Commenti

commenti su voglioscendere

post: Commenta Annozero live

         Separati in casa In onda Giovedì 22 Aprile 2010 dal sito di Annozero Lo scontro in atto fra Berlusconi e Fini riguarda anche il peso della Lega nella coalizione di Governo. Rafforzato dal risultato  delle recenti elezioni amministrative, il Carroccio governa due regioni del Nord e molti comuni adottando spesso provvedimenti che aprono contrasti nella stessa maggioranza. Per esempio ad Adro, un paese in provincia di Brescia, il sindaco leghista ha minacciato di sospendere la mensa per i figli di quei genitori, per lo più immigrati, che non potevano pagare la retta, ma un imprenditore ha pagato il debito di queste famiglie evitando che ciò accadesse. Ospiti in studio il ministro Mara Carfagna , l’esponente del Pdl ... continua



commenti



oddio la Carfagna stasera santoro se la mangia


Chiedete a quella signora come è possibile che da un gesto di benevolenza per il compagnetto di classe del figlio nasca un danno per lei.


Carfagna, facci vedere le puppe...e basta


Questo qui (il sindaco di Firenze?) è un mito! Peccato che sia del PD..non sembra essere uno del PD, sembra sveglio..


Ma perchè la Carfagna continua a dire "Noi" "Voi", ma che cazzo è, non si ricorda più come si chiamano i partiti in Italia?


Oh, notato? La Carfagna la chiamano tutti "Mara", per nome...niente formalismi, "ministro", "onorevole" etc. E' giusto: lei è evidentemente l'"amica di tutti"...LOL...


# 7    commento di   Gianmario D - utente certificato  lasciato il 22/4/2010 alle 21:49

Ma....ma....la Carfagna parla ?? Oddio! Manca solo il diluvio universale!


Anche la Carfagna è una insopportabile interrompona, come tutti i pupi manovrati dal Gran-Puparo-Ventriloquo-Ubiquo.


La Carfagna ha capito che sta per perdere il posto e tutto quello che ha fatto per averlo è stato vano...


az basta parlare male del ministro !!!!!!


Complimenti alla Carfagna (si fa per dire) che, tra le varie idiozie, ha detto che Barletta è in provincia di Bari!


# 12    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 22/4/2010 alle 22:26

Dolore allo stato puro e oltre ...ma vi rendete conto come hanno ridotto a ignoranza e male assoluto nazista i volti, il pensiero, le fattezze di tutto il modo di essere ? Ma avete visto quelle facce , quella madre , quel sindaco, quell ignoranza della gente di Adro? È x questo obiettivo , di camere a gas fatte da guerra fra i poveri, che hanno fatto tutti i danni che hanno fatto, direi ormai irreversibili quella maggioranza di bestie dentro quella mensa , dentro quel comune è a suo modo lo specchio della stessa maggioranza assoluta di oggi senza nessuna coscienza , solo pancia, dentro il direttivo del pdl tranne quegli undici cin un rigurgito di coscienza e intelligenza il genocidio è questo, quelli che tutti i giorni incontri nel tran tran della realtà , anche quella dei "bambini" morti, come la bambina di Monza che muore mentre formigoni si fa vanto della sua Lombardia di eccellenza nella sanita hanno ridotto tutto a belve come gli occhi della ministra delle pompe pari e dispari, uguali a quelli della madre che ha parlato quando ruotolo gli ha dato la parola...


http://paoblog.wordpress.com/?s=john+howard complimenti al sindaco di Adro e alle email bufala che legge con leggerezza.


Geniale "la Mara", rispondendo al 24enne studente, che tanto per affossarlo ancora di più gli spiega che non solo devi produrre reddito per avere certi diritti, ma sarebbe ancora meglio se hai pure dei figli. Insomma la solita Italia bigotto-medievale-nazi/fascista, con i soliti storici pilastri: Patria, Dio e famiglia (anche in senso mafioso direi, la famosa "famiiigghiiaaaaa", AHAHAHAHAHAH).


# 15    commento di   TDS - utente certificato  lasciato il 22/4/2010 alle 22:48

# 6 commento di Luke (RN) - lasciato il 22/4/2010 alle 21:41 Questo qui (il sindaco di Firenze?) è un mito! Peccato che sia del PD..non sembra essere uno del PD, sembra sveglio.. Matteo Renzi è uno di quei sindaci (e ce ne sono molti) bravissimo a parole ma a fatti non compiccia mai niente ^^ Sta completamente smerdando Firenze con un idea inutile come la tramvia ma di grande effetto scenico


Ah, il ragazzo potrebbe dare qualche lezione di italiano al troglodita sindaco di Adro, che a quanto pare sa solo leggere roba altrui (a proposito, secondo voi il contesto in cui il presidente australiano aveva scritto quella cosa è minimamente simile o paragonabile al contesto e a quanto successo ad Adro? Secondo me no...), e nemmeno tanto bene...ahahahah...che coglione.


# 17    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 22/4/2010 alle 22:50

Ma la Carfagna si chiama Rosaspina per caso? Bella di sicuro, addormentata certamente. Mi sa però che per sbaglio anziché un principe ha baciato un rospo, dato che non si è ancora svegliata. Poi andrebbe revisionato il riproduttore che si incanta sempre sulle stesse frasi.


CHE PENA STA GENTE DI ADRO, NON GLI VA BENE NEMMENO SE UNO SI ACCOLA IL DEBITO, PEGGIO DEI BAMBINI, PROVO PENA E VERGOGNA PER QUESTA GENTE LEGHISTA, BIFOLCHI,RIDICOLI,PRIMITIVI, CHE PENA, DICONO DI NON ESSERE RAZZISTI PERCHè SONO TALMENTE IGNORANTI DA NON CONOSCERE IL SIGNIFICATO


Ad Adro sta andando in scena una nave che affonda. Con tutti i comportamenti del caso. Paura e guerra tra poveri. Questa è diventata l'Italia: una nave che affonda.


@Alessio. Come ha già notato Lord Pando la lettera del presidente Australiano è in realtà una vecchia bufala!


# 21    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 22/4/2010 alle 22:59

Siamo alla Gestapo , guardate i volti e traete la conclusione - A suo tempo, i nazisti quando sono morti, hanno deciso di reincarnarsi nelle terre dell' amico di hitler e di specializzarsi meglio nel loro karma , non avevano fatto abbastanza gli aguzzini, c' era ancora margine nella storia contro la Storia


Adesso ho capito perchè ci fanno tanta paura gli stranieri: temiamo che qualcuno si accorga che siamo un popolo composto da morti che camminano, una massa di lobotomizzati dediti al cibo ed al pettegolezzo: povera gente... Mi dispiace tanto solo per i miei genitori e per le mie figlie. Che tristezza!


...ha ecco, mi sembrava strano: una tranquilla serata su questo forum, senza l'intervento di un decerebrato!


# 24    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 22/4/2010 alle 23:15

Oggi la Carfagna ha messo in evidenza il motivo per il quale è diventata ministro, e non è la competenza.


Sindaco di Adro, culto, 2 chicche nel finale da paura: - "le tv sono tutte di sinistra" - "io non ho mica fatto certe cose perché vi occupaste di me". Come direbbe un assassino, sulla seconda, dopo aver fatto una strage o ammazzato uno ai magistrati e polizia e carabinieri che lo vanno a cercare e alla stampa e tv che ne parla: "oh, ma che è tutto questo casino intorno a me?!?! Io mica ho ammazzato della gente perché vi occupaste di me o per essere famoso, era una cosa semplice che doveva rimanere tra me e le vittime, un semplicissimo regolamento di conti, tutto lì".


Che figuraccia il sindaco di Adro! Con che enfasi ha letto il testo bidone come fosse il Vangelo! Ruotolo non gli ha nenche lasciato il tempo per dire amen. Si identifica con un vecchio falso! E chi gode della disgrazia degli ultimi è un sadico, un mostro.


# 27    commento di   TDS - utente certificato  lasciato il 22/4/2010 alle 23:39

una fra le migliori puntate di sempre questa


Ma i leghisti non sono a favore della popolazione autoctona (con tanto di manifesto per i pelle rossa)? Ma perché nessuno ha ricordato al bravissimo sindaco che: I veri australiani autoctoni non sono bianchi, né cristiani, né parlano inglese.


# 29    commento di   gian.luca. - utente certificato  lasciato il 22/4/2010 alle 23:49

il mio non è un commento, non voglio giudicare o colpire nessuno, vorrei solo capire cosa sia successo. forse è stupido ma non capisco come mai da un paio di puntate, travaglio abbia cambiato posto. penso che il vecchio sia molto più strategico rispetto a quello attuale. forse, dopo essere stato aggredito da porro, quindi essere sceso al suo livello, voglia dimostrare che quello non è la sua pasta? forse si sente in debito nei confronti di coloro che lo seguono? o forse voglia semplicemente mostrare la differenza fra la coerenza e l'onestà intelletuale contro la corruzione ormai dilagante nel nostro paese?


Sono di Adro. Faccio parte -attiva- della lista civica in opposizione all'attuale amministrazione comunale: inutile dire che è un'opposizione accidentata e veramente difficile. Molti di quelli che commentano, hanno commentato e commenteranno hanno notato con chi abbiamo a che fare, a partire dal sindaco, passando per i suoi sodali, per arrivare fino ai cittadini che lo hanno votato alle ultime amministrative: oltre il 60%. Avrei potuto non scrivere nulla, nascondermi (e la tentazione c'è stata, credetemi! Anche se so che non faticherete a farlo...) e invece ho deciso di scrivere che anche io - e tanti altri come me, a onor del vero - non ci sto. Non sto con il sindaco, non sto con quelle madri accecate da un clima d'odio, come non si vedeva da almeno vent'anni, parafrasando Ruotolo. Non ci sto, a parole -come l'imprenditore/benefattore- e nei fatti e ci tengo a precisare che siamo in tanti, magari insufficienti al momento. Ma ci siamo. Buona notte.


Sindaco di Adro, ti hanno chiuso la pagina di facebook per la "taglia sull'immigrato" http://www.bresciapoint.it/politica/547-sindaco-di-adro-cacciato-da-facebook.html amministri un paese di rozzi razzisti che rifiutano la solidarietà degli altri (il gesto mette in evidenza la bassezza dei cittadini) e copincolli senza verificare! Per quelli che sono venuti attraverso i mari, Abbiamo illimitate pianure da condividere; Con coraggio lasciateci collaborare, Per promuovere l'Australia con giustizia Sono parole di "Advance Australia fair" l'inno nazionale degli australiani, ecco cosa pensano gli australiani della libertà e dell'immigrazione. Governano con menzogne, slogan, numeri e percentuali buttati a caso ... solo perchè siamo dei pecoroni appecoronati! Un popolo istruito e informato li caccerebbe a calci nel culo!


# 32    commento di   psikosara - utente certificato  lasciato il 23/4/2010 alle 0:8

Mi fa ridere il sindaco di Firenze del Pd quando dice che Fini si è accorto adesso che Berlusconi ha un giornale e forse si accorgerà anche del conflitto dì’interessi. A tal proposito loro (PD) sono gli ultimi a dover parlare. In questa fase di ,secondo me ,crisi politica esponenti del Pd dovrebbero stare seduti tutti attorno a un tavolo a studiare una nuova strategia per approfittare di queste crepa, e invece stanno a guardare a bocca aperta come i pesci. Il Pdl nella persona del Ministro Carfagna ( che adesso si improvvisa autorevole e formata, fino a 2 anni fa non sapeva manco cos’era l’Istat) sente l’esigenza di dover dimostrare che il partito è saldo , forse teme che il pd sia sufficientemente sveglio da tentare un attacco.. possibile? 600 Euro donati dal Congo.. ragazzi si commenta da se.. regoliamoci a che condizioni stiamo .. La ministra dice che non ha mai visto poliziotti comportarsi in quel modo , probabilmente non ha preso mai un treno,perché esiste di peggio . Non può dire “io sono contraria a queste discriminazioni” visto che queste sono poste in essere dalla coalizione che la appoggia, e si dovrebbe accorgere che il passaggio della patata bollente non sta in piedi . Santoro : se è normale che una struttura pubblica si appoggia alle cooperative : si, se la Regione non assume più personale per le strutture pubbliche. I concorsi sono fermi e a Roma alcuni ospedali vanno avanti solo con le cooperative che aggiungono 2 infermieri circa per turno. Li paga la cooperativa e non dalla Regione. Sono assolutamente concorde con la Serracchiani quando dice che la sicurezza e la coesione sociale sono state sub appaltate alla Lega ,che infatti le sta gestendo con la strategia del terrore. Al sindaco di Adro vorrei dire che se il suo paese è stato etichettato come razzista non è


# 33    commento di   psikosara - utente certificato  lasciato il 23/4/2010 alle 0:9

Al sindaco di Adro vorrei dire che se il suo paese è stato etichettato come razzista non è per la responsabilità del programma o di Santoro, non gli deve sfuggire che abbiamo visto madri attaccarsi per le rette della mensa, delle donne manifestarsi in tutta la loro aggressività ( nonostante una forte impreparazione e mancanza di argomenti), altrove abbiamo visto ragazzi gioire per lo sfratto di una famiglia ecc.. E lo abbiamo visto con i nostri occhi. Marco al tg2 adesso si parla di te , Berlusconi ha detto : qualcuno ha sostenuto che al parlamento solo yes man , ma assolutamente non è cosi. S e escludo che si riferisse al Pd mi rimani solo tu. Una domanda : Il Ministro Meloni ha deciso di firmare a favore del Premier è possibile che attraverso lei ,Berlusconi speri di portarsi dietro tutti i voti dei giovani sia del Pdl che dell’ex-An ?( è un gioco che abbiamo fatto tra amici)


Penso anche io che Travaglio debba intervenire di più durante la trasmissione, visto che quando lo fa porta sempre il discorso su un terreno più interessante e (spesso) palesando la mediocrità degli altri ospiti. In generale, deprimente come al solito la Carfagna con i suoi pensierini dell'asilo imparati a memoria e inguardabili LE CAGNETTE in collegamento: De Andrè solo da questa puntata ne avrebbe tratto un album.


Nel 1976 Ettore Scola girò un film meraviglioso con Nino Manfredi, da titolo : "Brutti Sporchi e Cattivi". È la storia di un branco di mentecatti nelle baraccopoli romane che si sbrana, per accaparrarsi il frutto della disgrazia del nonno. Pensavo a questo film, al fatto che in fondo un popolo di ignoranti e mentecatti, dalle baraccopoli romane di metà 900 fino ai ricchi comuni del Bresciano, si merita esattamente quello che ha: né libertà, né democrazia, né giustizia, né pietà.


La cultura di destra è sempre meravigliosa: tra il sindaco di Adro che legge una bufala scopiazzata chissà dove come una dichiarazione del premier australiano (tra l'altro in Australia sono tutti immigrati tranne i poveri aborigeni) e la Carfagna che lascia Barletta in provincia di Bari come nel secolo scorso, i giovani del PD fan quasi bella figura. Mara in particolare, ti vedo un po' sciupata dai brufoletti attorno alla bocca: occhio, una dote sola c'hai, non trascularla, o fra tre anni le pari succhiate vanno ad un'altra...


Interessante notare, corigetemi se sbaglio: Ma com'é che quando si parla di Bocchino, spunta la Carfagna? (=))?


Vedendo come fa la boccuccia quando parla capisco che ci sia un certo legame; cmq stasera anche la Serracchiani era abbastanza 'topa', evidentemente la vogliono proporre come anti-Carfagna.. quanto alla ggente di Adro, beh, mi ricorda tanto Missisippi Burning. Che nessuno abbia ricordato al sindaco di Adro che i veri 'australiani' sono gli aborigeni che sono lì da 40.000 anni, beh, è una cosa che mette tristezza.


trovo che la Garfagna abbia una ipotrofia del muscolo orbicolare cosicchè, quando parla, la bocca si spalanca oltremodo mentre la pelle dell'incarnato diviene tesa e liscia come quella di un morto. Sono rimasto turbato e non ho capito quello che ha detto ma ho intuito che per arginare il razzismo dilagante al nord italia ha istituito un numero verde.


Di fronte a quello che ho visto stasera ad Annozero non potevo stare zitto, non dopo i deliri (perchè di deliri si tratta), del sindaco e delle madri di Adro. Lasciamo perdere la Carfagna, perchè è come sparare sulla croce rossa, lasciamo perdere anche le beghe interne del PDL e i tentativi del PD di darsi un tono. Passiamo proprio alla realtà più concreta, più terra-terra, quella dove impera la Lega. Premetto che sento molto questo problema, non sono di Adro, ma abito esattamente a 7km, quindi queste cose le vedo tutti i giorni sotto i miei occhi. Gli interventi del sindaco, delle mamme e di tutto il resto della bella gente mi hanno, come dire, avvelenato di rabbia. Forse è meglio che la cosa la esprima per punti. 1- La battuta incomprensibile che il sindaco ha rivolto a Travaglio è stata memorabile...rende perfettamente l'idea del senso dell'umorismo e dell'elasticità mentale del leghista medio. 2- La lettura del documento del "premier australiano", che per la sua palese falsità dovrebbe esser riconsiderato come manifesto del "Sindaco d'Australia", è stato un colpo da maestro.Primo, per i paragoni improvvisati (male) al momento (sostituzione di parole nel testo comprese), in secondo luogo per il fatto che, se un testo è una puttanata razzista, retriva e xenofoba, tale rimane in ogni lingua e in ogni contesto, l'avesse scritto anche il Dhalai Lama.Non ultimo il fatto, come ricordava qualcuno molto saggiamente prima, che gli australiani NON sono l'etnia originaria di quella nazione!(andatelo a spiegare a quelli che nei manifesti elettorali hanno preso a cuore la questione dei Nativi Americani...) 3- "Noi non siamo razzisti, però..." Frase magistrale, primo e fondamentale baluardo di chi razzista lo è fin nel midollo, ma senza nemmeno avere quel minimo di coraggio per ammetterlo.Un po' come i pazzi, li riconosci per il fatto di ripetere fino allo sfinimento che non lo sono...i pazzi almeno hanno il buonsenso di non aggiunger quel


3- "Noi non siamo razzisti, però..." Frase magistrale, primo e fondamentale baluardo di chi razzista lo è fin nel midollo, ma senza nemmeno avere quel minimo di coraggio per ammetterlo.Un po' come i pazzi, li riconosci per il fatto di ripetere fino allo sfinimento che non lo sono...i pazzi almeno hanno il buonsenso di non aggiunger quel fatale "però". 4- Razzisti lo sono, lo sono eccome, per quanto possano fare delle belle facce e usare termini politicamente corretti, io ho vissuto per 27 anni in queste zone, e nei bar, negli oratori o a casa questa gente dice veramente quello che pensa degli extracomunitari, ovvero quello che non ha il coraggio di dire davanti a delle telecamere (e che, fra l'altro, nasconde molto male). 5- Se fosse altrimenti, non riuscirei logicamente a spiegarmi come il gesto di solidarietà di una persona che ha agito ANONIMAMENTE e senza guadagni postumi, abbia causato una reazione da linciaggio verso quelle persone che ne hanno beneficiato...per una questione di 20 euro al mese!!! 6- Bellissimo (si fa per dire), anche il documento dell'amministrazione letto dal sindaco...non era molto chiaro, ma suonava come una specie di autocertificazione per ripulirsi la coscienza. 7- I bambini tirati in mezzo: nulla da aggiungere a quel che ha detto Santoro, per quanto il sindaco di Adro si sperticasse, rimane il fatto che i bambini li hanno messi nel mirino loro per primi.Ovvio, per colpire i genitori morosi, ma nel frattempo quelli che a scuola venivano deprivati del pranzo non erano i genitori, ma i bambini stessi. (non oso nemmeno immaginare la portata dei danni psicologici a lungo termine, su persone che già sono immerse in un ambiente ostile e che le bolla come "diversamente umani"). 8- E' davvero una guerra fra poveri. Spezzo una lancia a favore di quelle madri che hanno sostenuto di rinunciare a molte cose per poter essere in regola con i pagamenti della retta della mensa, nonostante tutte le loro difficoltà econo


8- E' davvero una guerra fra poveri. Spezzo una lancia a favore di quelle madri che hanno sostenuto di rinunciare a molte cose per poter essere in regola con i pagamenti della retta della mensa, nonostante tutte le loro difficoltà economiche, sono SICURO che sono in buona fede. Sono però in malafede quando asseriscono che le famiglie immigrate stiano facendo le furbe e stiano meglio di loro (praticamente un atto suicida in un comune leghista...oltre alla "colpa" di essere stranieri, gli diamo pure degli imbecilli?). E' probabile che siano invece nelle stesse condizioni, ma senza bonI dal comune, senza una famiglia dietro le spalle (con tutto quello che ne consegue, fra eredità. proprietà, ecc...), muniti solo di quello che guadagnano al netto. In più è solo un PRESUPPOSTO che le famiglie di immigrati Adrensi siano nelle stesse condizioni delle autoctone...di questo abbiamo solo le testimonianze delle famiglie autoctone, in una realtà dove l'"altro da sè" viene evitato ogniqualvolta possibile, cosa che inficia la reale conoscenza della sua storia e delle sue condizioni effettive. 9- Gli extracomunitari devono imparare l'italiano: questo è puro cabaret d'altri tempi! Da tutti i servizi risulta evidente come quelle famiglie (eccezion fatta per i membri più vecchi e meno istruiti), sappiano benissimo l'italiano...MOLTO più di quanto gli stessi abitanti autoctoni possano dire di se stessi (al di là dell'accento, che è praticamente anche il mio). In tutti gli interventi il sindaco ha operato un involontario, ma evidente, massacro della grammatica e della sintassi della SUA lingua.Congiuntivo e condizionale mantengono il loro status di leggende. 10- La sparata sul cristianesimo: detto da una persona membro di un partito che venera il dio Po e di una provincia che è fra le più bestemmiatrici d'Italia, e che, come quasi tutti qui, non saprebbe citare 5 dei 10 comandamenti di fila, scusate, ma suona GROTTESCO. Questo è uno degli irritanti casi in cui la relig


Questo è uno degli irritanti casi in cui la religione diventa tradizione (mal conosciuta) e in cui non serve tanto ad unificare un popolo, ma piuttosto a diversificarlo a tutti i costi da un generico ALTRO. Con i risultati ridicoli e pericolosi a cui possiamo assistere... 11- Sull'immigrazione, in due parole: l'Immigrazione è un fenomeno naturale della Razza Umana in quanto tale, il "problema immigrazione" è un'altra cosa. Quest'ultima denota la fondamentale incapacità economica, culturale, imprenditoriale della nazione che "subisce" l'afflusso di altre popolazioni. Quando però un popolo vive sotto e per la mentalità del "NoiNoiNoiNoiNoiNoi!", rifiutandosi di accettare il fatto che tutto il mondo è interconnesso (fra l'altro, ironicamente, tale interconnessione è divenuta così stretta proprio per volontà del "Mondo Occidentale"...), rifiutandosi di guardare oltre lo steccato di casa propria (ci fosse anche l'Inferno al di fuori!), non c'è nulla da stupirsi. Un "Noi" che è poi semplicemente un travestimento di un "IO" (dato che lo sport "nazionale" del paesino medio del Nord, e dell'Italia tutta, è detestare e sputtanare i vicini, quando non ha un capro espiatorio comune), un "Noi" che è una maschera comodissima per esprimere il livore e il rancore di "IO" verso "l'Altro"...la logica non serve, basta la pancia. A questo punto, o si andrà verso un vero regime (anche il nazismo cominciò da basi umane e "filosofiche" traballanti, localizzate, sparute e molto spesso illogiche e ridicole...ma la Storia insegna...), oppure dovremo rinchiuderci nelle nostre case, incistarci come batteri per proteggerci da qualsiasi cosa provenga dall'esterno e lasciarci morire, consumati dalla nostra paura e dal nostro egoismo. Esiste una terza soluzione, ma farla capire qui, da queste parti, sembra un'impresa impossibile.


Vorrei dire soltanto che la Signora che lavora nella mensa, e che ha parlato contro la politica del sindaco, e contro il branco di madre spaventose li, ha dimostrato un grande coraggio. Lei deve vedere queste persone tutti i giorni. E questo l'Italia che sono venuta ad ammirare ed amare. (scusate il spelling)


Volevo solo aggiungere che la situazione nella stanza ad Adro, con il sindaco e tanti altri cittadini feroci, evocava Mississippi anni 60. Ero troppo piccola alla epoca vederlo in diretta, ma ricordo che si sentiva per tanti anni (e si comincia di nuovo adesso) le stesse frase tipo "principi cristiani", "noi cittadini", "valori", "stabilità e regole", "tradizione" etc. Fa pensare.


Non possiamo prendercela con la gente di Adria che reagisce alla paura, ma con chi utilizza la paura per comandare.


Finalmente si vedono e si sentono i giovani del PD!!! Non ce li nascondete più, sono loro la speranza del futuro nazionale...evviva!!! Invitate più spesso la Carfagna, che con Castelli, La Russa, Brambilla e Bondi, mostra il vero volto del PDL: il nulla sotto il vestito serio di ordinanza!!! Tutta la trasmissione metteva in evidenza la sua ignoranza: perfino lo studente straniero con una battuta le ha spiegato le assurdità della sua legge BOSSI-FINI!!! Un numero verde per l'integrazione è la sua risposta allo scempio che l'alleato fedele sta compiendo al nord!!!!SIC! Già ma lei "conosce" solo la lega di Maroni.....che squallore!! Da Travaglio mi aspettavo almeno una battuta sul "successo elettorale" 2010 della Carfagna: in pratica una ricostruzione chirugica elettorale della verginità elettorale che non ha mai avuto e neppure ora ha conquistato vusto che con la legge elettorale campana una delle due preferenze doveva essere per forza epressa al femminile!!! Grande Santoro quando commenta i "dati istat" da lei conosciuti e resasi conto della gaffe se la prende con lui (non ironizzi!)..e già lei è abituata ad essere intervistata da VESpa-servo fedele che le suggeirsce le risposte...come quando ha dichiarato che le donne in Italia hanno conquistato il diritto di voto nel 1960.....che preparazione! Per quanto riguarda il sindaco di ADRO: spettacolo pietoso per la Lega e i suoi fan!!!


@NiNa Io invece direi che non serve più prendersela con i politici. Ma occorre rompere un tabù: si deve criticare direttamente e apertamente la gente che li vota. Perché alla fine è li il problema. Si deve capire che la gente lobotomizzata, razzista ed ignorante è il vero problema della democrazia in italia e che deve essere perciò affrontato con fermezza e decisione. Anche se si rischia di essere impopolari. Santoro ha sbagliato a dire che la gente di quel paese alla fine non è razzista e che il problema è la crisi economica. Ma quale crisi? Quelle persone protestavano perché c'è stato un benefattore che ha risolto il problema economico della mensa per i bambini degli immigrati!


semplicemente sono schifato!mamme contro altre mamme!ve lo dico io cosa ha fatto rosicare le leghiste: il fatto che hanno pagato 20 euro al mese e non per la questione di principio che ci vogliono far credere!gia le vedo pensare: "con quei 20 euro potevo compre le sigarette!" piuttosto che pensare:"grazie a dio posso ancora permettermeli" e stare a posto con la coscienza!meno male che ho alcuni amici al nord che però non fanno schifo come quelle persone che ho visto ieri sera in tv!andate a raccogliere le olive, le arance e le mele a 20 euro al giorno e poi ditemi se ce la fate a pagare la mensa!propongo una cosa: sul cartello stradale che indica che sei entrato in padania attaccateci un cartello con scrtto:"lasciate ogni speranza voi che entrate" ciao a tutti... fabio


# 45 Elizabeth INTOLLERANZA E RAZZISMO Il tuo pertinente commento m'ha fatto pensare al film "Mississippi Burning" che ha reso noti in tutto il mondo l'intolleranza e il razzismo del Sud degli USA. Al rigardo ho trovato questa recensione.: "Questa sconvolgente vicenda, che si ispira a fatti realmente accaduti, propone una situazione drammatica purtroppo ancora attuale: la gravosa condizione di vita della popolazione nera nel sud degli Stati Uniti. Ne risulta una denuncia cruda e sincera dei mali più profondi e scottanti che attanagliano l'America: l'intolleranza e il razzismo. L'ambiente in cui i delitti sono perpetrati, il fanatismo dei membri del Ku Klux Klan, l'omertà dei bianchi ed il rassegnato terrore delle vittime sono descritti con grande abilità e sconcertante realismo. Il film, oltre a fare una disamina precisa e ponderata sulle radici dell'odio di razza mediante l'accurato disegno dei vari personaggi che animano la storia, riesce ad evidenziare il motivo principale di questo odio insensato verso i neri. Con efficacia sono delineati i caratteri dei due agenti federali che, con i loro opposti comportamenti, tentano comunque di ottenere il trionfo della giustizia." (Segnalazioni Cinematografiche, vol 106, 1989) ----------------------------------------------------------------------------------------- L'Italia rischia di aggiungere una immagine altrettanto negativa alla già pessima fama che si è fatta in questi anni nel mondo. E non è certamente colpa di chi fornisce le informazioni, scritte (e il pensiero va a saviano che denuncia un altro male italiano), o mediante documentari o film fiction. "Ambasciator non porta pena." Il testo bidone letto dal sindaco di Adro potrebbe essere nato nel ambiente descitto da "Mississippi Burning".


correzioni al riguardo nell'ambiente


Mamma mia! Come si è ridotta l'Italia! Da far venire i brividi! Questi beceri montanari la stanno trasformando in una polveriera. Cavalcano le paure degli italiani (proprio come mussolini), aizzano gli uni contro gli altri, fomentano lo scontro,scatenando una guerra tra poveri, invece, di venire incontro alle varie esigenze di una comunità: dopotutto, stiamo parlando di immigrati regolari che vivono in Italia da decenni! Perchè devono essere esclusi dai contributi, pagano pure le tasse, le pensioni ed anche lo stipendio di quel poveretto (le cui battute saranno annotate negli annali), per poi, essere discriminati, e sfruttati dagli imprenditori del territorio. La Carfagna che non ne azzecca una: la non risposta al ragazzo che anche se vive, studia in Italia da anni, è sempre trattato da straniero (il comportamento dei poliziotti), il tirare in mezzo altre fantomatiche situazioni, invece, di entrare nel merito,i 55 miliardi per la crisi (ma quando mai...) la dicono lunga sulle competenze e sugli obiettivi di chi governa (purtroppo) il nostro Paese. Ci aspettano tempi bui.


Ho visto solo ora che # 56 Rasta già prima di me ha parlato - opportunamente: commento da leggere - di "Mississippi Burning". A quando la variante "Eridano Burning"? (per via del ritmo non ho scritto "Po")


(intendevo il #56 dell'altro thread, contemporaneo)


...o con il tito completo: "Eridano Burning - Le radici dell'odio"


titolo


a me sto matteo renzi mi garba proprio! ma mettetelo in prima fila in avanti ! certo non sarebbe da pd che ancora puntano sui morti d'alema e veltroni .......


La Carfagna mi ha fatto paura. Ormai assomiglia a Michael Jackson. Uno zombi. Aiutatiamola. Paghiamole la mennsa.


"Se vuoi parlare di politica devi lasciare la Presidenza della Camera" - in parte è quello che B. a Fini ha detto. Si è consumato una dichiarazione che deve far riflettere il presidente Fini. Detto alla spicciola B.- inconsapevolmente o preso dalla furia cieca passione del "CONSENSO"- ha messo in luce quello che è stata la strategia fatta per non avere dissensi nel governo,cioè - mettendo Fini alla presidenza della camera,si toglie qualsiasi disturbo alle manovre governative costruite insieme al carroccio- come dire ci prendiamo i voti di A.N.,diamo qualche poltroncina ai colonnelli di Fini,ma solo per fare insieme a Bossi cose indelebili alla società,alla giustizia,ecc.ecc.


Li vedete i genitori che si lamentano della crisi, che colpisce anche gli italiani, tutti coi problemi però pagano la retta, bisogna pensare ai "nostri" (LOL)... e però portano i figli a scuola in auto, mica a piedi come le donne extracomunitarie? Non oso pensare l'estensione tentacolare di un comune di 6000 abitanti, ovviamente serve il mezzo di locomozione per portare i bimbi a scuola! Propongo una colletta: mandiamo un po' di soldi ai genitori extracomunitari di Adro, che possano fare beneficenza a quelle 4 madri spaventose e pagar la loro retta della mensa, ammesso che non lo facciano già (evasione fiscale? Naaaa, queste cose gli italiani non le fanno). Ora si fan le pulci pure sui soldi degli altri, LOL. Fai beneficenza? Si? E la devi fare pure a me perché io so' italiano, mica scemo?! Si renderanno conto queste donne che stanno praticamente chiedendo la carità in diretta tv? Tutto ciò ricorda la storia del rospo, che per competere col bue, si gonfiò fino a scoppiare.


@ stufA hai ragione da vendere, su tutto! Ieri sera e' andato in onda la becera, volgare ignoranza del popolo leghista


Ah, era pure una bufala quella presunta lettera del presidente australiano? Beh, in effetti ripensandoci sembrava scritta ad hoc dal leghista, il sospetto ripensandoci poteva venire...ahahah...quindi CVD, ancor più coglione totale termonucleare. Poi dimenticavo l'altra chicca: il richiamo classico continuo che fanno in questi casi ai "valori e radici cristiane della nazione", "a Dio" e blablabla. Già, peccato che loro siano quelli che in realtà dicono di adorare Odino...o il "Dio-Po" etc...ahahahahah...ridicoli, nemmeno la coerenza conoscono, perché son troppo coglioni.


ieri mi sono vergognata di essere italiana. altro che popolo cristiano e accogliente! E' questo il cristianesimo? Ma come fanno quegli ipocriti a parlare di religione?! Grande coraggio la cuoca volontaria a parlare in mezzo a quel pollaio! E complimenti ai cittadini di Adro che non si riconoscono nei loro "rappresentanti istituzionali"




Il sindaco (minuscolo) di Adro è il degno rappresentante dei suoi concittadini, non fosse altro per l'ignoranza cosmica che contraddistingue tutti loro. Ad esempio continuava a dare del tu, questo sommo pirla, alla signora maghrebina che si èaòzata a parlare. Loro gli extracomunitari li immaginano ancora come vu cumprà o, nella versione più aggiornata, come prostitute sottopagate e schiavizzate per soddisfare voglie di questi maschi duri e puri padani, e non solo loro. A questo proposito mi viene in mente che spesso, quando i rappresentanti della razza padana si trovano all'estero vuoi per turismo, vuoi per lavoro, improvvisamente dimenticano la cultura, la religione, la famiglia e soprattutto le mogli. Ho lavorato parecchi anni tra il Sud America e l'Africa e mi piacerebbe un giorno scrivere una sorta di rsoconto su quanto ho visto. In Nigeria, ad esempio, o in Brasile o Cuba: qui sono tutti patria e chiesa: appena scendono dai charters o dai voli di linea la prima cosa che ti chiedono non è dove si trovi l'ufficio del console o quali siano le precauzioni da seguire: no, hanno urgenza di "andare a puttane" e non importa se in alcuni casi potrebbe, a vista, trattarsi di minorenni; tanto si sa, laggiù diventano donne prima. Ma vadano tutti a fare in culo; qui in Italia però, perchè laggiù già ci vanno, solo che è a pagamento e senza badare tanto al colore della pelle...anzi!!!


ma invece di dire che gli immigrati devono imparare l'italiano(che lo sanno e si impegnano a impararlo, a differenza di alcuni italiani che si vantano di non parlare la propria lingua in modo corretto) io direi che i leghisti e tutti gli scemi che li seguono devono imparare la storia, i diritti umani e magari leggere i giornali(quelli veri) invece di affidarsi alle televisione o a quello che hanno sentito al bar del paese!!questi non sanno niente e si permettono di fare politica, di togliere la dignità ad adulti e bambini. il vero problema dell'italia non è quello dell'immigrazione ma è quello dell'ignoranza e le sue cause!io mi sono messa a piangere mentre guardavo annozero, non riesco a credere che questo sia il mio paese. Cavolo uno dei detti più vecchi è "il mondo è bello perchè è vario"... la vera minaccia alla sicurezza sono queste persone che alimentano l'odio verso il diverso, non i kebab di milano!!io mi sento impotente, sono giovane, ho 20 anni ma tra i miei coetanei c'è o totale indifferenza o totale odio...sono poche persone che ragionano in modo coerente e sensato, che sanno cosa è successo e cosa succede nel mondo e nel nostro paese(e nessuna di queste persone vota la lega..che strano!) l'ignoranza dilaga...


@Aileen: Concordo in pieno con te (e con tutti quelli che hanno scritto prima). Ma tu hai colpito un punto fondamentale: l'immigrato, quando lo trovi in "casa tua", sopratutto se musulmano, fa schifo, è brutto, sporco e ruba.Quando invece questi "signori" cristianissimi e pii si trovano in nazioni di "poveri baluba", mostrano tutto il loro interesse nell'esportare la civiltà del loro scroto a favore di ragazzine e ragazzini minorenni (tanto loro son selvaggi, no?Da loro si usa così, no?Non ne abbiamo colpa...è folklore locale, no?Visto come siamo culturalmente aperti, no?). Che cosa c'è di diverso nei "padani" di oggi, rispetto a quelli che allora consideravano i primi nazisti come degli Scemidimmèrda, salvo poi seguirli nel vortice una volta che questi avevano capito come solleticare il basso ventre della popolazione? Secondo me nulla. Quelli erano grotteschi allora, e poi son diventati terrificanti. Questi (i leghisti), stanno evidentemente passando dalla prima alla seconda fase. Cambia il contesto storico, cambia il "nemico" (allora etnie già presenti in Germania: ebrei e zingari, o gay, comunisti e dissidenti...oggi etnie acquisite: musulmani, africani, rumeni; i gay e i comunisti ci sono già...e mi sa che la prossima categoria sarà quella dei dissidenti). E' sempre la vecchia logica del "noi" (in realtà "IO"), contro "Loro"...ma chi è "Noi", e chi è "Loro"?Queste persone non se lo chiedono, MAI! Come dicevo nei miei post precedenti...io in mezzo a comuni del genere ci vivo, e non è gradevole...anzi, ma fa proprio orrore!


*ERRATA CORRIGE: Era un @Peppe il mio post precedente @Aileen comunque posso dire che concordo comunque in pieno...c'è da PIANGERE!!! Io di anni ne ho 27, quindi poco più dei tuoi, anche se, politicamente, sembrano un'eternità sotto il Berlusconismo. E posso dirti che anche 7 anni fa era così, ovvero, è allora che le sparate da baraccone della Lega hanno cominciato a diventare terribilmente concrete in queste zone e a creare un clima di odio...che so, forse ce lo meritiamo, con tutte le conseguenze...ma di certo non se lo meritano delle famiglie oneste e i loro bambini!


@alessandro ravelli io non penso che ci meritiamo un paese così, occorre rieducare gli italiani ed eliminare l'indifferenza verso la politica e le questioni sociali dell'italia.io ogni tanto ho parlato con dei giovani che votano la lega o pdl senza sapere niente, che amano berlusconi senza sapere il suo passato o le leggi che fa passare, che adorano addirittura il fascio e mussolini senza conoscere la storia...poi quando spieghi loro le cose cadono dalle nuvole e: o aprono gli occhi oppure scelgono di continuare a vivere nella beata ignoranza dandomi della comunista(come fa berlusconi ogni volta che lo contestano). ma a parte il problema in italia, ci sono episodi simili in europa, in america e in russia. purtroppo il razzismo sta resuscitando ovunque...guardate le elezioni in Ungheria, le future elezioni in Olanda, l'uccisione del giudice russo anti nazisti( che ogni giorno commettono omicidi brutali e bruciano i negozi agli immigrati) , il kkk negli usa che ha sempre più "soci",...il problema sta diventando mondiale/occidentale ma non capisco bene il perchè. sicuramente viene da una mancanza di identità, un desiderio di potenza davanti a un periodo di instabilità politica ed economica mondiale, però non si possono ripetere gli orrori del passato. per quanto riguarda il nostro paese dobbiamo togliere questa idea di padania che fa veramente ridere e incazzare allo stesso tempo, siamo uniti e dobbiamo rimanere così, è da egoisti pensare solo a una parte del territorio e pensare a solo una parte della popolazione, quella "autoctona" che mangia solo polenta.


boh...se una persona è insolvente nei confronti dei suoi debitori non c'è molta differenza con un evasore nei confronti dello stato. In realtà un cittadino che non paga le tasse guadagna due volte a discapito di chi le paga: guadagna avendo servizi scontati e gratuiti statali (ad esempio l'esezione del ticket in Ospedale, l'esenzione dal pagare in mense comuni....) e guadagna i soldi che non versa come tasse, i quali saranno garantiti da altri (magnati del bresciano ma anche gente comune). Io ho vissuto le elementari e le medie mangiando a casa, non usufruendo di mense...sono cresciuto male? Perchè un ragazzo dovrebbe crescere male e non mettermi il pannolone se mangia a casa con i suoi genitori?! Diverso è il caso invece dei contributi (per case ed affitti per esempio) dati a cittadini (cittadini con il senso legale e costituzionale del termine) e non agli immigrati (regolari, clandestini?! c'è differenza in effetti). Quando alla bossi fini è risaputo che esalta la clandestinità e lo sfruttamento da parte degli imprenditori con il lavoro in nero (proprio per questo piace ai partiti di centro). Lavoro in nero significa senza pagamento dei contributi...alla faccia di Santoro&Co. compreso l'imprenditore di Adro che ragionano sui figli del futuro e sui contributi. L'argomento di questa puntata è stato affrontato in modo molto molto politicizzato sia dalla destra che dalla sinistra. Fatti miei: 1) ho fatto da badante a mio nonno e non ho sfruttato collaboratrici-tori italiani o stranieri per svariati motivi (compresi i cattivi trattamenti che questi avevano con gli anziani) 2) alle elementari mangiavo sempre a casa. Chissà come facevo a mangiare a casa... è cambiata così tanto la scuola a suon di riforme che è diventato impossibile per un genitore far da mangiare al figlio?!
http://ipocritolandia.blogspot.com









commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti