Commenti

commenti su voglioscendere

post: L’Innominabile

da Il Fatto Quotidiano, 14 luglio 2010 Tempo fa un borghese Piccolo Piccolo che fu addirittura sceneggiatore del Caimano di Moretti ha severamente ammonito sull’Unità il popolo della sinistra a diffidare di chi non è di sinistra, in particolare del sottoscritto: io avrei l’“ossessione professionale dei processi, in particolare quelli di Berlusconi”, e per giunta oso talvolta “deriderlo” chiamandolo financo “Al Tappone” e impedisco così alla sinistra di combatterlo e sconfiggerlo “politicamente”. Alla larga, dunque. Se fosse un caso isolato, transeat. Ma sono sedici anni che plotoni di teste fini della sinistra raccomandano di lasciar perdere il Berlusconi imputato (“giustizialismo e antiberlusconismo fanno il gioco di Berlusconi”) per concentrarsi sul B. politico, magari “di ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


# 127    commento di   kriptonite1212 - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 14:47

RAGA CON PASO CI VUOLE IL CODICE PUK OSSIA BISOGNA ESSERE SPECIALIZZATI IN SOPPORTAZIONE ..COMUNQUE CHI VOLEVA PSICANALIZZARE SARà PSICANALIZZATA A PROPOSITO : unico al mondo un sentiero dedicato a Freud in provincia di Bolzano




Il giovane membro togato del Csm Giacomo Caliendo, della corrente di Mi, che su mandato di un altro membro togato Domenico Pone (consigliere di Cassazione iscritto alla P2) e dell’allora vice del Consiglio Ugo Zilletti faceva «pressione» sul procuratore di Milano Mauro Gresti per far riavere il passaporto a Roberto Calvi, il vice-banchiere di Dio presidente dell’Ambrosiano, nei guai giudiziari fino al collo per una sfilza di reati valutari e societari. Diciamo subito che il passaporto a Calvi, nonostante le pressioni dei vertici del Csm, non fu restituito. Il banchiere riuscì comunque a scappare, ad arrivare a Londra per finire morto sotto il ponte dei Frati Neri. Caliendo è oggi il sottosegretario alla Giustizia amico di Lombardi, Martino e Carbone, tanto da partecipare con loro alle cene in casa Verdini, e l’uomo che in questi due anni ha mosso tutti i fili delle «riforme»: Lodo Alfano, processo breve, legittimo impedimento, intercettazioni.
Caliendo, sottosegretario alla giustizia


“I miei rapporti con Flavio Carboni erano tenuti dal mio amico Romano Comincioli”, ammette Silvio Berlusconi deponendo al Tribunale di Verona il 27 settembre 1988"


# 131    commento di   laressi - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 15:44

Si sono visti i bei risultati ottenuti dalle "menti fini " di sinistra,specie del Pd, nel combattere B.:o sono spariti o devono suicidarsi.
Libere_idee.ilcannocchiale.it


PASO-leggendo le cronache di questi ultimi mesi, ed in particolare degli ultimi giorni, mi sembra che i magistrati di ogni ordine e grado coinvolti in maneggi vari siano un po' tantini-ma non erano tutti toghe rosse decise a rovesciare i governi dell'omettino? Ieri sera ho assisito ad una commedia dell'assurdo, del genere teatro di Jonesco o di Achille Campanile, a La7-L'ingegnere acustico Castelli(aspirante trombato sindaco di Lecco) che, per controbilanciare il peso delle decine di figuri,lestofanti, politici,imprenditori,faccendieri vari, riferibili al PDL, coinvolti nel verminaio che sappiamo, ha citato come esempio di malaffare del centro-sinistra, in modo per altro molto confuso,un assessore della giunta Penati... Sai io ho la passione delle notiziole che mi piace condividere con gli amici... ciao chere madame..


bellissimo oggi iL Fatto


# 143 commento di margherita - lasciato il 15/7/2010 alle 16:2 -------------------bellissimo oggi iL Fatto ............ nello specifico? p.s. che ne pensi del video di piero ricca?


Ricordo che quando uscì "Il Caimano" (film bellissimo tra l'altro) era pieno di gente di sinistra che non avendolo visto lo criticava a priori, gli stessi che dicono "Woody Allen non mi piace", poi quando gli chiedi quale film non gli sia piaciuto, non sanno che rispondere perché non né hanno visto nemmeno uno. Condivido questo sfogo di Marco Travaglio, condivido tutta la frustrazione che deve aver patito in questi anni a causa di questa gente. Ora c'é solo che da farsi tante risate ed osservarli mentre sgranano occhi languidi nell'assistere a questo spettacolo. Se pure il suo declino sarà lento, é quantomeno comico; forse più della sua apice.


Gli aquilani hanno in mano tre video per smontare le bugie del Governo. - Il quale, ci scommetto, ci metterà anche la 'norma L'Aquila' ("vietato fare e usare riprese vedeo di manifestazioni") nel ddl salva-Scarface II, analogamente alla norma D'Addario...


# 137    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 16:42

Leggo ancora di ringraziamenti a Il Fatto: finalmente un giornale che fa informazione, che racconta le cose come stanno, il Grande Giornalismo... bla bla, yadda yadda... Mi chiedo e chiedo: possibile che pochi si siano accorti di chi siano i supporters costoro? Ce ne sono di palesi e altri meno, ma è fare buon giornalismo schierarsi più o meno apertamente per finalità politiche? Parto SOLO da quanto proclamato da loro al lancio del quotidiano, e ho più volte premesso che sono disposto a dare fiducia a chi ha buoni propositi, ma se poi li tradisce, perchè non sottolinearli? A chi pensa di replicare con "sono molto meglio di altri", non posso che dar ragione, ma è anche ammettere che una cacca puzza meno di un' altra: resta pur sempre merda. E poi almeno gli altri si sa bene che sono schierati e non hanno fatto grandi proclami. I vari feltri e belpietro non hanno bisogno di commenti, le loro bravate sono nero su bianco e spero ad imperitura memoria, almeno mia. Ma paradossalmente sono più coerenti loro, o il puparo emilio fido, una schifezza assoluta di giornalista, che non chi si erge a "duro e puro" e poi non lo è nei fatti: dei primi sai che non tradiranno mai il loro padrone, dei secondi il padrone non sai chi sia, anche se lo si inizia ad intravedere. So che ai fan ciò non da alcun fastidio, ieri sera ho avuto la prova di ciò da un sardone democratico, tanto democratico da invocare cancellazioni di commenti e commentatori a lui sgraditi. Ma a chi ha ancora un briciolo di sale in zucca, tutto ciò non pone seri dubbi sulla loro imparzialita? Al loro proclama "nato per dire quello che gli altri non dicono" credete ancora? Io no. -- Tanto per tornare su una vecchia storia, vecchia perchè di qualche mese fa e ci si dimentica in fretta: il caso Trani. A Raiperunanotte si è fatto passare Massari come autore di un fenomenale scoop. Ma stiamo scherzando? E' un tassinaro dell' informazione, gli han fatto un fischio, si è fermato, è salita la "gola profonda" di procura e g


# 138    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 16:43

e gli ha passato le carte. Poi è sceso. E lui, da bravo tassinaro, ha passato il pezzo al giornale. Dov'è lo scoop? Unoqualunque è capace di fare uno scoop del genere, il chè è tutto dire. Non è uno scoop, è una corsa gratuita, una marketta alla procura, fatta, guardacaso, tre giorni prima delle elezioni regionali. E' buon giornalismo? Certo che è giusto dare quelle notizie, sacrosanto, ma a 3gg dalle elezioni non "puzza" nemmeno un po'? Non chiamiamole toghe rosse, per carità, ma che una procura faccia politica con documenti ANCORA SEGRETI, è accettabile? Non era meglio aspettare una settimana? Ma Travaglio oggi vi sollecita alla lotta per le notizie, contro il bavaglio, dice che non si potranno più scrivere quelle pubbliche, MA SI GUARDA BENE dal dire che spesso ne hanno pubblicate di ancora segrete e nessuno ha mai pagato nulla. --- Viceversa però non replicano ad accuse gravi, gravi perchè vengono da "vecchi amici" come Clementina Forleo e Carlo Vulpio. Vogliamo dimenticare come era funzionale alla causa la Forleo, quando faceva comodo a SanToro e al ricciolino? Quando difendeva De Magistris in diretta? O della prefazione a un libro di Vulpio, scritta dal suo caro amico Travaglio? Strano che abbiano un blog sul nuovo sito un "fritto misto all' italiana di firme" e Vulpio no. Si saranno dimenticati? O forse parlar male di Vendola non è saggio? Meglio un finiano ed ex-fascista come Granata, che un Vulpio incontrollabile: il primo fa comodo alla causa e alla facciata di pluralismo, il secondo rompe solo i coglioni raccontando cose vere, meglio cassarlo. Continuate pure ad osannare i vostri falsi eroi, quelli che vi mantengono spento il cervello e vi indicano la via: sono i vostri sergenti, quelli che vi dicono "alt! dest! sinist! passo!" e voi obbedite come tanti bei soldatini, zitti e senza fare domande scomode. E adesso largo ai pasdaran del blog, tanto con loro mi diverto, non replicano mai a tono nei contenuti, fanno troppa fatica a ragionare, è anche caldo :D


# 139    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 16:43

Hola Francesco, ma che ti sei visto ierisera? quello là del cervello all'ammasso?io ho dovuto spegne'...do you remember la puntatona di anno zero contro a' giovane insegnante precaria di palermo ? giovane? quarantanni teneva!come poteva esse'gggiovane? eppure lui tutto tutto pavone, sguardo ciondolone come i canucci di certe macchine,le sussurava che lui lui lui si svegliava alle 4 di notte, e si sbrandava il giorno dopo alle due, un lavoratore peggio di benito, ma benito non lo ha detto, lo può dire solo lui LUI!...e mo' ieri che pretendevi? che ci raccontava di prosperini? del'affare formigoni e le sue liste? della tossicità criminale e ambientale di tutti i cantieri? del silenzio muto e angosciato di garattieri altro ieri, seduto zitto zitto come a dì:credete che è finita?..ma è chiaro che penati pensiero c'ha rovinato e continua a far danno per milano 2011/comune elezioni, però almeno certe zozzonate criminali non se l'è mai sognate e nel sistemamarciopaese,qualche ladro ci scappa ovunque.ma vogliamo mettere i loro ladri con i nostri in genere?ma che mo' , dopo celhopiulungoeduro, ci mettiamo a fa' la gara di chi ce l'ha piu ladro?di che stanno a parlà?dei castelli per aria?se vergognassero lui , salvini e tutte le trote.se milano e la lombardia tutta so' il posto demmmerda tossica che è,loro erano e sono al governo con quelli di arcore , i santi di cl e quelli di san luca compresi i prefetti...Adiós mi querido amigo


IL FATTO ha un pezzo di luca Telese bellissimo e poi finalmente tre pagine di cultura che è l'unica cosa che di solito manca al Fatto per essere un giornale come piace a me.


non leggo più l'Unità d quando ci scrive Piccolo. sono in piena sintonia con Marco Travaglio


# 142    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 16:53

renzo c, basta quello che ricordava anglotedesco di lele mora e la borromeo, pe' fa' un cascamento di palle da qui all'eternità. se non vedono di metterci una pezza, se so ' bruciati con e come tutti gli altri. c'è poco da dì che è a una nobbbbile giovane, se deve a' possibilità de' fasssse 'na strada e un riscatto umano. quella parlava con la patata in bocca e sembrava lo skipper d'alema in mezzo ai problemi della gente. telese in confronto pare un addetto ai muletti...renzo lassa perde' ...la credibilità è ormai come a' araba feniciiiiie, accontentati di singoli e rari soggetti rimasti immuni al genocidio , genuini,che parleno come magnano o che non se so' fatti imbastardì


# 143    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 16:57

@ 142 143 domani è ancora più bello: Tonino a tutta pagina... che estasi.... Tanti Baci Perugina :D
Renzo C un po' margheritato :)


Chi ha un po' di sale in zucca a mio avviso dovrebbe aver capito che l'imparzialita' assoluta specie in ambito giornalistico non esiste e non esistera' mai....e' quindi da illusi pretenderla.


# 145    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 17:1

Va bene Marco il pd tutto ti sta sul gozzo.Ripeto la domanda:che sei andato a fare alla festa democratica?




PASO -Il finale del tuo post 151 è gagliardo e tosto!il mio vecchio padre avrebbe detto, in milanese, che si ti capitasse di morsicare una vipera, rimarrebbe stecchita la vipera!!!!Lo stazionare, ieri sera, del mio corpo sudaticcio, stravaccato mollemente sul divano, davanti alle immagini di Castelli lo posso solo ascrivere alla calura di questi giorni, non trovo altre ragioni plausibili.Hai notato che le allocuzioni di gran moda in questi giorni sono: GIUSTIZIALISMO-GIUSTIZIA A OROLOGERIA-FANGO O GOGNA MEDIATICA-SONO SERENO- NON MI DIMETTO- NON MI FACCIO INTIMIDIRE-HO FIDUCIA NELLA MAGISTRATURA-SONO ANSIOSO DI CHIARIRE LA MIA POSIZIONE COL MAGISTRATO. Ma che facce da culo!!!!!!!!!!!!!!


# 148    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 17:5

157 e se andassi per fondi.. di caffè, invece di fare il saprofita parentale? ;) ciao camorrista, sapessi come mi diverto a prenderti per i fondelli :D adesso passa pure alle minacce con altro nick, così si ride di gusto :p
Renzo C per Baci Perugina :)


# 149    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 17:8

# 159 commento di alex --- Giusto alex, concordo assolutamente con te, ma non è anche falso proclamarla ad alta voce per abbindolare i creduloni, quelli che di sale in zucca non ne hanno?


# 150    commento di   sisjfo - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 17:20

ROMA - La legge sulle intercettazioni si farà. Umberto Bossi ne è sicuro: "Altrimenti ogni giorno si inventano una P2 o una P6. Sono cose che fanno ridere, ma la gente non vuole essere ascoltata". mi domando quanto ancora da sopportare prima che questo schifo finisca?


# 151    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 17:22

mi querido amigo franzzzisco , ti sei stazzato molto bene in questo commento centosessantadue;quasi dal monitor affiora un odore animalo del tuo corpo tosto e gagliardo, che diventi tutto tutto un eros politico di quella carnalità che se continuo a scrivere cosi, può finalmente arrivare kripto tutta tutta agguerita a dirci quanto e come sono una gran porcellona eh eh eh eh eh ...buttiamola a ridere francè , sto paese è un non paese.siamo italiani immaginari rimasti in mutande.


Finalmente una ammissione, complimenti a chi aveva visto giusto.


# 153    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 17:32

unoqualunque, ci scometti che se ci vedessimo fuori , passerebbe tutto?non t'è mai sfiorato il dubbio , lo dico a te e a renzo e a tanti altri compresa kripto, che v'hanno alienato dalla naturalezza!!!!!!


RENZO-il mio è solo un commento di alleggerimento ad una situazione che continuo a considerare un po' surreale-non voglio cercare il "chi ha cominciato"-rimane il mio disagio nel vedere spesso idee che condivido, e bei pensieri, annegare nelle offese e nei rancori personali.Prendilo solo come un punto di vista personale- comunque a tutti massima libertà di espressione-ciao


# 155    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 17:34

datti da fare unoqualunque, organizza che ne so, un picnic, una trattoria, una pizza...andrebbe a finire a ridere.


# 156    commento di   drainyou80 - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 17:36

E' da ieri sera che sto cercando il contatto di Asterix e Obelix. DOVE SONO FINITI GLI ITALIANI ONESTI???? SE LO SIETE ADERITE!!!!
http://www.facebook.com/pages/La-voce-dellItalia-Onesta/140535512624075?ref=ts


# 157    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 17:37

a francè , non è vero a tutti massima libertà di espressione, non è vero! la libertà non è fare come cazzo ci pare...altrimenti la relazione AUTENTICA se ne va a puttana


# 158    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 17:39

io ci scometto tutto che certi soggetti che hanno bisogno di dare darsi mazzate , se fossero fuori dal monitor, riderebberooooo, troverebbero strade che la parola , quando viene usata per dare mazzate, uccide tutto il resto!


PASO-hai ragione ma i nostri contendenti sono...irriducibili, e quindi liberi tutti.....come facevamo, giocando, da bambini-anche oggi ho superato la dose prescritta di post e mi autocazzio..CIAO


# 160    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 17:45

# 175 commento di francesco (il vecchio) -- Ahh beh, allora capisco, è uno "bboni, statte bboni" alla Costanzo, non mi immischio che forse è meglio. Guarda come ti incalzo io mentre il camorrista già ti strizza l' occhio, eh Francè? ;) E' un saprofita parentale, non ci si può aspettare altro da uno così. Da te invece mi aspettavo di meglio, peccato.


RENZO-stavo chiudendo ma associandomi a Costanzo mi hai tirato un cazzotto micidiale!!!giammai paragoni con costui-il senso del mio discorso era che, ferme restando le ragioni di ciascuno di Voi,avete la libertà di condurre la Vs. battaglia come Vi pare. ciao- io comunque leggo sempre tutti...


Atz... Ci sarebbe la CAMORRA dietro a questa maggioranza, fonte: www.repubblica.it. Sì, è vero, ha ragione Travaglio: qui, è peggio, molto peggio, di Tangentopoli


ABBIAMO GIA' VISTO I VERBALI DELLA CAMORRA SU REPUBBLICA... CESARE, CESARE... CESARE...


# 164    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 17:55

ma come si fa a scrivere "da te mi aspettavo di meglio"...è un senso di colpa della madonna che metti nell'altro..tu renzo vuoi essere appoggiato senza se e senza come gli egocrati al potere o senza potere di questo non paese? e che relazione sarebbe? quella di fedeltà? a che serve? a fare i fan!!!!!! che fiducia sarebbe? quella delle finzioni, quelle che tu come me non vuoi, renzo se ti scrivessi che da te mi aspettavo di meglio, sarei molto molto stronza


# 165    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 17:57

ps nè più ne meno di quel pirla di giggi ( pirla = pirla della stessa spiegazione che ne ha dato magistralmente massimo fini ieri)


Secondo me quelli che hanno poco sale in zucca si fanno abbindolare soprattutto da giornali tipo "la padania" e questo mi preoccupa gia' di piu'.... Tornando a "il fatto quotidiano" c'e' comunque da riconoscere che nonostante sia un giornale d'opposizione non risparmia pesanti critiche nemmeno all'opposizione stessa quando le merita e questo e' gia' qualcosa...penso che piu' di cosi' non si possa pretendere visto che come si diceva, l'imparzialita' assoluta non esiste. Il fatto che poi Travaglio (ma allora perche' non Corrias Padellaro o Gomez)sia criticato da dx sx e centro non fa altro che aumentare la sua fama di giornalista semi-imparziale, se mi passi il termine, ma piu' che un merito suo e' una colpa di tutti gli altri giornalisti che sono troppo nettamente schierati. Cio' che apprezzo di piu' in lui e' il fatto che gia' quando scriveva sull'unita' faceva impazzire i suoi editori per certi suoi articoli molto poco lusinghieri su "affari di sx" che poi sia poco critico (un articoletto contro di pietro vicenda de luca)nei confronti di tonino non mi pare che sia un grosso problema per chi come te e' consapevole del fatto che l'assoluta imparzialita' non esiste specie da parte di giornalisti che scrivono di politica...probabilmente c'e' simpatia tra i due non so' oppure c'e' sintonia chiamala come vuoi, cio' che non vedo e' uno scopo preciso nascosto... Non credo insomma che grazie a Travaglio l'IDV possa diventare il primo partito italiamo.


# 167    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 18:6

# 182 commento di francesco (il vecchio) - Meglio un virtuale cazzotto sincero o una subdola strizzatina d'occhio? :D Ciao


Sta cadendo la II repubblica e che "botto", ragazzi... Repubblica si è già sbranata berlusconi, bossi, fini ecc.


Dalle esternazioni di Bossi Umberto - specie dalle ultime sul ddl para-Scarface II - mi risulta che anch'egli è diventato un povero pupo manovrato dal Gran-Puparo-Ventriloquo-Ubiquo. (Avrà il suo tornaconto, ma vendersi così miseramente!)


Mentre Bossi scende, Fini sale - sembra una cosa puramente meccanica.


Mentre Renzo si diverte a stuzzicare i neuroni di alcuni, Paso, fa finta di non pensare alle mafie mentali, alla storia rubata etc etc, Francesco fa il simpatico, ma vorrebbe fare il paciere,temendo chi sa quale cruento duello, Margherita osanna il Fatto ma non risponde sul (per me grande) Cacciari, uno qualunque persevera (igitur diabolicus) ad apostrofare qualcun altro come troll.... io, non avendo nulla da fare(!)sono andata a cliccare sul link che da giorni Renzo mette in calce (in realtà l'avevo già fatto precedentemente):l'ho trovato un po' tecnico e inutile per me che non so produrre video(!), ma la dedica del sito a Nicholas Negroponte, guru del mit (massachusset institute of technologie-sto nome m'ha fatto sempre impazzire dall' ormai lontano ***0-club di roma, credo)'sta dedica dunque è un fiore all'occhiello, un invito a guardare al futuro, alla pace tra web e cina, a sganciarci con un colpo d'ala (cito il Galli della Loggia perché non voglio rubare il copyright) dalle pastoie nostrane fetide e putrescenti - e l'articolo di MT di oggi ci invita al vomito-a commuoverci per l'homo technologicus sempre però pensante all'infanzia ecumenica soffio di speranza e soffio di futuro. Grazie a chi ce lo ha ricordato.-------------------------------- ps. il galli mi ha fatto ricordare "ferruccio tuo", che forse è stato riassorbito da un buco nero.
http://www.streamnet.it/stylesheet/slide.html


# 172    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 18:30

# 187 commento di alex -- Scusa Alex ma non è questo il punto. Condivido perfettamente ciò che hai scritto, e al peggio sappiamo non c'è limite, ma è il proclamare e raccontare di essere al di sopra delle parti che non posso dimenticare. Bastava avessero tenuto un profilo più "umano" e avrei digerito meglio tante cose. Porsi nel modo che sappiamo è logicamente insostenibile all' atto pratico. Sarebbe sì un metodo perfettamente funzionante su un piano ideale o teorico, non può esserlo però nella realtà dei fatti. E' questa sicumeria, mista anche ad errori ed omissioni, che diventa indigesta. Ciò che ho citato penso sia assai chiaro e poco discutibile, ma ammettere gli errori, qui, è esercizio sconosciuto. Eppure sarebbe un segno di umana fallacia, comprensibile e perdonabile. Sembra invece che la messa in scena debba rispecchiare più il metodo della narrazione emotiva che non quello dell' onestà giornalistica. In altre parole, conta molto di più il personaggio costruito che la correttezza nel lavoro che svolge. E ciò vale non solo per Travaglio, ma per tutto il quotidiano o quasi. Il loro lavoro è quello di informare, ma con le premesse che hanno posto risulta impossibile esserlo a 360° come forse vorrebbero, ma che non sono in grado di fare perchè ci sono interessi "superiori". --- IDV è solo uno dei soggetti ai quali danno palese appoggio, Vendola mi aspetto che sarà il prossimo di cui si noterà una contiguità nella linea editoriale de Il Fatto. Ciao.


@renzo c. del 15/07 16:42 stavolta non condivido molto delle cose che dici e ti spiego perché. I giornali, anzi tutti i giornali, hanno quella che viene definita “linea editoriale” che altro non è che la visione che l’editore ha della società quindi politica, economica, sociale ecc.ecc. Questa “linea editoriale” può arrivare ad essere molto rigida qualche volta può essere insertita all’interno dello statuto. Pensa che in molte occasioni può diventare motivo di cause civili (vedi Montanelli con il Giornale). Chi compra un periodico lo compra nel 99 per cento dei casi proprio perché d’accordo con quel tipo di linea perché vi si identifica e forse se cambiasse smetterebbe di comprarlo.La linea editoriale de Il Fatto mi sembra abbastanza ovvia e nota. Può piacere o non piacere, è un sacrosanto diritto fare approfondimenti o non essere d’accordo su certe questioni. Ma non si può chiedere ad un giornale di cambiarla a proprio uso e consumo. Tu dici che non raccontano tutto, può essere. Può essere che lo facciano perché notizie che qualcuno trova importanti per altri non lo sono, o lo sono meno, può essere che decidano di non pubblicare una notizia perché questa va contro alla famosa line di cui sopra. E vedi, altra cosa importante per un giornalista non esistono notizie segrete…. continua


Nessun tribunale al mondo ( a parte i paesi dittatoriali) potrebbe mai condannare un giornalista per aver pubblicato una notizia segreta. Nel giornalismo non esistono notizie segrete può non piacerci ma tutte le nazioni del mondo si sono date questo limite. Il giornalista può pubblicare tutto ma attenzione tutto ciò che pubblichi deve essere vero (quindi linea editoriale a parte non vorrei proprio vedere paragoni con feltri e& c. che le notizie le inventano). Per quello che riguarda la Forleo e Vulpio due persone per me eccezionali, ti posso solo dire che francamente continuo a non capire. Una delle poche persona che ha, non solo preso le difese della Forleo ma che ne ha fatto conoscere i meriti attraverso internet ed i propri libri è stato Travaglio. Persino nell’editoriale di ieri (se non ricordo male) è ritornato sull’argomento difendendola nuovamente. Quindi francamente non riesco a capire. Poi scusa chi ti dice che non sia Vulpio a voler scrivere sul Fatto? Oppure visto che il giornale non è solo di Travaglio chi ti dice che magari Vulpio non abbia anche problemi a relazionarsi con qualche altra persona all’interno della testata? Come dici giustamente te a credere di sapere tutto si commette peccato… ciao alla prossima


# 175    commento di   galfra - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 18:43

La politica deve essere fatta con le mani pulite. Se c’è qualche uomo politico che approfitta della politica per fare i suoi sporchi interessi, deve essere denunciato! Sandro Pertini,
appello ai giovani, 1980


# 176    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 18:46

@ marziam -- Nicholas quando fondò nel 1985 l'ora leggendario Media Lab lo prendevano tutti per matto :) Nel 1994/5 ha teorizzato quello che oggi si chiama iPad o WePad, anzi, il suo era un po' meglio degli attuali. L' anno scorso ne scrivevo qui del probabile avvento di cosi del genere (c'è chi può testimoniarlo) e mi davano del matto. In realtà ho solo fatto qualche addizione, c'era già tutto pronto, e l'idea non era certo mia. Potrei dire al massimo che ho fiuto, ed in effetti... non mi manca il naso :D --- Se qualcuno vuole provare a capire meglio il futuro prossimo venturo, dovrebbe leggere il suo "Essere digitali": oggi alcune cose andrebbero riviste, ma il primo postulato è assoluto e lo sarà fin che esisterà il bit. Ciao marziam e grazie per la visita al sito, non ho banner adsense per scelta :)


Digito ergo sum chi l'ha detto? Comunque anche se ai misoneisti può sembrare blasfemo, il digito presuppone sempre il cogito, altrimenti digito a vuoto!.


#133 galfra Grazie per aver dato una notizia e scritto uno dei pochi commenti sensati fra questi ultimi del blog. Non sapevo di caliendo.


L'onesta' intellettuale di riconoscere i propri errori sempre assieme all'imparzialita' assoluta e' un'altra qualita' difficile o forse impossibile da trovare specie di questi tempi in cui se non fai un po' la "iena" ti sbranano. Se vi fosse un clima un po' piu' sereno forse sarebbe piu' facile... Comunque vorrei che tu sappia (sicuramente gia' lo hai capito) che anch'io sono un fan di Travaglio cio' non toglie che ragiono anche con la mia testolina e mi documento anche tramite altre fonti (quasi esclusivamente internet). Penso che per lavorare in certi ambienti la correttezza e onesta' assoluta spesso non siano armi vincenti, sarebbe bello certo, ma sarebbe da illusi crederci (certo non dico di arrivare ai livelli di un belpietro un liguori o un fede questo no) PS certo che comunque potresti essere un po piu' pacato nelle tue critiche a Marcolino esprimendo comunque gli stessi concetti neh? Di la verita' che un po' ci godi a stuzzicare quelli che tu definisci i suoi fans sfegatati eh eh...su questo non ho dubbi. Ciao.


"misoneisti"????? Mi giunge nuova! Provo a capire: miso = odio, neo= il nuovo; odio il nuovo; misoneisti: quelli che odiano il nuovo. C'ho azzeccato?


R non fare il modesto!


# 182    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 19:4

# 173 commento di stefano --- Secondo me, Stefano, commetti un errore quando scrivi di "linea editoriale". Per come è stato presentato il Fatto, essa non dovrebbe proprio esserci. Fu Travaglio stesso a dirlo, in quanto il giornale è di proprietà dei giornalisti stessi (Beha escluso però), non di un editore che "paga". Questa, che se vogliamo è un' anomalia nel panorama dei quotidiani, doveva essere la ragione di fondo per GARANTIRE che non ci fosse nessuno che cassava le notizie scomode. E' ovvio che ciò non possa essere nei giornali dove c'è un editore: ricordo una frase non proprio "bella" di Biagi, direttore de Il Resto del Carlino, che diceva pressappoco così: "se avete notizie di zucchero e petrolio, prima datemi una voce". Questo perchè l'editore era tale Attilio Monti, uno che per l'appunto era in quei business. La premessa quindi è errata nella sostanza, perchè se ci fosse una linea editoriale sarebbe una contraddizione nei termini. --- Su Forleo e Vulpio invece basta andare a leggere cosa scrivono per avere qualche indizio su come mai forse non siano più tanto graditi. Le mie sono solo ipotesi, è vero, ma si basano sulle loro recenti dichiarazioni. E visto che sono dissonanti col pensiero di Travaglio, soprattutto per via di Ingroia e Scarpinato, faccio delle semplici deduzioni. Magari sbaglio, lo ammetterò per primo, ma anche tal Vitale direi che forse c'entra qualcosa, qui e là (Fatto e Cannocchiale). Ciao.


Il problema è che se ci fosse il PD non ci sarebbe un'altra idea di società. Siamo nel patriarcato moderno col suo turbocapitalismo e andremo avanti così finchè non ci vergogneremo della distruzione da noi ben distribuita in ogni angolo del mondo. Ricordiamoci quindi che i politici son solo dei burattini: siamo tutti servi degli industriali. STOP! Va bene la legalità, ma anche nella legalità se ne commettono di schifezze spacciate per normalità. Cosa c'è di più triste della normalità? Pensate al matrimonio, tutti lo sognano, ma è una prigione patriarcale..e poi ci si domanda degli omicidi.. Ma voi ora continuate a progettare i vostri bei matrimoni per settembre, eheh AUGURI! AH, si diceva di Berlusconi. Chi potrebbe scagliare la propria pietra? Cioè, chi, potendo, non ruberebbe? In questa società, e non solo da quando s'è Berlusconi, non si fa altro che gareggiare a chi accumula di più, quindi..
http://italiasenzavalori.blogspot.com


USO POLITICO o USO DELLA POLITICA? ||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||| Ho appena sentito Cicchitto (un altro pupo manovrato dal Gran-Puparo-Ventriloquo-Ubiquo, il pupo parlantge per eccellenza) a ripetere una dei tipici ritornelli del berlusconismo: "Uso politico della magistratura". La verità-realtà è il contrario, il peccato originale della famigerata "discea in campo": l'uso della politica per sfuggire alla giusta azione della magistratura.


# 185    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 19:15

# 179 commento di alex -- Non c'è nulla di male Alex ad essere fan di Travaglio, nel tuo caso poi, IMHO, hai tutte le ragioni oltre ad un cervello molto ben funzionante e la voglia di approfondire. Lo sarei pure io, perchè lo stimo (avo) e mi sono attivato pure pro domo loro. Sarei anche più pacato come preferiresti, se non fossi un imbecille decerebrato :D Il Dott. Travaglio non può pretendere cose simili da uno come me, sarebbe illogico. Vedrai che adesso arriverà qualcuno a scrivere che non ho superato il trauma (in verità un po' ci godo), ma vorrei sentire tu cosa risponderesti a Travaglio se ti desse pubblicamente dell' imbecille decerebrato. Ahh, a torto, ovviamente. Però fa piacere che si possa aprire una discussione serena e magari costruttiva (mi sa che li legge i commenti il Marcolino) su questi temi cruciali dell' informazione. Ciao.


Se loro continuano a ripetere ad oltranza il loro concetto dell'"uso politico della magistratura", io continua a ribadire ad oltranza il contrario. Ritornello contro ritornello (quasi quasi mi faccio un lindo vinello).


Tremonti ha già "tagliato", tenetevi forte, dalle Regioni e dalle Province, dai Comuni alla scuola, la Scuola, dove ci sono i bambini-Università-ricerca, Centro e sud Italia. Cultura, editoria e giornalismo, sanità, LA SALUTE!, gli ospedali ecc. ecc. La lista è lunga. Non ha fatto un cazzo per più di 2 anni, a parte il fallimento di Alitalia con migliaia di lavoratori disoccupati, poi il Fondo Monetario Internazionale (F. M. I.) ad aprile "si è svegliato" e ha còlto Tremonti che chissà a cosa stava pensando e si è cagato addosso. Risultato: siamo rovinati. Vendere, vendere tutto, che qui non vale più un (beep).


A' Tremo', ma che conti hai fatto... Qui, ci metti al lastrico.


# 189    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 19:39

OT -- Ma è mai possibile che sui video youtube embeddati nel sito de Il Fatto PARTA LA PUBBLICITA' "SEI DEL PDL"??? Mapporca#@§*put@ç^& i fantastici ragazzotti cazzoni di arsenale23, invece di giocare a pallone e andare in bici in ufficio, non sono capaci di fare di meglio??? Il pallone glielo foro se mi capita a tiro!


Cosentino è un Premio Nobel in confronto al Tremonti


# 191    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 19:57

X andre e fabio-------capì adesso xkè scrivevo a Francesco delle" mutande" ? Anzi meglio, rettifico. , non siamo messi in mutande, ma integrali. Speriamo nell unica buona notizia del giorno, il tribunale di Torino sulle irregolarità elettorali e Cota


ti prego caro marco travaglio . dalla Verusio no !


- Sì, ma, almeno secondo me, si sbaglierebbero anche i partiti che oggi sono all'opposizione: vale a dire, Pd, Idv, Udc e Api. E dico il perché: dopo il 35esimo voto di fiducia e quello che la destra ha già fatto, in questi due anni, Pd, Idv Udc e Api dovrebbero presentare una mozione di sfiducia, sì, MOZIONE DI SFIDUCIA, formale, con tutte le firme i nomi e i bolli richiesti e votarla in Parlamento. Conosco, già, l'obiezione: a che "atz..." servirebbe, . Sì, è vero, ma intanto tutte le Tv, radio, giornali, agenzie di stampa, siti web e portali e così via riporterebbero la novità del voto di sfiducia a Berlusconi. E, poi, Berlusconi si beccherebbe in saccoccia anche questa. Oforse ha ragione Travaglio, che dice: in pratica, "s'inciucerebbe" fra destra e sinistra ed è per questo che non si farebbe? Travaglio ci ha anche scritto un (bel) libro...


Sì, io dò ragione a Enzo: P. D., I. D. V., U. D. C. e A. P. I. dovrebbero presentare una MOZIONE DI SFIDUCIA a Berlusconi. Per prendere anche le distanze. O staremmo ormai con I VERBALI DELLA CAMORRA pubblicati come scoop dalla Repubblica? Io penso di no. Dimostriamolo.


"dei secondi il padrone non sai chi sia, anche se lo si inizia ad intravedere. " Ecco dai seguito a queste perle di saggezza FACENDO NOMI, di società o persone fisiche.


Renzo C sei un troll da strapazzo. Puoi abbindolare ancora qualche fessacchiotto che fa il rivoluzionario da strapazzo con la puzza sotto al naso, il quale crede che "il nemico del mio nemico é mio amico". Sei un poveretto, butti accuse assurde addosso, fai il dietrologo de 'noantri, tutto perché sei un inetto, forse un pochino sopra alla media di inettitudine generale che regna sovrana in Italia, di qui il delirius d'onnipotenza che ti porta a scrivere le baggianate che scrivi. Sei, tuo malgrado, molto comico.


# 189 commento di Renzo C - utente certificato lasciato il 15/7/2010 alle 19:39 OT -- Ma è mai possibile che sui video youtube embeddati nel sito de Il Fatto PARTA LA PUBBLICITA' "SEI DEL PDL"??? _____________DICI UNA CAZZATA ENORME QUANTO LA TUA PRESUNZIONE.LA PUBBLICITA' DI YOUTUBE NON E' GESTIBILE IN QUESTO MODO.LA TUA E' ANCHE INVIDIA ASSURDA,MAGARI PENSAVI DI ESSERE IN GRADO DI CREARE QUALCOSA DI MIGLIORE,MA ANCORA SEI QUI A ROSICARE.ENERGIE SPRECATE,MA ANCHE COMICO..


# 197 commento di labile - un commento preciso?


# 199    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 15/7/2010 alle 21:57

Persa altra occasione per evitare figura dimmerda. Non male, anche se da uno psico labile è normale :D ciao babbeo, ritenta sarai più fortunato! Ahh, chissà se alla BBC lo sanno che gli hanno grabbato il video e messo logo e sottotitoli? Magari li informo se mi fai girare le palle :D non posso mai lasciarti solo, mi tocca leggere sempre delle cazzate che scrivi coi vari nick... ahh che vitaccia LOL
http://www.bbc.co.uk/news/world-europe-10643602


# 165 - la pirlacchiona sei tu - te lo dico affettuosamente, che hai voluto pensare che il mio monoriga fosse riferito a te, e non a quanto BEN EVIDENTE appena prima. Non penso che troverò tempo di leggere la magistrale definizione di pirla fornita dal tipo da collare antipulci che hai citato: è da metà anni '90, quando faceva il pirla filoserbo - stessi anni di bossi oltre che di prodi, suni agnelli, e vari altri, che leggerlo non è fra le mie priorità. Se ne avrò il tempo ti farò sapere.


# 192 - dai che una ciotolina per te si trova, vieni da noi che ti presento il Marco.




Travaglio, ma ti chiedono in molti di scrivere la prefazione dei libri o sei tu, a volte, a proporti di farlo? Una curiosità, besos.


# 204    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 16/7/2010 alle 10:29

x giggi___molto bene , cioè male...bene perchè posso chiederi scusa per averti inteso precisamente contestuale a quel momento e quindi a quel mio commento autoironico;male perche ciò non esclude che non ho capito il contesto . pazienza.ci sono tanti fraintendimenti dovuti al mezzo.è come più in generale cio che dicevo a renzo e unoqualunque, se ci vedessimo tutti fuori, si recuperebbe quella naturalezza che qui alcuni perdono e perdendola ci si danno mazzate inutili. per il pezzo di fini invece rimane valido l'invito. è un pezzo scritto bene e si ride amaramente. ciao.


# 110 commento di nonrosso - "e chi ha scritto che non si può parlare di Di Pietro? Io ho scritto una cosa diversa, ossia che non ha senso ogni volta che che si parla dell'uno tirare in ballo l'altro" ___ Tu la pensi così, io no: se l'uno non ha nulla ache fare con un politico, io vado a vedere cos'altro mi si offre. E lo faccio partendo da uno che si definisce unica opposizione, e fra l'altro è votato da Travaglio (che ogni tanto gli dà qualche scoppola del tutto affettuosa, siì anche per la questione De Luca). Per questo scrivo di Di Pietro. ____ "Quanto a quello che Craxi ha detto....." di certo Craxi voleva farla franca, e in parte anche quel discorso aveva quell'obiettivo. Sicuramente però aveva già capito che mani pulite non era un metodo per far pulizia (la storia recente lo conferma), ma per stoppare il CAF e facilitare un governo dei cosiddetti progressisti, che è provato avessero le mani in pasta. Le dichiarazioni alla stampa dei vertici della procura in tal senso sono chiarissime. A questo giochino decisamente Craxi non poteva stare, ma ha giocato male e troppo tardi le numerose carte che aveva in mano.


Di Pietro è uno stolto che per paura ha smesso di fare il magistrato e si è dato alla politica, che fino a 2 giorni prima denigrava tanto Perchè gli volete tutti così bene? laureato e parla a stento un italiano pessimo, testardo, pensa di avere ragione solo lui... Io che non amo certo berlusconi non posso nemmeno ritenermi soddisfatta ad avere come unica opposizione vera quella di di petro (che sia votato o meno dal dott. Travaglio)


cara Elisa a Venezia Di Pietro ha parlato per 1 ora e mezza senza sbagliare né un congiuntivo nè un termine : idolatrato da noi dell'IDV. com'è sciocco aggrapparsi al suo eloquio invece che alle sua idee


Perchè, ha idee?


Scusate, mi scappa (al solito) una STANDING OVATION per l'articolo di Marco Travaglio.


caro Bokassa ricevo 3 mail al giorno da Di Pietro : le ha le ha : leggiti il suo blog


Marco Travaglio . va pure a la 7 ma non dalla Verusio


per me è un dolore vedere Massimo Cacciari accanto a Don Verzé


per me è un dolore vedere Massimo Cacciari accanto a Don Verzé


tesoro mio Bokassa: le ricevo proprio da lui


# 215    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 16/7/2010 alle 14:52

ehh no Bokassa, a margheritina scrive Tonino in persona! poi quando passa per Venezia, lui porta l'esca per lo scarfaglione e vanno tutti a pescare con noi dell' italia dei valori :D
http://www.youtube.com/watch?v=xz9OoSdTg6I


# 215 commento di margherita - Mavaoddio! Che sia perchè c'è scritto Di Pietro in basso a sinistra? _____ Allora a te privilegiata avrà spiegato perchè ha riempito le liste di mastelliani e di vecchi arnesi demoscristiani, anche nella tua città. Ci racconti? Ti avrà anche spiegato perchè mendica alleanze con partiti ai quali sputazza in faccia il giorno dopo le elezioni vero? ci racconti? Dai, racconta delle alleanze con Iorio di Forza Ftalia? Illuminaci sulla commissione di inchiesta su Genova, facci sapere perchè ha giurato di non volere l'immunità parlamentare e poi se l'è presa. Poi ci sarebbe quella cena elettorale in Liguria organizzata da n boss della 'ndrangheta: ti ha detto tutto vero? Su, racconta, non fare la timida.


# 215 commento di margherita - Mavaoddio! Che sia perchè c'è scritto Di Pietro in basso a sinistra? _____ Allora a te privilegiata avrà spiegato perchè ha riempito le liste di mastelliani e di vecchi arnesi demoscristiani, anche nella tua città. Ci racconti? Ti avrà anche spiegato perchè mendica alleanze con partiti ai quali sputazza in faccia il giorno dopo le elezioni vero? ci racconti? Dai, racconta delle alleanze con Iorio di Forza Ftalia? Illuminaci sulla commissione di inchiesta su Genova, facci sapere perchè ha giurato di non volere l'immunità parlamentare e poi se l'è presa. Poi ci sarebbe quella cena elettorale in Liguria organizzata da n boss della 'ndrangheta: ti ha detto tutto vero? Su, racconta, non fare la timidona, sai io sono Falco Nathan Oscar Washington Bokassa Verusio, ti mando un invito che conosci marco. Ue', ciao.


fioi : ma perchè non scrivete direttamente a Di Pietro sul suo blog con nome e cognome naturalmente


Bokassa e Renzo : ma voi per chi votate ? per B ?


# 220    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 16/7/2010 alle 16:11

putea, io voterei per te se ti presentassi :) quando parte la linea Baci Perugina "noi dell' italia dei valori" coi tuoi pensierini? :D
Renzo C assai margheritato :)


# 212 commento di margherita - lasciato il 16/7/2010 alle 14:36 per me è un dolore vedere Massimo Cacciari accanto a Don Verzé # 213 commento di margherita - lasciato il 16/7/2010 alle 14:36 per me è un dolore vedere Massimo Cacciari accanto a Don Verzé Grazie marghe, anche per me, però non smetto di considerarlo una ottima testa. Quanto a don verzè penso che ha fallito il suo ministero e mi fa pena. Ammiro molto invece l'ateo-già-credente- perchè-in-ricerca-e-in-vasta-profondissima-conoscenza! Chi sa se sarà il secondo a convertire il primo, hai visto mai? dato che lui vuol campare 120 o addirittura 150 anni! Spero comunque che sopravviva al "Dono di dio all'Italia." ciao.


Dipende, tesoro, ho parecchie nazionalità. In Italia non certo per b. o adp.


Parte quando ti hanno fatto un TSO, Renzo. Dopo va tutto OK.


# 224    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 16/7/2010 alle 23:51

Diego vai a nanna che domattina hai la colonscopia con la sonda magnum :D


# 225    commento di   dunkel85 - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 10:44

Il mio non è un commento al post, anche se ho scelto proprio questo perchè il protagonista delle domende che vorrei porLE è sempre e irrimediabilmente LUI! L'argomento è METROMARE DELLO STRETTO. Punto primo: come giustificare il supino adeguamento delle istituzioni locali alle imprese, in questo caso al consorzio "Metromare"? Secondo punto: c'è un collegamento tra la ancora osteggiata realizzazione del ponte e l'aumento dei prezzi dei biglietti? Mi spiego meglio: può esserci una volontà magistralmente velata dei "Si Ponte" ad aumentare i loro adepti, convincendoli che il Ponte s'ha da fare visto l'esorbitante costo dei biglietti di Caronte & Tourist e Metromare? Terzo punto: come giustificare il prezzo salato (e salato ci sta tutto visto che parliamo di trasporti sullo Stretto!) della Metromare nonostante i 27 mila euro al giorno che il consorzio riceve dal Ministero dei Trasporti? Negli anni passati non riceveva fondi da Roma, eppure il servizio era più economico... Quarto punto: è possibile ricorrere al Tar contro l'aumento delle tariffe? La ringrazio per la sua attenzione. Spero di ricevere presto un suo illuminante e prezioso parere. Un caro saluto, maria


# 226    commento di   dunkel85 - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 10:48

Il mio non è un commento al post, anche se ho scelto proprio questo perchè il protagonista delle domende che vorrei porLE è sempre LUI! L'argomento è METROMARE DELLO STRETTO. Punto primo: come giustificare il supino adeguamento delle istituzioni locali alle imprese, in questo caso al consorzio "Metromare"? Secondo punto: c'è un collegamento tra la ancora osteggiata realizzazione del ponte e l'aumento dei prezzi dei biglietti? Mi spiego meglio: può esserci una volontà magistralmente velata dei "Si Ponte" ad aumentare i loro adepti, convincendoli che il Ponte s'ha da fare visto l'esorbitante costo dei biglietti di Caronte & Tourist e Metromare? Terzo punto: come giustificare il prezzo salato (e salato ci sta tutto visto che parliamo di trasporti sullo Stretto!) della Metromare nonostante i 27 mila euro al giorno che il consorzio riceve dal Ministero dei Trasporti? Negli anni passati non riceveva fondi da Roma, eppure il servizio era più economico... Quarto punto: è possibile ricorrere al Tar contro l'aumento delle tariffe? La ringrazio per la sua attenzione. Spero di ricevere presto un suo illuminante e prezioso parere. Un caro saluto, maria



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti