Commenti

commenti su voglioscendere

post: Sette anni, ne dimostra di più

Dunque, anche per la Corte d’appello di Palermo, Marcello Dell’Utri è un mafioso . Dopo cinque giorni di battaglia in camera di consiglio, i giudici più benevoli che lui abbia mai incontrato hanno stabilito quanto segue: fino al 1992, prima in casa Berlusconi, poi nella Fininvest, poi in Publitalia, ha sicuramente lavorato per Cosa Nostra (la vecchia mafia dei Bontate e Teresi, e la nuova mafia dei Riina e Provenzano) e contemporaneamente per il Cavaliere palazzinaro, finanziere, editore, tycoon televisivo. Dopo il 1992, cioè negli anni delle stragi politico-mafiose e della successiva nascita di Forza Italia (un’idea sua), mancano le prove che abbia seguitato a farlo per il Cavaliere politico. Questo, in attesa di conoscere le motivazioni della sentenza, è quanto si può dire a una ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti




# 139    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 12:2

per i poetici "M"orbidi,MARZIAM E MIG, come gomma-piuma nelle cui braccia (ac)cadere senza mai sfracellarsi,anzi anche il sorriso si impara reciproco in ogni simbolo seminato,mentre al contrario la metafora italia, nel volo di taricone, ricorda tuttaltro. ricorda italia in quel corpo in volo,come se avessimo più e piu volte mandato un segnale a chi doveva accorgersi di creare senzaltre distruzioni quel sorriso vero prima che gli utlimi centro metri finissero fatali. predisporre ( come la questione morale eterna dimostra) tutti tutti quegli armamentari utili perchè i fili della storia non si attorcigliassero assieme, fino a ingabbiarne e sfracellarne l'intero corpo:___________""Tutti abbiamo bisogno di qualcuno che ci guardi. A seconda del tipo di sguardo sotto il quale vogliamo vivere, potremmo essere suddivisi in quattro categorie. La prima categoria desidera lo sguardo di un numero infinito di occhi anonimi [...] La seconda categoria è composta da quelli che per vivere hanno bisogno dello sguardo di molti occhi a loro conosciuti [...] C'è poi la terza categoria, la categoria di quelli che hanno bisogno di essere davanti agli occhi della persona amata [...] E c'è infine una quarta categoria, la più rara, quella di coloro che vivono sotto lo sguardo immaginario di persone assenti. Sono i sognatori."m.kundera


# 140    commento di   sisjfo - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 12:13



Sono d'accordo con Pedro. Gomez quando dice che gli italiani sono migliori di chi li governa, o conosce dei meravigliosi (me lo auguro per lui) o vive nel mondo dei puffi. Gli italiani sono molto menefreghisti e aggiungo stupidi perchè li stanno prendendo per i fondelli. Chi ci guadagna è al max furbetto ma non con una prospettiva, si guarda sempre e solo al domani neanche al dopodomani (e tralascio l'etica e l'onestà .. sto solo parlando di competenza). Il sistema fra un po' collasserà, guardate Report e tutti i debiti che hanno contratto gli enti pubblici per sopravvivere o ... fare altro. Mica si può andare avanti per decenni così, saremo la prossima Argentina, non Grecia. Se l'Europa interverrà forse ci salveremo ma chissà come.


PG GATTO,NON CAPISCO CHI FESTEGGIA CONDANNA (ANSA) - PALERMO, 30 GIU - Non e' sereno oggi come non lo era ieri, ma almeno stanotte ha dormito. Il procuratore generale, Nino Gatto, rappresentante dell'accusa al processo d'appello al senatore del Pdl Marcello Dell'Utri e' deluso da una sentenza che non lo soddisfa. I sette anni inflitti al parlamentare (Gatto ne aveva chiesti undici) e soprattutto l'assoluzione per le contestazioni successive al 1992 gli hanno lasciato l'amaro in bocca, reso ancora piu' insopportabile dalle parole di Dell'Utri. ''Non capisco davvero - dice Gatto - come in questo Paese si possa festeggiare una condanna. E' gia' la seconda volta nel giro di poco tempo. E poi comunque c'e' poco da star felici. Sentivo qualche collega che parlava di prescrizione, per Dell'Utri, nel 2014 e, a occhio e croce, il periodo dovrebbe essere quello. Quindi c'e' ancora tempo. Il calcolo e' complicato e non l'ho fatto. Se ne occuperanno gli avvocati...''. Ma soprattutto ci potrebbero essere altre indagini. ''C'e' una pista - spiega il pg - corroborata dalle dichiarazioni di Massimo Ciancimino e di Gaspare Spatuzza. La Procura sta indagando e continuera' a farlo. Intanto, aspettiamo queste motivazioni. Sono davvero curioso di sapere come hanno fatto a tranciare il collegamento tra Dell'Utri e i fratelli Graviano: un legame che, dalle risultanze processuali, e' incontestabile e che avvenne in un periodo, il 1994, in cui ci fu una particolare fase politica''. Per quanto riguarda l'assoluzione per i fatti successivi al 1992, Gatto puntualizza ''la formula 'perche' il fatto non sussiste' e' normale in appello. La Corte non puo' distinguere, a differenza del Tribunale, tra il primo e il secondo comma dell'articolo 530 del codice penale. Il giudice puo' riformare o confermare. La distinzione tra i due commi e se la corte abbia pensato alla vecchia insufficienza di prove, eventualmente, si potra' capire solo nelle motivazioni''.


# 143    commento di   galfra - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 12:29

E la Lega giosce pensando ai voti che rastrellerà dal Pdl


MAFIA: PROCESSO MORI, PINO LIPARI NON RISPONDE SU TRATTATIVA (AGI) - Palermo, 30 giu. - In corso l'udienza del processo contro il generale dei carabinieri Mario Mori e il colonnello Mauro Obinu, entrambi ex del Ros, imputati di favoreggiamento aggravato davanti alla quarta sezione del tribunale di Palermo. Ricordato l'avvocato Pietro Milio, legale dell'imputato, morto di recente in seguito a un malore. Al suo posto il figlio Basilio. Oggi doveva essere sentito Pino Lipari, braccio destro e "commercialista" di Bernardo Provenzano, ma non ha voluto rispondere alle domande. Gia' nel 2002, interrogato dai magistrati Pietro Grasso, Guido Lo Forte e Michele Prestipino, aveva parlato della trattativa, del "papello" e del ruolo avuto da Vito Ciancimino, dal generale Mori e dal capitano Giuseppe De Donno del Ros. Mori e' presente in aula. Come l'avvocato Giorgio Ghiron.
sono curioso di sapere cosa ne pensa il nostro solone...


# 145    commento di   Pierpaolo Buzza - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 12:42

Comunuque su una cosa ha ragione Dell'Utri: la sentenza è stata pilatesca, nel senso che più che basarsi su dati oggettivi, si è fatta carico (per dirla con Scarpinato) degli equilibri sistemici. Piuttosto che accertare e condannare una condotta criminale come sarebbe accaduto se Dell'Utri fosse stato un comune cittadino. Dell'Utri confida nella Cassazione? Bene, anche io. E anche tutti quelli che hanno ancora fiducia nella giustizia (e io ne ho).
http://professorwoland.ilcannocchiale.it


L'Italia è proprio il Bel Paese...Dell'Utri e compari quasi festeggiano una condanna !- L'acuto Belpietro oggi titola su Libero: DELL'UTRI E' UN MEZZO PADRINO... giocando sul fatto che la Corte abbia ritenuto non provata la collusione con la mafia di questo GALANTUOMO dopo il '92 - Torno a ricordare quel giovanotto a cui chiedevano se la sua fidanzata fosse davvero incinta e la sua candida risposta: si ma solo un pochino!




# 148    commento di   mig - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 12:51

# 138 commento di marziam - lasciato il 30/6/2010 alle 12:0 grazie per la delucidazione, circa il contesto storico di cui Gadda faceva riferimento, la mia espressione intendeva semplicemente notare una somiglianza quasi inverosimile, del passato di Gadda in quel ventennio, della sua giovinezza, con il presente che stiamo vivendo, triste presente che ha già in sè il seme per un oscuro futuro ---- ps grazie marziam per il link da te proposto, ma al momento è irragiungibile, spero di poterlo visitare ... psps poche parole a buon intenditore - pausa pranzo, panchina e sigaretta ... :)


# 149    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 12:58

"La Brambilla e l’Aci: amici e parenti nel cda per gestire il Gp di Monza-Il ministro del Turismo, Michela Vittoria Brambilla, secondo quanto anticipato da Repubblica lavora a costruire una nuova governance dell’Aci milanese, collocando nel cda, attraverso un commissario di fiducia, il figlio di La Russa, Geronimo e anche Eros Maggioni, compagno del ministro Brambilla e nominando commissario straordinario Massimiliano Ermolli, figlio di uno degli uomini più vicini al premier. Ora è stato presentato un esposto alla Procura di Monza. L’Aci, acronimo di Automobile club d’Italia, è un ente pubblico, con un milione di soci e 3400 dipendenti; comprende una ventina di società collegate. Il fatto è che l’ufficio milanese gestisce tra l’altro il Gran Premio di Formula Uno di Monza che vale circa 50 milioni di euro, ma anche un patrimonio di palazzi - tra cui corso Venezia 43 e 45 a milano - terreni, aree ora occupate da distributori di benzina che valgono altri 70 milioni."
http://www.libertaegiustizia.it/2010/06/30/la-brambilla-e-il-caso-aci-amici-e-parenti-nel-cda-per-ge


Questa sentenza è una magra consolazione, un "meglio di niente". Il fatto stesso che la maggioranza abbia appoggiato moralmente il proprio senatore CONDANNATO, vorrei ribadire, CONDANNATO, solo questo, dimostra il carattere "mafioso", opportunistico, immorale del Partito del Ladri e del suo capo supremo. Ormai l'Italia non è in grado di scandalizzarsi di fronte a NULLA... questa notizia passerà come sono passati tutti gli altri scandali di casa PDL/Forza Italia e anzi, si arriverà a scandalizzarsi invece per chi propone mozioni di sfiducia. D'altronde quando mai siamo stati abituati durante questi 15 anni a cacciare politici dal parlamento?


Per PASO -Amica mia, se ti fosse sfuggito, ti segnalo un "meraviglioso" articolo del premio Nobel Filippo Facci su Libero di oggi, avente per argomento Di Pietro e Travaglio, finemente definiti da questo SEDICENTE GIORNALISTA due...BECCAMORTI, con conseguente immondo, offensivo e delirante articolo. Ciao!


dell'utri è un signore che ne è uscito bene, inutile criminalizzare


# 153    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 14:28

@151-mannaggia a te Francè, man charmant! ma come fai? in neanche tre righe sei tu oltre tu , tu tu tu ,e tutù mi diventi un ballerino meglio di bolle,che gira gira gira dentro i teatri delle conchiglie orecchie..ti fai vedere senza occhi , davvero sei come dicono del buddha o della tara bianca o di che caz di quegli induisti e buddisti che dicono di vedere con i cento occhi dentro le mani . ma a che scuola devo andare per diventare come te? ma poi sai cosa c'è?usi il ritmo di minuscolo maiuscolo in modo veramente politico artistico eh eh eh eh .-).ciao!


# 154    commento di   mig - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 14:33

# 151 commento di francesco (il vecchio) - francesco che dire di questo giornal(aio-a, che starnazza) o strillone: ma ci facci il piacere, ci facci ... Totò


spero che la legge bavaglio almeno metterà a casa i comunisti: rifondaroli del cazzo, e vedremo finalmente i "cuori rossi" del Pd. Sarebbe anche poi giunta l'ora.


Cacciari e Panebianco al san Raffaele . andiamo bene....


@mig --- "umanissimi esseri umani di misera umanità che si confrontano con altri esseri umani.... se volaste o volassimo con la fantasia, solo per qualche attimo, rendendo questo luogo di espressione, più o meno come se fosse la direzione di un partito politico democratico XY o semplicemente un luogo di confronto di idee, non autoritario, in cui tante sono le menti, i cervelli che si confrontano, e tante menti e cervelli significano altrettante idee e convinzioni" --- e poi ti basta un Facci per essere essere umano di misera umanità. Peccato, pensavo ci tenessi.


# 158 commento di margherita --- non chiedo certo di essere più sintetica, oh delizia di ogni blog che ti ospita. Ce la fai a spiegare cosa significa il tuo "andiamo bene ...." con tanto di 4 deliziosi puntini di sospensione? Sì, ce la puoi fare, o preferisci che qualcuno racconti un po' della siora Margherita? Quale filosofa estetsta eh, non si pensi (cit.) che qui si adottino comportamenti mafiosi del tipo di quelli segnalati di recente.


# 159    commento di   mig - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 15:26

vero ciò che dici Stormo, nel tuo #159, è altrettanto vero però, che l'articolo di Facci, sul sito di Libero.it, è tutto, fuorchè informazione, di ciò che è il confronto delle idee e mi pare che il suo articolo non sia spunto di qualsivoglia riflessione, ---- se lo hai letto e spero di si, esse sono solo denigrazioni gratuite a persone e vergognosa mancanza di rispetto alla memoria di tutte le persone che ha citato e non ci sono più ... tipico atteggiamento intimidatorio fascista autoritario, di una persona che pare non ami il confronto delle idee in modo democratico ----


PASO- ho visto che hai ripreso la notizia della RITA HAYWORTH di Lecco (al secolo M.Vittoria Brambilla) che ha intasato il nuovo Cda di ACI, con figli "d'arte", La Russa jr, Ermolli jr, ed il SUO DI LEI spasimante-fidanzato... Vedi, queste sono notizie che sfuggono ai più, visto che oggi è di stretta attualità "DON" Marcellino Dell'Utri, ma sono sintomatiche di una mentalità ed un incultura politica, che prevede l'uso dello Stato come proprio BANCOMAT, o UFFICIO DI COLLOCAMENTO.Per la vita di ogni cittadino queste operazioni, che sembrano poco importanti, sono comunque costose e perniciose . Questa leggiadra signora, specialista in calze autoreggenti, non poteva restare a fare import di salmoni surgelati, che, mi sembra, fosse la sua professione d'origine ? Ciao ma chère amie.


# 161    commento di   mig - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 15:42

p.s. se puoi leggi pure i commenti, danno più dignità all'intelligenza umana ...


# 162    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 15:52

@ stefano #131 -- Scrivi: "...viene ritenuto attendibile da altre 3 procure..." Non è che forse sono solo alcuni PM più che delle procure in toto? Ad ogni modo, di Massimino alcune balle sono note e palesemente sbugiardate. Potrei scrivere parecchio su di esse, veramente tanto con prove e tutto il resto, ma annoierei e basta. Però una domanda te la pongo: tu ti fideresti di uno che è assodato abbia già mentito. E, come ho più volte scritto, i suoi verbali di interrogatorio sono pubblici, puoi farti un' idea da solo, senza mediatori. Se poi, come hanno fatto, aggiungiamo che Spatuzza lo hanno sentito e, forse per mancanza di riscontri, rigettato, magari con Massimino, come anche tu scrivi, forse andava un punto a favore di dell'utri. Visto che, come si era già scritto, l'impianto accusatorio di primo grado era solido, molto meglio IMHO proseguire su quello, ed infatti s'è preso 7 anni. Per me è una VITTORIA! Si poteva fare di più? Forse, ma intanto crea un grosso problema politico, oltre a mandarlo in galera. Lo scopo primario infatti, e sempre IMHO, è la valenza politica della sentenza, sulla quale si deve puntare per iniziare a smantellare il regime. Tonino lo ha capito subito, e l'elettorato lo premierà, il pd.... bohh. E pensare che si potrebbero attuare tante cose, frasi tipo "non dialoghiamo con la mafia" o altre cosette del genere, perchè serve che la gente sappia chi è che ha fondato FI, e non aspettarti che lo dicano loro a reti unificate. -- Sulla merda sparata da Travaglio sui giudici, beh a conti fatti ne esce male Travaglio, perchè è irrilevante per i giudici a latere, e ininfluente (alla luce della sentenza) per il presidente. Fai però ora un parallelo con la vicenda Tonino/Gorrini: verissimo che ne è uscito pulito Tonino, ma un magistrato se ha bisgno di soldi VA IN BANCA, e se gli serve un auto VA DAL CONCESSIONARIO. Non ti sorgono forse gli stessi legittimi dubbi che hai per Dall' Acqua? --- La domanda sulla camera di consiglio era provocatoria, non


# 163    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 15:53

La domanda sulla camera di consiglio era provocatoria, non nei tuoi confronti ovviamente, ma con Travaglio. Infatti scrive: "Dopo cinque giorni di battaglia in camera di consiglio... " ma che razza di giornalismo è questo? che ne sa lui della "battaglia"? era in camera di consiglio? è uscito un giudice a dirglielo? Adesso invece mi vesto da Travaglio e scrivo ciò: "Con un solo giorno di camera di consiglio, i giudici frettolosamente...." Spero sia chiaro il perchè della mia domanda: c'è sempre il modo per scrivere una CAZZATA senza alcun valore se vuoi delegittimare qualcuno. --- Il bello è che poi su questa sentenza ne il Fatto si leggono cose che, incrociandole e tenendo presente i dogmi travagliani, mi farebbero scrivere anche molto altro: leggi se ti va gli articoli di Gomez e Paolo Flores d'Arcais, e nota i passaggi in palese conflitto con Travaglio. --- Concludo rammentandoti che Travaglio, in questa occasione e forse anche nel futuro, si astiene dal riproporre il PAPELLO FASULLO, mentre sappiamo bene che, secondo Massimino, transitò per le mani di dell' utri: strano no? Ci ha fracassato le palle per mesi col papello papello papello... e adesso? Dimenticato? Ciao Stefano, ricambio la stima.




# 165    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 15:55

# 107 commento di mig --- Ineccepibile questo tuo commento, lo condivido totalmente. Scusa mig, come ti chiami? Ciao.


# 166    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 16:3

Oggi il garante della privacy ha presentato la relazione annuale nella sala della lupa a montecitorio. A fianco aveva Fini di fronte le solite facce. I passaggi relativi a internet non mi sono piaciuti particolarmente, spero che si possa leggere il testo a breve. Ad ogni modo, questa parte che personalmente mi sta a cuore, sta ricevendo molta attenzione, forse troppa. La maggioranza, forse il 90% della platea colà riunita, non sa un cazzo di rete, quindi basterà fargli credere che è un rischio per la sicurezza nazionale perchè scrivano leggi assurde, come al solito insomma.


Secondo me l'articolo di Facci, in risposta a Travaglio sul tema sfiga, ci sta tutto e non é certo la fine del mondo. Il tema trattato é su una superstizione congenita alla società italiana ed estremamente trasversale: non ha colore politico, età, sesso, grado sociale o livello culturale che possa distinguerla. Probabilmente il fatto che Facci si sia sentito in dovere di rincorrere Travaglio su quest'argomento é perché teme, come tutti, la sindrome da jettatore. Tutto possono cercare di sviare tranne una forte credenza popolare su questo tema. Vi ricordo che abbiamo avuto morti in Italia (una su tutte Mimì, la sorella della Berté) per l'emarginazione che può portare un'infamia simile.


# 168    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 16:11

ciao Stormo. non pnredere questo intervento, perchè cosi non è , di appoggio a mig e a tuo sfavore. cerco di spiegarmi, cerca se puoi di sentire la mia buonafede,come sicuramente io sento la tua____prima di tutto sgombriamo il campo di ciò che ha rovinato il movimento culturale profondo cosi come doveva essere dell'antimafia( di cui per prima quella mentale)___dopodiche sgombriamo il campo di chi ,almeno io e altri come me, voglio confrontari con il meglio del pensiero quando era pensiero, senza subire mode ( comeprese quelle dell'antimafia in corso)____io capisco cosa vuoi dure tu e cosa voleva e vuole dire mig___mi spiego: cosi come non mi sono mai trovata d'accordo nei "duelli", puerili e di scarsa crescita x tutti, fra d'avanzo e travaglio e viceversa,o fra facci e travaglio e viceversa, DISSENTO SEMPRE IN EQUILIBRIO per chiunque inzi per primo ( oggi facci, domani travaglio) a gettarsi torte in faccia, che purtroppo, beati noi, neanche piu sono torte in faccia___la bellezza dell'essere umano che credo inteva mig come anche tu , anche se da due punti di vista che sembrano di modi difformi,hanno lo stesso contenuto che porta a superare,le cazzate mostruose generate da una mente bipolare schizofrenica,sottile sottile che ci ha frantumato.spetta a noi rocomporci , ribelli a chi ha teso a qualsiasi indottrinamentoche sia di questa o dell'altra parte o dell'altra ancora. non è utopia la RELAZIONE antimafia mentale e sarebbe bello davvero poterla praticare ANCHE in questo luogo.ciao


@MIG --- "Vero ciò che dici Stormo, nel tuo #159". Grazie


# 170    commento di   mig - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 16:19

Invito tutti a firmare questa petizione --- fatte girare questo link a tutti i vostri contatti grazie
http://www.antoniodipietro.it/#petizione






PASO - mi rivolgo ancora a te. Noto che i DUE BELLIGERANTI in servizio permanenente effettivo non demordono - capisco che esprimano anche concetti intelligenti, e tesi, talvolta, condivisibili, ma questa guerra continua mi sembra stucchevole e sterile. Comunque il mio spirito volterriano mi induce a leggere e cercare di capire sempre tutti, anche se non guasterebbe un po' di calma e....gesso come usa al biliardo. Ciao my girl friend (english...!)


# 174    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 16:54

mio carissimo francesco , sai che facciamo? in attesa della scoperta del genoma da scoprire insieme di quella mappa, ci dedichiamo questo bellissimo articolo sull'ennessima villa ad antigua del nostro faraone crocerista statista bandanista ..che ne dici? ....il tuo english è superlativoooooooooooo...si balla con te che è un piacere ! :-))))))_____________Berlusconi in vacanza ad Antigua, salta il question time_______________http://www.libertaegiustizia.it/2010/06/30/berlusconi-in-vacanza-ad-antigua-salta-il-question-time/___________Ma Berlusconi non può rispondere, perché in viaggio (dopo Ottawa e Brasile) verso Antigua, dove ha deciso di costruire una seconda villa, e dove lo aspettano la deputata Maria Rosaria Rossi e la modella Francesca Pascale diventata miracolosamente assessore alla Provincia di Napoli. “Aspetto sino a quando viene”, ha ribattuto il capogruppo Pd Dario Franceschini che ha raccontato quel che è successo a Palazzo Chigi quando hanno saputo della presentazione dell’interrogazione. “Mi hanno obiettato che Berlusconi è in missione all’estero; e quando ho chiesto quando era disponibile a venire in aula mi hanno detto che era irraggiungibile. Come se non esistessero i cellulari! Una risposta che è divertente ed offensiva nello stesso tempo”. Da qui la decisione di rinunciare al question time: “Io aspetto: il presidente del Consiglio deve spiegare, nella sede propria, le ragioni della sua decisione. E rispettare il Parlamento”.
http://www.libertaegiustizia.it/2010/06/30/berlusconi-in-vacanza-ad-antigua-salta-il-question-time/


# 175    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 16:55

# 181 commento di francesco (il vecchio) -- A te rispondo come merita una persona vera e intelligente quale sei. Se scrivo che è un fascista, ho le ragioni per farlo, viceversa non mi permetterei di apostrofarlo così duramente. Non voglio darti i riferimenti, se ne hai voglia puoi trovarli in questo blog. Allo stesso modo, se lo indico come amico di mafiosi, ci sono le prove per un' accusa così pesante. Anche per questo però non voglio darti i riferimenti, ma ancora una volta è tutto nero su bianco e sempre qui. La cosa però è un po' più grave, perchè si può anche prefigurare un reato. La mia "sibillina" domanda a mig, che ha evitato di rispondermi, contiene in parte le ragioni del perchè li apostrofi in tal modo. Quindi, caro Francesco, se vuoi puoi continuare a mettermi sullo stesso piano di questi FASCISTI e MAFIOSI, però la tua sì che sarebbe una presa di posizione "pilatesca". Ciao.


commento di francesco (il vecchio) - lasciato il 30/6/2010 alle 16:43 penso e spero che i duellanti-lancia -in- Testa, cui ti riferisci, così agiscano per far sì che Paso "sguazzi" nelle sue tematiche preferite: mafie mentali che ci ridicolizzano, facendoci regredire ad imum, e necessità di calore umano autentico, libertà e verità. Chi potrebbe darle torto? scusa r**y, l'ho fatto per stemperare i toni.


# 176 commento di unoqualunque --- come ovvio, hai postato una sentenza qualunque. Ce n'è un'altra, che dice ben altro, compreso il fatto che il preoccupatissimo Tonino era consolato al telefono da Previti. Quale sentenza? Facile, vai per esclusione: l'unica mai citata da Tonino e il suo amico Travaglio.


Per Renzo C - grazie per la tua risposta puntuale (non è da tutti) - apprezzo sempre la tua franchezza Ciao balosso (per capire il termine, un misto tra affettuoso e fustigante... devi essere lombardo....!


# 179    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 17:13

eh eh eh Marziam ma dimmi la verità , per caso tu senza dirmi niente , sei la moglie o l'amante o la fidanzata di francesco il vecchio? :-))))) siete irresistibili ! ...in tutto questo manicomio di mazzate per tutti , siete affini e straordinari nell'ironia e l'autoironia e la leggerezza che riuscite a trasmettere :-)))))....raga' ...uno dei mali piu assurdi che potevano farci ( i politici e i potenti comunque puttani) , dopo averci rubato tutto , compresa la storia, è stato rubarci la gioia quella che nasce dalla produzione di dolore e tormenti in cui i puttani hanno abbondato ....la gioia e il diritto alla felcità di cui parla saviano ...dobbiamo riprendercelo :-)))))


# 188 commento di unoqualunque --- perchè invece non rispondere dela sentenza di cui ti parlavo qualche minuto fa? Non ne sai nulla? Se non sai nulla puoi sempre chiedere. Non mi pare il caso di frignare con la redazione appena ti si scopre EVIDENTEMENTE DISINFORMATO. Mi fai un po' pena, ma se vuoi, ripeto, ti racconto. Ciao uno.


# 181    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 17:14

@ Francesco #187 --- Figurati, ringrazio io te, sono pochi qui gli interlocutori veri e onesti con cui dicutere. Balosso mi amanca, non sono lumbard, ma va benissimo comunque :D Ciao ;)


# 182    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 17:16

@unoqualunque.___no ti prego , non posso comprare quella roba , di quella roba l'unica sostanza di cui posso farmi e quella che inzia per f ,ma si chiama Foa _____ dai facciamo csì , vedrai che prima o poi ce la facciamo, ok? ____ciao un abbraccio forte :-)


# 183    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 17:19

maddalo , prova tu in modo che renzo e uno qualunque non diventino una forma paura, alibi, totem ,dietro il quale nascondersi, ok? ciao...ora devo riassentarmi , torno dopo.ciao a tutti :-)


# 184    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 17:20

eh eh eh marziam ma dimmi la verità , per caso tu senza dirmi niente , sei la moglie o l'amante o la fidanzata di francesco il vecchio? :-))))) siete irresistibili ! ...in tutto questo manicomio di mazzate per tutte , siete affini e straordinari nell'ironia e l'autoironia e la leggerezza che riuscite a trasmettere :-)))))....raga' ...uno dei mali piu assurdi che potevano farci ( i politici e i potenti comunque puttani) , dopo averci rubato tutto , compresa la storia, è stato rubarci ,dalla produzione di dolore di tutti i tormenti in cui hanno abbondato nel regalarci ( paradossale) , la gioia ....il diritto alla felcità di cui parla saviano ...dobbiamo riprendercelo :-)))))


Io ho già PROVATO, se uno vuole sapere sono a disposizione.


# 186    commento di   mig - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 17:25

# 148 marziam, non è il caso, adesso il link che hai postato funziona ---- grazie


Per PASO - oggi, contravvevendo ad una autolimitazione che mi ero imposto di non eccedere sul blog, sono straripato...! Purtroppo non soffrendo di sintomi priapeschi tipici del nanetto premier non posso annoverare amanti o fidanzate di varia caratura (soprattutto ..pettorale come piacciono al piccinino di Arcore) Intriga però la mia vanità di vecchio play-boy a riposo, l'accostamento con un molto ipotetico sodalizio amoroso con Marziam da te lumeggiato- Invece di chiudere in bellezza chiudo in MERDEZZA- Anche Pisanu (ex dc ex pdl) oggi riconosce collusione fra mafia. politica e corpi deviati dello stato- (stragi del 92 ecc.ecc.) ciao davvero se no MI AUTOCENSURO E MI CAZZIO DA SOLO !!


# 188    commento di   mig - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 17:47

... coltivate la passione per la scrittura, e la curiosità per la vita. [...] vi aiuterà ad avere qualcosa di appassionante da fare svegliandovi tutte le mattine, fin quando conserverete cuore e cervello all'erta.(Ci vogliono entrambi). Adele Cambria - Giornalista


Renzo, rispondo qui al tuo ultimo commento su 'Demeritocrazia' visto che si tratta ancora il tema. A me fa piangere. O forse piango per non ridere (non degli altri, ma della tua pericolosita' quale mistificatore-me simil sospettata, e le probabili spalle-su cui piangere?!:)), sto avendo un dejavu. Ti leggo da tempo e confido nella tua buonafede, oltre che nel semplice strumento di critica nel merito se ne dubitassi. Se poi qualcuno pensa che leggendoti uno possa arrivare a pensare: ma che buona la mafia! Ma che bravo Berlusconi! O non so cos'altro (potere che al massimo hanno le autorita' di cui parlavo altrove), penso che e' un problema soprattutto di quella persona. Si potrebbe scrivere un capitolo sulle strumentalizzazioni fatte, ma siamo gia' passati per questi rulli compressori, e' energia sprecata se manca l'onesta' nell'approccio (dejavu?). Se uno pensa che nel discorso altrui qualcosa stona, chiede spiegazioni in merito, o si aspetta che qualcuno gli faccia capire perche' non e' vero che stona. Questo mi pare l'esercizio normale per raggiungere un livello maggiore di obiettivita' e conoscenza, e in luoghi aperti a tutti come questo ci si potrebbe esercitare in modo produttivo. Nelle ricerche scientifiche si lavora in squadra e sulla base delle conoscenze esistenti che saranno confermate o confutate, senza tanti personalismi, perche' l'importante e' il contributo verso la comprensione e il risultato per tutti, l'unica differenza quindi la fa l'approccio aperto e metodologico. Si potra' mai provare a discutere un poco con simile metodo?:).


Resta il fatto che non mi piace questo modo d'intimidire chi vuole dire la sua in maniera critica, sa di censura preventiva. Voglio credere che sia dovuto solo a fraintendimenti e sospetti degni del clima in cui viviamo. Questo modo di fare rispecchia in pieno la tensione/tenzone politica, quella da perfetti bipolari. Quella che l’attuale legge elettorale tiene egregiamente in piedi. Se da una parte si demonizza ciecamente, dall'altra non si puo' che seguire ciecamente. Se uno e' indicato come il male assoluto, e' ovvio che poi per contrastarlo ci vuole un eroe altrettanto assoluto, le "pecche" al di fuori di questo prioritario contrasto restano in secondo piano, anzi peggio, non se ne deve parlare perche’ sconveniente alla "causa" (e nel nostro caso indovina un po’ quale causa? Quella per giustizia e liberta'! Ahhh che bei principi da negare prontamente a chi non e' sufficientemente funzionale ad alimentare il cieco contrasto). Io temo solo che quelle "pecche" ora ignorate saranno poi le prime a fregarci di nuovo. Che cosa avremo in cambio? Giustizialismo, populismo, ismi su ismi a farsi eco nel vuoto. E’ proprio vero che non esistono piu' le mezze stagioni, fusse ma fusse che i Tg di Minzolini dicono il vero;)-ora qualcuno strumentalizzera' anche questa mia battuta? Ciao;)


# 191    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 21:19

Cara Annuska, il presupposto per un dialogo è che si sia almeno in due e si rispettino le diverse opinioni. Non è stato questo il caso, come già altre volte con questi personaggi anonimi. Hai letto vari miei post precedenti e sai bene che scrivere che sono un berluschino, la voce di belpietro e altre amenità del genere non ha alcun senso. Anche marziam, che forse mi legge da meno tempo, ha posto la stessa questione, ed infatti alla prima occasione gliela hanno fatta pagare (il complotto del duometto/ometto) salvo poi fuggire alla svelta quando ho ricordato loro che pure Genchi avvalla il complotto. Il fatto poi che citi "giustizia e libertà" è emblematico, perchè, e ci potrei scommettere, se avessi di fronte uno di questi personaggi sono strasicuro che si proclamerebbero veri democratici libertari e garantisti, mentre al riparo dietro un monitor scrivono l'esatto opposto, ma IMHO non se ne accorgono. Questo loro modo di tentare di tacitare chi non si allinea alle lodi sperticate e adulatorie al loro idolo del momento, spiega perchè li ho duramente bollati come fascisti, che è ovviamente una forzatura estrema, ma di sicuro impatto ;) Diverso e ben più grave è stato definirli mafiosi, ma in questo caso la definizione è ben più calzante e non è certo una forzatura. Secondo me, tu hai notato a ciò cui mi riferisco e al tentativo intimidatorio nei miei confronti. Ovvio che di queste intimidazioni non me ne può fregar di meno, continuo a scrivere ciò che penso senza alcun problema, ma è il metodo utilizzato che mi ha fatto scrivere "siete dei mafiosi", perchè è un metodo mafioso. Perchè sono arrivati a tanto? Secondo me è il fastidio che provoco in loro quando riporto fatti, scritti e opinioni difficili o impossibili da confutare, voci che escono dal coro dei "fiorellini di campo" pronti anche al sacrificio estremo per il loro bellissimo cabarettista... opss, scusa, volevo scrivere giornalista :D Queste sono secondo me le vere ragioni, non uno o più fraintendimenti, e mi


# 192    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 30/6/2010 alle 21:20

Queste sono secondo me le vere ragioni, non uno o più fraintendimenti, e mi pare ci siano molte prove per dimostrarlo "oltre ogni legittimo dubbio". Per quanto mi riguarda invece, mi sono sentito preso in giro, non da queste nullità, ma da Travaglio e i suoi proclami. Ragionando col senno di poi, dovevo accorgermi prima che un personaggio/icona costruito su tali premesse non poteva reggere alla prova dei fatti; aggiungici poi un paio di offese pubbliche, gratuite ed erronee nelle premesse e nella sostanza, è ovvio che adesso mi diverta io a metterlo in imbarazzo. La prova di questo che ho scritto è nel fatto, che tu sai e altri possono testimoniare, che abbiamo speso tempo e anche qualche spicciolo per un progetto nato inizialmente proprio "pro domo loro". Adesso di sicuro continuerò quindi a chiedere replica a Travaglio su quanto ha scritto Clementina Forleo, una che ha difeso a spada tratta pubblicamente assieme a SanToro, per poi rinfoderarla forse quando ha capito che non era "ammaestrabile" alla causa. Causa che ha nome e cognome: Niki Vendola, e questo forse spiega anche perchè pure Carlo Vulpio ha fatto la stessa fine della Forleo. Poichè non sono fatti o opinioni che ho scritto io ma la Forleo, perseguiterò Travaglio fino alla nausea sua e di chi leggerà, ma è questione piuttosto seria per la credibilità di chi è nato proclamando "per dire quello che gli altri non dicono". Nel calderone la Forleo ci mette anche De Magistris e i pm amiconi di Travaglio, allievi di Caselli, ed è per questo che la faccenda è piuttosto seria. Ciao ;)


Immensa e funesta è la discordia nel campo di Rolando. Sotto il parrucchino Agramante gongola.


Aspetto che qualcuno linki i documenti come fa il sottoscritto. Viceversa la loro é pura mistificazione, come ho già spiegato a più riprese. Le cose che scrive Renzo C sono le stesse che trovate su "Il Giornale (di Berlusconi" e "(a piede) Libero". Esattamente le stesse. Con lo stesso modo di fare. O vi rendete conto che questo teatrino va avanti da oltre 20 anni, o questo Paese non lo migliorete mai. E ciò avviene sia a DX che a SX come al centro. I soliti noti cercano di mischiare le carte e farvi credere che siano tutti come loro. Di Peitro per quell'episodio giuridico fu anche oggetto di un dossieraggio targato SISMI dal nome (che é tutto un programma) "Achille". Il fallito che lo cercò di infangare era spinto da Paolo Berlusconi e dal quel personaggio di Taormina, che in nessun altro paese normale farebbero ancora lavorare come avvocato dopo la vicenda Cogne. Personaggi come Renzo C sono dei calunniatori.
Chi é causa del suo mal pianga sé stesso!


Ti dovresti informare meglio. Vero che esistevano parecchi dossier - fra i quali "Achille"- ma contenevano parecchie verità, ben descritte e approfondite nella sentenza Maddalo del 1997. TAli verità avrebbero comportato seri problemi disciplinari a Tonino, se non si fosse dimesso improvvisamente a fine 1994, avendo inteso che sarebbero uscite le notizie che lo riguardavano. Ti consiglio anche di leggere i suoi tabulati telefonici dei primi giorni di Mani Pulite e molto, molto altro di cui Travaglio e compagnia non parlano.


# 196    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 1/7/2010 alle 2:24

194 -- attento a cosa scrivi, IL calunniatore sei tu. ti va bene leggere di quella sentenza del 29 gennaio 1997 sul corriere della sera o repubblica? di Tonino che si avvale della facoltà di non rispondere? del fatto che non ha presentato appello (e poteva farlo) e quindi DEFINITIVA in base ai fatti accertati e che recita "E' indubbio che i fatti raccontati da Gorrini si erano radicalmente verificati" e anche "I fatti si erano realmente svolti ed alcuni rivestivano caratteri di dubbia correttezza, se visti secondo la prospettiva della condotta che si richiede a un magistrato" e i fatti sono più di quei 2 che ho scritto. poi leggi BENE cosa ho scritto io, prima di scrivere le tue solite scemenze: ho scritto che è stato assolto, non ha rilevanza penale (anche se il csm lo avrebbe sanzionato di sicuro) è la rilevanza MORALE della faccenda che è ben più importante. hai degli amici che ti prestano 50mila euro senza interessi? o assumono 2 volte tuo figlio? ma la VERA domanda è: come mai ti indigni per il figlio di Dall' Acqua e per quello di Tonino no? RISPONDI!! e in questo sei lo stesso ipocrita che è Travaglio, che la storia la conosce, ma non ne ha MAI scritto UNA riga, ma spara merda su Dall'Acqua per via del figlio assunto in comune! bella prova Travaglio, complimenti, ottimo esercizio di doppiopesismo! guarda se ne trovi traccia qui di quella sentenza: http://www.antoniodipietro.com/lamiastoria/2008/09/la_questione_gorrini.php prova anche a cercare Francesco Maddalo nel sito di Tonino, poi ci racconti. su dai, vatti a informare, ma non da chi ha interesse a non far sapere, cerca altrove, povero disinformato. ma fai attenzione, perchè il calunniatore SEI TU! e visto che hai già scritto 2 volte che la "misura è colma" e che i troll come me li eviterai, bene, sono felice se poi lo farai davvero, altrimenti riprendo a martellarti as usual: FASCISTA MENZOGNERO CALUNNIATORE AMICO DI MAFIOSI :) buon proseguimento.
http://snipurl.com/ygy4q [archiviostorico_corriere_it]


@renzo c. commento 162-163 del 30/06 15:52 Per quello che mi è dato sapere sino ad oggi ritengo sia più corretto parlare di alcuni PM piuttosto che di intere procure, anche se il concetto che volevo esprimere rimane immutato. E si, io diffido sempre delle persone che mentono per professione, diletto o paura, ecco perché volevo che venisse certificata la sua attendibilità, a costo di far segnare un punto alla difesa. Intendiamoci io sono strafelice per la condanna di dell’utri ma oltre a quella io vorrei anche la verità. La verità sulla stagione delle stragi e la verità su quel patto scellerato (se esiste ed io sono convinto esista) tra stato e mafia perché gli italiani si meritano la verità, tutte le persone che sono morte la meritano. Fare i giudici credo sia il mestiere più difficile del mondo, dopo quello dei genitori, ed è veramente arduo ricostruire certe verità dovendosi appoggiare anche su persone di cui non sai fino a che punto ti puoi fidare. Anche Falcone ebbe grossi problemi con buscetta ma alla fine proprio grazie a Falcone egli divenne uno dei pilastri di molti impianti accusatori della procura. Sono convinto che ciancimino non sarebbe in grado di pulire neanche le scarpe a buscetta e Falcone purtroppo…. Solo per questo motivo avrei voluto che la questione venisse certificata, è vero ci saranno altre possibilità ma intanto, secondo me, è stata persa un occasione. …continua


Su altre cose la penso come te ed è per questo che a tutte le persone che conosco cerco di far capire che condanne a parte dell’utri è certificato come frequentatore di mafiosi e quindi non idoneo a ricoprire una carica pubblica e come lui il suo principale e sono convinto, come te, che è su questi fatti che bisogna dar battaglia. Per il parallelo con di pietro la questione è la stessa precisa identica. Non potrei mai accettare che un giudice prenda soldi (anche solo a prestito come ampiamente dimostrato) e poi pretenda pure di giudicare un familiare o un socio in affari di quello che gli ha prestato i soldi. un giudice (pm in questo caso) se ha bisogno di soldi si deve rivolgere alle banche ma se ha fatto una cappella deve avere almeno il buonsenso di dire io questo non lo posso giudicare perché il suo più caro amico o socio o padre mi ha prestato dei soldi, ecco come ci si dovrebbe comportare . Questo, secondo me, è un comportamento esemplare e chiunque si comporti così tornerebbe ad avere la mia fiducia. Quindi, e qui la pensiamo in modo diametralmente opposto, questo giudice avrebbe dovuto astenersi dal presiedere questo processo e non perché abbia commesso un qualche tipo di reato ma semplicemente perché, ai miei occhi e forse a quelli di molti altri, ha perso in trasparenza. La trasparenza è un requisito fondamentale per chiunque si voglia occupare della cosa pubblica. Adesso capisco la domanda sulla lunghezza della camera di consiglio, e ti posso dire che non capisco il motivo della tua diatriba con Travaglio mi sono riletto gli articoli che menzionavi e vi sono effettivamente delle incongruenze ma a mio avviso giustificabili semplicemente come diversi punti di vista su date questioni. Casomai se lo vorrai ci torneremo su più avanti. Con stima saluto


Renzo calunniatore,sei sempre più ridicolo,ti immagino piccolo,pelato,occhiali doppi,dietro ad un pc a farti tante seghe guardando i porno.Parli di mafia ma non hai mai messo la testa fuori di casa più di tanto,sei solo un buffone,un imbroglione come lo è berluscazzo.Riguardati


chi è mafioso? noi che ti sputtaniamo oppure tu che ti ostini a difendere MORI come un indemoniato? allora brutto stronzo? Il capo dei Ros Mario Mori non si è sottomesso alla legge. Doveva informare Borsellino delle sue indagini invece andò a cercare sponde politiche, forse quella di Violante socchiusa, si dice avendo rapporti con altri ministri.


adesso denuncia me brutto figlio di puttana,a te e a tutti i mafiosi di penna e dal colletto bianco.


@Stefano. ___________ Non sono d'accordo. Il solo fatto che ADP non abbia restituito gli interessi dà evidenza di un REGALO. non di un prestito. Se consideri i tassi di inflazione a cavallo fra '80 e '90 ADP avrebbe dovuto restituire circa il doppio.


# 203    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 1/7/2010 alle 11:20

per l'abile :-) "Non rinuncerò mai a nulla per la reputazione. Io spero che coloro che mi sono amici, o personali, o in quanto lettori, o come compagni di lotta (e nei cui occhi, lo so, cala un'ombra, ogni volta che la mia reputazione è in gioco: un'ombra che mi dà un dolore terribile) siano così critici, così rigorosi, così puri, da non lasciarsi intaccare dal contagio scandalistico: se così fosse, gli sconfitti sarebbero loro: se solo cedessero per un attimo e dessero un minimo valore alla campagna dei nemici, essi farebbero il gioco dei nemici. Non si lotta solo nelle piazze, nelle strade, nelle officine, o con i discorsi, con gli scritti, con i versi: la lotta più dura è quella che si svolge nell'intimo delle coscienze, nelle suture più delicate dei sentimenti". ["Vie Nuove" n. 51 del 28 dicembre 1961]


@ antonio posso essere daccordo sul fatto che si sia trattato di un regalo. Molto probabilmente , è solo una mia idea, ADP si rivolse all'amico proprio per evitare di pagare gli interessi ed infatti è un gesto che mi sento ampliamente di condannare (come ben spiegato nel mio post precedente). credo che se nel frattempo non si fosse dimesso da magistrato sarebbe anche stato sanzionato dal CSM. Comunque per spezzare una lancia in suo favore devo anche aggiugere che dalla fase processuale ne è uscito indenne.


scusa domenico il post precedente era per te non per antonio. con stima.


# 206    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 1/7/2010 alle 11:38

l'abile, unoqualunque ed eventualmente altri irriducibili...ciao:-) , ci riprovo anche oggi, vediamo cosa può succedere di nuovo....oggi proviamo a partire da qui . non ci sono persone o fenomeni INTOCCABILI. gli intoccabili dobbiamo lasciarli a quelli che vogliono vivere , per ora e di ventennio in ventennio, coi paraocchi. cosa succedde quindi se si fa critica sociale a un sistema paese che per ora politicamente ha fallito piu di prima? che ovviamente bisogna saperlo fare senza distruggere tutto e senza strumentalizzare tutto. cosa voglio dire? ci sono gerarchie e livelli di responsabilità ai contributi che i singoli uomini e potentati hanno apportato per la sbandare il paese.ovviamente "la banda" delle bande dei potenti ha maggiore responsabilità e non credo che si possa confondere un renzo c (o chi simile a lui) con i camaerieri di quelle bande, perdereste onesta intellettuale a cui dite di tenere. dovete cercare di vedere questo passo per fare il passo successivo. ma se non fate il primo , sarà solo lite condannata a ripetersi come tante altre ripetizioni. ribellatevi al vostro interno. il problema che confondete reciprocamente in due fattezze diverse, è non graduare il piano delle responsabilità e tenere troppo contrapposto e bipolarizzante il tutto o niente. il duro e il puro non esiste già in condizioni normali, figuriamoci in condizioni patologiche come quelle del caso italia.es pratico: io so chi è di pietro e non mi piace per nulla, questo non significa che non ho votato idv , è così difficile capire? di grillo non mi piace nulla , ma alle regionali ho votato quel movimento. del pd ,quanti mali potremo dirci?eppure anche quello ha tanti lati buii e altri più luminosi. se io difendo intoccabile un contenitore o un uomo, che non ha reso quello TRASPARENZA come ridice bene stefano,sbaglierei, perchè non lo vedrei puntare il dito sulla coscienza altrui mancata, quando anche la propria , anche se in toni e gravità minori, ha fatto cilecca. più io mi mantengo I


# 207    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 1/7/2010 alle 11:40

... più io mi mantengo INDIPENDENTE dalla condivisione a spada tratta di pezzi del puzzle ,che lo ha reso contaminato dallo stesso sistema paese, più io posso usare lo specchio lucidandolo al meglio per tutti i lati da vedere,facendo crescere quello che diceva pasolini dentro la coscienza dei singoli per la loro vera libertà.altrimenti succederà,come già è successo nella tragedia italina di passare da un populista all'altro, da una demagogo , all'altro con uno spostamento , a seconda delle mode degli intoccabili,in un movimento di sbandamento lacerante da una parte all'altra. nel sistema marcio in cui viviamo, bisogna stare dalla parte degli uomini migliori, che non sono quelli personalmente legati a una bandiera,perchè altriment imi perderei le bellezze di un granata o di un tabacci che sono sicuramente meno popolari di altri, ma che hanno quella trasparenza e competenza, che mi protegge da qualunquismi doc italiani che ci hanno portato sempre al peggio.


Ti risulta che Gorrini fosse GIUDICATO da Di Pietro? E poi tu riporti cose scritte da un giornale, io una sentenza in cui si evince bene l'escalation di quella situazione. Vai a postare le tue cagate sul blog di FACCI. Sei un calunniatore ed un mistificatore ed un IMBECILLE™.


# 209    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 1/7/2010 alle 11:56

@ Stefano # 197 -- Infatti siamo d'accordissimo proprio sul punto ma discoridamo su ciò che poteva succedere: Massimino (di cui alcune balle sono certificate) per me è più un rischio che una "risorsa" giudiziaria. Fatto salvo che pure io ritengo molto probabile la trattativa stato/mafia, più sulla base di evidenze storiche (il discorso si allargherebbe molto) che prove testimoniali certe (fin'ora non ne ho lette di credibili con RISCONTRI oggettivi, quindi Spatuzza compreso), resta però un capitolo non ancora dimostrato. Il fatto poi che Massimino venga invocato come testimone da riina mi inquieta non poco: un boss come riina non parla mai a caso, e se hai voglia di notare quanto ancora sia rispettato, basta la cronaca dell' ultima (mi pare) commemorazione di via D'Amelio per averne prova: messaggio mafioso (dal 41 bis!!) e reazione popolare. Sinceramente però mi fa anche incazzare assai che Ciampi, Violante, Martelli ecc... ritrovino la memoria dopo 17 anni!! Ma che cazzo, prima no? Vabbè, qui si entra nei giochi politici e ci saranno altre ragioni che non ci è dato sapere. Certo che ci meritiamo la verità, ma temo che ne conosceremo solo le parti che faranno comodo a qualcuno, come spesso accade. Su Tonino invece scrivo un altro post. Vorrei però notassi ciò che ha scritto lo psico-labile prima che probabilmente cancellino tutto: solo insulti e niente altro. Non male come argomento di discussione, ma sicuramente ottimo spunto per proseguire a scrivere. So che gli do un fastidio tremendo nel portare prove e sì, ci godo moltissimo a leggerne la reazione :D


# 210    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 1/7/2010 alle 11:56

unoqualunque permettimi , il tuo linguaggio alterato che non è limitato ad una semplice e umanissima sfuriata di incazzatura lì per lì giustificabilissima, tradisce qualcosa di te se non riesci anche oggi ad uscirne. cerca di prenderti l'equilibrio interiore con cui ti ho conosciuto. cerca di sforzarti con le motivazioni che sai darti , su un principio che la stirpe italica ha poco allenato: meno io e piu noi, ricordi?______tu non sei un avvocato difensore alla ghedini , non rischiare di farti confondere da un modelllo comportamentale come il loro____ci sono zone d'ombra , sicuramente inezie rispetto a quelle degli altri ,di affari e politica e conflitto di interessi, ma ci sono e dobbiamo essere in grado fra noi, come dire, di fare quell'autocrtica che se idv facesse piu capillare rispetto a quanto per ora non ha saputo fare, l'avrebbe resa meno attaccabile da "faziosi" diciamo ( per renderti con una parola che normalmente viene usata dal fasciomafioclericalberlusconismo lessico) ....se noi in questa piccola comunità potessimo considerare il gioco degli specchi in modo nuovo rispetto a ieri, sarebbe un esperimento notevole di ribellione vera. occorre fare la mappa completa della diagnosi,dalle malattie più gravi a quelle meno gravi,pèerchè non è detto che queste ultime non siano di equali importanza alle prime.del resto se ci pensi,se l'altra parte della società , rispetto a quella piu malata, fosse stata del tutto sana e non si fosse mai bruciata, non saremmo arrivati fino a questo punto..gli anticorpi non hanno funzionato non solo perchè dall'altra parte ci sono tutti i mezzi catodici ed economici


# 211    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 1/7/2010 alle 12:0

ec eguali


DUE "BELLE" NOTIZIE______1) Il camerata fascista Filippo Berselli (lo stesso che definiva carinamente, alla bolognese, gli omosessuali..I BUSONI) presenta in Commissione Affari Costituzionali un emendamento al Lodo Alfano per estendere lo scudo, sinora riservato al solo Presidente della Repubblica, al premier e ai ministri per la sospensione anche dei processi in corso prima che costoro assumano l'incarico !!! 2) Giuliano Urbani, rinviato a giudizio nel 2007 con altri consiglieri Rai per la nomina indebita, per incompatibilità, di Meocci a Direttotre Generale Rai, OVVIAMENTE viene proposto per la presidenza di SIPRA, concessionaria di pubblicità della stessa Rai. NON TENGONO VERGOGNA!!!!!- Io sono vecchiotto ma trova ancora la FORZA di incazzarmi, spero di trasmetterla ai giovani che hanno certo più vigore di me, soprattutto pensando al loro futuro. Chiudo con leggerezza: il piccinino di Arcore ha detto, restando serio, che le canzoni da lui scritte con Apicella resteranno nella storia della canzone napoletana...ora che lo so sono più tranquillo..Saluti a tutti gli amici del blog e uno speciale alla mia SPECIAL GIRLFRIEND...


# 213    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 1/7/2010 alle 12:29

eh eh eh Francè ,non sei speciale, sei unico, sei un figo dellla madonna , lo hai capito si o no ? :-))))...visto che ieri mi lasciast icon quella di pisanu, ripendiamo anche da li le nostre riassunte effusioni, ok? (*_*)____________"2- NELLE MANI GIUSTE.Si erano dimenticati di dare un ministero a Pisanu, ma Pisanu non si e' dimenticato di loro. E con la perfidia sapiente degli antichi capobastone dicci' sceglie anche il giorno giusto per ritrovare la parola: il giorno dopo la condanna di Dell'Utri. "La trattativa Stato-mafia ci fu e Cosa nostra fa ancora politica" La relazione di Pisanu. "Dietro le stragi un patto tra clan, logge massoniche segrete, pezzi deviati delle istituzioni, mondo degli affari e della politica" (Repubblica, p. 7).Per esser sicuri di non dimenticare nessuno, aggiungiamo anche preti pedofili, cupola arbitrale, lobby del cemento, ordini cavallerschi e schegge impazzite del tifo organizzato. Il commento di Piero Grasso, che di mafia ha orecchiato qualcosa: "belle teorie, servono prove". Mentre Martelli, uno che deve avere davvero visto la morte in faccia se, con tutti quelli più' scarsi di lui che si sono riciclati, ha scelto di rimanere ai margini, attacca il generale Mario Mori: "Verita' a portata di mano, ma colpe gravissime all'interno degli apparati". Invece di informare Borsellino, Mori cerco' sponde nei palazzi: trovo' la mia porta chiusa" (Repubblica, p. 7).Sulla "Stampa", Guido Ruotolo racconta "La verita' ribaltata su via D'Amelio. Interrogati tre poliziotti. I pm pronti a chiedere il processo bis". La verita' prevista entro il 2030. Le motivazioni delle sentenze definitive per il centenario. Il Giornale - giustamente --non perdona Pisanu e la sua memoria ritrovata: "E Pisanu scopre la mafia (appena 18 anni dopo...)
http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/articolo-16918.htm


@Paso: guarda te lo ripeto per l'ennesima volta: CONFRONTA le argomentazioni di RENZO C con gli articoli che appaiono su "Il Giornale (di Berlusconi)" e su "(a piede) Libero". Sono esattamente le stesse. Se a te piace farti prendere in giro continua pure. La tecnica che sta usando é ormai chiara, ed io la denuncio a gran voce affinché non vi facciate avvelenare da questo personaggio. E poi ti ricordo anche un'altra cosa, visto che da ieri mi da del FASCISTA (!!!!) e del MAFIOSO (????): in occasione della mia denuncia ai gestori del blog dell'utente Skyline per istigazione all'odio razziale, il tanto LIBERALE E DEMOCRATICO RENZO C PROPOSE DI RENDERE PUBBLICI GLI INDIRIZZI IP DI QUELL'UTENTE, AFFINCHÈ FOSSE POSSIBILE ANDARE A PRENDERLO SOTTO CASA E CORCARLO DI BOTTE. Ora dimmi chi é il vero fascista che propone missioni squadriste, ed il vero mafioso disposto ad utilizzare le sue conoscenze per farsi giustizia da sé????!!!!! Ti basta questo per darti la levatura morale di chi poi viene qui a fare lo "spaccavirgole" di tre giornalisti che quantomeno ci portano un minimo di nuove verità e di fatti che da nessun altra parte in Italia leggeresti? Riflettici bene, poi riflettici sopra ancora una volta, se hai quest'onestà intellettuale. Poi le marce pro-palestinesi, anti-banche e compagnie le facciamo assieme che siamo d'accordo, ma nella sede adeguata.


@Paso: dimenticavo di aggiungere che nell'occasione di cui sopra inerente il Troll Leghista, il sottoscritto consigliò semplicemente di cominciare a far applicare le norme e le leggi vigenti proprio a partire da questo spazio che vorrebbe fare della legalità il suo punto di forza. Quindi come vedi feci emergere una contraddizione che era palese ma nessuno si sforzava di notare o di far notare. Ti basta questo per farti capire che non sono certo uno che si mette a fare il Ghedini di Travaglio, Grillo o chi per loro? E ti ricordi cosa ti dissi a proposito di Grillo e di chi ho ammirato e voterei proprio oggi stesso perché ha saputo prendere alcune battaglie proposte dal Movimento e farle sue, ovvero Niki Vendola? Ecco rifletti su tutte queste cose, confronta le argomentazioni di Renzo C con la propaganda più becera dei Berluscones e dei loro organi di distrazione di massa, poi ripassa e vediamo quanto hai ancora da rimproverarmi.


# 216    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 1/7/2010 alle 13:10

@ Stefano # 197 -- Tonino e Travaglio hanno in comune lo stesso "peccato originale": voler a tutti i costi essere noti come "immacolati" nei loro palcoscenici d'azione. Questo, com'è ovvio, si scontra con la vita reale, la real politik e i compromessi cui sei giocoforza costretto. Di Tonino si ricorda l'apparentamento in Campania alle regionali col pd pro De Luca(basterebbe questo a far aprire gli occhi), ma si tenta di coprire le molte altre magagne. IDV è un partito personale, gestisce tutto lui e non sono ammesse contestazioni, un partito con un padre/padrone. Fa firmare un foglio ai candidati in cui rinunciano ai rimborsi elettorali che entrano tutti nella cassaforte del partito. Cassaforte che è composta da 3 persone: lui, la moglie e Silvana Mura (amica di vecchia data e tesoriera). Il presidente, lui, può porre il veto a chiunque voglia farne parte, anche se gli altri 2 membri lo mettono in minoranza. Nel suo sito, al riguardo, cita "tale Di Domenico" come se non lo conoscesse, mentre è noto che era nella associazione "blindata" al posto della moglie prima che se ne andasse. Su Di Domenico, Tonino dice a montecitorio (stenografico available) che non ricorda, non crede, lo esclude.... di essere stato con lui negli USA: ehhh?? Non in pizzeria una sera! Negli USA!! O__O Ammazza che memoria corta (è noto che abbia una memoria notevole) non si ricorda di un viaggio transoceanico e successivi giorni in giro per la costa est a caccia di soldi. Però poi Di Domenico sfodera le foto del viaggio e Tonino ci fa una figura di cacca. Vogliamo ricordare poi anche i nomi di chi ha lasciato IDV non proprio per ragioni di anzianità? Può bastare Salvatore Borsellino che se ne va e dice "mi ha ingannato"? O Paolo Flores d' Arcais? Di faccende poco chiare o peggio ce ne sono altre, ma come per Massimino, dovrei scrivere un papiro. Da notare anche come De Magistris sia stato "messo da parte", forse perchè rubava la scena a Tonino? Certo è che la Forleo dopo aver pubblicamente sost


# 217    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 1/7/2010 alle 13:14

Certo è che la Forleo dopo aver pubblicamente sostenuto De Magistris (Annozero) ed averne pagato le conseguenze, ora appare piuttosto critica su di lui. Sto anche cercando di approfondire un tema scottante, i soldi TAV, dove ci sono dentro parecchi nomi, Tonino incluso, anche se è una storia molto complessa (c'è un libro di Ferdinando Imposimato sulle indagini che condusse). Insomma a conti fatti non c'è poi tutta questa trasparenza in IDV. --- Non discuto che IDV possa essere il meno peggio del panorama politico, ma da qui a dire che è immacolato e cristallino... beh ce ne passa. Il fatto è che mi sarei un po' rotto i coglioni di votare "turandomi il naso", infatti mi astengo. Ciao.


# 208 commento di unoqualunque --- molto peggio: di Gorrini si è occupato Ilio Poppa, che ovviamente non conosci. E sicuramente non conosci il lavoro della moglie di Poppa durante le indagini su Gorrini. Non sai neanche che le indagini su Gorrini sono state riaperte perchè un po' strane e lacunose. Nel '94 Poppa è diventato Procuratore aggiunto a Milano con parere favorevole dell'amico Borrelli. Ma nel '96, proprio per alcune stranezze, è stato trasferito per incompatibiltà ambientale proprio per quelle stranezze. Non è mai troppo tardi per informarsi. Ah informati anche del fatto che i giudici si esprimono su quanto gli porta l'accusa, e se l'accusa è distratta....


# 208 commento di unoqualunque --- ora un giochino per te, sempre su Ilio Poppa e un amico di Tonino, Rea. Leggi qua: ---- http://archiviostorico.corriere.it/1998/aprile/11/favori_Rea_era_vacanza__co_0_9804113572.shtml . "Vi e' scappato di dire a un magistrato di aver commesso un reato? Calma: se al momento della vostra confidenza egli non era "in servizio" non c'e' nulla che lo obblighi ad aprire un procedimento penale su di voi. E se non lo fa nessuno potra' rimproverarlo: e' questo, formulato dal giudice per le indagini preliminari di Brescia, il principio che ha consentito all'ex procuratore aggiunto di Milano Ilio Poppa di uscire completamente prosciolto dall'accusa di aver "favorito", nelle indagini sul crack della Maa assicurazioni, il suo amico Eleuterio Rea, ex comandante dei vigili urbani milanesi. Durante una vacanza a Courmayeur, in particolare, Rea aveva parlato con Poppa dell'inchiesta che il pm Giovanna Ichino conduceva sulla Maa e confido' all'amico che, a causa dei suoi debiti di gioco, aveva ricevuto da Gorrini alcuni assegni provenienti proprio dalla Maa. Rea, in seguito, ammise di avere "ovviamente chiesto una mano" all'amico magistrato. Il gip Anna Di Martino, lo stesso da cui in piu' occasioni e' gia' stato prosciolto anche Di Pietro, ha "rilevato che nel sistema ordinamentale il pubblico ministero, a differenza degli ufficiali e agenti di polizia giudiziaria, non puo' reputarsi in servizio permanente, cosicche' e' da escludere che su di esso gravi l'obbbligo del rapporto e delle conseguenti investigazioni quando abbia appreso la notizia di reato fuori servizio". L'articolo 70 dell'ordinamento giudiziario, d'altronde, dice proprio cosi': "Il magistrato che fuori servizio apprenda... eccetera eccetera, puo' aprire...". Esattamente "puo". Non deve."


# 208 commento di unoqualunque - Capito come possono non arrivare le notizie di reato ? Capito l'amico di Borrelli? Ma torniamo al giochino: leggi il nome della gip. Fatto? Anna Di Martino. Ti dice nulla? A me sì, ma soptrattutto a Tonino. Ciao e studia.


# 221    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 1/7/2010 alle 13:33

214 - non eri tu quello che aveva la misura colma? colma di bile? :D no caro non sono "un berluschino" io sono BERLUSCONI IN PERSONA :) e adesso parto per villa certosa con tua sorella, la mamma di psicolabile e la cugina di mercuziovuvuzela. viene anche apicella, così prima ... poi ci facciamo una bella cantata alla facciazza tua :D babbeo, è scritto in una sentenza quello che non vuoi leggere, non solo su corriere e repubblica, infatti, ma chettelodicoafà, ho messo il virgolettato: E' IL TESTO SCRITTO DA MADDALO E TONINO NON HA PRESENTATO APPELLO, E NEL SUO SITO NON NE TROVI TRACCIA DI QUELLA SENTENZA. è chiaro così? come fai a non renderti conto che ormai non ti crede più nessuno? ma non hai un minimo di dignità? perchè continui a coprirti di ridicolo? mahh.. domande forse inutili.


# 222    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 1/7/2010 alle 14:18

# 212 commento di francesco (il vecchio) -- Berselli era anche tra i firmatari del reato di "lieve entità" di abuso sessuale sui minori, una norma salva preti pedofili sorpresi in flagranza di reato, tanto per gradire. Norma che non era nemmeno definita, e di fatto lasciava aperte le scappatoie ai pedofili. ---- Urbani invece, oltre alla nota legge sulla pirateria, è il boyfriend di Ida Di Benedetto, e, ma guardachecombinazione, la sua Titania (produzione cinematografica) riceve finanziamenti per 7 mln. di euro mentre lui è ministro della cultura. Quando si dice i casi della vita.... Ciao :D


@IMBECILLE™: "no caro non sono "un berluschino" io sono BERLUSCONI IN PERSONA :)" Ognuno ha i sogni nel cassetto che merita… Bon voyage. PS per inciso mia madre é scomparsa (defunta) molto tempo addietro, e mia sorella ha molto più buon gusto nella scelta degli uomini. Riguardo alla credibilità, mi sembra che ci sia un'ampio numero di persone qui sopra cui non piace farsi prendere in giro da te che posti cagate di provenienza Feltriana: "SCUSACI TONINO, ABBIAMO SBAGLIATO…" dovette titolare per le stesse boiate largamente smentite che stai scrivendo tu qui sopra. Quindi vedi, quando parli di credibilità ed usi le stesse argomentazioni di chi oltre ad essere stato smentito ha dovuto farne pubblica ammenda con titolo in prima pagina in corpo 24, risulti, tuo malgrado, comico. PS come va la caccia agli IP? Hai preparato la squadra di manganellatori? Oppure preferisci fare "proposte che non si possono rifiutare"?
"SCUSACI TONINO" by Vittorio Feltri


# 214 commento di unoqualunque ---- in pratica lo stesso tizio che in un'altra occasione aveva fatto intendere dall'alto della sua scienza copia-incolla che gli IP non servissero ormai a una beneamata cippa ha chiesto alla redazione di pubblicare l'IP di un utente per andare a prenderlo sotto casa? Singolare.


@ FOW commento 01/07 11:27 appoggio in pieno e “spingo” la mozione facciamo che tutte le persone che sono morte per lo Stato e per colpa di alcuni pezzi dello stato non siano morte invano.@ renzo commento 01/07 13:10 Faccio una premessa alle ultime elezioni ho votato De Magistris e Alfano ( Sonia e che avete capito?) quanto agli anni precedenti è meglio stendere un velo pietoso, lo dico solo per non apparire uno che vuol difendere a spada tratta ADP. posso essere d’accordo che tonino sia un grande accentratore, lui per primo non l’ha mai negato ricordo di avergli sentito dire che quando fondò il partito decise di gestire direttamente il patrimonio dello stesso in quanto non sapeva ancora di chi si poteva fidare realmente. (più o meno le sue parole furono quelle ma vi chiedo di non prenderle alla lettera). In tutte le inchieste che ci sono state in questi anni mi sembra però che ne sia sempre uscito pulito,ed è altrettanto vero che questo suo modo di gestire i conti lascia aperti alcuni spiragli affinché la gente possa pensare che vengano commesse delle irregolarità. Tra l’altro proprio qualche tempo fa credo sia partita l’ennesima inchiesta proprio riguardante la gestione dei fondi, la denuncia credo l’abbia presentata Veltri, e vedremo come si concluderà se con l’ennesimo nulla di fatto o con qualcosa di più compromettente. (Io spero vivamente che si concluda con un nulla di fatto)….continua


# 224 commento di Questa me la sono persa. --- anch'io mi sono perso qualcosa. Sei 1 nickkete che crede a uno qualunque?


commento di Ciancio - lasciato il 1/7/2010 alle 22:0 ------ Sì, credo a unoqualunque. E mò che vuoi? Ti serve qualcosa? Hai qualche problema?


# 223 commento di unoqualunque --- "per inciso mia madre é scomparsa (defunta) molto tempo addietro". A me spiace molto molto, , avrebbe potuto insegnarti le basi, gliene parlerò. Quanto a tua sorella, mi sembri troppo sicuro quanto ai suoi comportamenti, tua madre evidentemente non ha fatto in tempo a spiegarti che non si possono avere sicurezze sulle sorelle, e non solo.


# 227 commento di Questa me la sono persa --- io nema problema, tu assai problema. Per quel "Mo'" go ciapà 'na paura sior "Questa" che lei non mi ha idea, ci ho una squaqquarella ke nn le dko. L'imbecillità dei suoi commenti però è un problema oggettivo, sior "questa". Ma la capisco, sior "'mo", lei crede a uno qualunque.


# 223 commento di unoqualunque --- "Scusaci Tonino abbiamo sbagliato". Ma sai almeno a cosa si riferiva Feltri? Non certo ai numerosissimi regalini di Gorrini e, NON DIMENTICARE, D'Adamo. Se fai il bravo senza commenti isterici te lo spiego io. Stammi buò e vedi un po' di farmi conoscere "questa", sai dove sto. O NO?


Lo so si dove stai, dentro ad un cesso con lo sciacquone rotto: ecco perché ancora parli.


…Ma soprattutto ECCO PERCHÈ ANCORA GALLEGGI!


# 231 commento di unoqualunque - anch'io so dove stai, annusa stronzi.


Non vedo perchè tirarmi in ballo, io revisionato che non sono altro. Ho solo chiesto a Papà Natale di non vedere mai il tuo sederino infiammato. Saluti


# 230 commento di un'altro --- io non c'entro, nulla di penalmente rilevante.


ops,ma questo è sempre lo stesso Renzo Camp che voleva piazzare a Travaglio una webtv? Uno che mette su un'immaggine accanto al nick di un bel giovanotto,ma che in realtà è un vecchio depravato?Un provincialotto emiliano che vuole dare lezioni di giornalismo,di mafia,di web e altro ancora?


# 236 - informaioni non del tutto corrette , per quanto ne sappiamo. Ammettiamo peraltro che il dossier su di te è molto più succoso. Ne vogliamo parlare?



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti