Commenti

commenti su voglioscendere

post: Reality Show Confindustria

Signornò, da L'Espresso in edicola Ogni tanto Emma Marcegaglia sventola la bandiera della legalità. Ma poi, a parte la minaccia di espellere gl'imprenditori che pagano il pizzo alle mafie, si ferma lì. Soprattutto quando, alle adunate di Confindustria, le tocca ospitare Silvio Berlusconi. Evocare la legalità in sua presenza è come parlare di corda in casa dell'impiccato. Infatti l'argomento viene pudicamente accantonato. Almeno da lei. Lui invece ne parla eccome, come ha fatto al recente forum di Parma, dove ha arringato la platea confindustriale contro i magistrati e la Consulta. Risultato: 26 applausi in meno di un'ora, uno per ogni menzogna . Ha subito promesso "una legge che darà il diritto di parlare al telefono con riservatezza", perché "il presidente del Consiglio è ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Tranquilli. Oggi lo psiconano ha detto che l'Angelo della morte può arrivare quando vuole,lui é pronto e senza macchia. Forza Angelo, che aspettiamo?


caz.o! ma se anche fosse vero che si intercetta così tanto, e si sa che sono balle, ma chissenestrasbatte!!!!!!!!!! chi non ha niente da nascondere non ha paura delle intercettazioni. o c'è qualcuno che pensa che qualche giudice possa mai ordinare di intercettare le telefonate banali che facciamo tutti i giorni? purtroppo il nana ha detto una cosa molto probabilmente vera: tra quelli che occupano sedie importanti politiche o economiche, quasi tutti alla fine han paura che venga fuori qualcosa. OT ma vi prego di dare info se ne sapete: ho sentito che stanno organizzando un referendum contro la privatizzazione dell'acqua, è un'operazione seria o cosa? mi pare un problema gravissimo e un esempio spaventoso delle riforme che ci aspettano, eppure non sento nessuno preoccuparsi.


# 28    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 24/4/2010 alle 21:19

mousse il nemico che si spaccia per maggioranza , ha dalla sua solo un italiano su tre , cioè il 33% , non c'è niente da spiegare..."loro" sono solo il 33% !!!! se hai sky500 o altre linee vedi tu su web, sta andando saviano con al gore in diretta !!...l'entrata di saviano nel teatro è stata di brivido , applausi stroardinarmente di cuore e le sue parole che sta dicendo ...beh ciaoooooooooooo :-)


Annozero trasmissione faziosa? Ehm allora, la trasmissione di Paragone "L'ultima parola" come la vogliamo definire??? Ah sì, si potrebbe definirla "trasmissione leccaculista" ;-)


# 30    commento di   drainyou80 - utente certificato  lasciato il 24/4/2010 alle 23:25

Con tutti i disoccupati e la povera gente che non ce la fa più dove va Napolitano a parlare di liberazione? Alla scala. Andrebbe inserito nella costituzione il vilipendio alla dignità.


... A parte la stranezza di un premier che si vanta spudoratamente etc.. l'ultima domanda avrebbe raccolto fischi e pernacchie persino nell'ora d'aria di San Vittore. Anche lì qualcuno avrebbe ribattuto, offeso a morte: "Scusi, ma lei come si permette? Parli per sé". Caro Marco, se questo succedesse, che il banana si rivolga in questo modo ai carcerati, vorrebbe dire che finalmente la Giustizia, avrà fatto il suo naturale corso e che il nano inutilmente si è affannato per farsi fare leggi ad-personam, preoccupandosi esclusivamente di non finire in pasto ( condito con lenticchie, tipo Annibal ) ai suoi compari mafiosi, ma questa è solo fantascienza nell'italia di oggi see u


Ecco ... grazie Marco di avere ripreso la cosa, ti ringrazio tantissimo. Quello è stato un momento topico della storia umana, destinato a restare per sempre nella memoria collettiva, insieme alle frasi di Gandhi, il Mein Kampf, il Libretto Rosso di Mao e le semplificazioni di Calderoli. Veramente, ci puoi mettere tutta l'ironia che vuoi ma non puoi pensare che un primo ministro di un qualsiasi paese vada su un palco e dica ad una platea di imprenditori qualcosa che suona come : dovete eleggermi perché siete dei criminali come me e io vi salvo le chiappe ... no questo non puoi pensarlo ! Ma il vero dramma, la vera paura, l'ho provata quando poi ho visto che invece di un prosciutto non disossato in mezzo agli occhi, questi l'hanno pure applaudito. Nella mia mente si sono materializzate le domande più estreme, ipotesi assurde ed inquietanti : Sarà vero o è un vecchio animatronics riciclato di Star Wars ? Magari è da solo in una stanza con gli applaudi registrati di Striscia la Notizia ! NO dai è sicuramente una imitazione della Guzzanti ! Eppure sembra proprio lui. E se fosse vero ? continua ....


Continua ... E poi ho detto : ma che razza di persone possono reagire così ? Cioè se io applaudo ad uno che mi da del criminale o sono un criminale o sono un cretino. Ma come possiamo pensare che questi siano criminali ? In fondo sono le stesse persone alle quali d'Alema ha regalato i CAVI della SIP degli italiani che l'hanno trasformata in Telecom, poi comperata con soldi non loro, l'hanno deprezzata ad un quinto del reale valore, spiato mezza italia e sono nel consiglio di amministrazione delle banche. Sono gli stessi che hanno trasformato la Pirelli e altre meravigliose aziende dove si produceva e dove il genio italiano era rinomato in tutto il mondo, in parcheggi di enormi e meravigliosi supermercati. I responsabili delle mozzarelle campane alla diossina, che hanno sepolto migliaia di polli durante l'aviaria nelle campagne bianzole creando la più grande invasione di mosche della storia terrestre. Che vivono del lavoro degli extracomunitari sulle gru e poi non li pagano ma siccome subappaltano il problema non è loro. Quelli che vogliono il carbone ? L'energia nucleare ? Che fanno i festini con Tarantini e cementificano il parco nazionale degli Abruzzi ? Insomma sono gli stessi quattro gatti che campano gli uni sulle spalle degli altri e tutti insieme sull spalle dei poveri cristi. Accidenti e se fosse vero ? Se veramente fossimo gestiti da criminali ? Poi ci sei tu e che mi tranquillizzi, mi dici che è più giusta la seconda ipotesi. Meno male ... accidenti ... già pensavo che questo paese fosse spacciato, invece è solo gestito da cretini.


allora : avevo segnalato al Fatto : manifesto deciso dal sindaco di Somma Vesuviana per il 25 aprile : un bel pugnale fascista e sotto : il 25 aprile per commemorare i caduti delle 2 guerre : EH ? ma il Fatto ha ignorato la mia segnalazione


giovani meravigliosi a Perugia : ma poi vanno a votare o stanno a casa ?


W IL 25 APRILE!W IL 25 APRILE!


L'uomo Zaia ha paragonato i partigiani ai Vietcong.L'uomo Zaia non sa manco chi siano i vietcong, forse li ritiene comunisti? L'uomo zaia,minuscola di dovere,dovrebbe cominciare a leggere un po' di storia generale,quella della padania,ancora minuscola,la devono ancora scrivere.


Willy : sai che cosa faceva Zaia ? il cameriere !


# 39    commento di   Pierpaolo Buzza - utente certificato  lasciato il 25/4/2010 alle 8:57

Buon 25 aprile! Liberazione dal fascismo: più che una ricorrenza, un obiettivo.
http://professorwoland.ilcannocchiale.it


# 40    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 25/4/2010 alle 9:1

Buon 25 aprile a tutte e a tutti ! :-) ps x Margherita hai visto quante segnalazioni sparse abbiamo date dal territorio? Avevo iniziato con la storia del sindaco di Montichiari- Brescia che ha vietato sua quella di oggi , sia quella del 1 maggio ....poi tante altre segnalazioni di cui il comune più pericolosio quello di locorotondo dove addirittura presente il circolo Benito Mussolini, manifesti e festeggiamenti A proposito di Saviano al festival di Perugia e il suo invito al giornalismo di cambiare e vedere i fatti nazionali attraverso tutta quella ragnatela di eventi che avvengono nel profondo del "locale" che avviene più sintomatologico nella profonda provincia geografica e mentale di questo paese disgraziato , questo invito suona da vero intellettuale della MAPPA attraverso cui leggere la TAC dei nostri tumori Tale mappa puoi farla che si tratti di indagare i cooptati della politica ex camerieri semianalfabeti alla zaia , che si tratti del rappresentante della camorra casertana , che si tratti di un fascismo profondo , mai sanato , di guerra civile anche sulla memoria e il 25 aprile Finchè il giornalismo nazionale non traccerà chiavi di lettura ad alta definizione di questa geopolitica degli orrori in ragnatela da locale a nazionale di singoli particolari e sfumature , per dare in mano al lettore un quadro fatto da più dettagli possibili , sono d accordo con saviano( e Al Gore) , non si produrrà quel cambiamento necessario sia al cambiamento avvenuto con il web e il giornalismo, sia x consentire a una Massa sempre più qualificata e numerosa di avere coscienza di tutte le " mappe" e la loro condivisione immediata e per fare memoria e smuovimento delle coscienze di maggior qualità rispetto ad ora e al proprio orticello , vuoi troppo locale da una parte, vuoi troppo superficiale metropolitano o nazionale dall' altra


da non credere : Annalena Benini, nuora di Vittorio Feltri, del Foglio : Mara Carfagna ha il più bel taglio di capelli al mondo......


Veronica lario in gran forma : tutti a Formentera....


# 43    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 25/4/2010 alle 9:15

Ah ah ah Margherita ! .-) siamo all' estetica politica delle virtù democratiche di un toqueville postmoderno dalle qualità sul pelo Ah ah ah che cronaca politica di livello! A quando un governo dei parucchieri dei nostri e delle nostre politiche ? A quando un parlamento delle loro babypompe, pardon babysitters? Ps Viva il gruppo di giornaliste e giornalisti di current tv e vanguard Italia !


# 38 commento di margherita Willy : sai che cosa faceva Zaia ? il cameriere ! -------------------- Adesso fa il ministro e sai che differenza c'è? nessuna, sempre cameriere rimane.


La mamma dei BERLUSCOGLIONES è sempre incinta!!!


L'ignoranza da sola é innocua,ma unita all'orroganza ,alla cattiveria e alla furbizi diventa una miscela micidiale. In tutti i paesi esistono gruppi di persone simili.Solo che in italia sono riusciti ad arrivare al potere,e credono pure di poter governare! Naturalmente per poco tempo,ma quanti danni riusciranno a fare?


Cittadini, lavoratori e disoccupati! Sciopero generale contro l'occupazione LEGHISTA, contro IL REGIME DEL DUCETTO, per la salvezza delle nostre terre, delle nostre case, delle nostre memorie. Come nel 1945, ponete i galoppini di fronte al dilemma: arrendersi o perire. RV


Diciamolo! Stavolta Napolitano ha schiacciato il ducetto sulla scena mediatica. Commosso e umile nel ricordare il Nostro grande Presidente Pertini. ps Il mio commento precedente è un chiaro plagio delle parole di Sandro Pertini


una domanda per i leghisti ( se ci sono in questo blog ) o simpatizzanti del Pdl o cmq di destra, che si dicono cristiani o che dicono che la nostra fede è quella e cazzate del genere.... se posso permettermi... ma quando siete a cena, a tavola, state mangiando qualcosa.... succede di mettervi a fare una preghiera ringraziando dio di quello che state mangiando o cose del genere??? no xke io che son anti-religioso ho sempre trovato questa attività una vera cavolata..... e dunque vorrei sapere cosa ne pensano i diretti interessati..... boh se mi sapete rispondere...grazie...


Diciamolo: Napolitano è una fetecchia. Ora che Fini mette in pericolo il sistema bipolare, frutto di un patto scellerato alla fine del processo di detangentizzazione (tangentopoli), e garante delle mazzette, Napo orso capo lancia strali sulla figura dei presidenti di camera e senato. Ma dov'era l'illustre coglione in questi ultimi 4 anni ? non si era accorto di tutte le carte che gli passavano per la firma? Si commuove di fronte alla preclara figura di un Pertini, peccato che l'emerito coglione non sia degno nemmeno di allacciargli le scarpe. Che si trovi un buen retiro in qualche casa di cura, a condividere le sorti degli italiani dopo l'uso indiscrimato delle sue prerogative presidenziali, tra le quali non vi è l'obbligo di dover sparare cazzate ad ogni convegno.


VIVA L'ITALIA LIBERATA. VIVA LA LOTTA PER LA LIBERTÁ. VIVA CHI VISSE E CHI MORÍ PER LA LIBERTÁ PROPRIA E ALTRUI. 25 APRILE TUTTI I GIORNI


# 52    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 25/4/2010 alle 12:19

MT dovete occuparvi delle banche , di banche e assicurazioni unisci quella notizia di bloomberg all' ultima di Geronzi alle Generali metti tutto assieme al discorso sullo strozzinaggio a danno di tutta la MPI di cui è fatta la nostra economia Miscela il tutto con l UNICO cartello finanziario che , devono fare x svuotare nel mercato mondiale il contributo di prodotti e servizi che forniva l Italia x la sua quota, sostituisci a quella quota la produzione di servizi e sostanze illegali e hai fatto la gerarchia nominativa degli uomini "capaci" di portare avanti questo impoverimento capillare , contro un arricchimento verticalizzato delle nicchie nazionali e sovranazionali in cui su genererà reddito del nuovo piano industiale criminale cerca di fare un passaparola tutto dedicato a questo nuovo scenario, x cui in Italia troverai sempre più lavoro in un determinato settore compatibile alle nuove produzioni ( se potessero, leghisti in testa, trasformerebbero da Trieste a Torino, un ' unica "assicurazione " sulla vita di una pianura padana coltivata a papavero!, altro che vini DOC di zaia , che peraltro affossa tutti quelli da prodotti da Bologna in giu ... Sanno fare la guerra dei vini!!! Robe da pazzi!!!)


Appena ho visto su La Repubblica le rivoltanti foto dei venduti del PD che sorridevano ed abbracciavano il Caimano alla Scala di Milano, ho scritto al quotidiano di Scalfari: B, il mafioso di Arcore, non deve neanche nominarla la Costituzione! Le sue manacce sporche di mafia devono essere ben lontane dalla Carta Fondamentale. Nessuna modifica della Costituzione finche' Lui approfitta delle Istituzioni repubblicane e del suo ruolo di capo del governo per difendersi dai processi e per rafforza il suo potere mediatico e (sub)culturale sull'Italia. Se di una riforma c'e' bisogno quella e' proprio un LEGGE SACROSANTA CONTRO IL CONFLITTO D'INTERESSI! Ma di questo ormai non parlano piu' neanche quei peracottari del PD. Mi hanno fatto VOMITARE quelle foto alla Scala di Milano con i big del PD (tra cui la Bindi) sorridenti per venire in soccorso al Berluska, ormai in profonda crisi politica per via degli attacchi dei finiani. Come al solito, i veri amici (gli amidi del PD) si vedono nel momento del bisogno! Adesso B e' in difficolta' e ViolanteBersaniBindiLettaOrlando corrono ad aiutarlo!


@Margherita: il problema non é se faceva il cameriere, il problema é se ora continua a farlo per Berlusconi. @aless: La sparata di Bersani, che offe aiuto a Fini per le riforme in Parlamento, é "il bacio della morte". In questo modo gli elettori del centro destra potranno urlare al complotto giudaico.catto-comunista anti-Silvio, e continuare a dargli carta bianca senza assumersi le proprie responsabilità.


magnifico Marco Travaglio su Bossi oggi il Fatto. ricordati Marco che chi stava al fianco di Miglio era Massimo Cacciari che adesso vuole il PD del Nord !


# 56    commento di   solerosa12 - utente certificato  lasciato il 25/4/2010 alle 14:24

mi dispiace nella mia vita manu chiao E' UN BRUTTISSIMO RICORDO . CRI FAVATI NATA NEL PAESE DELL'ODIO PURO ASSOLUTO E VERO ED INDISCUTIBILE PER IL BISOGNO ROMANO ITALIANO D'ODIARE ALLA FOLLIA E DI TORTURARE IL DNA ITALIANO IL PEGGIORE DEL MONDO CME IL BACKGROUND CATTOLICO , NON CAPIRANNO MAI FINO AL PEGGIO .


un po' di soddisfazione : Repubblica Napoli ha pubblicato il vergognoso manifesto di Somma Vesuviana che ho mandato io !


# 58    commento di   solerosa12 - utente certificato  lasciato il 25/4/2010 alle 14:37

dunque il popolo italiano aspetterà sempre l'invasore per salvarsi da se stesso pensaci ogni tanto il popolo italiano cos'ha inventato politicamente ? niente ? mi sbaglio ?




Cari amici ed amiche, da IL TRIBUNO-Alberico Giostra (Castelvecchi) Tuttavia a nessuno è capitato quello che è toccato a Wanda Montanelli,responsabile nazionale della Consulta Donne dell'Idv,costretta a ricorrere prima a due scioperi della fame e poi a una causa civile per cercare di far valere le sue ragioni.Ex-cantautrice impegnata negli anni Settanta (una sua canzone ha concorso a Sanremo nel 1979) e dirigente scolastica,la Montanelli ha per anni chiesto finanziamenti per la Consulta e per le tante manifestazioni che organizzava,sempre finanziate da lei stessa e dalle altre militanti.Inutilmente.E cosi,visti cadere nel vuoto i suoi ripetuti appelli,il 12 marzo 2008 ha iniziato uno sciopero della fame durato 42 giorni e sospeso il 23 aprile dopo un appello del Capo dello Stato,Napolitano.Wanda aveva già fatto uno sciopero della fame nel 2006,dal 25 febbraio al 23 marzo,digiuno che aveva proseguito per altri 57 giorni,fino al 15 maggio,a staffetta con le iscritte del comitato nato in suo sostegno.Da quello sciopero nasceva l'Osservatorio Nazionale ed Europeo per il Rispetto delle Pari Opportunità (ONERPO),il cui scopo era il monitoraggio della rappresentatività femminile nelle istituzioni.Le sue iniziative di protesta avevano attirato infatti l'interesse della stampa di mezza Europa,procurandole una marea di attestati di solidarietà.Ma non quella risposta che attendeva da Di Pietro IL RESTO SUL MIO BLOG...
www.anglotedesco.splinder.com


# 61    commento di   solerosa12 - utente certificato  lasciato il 25/4/2010 alle 15:11

la dittatura non è una invenzione è un bisogno bestiale
un bisogno bestiale non una invenzione la dittatura


# 62    commento di   solerosa12 - utente certificato  lasciato il 25/4/2010 alle 15:15

la destra cristiana di radice hitleriana scrive su questo blog in padania picchiano i marocchini fino a metteli su di una sedia a rotelle e ridono .........................ti basta per conoscere la dittatura ????????senza legge ?????????


# 63    commento di   solerosa12 - utente certificato  lasciato il 25/4/2010 alle 15:17

nel 2010 in italia la destra cristiana di matrice hitleriana ha paura dell'esistenza di omosessuali e ridono .italia 2010 , padania , illegale , violenta , dittatoriale , omertosa , OMERTOSA .


"Tu, che ti dichiari razzista, sei anche pavido. Hai paura. Hai paura perché non conosci. Hai paura di una cultura diversa e la chiami terrorismo. Hai paura di una cultura diversa e ti lamenti per l’odore di cipolla che aleggia sul pianerottolo di casa perché il tuo vicino è indiano. Hai paura che qualcuno ti rubi un lavoro che non ti sogneresti mai di svolgere. “Signora”, chiesi un giorno, “perché ce l’ha con gli immigrati?”. La signora rispose che rubavano il lavoro al figlio. “Che lavoro fa suo figlio?” L’avvocato. “Signora, ma gli immigrati vendono i cd falsi, le borse fasulle, le teste d’aglio al mercato, raccolgono i pomodori, vendono la frutta, chiedono l’elemosina, corrono su e giù per le spiagge con asciugamani e tappeti!” Non fa niente, rubano il lavoro. Dovetti desistere. La paura è figlia di un bisogno di sicurezza. E nei momenti di crisi, come quello che stiamo vivendo, la sicurezza viene a mancare". "L'avvento al governo di partiti e forze "eversive", come la Lega, ha creato un clima razzista e xenofobo. Ha fatto dell'immigrazione il cavallo di battaglia per ottenere voti e così poter arrivare a Roma. Inoltre ha creato in alcune parti dell'Italia un cieco settarismo che ha coinvolto anche il mondo cattolico che, nella presunta difesa del territorio, dell'identità e del passato, rinuncia a quei valori che sono propri della fede cristiana legati alla condivisione, alla giustizia, alla sussidiarietà, per chiudersi così in un egoismo di gruppo e di territorio".
http://www.facebook.com/pages/Italiani-Antileghisti/165419468131?v=wall


# 65    commento di   laressi - utente certificato  lasciato il 25/4/2010 alle 16:6

"sono l'imputato..." in 16 anni la prima verità!il seguito...la solita balla.
Libere_idee.ilcannocchiale.it


Cazzo, che blog di qualità e cultura, complimenti!!!!!


Tifosi Partenopei "02/05/2010: L'autorizzazione non cambia la vostra posizione. Ipocrisia e disuguaglianza è ciò che resta di questo calcio senza speranza.. Per coerenza e dignità a VERONA la nostra presenza non ci sarà". Questo lo striscione lunghissimo esposto dagli "Ultras" della Curva B allo stadio San Paolo, prima del fischio d'inizio di Napoli-Cagliari. ps Giulietta è 'na zoccola!


http://www.youtube.com/watch?v=4YHVmBPOjDU




per Marco e gli amici : mi chiedevo leggendo del festival di Perugia ma anche di Pordenone come mai la mia città Venezia città colta e raffinata non riesca a fare altrettanto




"Di questo passo forse la sinistra Sinistra riuscira a battere la Destra con i voti degli scherzi della Natura" o come dice Bossi giunior: mai provare i culattoni e la droga; tranne poi mettere un'enorme foglia di canapa-marijuana come emblema che troneggia al # 93; poi vorrei vedere la coerenza nell'altro punto; anzi no: non m'interessa.


# 73    commento di   solerosa12 - utente certificato  lasciato il 25/4/2010 alle 17:43

la dittatura di destra cristiana vien qui a coltivare il suo odio contro la vita i risultati si vedranno nei prossimi vent'ann in italia povero bersani che figura storica ingloriosa napolitano poi passa alla storia come il peggior presidente della repubblica in italia


Mr.B o no sarà una politica di tagli e privatizzazioni che riguarderà tutta l'europa- Travaglio non è questione di chi deve gestiere le banche ma quale valore deve avere la moneta. La gente protesta per le leggi vergogna che si fa Mr.B, ma non è più capace di protestare per i propri diritti... La Polonia rinuncia all'euro..chissa perchè.E Travaglio si preoccupa della lega nord nelle banche...


per galfra: come si può riportare quello che dice Giuliano Ferrara direttore del Foglio di proprietà di Veronica lario e Denis verdini ? Ferrara scrive anche su Panorama, può bastare ?


CANNIBALISMO POLITICO: ancora un esempio del lento, ma inesorabile, metabolismo della politica berlusconiana. Nel 2008 l’Orrenda Creatura (FI) nata dalla Bestia (SB+MF) ha ingerito il piccolo Pinocchio (AN), che credeva di trovare rifugio nelle sue viscere, e con esso il suo Babbo (GF), facendogli credere che il suo 30% poteva diventare il 100% (o almeno farne parte), premiando decenni di spasmodica attesa di rivincita nella politica nazionale. La Fata Verdina (LN), ben conoscendo il vero obiettivo della Bestia, stava a guardare, consapevole delle conseguenze nefaste per il piccolo burattino e per il suo Babbo. Infatti, dopo due anni di lenta ma inesorabile digestione, il papà di Pinocchio, accorgendosi dell’inganno (ma soprattutto della puzza che regnava sovrana all’interno delle viscere, sempre più piene di rifiuti umani e di sostanze tossiche), ha cercato disperatamente di salvare sé e il suo figliolo da morte ormai certa, smascherando l’Orrenda Creatura e gridando aiuto, ma non ha fatto altro che accelerare il processo digestivo che ormai era alla fase finale, con tanto di rigurgiti, peti e urla di soddisfazione della Bestia. Ora è certo. Pinocchio, seppur coriaceo e duro da digerire, è definitivamente morto e né il Babbo né nessun altro possono più far nulla per lui, se non seguirlo nella stessa fine. Quello che non si è trasformato in nuova linfa, contribuendo alla crescita dell’Orrenda Creatura, è diventato ormai escremento, pronto per l’espulsione, anche se dolorosa. La Fata Verdina, aiutando il processo digestivo con la sua medicina amara, non aspettava altro per confermare il suo pensiero di sempre: Pinocchio e il suo Babbo sono solo pezzi di merda. Morale della favola: fidarsi è bene … Pasquino 2010


Lindo vinello 109 Un grande idillio due anni fa: tutti animati di buona volontà, pronti a elogiare l'Uomo di Stato e a scordare il brutto passato. L'Uomo di Stato che tale non è sfruttò il clima subito per sé: tentò di fare tutti fessi rifilandogli la norma blocca-processi. Avanti così, per due annate, riuscendo a volte a piazzare porcate, in rotta di scontro verso il punto del non ritorno, oramai raggiunto.


# 78    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 25/4/2010 alle 18:37

Il rasoio di Nick Clegg "............Quel che sta accadendo nel Regno Unito è una storia importante perché in essa ci siamo anche noi, e l’Europa, e l’America. È la storia di una grande illusione che s’infrange, e del fascino che hanno esercitato, specie in Italia, persone come Margaret Thatcher e Tony Blair. È la storia di un terzo uomo, che in queste ore sta infiammando il suo Paese e ha deciso di far scoppiare la bolla inglese................. La maledizione che grava sui vincitori delle guerre è questa, sempre. Arriva il giorno in cui il piedistallo sul quale troneggiano vacilla, e il trono stesso si rivela finto. Il modello economico della Thatcher è fallito. Quello del Nuovo Labour pure, a meno che Brown non lo resusciti, magari non stavolta ma la prossima. Blair ha creato questo marasma (la pace in Irlanda è probabilmente l’unico suo successo politico). Ha distrutto la socialdemocrazia e i suoi principi, per consegnare l’una e gli altri ai liberali e al loro terzo uomo."
http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/gEditoriali.asp?ID_blog=25&ID_articolo=726


# 79    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 25/4/2010 alle 18:40

Il Presidente non è un re "L’ultimo episodio si è consumato ieri. Il prossimo accadrà domani, o magari già stasera. Dal lodo Alfano al decreto di riordino delle fondazioni liriche, non c’è provvedimento normativo del governo sul quale non s’invochi l’altolà del Capo dello Stato. Come un baluardo estremo contro l’invasore. Sicché la Resistenza di cui celebriamo l’anniversario, oggi s’incarna - nell’immaginario collettivo - nel doppiopetto blu del Presidente, un uomo solo nel deserto abbandonato dai politici................"
http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/gEditoriali.asp?ID_blog=25&ID_articolo=726


# 80    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 25/4/2010 alle 18:47

"...........Obama vuole un sistema economico libero e concorrente. Lo dovrebbero volere tutti, ma non è così. La speculazione, anche la più selvaggia, piace a molti: finché dura garantisce alti rendimenti. Il dramma è per chi rimane con il cerino in mano. Altra «fissa» di Obama è la separazione tra le varie attività delle banche. Sostiene che occorre specializzazione. La stessa che fu introdotta in Italia con la legge bancaria degli anni '30. Ma in tutto il mondo ha prevalso la banca «universale». Questo provoca una commistione tra raccolta del denaro e impieghi a lunga scadenza. Di più, provoca un incesto tra banche e imprese, delle quali le prime spesso sono i maggiori azionisti, ma anche viceversa.............." http://www.ilmanifesto.it/il-manifesto/ricerca-nel-manifesto/vedi/nocache/1/numero/20100423/pagina/01/pezzo/276710/?tx_manigiornale_pi1[showStringa]=goldman%2Bsachs&cHash=48cae24d3c


# 81    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 25/4/2010 alle 18:53

notizia contraltare a quella piu ufficiale svoltasi ieri sera qui a milano: sono appena rientrata dalla manifestazxione che è partita da corso venezia ...tutto molto unito, caldo, commovente "i vecchietti" delle varie sezioni anpi ( quella a me piu cara è la sezione della barona) sono strafelici del pieno di iscrizioni e partecipazione perche non si disperda la memoria..non avete idea di quanti ragazzi giovani si iscrivono ,questo è molto importante per continuare continuare continuare ,nonostante la padanità, nonostante il revisionismo, nonostante l'indifferenza pomeriggio veramente "antico" e molto molto partecipato


B$B e non più B&B, è quì la chiave di lettura del motivo per cui non andranno ad elezioni anticipate, le riforme sono solo fumo per i gonzi.


Folla per Saviano e Al Gore al Festival del giornalismo di Maria Serena Palieritutti gli articoli dell'autore «È un privilegio vedervi negli occhi, tanto più in una fase in cui si dice che scrivere di mafia è diffamare il proprio Paese». E ancora: «la mafia si vince raccontandola». È un Roberto Saviano particolarmente commosso quello che, così, risponde alla standing ovation che gli tributano platea e ordini di palchi al teatro Morlacchi di Perugia. Perché sa che lì, e fuori nella lunghissima fila immobile al vento gelido davanti allo schermo che trasmette la diretta di Sky Tg 24, ad ascoltarlo sono ragazzi e ragazze che aspirano a «fare il suo mestiere». L’incontro con lo scrittore di Gomorra e, con lui, con Al Gore, avviene nella serata clou del Festival Internazionale di Giornalismo.
B$B direbbero che i due comunisti si sono incontrati per organizzare la rivoluzione sovietica


# 84    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 25/4/2010 alle 19:14

alcuni di noi (pochi per la verità) avevano subito lanciato un grido d'allarme e di paragone fra la tragedia polacca , l'azzeramento cosi devastante di vertici politici e miliari e alcuni dei nostri misteri , in cui il padre di tutti i misteri è quello dell'omicidio/esplosione area di enrico mattei viene sempre piu alla luce che KATYN ha avuto un vero e proprio anniversario di sangue per un determinato da ottenere con l'abbattimento dell'aereo fate/facciamo girare questi video e questi documenti che troverete in punto d'origine , metabolizzateli con un occhio particolare ai disegni internazionali ...e cercate di evitare bolle papali a gogò perche investigando , raccogliendo elementi, ponderando, si costruisce quell'intuito che al verificarsi di certi fatti immediatamente fanno emergere " io so ma non ho le prove" e che va per l'appunto alla ricerca di cio che determina la realtà ,nuda cruda e violenta al di la delel leggi naturali e quindi delle catastrofi
http://puntodiorigine.splinder.com/post/22563869/911-polacc


# 85    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 25/4/2010 alle 19:16

".............Le immagini mostrano la zona della tragedia, estesa per un raggio di 500m, che dista solo 1km dall'aeroporto, quindi le stesse rappresentano ragionevolmente le condizioni metereologiche presenti nell'area dell'aeroporto al momento del disastro. Dallo spezzone risulta quindi chiaro che la "fitta nebbia" di cui ci hanno parlato tutti i media (tra cui anche l'ANSA di cui sopra) è un falso colossale. Inoltre l'aereo non era come qualcuno potrebbe pensare vecchio e malandato ma piuttosto era stato revisionato a fine 2009 in Russia. Tornando al video, ai minuti 0:58, 1:07, 1:13 e 1:16 udiamo 4 colpi distinti che definirei chiaramente colpi di arma da fuoco (ho esperienza militare ed ho sparato con pistole e fucili) e la concitazione della persona che riprende la scena negli istanti seguenti agli spari lascia presupporre che lui stesso abbia capito la pericolosità della situazione in cui si trova. Le parole che si sentono nel video recitano così: Voce in sottofondo: "Andate via!" Persona che riprende: "Oh, maledizione!" Voce in sottofondo: "Lasciate questo posto! Andate tutti via!" E anche: "Questa persona si muove!" Ora riassumiamo i primi tasselli del puzzle: 1) L'aereo in questione era stato revisionato a fine 2009 in Russia. 2) Le condizioni metereologiche al momento dell'atterraggio non erano critiche. 3) 40 minuti prima un aereo era già atterrato all'aeroporto senza nessun problema. Nelle prime ore dall'incidente si era parlato di 3 superstiti, in un secondo tempo dichiarati deceduti dopo il trasferimento in ospedale. Della notizia non c'è più traccia nei media nè su internet, facendo una qualsiasi ricerca non si trova neppure un trafiletto che distingua le persone morte sul colpo da quelle decedute poi nelle strutture ospedaliere. Al momento, risultano 6 corpi mancanti all'appello. Ulteriori tasselli: 4) Le prime notizie parlano di 3 superstiti poi deceduti in ospeda
http://puntodiorigine.splinder.com/post/22563869/911-polacc


ONORE ORA E SEMPRE A TUTTI COLORO CHE HANNO PARTECIPATO E DATO LA VITA PER LA LOTTA PARTIGIANA E UN GRANDE ABBRACCIO A QUEI POCHI CHE SONO ANCORA IN VITA.




ONORE ORA E SEMPRE A TUTTI COLORO CHE HANNO PARTECIPATO E DATO LA VITA PER LA LOTTA PARTIGIANA E UN GRANDE ABBRACCIO A QUEI POCHI CHE SONO ANCORA IN VITA.


# 89    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 25/4/2010 alle 19:29

# 121 commento di galfra - lasciato il 25/4/2010 alle 19:13 parlavo ieri sera e forse ne riparlavo di stamane qui nel blog non ricordo piu con chi.... la trasmissione vedendo solo da tv su sky , è stata veramente trasmettere la forza di un evento di livello trascinante , monologo dapprma di saviano con racconti da vero intellettuale pieno zeppo di riferimenti profondi attorno alla lettura della realtà ...poi il dibattito con al gore:lui,saviano ed il nuovo modo di intendere il giornalismo INDIPENDENTE, facendo i conti con un nuovo modo di fare business, non pilotato da chi ha ingannare la realtà ...a latere molto brava anche latella che mediava e ha fatto emergere molto bene la responsabilità di tutti i giornalisti ad aver snobbato "la cronaca delle diverse mafie" un po' cme la ricordava saviano ...cioè veniva affidata quasi come punizione dal capo redattore:" se non fai il bravo, ti mando in sezione notizie della camorra" ... la serata è stato un chiaro invito con dibattito serrato, pieno di concretezza e idealità nella giusta armonia delle due componenti, una serata indimenticabile , vissuta dalla tv, figuriamoci indiretta per chi era lì anche come pubblico giovanissimo per lo sviluppo di questo "mestiere" che è poi passsione , altrimenti il giornalismo d'inchiesta muore e vincerebbe quello dei "camerieri" bellissima serata di vigilia del 25 aprile, grandissimo saviano , grndissimo al gore
http://www.youtube.com/watch?v=UcAfM3Uf4yk


# 90    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 25/4/2010 alle 19:33

# 126 commento di navaho - lasciato il 25/4/2010 alle 19:26 non hai idea agli amici "vecchietti" dell ANPI come questo messaggio sia importante , lo trasferirò a deportati mai piu e ad anpi barona se mi dai autorizzazione


Invadenza insopportabile!


Inquinamento schifoso!


Che piacere il 25 aprile aprire i commenti di un blog di giornalisti in cui ci si aspetta un minimo di storia e cultura e trovarsi, ribadisco, il 25 aprile, l'anti-cultura e l'anti-storia per eccellenza. Complimenti al buon gusto di chi vuole commemorare cosi' questa giornata.


#90 pasolinante ovviamente il mio messaggio vale per tutti quelli che si identificano in questi valori.


Grande Niki Vendola! Insegna la buona strada. (e vuole tornare a fare filastrocche - e questo me lo rende particolarmente simpatico, siamo quasi ... colleghi)


Grande Niki Vendola e anche la Litizzetto.


# 92 fa diventare il blog un immondezzaio.


Concordo con Roland: grandissimo Nichi...tra me e me ascoltandolo mi chiedevo perchè non abbiamo altri politici così. Ma visto che come giustamente ha sottolineato lui l'opposizione a questa destra mediatico-fascistoide non può venire da un "berlusconi rosso" ma dalla riscoperta della democrazia partecipativa, non so voi ma io la vedo dura la realizzazione di questa catarsi in soli tre anni, dato il livello medio dei politici ai vertici del PD e dato il livello di analfabetizzazione politica dell'italiano medio.




Navaho non ti avevo chiesto se per chi valido il tuo messaggio ciao :-))) Tolomeo il nichilismo di chi crede di fare intrattenimento alla Sgarbi x far aumentate l audience di questo blog in questo modo , in questa giornata ( e non solo in questa), è così tragico da diventare comico e grottesco come alla storia che si ripete per rendere merce e non uomo ciao :-)) ----- Vendola è , ed è sempre stato , un vero pasoliniano DOC, grande intellettuale come Saviano


VENDOLA CHE DA FAZIO GUARDA DIVERTITO LA LITTIZZETTO In quanto maestra, Luciana Litizzetto riuscirebbe forse a togliere a Nichi Vendola la zeppola ("provi a dire principessa Sissi..." ha detto - ma potrebbe anche dire "spassosa Littizzetto"), ma in quanto sessuologa autodidatta acetterà tranquillamente e affettuosamente l'orientamento di Vendola.


Ps riuscirà il nostro pirla a distruggere il blog , credendo di dargli verve e luccichii con il peggio della feccia politica e dei suoi slogan razziali ? Perché la verità è che si sente, o è ,nvestito di una missione x rianimarlo in questo modo grottesco , ed il bello è che glielo lasciano fare robe da ridere x non piangere , da qui all' eternità ... Credere di rianimare , strozzando , robe che neanche orwell avrebbe potuto immaginare


la Littizzetto mi ha stufato . Vendola grandissimo anche se ha fatto una critica al giornalismo del Fatto


Ho letto la delirante intervista di Bersani su Repubblica. L'opposizione che ha paura che il governo voglia andare alle elezioni ancora mi mancava, ora posso dire di averle viste tutte.


# 103 margherita La critica al Fatto Q. m'è sfuggita.


quando ha detto : non si può fare opposizione a B. solo criticandolo e sbeffeggiandolo ( pressapoco )


per Roland : la Littizzetto nel tentativo di difendere i gay li ha chiamati sempre " finocchi " !


Amiamo ciò che ha rappresentato il fenomeno " FINI" all' interno del sistema come voce al di la del pugno di numeri che lo sostengono , cioè la crescita "democratica" attraverso il senso del "dì senso", x poi criticare o addirittura rimuovere dai nostri pensieri i vari elementi che segnalano punti di vista e di ingresso nel mondo delle idee che criticano i modelli preconfezionati? Sarebbe come non aver notato ieri Fini quando in un passaggio meno visibile, eppur presente, ha avvertito l urgenza di non richiamare chi dice di "divertirsi " in un momento economici politico come questo , dove si da dalla storia che di una terra e un popolo che non sa come sbarcare il lunario, gli sciacalli , come in Grecia , Spagna, Polonia e Portogallo non vedono l ora di farne sacco e farne sempre più l assalto... Banche perfettamente già in linea a questo sciaccallaggio




Berlusconi mi ricorda una mia vecchia compagna dell'università. Il prof le faceva una domanda, quella rispondeva tutt'altro. Concetti giusti, per carità, era tutto corretto ciò che affermava, ma non era quanto richiestole. Però lo diceva con una tale foga, così velocemente e in modo così teso, che al 99% dei casi il prof. dimenticava la domanda che le aveva posto (diciamo che non aveva neanche il tempo di ribadirla e far ritornare il discorso sul seminato, ella andava come un fiume in piena, neanche lo avrebbe ascoltato) e cominciava a seguirla su ciò che stava dicendo. Le ho visto prendere diversi 30 in questo modo, senza mai rispondere davvero ad una domanda. Berlusconi fa lo stesso coi numeri. I numeri quantificano, confondono, danno l'idea che uno sappia ciò che dice (anche se non cita la fonte). Berlusconi quando vuole impressionare comincia a snocciolare cifre, spesso decine di seguito, ad una velocità impressionante, come se poi quantità fosse qualità... però non ha neanche il tempo di ribattere perché tanto è già 10 numeretti dopo. Devia così dal discorso, nasconde dietro quelle cifre i particolari scomodi, gonfia un dialogo impedendo all'interlocutore di chiedergli dettagli. Ecco, a me verrebbe da dire: ma se ha subito tanti processi come dice (che poi siano udienze o meno...), tante intercettazioni... e non è mai stato condannato... beh, è la prova vivente che il nostro sistema giudiziario funziona a dovere, no?! Dovrebbe fidarsi della magistratura ad occhi chiusi, visto che gli hanno guardato in tutti gli armadi e non è mai uscito uno scheletro fasullo che lo incastrasse! Ci sarà mai un giornalista che gli dirà: Presidente, si faccia processare anche questa volta. Ci hanno provato 2000 volte ad incastrarla e non ha mai funzionato. Perché tutta questa improvvisa paura dei giudici, il lodo Alfano, il legittimo impedimento, l'impunità divina? Perché i numeri si possono anche rivoltare contro l'interlocutore, specie se son paradossali


Perché i numeri si possono anche rivoltare contro l'interlocutore, specie se son paradossali, come in questo caso. Basta seguire il paradosso. Purtroppo pare che nessuno glielo chieda, eppure sarebbe facilissimo: presidente, con tutte quelle udienze e tutte quelle assoluzioni, perché non si fida della giustizia italiana?


@107 Margherita La Littizzetto è politicamente scorretta, su qualsiasi argomento tocchi. In compenso pare che molti gay si definiscano, autoironicamente, non finocchi ma addirittura finocchie. Credo che a volte più che il significante, conti l'intento per cui qualcuno dice qualcosa. E' un discorso pericoloso in teoria, ma ci son casi in cui è facilissimo discriminare.


# 113    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 26/4/2010 alle 9:49

da rosarno ad adro e di nuovo a rosarno...schiavi: ore 7.56 del 26 aprile Blitz contro il caporalato a Rosarno: "Sfruttamento e lavoro nero, in manette trenta persone. Parlano gli extracomunitari: «20 euro per 14 ore di fatica» E' in corso a Rosarno un’operazione per l’esecuzione di ordinanze di custodia cautelare nei confronti di trenta persone accusate a vario titolo di associazione per delinquere, violazione della legge sul lavoro e truffe nel settore dell’agricoltura. All’operazione stanno partecipando agenti della squadra mobile di Reggio Calabria, carabinieri e militari della guardia di finanza. Le ordinanze di custodia cautelare sono state emesse dal Gip del tribunale di Palmi che ha accolto la richiesta della Procura della Repubblica............Gli investigatori hanno accertato che dietro alle proteste e agli episodi di violenza vi erano le condizioni di assoluta subordinazione in cui versavano gli immigrati finiti nelle mani di persone che li costringevano a lavorare in condizioni inique. Gli immigrati, inoltre, avrebbero subito anche ripetute minacce. I lavoratori extracomunitari erano costretti, infatti, a lavorare mediamente dalle 12 alle 14 ore al giorno. Gli extracomunitari che si ribellavano subivano ritorsioni e minacce. La rivolta di Rosarno, infatti, fu determinata proprio dal ferimento a colpi d’arma da fuoco di due lavoratori extracomunitari"
http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/201004articoli/54445girata.asp


# 114    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 26/4/2010 alle 9:57

il reality di impresa e la dura realtà di chi dall'estero ne è tutto felice che l'italia non partecipi al mercato cleantech;è questo il gioco che sta facendo sb e che dovrebbe ormai preoccuparci piu di tutti i suoi processi ,verità che nessuno piu potrà ridarci perche anche questa volta, come con craxi o giulio o addirittura mussolini,la gente dimenticherà ed anzi in buona parte ne rimarranno ostaggi e tessitori di lodi "..........Nelle energie rinnovabili viene creato un posto di lavoro con 55-85 mila euro di investimento, ma per sviluppare innovazione e nuova impresa in questo campo, più che in altri, occorre un forte raccordo e cooperazione tra Università, ricerca, imprenditori e finanza. Con gli investimenti che dovranno essere effettuati il settore e l’indotto potrebbero generare fino a 250.000 posti di lavoro nel nostro paese, ma quanti di questi rischiano di andare all’estero? Mentre viene stanziato un miliardo di euro per dare ossigeno al private equity delle piccole e medie imprese, iniziativa lodevole e necessaria, i fondi per rilanciare il venture capital e le startup nazionali sono fermi. L’Italia rischia di perdere anche questo treno che sta passando rapidamente, nonostante abbia tutte le carte in regole per competere. Servirà molta innovazione per dare energia, acqua e aria pulita al pianeta nei prossimi anni, ma per essere competitivi ed assicurarci un futuro sostenibile occorre avere oggi il coraggio di cambiare ed investire sul futuro............." http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/gEditoriali.asp?ID_blog=25&ID_articolo=7269&ID_sezione=&sezione=
http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/gEditoriali.asp?ID_blog=25&ID_articolo=726




# 116    commento di   Pierpaolo Buzza - utente certificato  lasciato il 26/4/2010 alle 11:6

@ galfra Il fatto stesso che porti ad esempio la Russia di Putin, dove i giornalisti scomodi vengono fisicamente uccisi, la dice lunga, non credi?
http://professorwoland.ilcannocchiale.it


# 117    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 26/4/2010 alle 11:10

questa è la lettera per me indecente,opinione del tutto personale e consapevole che occorre lavorare dentro dentro i sistemi..lettera che ha fatto barnard ,un po' come quelli dei centri sociali ieri contro la memoria dei deportati presenti in piazza qui a milano( che preferisco rimuovere dalla mia memoria e enanche calcolare) ..grazie agli estremismi saremo sempre a fratelli contro fratelli atutto vantaggio dell status quo dei governi a braccetto con le multinazionali,per rendere sempre più poveri alcuni stati rispetto ad altri o decapitarne come in polonia l'intera nomenklatura quando non garba a qualcuno,il solito putin che ogni perido della storia ha avuto come kissinger premio nobel della pace,di cui occorrerebbe parlare un po' di più anziche smerdare continuamente un saviano o un al gore e sbagliare continuamente bersaglio. Barnard è ai miei occhi ormai come Ferrara, due uomini intelligenti che per problemi di prestigio personale,odio e rabbia personale, implacabili come certi della cronaca nera mantovana,sprano su tutto e tutti - hanno trasferito la loro frustrazione sul piano pubblico..uno perchè non è diventato padre,diventa antiabortista e clericale,di falsa ipocrisia spirituale, l'altro di guerriglia cieca politica giornalistica perchè sbattuto fuori INGIUSTAMENTE dalla lobby dell'antisistema, diventando peggio di un fondamentalista. tipico del nostro paese del cazzo dove l'intimo e il personale stravolge tutto cio che è pubblico per frantumarsi in mille ego tutti contro tutti. ecco la lettera di barnard che dimentica tutto di come ragiona il vero potere della morte e di qualsiasi tipo di brogli ,compresi quelli in florida - perderemo sempre sempre sempre con questi tipo di intellettuali uno contro l'altro perche si sentono come barnard che ne è l'apoteosi, piu puri dei puri di superazza civica -------------- "Al IV Festival del giornalismo di Perugia, Al Gore, l’ex vice presidente USA di Bill Clinton, ha detto: “Se avete un'inchiesta ch


# 118    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 26/4/2010 alle 11:10

“Se avete un'inchiesta che nessuno vi vuole pubblicare, venite da noi a Current TV, e noi ve la pubblicheremo!”. Fantastico, ho trovato lavoro. Ecco la mia inchiesta che nessuno in Italia ha pubblicato e che tu Al Gore pubblicherai di certo, un'inchiesta 1) sul tuo segretario di Stato Madeleine Albright, che descrisse la morte di 350.000 bambini iracheni causata direttamente dalle sanzioni ONU contro l’Iraq come un fatto accettabile. Disse alla CBS: “Penso che questa sia una scelta molto dura, ma il prezzo, pensiamo che il prezzo ne valga la pena.” 2) sulla vostra, tua e di Clinton, dottrina “Full Spectrum Dominance” (dominio a tutto campo) elaborata dal Pentagono sotto la tua amministrazione, che è stata la base materiale e ideologica di tutto ciò che i neocons di Bush hanno potuto fare in questi anni di devastante unilateralismo armato. Il vostro Anthony Lake disse: “In un mondo in cui gli USA non devono più quotidianamente preoccuparsi della minaccia atomica sovietica, la questione del dove e quando interverremo in Paesi esteri è sempre più una nostra scelta”. 3) sulle vostre sciagurate iniziative rivolte al continente africano: il African Growth and Opportunity Act e il African Crisis Response Initiative (ACRI). Nel primo è sancito il tentativo di incatenare sempre più Stati africani ai cosiddetti accordi bilaterali di libero scambio; il secondo è un piano segreto di “programmi di assistenza militare” (leggi vendita illegale di armamenti) a Stati africani in miseria. L’uomo prescelto da voi - sempre tu e Clinton - per gestire questi loschi affari si chiamava Nestor Pino Marina, un colonnello esiliato cubano già arruolato nel fallito golpe dello Sbarco della Baia dei Porci a Cuba del 1961, in seguito agente speciale nelle ‘operazioni sporche’ dell’esercito americano in Laos e Vietnam, e consigliere dei Contras nella loro guerra di terrore contro il Nicaragua nei primi anni ’80. 4) sulla vostra pratica di chiudere entrambi gli oc


# 119    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 26/4/2010 alle 11:10

4) sulla vostra pratica di chiudere entrambi gli occhi di fronte ai crimini più orrendi pur di esportare armi e influenza americane, come nell’assistenza militare alla Turchia. In quel Paese, lungo tutti gli anni novanta si verificò una campagna di repressione poliziesca delle minoranze curde del sudest che per la ferocia e l’entità dei crimini commessi contro civili innocenti fu definita dal Ministro turco per i Diritti Umani Azimet Koyluoglu “terrorismo di Stato”. Furono bruciati 3.600 villaggi, torturarono con metodi inauditi migliaia fra uomini donne e persino adolescenti, uccisero, mutilarono e costrinsero alla fuga sulle montagne due milioni di civili in miseria. Tu e Clinton nel solo 1997 decretaste un aumento degli aiuti militari a quell’esercito criminale di tale entità da superare tutte le forniture americane precedenti dal 1950 ad allora. 5) sulla vostra decisione di guidare l’attacco aereo della NATO alla Yugoslavia nel 1999 per ‘salvare’ il Kosovo dagli artigli serbi, salvo poi sostituire agli artigli di Milosevic i vostri. Sono recenti le rivelazioni fatte in seno al Defence Select Committee britannico secondo cui negli accordi di pace di Rabouillet, rigettati dal leader serbo, fu segretamente e appositamente inserita una clausola chiamata Annex B che prevedeva l’occupazione militare di tutta la Yugoslavia proprio per causare l’inevitabile rifiuto di Belgrado. Questo perché il Kosovo, Paese immensamente ricco di minerali, doveva divenire terra “ad economia di Libero Mercato” dove era imprescindibile la rapida “privatizzazione di tutti i beni statali” , secondo quanto recitano gli articoli 1 e 2 del capitolo 4 di Rambouillet, cosa che senza Milosevic sarebbe accaduta assai più rapidamente. Ergo i bombardamenti e questo spiega anche perché le forze aeree NATO sotto la vostra guida distrussero in Kosovo solo 14 carri armati serbi, ma colpirono ben 372 aree industriali statali (nessuna privata o di proprietà straniera). Il più formidabile blitz dell


# 120    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 26/4/2010 alle 11:12

(...............) 8) sulla deregolamentazione dei mercati finanziari promossa a rotta di collo da te e da Clinton con l’approvazione delle leggi Gramm-Leach-Bliley e Commodity Futures Modernization, che sono la causa prima e diretta della catastrofe finanziaria che ha mandato in rovina milioni di famiglie nel mondo dal 2008 a oggi (Italia inclusa), e che ha indebitato gli Stati occidentali con le banche criminali che voi avete liberalizzato a suon di almeno 23 mila! miliardi di dollari (Italia inclusa). Ok Al, attendo la chiamata e il contratto di Current TV. Paolo Barnard p.s. passate questo pezzo alla platea delle ‘belle anime’ adoranti italiane che si sono bevuti da soliti tonti sto uomo indecente. Ma non potrebbero arrivarci da soli a capire chi è un vicepresidente americano?" Paolo Barnard 25 aprile 2010
http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=31992


per stufa : non è che Luciana che spesso mi piace può parlare sempre e solo di organo femminile e maschile, vero ?


Ho appena provato a fare la richiesta per la PEC (posta elettronica certificata) tanto decantata dal nano brunello Per carità, un servizio innovativo e indispensabile.. Ma non funziona all'esordio.. hehhehe Il supporto tecnico è svolto da PosteItaliane azzzzzzz Qualcuno ha presente l'email di poste italiane? Il Pandora degli hackers.. heheheheh questi oltre ad essere asini e imbecilli, sono anche citrulli.. vabbè.. speriamo che fra qualche mese risolvono.. hehhehehehe




@Margherita Scusami, mi sfugge il passaggio logico del tuo commento. Che intendevi di preciso? La Littizzetto, come tutti i comici, ha dei cavalli di battaglia, dei tormentoni. Finché fa ridere, non credo li cambierà. Se poi vuole parlare di altro sta a lei. Scusami ma non riesco a capire cosa intendevi.


# 125    commento di   laressi - utente certificato  lasciato il 27/4/2010 alle 12:58

Il telefono...la "sua" voce.
Libere_idee.ilcannocchiale.it



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti