Commenti

commenti su voglioscendere

post: Mangano eroe, Dell'Utri supereroe

Testo: Buongiorno a tutti. Allora, Aldo Brancher si è dimesso da ministro dopo solo sette giorni: evidentemente ha cercato invano la delega alla quale era stato assegnato, poi non l'ha trovata. Scherzo, naturalmente: l'uso del legittimo impedimento, diciamo il legittimo uso da parte di Brancher della legge sull'illegittimo impedimento, ha suscitato tali polemiche e contrasti per la sfacciataggine con cui tutto ciò è avvenuto, che alla fine hanno indotto Berlusconi, dopo un incontro ad Arcore con il fido Brancher, a scaricarlo. Brancher, ministro per caso Resta invece saldamente presidente del Consiglio e ha già fatto uso tre volte, negli altrettanti suoi processi, Mills, Mediaset e Mediatrade, Silvio Berlusconi, intorno al cui abuso di legittimo impedimento non sono nate ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


RENZO C - un candidato ottimo, di alto profilo, x sostituire Brancher ci sarebbe, l'ineffabile Rotondi, ma è già impegnatissimo col Ministero per l'attuazione del programma, creatura indefinita e misteriosa di cui non si sono mai capite le funzioni- molto in teoria Rotondi dovrebbe fare un cazziatone a, prendendo un nome a caso, Tremonti, se costui non facesse il bravo ministro.....- Totò direbbe: ma mi faccia il piacere!


FRANCESCO..... credo che RENZO C pensi senza dirlo che DELLUTRI sarebbe un magnifico ministro!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


E' la gente della Destra "versus" i signori della Sinistra.


per RENZO E MATUSA - condizioni inderogabili per fare il ministro al posto di Brancher sono: essere pregiudicati, avere comunque procedimenti in corso, essere stati comunque coinvolti in vicende giudiziarie di vario genere. Un alto punteggio per l'incarico sarà dato da eventuali condanne a partire da 7 anni in su.....cpisciammè... W L'ITALIA


Sono rimasta sbigottita dalla facilitá con cui la stampa e la rai hanno depistato le notizie sul caso dell'utri e mi chiedo:se la stampa (una grande parte) si é messa giá il suo bel bavaglio compreso museruola e guinzaglio,a che serve lo sciopero dei giornalisti contro la legge-bavaglio?Aveva ragione Grillo quando anni fa diceva che la stampa era giá morta e che si sarebbero dovuti ribellare e tutti lo attaccarono,stampa di destra e di sinistra. Poi,io mi chiedo,come mai dopo la condanna di dell'utri non é successo un finimondo in parlamento? Come mai i finiani,l'opposizione e il presidente non fanno nulla e invece chiedono a gran voce solo le dimissioni di brancher? Fra l'altro,spiazzati subito dallo scaltro berlusconi che lo fa dimettere cosí il confronto non avviene e lui si salva. Mistero.


# 35    commento di   galfra - utente certificato  lasciato il 5/7/2010 alle 17:4

L'informazione vera medicina anti-corruzione (QUI' SI DEVE RISPARMIARE!!) Accanto all'emergenza economica e all'urgenza di risanare la finanza pubblica, vi è oggi in Italia una terza gravissima emergenza: la diffusione di illegalità, corruzione, spregio per le leggi e le istituzioni pubbliche. Le vicende ormai quasi quotidiane che affliggono le cronache nazionali sono confermate dai confronti internazionali. Nella classifica sulla corruzione compilata nel 2009 da Transparency International, l'Italia è al 63° posto al mondo e al 27° in Europa, dietro a paesi come Turchia e Cuba, e in progressivo peggioramento nel corso del tempo…… ……..aspetti centrali di qualunque programma efficace di lotta alla corruzione. Primo, occorre uno sforzo giudiziario e amministrativo per aumentare la probabilità che le infrazioni siano tempestivamente punite. Secondo, occorre mobilitare l'opinione pubblica attraverso media, per alzare il costo politico della corruzione. A questo si aggiunge la legge elettorale, devono consentire ai cittadini di punire i politici corrotti. Purtroppo, su ognuno di questi fronti il nostro paese rischia di fare gravi passi indietro. Il disegno di legge sulle intercettazioni e le possibilità concesse a chi ha incarichi di governo di rinviare i procedimenti giudiziari ne sono l'esempio più lampante.
Corruzione


A proposito delle cifre che ogni tanto ci propina Tremonti, sempre definito da B. un "genio", ricordiamo che è lo stesso che si è inventato le cartolarizzazioni: SVENDO I BENI IMMOBILI DELLO STATO PER FARE CASSA E POI PRENDO IN AFFITTO QUESTI STESSI IMMOBILI CHE ERANO MIEI.......Non dimentichiamo, tra l'altro, che per questi genialate venivano preventivati certi incassi che, alla prova dei fatti erano sempre molto inferiori allo stimato.....Che uomo! Che mente!






# 39    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 5/7/2010 alle 17:28

@ Francesco (il Vecio) e Matusa --- Rotondi non va bene, è già troppo impegnato col suo dicastero fondamentale per il Paese, non possiamo privarcene. A dell' utri invece sarebbe inutile, non lo salva da niente: il processo c'è già stato, s'è preso pure 7 anni di letizia e gaudenzia carceraria. No, serve un cretino qualsiasi di cui si possa fare a meno per 3 anni, se la legislatura finisce a scadenza naturale, o almeno un babbeo qualsiasi da proteggere nel subito. Penso a qualcun' altro, di certo però c'è che non possiamo lasciare un ministero così importante "vuoto". Magari un imbonitore finanziario creativo, un robin hood al contrario, un ennio doris de noartri. E' durato solo 17 gg. ma non riesco a ricordarmi nemmeno il nome di 'sto ministero: era "ministero per vedere se bossi fa per benino il federalismo + varie et eventuali"? So che è un ministero senza portafoglio, ma anche senza manette. Saluti.


#46 Luce Da quello che mi sembra di capire ci sarebbe la possibilitá di una coalizione fra finiani udc e pd....... diciamo che almeno bersani e fini sarebbero presentabili all'estero.


Ciao Marco devo farti una domanda che continua ad attanagliarmi...Questa cosa del concorso esterno continuo a non capirla nel caso Dell'Utri.... Andreotti era già un politico prima di favorire la mafia. Questo è concorso esterno.Come dici tu devi essere imprenditore, banchiere, idraulico o quant'altro... Ma se io fondo un partito APPOSTA per favorire la mafia e quindi divento politico APPOSTA, da quel momento in poi, per favorire la mafia.... non è concorso esterno!!!! Sono io mafioso che prendo il potere. Sono io mafioso che ,siccome non c'è più nessuno che mi calcola (esterno), faccio che fare da solo! La mia domanda è: potrebbe mai essere convertita la forma dell'accusa? Da esterno a interno? E se sì credi si possa applicare a Dell'Utri?Grazie.


Grazie. ciao


Simona Urso Concorso esterno significa che una qualsiasi persona (non necessariamente un politico), pur non essendo in modo ufficiale e consolidato nelle file della mafia, compie azioni favorevoli a tale organizzazione criminale,essendone conscio, appunto dall'esterno di essa. Può essere un politico che fa leggi favorevoli ai mafiosi, un magistrato che fa sentenze favorevoli ai mafiosi, un medico che cura i mafiosi, un banchiere che ricicla i soldi dei mafiosi, un finanziere che non fa controlli sui beni dei mafiosi etc. etc..


# 44    commento di   pulicane - utente certificato  lasciato il 5/7/2010 alle 18:22

D’accordo nella sostanza. Qualche appunto in margine: 1) L’elogio di Mangano, “eroe” perché tace, non è invenzione di Dell’Utri ma, come tutti sappiamo, dello stesso Berlusconi. Oltre a collegarsi al solito ritornello dei pm che lo perseguitano, ha già una valenza allusiva e dei destinatari (“che bravi i mafiosi che tengono la bocca chiusa”). Ripetuto adesso da Dell’Utri, prima ancora che a Berlusconi a me come destinatari del messaggio viene spontaneo di continuare a pensare ai mafiosi (tipo i Graviano, che per parte loro hanno inviato messaggi in qualche nodo speculari: “tranquillo, noi non parliamo, almeno… per ora”). Ovviamente le due cose non si escludono. A proposito di messaggi mafiosi, qualcuno ha già fatto notare il dettaglio delle condoglianze al pm: a me ha ricordato Michele Greco, quando augurava “la pace” al giudice che lo aveva condannato; saranno coincidenze... 2) All’elenco di coinvolgimenti recenti di Dell’Utri in fatti di mafia (anche se non indagato) va aggiunta la sua relazione con Rodolfo Grancini, il faccendiere di Orvieto fondatore di uno dei suoi circoli, di recente anch'egli condannato a 6 anni e 6 mesi per concorso esterno. Chiamato a testimoniare, Dell’Utri s'è avvalso della facoltà di non rispondere quale imputato di reato connesso. L’inchiesta Hiram (che riguarda una rete di inquietanti collegamenti, volta tra l’altro all’aggiustamento di processi in Cassazione) è stata poco seguita, anche se il relativo processo, che se non sbaglio per la parte in rito ordinario non s'è ancora concluso, è nell’archivio di radio radicale. Converrebbe tornarci sopra.


segue 53 ...oppure come nella fattispecie di M.dell'U., una persona che fa da collegamento tra la mafia e il più potente imprenditore nel campo dei media al fine di portare vantaggio all'organizzazione.


Berlusconi ha danzato con Lula ooop.


-57, eh no, anche lula era "imbarazzato" e dire che sarebbe "uomo di mondo"...


@Croppy Boy: grazie per la risposta. Ma la mia più che altro è una contestazione all'applicazione del "concorso esterno" ad un uomo che secondo me era invece organico alla mafia. Un esempio se io ho un'attività commerciale e in cambio di favori reciproci incentivo la mafia, trattasi di concorso esterno. Ma la sua vicinanza così stretta con Mangano o i Graviano mi fa pensare a qualcosa di più, mi spiego? Se poi decide di fondare un partito e andare in prima persona in politica con già queste frequentazioni a priori,non mi risulta sia concorso esterno. Quindi mi aspetto che ci siano altre testimonianze e prove su questo fronte.


mafia mafia mafia non mi appartiene none no questo marchio di fabbrica aria aria aria la gente è troppo stanca è ora di cambiare aria mafia mafia mafia non mi appartiene none no questo marchio di fabbrica aria aria aria la gente è troppo stanca è ora di cambiare aria Mamma l'italiani mamma l'italiani mancu li cani mancu li cani Mamma l'italiani mamma l'italiani mancu li cani mancu li ca Mamma l'italiani mamma l'italiani mancu li cani mancu li cani Mamma l'italiani mamma l'italiani mancu li cani mancu li ca vacanze di piacere per giovani settantenni all'anagrafe italiana ma in Brasile diciottenni pagano pesante ragazze intraprendenti se questa compagnia viene presa con i denti l'italiano è sempre sempre un poco denigrato che guardava avanti con la mente nel passato chi non lo capiva lui lo rispiegava chi gli andava contro soltanto oppure no Mamma l'italiani mamma l'italiani mancu li cani mancu li cani Mamma l'italiani mamma l'italiani mancu li cani mancu li ca Mamma l'italiani mamma l'italiani mancu li cani mancu li cani Mamma l'italiani mamma l'italiani mancu li cani mancu li ca spara la famiglia del pentito che ha cantato lui che viene stipendiato il 27 dallo stato nominato e condannato nel suo nome hanno sparato a ricontare le sue anime non si può più risponde la famiglia del pentito che ha cantato difendonsi al compare tutti giorni più incazzato sarà guerra tra famiglie sangue e rabbia tra le griglie con la fama come foglie che ti tradirà mafia mafia mafia non mi appartiene none no questo marchio di fabbrica aria aria aria la gente è troppo stanca è ora di cambiare aria mafia mafia mafia non mi appartiene none no questo marchio di fabbrica aria aria aria la gente è troppo stanca è ora di cambiare aria Mamma l'italiani mamma l'italiani mancu li cani mancu li cani Mamma l'italiani mamma l'italiani mancu li can


se vendessimo l'Italia in blocco agli Arabi ora ci faremmo un "affare"...


59 Simona Anch'io la penso come te. Però evidentemente non ci sono mai state prove utilizzabili dai pm che dimostrassero un vera e propria affiliazione (con tanto di patti sangue e riti vari) di MdU a Cosa nostra. Ma questo, dal punto di vista politico, di fronte ai 7 anni che si è beccato, non conta ormai più nulla : è persona compromessa, DA SEMPRE e PER TABULAS con il sistema mafioso di Cosa Nostra. Come del resto è ormai lampante dal punto di vista etico e politico che anche SB lo sia stato.


L'uso illegittimo dell'illegittimo impedimento fatto da Brancher (dato che doppia negazione afferma per i latini) è ovviamente legittimo....


la doppia negazione afferma per tutti, mica solo per i latini ;-)


Brancher è diventato il parafulmine delle vergogne del governo, quei beoti del pd gioiscono per aver fatto dimettere il pesce piccolo ma difendono Napolitano quando ha firmato la legge che ha consentito di salversi al pesce grosso(berlusconi).


Nessuno nel pd si è azzardato a chiedere le dimissioni di dell'Utri e bersani ha addirittura evitato di parlare del dispositivo di condanna. che anche quelli del pd abbiano qualcosa da temere dalle velate minacce di Dell'utri di parlare?


# 56    commento di   chomsky5 - utente certificato  lasciato il 5/7/2010 alle 20:16

@67. Da che di deve dimettere? Non ha incarichi di governo; è solo parlamentare. Che ci tocca dire, neh; è solo parlamemtare! Come se fosse una cosa normale. Ma quanti, almeno formalmente, sono nelle sue condizioni? Ho difeso MD? Non ho solo detto che le cose stanno così. saluti


grazie per l'informazione quotidiana.......per fortuna che Travaglio c'è


Commento conciso: "uffhh" Cià


@Simona D'Urso: credo che il reato di concorso esterno in associazione mafiosa, sia stato spiegato oggi da Travaglio nel Passaparola, ed é un reato che colpisce i "colletti bianchi", ovvero coloro che non partecipano attivamente ad atti di violenza che connotano il sistema mafioso. Ti ricordo che Cosa Nostra funziona come un esercito, e per salire di rango si deve prima essere soldato e quindi "sporcarsi le mani" con delitti comuni, non con reati finanziari. Sminuire tale reato, a mio avviso, é molto deleterio poiché é proprio grazie alle coperture che possono dare "i colletti bianchi" che il fenomeno criminale violento può continuare ad esistere: sono estremamente simbiotici.


LUCA TELESE : non so come ieri sera abbia fatto a sopportare Brunetta...... peccato che non gli abbia parlato della clamorosa sconfitta veneziana....


# 61    commento di   chomsky5 - utente certificato  lasciato il 6/7/2010 alle 7:34

#62 L'intermediario più autorevole 'lghe lù; è sempre e solo lui. Se l'anello di congiunzione con la mafia è MDU, e con le 'ndrine è CP, SB(el Sciur Brambilla) ha contatti di amicizia personale con i beduini: Al Walid della famiglia di Talal, Tarik della famiglia di Ben Ammar e Muhammad della fammiglia di Gheddafi. L'elenco potrebbe essere più lungo ma è difficile carpire segreti alla cupola fimamziaria globale. saluti


ma guarda lì che cialtroni!


Un milione al giorno (di €!) per palazzo Chigi: e meno male che dovevamo stare tranquilli perché aveva già rubbbato!


# 64    commento di   kriptonite1212 - utente certificato  lasciato il 6/7/2010 alle 9:7

6 luglio martedi 2010 , al governo : manovra finanziaria , forse posta la fiducia


# 65    commento di   kriptonite1212 - utente certificato  lasciato il 6/7/2010 alle 9:8

al giorno d'oggi i finiani sono carne da finanza .. e da dittatura ..


# 66    commento di   chomsky5 - utente certificato  lasciato il 6/7/2010 alle 10:36

#72al giorno d'oggi i finiani sono carne da finanza..... Dici che le ragioni vere di una possibile riconciliazione sono dei finanziamenti economici alla corrente finiana? Speriamo sia così. saluti




Ciao Margherita, anche io ho seguito Telese con Brunetta ieri sera: certo che quando Brunetta ha affermato che secondo lui il premier va benissimo per ricoprire provvisoriamente il ministero dello sviluppo economico lasciato libero dopo le dimissioni di Scajola mi sarei aspettato che Telese controbattesse in merito all'enorme conflitto di interessi visto che nel ministero dello sviluppo economico e' accorpato il ministero delle comunicazioni e Berlusconi diventa allo stesso tempo controllato e controllore delle numerose e importanti proprietà che ha nel campo delle telecomunicazioni. Invece nulla, nessuna replica sembra quasi che ormai, conflitto piu' o conflitto meno ci si stia un po' rassegnando ... Vabeh, Telese ha comunque tutta la mia stima


la cantatrice calva : stupendo !


Ho notato che vari commentatori hanno trovato GENIALE la mossa di Berlusconi nel far dimettere Brancher, prima che arrivasse il voto di sfiducia in parlamento, evitando così una situazione critica per il governo. Come sempre la comunicazione politica distorce la realtà. Infatti, invece di apprezzare la mossa, penosa, del cosiddetto premier, si dovrebbe esecrare l'ignobile tentativo, per fortuna andato a vuoto, di tutelare, con la nomina a ministro di NONSISADICHECOSA, un personaggio che ha ed ha avuto parecchi guai con la giustizia. Al mio paese dicono: SE ANDAVA AVEVA LE GAMBE.....Stessa cosa per i cosiddetti REFUSI nella finanziaria - prima ci provano, inserendo provvedimenti cervellotici e assurdi, poi, se qualcuno se ne accorge e fa casino, dicono che si è trattato di un refuso.......Vergogna!!!!


ciao marco, sappi che hai la mia stima e fiducia! continua così!


Caro Marco, spero non ti spiaccia, ma mi permetto di darti del tu perché, seguendoti assiduamente da anni, mi sembra di conoscerti personalmente da tempo. Ti scrivo perché ho un dubbio sul concetto di prescrizione del reato, che tu spesso citi con riferimento a svariate sentenze, in relazione alla colpevolezza di un imputato. Dai miei studi in giurisprudenza fatti in passato sono d'accordo con te che ogni volta che interviene la prescrizione per l'imputato questi non deve considerarsi assolto, ma ritengo, allo stesso modo, che nemmeno possa essere stabilita la colpevolezza dell’imputato. La sentenza di proscioglimento per estinzione del reato non entra nel merito del fatto, ma è precedente rispetto all'analisi del reato e alla verifica dell’elemento oggettivo e soggettivo dello stesso. Ora, con questo non voglio dire che in tutti i casi in cui il reato si prescrive l'imputato deve considerarsi assolto (una sentenza di estinzione del reato è la formula che più di ogni altra lascia il dubbio sull'effettiva commissione del reato, ed è per questo che l'imputato può rinunciarvi), ma mi sembra che, almeno tecnicamente, non possa nemmeno dirsi che l'imputato ha commesso un determinato reato. Nella speranza che questa mail ti raggiunga e che tu possa rispondermi (sarei onorato di ricevere una tua mail), ti saluto esprimendoti la mia sincera ammirazione per il lavoro che fai quotidianamente. Un caro saluto Giovanni


# 73    commento di   chomsky5 - utente certificato  lasciato il 6/7/2010 alle 11:55

Secondo me, nella cabina di regia di questo blog, s'è infiltrato qualche berlusconiano. Infatti, è bravissimo ad imbrogliare coi numeri. L'anima del nano c'era prima, c'è adesso e ci sarà anche dopo. Metempsicosi? E' solo la nanità che c'è in ognuno di noi. saluti


notato come brunetta ieri sera si è arrampicato sugli specchi a proposito di tredicesime ?


# 75    commento di   drainyou80 - utente certificato  lasciato il 6/7/2010 alle 12:45

Perché spendere soldi nella costruzione di nuove carceri basta ridestinare a tal scopo Montecitorio e Palazzo Madama e si risparmiano pure alcune spese di trasporto carcerarie.


C'è lo sciopero, in tutt'Italia, fra due giorni, dopodomani si fermano TV, radio, Internet, giornali eccetera.


Ieri ho visto Brunetta ed è stato effettivamente insopportabile. Trovo però pessima e fastidiosissima la conduzione di Costamagna e Telese perchè non è possibile fare le domende agli ospiti e interrompere ogni secondo le risposte.


- 78, giulio, Brunetta però è bravo, non è per niente simpatico o almeno non sembrerebbe, tuttavia è un mezzo genio. almeno sa quello che dice...


Brunetta e Sacconi sembrerebbero le uniche persone serie di questo governo "zoppo"...


79 Gabri Brunetta si intende di economia e sbarella quando parla di altri argomenti come la produttività dei giudici. Ho anche trovata ridicolo l'atteggiamento scandalizzato della Costamagna per l'espressione un po' colorita di Brunetta. Come se i ministri dovessero essere delle salme.


-81, giulio, guarda che: "Merda" si può dire come frase ad effetto, è un francesismo, mert...".


@80 Giovanna- mi sembra un po' ardito il tuo giudizio encomiastico su Sacconi, un ex socialista, che si rallegra continuamente per le divisioni tra i sindacati, che con le sue decisioni e con le sue dichiarazioni ha contribuito non poco a creare. Circa Brunetta stenderei un velo pietoso


GIULIO : veramente era Brunetta, laureato in scienze politiche nel 1973, che interrompeva le domande di Luca. te lo vedi de Gasperi che dice Merda ? te lo vedi de Gasperi che racconta barzellette ? Sacconi era un maestro di tennis.... creature di Gianni De Michelis. i veneziani non lo hanno voluto al primo colpo...


@ 83 francesco- francesco secondo me, almeno, saresti troppo "duro", io non ho detto che Brunetta e Sacconi sarebbero De Gasperi o Togliatti, no, ma due persone serie: vatti a vedere sopra il mio commento. Tolti loro, chi ci rimarrebbe? Le "bocchinare"? I berluscones? Mah.


# 85    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 6/7/2010 alle 13:53

# 70 commento di francesco (il vecchio) --- Non è difficile farlo, quando hai il controllo dei media. Non ti viene il sospetto che così sia fin troppo semplice manipolare l' opinione pubblica a proprio piacimento? E che quei babbuini nei 2 governi Prodi forse dovevano mettere al primo posto la risoluzione del conflitto di interessi? Cosa sono le 60mila copie al giorno de il Fatto, se non una breve minzione nel mare dell' informazione, quando hai di fronte i milioni di ascolto televisivo anche di una MERDACCIA come il tg4? Nulla, per l'appunto. Adesso invece prova a pensare di contattare milioni di potenziali telespettatori gratis, e chiediti come mai non ci si prova. Ciao.
www.streamnet.it




@85 Giovanna - ti ringrazio per il tuo commento-ti devo risposta- certamente in questa specie di corte dei miracoli che è il governo sfascia paese che ci stiamo sciroppando, composto da persone di niente o peggio da incapaci, o da signorine provenienti dall'harem del sultano, due persone, almeno incensurate, spiccano per apparente normalita'(sulla serietà dei due, consentimi almeno qualche perplessità- vedi i famosi dati taroccati di Brunetta su assenteismo dipendenti statali)-purtroppo questo sventurato paese ha bisogno di ben altro! Ti saluto con simpatia


@87 Marziam- ti ringrazio della segnalazione-sono lettore di Repubblica dalla fondazione e fan accanito di F.Cordero di non semplicissima lettura ma formidabile nei concetti e grande giurista-letto l'articolo di ieri -perfetto!!!!!!


@ 88 francesco: Francesco dici: "due persone, almeno incensurate, spiccano per apparente normalita'" e dici poco? ti sembra che non sarebbe già mooolto oggi??? ricambio, saluti affettuosi.


Renzo@86- non smetterò mai di vaffanculeggiare quei FENOMENI del c-sinistra che, potendo intervenire quando governavano, non hanno fatto un mazza sul conflitto d'interessi del piccinino-Il clou è stato Baffino D'Alema che' in visita a Mediaset, si è sperticato in lodi e salamelecchi assortiti per l'azienda del Sultano-per non DISTURBARE IL MANOVRATORE avranno chiesto e ottenuto qualcosa.ciao


OT (Ma seguo il thread degli ultimi post)Ridicolo il brunetta che si indispettisce dicendo che lui e' troppo intelligente per pensare che tutti gli statali sono fannulloni, sara' vero ma il messaggio che ha mandato agli italiani (che non sono intelligenti come lui e che si divertono a farsi la guerra tra poveri e lui lo sa bene) e' proprio quello! Quindi sara' intelligente in conpenso e' uno stronzo maligno a mio avviso. Gia' il fatto di dare dei fannulloni agli "statali" in generale a causa di qualche impiegato imboscato, sgarbato o assenteista della pubblica amministrazione, quando tra gli statali vi sono intere categorie di lavoratori come ad esempio le forze dell'ordine o il personale infermieristico degli ospedali: che vada a dirlo all'infermiere che fa i turni di notte e che ti cambia la padella e il pappagallo... E' comunque visite fiscali dal primo giorno di malattia e decurtazione delle stipendio per malattie fino a 10 giorni valgono x tutti i dipendenti pubblici e obbligare a casa anche l’ammalato “onesto” dalle 8 alle 14 e dalle 15 alle 20 per la visita fiscale, significa mettere in vera difficoltà tutti, ammalati finti (o fannulloni) ma anche quelli “veri” e onesti che hanno voglia e vogliono lavorare; con gli orari imposti da Brunetta non si può ne andare dal medico curante, ne andare in farmacia, ne andare a curarsi nelle strutture sanitarie pubbliche. Lui non li considera tutti fannulloni pero' per sicurezza li cazzia tutti, si perche lui e' intelligentissimo (come si autodefinisce) ma se e' vero e' anche vero che e' stronzo e maligno in modo direttamente proporzionale alla sua intelligenza o inversamente proporzionale alla sua statura se vogliamo (perche un po' stronzo e maligno lo sono anch'io mica c'ha l'esclusiva!)


bravo Francesco il vecchio ( in che senso ? )


Lindo vinello 117 ................................................................................................................................................................................ Non tornano i tre conti ................................................................................................................................................................................ smarriti tra i tre monti.


IO ABITO IN UN PAESE che secondo diverse affermazioni in particolare MISTER TRAVAGLIO é in uno stato avanzato rispetto all'italia ...tanto é vero REPORTER SENZA FRONTIERE METTE L'ITALIA al 40 posto la FRANCIA al 11°posto ....MA SPESSO non ci credererte per sapere un po di verita leggo la stampa italiana...oggi il corriere e altri annunzia che SARKO ha preso dei soldi in nero per la sua campoagna elettorale...io sono abbonato a un giornale VAR-MATIN non ho trovato traccia LE MONDE uguale ??alla una c'é la conferenza di pressa di LAURENT BLANC nuovo selezionatore della nazionale di calcio. daccordo ognuno deve piangere del proprio destino ma dire che noi italiani siamo gli ultimi penso che sia un poco esagerato ..anche perche possiamo protestare e scioperare liberamente ....ultimo esempio di democrazia QUI NEL VAR 15 GIORNI FA abbiamo vissuto una inondazione tragica ufficiale 30 morti i pompieri (CRI)stimano 80/90 la stampa parla di 140 é intervenuto il prefetto minacciando processi a chi smentisce i dati del governo da allora nel VAR NON E SUCCESSO NULLA ...questa sig.TRAVAGLIO é la vera democrazia che tanto ami!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Benedetto XVI Nucleare in Vaticano.


Vedremo quanto ci metterà la Francia - Paese che forse non ha abdicato al principio della égalité (a differenza dell'Italia dove l'uguaglianza figura solo sulla Carta) - a liberarsi dai SUOI di politici arraffoni.


84 Margherita Più che Luca Telese è la Costamagna che interrompe ogni due secondi e lo fa con tutti non solo con Brunetta. Rispetto allo stile che un ministro dovrebbe avere dico solo che preferisco un linguaggio non ingessato e più vicino a quello che ormai si usa comunemente (ai tempi di De Gasperi la parolaccia era molto più condannata di quanto non sia adesso).


Quando Berlusconi proncunciò quell'ultimo "Ghe pensi mi..." aggiunse che tutto andrà a buon fine. Buon fine? Per Brancher no, per lui sì, per gli altri no, per lui sì... come sempre.


X Giulio, De Gasperi è nato nel 1881 ed è morto nel 1954. Siamo nel 2010.


Togliatti invece è nato nel 1893 ed è morto nel 1964 (e noi siamo sempre nel 2010, che piaccia o no).


@93-Margherita-se ti riferisci al mio nick "vecchio" è ahimè in senso anagrafico!________@95MATUSA Ho frequentato per vent'anni la Francia per lavoro e vacanze (ho avuto li anche un piccola casa) pertanto ne so qualcosa anch'io- la Francia non è certo un paese perfetto, ci mancherebbe altro, ma non fare paragoni con l'Italia ti prego- inoltre mi sembra del tutto gratuito mettere di mezzo Travaglio anche in questo caso. ciao


Probabilmente il fatto che in Italia abbiamo un premier che possiede televisioni e giornali (assicurazioni banche ecc)incide sulla classifica non credi Matusa?


Margherita, ritenta su Dagospia col tuo Luca.


All'ottimo (?!?) Brunetta ieri sera non hanno posto la domanda giusta: "Non si sente degradato a dover governare facendo il palio con gente che deve acclarare se gli abbiano o meno pagato la casa a sua insaputa? Non é anche quella elite di merda, che lei giustamente deplora?"


@Matusa: corrisponde al vero l'affermazione di Bruntetta secondo cui in Italia la qualità della vita é molto superiore alla Francia?


nessuno ha detto: "Ottimo" a Brunetta, ecco, sì, ma: NORMALE.


bellissima battuta oggi di fulvio Abbate su Forum


@Francesco (el vecio): Caro Francesco anche io sono per lo sfanculeggiare chi a sinistra non ha mai voluto risolvere il problema del conflitto d'interessi. Onestamente il problema non risiede, a mio modesto parere, tanto nello sperticarsi di lodi da parte di D'Alema in visita a Mediaset, quanto al Gentiloni di turno che difende in corte europea la legge Gasparri con tanto di memorie legali identiche a quelle degli avvocati di Mediaset.


Grazie infinite Marco, dopo averti ascoltato è tutto sempre molto più chiaro... Resisteremo sempre un minuto più di loro.


Continuo a non capire se sia lecito o meno sponsorizzare nei commenti qualcosa. Per me trattasi di SPAM, e come tale andrebbe trattata.


quando dico De Gasperi potrei dire anche Einaudi ma anche Scalfaro e Ciampi, gente di classe gente di stile. volete paragonare queste persone con brunetta ?


Kociss: non afferro : dagospia e Luca ?


Unoqualunque@109- quando mi riferisco a D'Alema complimentoso a Mediaset, intendo che questa sceneggiata è stata sintomatica della mentalità inciuciesca dei nostri cosiddetti... rappresentanti. Certo Gentiloni ci ha messo il carico da 11 a briscola.Non dimenticare le parole detto a suo tempo da Violante molto istruttive a proposito di -do ut des- tra i due schieramenti, e che suonarono abbastanza sinistre (non in senso politico....)




"Vade retro, Satana!". Il fotogramma iniziale della clip che correda il post sembra essere un preciso invito. Satana? Chi era costui?


PER MARZIAM-Concludo la mia over-dose giornaliera sul blog, onde evitare pernacchie dagli amici blogger causa mia sovraesposizione, solo per dirti che MASSIMO CACCIARI, collocato a suo dire a sinistra, ha martellato per anni la sinistra più del cav.Banana. Capisco che la sinistra ha commesso errori madornali, ha mille difetti, capisco che la migliore, anche aspra, critica costruttiva debba nascere dall'interno ecc.ecc. ma questo filosofo, in servizio permanenete effettivo, ha prodotto critiche e demolizioni di uomini e situazioni in quantità industriale. Ricordo che disse, allora socialista, che essendo ricco di suo, non aveva bisogno di rubare...Però è tanto colto..Ciao


Cacciari ha molto flirtato con Rutelli e non dico altro


#116 francesco il vecchio "Ricordo che disse, allora socialista, che essendo ricco di suo, non aveva bisogno di rubare" Fu la risposta che diede al socialista De Michelis che gli chiedeva di scendere in campo con la squadra da lui capitanata. Lui, De Michelis intendo. saluti


l'ennesima dimostrazione che noi si vive conme topi nel secondo seminterrato al buio e senza aria mentre LORO vivono nella terrazza a fare i festini all'infinito


@a margherita,-- ti ho risposto anche di là, d'accordo che -nemo phropheta in patria- per de michelis, senz'altro; Brunetta va benissimo se casca dalla gondoeta, però Cacciari io lo vedo e lo sento come è ora, negli ultimi circa dieci anni e mi sembra che sia un'eccellenza intellettuale. Quanto a Don verzé ( povero lui ) dovresti vedere piero Ricca che lo intervista prima di Cacciari sul tema cult silvio berlusconi - un dono per l'italia - (sic!) ti invito a cercare quel video-----------------------------------@ francesco (il solito),corroborato da chomsky5 dico che quella frase, detta da un "amante della sapienza" avrà di sicuro un significato che rimanda a Platone, che voleva i politici al vertice dello stato, perchè disinteressati al potere e quindi ottimi per fare il bene comune. Se poi ha criticato tanti della sua parte politica, non possiamo demonizzare uno che è libero, quando tutto il santo giorno ci lamentiamo degli yes men.--------------------------se poi,Margherita, ha flirtato con Rutelli al tempo del "partito dei sindaci" avrà suscitato le ire della sua Barbara!!! Scherzi a parte la vittoria del suo successore alle ultime comunali di Venezia, suo collega di partito, sarà un segno del suo buongoverno o no? se poi sono un'ingenua.... buona serata!


@120. Non ho letto lo scambio fra te e Francesco. Chiarisco la mia parte. Prima di tangentopoli, G. De Michelis, uno dei colonnelli del presunto socialista B, Craxi cercava personale politico da portare nel partito. Si era agli inizi della fase di personalizzazione della politica che si sostituì alla politica delle idde o ideologica. M. Cacciari, già allora personalità in vista, sarebbe stato un buon acquisto. "Gianni, no; grazie, sono ricco di famiglia", rispose il filosofo a chi gli chiedeva di scendere in campo. Perchè rispose così? B.Grillo fu allontanato dalla Rai per una barzelletta sui socialisti. Era opinione diffusa che i craziani erano dei ladri. Si diceva che, essendo arrivati tardi e dovendo recuperare, strafogavano più dei democristiani. Cacciari voleva dire che non aveva bisogno di arricchirsi con le mazzette della politica. Lui. Il suo interlocutore invece.... La faccenda non è mai stata chiarita del tutto anche perchè il professore di filosofia non ha mai risposto a domande nel merito. De Michelis ha sempre negato. Questo e pure le mazzette. Non so se mi sono spiegato. Infine, mi pare che Platone, come personale politico, pensasse ai filosofi. A mio parere è giusta la tua riflessione. Se i veneziani hanno votato Orsoni è perchè ricordavano l'onestà e le capacità amministrative di Cacciari. ciao


Passaparola davvero interessante, in più il fotogramma di presentazione fa perfettamente pandan con il titolo. Pregevole.


#115 a me sembra più la posa classica del supereroe medio.


#123.IL MATTI. Eroi, supereroi, power rangers.Non so cosa pensi M.Travaglio di sè. Personalmente lo leggo perchè, per quanto riguarda il capitolo politica&affari, e corruzione è il più informato. Onesto e capace come tanti altri, ma è la quantità di informazioni che fa la differnza. Per il resto, se entrasse in politica, smentirebbe se stesso e, per me, sarebbe meno credibile. Dov'è il problema? Dicono che sia un sionista, intendendo filoisraeliano; dicono che sia filoatlantico... argomenti su cui mi sembra non ha mai scritto niente. Se lo ha fatto o lo facesse, non ne leggerei. Il problema è che, cadute le ideologie, è rimasto l pragmatismo del giorno per giorno, senza una visione complessiva. E' il momento in cui affiorano le personalità. Craxi era craxiano; Berlusconi è berlusconiano, Fini è un finiano, D'Alema un d'alemiano. Fra quelle in vista, l'unico che guardi un pò più in là del suo naso, secondo me, è Bersani e, su un versante più velleitario che sostanziale, c'è Vendola. Di Pietro, ministro. Io voterei K. Marx, lui sì che è un eroe. Non si può e prendiamo quello che c'è. saluti


@Francesco (el vecio): assolutamente no! Come dimenticarle? Le avevo riproposte io alcuni giorni fa in risposta ad un commento di qualcuno che non vuole aprire gli occhi sul PD.


# 126    commento di   chomsky5 - utente certificato  lasciato il 7/7/2010 alle 13:30

Ci sono; il fotogramma rimanda all'affresco della volta della cappella sistina. Dio che trasmette la vita ad Adamo. Tu vedi un pò a cosa porta la filoberlusconagine!?! c5


# 127    commento di   chomsky5 - utente certificato  lasciato il 7/7/2010 alle 14:29

No; trattandosi di filoberlusconidi, il rimando è all'Alea jacta est di C.G. Cesare che invita gli eserciti a passare il Rubicone. Io, per me, non ci penso manco per niente. c5


A proposito di messaggi "in codice", B. usa le barzellette: il giorno della condanna a dell'utri, il 29 giugno 2010, B. dal brasile diceva anche che lui ha spesso problemi di memoria....... http://www.repubblica.it/politica/2010/06/29/news/fine_serata_iene_e_barzellette_il_premier_a_san_poalo_ho_la_fila_di_ragazze-5248966/


# 129    commento di   Paolo Modica 90 - utente certificato  lasciato il 8/7/2010 alle 16:26

Caro Travaglio, avrei una richiesta da farle, ho recentemente letto il testo del ddl meloni famoso per la rissa fra idv e pdl. Questo ddl è passato in sordina a causa della maggiore attenzione anche giustamente posta sul ddl per le intercettazioni. La mia richiesta e se possa attenzionarlo, magari nel prossimo passaparola o dove lei ritenga più opportuno, poichè, a meno di un fraintendimento non sia vero quello che mi è parso di capire, ovvero che a seguito dell'approvazione di questa legge vi sarà un grande buco non riportato nel bilancio annuale dello stato con la creazione di un ente specializzato nel prelevare dati riguardanti tutte le associazioni giovanili che assorbirebbe il 10% dei fondi stanziati per le sopracitate. Inoltre a mio avviso vi sarebbe o un tentativo o un principio di subordinare in qualche modo la libertà di associazione alla presidenza del consiglio (libertà tutelata dalla nostra costituzione). Cordiali saluti, le auguro di poter continuare senza troppi problemi il suo più che utile lavoro.



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti