individuale. Negli anni 70 i giudici erano sotto accusa da parte del "proletariato" in quanto di destra e mastini del regime. Per chi ha vissuto quel periodo è ancora vivo il ricordo di giudici "gambizzati" o uccisi. Quella è stata una guerra, una guerra basata sulle ideologie, ma è stata una guerra in cui il tutti i Poteri dello Stato hanno combattuto compatti contro un comune nemico. Ringraziando il cielo è finita. Oggi c'è ancora una guerra, questa volta si combatte su due fronti: a) Magistratura contro altri Poteri dello Stato b) Magistratura contro criminalità organizzata Volendo sviscerare il punto (a), diciamo che è Legalità contro gli interessi di un'unica persona che utilizza i poteri Democratici per difendersi (e, come si dice, la migliore difesa è l'attacco). Quando finirà l'effetto dell'oppio con cui vengono nutriti i nostri concittadini, il fronte(a) verrà pacificato, e, forse, si vedrà anche qualche vittoria sul fronte (b). E' solo questione di tempo, ma nel frattempo è necessario l'impegno delle voci libere e la partecipazione di coloro che hanno ancora chiaro il valore della Democrazia. La storia ha la brutta abitudine di ripetersi. Ciao


Grazie, pasolinante, della trasmissione dei "... dolci affanni, i teneri Moti del cor profondo..." e della impegnativa dedica leopardiana.


Ciao Marco, leggevo un articolo libero (ebbene sì.. amo farmi del male..) volevo chiederti di darci qualche delucidazione su questo articolo: http://www.libero-news.it/news/384141/I_papponi_in_toga.html Perchè tutti quei soldi? a che servono? sono tanti o pochi per una organizzazione come il csm?




# 49    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/4/2010 alle 11:55

Ender è bello il tuo scritto ..ma il problema che dici "individuale" non è purtroppo solo a causa di quella persona, eliminata la quale abbiamo risolto i nostri problemi... quella persona ha racchiuso in sè l'apoteosi di tutta un'impunità molto più diffusa che è quella di chi si è cosi ben infiltrato nella vita economica del nostro paese tanto da distruggerlo...le svariate massonerie con cui hanno sgovernato il paese si sono evolute ed il cancro è così infiltrato in ogni ganglo del nostro paese, che lui,l'sb, rappresenta solo la punta dell'iceberg.. le mafie non si chiamano più come una volta , sono cl ,le leghe, il cemento,le banche e i piu diverse potentati istituzionalizzati mentre le vovi rimaste libere e seriamente pensanti nel nostro paese,si fanno una lotta fratelli contro fratelli scannandosi gli uni con gli altri. siamo senza speranza Ender.dobbiamo schiantarci tutti al suolo, botto finale, e poi forse risorgiamo, forse se e solo se avremo finalmente imparato dalla storia. ciao


# 50    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/4/2010 alle 11:55

roland :-))))


Bossi, il pluriconvertito: padano puro e duro (ce l'ho) berlusconiano anti-berlusocniano berlusconiano di ritorno berlusconiano fuso antiromano romano più che romano antipapa (non nell'accezione antica) papista più papale del papa padano poco puro e anzitutto poco duro (ce l'ho) e via convertendosi... vedremo a bocce ferme (o a palle ferme)


# 52    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/4/2010 alle 12:5

e vedremo anche a trote ferme :-))))


@pasolinante #54 Sicuramente non è isolando una sola persona che tutti i problemi che affliggono la società verranno risolti. I potentati vari sono sempre esistiti in varie forme, fin dal tempo dei Sumeri, e, in un certo senso, sono necessari, è la differenza di potenziale che genera corrente. Si tratta di "equilibrio", finchè si mantiene un rapporto fra le forze oscillante intorno ad un valore virtuoso, la società progredisce, quando la bilancia pende troppo da una parte o dall'altra, si regredisce e si generano disastri (vds. fascismo in Italia o comunismo in Russia). (Hai presente la storia dei conigli e delle volpi in Australia?) La storia ci insegna che gli squilibri tendono comunque ad essere livellati e riportati al valore di equilibrio, per questo sono relativamente ottimista. E' solo un desiderio infantile quello di creare "l'isola che non c'è" di Bennato o "Utopia" di Moore. Accontentiamoci di fare la nostra parte per ripristinare l'equilibrio, coscienti che sarà solo temporaneo, in quanto, prima o poi, giungerà una nuova minaccia. (l'esempio del leone e della gazzella che ogni mattino nella savana....)


# 54    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/4/2010 alle 12:43

Per Ender :-)) "E tu non t'incantare troppo su queste teche. Di frammenti della croce ne ho visti molti altri, in altre chiese. Se tutti fossero autentici, Nostro Signore non sarebbe stato suppliziato su due assi incrociate, ma su di una intera foresta." "Maestro!" dissi scandalizzato. "È così Adso. E ci sono dei tesori ancora più ricchi. Tempo fa, nella cattedrale di Colonia vidi il cranio di Giovanni Battista all'età di dodici anni." "Davvero?" esclamai ammirato. Poi, colto da un dubbio: "Ma il Battista fu ucciso in età più avanzata!" "L'altro cranio dev'essere in un altro tesoro" disse Guglielmo con viso serio.


Link http://newrassegna.camera.it/chiosco_new/pagweb/immagineFrame.asp?comeFrom=search¤tArticle=QUEA6 ANCHE IL QUOTIDIANO DI PADELLARO & TRAVAGLIO, CHE SOTTO LA TESTATA RIPORTA SCRITTO «NON PERCEPISCE ALCUN FINANZIAMENTO PUBBLICO», PERCEPISCE IL FINANZIAMENTO PUBBLICO. AFFIANCO ALLA TESTATA SI LEGGE «D.L. 353/03», CIOE’ «ACCESSO ALLE TARIFFE AGEVOLATE PER I PRODOTTI EDITORIALI»: SONO I FAMIGERATI CONTRIBUTI INDIRETTI CHE RAPPRESENTANO «LA FETTA PIU’ GROSSA DISTRIBUITA AI GIORNALI» COME DISSERO IN CORO REPORT, GRILLO E PERSINO TRAVAGLIO. ORA CHE TREMONTI STA CHIUDENDO I RUBINETTI, PERO’, ECCO CHE ANCHE IL FATTO STRILLA: «COLPO AI GIORNALI».


Ah Marco! Ma dove l'hai vista questa "ampia autocritica"? ma se stanno ridispiegando il solito assalto antiabortista, invece di autodimettersi in blocco...


@f.f. #60 Un articolo su "Libero" di F, Facci (f.f.?).... Vabbè, ritorniamo a parlare di cose serie: colomba o uovo di Pasqua?


# 60 commento di f.f. ciao ma i conti che dimostrano I FATTI? dici che si tratta di un'ampia fetta di contributi indiretti, ma non fornisci prove evidenti. Questi contributi sono annuali? E il quotidiano di Travaglio e Padellaro non ha ancora compiuto un anno di vita e forse ancora non hanno messo le mani nella marmellata, e forse si erano riservati questa opzione solo per sicurezza nel caso in cui l'impresa non avrebbe avuto successo e quindi liquidità. Sono sicuro che rinunceranno a tutti i contributi statati, diretti e indiretti, visto che IL FATTO QUOTIDIANO è il miglior giornale in edicola, se non l'unico.. Non rosicate troppo voi di libero e de il giornale, so che è dura sentirsi inferiori, ma così non fate bella figura. saluti e buona pasqua GB






# 61    commento di   GaberFaber - utente certificato  lasciato il 4/4/2010 alle 14:43

"visto che proprio sulla pedofilia la Chiesa sta compiendo un’ampia autocritica" Ah sì? Sarebbe bello sentire il parere di Vania Lucia Gaito su quest'affermazione. Cordialmente


# 62    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/4/2010 alle 16:35

Francesco pdl augh...uri! Invece di incacchiarti con quelli che sparlano da libero , come ha fatto Ender, ti incacchì con la grammatica il giorno del Risorgimento ??? Ma che diamine è in questo blog? Tutti ad avercela con la grammatica? Ma neanche Guzzanti è così col pelo nel cuore? .-) fai il bravo! guarda che ti vedo dal mio cell! Francè, Augh..Uri..el!


Auguri Pasolinante p.s CMQ è il giorno della "resurrezione"


# 64    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/4/2010 alle 17:0

Francè! conta la radice di riso riso riso...o no? È buono forte il riso....i suoi chicchetti son pezzetti piccoli piccoli di cuore spezzato nell' acqua che, come il sole, entrano nei sepolcri del mondo e lo seminano in altre croste di altri pianeti, che rideranno pieni come la luna. Ciao colombello :-)))


@pasolinante certo però che la cara cri è in piena tracimazione logorroica.... p.s. ho testè comprato il Fatto, (alla stazione, unica edicola aperta), c'è una risposta all'articolo (??) di Libero che mette la pietra tombale sulle fanfaluche di Galeazzo Musolesi.


Questi sono i risultati di anni e anni di sconfitte elettorali. I sinistrati ormai hanno dato di matto. Mi muovete quasi a pietà


... "Ho l' ambizione di cambiare il mondo con le mie parole" Saviano racconta Saviano..Crí racconta Crì...comunque diari , diari anti-scientilogy di stato, di chiesa, di ideologie, di sacerdoti di destra e di sinistra dello stivale. A piedi scalzi nell' inchiostro....diversamente Caserta Vasto, andata e ritorno


@Ender Cosa dice l'articolo in merito ai contributi? Grazie della segnalazione cmq..






@GB #120 "Colti sul Fatto Ebbene si, "Libero" ci ha colti sul Fatto, anzi sul Misfatto. Il Fatto beneficia di una riduzione sulle tariffe per la spedizione del giornale sugli abbonati postali che sono meno di 10mila. Viceversa sugli abbonati online che ricevono l'edizione in pdf paghiamo un'Iva del 20% rispetto a meno del 4% che viene applicato alle vendite in edicola e agli abbonamenti postali."... Non te lo posso copiare tutto perchè non so se e quali siano i diritti di copyright, comunque conclude con: ...."Entro due mesi la nostra società presenterà la propria dichiarazione dei redditi relativi al 2009. Ne invieremo copia a "Libero" (giornale ben foraggiato di fondi pubblici attraverso il Partito Monarchico) che potrà verificare il rapporto dare-avere fra il Fatto spa e lo Stato." Spero di non avere infranto qualche legge sul copyright... Saluti


grazie Ender... hai detto tutto!! ora è chiaro!! Penso che sia tollerato da MT visto che questo è il suo blog.. e vista l'assurda e patetica accusa.. thanks ;)


"Non te lo posso copiare tutto perchè non so se e quali siano i diritti di copyright" "Spero di non avere infranto qualche legge sul copyright..." aahahahhaha ma sei serio ????


@Luca #73 si, non conosco la legislatura in merito.... Sai, nonostante gli esempi che ci vengono proposti quotidianamente, ci sono anche persone che vogliono agire nell'ambito della legge. Se questo fa ridere..... mala tempora currunt


# 75    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/4/2010 alle 19:59

# 73 commento di Luca - lasciato il 4/4/2010 alle 19:41 ma ti sembra il caso di prendere in giro uno dei blogger piu tutti d'un pezzo di questo blog? ma hai visto che ci ha anche aggiornato di una cosa che sapevamo a metà? io non sono uscita con la tempesta ,onore a lui che in piu c'ha trascritto pure un pezzo! che vogliamo di piu serio!...ok ok ok sarebbe troppo pignolo? e vabbè! però che cavolo! qui ad ognuno,in un modo o in un altro viene negato di essere un minimo entro certe libere sfumature della natura umana... e a uno perchè scrive troppo poco, e quell'altro perche scrive troppo , e l'altro perchè è troppo serio, e quell'altra perche racconta tutti i cazzi suoi, e poi che non si sa la grammatica e poi troppo sincera e quell'altro troppo falso e pitipum pitipam e non si riesce a stare bene insieme quando ci vorrebbe cosi poco e che cavolo! e per diana, mica sarebbe cosi difficile perchè non ce la facciamo mai, perche perche perche ?


Roma: Giustizia - Convegno in Corte di Cassazione su "La responsabilita' disciplinare nelle carriere magistratuali", con il previsto saluto introduttivo dei lavori del ministro Angelino Alfano (P.zza Cavour, Aula Magna, ore 15). G I O V E D I ' (8 aprile) .................. interessante.. cerco: "LA RESPONSABILITÀ DISCIPLINARE NELLE CARRIERE MAGISTRATUALI" .. e guarda che esce fuori.. un libro di.. ..di Mario Fantacchiotti, Mario Fresa, Vito Tenore, Salvatore Vitello Con il coordinamento di Vito Tenore Non siamo fannulloni. 100 ritratti di pubblici dipendenti che onorano l'amministrazione di Tenore Vito ..Tenore Vito.. coordinatore con il sapore di Brunetta.. mmmmmmmmm ..e non solo.. http://www.libreriauniversitaria.it/libri-autore_tenore+vito-vito_tenore.htm cerco Brunetta e Tenore.. e guarda quanto si vogliono bene.. Prefazione di Renato Brunetta e Pietro Ichino al libro di Vito ... 8 mar 2010 ... Prefazione di Renato Brunetta e Pietro Ichino al libro di Vito Tenore, Non siamo fannulloni. Ritratti di 100 pubblici dipendenti che onorano ... www.tadinates.it/xn/detail/856321:BlogPost:108724 mmmmmmmmmmmm Insomma: la linea Brunetta sarà il usata anche con i magistrati. Indipendenza cancellata. Dittatura soft


# 77    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/4/2010 alle 20:7

"Due cose hanno perduto oggi, a Venezia, il ministro della funzione pubblica Renato Brunetta: le elezioni comunali e l’acqua alta. Alle elezioni comunali il più geniale ministro di Italia in miniatura è stato trombato in modo feroce, senza appello, al primo turno. Ciò dimostra che le indagini sulla popolarità sono stupidaggini. Ma il dramma vero si è compiuto nel pomeriggio: uscito dal suo comitato elettorale, ha messo un piede in fallo ed è caduto il laguna, ma qui le ricostruzioni divergono. Secondo alcuni testimoni Brunetta non sarebbe caduto in un canale, ma avrebbe semplicemente passeggiato sul sagrato di San Marco. Purtroppo, l’acqua alta quaranta centimetri l’ha perduto, il ministro non toccava ed è affondato subito. "Ero anch’io al comitato elettorale - ha detto un testimone - i musi erano lunghi, ma le gambe erano corte e Brunetta è andato giù come un piombo". Il nuovo sindaco Orsoni ha assicurato piena collaborazione ai vigili del fuoco per la ricerca del corpo. La famiglia è stata avvertita. Nella foto, il ministro Brunetta mostra a spanne l’altezza dell’acqua a Venezia. Purtroppo si sbagliava." alessandro robecchi


"ampia autocritica"? Anche Travaglio ha i suoi limiti.


ciao sky.. saluti e auguri di buona resurrezione ;)


# 80    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/4/2010 alle 20:39

:-) eh eh eh eh è ritornato il medaglione anticiondolini eh eh eh eh :-)




Caro Travaglio, vedo che qui dentro ci sono molti utenti che ti assomigliano, capiscono solo quello che vogliono capire.Nessuno dice che i problemi della politica e della mafia non bisogna occuparsene però la cosa vergognosa è il motivo perchè si tace su altri.Si parla di corruzione in politica ma non si dice nulla di quella finanziaria che è almeno 10-20 volte di piu.Si parla di mafie regionali ma mai di quelli in giacca e cravatta che Prodi (che tu stimi solo perchè ha battuto 2 volte Berlusconi) che è stato consulente di Goldman Sachs ,ne conosce parecchi, nessuno ne parla. Insomma parlate solo di quelli che fanno comodo a voi per vendere libri e guadagnare una valanga di soldi. Si discute spesso se tu sei di Destra o Sinistra.Io penso che se non ci fosse Berlusconi,tu stresti a destra in mezzo a quelli con la puzza sotto il naso.Sei filo-americano,sei per le privatizzazioni e sostieni il neoliberismo. Qualcuno ha gia parlato dell'articolo di Facci ieri su Libero,ho fatto un video con il link sopra.Aspettiamo le vostre risposte. Ovviamente i tuoi fans tireranno fuori la solita storia che Facci scrive per Libero.Mi sbaglierò ma secondo me ha ragione. Non sareste la prima volta che qualcuno vi becca a fare i furbi...
http://www.youtube.com/watch?v=4IkUSZnTXpc


buonasera a tutti, ma quale autocritica ha compiuto il vaticano??qui non si parla di preti! son vestiti di porpora e camuffano le notizie dal mondo parlando di aborto tra le elezioni regionali (BESTEMMIA CROCCANTE): quando la gente si leva a difesa del linguaggio, è perchè vuole evitare i bisticci logici ancor prima del sovvertimento di senso della parola. alla prossima indulgenza verso il vaticano vi giocherete gran parte dei lettori. addio al celibato per i preti sacerdozio per le suore coppie di fatto tra sacerdoti


# 84    commento di   H. - utente certificato  lasciato il 5/4/2010 alle 2:27

agevolazione per la distribuzione ? finanziamenti per il giornale. Il rimborso sulle tariffe postali avviene in base al numero di abbonamenti. Quindi, se il giornale non vende, non riceve agevolazione. Detto questo e concordi, spero, del Fatto che i giornalisti del Fatto non scrivono notizie inventate ma provate da Fatti, di queste finezze da boicottaggio (tra l'altro pubblicate da libero, quindi poco attendibile, quindi molto di parte, anche) non mi importa assolutamente niente. Poi, se i signori del fatto vorranno spiegarci meglio ovviamente sarà molto apprezzato.


# 85    commento di   H. - utente certificato  lasciato il 5/4/2010 alle 2:37

pardon, la frase era "agevolazione per la distribuzione =/= finanziamenti per il giornale".


# 86    commento di   H. - utente certificato  lasciato il 5/4/2010 alle 3:53

Piccolo post scriptum per la redazione del fatto, nel caso venisse voglia a uno dei tre interessati di suggerirla: consiglio una pagina "I NOSTRI scheletri nell'armadio" in cui spiegate per bene, riga per riga, di tutte le varie accuse che vengono mosse verso il quotidiano. A noi lettori farà bene avere certe rassicurazioni, nonchè farà benissimo ai falsari un memorandum fisso cui essere indirizzati nel caso venissero mosse nuovamente le accuse. Buona notte.


che fine ha fatto padre George ?


per Marco Travaglio : un mio amico napoletano sindaco di un grosso paese dell'entroterra napoletano si è offeso del pezzo sul fallimento di Scaturchio sul Fatto e ha definito il Fatto leghista !!!!


assomigliamo a Marco Travaglio ? troppo onore ! magari !


Fatemi capire: infermieri, pompieri, polizia, trasporti, ospedali, magistrati, a Pasqua lavorano. I giornalisti no! non sarebbe il caso di cambiare mentalità? solo in Italia nei giorni festivi non escono i giornali. Un po' spirito di sacrificio nei confronti dei lettori? ma va là...


PER CAMBIARE un poco di notizie dei nostri cugini FRANCESI. FRED :ai ragione in francia i giornalisti ed i fornai chiudono solo il 1° maggio. SARKOZY ha dato la legione donore al PM jan-claude marin perche aveva proposto 4 anni di prigione a ex primo ministro VILLEPIN (poi assolto). GENDARME licenziato/ l'ufficiale jean nagues é stato sospeso perche ha scritto una poesia su SARKOZY che dice tra l'altro/ "oggi santa GINEVRA sanguina e piange ,io sento bene le sue lacrime sul mio cappello,come se su me sarkozy facesse pipi".... DOPO le indescrizioni che SARKOZY scopava la ministro dellecologia e CARLA BRUNI prendeva lezioni di canto e di letto sarkozy a incaricato la super polizia e la magistratura di aprire un'inchiesta. questa mattina mi fermo ,ma se riflettete un poco non vi sembra che in quanto a liberta c'é chi sta peggio di noi (e non molto lontano)


# 92    commento di   drainyou80 - utente certificato  lasciato il 5/4/2010 alle 10:37

Trovato l'anello mancante tra uomo e scimmia, peccato non sia stato trovato quello mancante tra Alfano e la giustizia.


# 93    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 5/4/2010 alle 10:39

:-))) ciao Matusssss :-))) gli italiani molto molto esterofili , molto molto provincialiiiii non c'è verso di metterli in una sociologia comparata dell'antropologia politica , non c'è verso Matussss siamo condannati a vedere il nostro io io io io, ombelico di un'egocrazia ovunque la metti e ti giri - non hai visto anche in questo microcosmo? non è possibile confronto- e cosi facendo non s'accorgono che il prossimo erede di giulio, o silvio, o il prossimo piersilvio, sarà sempre identico o peggio sistema di potere..guardano non oltre il loro ombelico Matusss ...sono degli ombelichischi .-)


# 94    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 5/4/2010 alle 10:40

Verde vaticano Io non ci credo, sia chiaro. Però in certe cose non si sa mai, forse non è il caso di rischiare. Qualcuno avverta i padani rinati del settimo giorno di stare attenti: metti che il Dio Po esista davvero, potrebbe alzarsi dagli argini e fargli un culo a paiolo che tutta la polenta del mondo non basterebbe a riempirlo. Il primo messaggio mandato dai governatori leghisti appena insediati è stato spedito in Vaticano. Bei tempi quelli de Il Padrino, che per mandare un avvertimento mettevi una testa di cavallo nel letto a qualcuno. Ora si va al telegiornale e si dice no alla pillola abortiva. Il giorno dopo è un coro di sono stato frainteso, cos’avete capito, ma intanto il messaggio è arrivato, forte e chiaro. Può essere che a furia di sentirsi dire che sono la nuova Dc i leghisti finiscano per crederci, e del resto laggiù oltretevere hanno un gran bisogno di amici, di questi tempi. Si chiama cinismo: in questo caso è sulla pelle delle donne, e non è certo la prima volta. Ora i neo-convertiti dovranno cancellare con il bianchetto tutti quei matrimoni celtici con il druido e tutto il resto, le cerimonie pagane, le frasi sui “vescovoni” lontani dalla gente. Certo, sperare che l’ira del Dio Eridano, evocato e poi abiurato, li fulmini tutti è un po’ irrazionale. Ma ditemi voi se è razionale sperare nella sinistra, gente che perde sempre per colpa di altri. E una volta Rifondazione, e l’altra volta Di Pietro, e la volta dopo i grillini, e la prossima, magari, le tartarughe giganti del pianeta Klingon, o l’invasione delle cavallette. Tra un anno si vota per il sindaco di Milano e tutto lascia intendere che la sinistra farà quello che sa fare meglio, lo spettatore. Presto comincerà il valzer del totonomine e magari chissà, alle primarie spunterà il nome di Filippo Penati che ha perso in provincia, ha perso in regione, merita una promozione: candidarsi a prendere una sberla anche in comune. Date retta, forse è meglio sperare nel Dio Po: se tra un anno le cose sta


# 95    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 5/4/2010 alle 10:41

Date retta, forse è meglio sperare nel Dio Po: se tra un anno le cose staranno come oggi ha più probabilità lui. Alessandro Robecchi


@pasolinante #95 io credo che i pastori di microcefali siano rimasti impressionati dalla coincidenza temporale fra le esternazioni del "loro" Senatur circa il non versare l' 8/1000 alla Chiesa cattolica e lo sfortunato quanto coincidente ictus che lo ha colpito (pochi giorni di distanza). Essendo loro "pagani inside", credono a cose come malocchio, maledizioni, amuleti verdi e simboli priapici. Questo non è comunque sufficiente a spiegare il sacrificio della ragione fatto al sacerdote di bianco vestito, diciamo che è accompagnato da una robusta dose di ipocrisia, egoismo, capacità commerciali e talento istrionico. Pare che credano anche ai tarocchi e a wanna marchi, altrimenti non si spiegherebbe il loro accomunarsi con una forza politica il cui leader ne è il compendio (tarocco + wanna marchi). Ciao :)


# 96 commento di Ender --lo sfortunato quanto coincidente ictus che lo ha colpito-- Scusa se mi intrometto,ma essendo cosa risaputa che il coccolone del bifolco di scuolaradioelettra, è stato provocato non da un accesso di bile,ma da tale Luisa Corna,non credo vi sia necessità di coinvolgere cherubini troni e potentati, nè di invocare divinità pennine e nemmeno oscure manovre: spesso in Italia prevale la mediocrità che si accompagna al banale.


@archimede #97 le cause oggettive non le conosco, giocavo solo sulla coincidenza temporale. Fino a quel momento aveva attaccato tutto e tutti, bandiera, meridionali, Roma, Silvio, Europa Unita, ecc. e nulla era successo... Appena attaccato un interesse della chiesa....ZOT! Non c'è da parte mia alcuna pretesa di analisi, alla Roberto Giacobbo, pensavo fosse evidente una visione in chiave burlesca. Ciao


# 99    commento di   Brina.Amoroso - utente certificato  lasciato il 5/4/2010 alle 11:44

Democrazia è una parola che viene utilizzata troppo spesso senza conoscerne il vero significato. Ogni parola ha perso oramai il suo significato oggi...tutto è diventato così superficiale, arido, privo di morale ed etica. Io sono stanca e per questo ho cercato nella mia ignoranza di fare qualcosa... Volevo comunicare che è stata scritta una petizione per rivoluzionere l'Italia e chiedre finalmente la democrazia diretta ritornando alle origini seguendo il modello ateniese ( naturalmente con delle piccole modifiche) sarà il popolo a governare e il potere non sarà più nelle mani di pochi approfittatori ma dei molti cittadini. Questa è la vera democrazia diretta. Il potere al popolo che potrà votare su ogni piccola modifica della costituzione e su ogni piccola proposta. La democrazia diretta oggi vuol dire: Libertà di espressione libertà di pensiero libertà di informazione libertà di governare il proprio paese libertà di vivere sono tutti concetti che nell'antica atene erano già esistenti e noi li abbiamo calpestati, dimenticati perchè abbiamo paura di cambiare. Vi prego di leggere la petizione e se ne condividete i principi di firmarla e diffonderla Grazie mille
http://www.sottoscrivo.com/131_democrazia-diretta-popolo-sovrano.htm


“Non capisco su quali basi si fonda l’attacco di Beppe Grillo. La gente così non ci capisce più niente. Da soli non si va da nessuna parte”. Bastano tre frasi di Sonia Alfano, eurodeputata dell’Italia dei Valori e rappresentante della società civile, per capire quanto giudica deleterio lo scontro tra il comico genovese e Luigi De Magistris che ha proposto di unire le forze di opposizione, dall’Idv, a Sinistra e Libertà, fino ai movimenti. Onorevole Alfano, De Magistris dopo lo scontro ha chiesto a Grillo un dibattito sereno e rispettoso, anche alla luce delle battaglie condivise. Lei che cosa pensa di questa discussione? Quello che ho visto è stato un attacco molto forte e non trovo il punto su cui si è fondato. Se Luigi avesse proposto di andare con Berlusconi lo capirei, ma ha proposto Vendola, il popolo viola, i movimenti indipendenti, i grillini. Quella che secondo me è la parte migliore del paese. Quindi anche secondo lei serve una federazione di partiti a sinistra? Secondo me innanzitutto serve una riflessione da parte di tutti. Se continuiamo a litigare fra di noi, a dire che uno è più bravo dell’altro, la gente non ci capisce. Mi metto nei panni di chi ha letto il blog che sosteneva me e Luigi e ora vede De Magistris vattene per i fatti tuoi. Non può capire... Dal fatto quotidiano del 3 aprile - di Caterina Perniconi


Per Pasolinante 62: "fai il bravo! guarda che ti vedo dal mio cell!" ho letto di corsa i commenti, magari hai risposto a Francesco pdl con una battuta nella quale non mi interessa affatto intromettermi. volevo sapere se è tecnicamente possibile quel che scrivi. se così fosse si potrebbero, illegittimamente, riprendere immagini di soggetti ignari senza il consenso dei medesimi? e cos'altro? grazie ps: avevo già chiesto nello scorso post ulteriori informazioni in merito a illegittime intercettazioni telefoniche, ambientali, di comunicazioni via internet... ma non mi risponde nessuno, spero nulla di personale. ciao Francesca






# 104    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 5/4/2010 alle 12:49

mammamia Francesca...va bene avere un attimo di pare , ma non fino a questo punto, fino a questo punto non è ammissibile, non è ammissibile perchè ti ho scritto mail, ti ho rilasciato mio tel , dovrebbe esserti molto trasparente il mio spirito o forza di carattere ,dalla sua nostalgia alla sua ironia nelle sue sfumature...inoltre dovresti sapere che dal cell si può leggere il mondo della rete da qualsiasi punto del mondo ti trovi; se hai una connessione e dire "ti leggo" o "ti vedo" era in quel caso , un modo simpatico per dirgli appunto con leggerezza quel che gli ho detto zio bello francesca! le tue pare sulla privacy rasentano il grottesco o il ridicolo oltre il sonno della ragione, siamo sempre al goya , perdonami la franchezza ciao :-) --------------------------- per Ender...zio bello come scrivi bene dedico a tutti per spezzare ogni pesantezza il mio preferito
http://www.youtube.com/watch?v=hb1UrN31SbY


@ Pasolinante 105 io la connessione ad internet con il cellulare non ce l'ho più... mi sono comprata un telefonino super basico apposta. Non ho nemmeno il pc a casa. Non ho capito bene il discorso delle "pare": vuoi dire che le intercettazioni illegittime (di conversazioni telefoniche, tra presenti, via internet e di immagini) non esistono e che sono frutto di un mio disturbo che rasenta il grottesco e il ridicolo? Troppo comodo bella mia, perdonami la franchezza anche tu. ciao ps: La tua email con il telefono non mi è arrivata.


per FRED ma il Fatto non esce comunque il lunedì . degli altri quotidiani che ci importa ? come puoi paragonare i pompieri ai giornalisti ?


PASO non voglio rilanciare la polemica dell'altro giorno,ho capito che é come dare martellate su un muro di gomma. ma una piccola conferma che la banda massonica dei 5 di GRILLO esiste. DE MAGISTRIS dichiara: dato che con grillo condivido molte sue idee..... FORSE GRILLO E' STATO TRATTO IN INGANNO O CONSIGLIATO MALE. a buon intenditori poche parole


@Francesca mi intrometto, se me lo consenti. In linea di principio le intercettazioni sono possibili in ogni ambiente, ad esempio puntando un laser sulla finestra di casa tua posso registrare le vibrazioni dovute alla conversazione e riconvertirli in suono, una telecamera oggi ha dimensione di una lenticchia, i telefoni cellulari hanno Software che potrebbero (POTREBBERO) consentire di inviare autonomamente informazioni a terze persone, esiste Echelon, ecc. Tutto può essere, quello che deve essere chiaro è che queste attività hanno: a) un costo intrinseco elevato b) richiederebbero un livello di connivenze non gestibili per evitare fughe di notizie (vds. affaire Telecom). Se vogliamo crederci, va bene, allora sarebbe il caso di cominciare a girare con un turbante di Cuki alluminio, dato che anche il cervello emette segnali elettrici che "Potrebbero" essere intercettati. Ma poi, a noi comuni mortali, perchè dovrebbero intercettarci?! Per sapere che tu martedì ti sei fatta la ceretta? Per sapere che io sto corteggiando tizia al solo scopo di portarmela a letto? Ben altri sono i luoghi di infrazione alla privacy, in primis Facebook, ed ovunque tu rilasci informazioni personali, informazioni che sono utilizzate al solo scopo di vendere.... vendere.... vendere. Pensa alla tua carta di credito, ogni volta che la usi per fare un acquisto in un negozio, qualcuno sa cosa hai comprato e quando. E' solo mercato. Ciao


# 109    commento di   solerosa12 - utente certificato  lasciato il 5/4/2010 alle 13:32

dunque è necessario un rinnovamento democratico nel rispetto delle diverse ideologie portanti ma non implicanti il liberalismo rimasto sotto il crollo finanziario della gestione delle materie prime come il petrolio che secondo il sistema è da esaurire invece che da sostituire
.....


# 110    commento di   drainyou80 - utente certificato  lasciato il 5/4/2010 alle 13:35

x Pasolinante La sveglia è suonata da un pezzo..drin drin..drinn drinn... l'uomo aspetta per offrire un aperitivo e l'uomo è la donna. Grida l'uomo come la donna. E' suonata la sveglia...drinnn...tutto tace...è l'assordante sconfitta? Il capitolare delle dame?. drinn....


# 111    commento di   solerosa12 - utente certificato  lasciato il 5/4/2010 alle 13:36

beppe grillo non è la causa ma è il sintomo anarchico e anti-imperialista della difficoltà della sinistra di essere rappresentativa del governo nel secolo 21 ° post-sognatore e post-freudiano la notizia è molto importante e la notizia beppe grillo è che la sinistra ha difficoltà ad andare al governo poichè non rappresenta una valida alternativa ai fatti ,alla realtà .


# 112    commento di   solerosa12 - utente certificato  lasciato il 5/4/2010 alle 13:38

devo ammettere che questi due post sono fastidiosi da leggere anche per me che gli ho scritti
111 , 113


# 113    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 5/4/2010 alle 13:44

# 107 commento di Francesca - lasciato il 5/4/2010 alle 13:3 francesca tu stessa hai scritto pochi giorni fa che non ci sentimmo più perchè forse costruivi "deliri" .... lo scrivesti perchè mi chiedevi perche non mi fossi piu fatta viva - sinceramente viviamo in un paese di merda , ma pensare come pensi tu , non mi passa manca per l'anticamera del cervello..non vivrei piu , e per cosa poi? io non ho nulla da nascondere e non ravvedo che parlano di me se tizio o caio o sempronio, parlano di questo o quello che va sotto la doccia e canta ed esempi analoghi, perche tutti lo fanno e anche se lo dicessero di me , nel modo che solo io posso andare sotto la doccia e cantare in quel modo, saprei che tutti vanno sotto la doccia e cantano e che io sono nessuno per interessare qualcuno di noto , comico o giornalista , a raccontare i cazzi miei...a me basta osservare il grande fratello in ogni suo altro risvolto se non hai ricevuto, a questo punto è meglio...non mi sembra il caso di pubblicare in questo luogo che ti ho scritto con tanto di tuo indirizzo e mia ora e data/ora di invio- come ti dissi non abbiamo vissuti leggermente avvicinabili perche io possa esserti d'aiuto: c'ho provato ma non sono gesù e le posizioni di partenza e d'arrivo sono del tutto inconcialibili ciao ---------------------------------- matusss prtroppo bisogna limitarsi a scambiare pensiero , è tutto contaminato qualsiasi luogo matuss, non ce n'è uno piu puro di un altro-massonerie minori o maggiori ovunque.conta solo la forza del singolo a voler rimanere libero pensatore.il mondo disinteressato, collettivo o di gruppo, è morto dagli anni 60,con mazzata finale negli anni 80. ciao :-))))


# 114    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 5/4/2010 alle 13:46

# 112 commento di drainyou80 - utente certificato lasciato il 5/4/2010 alle 13:35 -hello!


Ma non c'è Passaparola oggi?




Per Ender: grazie per la risposta. Non si tratta di una intromissione: la mia richiesta di chiarimento era rivolta ai giornalisti del blog, ai commentatori e ai numerosi lettori. So bene quel che dici: con la tessera punti del supermercato "il mercato" viene a conoscenza di dati personali (nome, cognome, data di nascita, soldi spesi, prodotti preferiti, gusti personali, utilizzo di tampax, cibi in scatola...); mediante facebook nonsobenechiecome viene a conoscenza delle mie amicizie, dei contatti che ho in essere, dei miei interessi.... ma non è questo il punto. Ho avuto occasione mesi fa di intrattenere qualche conversazione telefonica con Paso, alias rossana, alias non so, nel corso delle quali esplicitavo alla medesima le mie impressioni in merito ad indebite e del tutto non comprensibili ingerenze che io avvertivo nella mia sfera più intima e personale, cercando di trovarne ragione. Ci saremmo dovute incontrare, a Milano (lei va spesso a manifestazioni, dibattiti, iniziative di sensibilizzazione e protesta), ma dopo avermi detto più volte che stavo delirando, e che - soprattutto - le mie osservazioni erano poco opportune, non l'ho più sentita. Ho scritto a diversi giornali, trasmissioni televisive, su vari blog principalmente per rappresentare una situazione assurda che mi sono trovata a vivere e che mi ha creato moltissima sofferenza, per capirne le motivazioni e per cercare VIE D'USCITA ragionevoli. Mi ha risposto, seppur laconicamente (e secondo me falsamente), una delle mie trasmissioni televisive preferite (che non vedo più) e, in modo allegorico, il direttore di un giornale. All'ordine del giorno dei programmi del governo c'è la riforma delle intercettazioni telefoniche, nel più complessivo disegno di riforma della giustizia. C'è un gran dibattito attorno al tema e se quello che dici tu si può fare in economia o con un alto livello di connivenze tra potenti [aiuto!!!:-(] è tutta aria fritta. Ci sarà ben


Ho scritto a diversi giornali, trasmissioni televisive, su vari blog principalmente per rappresentare una situazione assurda che mi sono trovata a vivere e che mi ha creato moltissima sofferenza, per capirne le motivazioni e per cercare VIE D'USCITA ragionevoli. Mi ha risposto, seppur laconicamente (e secondo me falsamente), una delle mie trasmissioni televisive preferite (che non vedo più) e, in modo allegorico, il direttore di un giornale. All'ordine del giorno dei programmi del governo c'è la riforma delle intercettazioni telefoniche, nel più complessivo disegno di riforma della giustizia. C'è un gran dibattito attorno al tema e se quello che dici tu si può fare in economia o con un alto livello di connivenze tra potenti [aiuto!!!:-(] è tutta aria fritta. Ci sarà ben qualcuno che dovrà dirlo senza passare per matto. Se è vero quel che dici tu io non voglio, come cittadina: 1) essere presa per il culo 2) essere usata perciò dico la mia. Poi mica mi do fuoco: quando leggo qualche frasetta idiota come quella di Pasolinante 62 o qualche dotto commento sul rispetto della Costituzione e della privacy sparo le mie, compatisco e sopravvivo. ciao


Ho scritto a diversi giornali, trasmissioni televisive, su vari blog principalmente per rappresentare una situazione assurda che mi sono trovata a vivere e che mi ha creato moltissima sofferenza, per capirne le motivazioni e per cercare VIE D'USCITA ragionevoli. Mi ha risposto, seppur laconicamente (e secondo me falsamente), una delle mie trasmissioni televisive preferite (che non vedo più) e, in modo allegorico, il direttore di un giornale. All'ordine del giorno dei programmi del governo c'è la riforma delle intercettazioni telefoniche, nel più complessivo disegno di riforma della giustizia. C'è un gran dibattito attorno al tema e se quello che dici tu si può fare in economia o con un alto livello di connivenze tra potenti [aiuto!!!:-(] è tutta aria fritta. Ci sarà ben qualcuno che dovrà dirlo senza passare per matto. Se è vero quel che dici tu io non voglio, come cittadina: 1) essere presa per il culo 2) essere usata perciò dico la mia. Poi mica mi do fuoco: quando leggo qualche frasetta idiota come quella di Pasolinante 62 o qualche dotto commento sul rispetto della Costituzione e della privacy sparo le mie, compatisco e sopravvivo. ciao


@Francesca Non so i precedenti e, non credo siano rilevanti. Ti posso dire con certezza che non c'è nulla da temere. E' certo, siamo controllati a scopi commerciali, ma dei nostri discorsi, della nostra privacy, solo per pruriti voyeureistici a nessuno importa niente, nessuno ci controlla a livello centrale. Magari tuo marito ti controlla le mail, o ti può mettere un microfono in macchina, ma il grande fratello, per adesso.....PER ADESSO, non esiste. Se ti può essere di conforto, io quando parlo al telefono, non mi faccio scrupoli di parlare come meglio mi aggrada (mi piace pensare che qualcuno arrossisca e si vergogni di stare con l'orecchio al buco della serratura). Comunque, seguiti il passaparola di oggi, ti renderai conto che tutto questo allarmismo sulle intercettazioni è fatto solo per salvaguardare le terga dei soliti noti. Rilassati e goditi la vita. Ciao


# 121    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 5/4/2010 alle 15:1

francesca raccontiamola tutta a mio modo ed in sintesi,ovviamente non sono nella tua vita e nn vorrei esserci.. tu, ed onore a te! , entrasti in questo blog con tanto di nome e cognome e qualche accenno a una situazione che avevi seguito ( rimango volutamente generica vista la delicatezza di quella causa internazionale) ... io ti dissi che da quella situazione(di altissima tensione per qualsiasi umano, medio emotivo/intellettivo) il fatto di sentirsi spiati , era il minimo che ti potesse capitare ..perche in quella situazione vi erano senzaltro certi servizi interni,ma soprattutto internazionali quella situazione ha sicuramente impattato in qualche zona profonda di te e da allora si è spezzato quel normale equilibrio che come ti ha detto ender,a sue parole tale e quali alle mie diallora, ti ha portato a vederti intercettata in ogni e dove nonostante fosse finita quella situazione precaria e pericolosa purtroppo mancano prove per i piu gravi reati prodotti contro la nostra terra e intere collettività, tanto da inchiodare chi ha ridotto il nostro paese a cadavere...per quanto riguarda i singoli come te che si sentono continuamente spiati,tanto da essere oggetto di monologhi televisivi o articoli (stampa o internet,comici o giornalisti) beh senza prove di tale ingerenza per il fine di vedersi e vendersi la tua vita privata,senza soprattutto il movente(!!!!), bisogna mettersi il cuore in pace,da soli o con uno specialista che possa riportarti alla realtà- se chi vorrebbe farti danno/del male, vendendosi particolari della tua vita, non esiste,perche peraltro non esisterebbe nemmeno il movente,devi rassegnarti che non può essere la serie di persone che hai pensato tu,ma che piu probabilmnte per autopunirti sei solo tu,per non vivere piu...potremo dire cinelatograficamente parlando che sei una riedizione ma molto diversa di coppola nel suo the conversation con hackmann-vuoi cosi tanto intercettare te stessa,che pensi di farlo creando coincid
http://www.youtube.com/watch?v=SEo7FGkmRx0


# 122    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 5/4/2010 alle 15:2

..potremo dire cinelatograficamente parlando, che sei una riedizione ma molto diversa di coppola nel suo the conversation vuoi cosi tanto intercettare te stessa,che pensi di farlo creando coincidenze immaginifiche in cui sei da altri intercettata ,al senza movente o motivo, io vedo questo movente dentro te. ciao


# 123    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 5/4/2010 alle 15:14

ps scusa le idiozie , ma se non sai distinguere i contesti dei commenti in cui si scherza, da quelli in cui si deve fare sul serio , BUONANOTTE AI SUONATORI! ...preferisco sentirmi idiota , è il piu bel romanzo mai scritto ,almeno per me , viva L'IDIOTA


@ Ender: grazie per la risposta @ Pasolinante: hai fatto bene a mettere ordine riportando le premesse. Allora ti dissi che senza ombra di dubbio i servizi nazionali o internazionali (in tutte le loro forme ed espressioni) avrebbero dovuto fare il loro lavoro, ne ero ben consapevole. L'impatto delle extraordinary rendition con la nostra Costituzione, gli accordi segreti per violare la medesima e molte altre complesse variabili hanno sfasato ogni ruolo, rendendo di fatto non applicabile alcuna procedura per la soluzione "del caso". Per parte mia avevo dato la disponibilità ad interloquire con chiunque per vedere di trovare una soluzione ragionevole e di buon senso al pasticcio, anche facendomi interprete della disponibilità mostrata dalla mia assistita ad una mediazione (...) che tenesse conto delle risultanze a cui erano pervenute le varie commissioni di inchiesta. Proprio in questa prospettiva ero disponibile ad incontrare anche te. Ma non avevo capito che, invece, facevi la psicologa. E, soprattutto, non avevo capito che l'obiettivo di trovare una soluzione non è sempre un obiettivo condiviso ma c'è che chi ci sguazza in certe situazioni, che costituiscono l'humus di questa politica. Grazie per la diagnosi ma sono perfettamente in salute.


# 125    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 5/4/2010 alle 15:41

francesca ma che psicologa e psicologa!!!! lo capisci che occorrono "prove" per dire che alcuni opratori dei media sarebbero stati e sarebbero interessati a questa o quella vita? nel caso della tua tu hai voluto vedere "coincidenze" che non c'erano, mi chidevi come poter fare...ti dissi che un consiglio di buon senso poteva essere quello di non frquntare piu certi luoghi (televisivi o intenauti) , sarebbe scomparso ogni tipo di fantasma...ma se a due anni o quasi da allora non è cambiato nulla , e dobbiamo ancora confondere la necessità di una legge che dia gli strumenti come devono essere dati e usati nel rispetto di determinate garanzie e le necessità personali di una storia del tutto personale , raccontato in un luogo del tutto pubblico, abbiamo sbagliato strada completamente!!! non volevi un consiglio umano?che era poi LA MIA OPINIONE, sul tuo continuo cavalcare quel motivo?opinione per nulla psicologica ma al massimo filosofica antropologica? BENE! OK!!!! allora cuccati una valutazione OBIETTIVA di educazione civica da pari a pari: confondere il personale con il pubblico , è tipico di questa società del cazzo che viviamo di cui l'apoteosi e "SB" e gente che funziona come lui, compreso lo zio fabio e il fatto che da in pasto una bambina di 11 anni nella rubrica degli abbonati, tale e quale al metodo bambini del grande fratello mediatico. si confono ormai tutti i piani pur di far sentire alto il proprio interesse a questo o a quello ..peraltro nel caso tuo in questione cosa ne ha ricavato? è stato e può essere questo il luogo dove capire se la tua vita è stata veduta e venduta come vuoi pensare e dirti? è tempo , giorni ,mesi, annodue anni che a ciclo rivendichi questo tuo interesse ad personam...un conto è parlare delle varie tutele di legge sulle intercettazioni, un conto è parlarne avvantaggiando chi sarà ben lieto di cavalcare la negazione di quello strumento ed ogni altra tutela. anche in questo caso devo dire: svinc


# 126    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 5/4/2010 alle 15:44

anche in qusto caso dovrei dire che perderemo sempre sempre sempre;ogni volta leggo "io io io io io " dal micro al macro applico la stessa legge, siamo un paese cadavere-


# 127    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 7/4/2010 alle 11:29

conoscenza rende liberi VADEMECUM per chi non sceglie di avvalersi dell'insegnamento della religione cattolica a scuola post pubblicato in diario, il 7 aprile 2010 Al fine di garantire una corretta informazione in merito alla scelta se avvalersi o meno dell'insegnamento della religione cattolica nelle scuole e soprattutto di vedere concretamente garantite le 4 opzioni (compresa quella delle materie alternative) a disposizione di chi non intenda avvalersene, si invia questo Vademecum informativo complessivo su tutta la vicenda dell'insegnamento della religione cattolica (IRC) e dell'ora alternativa. VADEMECUM PER CHI NON SCEGLIE L’ INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA (segue)
http://kratiasinedemos.ilcannocchiale.it



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti