Commenti

commenti su voglioscendere

post: Martedì 22 giugno il Fatto scioglie gli ormeggi

di Peter Gomez e Marco Travaglio Inizia il conto alla rovescia. Tra quattro giorni partirà la nuova edizione on line de Il Fatto Quotidiano. Più di mille tra siti e blog hanno già aderito alla campagna virale di lancio. Pensavate che ce ne fossimo dimenticati? Ormai credevate che l'annuncio della nascita de ilfattoquotidiano.it fosse una bufala? E invece, no. Eccoci qui. Tra quattro giorni, saremo finalmente on-line con una versione Beta . Martedì 22 giugno il nostro nuovo sito scioglierà gli ormeggi. Le cose che non funzionano sono ancora tante. In queste settimane abbiamo spesso lavorato dalle otto del mattino alle due di notte per cercare di metterle a posto. La rotta da percorrere resta però lunga. Ma un risultato (straordinario) per ora ci ... continua



commenti



# 1    commento di   ciccio c - utente certificato  lasciato il 18/6/2010 alle 19:5

se Internet ha dimostrato qualcosa, è che i grandi big dei media tradizionali, non solo devono combattere ad armi pari con chiunque, ma addirittura le prendono a causa di quei loop virali così poco congeniali a chi ha sempre campato grazie ai grossi inserzionisti e ad un mercato dei pochi morto & sepolto


# 2    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 18/6/2010 alle 19:11

"Ci sono storie che nessuno ha il coraggio di raccontarvi. Neanche noi!" --- Così suona più sincero :)


# 3    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 18/6/2010 alle 19:49

"....augurateci buon vento" ...BUEN DUENDE..:-) ..."Ho sentito dire da un vecchio maestro di chitarra: «Il duende non sta nella gola; il duende sale interiormente dalla pianta dei piedi». Vale a dire, non è questione di facoltà, bensì di autentico stile vivo; ovvero di sangue; cioè, di antichissima cultura, di creazione in atto.Questo «potere misterioso che tutti sentono e nesun filosofo spiega» è, insomma, lo spirito della terra, lo stesso duende che abbracciò il cuore di Nietzsche, il quale lo cercava nelle sue forme esteriori sul ponte di Rialto o nella musica di Bizet, senza trovarlo e senza sapere che il duende da lui inseguito era saltato dai misteriosi greci alle ballerine di Cadice o al dionisiaco grido strozzato della seguiriya di Silverio....Il duende di cui parlo - misterioso e trasalito - discende da quell’allegrissimo demonio di Socrate, marmo e sale, che lo graffiò indignato il giorno che prese la cicuta; e dall’altro malinconico diavoletto di Cartesio, piccolo come mandorla verde, il quale, stufo di cerchi e di linee, se ne andò per i canali a sentir cantare i marinai ubriachi."F.G.LORCA
http://www.youtube.com/watch?v=E_7BV-IuyKI


ART. 41 DELLA COSTITUZIONE: L'iniziativa economica privata è libera. Non può svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana. La legge determina i programmi e i controlli opportuni perché l'attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali. /// E' uno dei migliori articoli della Carta, forse il più importante insieme all'art. 3. Gli italiani dovrebbero saperlo a memoria prima di bersi per l'ennesima volta le stronzate di Berlusconi, Sacconi, Brunetta e gli altri pagliacci.


Io, almeno, faccio i miei AUGURONI a "Il fatto", sì, ma incrociamo le dita che il Disegno di legge ("Ddl") sulle intercettazioni non passi...


"" Martedì 22 giugno il nostro nuovo sito scioglierà gli ormeggi "" Io sono già a bordo Attualmente non posso permettermi altro che comprare due o tre volte a settimana il fatto, ma quando posso, molto volentieri farò di più. P.S. Vi chiedo cortesemente di non perdere di vista le vicende dell'Aquila, vogliono ripristinare le tasse e ad anno nuovo vogliono far pagare in cinque anni il 100% del sospeso. A mio avviso stanno istigando alla violenza............... Ciao


# 7    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 18/6/2010 alle 20:20

# 5 commento di io. - lasciato il 18/6/2010 alle 20:2 ___pensiamo alla gravita che sta succedendo con un dipendente del presidente del consiglio , suo avvocato nonchè onorevole, che ha presentato un 'istanza al ministro Alfano per verificare se sia da sottoporre a sanzione disciplinare il pm meroni, che ha chiesto semplicmente di sentirlo di ascoltarlo ( ghedini) in qualità di persona informata dei fatti sulla vicenda unipol-consorte.....è atroce , fuori da ogni legge ,che un avvocato di un "membro" del governo, presidente del consiglio, sia onorevole.le conseguenze sono quelle tutte che sappiamo, fra cui quella di oggi è piu drammatica di tutte le altre.


- 7, commento di Pasolinante: sono d'accordo, sì, ma io non posso fare altro che "sperare"... Guardo il Parlamento, che dice. Salutoni.


Quando nasci sai di essere unico. Lo sai e basta. Non sai descriverlo, non sai spiegarlo, esiti anche solo a dirlo. Se lo fai vieni tacciato di egocentrismo, di spavalderia, di arroganza, di ambizione smodata. Per questo la butti sul ridere, lo dici nell'involucro della battuta tra camerati al parco, al bar o tra i banchi dell'aula gremita. Ma dentro di te sai che non è una battuta, sai che è vero. Il non comprendere, il non saper spiegare ti affascina, ti ghermisce, ti rende consapevole dell'esistenza di un piano sfuggente ma reale che domina indisturbato e supremo l'universo. L'anima vibra come una particella eccitata di energia mentre vede lo splendore dell'infinito ed attende, fremente, il giorno in cui potrà refluire negli oceani sconfinati della tranquillità. Dio è bellissimo.


# 10    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 18/6/2010 alle 20:49

# 8 commento di io. - lasciato il 18/6/2010 alle 20:29 ...speriamo che tolgano il porcellum(!!!) ...speriamo che nessuno piu possa essere cooptato in parlamento...in questa vicende ,quale anche quella di oggi, siamo all'apoteosi del conflitto all'ennessima potenza di fuoco dentro il conflitto d'interessi. salutoni anche a te ______________ # 9 commento di Il visionario Io dall'universo alla terra - lasciato il 18/6/2010 alle 20:43________ (*_*) anima ...la parola più bella che ci sia...mare ...oceano alla pari di anima..dio preferisco chiamarlo grande spirito , ma mi rendono tutti i suoni come a una a una le onde......bellissimo il tuo commento.bellissimo (*_*)


- 9, anonimo: ... serata "storta"? Che cosa dovrei spiegare: dò la mia solidarietà, più, sincera, sulla Legge BAVAGLIO... Sfondi una porta aperta, sì, ma: LO SANNO, GIA', TUTTI... TUTTI, che cosa fanno, che aggiungiamo di vero, "la speranza".


- 10, commento di pasolinante: sì, esatto, è la legge elettorale "porcellum" che regola tutto... Se, in teoria, noialtri vincessimo l'elezioni ed è un'ipotesi di scuola, i nostri parlamentari diventerebbero "di colpo", ZAC!,... "moltiplicati" per numero, così, per incanto. Strepitoso.


... e non solo: perché, poi, passeremmo i 5 anni dopo a dire a tutti, "Ah, no! Abbiamo vinto noi, facciamo quel beeeep che ci pare e piace...".


Grazie dell'apprezzamento. Nessuna serata storta, è piuttosto una condizione esistenziale perdurante


# 15    commento di   drainyou80 - utente certificato  lasciato il 18/6/2010 alle 21:22

Grandi Peter e Marco sarà un successo :-)


Peter, i' vorrei che che Marco, Antonio e noi-------------------- fossimo presi per incantamento----------------------------------- e messi in un vasel, ch'ad ogni vento----------------------------per mare andasse al voler vostro e mio...------------------------ In bocca al lupo non si dice, vero? Ma attenti a Lupi ve lo dico proprio, anche se so che non c'à bisogno. Quello non è proprio un lupo di mare...


non c'è bisogno


# 18    commento di   STELLA_ - utente certificato  lasciato il 18/6/2010 alle 22:7

Ma avete noi...Buon vento!




Abbonata on-line presente! Non vedo l'ora...in bocca al lupo! Siamo forti insieme.. Grazie Ciao ale


Un saluto virtuale per smorzare i toni della discussione, non i miei ovviamente! Besos


Ciao marcolino nel farvi gli auguri ne approfitto per entrare in un discorso tutto mio personale, sul come guardando queste partite mondiali quanto sia stato bello che ci fosse ancora qualcuno (un giocatore ex-giapponese ora coreano) che per motivi tutti suoi si intende, ancora si commuove ascoltando un inno nazionale, non sapremo mai cosa pensava dentro di se,se era felice o triste chissa', quello che possiamo pensare, e' solo che il nostro ormai e' stato ridicolizzato preso in giro suonato in ogni dove persino dalle veline e ha perso ogni tipo di significato. Lo dico perche' io mi ricordo ancora che nel 90 o 94 si ci metteva la mano sul cuore, e l'inno lo si ascoltava giusto 1 volta ogni quadriennio, ora praticamente lo passano quasi alla radio. E tutto naturalmente grazie alla compagine di quel miserabile codardo che della vita non ha capito niente, che prima stringe patti con le persone sbagliate e poi quando e' il momento di pagare china le brache. Perche' va detto, ci sono uomini addetti a lavori non proprio convenzionali che hanno di gran lunga piu' onore. Spero di poterci liberare in fretta di questo "onere", e di questo mitomane, perche' una persona che essendo dove e' crede di non potere fare niente o e' un clamoroso fallito che della vita non ha capito neanche dove comniciare o e' un mitomane. Complimenti ancora per gli sforzi. Un saluto atutti e marcolino sei un grande. Ciao.


# 23    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 0:19

Traccio un solco per terra, in riva al mare:_________________ e la marea subito lo spiana._______________________ Così è la poesia. La stessa sorte____________________ tocca alla sabbia e tocca alla poesia______________________ al via vai della marea, al vien-vieni della morte.__________J.SARAMAGO


# 24    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 2:4

Girotondo ------ A Sanford piaceva fare brutti scherzi \ come pisciare nelle bottiglie di latte \ bruciare le gambe ai ragni \ torturare gatti \ metter l’acqua nel serbatoio ecc. \ \ ne sapeva \ e ne faceva di tutti i colori. \ \ siamo cresciuti insieme. \ \ quando scoppiò la seconda guerra mondiale \ lui si arruolò in aviazione. \ \ “i piloti cuccano più figa,” \ mi disse. \ \ alla seconda missione sulla Manica \ gli sfondarono il culo \ nel cielo. \ \ non fu mai trovato. \ \ un brutto scherzo in più \ in un gran brutto mondo. ----- Charles Bukowski


# 25    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 2:20

Pulizie di primavera --- Marco Santin paga il massimo della pena a Radio2 per una frase, forse più polemica che altro. Tanto basta al direttore Mucciante per chiudere il programma. Un direttore già distintosi per aver chiuso altri programmi che avevano uno share fatto di ascoltatori affezionati. Fuori uno! E fuori 2! Anche Bertolino e Glob non sono nel palinsesto RAI3 di settembre. Masi cancella e il pd nemmeno bela, non si sente proprio, almeno fino ad ora. D' altronde il ricatto del Puffone sul contratto di servizio lasciava intendere che era ora di darsi una mossa. Peccato, per Glob mi dispiace davvero moltissimo, il monologo di Travaglio era molto interessante, molto meglio di quello che lo imita ad AnnoZero.


# 26    commento di   neogarfan - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 2:23

i riferimenti alla navigazione non li riprenderei troppo...berlusconi potrebbe sentirsi autorizzato a confermare che siamo tutti sulla stessa barca!


Ciao! volevo consigliare alla redazione di fare una VERSIONE IN INGLESE del nuovo sito. Seguo le vicende italiane dall'Australia e l'immagine del nostro paese è la stessa di trent'anni fa;si pensa ancora si viva una versione moderna del Padrino e i luoghi comuni si sprecano! Tutti conoscono Berlusconi ma nessuno sa niente di lui.. o meglio, sanno che è un idiota ma non sanno perchè, le sue cause, le sue leggi. Per quanto riguarda gli altri politici e gli altri problemi.. buio totale! Per il resto.. faccio il tifo per voi!! Ciao!




# 29    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 9:5

Si, anche x me è stato devastante sapere della morte di glob, senza che nessuno ( pd compreso, ma non il solo)facesse una piccola battaglia, che è capace di fare , ovviamente, coi pesci grandi ( vedi i soliti big), mentre i pesci piccoli ( x il denaro =share) se la prendono sempre in saccoccia ( sia nella criminalità , sia nella legalità , in questo perfettamente mangiati uguali) .... Un disastro di proporzioni gigantesche , causato tutto dalla Massa " a "Potere , perfettamente compatibili al pesce grande.




# 31    commento di   galfra - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 10:23

L politica ci costa 2,5 in più della Francia, tuttavia la scelta di B&B è di incrementarne i costi: “C’è da rimanere sconcertati davanti alla nomina di un nuovo ministro per il Federalismo, quando già esistono tre dicasteri come quelli di Calderoli, Bossi e Fitto”. Così Lorenzo Cesa, segretario dell’Udc. “Se di fronte ai drammatici problemi degli italiani, la risposta del governo è un ministero in più per Brancher, c’è da mettersi le mani nei capelli…”. “Con questa nomina Brancher potrà a pieno titolo evitare di comparire all’udienza del 26 giugno del processo Antonveneta che lo vede indagato per appropriazione indebita in relazione a soldi incassati dall’ex numero uno di Banca Popolare di Lodi, Giampiero Fiorani”.
3 dicasteri per il federalismo!


Spero di non dire cazzate........................Una organizzazione sovranazionale nata grazie alla seconda guerra mondiale, si sta preparano a comprare l'Europa in quella che è la guerra mondiale della finanza. In un sistema nel quale nel denaro, oltre al suo valore nominale, la banca centrale contempla anche un valore nascosto al valore dichiarato quale è il costo di produzione per produrre il denaro stesso, si capisce allora che all'interno di una qualsiasi banconota o moneta è intrinseco un certo tipo di debito dato dalla produzione del denaro medesimo: carta e filigrana per le banconote ad esempio (100euro + il costo per produrla). Ma come si fa ad estinguere un debito se in ogni prestito che la banca elargisce, in quanto composto da denaro, è inevitabile che si trascina altro debito? Non si può. Infatti in un'unica realtà statuale abbiamo un debito pubblico e un debito privato: tutti i soggetti economici sia essi stati che famiglie hanno debiti. Gli stati, in quanto clienti della banca centrale europea che chiedono spesso finanziamenti alla stessa, adottano o dovrebbero adottare politiche virtuose che hanno il solo scopo di fornire beni e servizi ai cittadini perché questo fa aumentare l'efficienza di un paese e dunque la sua produttività; ma se il credito è debito e il debito è credito , come farà un debitore ad estinguere il prestito? Non potrà farlo anche se la classe politica che la governa è la più idolatrata del mondo perché un debito necessita di altro credito per essere estinto e questo meccanismo provoca un ulteriore gonfiamento del debito che graverà sulle spalle e sulle tasche dei cittadini in termini di tasse che lo stato chiede loro per sperare, non di estinguere il debito pubblico ma quanto meno di non farlo crescere ad un passo superiore al tasso d'interesse sul debito. Se il debito pubblico è inestinguibile lo è parimenti il debito privato che altro non è che il debito che le famiglie, viste come soggetti economici privati, hanno nei confronti


L'Italia dei Valori difende De Gennaro. E certo, bisogna aspettare la Cassazione per esser certi che quei poveri disgraziati della Diaz e Bolzaneto non si siano procurati da soli le ferite.Brrrr...




L'economia mondiale è un gioco a somma zero. Pertanto è inutile protestare: o si cambia sistema economico e si trovano sostituti della fede che sostanzia le monete o altrimenti ciccia.La crisi è solo la constatazione di qualcosa che qualcuno aveva già espresso 2000 anni fa: la moneta (termine che trova giusto etimo da monile) è il ricordo di un sogno e non a caso le prime banche erano templi, per cui restituirla a Cesare, significa da un lato rispettare le regole di questo mondo, ma dall'altro implicitamente svalutarla.Il mondo è davvero intessuto di fede. Chi non capisce è destinato ad aggirarsi in una selva di simboli che non comprende, perchè davvero: "la Fede sposta le montagne"!


Siete Grandissimi: BUON VENTO A TUTTI VOI e grazie del lavoro che svolgete quotidianamente


Buon Vento cari amici, io ci sarò.


Con tutto il cuore, BUON VENTO CARISSIMI!


# 39    commento di   chomsky5 - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 12:11

Buon vento! Ed in culo a tutte le balene! Azzurre ma anche biancorosse nere o turchine.


Manifestazione PD: fischi al video di B. Che stia davvero cambiando qualcosa?


Il CdM difende De Gennaro comlpevole per le bugie della Diaz-Bolzaneto, la sinistra difende gli anarcosindacalisti di ANTIFA che hanno iniziato gli scontri e la devastazione. Gueriglia, Genova distrutta con danni per 4.5 milioni di euro, un morto, feriti e le controparti che difendono i propri affiliati scaricando la colpa di tutto solo agli altri. Questa è l'Italia politica, un modo dove l'ipocrisia spadroneggia e ladri, violenti, guerriglieri, insurrezionalisti, mafiosi... restano sempre ai loro posti. I giornalisti che dicono? si dividono in tre gruppi: 1) chi sta con de gennaro ed accusa i black block-anarchici (non parlano mai di antifa) 2) chi sta con gli anarchici ed accusa la polizia + misteriori individui infiltrati 3) gli 'gnorri ... coloro che prendono posizione pro-parte, ignorando le colpe dell'una o dell'altra parte nelle questioni relative al G8 di Genova, convinti che loradare la parte che si sostiene politicamente in altre questioni aiuti a salvare la faccia persa nei riguardi degli scontri di Genova.


Nel caso non sappiate, già si conosce il titolone di martedì, preteso da Travaglio: GILBERTO GOVI COPIAVA DA LUTTAZZI.


Riuscirete a farlo volare 'sto coso, "volatori"? Anche contro la Santa Inquisizione. addio josé il mago


# 44    commento di   chomsky5 - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 13:43

41 Foxxya/".....la sinistra difende gli anarcosindacalisti di ANTIFA che hanno iniziato gli scontri e la devastazione". Che film hai visto? In proposito, ti consiglio la ricostruzione di C. Lucarelli andata in onda sulla rai un paio di anni fà. Le devastazioni, sotto gli occhi della polizia, cominciarono già il Giovedi. I protagonisti, quindi, arrivarono in città almeno il Giovedì mattina. Siccome attorno a Genova, c'era un imponente servizio d'ordine, come mai nessuno di questi violenti fu fermato? Le prime vittime dei violenti? Gli ospiti stranieri del Denova social forum alla scuola di Qyarto. http://www.repubblica.it/online/politica/gottodiciassette/intervento/intervento.html. Poi, il Venerdì, carabinieri e polizia che, il giorno prima aveva tollerato di tutto e di più, si mettono ad inseguire un gruppo di giovani che tira sassi. Succede in via Alimonda e la crica prosegue all'interno del corteo. Cmq., per un ripasso, http://it.wikipedia.org/wiki/Fatti_del_G8_di_Genova. saluti


# 45    commento di   chomsky5 - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 13:46

"in via Alimonda". E.C. all'inizio di via Tolemaide. In p.le Alimonda ci sono gli scontri più violenti e la morte di C. Giuliani. Buon w.e.


questo e' l'inizio della loro fine!


# 47    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 14:20

@ 35 --- "la Fede sposta le montagne"! ma con un paio di Caterpillar fai prima di sicuro.




# 49    commento di   noty - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 14:39

Beata ignoranza Ipotizziamo per assurdo che il partito politico più votato d'Italia sia solamente uno specchietto per le allodole, una sorta di creatura nata per calcolo, nata per dare continuità ai contatti fra stato e mafia (sì, non sono stati i primi, prima di loro, c'era il buon Dio politicizzato, c'era la DC di Giulio Andreotti) e per fare un po' da collante tra i 2 partiti più distanti di Italia. E ipotizziamo ancora che, a distanza di anni dalla creazione di esso, un pentito di mafia parli, spiegando come le stragi di Capaci e di via D'Amelio avessero spazzato via una parte di quella magistratura interessata a fare luce su alcune vicende oscure di alcuni personaggi noti all'opinione pubblica italiana (spiegando come, mentre tutto questo accadeva, lo Stato fosse presente con i servizi segreti che non fecero nè dissero nulla). E ancora che, la settimana scorsa un altro pentito di mafia (Spatuzza, n.d.r.) abbia rivelato 2 nomi, invischiati e collusi, con quella forza oscura che lo Stato dovrebbe combattere. E che quei nomi fossero Berlusconi e Dell'Utri (braccio destro di Berlusconi e cofondatore di Forza Italia). Sarebbe sufficiente, a questo punto, fare due conti - mi piace dire, come direbbe Silvio, "col rispetto che si deve all'intelletto" - riguardo il lapalissiano fatto che nel buio '92 la magistratura indagasse, 2 magistrati troppo perspicaci indagassero, e quindi venissero fatti saltare in aria, e pochi mesi dopo nascesse il partito politico di cui abbiamo parlato prima, con a capo 2 persone, quelle indicate da Spatuzza e altri pentiti, beneficiarie della morte di quei 2 magistrati. (Per la cronaca, Spatuzza non godrà del programma di protezione testimoni di cui godono tutti i pentiti mafiosi che fanno rivelazioni scottanti, in quanto il Viminale gliel'ha negata. Questa decisione fa di lui "un uomo morto che cammina" [cit.] e diventa, di conseguenza, pure un messaggio forte per altri potenziali grilli parlanti, che potr


*** RICETTA CINESE ***// La classe dirigente del Regime italiano da anni ha come modello di riferimento quello del Partito comunista cinese. Il modello prevede il potere assoluto e senza controlli da parte di un'oligarchia autocratica che ottiene il consenso del cittadino bue per via populista e plebiscitaria.// Molte sono le iniziative dei partiti di destra e di sinistra (cosiddetta) che animano il disegno 'cinese' della Casta, cercando di approfitatre della crisi sociale ed economica del paese. In questi giorni, tiene banco ad esempio il progetto di imbavagliare i media sull'informazione relativa ai crimini dei colletti bianchi della casta mediante il famoso DDL anti-intercettazioni (che serve però principalmente ad impedire le indagini stesse da parte dei poliziotti e degli inquirenti sulla corruzione e sulla criminalità organizzata della Casta politica ed imprenditoriale che ci comanda).// Un altro capitolo della ricetta cinese è quello dello smantellamento dei diritti dei lavoratori, portato avanti dai tempi di Craxi e aggiornato oggi da illustri ex-craxiani come Tremonti e Sacconi.// Sono ora arrivati ad intaccare persino il diritto allo sciopero, una delle conquiste storiche del movimento operaio mondiale:// http://www.corriere.it/economia/10_giugno_18/marchionne-fiat-accordo_5b50102c-7af3-11df-aa33-00144f02aabe.shtml// Una ricetta cinese sostanzialmente approvata da tutti i partiti di sinistra e non, e avallata dall'oligarchia sindacale, fatta eccezione peraltro per la rossa FIOM, rimasta sola a combatetre contro l'ipocrisia dei Marchionne e l'arroganza dei padroni.


# 51    commento di   noty - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 14:40

che potrebbero scegliere di non parlare.) Questo forte partito politico sta rovinando l'Italia e nel mentre, grazie alle sue televisioni, sta lobotomizzando gli Italiani, oramai incapaci di vedere a un palmo dal loro naso. Forza Italia sta spingendo all'interno del Parlamento la promulgazione di leggi che, se ci fate caso, fanno diventare pulito ciò che prima era sporco. Se non apriamo gli occhi, un giorno ci sveglieremo e non sapremo più nulla di tutto ciò, guarderemo la TV e ci renderemo conto che Forza Italia è una cosa pulita, candida e bianca, e magari, nell'anniversario della morte di Falcone o Borsellino, vedremo esponenti di questo partito (Schifani e Alfano) parlare ai comizi, tenuti in loro memoria. Il nero diventa bianco, e il bianco vero non esiste più.... Beata ignoranza. se vi va ditemi che vi pare di questo articolo, scritto interamente da me. il mio contatto è alenoty@hotmail.com


@49 "lo Stato fosse presente con i servizi segreti che non fecero nè dissero nulla". _______ Siamo lieti che un patriota dica finalmente come sono andate le cose. Non ne parli a Brunetta mi raccomando. Se è interessato a una collaborazione, ci dia un segnale e tenga pronta l'acqua ossigenata.


# 53    commento di   kriptonite1212 - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 15:17



# 54    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 15:22

***** CONVERSIONI ALIMENTARI ***** Manuelino vigliacchetto con eroe, noto anche come il cotechino del blog, nonostante il suo idolo Travaglio lo sconsigli, cita il Pompiere della Sera per avvalorare le sue assurde e improbabili tesi, che definire politiche è sine ullo dubio una cazzata. Il nostro poi si spinge fino a santificare la FIOM, cosa impensabile fino ad oggi per un lacchè zerbinoso come lui. Non si accorge il poverino che la Cina è in tutt' altra fase storica, nella quale, ma guarda un po', iniziano ad affiorare i primi segnali di riscatto sociale e, ma tu pensa, l' "oligarchia", citata dal piccolo manuelino, non si oppone. Partito tentando di commentare i fatti italiani e ancora traumatizzato dalla grosse koalition che gli provoca fastidi al colon, ora azzarda paralleli internazionali improbabili, anzi, vere e proprie stronzate: forse che il grosse koalition colà infilzato sia ora usato come spiedo, e da cotechino il manuelino sia oggi un porcetto ben rosolato? Leviamo allora i calici di Canonau e... PROSIT! :)
http://snipurl.com/xk5uz [www_lastampa_it]


# 55    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 15:28

# 52 commento di Servizi --- Buongiorno, vorrei collaborare, l'acqua ossigenata l' ho già: per il vaiolo mi mandate un po' di virus in busta chiusa o devo passare in ufficio? Ossequi


Professoressa vuole fare sesso con gli studenti e chiedere scusa per l'invasione giapponese________Ha detto: "Dobbiamo imparare dalla storia e anche se non possiamo cancellare quello che è successo, possiamo cercare di rimediare a quello che è stato fatto"... "Voglio curare le ferite della Cina e dei cinesi con il mio corpo e quindi lo offro gratuitamente a tutti gli studenti cinesi che vivono in Giappone. So che questa sarà una ricompensa simbolica per loro".__________________________________________________________Io da ex Berlusconiano MI PENTO NEL NOME DEL PARTITO DELL'AMORE e mi offro per fare l'amore gratis con ugnunA di voi contrarie al berlusconismo e alla sottile invasione del nostro popolo delle libertà._________per contatti: paraguru@merdaset.it
http://notizieincredibili.scuolazoo.com/incredibile/professoressa-vuole-fare-sesso-con-gli-studenti-


@Ronzinante Ah si? La Cina è in 'tutt'altra fase storica?' E quale sarebbe vecchio RenzoCchio dei miei lampioni questa luminosa fase storica?// Aspettiamo di essere illuminati dai molti lampioni che ti sei fatto introdurre, ma mi raccomando, non fare il solito vecchio rincoglionito che si confonde perfino quando mente a se stesso, e crede di aver inventato lui la battuta sulle tangenziali...// ROTFL ROTFL ROTFL PS Allora Padellaro non vi ha assunto ancora al posto di quel cialtrone di Travaglio? Peccato, due talenti dell'informazione come te e plisv... un vero spreco per l'Italia...


# 41 commento di Foxxya - lasciato il 19/6/2010 alle 12:56 ..foxxya scusa se mi permetto , lo faccio per amore dell apoesia delle leggi.la condizione "violenta" degli uomini, nella loro natura umana, è dentro e fuori la divisa, purtroppo. e altrettanto purtroppo se non ne prendiamo atto , conoscendo esattamente cosa ha significato per un paese come il nostro, non riusciamo a distinguere tutti ma proprio tutti "le movimentazioni" e i loro intrecci,delle varie componenti violente. quella che tu dici di una parte sempre presente,in qualsiasi forma di protesta, come anche nel tifo, spesso è stata presa e viene presa in modo da infiltrarsi nei movimenti pacifici,sotto mentite spoglie,per dimostare come deve essere diomostrato, che la repressione è atto di difesa.ci sono vari modi, te lo dico proprio per amore di quella componente democratica presente nelle forze dell'ordine, che dai fatti di genova,ha avuto la definitiva consapevolezza tale da far prendere le distanze da chi polizia di uno stato democratico, non può sentirsi e ha messo la costituzione, dentro la macchina o dietro una scrivania degli indagini, per perimetrare meglio o a miglior simbolo,cosa deve essere tutela dell'ordine costituzionale di una repubblica democratica.quella stessa che con linguaggio lessico populista, il maroni di turno dice di volere fare luce per ottenere una polizia democratica di fronte ai fatti sotto gli occhi di tutti sia singoli(es cucchi) che collettivi (stadi, manifestazioni ecc). Se anche fosse come tu dici, che ogni movimento noglobal doveva rivecere quelal reazione abnormemente violenta,da parte di chi difende il suo "stato", sarebbe di fronte la abnorme della reazione, anche se non l'azione non fosse stata per prima prodotta dallo stesso stato,con le tecniche che sappiamo.bisogna saper sgranare bene i pixel della realtà di come vanno le cose,per andare oltre le versioni ufficiali,ed inoltre di fronte alla gravità e complessita di fatti del genere,risalire l'ìntera filier


# 59    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 15:51

risalire l'ìntera filiera violenta messa in atto per riconfermare meglio una "percezione" per il popolino che lo Stato c'è!!!! e ha saputo far fronte_______concezione senso della "legge" e dello stato, completamente distorta sia che la si veda con l'amore della legge , nelle sue forme, come è della buona destra, sia che la si veda con l'amore della legge , nelle sua giustizia sostanziale( o sociale), come è della buona sinistra ( ti uso le due parti della bussola, al di la che ormai sia anacronistico, viste le destracce e le sinistracce che non hanno piu capito una belata mazza di cosa sia Stato, stato democratico, risorse per esserlo)


# 60    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 15:57

ricorda bene come sono reclutate le forze dell'oordine nella loro massa di manovalanza - ricorda bene cosa hanno detto tutti da decenni , per finire anche saviano su come si pesca nella disperazione , di chi non sa come sbarcare il lunario , tanto come l'altro sistema, quello criminale , sa pescare. solo che paradossalmente el crimine ti danno la formazione per specializzarti se hai talento e sai fare merito, nelel forze dell'ordine di una nostra repubblica sempre piu delle banane, non c'è stato manco quello- nè buona selezione, nè percorso professionale, anzi non c'hanno manco più le risorse per la benzina. viene facile in un corpo solo eccezionalmente fatto di ufficiali per bene e di corpi particolari come quello della finanza, dare degli ordini ben elaborati dall'alto per l'effetto da ottenere, tanto poi nella piazza si trovano vite contro altre vite. cosi di nascosto nelle caserme o le scuole.


# 61    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 15:59

L’APPELLO DEGLI INTELLETTUALI “GENOVA G8, SOSPENSIONE PER I CONDANNATI” La sentenza che ha condannato in appello Gianni De Gennaro e Spartaco Mortola chiude una fase processuale e definisce un quadro che deve spingere le istituzioni ad agire. Il Comitato Verità e Giustizia per Genova, il Comitato Piazza Carlo Giuliani e un gruppo di scrittori, registi, cantautori, giornalisti - tutti autori di opere riguardanti Genova G8 - sono promotori di un appello che chiede - in assenza delle dimissioni che un minimo di dignità richiederebbe - la sospensione dagli incarichi dei dirigenti condannati e l’assegnazione di compiti d’ufficio per tutti gli altri. Comitato Verità e Giustizia per Genova, Comitato Piazza Carlo Giuliani, 28 giugno 2010 APPELLO PER GENOVA: Nelle scorse settimane abbiamo avuto due importanti sentenze, quelle di appello per i fatti accaduti alla scuola Diaz e nella caserma di Bolzaneto, a Genova, nel luglio del 2001. Ci sono voluti nove anni ma alla fine il tribunale di Genova ha dato forma giudiziaria a una verità storica che già conoscevamo: alla scuola Diaz , nella caserma di Bolzaneto, furono violati i corpi, le leggi, la Costituzione, l'idea stessa dello stato di diritto. Un orrore incompatibile con la nozione di democrazia. Perciò le due sentenze, con le condanne che colpiscono per intero la catena di comando (insieme a tutti i responsabili delle violenze e delle violazioni che è stato possibile individuare), sono importanti e preziose: ripristinano un principio di verità e di equità, possono essere un punto di risalita per le istituzioni. Già all'epoca del rinvio a giudizio sarebbe stata opportuna la sospensione di tutti gli imputati, a tutela della dignità e credibilità delle forze di polizia. Nessuno è stato sospeso, tutti sono al loro posto, alcuni dirigenti sono stati addirittura promossi e oggi si trovano a coprire incar
http://www.veritagiustizia.it/


per Marco Travaglio : visto come firmava ieri il ns presidente della Repubblica la nomina di Brancher ? letto che per i festeggiamenti dell'Unità d'Italia è stato chiamato Claudio Martelli ?


foxxya , ti dico un'altra cosa, per amore senza ipocrisie nei confronti del senso della legge- non vale un caxxo mandare via questo o quel di gennaro e simili,pensa te che ti dico!perchè è chiaro che se non si elimina la devianza ormai congenita, i vari di gennaro non servono come svolta definitiva , a far rimanere dentro le forze dell'rodine quelli che c'hanno solo una bibbia che seguono, la costituzione.Se ci saranno ancora tutte le singole violenze o collettive, come quelle dentro le carceri o a genova, sarà inutile aver inziato con l'esempio delle responsabilità accertate su genova finora.ricordati peraltro che la tua posizione , diventerebbe , anzi è come quella dei vari de pdl che vedono come fumo negli occhi , chi indaga la verita, dicendo peste e corna di istituzioni dello stato. la violenza dei vari singoli, o tifosi, o anarchici, eccetera è un fenomeno ineliminabile , ma altrettanto eliminabile è invece che dentro lo Stato nessuna di quelle forme sia ammessa- è come dentro il vaticano, se hanno problemi con la sessualità , incomincino ad eliminare le cause violente della sua espressione- le cose sono semplici- La forme organizzate per garantire l'ordine,materiale o spirituale, non devono mescolare le carte,non devono infiltrare, non devono manipolare, per riconfermare con la violenza di essere "Stato" o istituzioni a garanzia della democrazia. Non possono permetterselo! perchè la credibilità già smarrita, diventa irrecuperabile, ed uno Stato ridotto a un'immagine del genere ,diventa di danno a se stesso.


# 63 commento di pasolinante_____hai letto l'articolo sul fatto di oggi in merito alle condizioni dei detenuti a poggioreale?Basta guardare la realtà li dentro per capire quanto in basso sia caduta l'italia.. ciaooo


Per l'iPad (e iPhone) vi state attrezzando? Spero di si. Se non sbaglio al momento c'è solo un'applicazione non ufficiale, sarebbe meglio una fatta e distribuita per vs. conto.


# 66    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 16:29

@ 57 --- manuelino porcetto, leggi il link prima di scrivere altre baggianate. è meglio che NON scrivi di lampioni, ci siete ancora su tu e Travaglio a quello davanti al residence riina, non dimenticarlo, assieme al bolzo e alle cassaforti. non sai una cippa e scrivi cretinate, prontamente sbugiardate come meriti. finiscila pure coi giornalisti, sei tu che scrivi i post con gli asterischi per farti notare, io ti prendo per i fondelli perchè non meriti altro, ruffiano leccaculo alla minzolini: fino a che punto sei disposto ad umiliarti pur di farti notare? quindi continuerò fin che ne avrò voglia a sbugiardarti e prenderti per i fondelli, visto che ti permetti di scrivere le tue scemate qui e SOPRATTUTTO altrove, solo per fare il bullo senza cervello. ciao piccolino, e cresci una buona volta!


Della motivazione con cui il tribunale di Firenze ha negato la libertà provvisoria a due comandanti delle ferocissime Truppe d’Appalto (Balducci & De Santis) mi ha colpito l’ultima riga: «Gli indagati mostrano una evidente carenza di percezione della antigiuridicità del proprio comportamento». Insomma, dopo mesi di cella, i signori della Cricca continuano a non capire cos’hanno fatto di male. Anche il caso Scajola e le recenti dichiarazioni dell’ex ministro Lunardi rivelano uno stile di vita allucinante percepito come assolutamente normale. La famosa filosofia dell’Embè. Ho ristrutturato casa a un amico, embè? L’amico ha dato un lavoro a mio figlio, embè? Mio figlio ha messo su una società con la moglie dell’amico, embè? Un embè tira l’altro e alla fine tutti confluiscono nel Grande Embè che rischia di sommergerci. Perché Balducci e De Santis non sono schegge impazzite, ma espressioni estreme di un atteggiamento diffuso: il primato delle relazioni sulle capacità, delle conoscenze sulla conoscenza. Chi entra in contatto con un ente pubblico non si chiede neanche più quali siano le procedure. La sua unica preoccupazione è: conosco qualcuno lì dentro? Il morbo ha invaso persino i recinti sacri della giustizia, dove l’avvocato più ricercato non è quello che conosce la legge, ma quello che conosce il giudice. «L’Italia è tutta un frou frou di do ut des» scriveva lo scrittore Enzo Siciliano, assiduo frequentatore delle terrazze romane, altamente specializzate in materia. Non immaginava di avere coniato l’epigrafe delle mille cricche d’Italia.
Gramellini


# 68    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 16:37

# 64 commento di labile - lasciato il 19/6/2010 alle 16:18 ---ho letto si , è terribile per me l'argomento, credimi- tutto ciò che avviene dentro le carceri , è lo specchio e la spia di ciò che avviene fuori - ti rendi conto che sono piu di 583 suicidi in 10 anni in curva progressiva dal 200 a oggi.e senza pensare a chi si toglie la vita, dentro è un inferno tranne singole realtà molto particolari, in cui le parti molto umane e qualificate di alcuni operatori, fanno di quei luoghi senza piu quasi risorse, qualcosa di un po' diverso da poggioreale. pensa solo a come hanno reso la vita impossibile, a risorse estremamente deqaulificate quali sono quelle nella polizia carceraria. pensa che devono provvedere senza numeri,a spostare quantità eneormemente aumentate, avanti e indietro per sedi processuali.alcuni zone non ce la fanno e i processi non si celebrano- tieni inoltre presente che al contrario di altre realtà la popolazione dei pesci piccoli, della bassa manovalnza del crimine , è sempre più come per i cantieri o i campi, principalmente composta da extracomunitari.tranne però le carceri minorili, dove invece è tutta popolazione ( o quasi) italiana. pensa che colpa inenarrabile , grande come tutte le colpe del mondo, delle guerre di tutto, hanno quelli che non hanno fatto un cazzo , anzi peggio, per non rispettare i diritti minimi , dentro il carcere- non possono se non li rispettano nemmeno fuori.pensa al populismo quindi di chi si occupa di carceri dai pulpiti lega o pdl, solo per prenderli a pretesto per martellare ancora di più su disvalori mafiosi, condendo i loro discorsi di legalità e umanità, mentre in realtà tutto è per andare verso "una sicurezza" da affidare al business privato, come la scuola e la sanità. UN INCUBO.


# 69    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 17:0

Gentilissimo Signor Gaspare Spatuzza, Le scrivo a nome dell'Associazione che rappresento, quella dei familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili. Lei sa bene cosa è successo ai nostri parenti in Via dei Georgofili il 27 Maggio 1993, perché Lei c'era in quella nefasta notte. Lei conosce bene la nostra sofferenza durante il processo di Firenze, dalla Sua gabbia nella quale stava, guardava tutti noi e allora forse con disprezzo, ma non poteva non percepire il dolore che ci pervadeva per la perdita dei nostri cari e il sentimento di rivalsa verso la vostra spavalderia di mafiosi che traspariva da quelle gabbie. Poi un giorno Sua moglie Le ha portato il Vostro bambino aveva pochi mesi, credo otto. Si diceva che lei non lo avesse mai visto, in quel momento io lo so, la Sua spavalderia è venuta meno e mi creda nessuno di noi ha provato se non tenerezza verso quella creaturina che non aveva colpa di nulla. Oggi Lei collabora con la giustizia, nella quale fortemente confidiamo e malgrado tutto da quando le Procure l'hanno dichiarata attendibile, a Lei guardiamo riponendo tutte le nostre speranze di verità e quindi giustizia completa. Il momento è terribile per Lei e per tutti noi, lo Stato applica la legge in questo caso sia pure amministrativa e noi non possiamo farci nulla , possiamo protestare, ma la legge è legge e nessuno più di noi ha imparato a rispettarle. Solo chi ha concepito 180 giorni per far dire tutto ai soggetti come Lei deve oggi vergognarsi, il restante degli italiani può solo aspettare la conta giusta dei famigerati 180 giorni e auspicare che esista un Suo verbale datato prima dei 180 giorni in questione , o che qualche illuminato con un decreto cambi la norma. Detto questo , quello che a nome di tutti noi , voglio dirLe è : - non si tiri indietro adesso, Signor Spatuzza ,così come ha lasciato intendere che farà ai Magistrati di Firenze. Non abbia timori sia se stesso come lo fu il giorno in cui incontrò p


# 70    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 17:0

Non abbia timori sia se stesso come lo fu il giorno in cui incontrò per la prima volta Suo figlio e se è vero che è stata la nostra Caterina a mettere in crisi la Sua coscienza, lo dimostri con coraggio perché noi siamo con Lei, lo dobbiamo ai nostri di figli. Cordiali saluti Giovanna Maggiani Chelli Vice Presidente Portavoce Associazione tra i familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili


Gentilissimo ed Illustrissimo Signore Jack Lo Squartatore, alla Serenissima Eccellenza Vostra... :)


# 72    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 17:46

Yeah Spatuzza... killing me softly, and gently of course. hmmm mi è venuta un po' di acidità di stomaco solo a nominarlo.


@pasolinante Ma come si fa ad approvare una lettera del genere, ma come si fa a divulgarla così piena di maiuscole! Ma io ancora non me ne capacito, ma non si possono cancellare i crimini, non si può cancellare il sangue e la barbarie e la distruzione e la protervia di questo killer! Come ci si può rivolgere con tanto timore e tanta cortesia verso costui, tra il 'miracolo' di un pentimento che però è tanto insincero che svanisce non appena scompaiono i benefici della protezione e ameni quadretti familiari che al mio sguardo non purificano il sangue sparso! La vita è crudele, dura, devastante con migliaia di italiani onesti e noi si tratta con guanti di velluto un mafioso stragista! "Gentilissimo", "Lei", "il Suo figlio"? NO, MAI. Che modi sono? Che coscienza è? "Spatuzza, vuoi collaborare SI o NO? SI, bene, NO, vattene a fanculo!"


# 74    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 18:3

Ezio quella lettera, come le parole di saviano ed altri interventi ancora, mirano solo ad una cosa -cioe come dire : se avete un' anima, incominciate a raccontare tutti, tutti quelli dentro , o fuori, con on senza protezione , raccontateci , facendo tutto ciò che non è stato fatto finora- visto la volontà di riscatto non è emersa dalla classe politica, emerga da quella criminale ex criminale come tu vuoi chiamarla - molto probabilmente non puoi capire, xkè forse nom hai ancora fatto tutto il pieno necessario a trovare , soluzioni storiche necessarie-


# 55 commento di Renzo C --- non si preoccupi, il vetriuolo lo mettiamo noi. Nel caso lei superi mt 1,95 e sia di colore, ci contatti ancora più velocemente: dobbiamo immediatamente rimpiazzare il nostro infiltrato di punta in Cina. Lei sa di chi parliamo vero?


# 76    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 18:24

Continua il teatrino intorno alle stragi del 1993 , invece di essere vissute da chi conta come la vera tragedia che ha investito prima di tutto le nostre famiglie e poi l'Italia intera, sono oggi oggetto di analisi politiche che tirano l'acqua al mulino di chi in quelle analisi si cimenta. Non è vero che dopo le stragi del 1993 "rimasero in piedi solo due forze" : "da una parte il potere giudiziario di alcune procure , dall'altra la forza politica del Pds" - come asserisce il Presidente dei deputati del PDL. Intanto se fosse così la Magistratura dopo 17 anni ci avrebbe dato la verità completa scritta su carta bollata e invece non ce l'ha ancora fatta, in secondo luogo le stragi del 1993 non furono fatti politici di rossi contro neri o viceversa. Il massacro di via dei Georgofili, secondo noi i parenti delle vittime innocenti del 27 Maggio 1993, fu un attentato terroristico eversivo con un innesco fortemente economico fatto di grandi ruberie e i soldi frutto dei grandi traffici, da sinistra a destra, chi li ha portati all'estero defraudando le casse dello Stato è sotto gli occhi di tutti. Siamo stanchi di litanie vogliamo verità e giustizia e quindi un Processo con la P maiuscola sulla base dei documenti che la Procura di Firenze ha messo insieme nel corso di questi 17 anni di indagini . Vogliamo la verità, senza se e senza ma, soprattutto senza troppe analisi di comodo che ci fanno venire la nausea, perché i nostri morti hanno diritto ad essere seppelliti, e noi abbiamo il dovere di farlo con una sentenza in mano. Cordiali saluti 12 giugno2010 Giovanna Maggiani Chelli Vice Presidente Portavoce Associazione tra i familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili


# 77    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 19/6/2010 alle 18:30

“chiedo in ginocchio ai collaboratori di giustizia, complici e non della strage di Via D'Amelio, di far luce sui mandanti e su coloro che hanno voluto la strage annunziata. Dire la verità è un'azione di grande coraggio, lo stesso coraggio posseduto dai carnefici nell'organizzare ed eseguire un'azione di guerra. Aiutateci, la vostra collaborazione sarà un atto di amore, le prove in vostro possesso fatte pervenire agli onesti restituiranno dignità a questa nazione e ci renderanno liberi dai ricatti e da quel sottobosco in cui gli interessi personali coincidono con la cultura della morte”. agnese borsellino - ottobre 2009


Bellissimi gli spot. Specie il video. Bravi.


ricostruiremo la Speranza per questo paese, ora umiliato e avvilito. La nostra indignazione per il sopruso istituzionalizzato, la nostra passione democratica, come l'energia del vento, li spazzerà via per sempre. BUON VENTO a tutti! rocLIBERACITTADINANZA


Caro Marco, alla fine i giudici ti hanno condannato al pagamento di 16.000 euro al ministro Schifani per le tue diffamazioni. Come mai non si parla mai delle boiate che vi riguardano, ma solo di quelle che fanno gli altri?


# 73 commento di ezio Giovanna Maggiani Chelli ci ha inviato un messaggio molto più profondo della nostra misera umanità e a quanto pare, non sembra aver raggiunto il profondo del tuo cuore


Cro travaglio, stamattina mi sono imbattuta in questo blog. http://marcotravaglio.mastertopforum.net/travaglio-e-la-quere-vp65595.html Si dice che il tuo articolo a difesa di saviano sarebbe un copia-incolla di un precedente articolo di Helena Janeczek. Cosa hai da dire al riguardo? Grazie e ciao


Buon vento ragazzi! e state certi che non mancherà, soffieremo insieme a voi nella direzione della DIGNITA'! e la Costituzione sarà la nostra stella polare. Avanti così sempre.





commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti