Commenti

commenti su voglioscendere

post: Ma ci siete o ci fate?

  da Il Fatto Quotidiano, 1 giugno 2010 Il dibattito parlamentare sulla legge bavaglio Al Fano è meglio del cabaret, anche perché è tutto gratis. Da due anni, da quando B. temeva l’uscita di intercettazioni che avrebbero svelato il quarto segreto di Fatima (perché alcune ministre sono ministre), va in scena la seguente pantomima : il governo di un noto corruttore ed evasore, amico di mafiosi e papponi, commissiona al suo Guardasigilli-portaborse e al suo onorevole-avvocato una legge che favorisce mafiosi, papponi, corruttori, evasori e, siccome la legge è uguale per tutti, anche truffatori, scippatori, rapinatori, spacciatori, sequestratori, stupratori e assassini. Li immunizza dal rischio sia di essere scoperti e puniti, sia di finire sui giornali per quello ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


# 81    commento di   kriptonite1212 - utente certificato  lasciato il 2/6/2010 alle 20:53

allora economia che ..... è solo capitale . chiaro così? non è occupazione non è crescita è corruzione quindi adesso pensano ad instaurare una dittatura allora ? persone in italia povere e senza lavoro che non avranno i soldi per pagare le bollette è sicuro , fate dei gruppi fin da ora andate ad abitare insieme da qualche parte fate qualcosa


# 82    commento di   kriptonite1212 - utente certificato  lasciato il 2/6/2010 alle 20:54

poi ? niente si ritorna al dopoguerra solo che è peggio .


# 83    commento di   kriptonite1212 - utente certificato  lasciato il 2/6/2010 alle 21:2

ah il ddl intercettazioni passa , come lo so , conosco l'italia e non mi sbaglierò mai sull'italia mai


# 84    commento di   kriptonite1212 - utente certificato  lasciato il 2/6/2010 alle 21:4

73 se non andate a votare prima o poi in italia ci sarà una seconda guerra civile , io sono vecchia ma la guerra in italia NON scoppia fin quando non sono morta io ho studiato sono sicura e poi io sull'italia non mi sbaglio mai mai
73


SE SI FA ALLUSIONE AL COLORE DELLA PELLE DEL PRESIDENTE //OBAMA//SUBITO PASSI PER RAZZISTA MA SE TI LIMITI A GIUDICARE IL CERVELLO CHE CREDO ABBIA IN TUTTI LO STESSO COLORE E' completamente marcio come quello dei suoi predecessori// di BERLUCCHINOCHINO lui al posto del cervello c'ha i coioni ; é proprio vero il giorno della sua elezione si era levato un grido di speranza ma é ancora una volta vero il detto che dice chi vive sperando muore C....




Ringraziando per aver citato nell'ultima riga quanto io stesso scrissi un paio di post fa, alla luce delle "nuove" rivelazioni, la risposta alla domanda posta mi sembra evidente : Non ci sono, non ci fanno, ma noi ci siamo e loro ci hanno già fatto.


SONO TUTTI INNOCENTI !!!!O TUTTI COLPEVOLI?????? i nuovi nomi della combriccola ROMANA sono DI PIETRO,, PRODI,,VELTRONI,,RUTELLI ::PRODI é scandalizzato,, di pietro non ricorda gli altri due non commentano ancora//////pero ATTENZIONE se quelli al potere oggi sono COLPEVOLI gli altri diciamo disoccupati credete VERAMENTE AL GRIDO DI DOLORE.. o si erano seduti a tavola, oppure facevano la carita a dei poveri palazzinari.. L'ITALIA é bellissima perche marcia chissa se ne resta qualcuno non ancora contaminato?????


@Matusa,non è una novità. De Magistris aveva fiutato bene. Ma questa storia viene usata come contropartita politica, un pò come per la storia barese e della Daddario, dove hanno addirittura arrestato l'ufficiale che ha fatto le indagini. Dispiace per Di Pietro, pareva l'unico affidabile.


COME SI PUO' DEFINIRE IL (CERTIFICATO DI SINISTRA) CONDUTTORE TELEVISIVO , DI UN SETTIMANALE POLITICO "POPOLARE", CHE PER ANNI E TUTT'OGGI HA SNOBBATO E SNOBBA I SINDACATI DI BASE, ANZI RIFIUTA CATEGORICAMENTE DI OSPITARE I RAPPRESENTANTI DI QUESTI SINDACATI NELLE SUE TRASMISSIONI, FINGE CHE TALI SINDACATI NON ESISTONO E ANZI SFOGGIA COME OSPITE DI RILIEVO UNA CERTA SINDACALISTA DI DESTRA NOTA COME RENATA POLVERINI? giovanni floris, il conduttore della trasmissione ballarò, (ballerò), nemico numero uno del sindacalismo di base tra i giornalisti di sinistra, nella sua ultima trasmissione si è dilettato, assieme al presidente del consiglio silvio berlusconi, all'ennesima commediola che ha fruttato al primo, gli apprezzamenti del popolo di sinistra verso un giornalista che avrebbe affrontato la bestia... al secondo invece la commediola ha fruttato molto di più: ve l'immaginate voi, un bersani o un prodi (che Dio lo abbia in gloria) che irrompe telefonicamente e in diretta, in una trasmissione politica di ANALE 5 o TETTE 4 o ITALIA CULO A CANTARNE QUATTRO ALLA DESTRA? MA VE LO IMMAGINATE VERAMENTE? Tutto ciò è capitato a favore di berlusconi, grazie a questo GRANDISSIMO PARACULO DI FLORIS, FALSO GIORNALISTA DI SINISTRA o GIORNALISTA DI FALSA SINISTRA che dir si voglia, il quale ha dato spazio libero al mafio, per far si che i suoi seguaci all'ascolto della trasmissione non si sentissero abbandonati... MEDITATE GENTE MEDITATE... ATTENTI AI CAVALLI DI TROIA E AI FIGLI DI TROIA CHE SI FINGONO AMICI E INVECE VE LO STANNO METTENDO NEL CULO.
http://www.sardegnademocratica.it/


@Matusa @Paso: Ora vorrei vedere una bella intervista su tali fatti a Tarek Ben Ammar… O é troppo occupato a lanciare il nuovo film sui "vampiri vegetariani"?




Sono troppo nervosa... silenzio di dissenso! Notte!


Premesso che gran parte della stampa di questi giorni, ma non e' una novita', e' lacunosa (per essere generosi) nel modo in cui riporta i fatti d'Israele; e che se questa e' l'informazione che dobbiamo salvare dal bavaglio allora...che qualcuno ci salvi dall'informazione! Premesso anche che la Nirestein ha proposto in parlamento di vietare in Italia i siti 'antisemiti, revisionisti e antisionisti', di tutta l'erba un 'fascio', nel senso letterale; e che quindi in conclusione urge incentivare le imprese italiane produttrici di bavagli altrimenti non se ne trovano piu' in circolazione e tocchera' importarli dalla Corea del Nord_________ Dunque, prima che sia vietato, riporto alcune delle parole (ma meglio leggerla tutta) di Sharon in un'intervista del 1982 riportata tradotta nel link http://www.palestinalibera.org/documenti/palestina/intervista-a-sharon/ . Serve a capire la situazione meglio che dagli articoli di questi giorni__________


Intervista di Sharon ad Amos Oz____“Dica dello stato di Israele ciò che vuole, dica che è uno stato giudeo-nazista, come fa Leibowitz. E perché no? Meglio un giudeo nazista vivo che un santo morto. Non mi importa di essere come Gheddafi. Io non cerco l’ammirazione dei Gentili. Non ho bisogno di essere amato da loro. E neppure ho bisogno di essere amato dagli Ebrei come lei. Io devo vivere e intendo assicurarmi che anche i miei figli possano vivere, con o senza la benedizione del papa e degli altri leader religiosi citati dal New York Times. Io distruggerò chiunque alzerà una mano sui miei figli, distruggerò lui e i suoi figli, con o senza la nostra famosa purezza delle armi. E non me ne importa se si tratti di un Cristiano, di un Musulmano, di un Ebreo o di un Pagano. La Storia ci insegna che colui che non uccide sarà ucciso. Questa è una legge di ferro”. “Personalmente non desidero affatto essere migliore di Komeini o di Breznev, o di Gheddafi, di Assad o della signora Thatcher e nemmeno di Harry Truman che ammazzò mezzo milione di giapponesi con due belle bombe. Io voglio solo essere più intelligente, più veloce e più efficiente di loro, non più buono o più bello.. Secondo lei i cattivi di questo mondo se la passano male? Se qualcuno prova a toccarli, quelli gli tagliano le mani e anche le gambe. Sono cacciatori che inseguono e acchiappano tutto quello che gli par buono da divorare. E non soffrono di indigestione e il Cielo non li punisce. Io voglio che Israele si associ a questo club così, forse, alla fine il mondo comincerà a temermi invece di compatirmi. Forse allora cominceranno a tremare, a temere il mio furore invece che ammirare la mia nobiltà. Grazie a Dio. Lasciateli tremare, lasciate che ci chiamino uno stato aggressivo, lasciate che capiscano che siamo un Paese selvaggio, pericoloso per i popoli che ci circondano, non normale , e che potremmo diventare feroci se uccidono uno dei nostri figli, anche uno solo. Lasciate che pensino che potremmo perd


Lasciate che pensino che potremmo perdere ogni controllo e bruciare tutti i pozzi petroliferi del medio oriente. Se, Dio non voglia, succedesse qualcosa a suo figlio, lei parlerebbe come me. Si rendano conto a Washington, a Mosca, a Damasco, in Cina che se uno dei nostri ambasciatori venisse ammazzato o anche un console o uno dei giovanissimi addetti d’ambasciata, noi potremmo scatenare la terza guerra mondiale solo per questo”. “Leiboviz aveva ragione. Davvero siamo giudei nazisti. Perché no? Un uomo che si lasci ammazzare, che lasci fare sapone dei suoi bambini e paralumi con la pelle della sua donna è un criminale peggiore dei suoi assassini. Peggiore dei nazisti Se i suoi garbati e civili genitori fossero venuti qui in tempo invece di scrivere libri sull’amore per l’umanità e di cantare ‘Ascolta Israele’, mentre camminavano verso la camera a gas; se invece (e non si scandalizzi) avessero ucciso sei milioni di Arabi, ma anche solo un milione, che cosa sarebbe successo? Sicuramente sarebbero state scritte due o tre brutte pagine nei libri di storia, ci avrebbero appioppato ogni sorta di appellativi, ma oggi potremmo essere qui come un popolo di ventidue milioni di persone”. “Ancora oggi sono disposto a offrirmi volontario per fare il lavoro sporco per Israele, per uccidere quanti Arabi è necessario, per deportarli, per espellerli e bruciarli in modo che tutti ci odino , per togliere il tappeto da sotto i piedi degli ebrei della diaspora così che essi siano costretti a correre da noi piangendo. Anche se ciò significa vedere saltare per aria una o due sinagoghe qua e là, non m’importa. E non mi preoccupo se a lavoro finito sarò messo di fronte al tribunale di Norimberga e poi messo in carcere a vita. Impiccatemi se volete come criminale di guerra. Così voi potete ripulire la vostra ebraica coscienza ed entrare nel rispettabile club delle nazioni civili, che sono ampie e sane.. Ciò che voi tutti non capite è che il lavoro sporco del sionismo non è ancor
http://www.palestinalibera.org/documenti/palestina/intervista-a-sharon/




@Annuska: non é che le dichiarazioni quotidiane di Hamas o di Ahmadinejad siano acqua di rose al confronto. Direi che é semplicemente un povero vecchio stronzo, che adora l'odore del napalm al mattino presto. Tornando alla cronaca, i pacifisti si sono scontrati con i soldati israeliani, ed hanno fatto bene, specialmente stando allo Sharon-pensiero… ;)


Ci sono eccome e ci sanno fare bene, tutti quanti ovviamente, il problema non è solo B., magari..... il problema non sostituire lui, il problema è sostituire tutto un sistema e siccome io sono un inguaribile pessimista dico che è una battaglia persa in partenza


La lega,tramite Calderoli,finalmente svela le sue mire di conpartecipante al silenzioso golpe berlusconiano.La Padania é solo un pretesto.




- Commento: ?. Secondo me, almeno, è la commissione Giustizia che dovrebbe studiare un buon Disegno di legge ("Ddl")... Invece, mi sembra che il presidente è Berselli, del P. D. L., che non mi sembra un gran "lavoratore". Qui, è il problema.


Il Fatto: dei pacifisti vengono massacrati.Ma per Colombo Furio quelli erano solo pericolosi estremisti armati.Ora che i fatti vadano commentati va bene, ma che una signora di mezza età si permetta di sputare sentenze su dei volonterosi giovani che mettono a repentaglio la loro vita per un ideale di pace, fa un poco ribrezzo. Soprattutto se lo si legge sul Fatto.


LA PERTE DE LA DIGNITE HUMAINE:::: STAVO LEGGENDO UNO SCRTTORE a me caro CURZIO MALAPARTE un suo pezzo degli anni 60 mi a colpito per la sua attualita copio e incollo///// O ITALIANIGRASSI CHE USATE ABBRACCIARVIL'UNO L'ALTRO, E PRENDERE TUTTO IN FACILE,e vedere tutto roseo ,e tutto quello che fate lo gabellate per eroico,e vi credete virtuosi,E AVETE LA BOCCA PIENA DI LIBERTA MAL MASTICATA,e pensate tutti a un modo,sempre,E NON V'ACCORGETE D'ESSERE PECORE TOSATE//o italiani che non amate la verita,E NE AVETE PAURA;::che inplorate giustizia,E NON SOGNATE CHE PREVILEGI,non invidiate se non abusi e prepotenze,e una sola cosa desiderate::essere padroni,POICHE NON SAPETE ESSERE UOMINI LIBERI E GIUSTI MA O SERVI O PADRONI........


- Al riguardo il Presidente Napolitano ha detto: "Sulle intercettazioni, auspico una legge accettabile". Sì, ma è il Parlamento che deve decidere e visto che la legge elettorale Porcellum ci ha regalato una maggioranza enorme, che è "militarizzata" al "capo", Berlusconi... Da qui, ne consegue che dipende o meno da Berlusconi se fare, oppure no, la cosiddetta "Legge BAVAGLIO". E - se la risposta sarebbe di "sì", come. Insomma, la politica ha da lavorare su un gran casino...


E’ emblematico dell’assenza di volontà del governo a rinnovare il Paese, il logorio a cui si sta sottoponendo, unitamente al parlamento, per iniziative sospette e dannose come la legge sulle intercettazioni ed il lavorio interno atto a diminuire l’efficacia della legge anticorruzione, vanificando l’aspettativa di rigore sottesa. Gli altri problemi reali vengono affrontati con superficialità, ne è la riprova la manovra economica; ad essa è stato dedicato poco tempo, la si è impostata senza neppure cercare di colpire le inefficienze croniche, i nodi del Paese, se non che a parole. L’unico provvedimento strutturale, ancorché timido, l’abolizione di alcune province minori, è stato accantonato per la gioia di Bossi Ora si aggiunge la presa di distanze dal 2 giugno. Ma sono questi i ns. problemi? Costoro sanno che siamo in mezzo ad una bufera a causa di vizi nazionali e di una crisi senza precedenti? E allora si occupino di ciò di cui abbiamo bisogno altrimenti vadano a casa!
tutti a casa


Farebbero, meglio, a eliminare il "ddl intercettazioni" e a togliersi, così, dai pasticci, per - poi- cominciare a pensare alla crisi della economia.


# 106, galfra: sì, galfra, ma la forza decisiva del Parlamento è, oggi, la Lega Nord. Se Bossi uscisse dalla maggioranza, la destra avrebbe sì e no i numeri, ma - poi... Il "punto" è che i "comunisti", operai ecc. si sono, già, messi a votare Lega invece della sinistra.


Il Cavaliere tratta solo con il Quirinale "Fini vuole tradire, arriverò alla conta" Chi parla con Napolitano è un traditore, meglio Maroni che parla con la gatta!


Beh, galfra, se è vero che Maroni parlerebbe con la gatta... è affettuoso. che male ci sarebbe?


OT Bella collezione di bugie di Mr B. http://www.youtube.com/watch?v=yi1nkyRzao0&feature=related


# 112    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 11:37

# 91 commento di unoqualunque - lasciato il 3/6/2010 alle 0:44 ...Ginevra – Consiglio Diritti umani ONU condanna l’”attacco vergognoso” di Israele a Freedom Flottilla -La risoluzione “Gravi attacchi da parte delle Forze armate israeliane contro la Flottilla umanitaria” è stata approvata con 32 voti a favore, tre contrari (USA, Olanda e Italia) e nove astensioni (tra esse, Belgio, Gran Bretagna, Francia, Giappone)___________apparente dissolvenza ______________" Nel giorno della parata militare lungo i Fori, oso sperare che nessuno sottovaluterà l´importanza dell´acquisto di centotrentuno cacciabombardieri F-35, centoventuno caccia Eurofighter e cento elicotteri NH90 da parte delle nostre Forze Armate. Con una certa malizia i Verdi fanno notare che lo scontrino complessivo di una spesa degna del set di «Apocalypse now» ammonta a 29 miliardi di euro, 5 in più della manovra (a proposito di apocalissi). Ma tutti sappiamo che, oggi come oggi, senza un cacciabombardiere non si va da nessuna parte. Quindi lungi da noi l´idea populista di rinunciare al rombo dei motori guerrieri per tutelare lo stipendio di un impiegato pubblico o la sopravvivenza di un ente culturale. Però, forse, almeno un accenno a questa eventualità poteva essere fatto da chi ci governa. Anche solo come gesto di trasparenza e di cortesia: cari italiani, vi chiediamo di stringere la cinghia, però sappiate che i vostri sacrifici non saranno vani, perché dei cacciabombardieri così belli non li ha nessuno. Per non parlare degli elicotteri. L´emozione sarebbe stata talmente forte che i dipendenti dello Stato avrebbero donato, se non l´oro (di cui al momento sono sprovvisti), i loro straordinari alla Patria, pur di consentirle di sfrecciare invitta e gloriosa nei cieli. E i poliziotti avrebbero sbandierato con orgoglio la mancanza di soldi per il carburante delle auto di servizio, con la tranquilla consapevolezza di chi sa che per combattere la mafia, stroncare la corruzione e pr


# 113    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 11:38

L´emozione sarebbe stata talmente forte che i dipendenti dello Stato avrebbero donato, se non l´oro (di cui al momento sono sprovvisti), i loro straordinari alla Patria, pur di consentirle di sfrecciare invitta e gloriosa nei cieli. E i poliziotti avrebbero sbandierato con orgoglio la mancanza di soldi per il carburante delle auto di servizio, con la tranquilla consapevolezza di chi sa che per combattere la mafia, stroncare la corruzione e proteggere i cittadini, nulla è più efficace di uno stormo di cacciabombardieri." M.Gramellini 3 giugno 2010


# 114    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 11:50

voglio sapere tutto della CRICCA italiana guerrafondaia che chiamano anche in questo repubblica "ministero della difesa" ...voglio sapere delle CRICCHE INTERNAZIONALI dei patrimoni dei vari la rissa seminati in tutti i ministeri, dai nomi roboanti a tutela della patria,che chiamano ministeri della difesa, della sicurezza che muove il mondo in missioni di guerra che va di moda chiamare di "pace" , in missioni di difesa della democrazia ( che non esiste) di questo o quel pezzo di mar mediterraneo , eccetera eccetera ....non è pacifismo tanto per essere pacifisti, IL MONDO DEVE SAPERE COSA SIGNIFICA IL PATRIMONIO DEI SIGNORI DELLA GUERRA e dei loro COMPLICI tutti-


Dopo la sceneggiata del piccolino di Arcore l'altra sera al telefono a Ballarò, Tremonti, per difendere l'indifendibile, circa l'invito del nanetto a eleudere e anche evadere le tasse se le imposte sono giudicate troppo alte, ha detto , restando serio, che questa teoria si trova in numerosi testi "liberali". Sarei lieto se qualche amico del blog, più edotto di me in materia, mi citasse qualcuno di questi testi o la fonte di questi inviti a evadere le tasse....Ma ci rendiamo conto in che mani siamo?


# 116    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 11:55

vi ricordate lo scandalo lockheed?_____ecco , ho detto tutto ..vogliamo credere che nella storia c'è stata solo quella "cricchetta " e solo quel fiume di 22 milioni di tangenti? ____totò c'ha sempre ragione :ma facciamoci il piacere!


# 117    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 11:57

ec integrativo , 22 mil di dollari


Chi Critica le puttanate dette da DRaghi? Con quale coraggio Mr.Draghi parla di evasione fiscale visto che rappresenta i 1 primi evasori del pianeta?


# 119    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 12:3

# 120 commento di Tutti leccaculo di Draghi - lasciato il 3/6/2010 alle 12:0 ..cosa ne dici ? raccontimao di nuovo il suo curriculum della cricca della goldman sachs per cui ha lavorato fino a pochi anni fa? dovrebbero saperla anche i muri, come mai la ignorano?


Pasolinante chi oserebbe criticare una persona di cosi buone maniere come Draghi? Chissa dove sono i cani da guarda quando parla l'oracolo Draghi.. quella "persona Seria" cosi definita da Mr.Travaglio non ha mai un minimo di contradittorio..bisogna accontentarsi di attaccare il Clown Mr.B


# 121    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 12:10

"Gaza: investigare l’assalto, rimuovere il blocco Il sanguinoso assalto israeliano alla flotta umanitaria diretta a Gaza ha scatenato lo sdegno internazionale. Questa volta non vogliamo soltanto parole dalle istituzioni internazionali. Vogliamo fatti.______________________ Questa petizione sarà presentata alle Nazioni Unite e ai leader mondiali quando avremo raggiunto 200.000 adesioni—unisciti a noi e firma l’appello globale per chiedere verità, trasparenza e giustizia per Gaza!________________________ Petizione rivolta a tutti i governi e le organizzazioni internazionali: Chiediamo l’apertura immediata di un’inchiesta internazionale per investigare l’assalto alla flottiglia umanitaria, l'accertamento delle responsabilità e la rimozione del blocco di Gaza. "
http://www.avaaz.org/it/gaza_flotilla/?cl=596531380&v=6434


Intanto ieri abbiamo visto sfilare (dal nostro portafoglio of course) tra i 10 e i 13 miliardi di euro per allestire la parata militare, collezione primavera/estate, 'festeggiando' (?) tutti insieme (?) appassionatamente (?) la Repubblica (?).


@ unoqualunque #98: il problema e' che temo non si tratti solo dei singolari deliri di un povero pazzo. L'altro problema e' che del fondamentalismo islamico abbiamo tutti i dettagli, le indagini internazionali, e le novita' del caso in tempo reale su tutta la stampa, e pure, mi permetto di dire, a volte con enfasi un po' distorte, estrapolate dal contesto e reinterpretate su misura (ho detto a volte pero'). Del fondamentalismo ideologico del sionismo su cui si basa lo stato d'Israele dalla sua nascita e prima, e le sue ramificazioni anche in altri stati...nulla.


Piangiamo.


Ottimo e conciso - e condivisibilisso - l'editoriale odierno di Ezio Mauro! leggetelo. Titolo significativo: LA MENZOGNA. L'articolo, citando Ipsos e Giannini dell'ultimo Ballarò, parla del terrore che il premier, con grande evidenza, prova per la verità e per la realtà. Terrore che ha creato pure l'obbrobrio della legge bavaglio. (Concetti simili li ho già espressi alcuni giorni fa su questo blog, sebbene in modo forse più arzigogolato...... ben venga per contro la chiarezza e la brevità di Ezio Mauro).


corr.: condivisibilissimo (parola orribile, ma la sostengo)


# 127    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 13:12

"Alla Libreria San Benedetto di Genova è stato presentato il libro “Tre volte Dio” dal curatore Michele Lobaccaro, che è anche musicista, autore e compositore del gruppo musicale Radiodervish. “Tre volte Dio” è un progetto nato a Bari nel 2006 come momento di incontro letterario e musicale e condivisione di intenti e sentimenti positivi tra le tre religioni monoteiste (Ebraismo, Cristianesimo e Islam) che si è poi sviluppato anche a Gerusalemme con eventi culturali e musicali con la partecipazione di giovani israeliani e palestinesi. Nel libro “Tre volte Dio” Michele Lobaccaro ha raccolto gli scritti di diversi autori di cultura e credi diversi, che raccontano il Dio, nel quale credono o di cui hanno sentito parlare. Alla presentazione di Genova sono intervenuti don Andrea Gallo, Gilberto Salmoni e Husein Salah che hanno espresso molto bene la loro convinzione che la convivenza pacifica è necessaria e possibile."
http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Flash&d_op=getit&id=13191


ULTIMA // ORA// SEMBRA che questa sera SANTORO ANNUNZIA UN TAGLIO DALLA SUA LIQUIDAZIONE DEL 20% //// SE CIO NON AVVIENE scusatemi E' STATO UN SOGNO DI MEZZA ESTATE


Anche nella decisione di schierarci con gli USA per dire no all'inchista ONU sui fatti della nave assalita da Israele, dimostriamo di essere una povera Italietta, governata da poveretti. Il nostro zerbinaggio agli USA ci porta a condividere anche le decisioni più discutibili. Il nostro premier tempo fa, quando era tutto pappa e ciccia con Bush jr. disse: NOI CON GLI USA SIAMO SEMPRE D'ACCORDO A PRESCINDERE...Pensate che parole piene di fierezza e acume politico!!


Al presidente del consiglio Silvio berlusconi "Piccola anima smarrita e soave, compagna e ospite del corpo, ora ti appresti a scendere in luoghi incolori, ardui e spogli, ove non avrai più gli svaghi consueti. Un istante ancora,guardiamo insieme le rive familiari e le cose che certamente non vedremo mai più." " Dalle memorie di Adriano" Cogita semper qualis vita, non quanta sit" Plinio


# 131    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 13:29

# 130 commento di matusa - lasciato il 3/6/2010 alle 13:13 ____________ognuno deve partire dando il suo esempio di vita e condivido l'INSIEME di questi sogni di mezzanotte italiana eh eh eh , ma e c'è un ma , non confondiamo i milioni coi miliardi , il buon esempio del singolo con la prtica di uno stato che da medioevo sociale, deve passare a moderno per poi divenire postmoderno come dovrebbe gia essere altrimenti cadiamo nel fascismoshow di tremonti con floris di cui condivido l'analisi di Giampiero abbastanza analoga alla mia che vi ho dato a caldo di altroierisera________l'guaglianza difronte ai diritti e i doveri di minimo comun denominatore , non si fa con atti del singolo , anche quello più eclatante o piu in vista o piu popolare come movimento d'opinione catodica che raccoglie, rispetto all'altro , quello con tutte le sembianze vespe e camerieri filogovernativi_______sarebbe gesto "populistico" anch'esso , inutile a smuovere quelle coscienze partitiche dei costi della politica , doppi , tripli ed ennesimi incarichi ,auto blu e tutto compreso dei "privilegi" da casta politica e dei privilegi di ogni casta analoga______se non si uniscono tutti i vari "Santoni Santori" in un "collettivo" moto dell'anima con cui rianimare le cose, dell'esempio MORALE di cui fare terremoto a tutte le altre supercaste, è inutile prendersela con il singolo uomo per il singolo sacrificio che diventa peraltro un tormentone per la distrazione di massa in un altro dei tanti circoli viziosi e corti circuiti, peraltro simile a tuttlaltra dimensione e situazione, sua opposta ma concorde (perche gli estremi si toccano) che porta al "sacrificio" di una Mariarca ( l'infermeiera di napoli) che muore nelle proteste disannguandosi giorni a giorno,senza aver potuto cambiare nulla del sistema marcio dei privilegi , delle caste , del divismo, del narcisismo, dell'autodistruzione-insomma devono uscire dal meccanismo che li ha e ci ha stritolati, ma tutti insieme !!!!


@Annuska: sono completamente d'accordo con te sullo squilibrio mediatico dei due fondamentalismi. A tal proposito ti cito il commento di un utente su altro blog che ho trovato assai interessante e mi ha offerto un'ulteriore spunto di riflessione: "Se avessimo visto uno stato dei balcani non-Nato, formare un esercito su base etnica religiosa, 3anni di leva (uomini. e donne), dotarsi di armi nucleari, sottomarini, e missili, specializzarsi nel mandare sicari, e un esercito che metterebbe seriamente in crisi tutte le potenza europee INSIEME, non credo che saremmo stati così tranquilli se ci avessero detto che lo facevano per LA LORO SICUREZZA. E per ultimo attaccare una nave di un paese Nato?"


@Paso: continuo a sostenere l'idea di abolire determinati enti, ANCHE nella cultura. E sai perché? Molti di questi Enti, negli ultimi decenni, sono stati infarciti di incompetenti politicizzati, probabilmente proprio perché si voleva arrivare a renderli inutili e sacrificabili. Per quanto concerne le spese militari, non guardare il dito, ma la luna: gli approvvigionamenti di cui parli sono una tantum, ci sono PORCATE come le missioni all'estero (quando ero di leva un milione di anni fa ne ho appreso il funzionamento…), i contratti di consulenza, i "furtarelli" degli addetti alle cancellerie, approvvigionamenti mense, etc etc che sono un furto costante e quotidiano. Probabilmente ci costano, come Stato, una di quelle "manovrine Tremontiane" ogni anno, da decenni.


S, ok, ma scusate, che giornalisti, guarda... Ma Berlusconi, sarebbe vero o falso che avrebbe circa il 60 per cento d'indice di gradimento, come ha, già, affermato lui a Ballarò, oppure hanno ragione Pagnoncelli e Floris che vedono una crisi nei consensi di Berlusconi??? E' questo il "punto" oggi: gl'italiani vogliono ancora o no Berlusconi? Mi aspetterei che dei giornalisti facciano chiarezza, perché in trasmissione si sono contraddetti l'uno con l'altro


Già, non si sa più se per italiane ed italiani "Silvio sarebbe un mito" o se "ci toccherebbe" tenercelo


# 136    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 14:9

# 133 commento di unoqualunque - lasciato il 3/6/2010 alle 13:42 _______ma se non guardano gli affari di miliardi che non sono un dito, vuoi che guardino il ladrocinio spreco quotidiano?___peraltro delle missioni di pace che vengono chiamate di pace ,ah ah ah , era già in un altro commento dei miei contro vuoi la falsa sicurezza , vuoi tutte le falsita che nascondono gli attuali eserciti____la guerra come sistema MONDO e in parte come sistema paese, è sempre sempre sempre stata un'impresa da ente "inutile" e molto molto utile per i flussi costanti ai vari "caporali" o "caporalati" , perchè in relatà la guerra non è per liberare terre defenderle ma per muovere o appropiarsi traffici di sostanze "preziose" in un modo o in un altro che muovono danaro come i corrotti che ci vanno di mezzo ad inziare da quelli che si rubano i rotoli di cartigienica o i prosciutti delle mense


VI RACCONTO UN PICCOLO MA SIGNIFICATIVO EPISODIO Ieri passeggiavo per il centro di Roma e casualmente, mentre passavo da palazzo grazioli, passava anche il DUCINO in macchina. Al suo passaggio un ragazzo si è permesso di dire (neanche gridare) a voce alta: "Presidente pensi al Paese". Contemporaneamente esibiva un foglio A4 con la grafica classico "no bavaglio". Premesso che il ragazzo poteva avere 16 anni ed aveva un'aria fin troppo pacifica, che non avrebbe fatto paura neanche ad un insetto, è stato subito accerchiato dai vari polizziotti in borghese che lo hanno subito perquisito ed identificato. Sul posto c'erano anche le telecamere del TG2 che aspettavano che finisse l'identificazione per fare una breve intervista. Appena i poliziotti si sono resi conto che il ragazzo sarebbe stato intervistato, lo hanno subito portato via di li, forse in questura o cmq lontano da qualsiasi okkio. 2 Considerazioni: 1)Non si può più neanche dissentire in modo pacato e supercivile. 2)Nessuno delle c.ca 50 persone presenti si è indignata alla visione dell'accaduto. Per quanto mi riguarda ho avuto l'impressione di essere in Cina... P.s. Ha ragione Berlusconi a parlare male dei regimi comunisti, infatti il suo è orrendo.




# 139    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 14:29

i rossi ,prue di nome, senza vergogna, come dice claudiol-137..e se fossimo insieme da quest'altra parte ,veramente,di tutti i vari" b" non ci sarebbe mai stata traccia ...magari a noi se ci fosse solo il b, ci sono tanti ducini e ducetti di ogni tipo e lega...."Cota: governatore e deputato" -di Giorgio Frasca Polara :" Stamattina ho visto un deputato, fazzoletto verde al taschino, entrare alla Camera. Poi l’ho notato parlare animatamente al cellulare, mentre passeggiava in Transatlantico. Infine l’ho seguito con la coda dell’occhio mentre entrava in aula. Allora sono salito in tribuna-stampa per seguirne le mosse: sì, ha messo più volte le mani sui tasti, per votare. Ed ha votato. Cioè ha fatto il suo dovere. Meglio, avrebbe fatto il suo dovere se non fosse stato e non fosse tuttora un abusivo. Il deputato di cui parlo è infatti il leghista Roberto Cota, eletto due mesi fa “governatore” del Piemonte. Si è prontamente dimesso da capogruppo della Lega, ma non si è dimesso ancora da deputato, carica che riveste del tutto illegittimamente dal momento che ha voluto ricoprire (legittimamente) la carica di presidente di una giunta regionale. Uno scandalo. E’ uno scandalo insolato? Niente affatto. A parte il fatto che c’è un piccolo esercito di deputati e senatori (tutti, assolutamente tutti del centrodestra) che oltre all’incarico parlamentare conserva la presidenza di una Provincia o fa il sindaco di grandi Comuni, a parte questo, dicevo, anche il vice di Cota, e cioè il vicepresidente della regione Piemonte Roberto Rosso (deputato berlusconiano) non solo mantiene illegittimamente la doppia carica, ma per giunta gioca sui due tavoli a carte scoperte. Gli rimproverano di essere assente alla riunione del Consiglio regionale che esamina il bilancio? “Malattìa”, è la sua giustificazione ufficiale. Salvo poi ad essere sorpreso, quello stesso giorno, alla Camera. A votare pure lui, come Cota. Allora spunta la giustificazione – come dire? – aggiuntiva: “Ero a Firenze
http://www.libertaegiustizia.it/2010/06/03/cota-governatore-e-deputato/


@ Pasolinante, giustissimo il tuo post ma vorrei aggiungere che dietro le guerre(e non missioni di pace) ci sono lobby enormi, in Italia c'è Finmeccanica che vende i suoi mezzi da guerra a tutto il mondo compreso lo stato italiano. Sono queste lobby a decidere che bisogna essere sempre in guerra....anche perchè se così non fosse loro chiuderebbero i battenti. Sempre che un governo lungimirante non convertisse le industrie belliche in industrie al vero servizio del paese.


# 141    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 14:30

“Ero a Firenze per un check-up. Poi nel pomeriggio sono andato a Roma.” E giù lo sfogo: “Possibile che in Italia non si possano neppure avere problemi di salute?”. Ma il bello (anzi: l’indecente) sta nella qualità della “giustificazione” che Cota ha accampato iersera in TV. Ha detto di aspettare le decisioni della Camera. Eh, no, onorevole Cota. Questo significa cercare di prendere per fessi lettori ed elettori. C’è qualcosa più in alto della legge sulle incompatibilità e delle decisioni (politiche) della giunta per le elezioni che chissà se e quando verranno. C’è il secondo comma dell’art. 122 della Costituzione. Sa che cosa dice? Glielo ricordo: “Nessuno può appartenere contemporaneamente a un Consiglio o a una Giunta regionale e ad una delle Camere del Parlamento”. Nessuno, neanche Roberto Cota. E neanche Roberto Rosso. Chiaro? E allora Cota & Rosso facciano l’unico gesto civile atteso invano da quasi tre mesi: lascino uno dei due incarichi (anche se solo per uno vengono retribuiti)."
http://www.libertaegiustizia.it/2010/06/03/cota-governatore-e-deputato/


# 142    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 14:39

# 140 commento di Claudiol - lasciato il 3/6/2010 alle 14:29 eh eh eh lo dici a una che spesso aha parlato di questo fatto completamente assurdo e schizofrenico: finmeccanica è , credo tuttora, leader mondiale delle mine antiuomo...la cosa angosciante è questa. non servirebbe a molto se finmeccanica uscisse dal relativo mercato, perchè ci sarebbe pronta subito un'altra azienda a prenderne il posto ...è un po' lo stesso discroso che facevo a matuss per santoro....cosa voglio dire con questo mio estremizzare il discorso ma è per rendere ...vanno cambiati i modelli a livello locale e non solo , è per questo che considero gli stati, fra i quali anche il nostro , completamente VIOLENTI , perchè perseverano su un modello autodistruttivo o quantomeno "creativo" solo per determinati apici che sono quelli economici finanziari di cui il paravento è il politico- la spiegazione è sempre economicafinanziaria e in questo tipo di modello , è in italia possibile avere l'apoteosi conclamata , rispetto ad altri stati che sanno meglio nascondere, che l'intreccio imprenditori/politici si basa su un modello che alimenta le dita e le lune come direbbe unoqualunque...è un po' come il narcotraffico, se io combatto a livello locale e anche riuscissi a sconfiggere uan delle sue mafie, pronta ad uscire quindi dal mercato, ce ne sarebbe un'altra subito altrettanto pronta rimpiazzarla.I governi fanno finta di non capire questa semplice logica , semplicemente perche gli scambi mondiali avvengono con merce di qualsiasi tipo(anzi piu illegale è ,meglio si fa l'affare perchè cosi interviene l'entità banca a sistemare)


# 142 pasolinante - lasciato il 3/6/2010 alle 14:39 E' senz'altro giusto il tuo pensiero sull'azione congiunta a livello globale, ma ho paura che questo possa di fatto rappresentare un alibi per i governi locali. Es. Se l'Italia decidesse di non finanziare più con i nostri soldi una azienda privata (Finmeccanica) eliminando ogni guerra, sarebbe una cosa positiva e creerebbe un precedente di cui tutti dovrebbero prendere atto. Stessa cosa per le mafie e tutti i traffici....certo è utopico per gli ormai accertati legami che ci sono con lo stato.


A.D.2010. vorrei vivere in un paese libero, da chi? dale mummie incartapecorite che mi rappresentano da tanti e tanti anni.Di destra o di sinistra, di centro destra, di estrema sinistra.Non ne posso più di "senatori" e "onorevoli"incapaci tutti, attaccati a quegli scanni, vergogna della vergogna, incapaci, mostruosi educati alla corruzione,alla furberia, compagni di massoni,prelati e mafiosi.E'la storia di sempre.non se ne esce.Incapaci, ladri,condannati con sentenza definitiva,eppure lì,con stipendi vergognosamente alti.Il pontefice,santo non saprei dirlo,starnutisce e loro anche.


@Paso: il tuo discorso é ben più ampio, e mi trova sicuramente d'accordo in quanto adoro l'attuale Costituzione della Repubblica Italiana, cui aggiungerei un solo articolo nei fondamentali: "il diritto individuale alla ricerca della felicità", concetto molto illuminista e molto avverso alla morale Cattolica che prevede la sola felicità nell'altro mondo attraverso il "martirio" in quello terreno. Alla faccia di chi sventola supremazia di civiltà ai danni del mondo mussulmano: sono uguali, solo più ipocriti e meno coraggiosi.


@unoqualunque. "il diritto individuale alla ricerca della felicità", per alcuni è quello di sottomettere gli altri. Già la felicità, tutti la cercano e nessuno la trova. La felicità è uno stato d'animo effimero, diventa condivisa e durevole solo se le genti hanno grandi ideali di solidarietà: cosa non di questo mondo.


#145 Assolutamente d'accordo...Sul nuovo articolo nella costituzione sebbene molto interessante, sarebbe molto pericoloso come giustamente ha scritto alessandro... Ve la immaginate l'interpretazione di sBerl o di Licio Gelli?


Su Rainews, che non per caso è nella lista nera di P. Romani, intervistavano un anonimo magistrato. Costui, a proposito di spese per intecettazioni, faceva notare. Se il problema è ridurre la spesa, i modi sono tanti. Si possono rivedere le tariffe delle ditte specializzate che sono ferme agli anni '80 quando l'ambaradan tecnico era ingombrante e costoso; si può subordinare la concessione delle licenze di telecomunicazioni all'uso gratuito dei tabulati per fini di giustizia; si possono creare unità specializzate di polizia... Niente; si vuole ridurre il numero e la durata delle intercettazioni, punto e basta. Così, per esempio, il pedinamento di individui sospetti non si effettuerà tramite l'intercettazione di un telefonino ma con i metodi possibili negli anni '30 del secolo scorso. Quanto costa una gazzella di polizia che, per giorni e giorni, in lungo e largo per l'Italia e non solo, dovrà pedinare gli indagati? Com'è possibile che un intero parlamento, da mesi, sprechi tempo e risorse per legiferare su simili stupidità? Vorrei vivere abbastanza per conoscere l'opinione degli studiosi su questa che, per forza, passerà alla storia come era berlusconiana. saluti


Il peggior peccato contro i nostri simili non è l'odio, ma l'indifferenza:questa è l'essenza della disumanità. Il ministro tremonti ritiene necessario, nella cosìddetta "manovra", tagliare gli assegni di accompagnamento ai disabili, uomini, donne e bambini che lottano non per diventare normali ma se stessi. Ma in che stato viviamo? Quando decideremo che a questa e a tante altre orribili persecuzioni giornaliere abbiamo l'obbligo morale di opporci, che popolo è questo?


#148_______la risposta la dà Imma #149. L'indifferenza è la chiave dell'era berlusconiana. Io ci aggiungerei anche assuefazione....Ormai anche i più ostinati si arrendono all'evidenza che è impossibile affrontare i problemi reali...L'attenzione del popolo è sempre distolta a favore della contrapposizione tra due modelli sbagliati. Chi si sente più vicino ad un modello è già caduto nella trappola....prima o poi legittimerà il meno peggio...


http://www.agoravox.it/Le-prove-false-di-Israele-sull.html


# 152    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 16:47

# 143 commento di Claudiol - lasciato il 3/6/2010 alle 14:49 ...è molto vero quanto dici e che si unisce bene alcnhe al diritto della felicità di cui ci parla unoqualunque e che esamina anche imma. PArtiamo quindi dall'esempio del singolo( o del singolo stato) . E' evidente che per estremizzare come ti dicevo per il mondo della guerra/mercato/mercati conterebbe tantissimo l'esempio concreto dell'italia che esce da alcuni mercati, non dico tutti, limitando cioè i suoi manufatti,i suoi approvvigionamenti bellici e i suoi addestramenti, a quelle azioni di difesa coerenti al disarmo mondiale...questo creerebbe un precedente! è vero ma soprattuttto e TANTOPIU'!(questo il centro del mio discorso di prima , che vale per le province o gli enti inutili ma anche i cassintegrati ecc) se CAPACE di introdurre , cioè aver pensato(!!) programmato implemnetato , modelli diversi per trasformare i vari tessuti con altre produzioni ed altri modelli per FARE(essere) società....è questo il punto fondamentale ,oltre chiaramente quello della "repressione"...perchè se gia reprimo poco come gia in italia ( dall'evasione alle varie cricche , massonerie e mafie intrecciate o reprimo solo i pesci piccoli dell'intera filiera asociale ) ed esprimo poca creatività nell'innovare i modelli che danno quel quid che è il diritto alla felicità( che punta all'essere con un minimo sufficiente uguale per tutti di avere ) , beh di saper reprimere me ne potrò essere fatto ben poco...un po' come un altro discorso che si faceva con matuss su santoro. che me ne frega se santoro guadagna di piu o di meno ,se il modello marcio dell'intrattenimento televisivo rimane tale e quale? il divismo fa male per primo ai divi e agli antidivi e una società solidale,parte da tutti vari santoro santono che si mettono INSIEME. singolo/società sono la base del diritto alla felicità che è tale solo se CONDIVISA, cioè con quel senso comunitario LAICO ed estremamente spirituale( dove laico significa indipendente da qu


# 153    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 16:48

dove laico significa indipendente da qualsiasi tipo di chiesa convenzionale e non convenzionale).ciao :-)


Davvero pensiamo che basti un'indagine interna israeliana? Mah. http://weeklyintercept.blogspot.com/2010/06/israeli-knesset-member-rejects-navy.html


# 155    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 17:2

e ti pareva , Annuska, che non avesssero agito come dimostrerebbe l'articolo da te segnalato? grazie della segnalazione , provvedo a diffondere ai miei contatti ....per quanto riguarda Finmeccanica , parli del diavolo e spuntano le corna....da indagine prossimo espresso di domani:..."C'era una volta l'America. L'elicottero della Casa Bianca era di Finmeccanica, l'aereo da trasporto per le guerre dell'Us Army era di Finmeccanica, persino uno dei grandi fornitori del Pentagono era diventato di Finmeccanica. Ma in due anni, con l'arrivo di Obama, molti business a stelle e striscie sono andati in fumo o si stanno rivelando un pessimo affare. Senza dimenticare l'Eldorado degli Emirati, con un contratto da 2 miliardi di dollari che si è trasformato in farsa perché Finmeccanica aveva fatto promesse che non poteva mantenere. GUARGUA, MARINA GROSSI Così per il colosso italiano degli armamenti da 18 miliardi di euro di ricavi l'anno l'orizzonte è diventato grigio."______________ps oggi la bella notizia è per me che finalmente dopo un anno e due mesi dal 6 aprile 2009 ,hanno deciso di indagare finalmente la commissione grandi rischi per mancato allarme
http://www.dagospia.com/rubrica-4/business/articolo-16143.htm




@146&147: Come se ciò di cui parlate non avvenga già con il benestare di un popolo che china sempre il proprio capo al vassallo di turno, poiché intriso da secoli di ipocrisia cattolica e decenni di retorica catto-comunista.


@unoqualunque. Se un popolo non reagisce non è per ipocrisia cattolica, ma al contrario, per paura di rinunciare a tutte le sue piccole "cose" che lo rendono "felice".


Lindo vinello 112 :::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::: «Specchio, specchio delle mie brame, ||| chi è il più amato del reame?» |||| «Vuoi sul serio ch'io dica la verità ||| anche se non ti piacerà?» ||| «Voglio la verità che dico io ||| sennò ti spacco, specchio mio!» |||


# 130 commento di imma - lasciato il 3/6/2010 alle 13:23 imma, chiunque tu sia benvenuta tra noi. vedo che ami citare aforismi latini: Seneca,ieri e oggi Plinio (junior o senior?)vedo che nei tuoi interventi seguenti a quello che ho indicato ti rammarichi della inettitudine dei politici- #144- e dell' indifferenza-#149- quasi insopportabile insita nel nostro popolo.--- Mi vorresti spiegare come si legano nella tua persona questi moti della coscienza etica con l'accorata apostrofe a Silvio Berlusconi del tuo #130 ripresa, come dici, da Margeurite Yourcenar, così profonda e leggera? --esprimi il desiderio che presto la sua anima raggiunga l'"altra riva", oppure é un modo elegantemente letterario per alludere alla sua autocrazia? per me però questa delicatezza stona con il destinatario, perché se è vero che non sta in lui tutto il male dell'Italia, egli con il suo ego ipertrofico, il suo delirio di onnipotenza la sua finta o reale paranoia ha pur contribuito in modo massiccio,invasivo e indifferente ai bisogni veri del suo paese ad accelerarne la corsa verso il baratro.


# 161    commento di   kriptonite1212 - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 18:55

rema il remo dice lo scemo se vuoi apparire tanto devi soffrire


# 162    commento di   kriptonite1212 - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 18:55

rema il remo dice lo scemo se voi avete ragione com'è che ha me va sempre male ?


# 163    commento di   kriptonite1212 - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 18:56

rema il remo dice lo scemo come mai siamo così simpatici perchè siamo al sole ed al vino


# 164    commento di   kriptonite1212 - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 18:57

domenica 6 giugno ore 21 30, gabbanelli la sig gabbanelli , " come si vive in un paese dove la libertà di stampa non c'è " reporter


*** LA ZAMPA SINISTRA DEL REGIME *** Come ben indica Travaglio nel suo pezzo di ieri, la fattucchiera Violante, in procinto di trasmutarsi in stregone, è la vera anima ideologica di quel partito di finta opposizione, la zampa sinistra del Regime berlusconiano, che è il PDmenoelle. L'anima ideologica è quel sinistro personaggio che una volta, dagli scranni del Parlamento, confessò al mondo intero che il partito di fasulla opposizione in realtà faceva accordi sottobanco col Duce di Arcore: http://www.youtube.com/watch?v=swntE1iWB5Y Oggi, dalle colonne del Foglio - dove pochi lo possono scorgere - difende a spada tratta e pregiudizialmente Forza Italia dal sospetto di essere nata sotto l'egida della mafia e dei servizi segreti: "Ha scelto 'Il Foglio', Luciano Violante, per dire 'basta malizie sull'origine di Forza Italia'." (Marco Travaglio, Il Fatto quotidiano, 2 giugno 2010) Dunque Violante ne sa più dei giudici che stanno indagando da quasi vent'anni? Violante è l'anima nera, D'Alema e Bersani sono le braccia di questo sempre più inquietante partito ex stalinista di fasulla opposizione.
http://www.youtube.com/watch?v=swntE1iWB5Y


# 166    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 21:38

***** MANUELINO LO ZAMPONE DEL REGIME ***** Il magistrato Scarpinato, autore del libro preferito da manuelino paraculoide vigliacchetto con eroe qui sopra, il giorno dopo la stage di via D'Amelio dove moriva Borsellino e i 5 agenti di scorta, chiedeva l'archiviazione dell' indagine "mafia e appalti", indagine molto cara a Borsellino. Strano vero? Il 14 agosto!!! successivo, a procura praticamente deserta, veniva archiviata l' indagine. Strano vero? --- Chiedete a manuelino vigliacchetto con eroe come mai? chiedetegli come mai da 1 anno ci fracassa le palle facendo pubblicità a quel libro, il solo che ha letto? non vi risponderà, scapperà come al solito, il piccolo pusillanime che non viene cagato dalla redazione de il fatto, mentre fa di tutto per essere assunto come apprendista magazziniere. Sparisci, nullità menzognera, qui ti conosciamo già tutti.


Vedo che m'hanno tolto la prova di ::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::: a capo


# 168    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 3/6/2010 alle 23:8

Oh cacchio! Anzi : " mizzica!" fra la storia appena letta da Renzo sull' archiviazione immediata o quasi ( un mese o quasi dal 19 luglio della tragedia??? È pazzesco!) e la censura del bellissimo " prova a capa" di roland, è roba da pazzi, anzi da capo dei capi degli "accapa" ( e di conseguenza ,visto che rispondevo a roland sul suo "a capa ", ghigliottina sul mio) .... Certo che 'sta storia di scarpinato devo approfondirla subito, spero di trovare materiale completo x scoprire se il magistrato aveva in quel momento solo quella strada e non altre, riemerse dopo e tutto , attualizzato a quel periodo, abbia le sue motivazioni---------


Arriva ad un tratto, su un cavallo nero, un giovane d'indicibile bellezza seguito da un'enorme folla composta di tutti i popoli della terra. Il giovane rappresenta la morte e tutti i popoli lo agognano.Finalmente compare la torre di Babele e certi atleti ne conducono a termine la costruzione con un canto di nuova speranza;quando sono arrivati al vertice, il signore dell'olimpo scappa in maniera comica, e l'umanità ne prende il posto e, con perfetto intendimento delle cose,inizia una vita nuova.


@Alessandro: la felicità é per te dunque solo misurabile in "cose"? E non é questione di "reazione", per quello gli italiani sono molto più "reazionari" di tanti altri popoli… Proprio perché incapaci di essere liberi. Ti lascio alle tue preghiere serali.




L'anima è come un occhio:quando si posa su ciò cui la verità e l'essere risplendono,l'anima afferra e capisce,ed è raggiante di intelligenza; ma quando si volge verso la penombra di ciò che diviene e perisce, allora ha una solo un'opinione e va vacillando e prima è di d'una opinione, poi d'un'altra e sembra non aver più intelligenza. Ora ciò che attribuisce verità al fatto conosciuto e il potere di conoscere a chi lo apprende è ciò che vorrei voi designaste con l'idea del bene, e questo giudicherete essere la causa del sapere. Platone


# 168 commento di pasolinante - lasciato il 3/6/2010 alle 23:8 E' una richiesta che ho fatto mesi fa, quando il poveraccio ronzinante era troppo eccitato dal rimirare la sua immagine di saputello nello specchio del narciso neofita della conoscenza.// Troppo difficile ovviamente, per il nostro miserabile, capire che lo storico o il filosofo possono non coincidere col magistrato.// Altrimenti dovremmo pensare che il RenzoCchio, se ha esercitato la professione di medico con la medesima ciarlataneria con cui interviene nei blog della rete, debba avere parecchi pazienti sulla coscienza.


# 174    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 4/6/2010 alle 19:58

***** MANUELINO IL COTECHINO DEL REGIME ***** Il magistrato Scarpinato, autore dell' UNICO libro letto da manuelino paraculoide vigliacchetto e con eroe qui sopra, il giorno dopo la strage di via D'Amelio dove moriva Borsellino e i 5 agenti di scorta, chiedeva l'archiviazione dell' indagine "mafia e appalti", indagine molto cara a Borsellino. Strano vero? Il 14 agosto!!! successivo, a procura praticamente deserta, veniva archiviata l' indagine. Strano vero? --- Chiedete a manuelino vigliacchetto con eroe come mai? chiedetegli come mai da 1 anno ci fracassa le palle facendo pubblicità a quel libro, il solo che ha letto? non vi risponderà, scapperà come al solito, il piccolo pusillanime che non viene cagato dalla redazione de il fatto, mentre fa di tutto per essere assunto come apprendista magazziniere. Sparisci, nullità menzognera, qui ti conosciamo già tutti.


" Che non men di saver,dubbiar m'aggrata"dante,divina commedia,inferno XI v.93. L'erecizio al dubbio è lievito di ogni attività critica.Deve far appello all'ars cogitandi e alla métis greca, insieme di attitudini mentali che combinano l'intuizione,la sagacia, l'elasticità mentale. Gli uomini del nostro tempo dovrebbero esercitarlo. .


ho deciso di fare ciò che il Buon governo vieta con tanta ferocia: PENSARE


Le regole non sono date naturalmente, ma sono scelte.La scelta è dettata dal vantaggio di chi ha la posizione dominante.La responsabilità di chi governa non può essere uguale a quello di chi è controllato e di conseguenza non vi può essere uguaglianza nelle colpe se non vi è stata nella responsabilità.Altri modelli di rapporti sarebbero possibili ma non sarebbero altrettanto utili a quanti stanno al vertice e decidono.


Definizione del socialismo. Il socialismo non è solo la questione operaia o del cosiddetto quarto stato, ma soprattutto quella dell'ateismo, della realizzazione dell'ateismo moderno, la questione della torre di Babele che si erige appunto senza Dio, non per ascendere dalla terra al cielo, ma per abbassare il cielo fino alla terra. Le leggi vegliano sui delitti conosciuti e la religione su quelli che restano segreti.


IL MIGLIOR ARTICOLO SCRITTO DA TRAVAGLIO NEGLI ULTIMI 10 ANNI





Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti