Commenti

commenti su voglioscendere

post: Borsellino, ucciso e dimenticato

Testo: Buongiorno a tutti, siamo a Palermo, all’Hotel delle Palme, ieri sera abbiamo presentato il film in Dvd curato da Marco Canestrari che è qua dirimpetto a me dietro alla telecamera e Salvatore Borsellino, su Paolo Borsellino e si intitola “Via d’Amelio una strage di Stato”. Via D'Amelio, strage di Stato Oggi è il 18° anniversario della strage di Via d’Amelio e non possiamo che parlare di questo argomento, argomento che trovate sui giornali di stamattina con dei titoli sulla delusione o sul fallimento delle manifestazioni di ieri per la vigilia dell’anniversario, in realtà non c’è stato nessun fallimento, c’è stato un corteo silenzioso al Castello Utveggio, il Castello da cui, secondo molti esperti, partì prima l’osservazione del momento in cui Borsellino si avvicinava ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


"legaiolo di stampo fascio-mafioso" - sei troppo labile per concepire cose complesse: inizia pure col "legaiolo" e argomenta, poi dopo una buona nanna passa al fascio. Ciao lab.prec.


3 pensierini sulla mafia 1) MANGANO FU UN EROE? _____________ _________________ _________________ MINCHIATE! Lo sproposito di successo del permier, nato sotto il segno del depistaggio con ascendente intorbidire, è semplicemente un made in idioty di quelli che i suoi baciaculo di elettori, amano come se fosse la giustizia divina scesa sulla terra a castigare i cattivi. Uno sproposito dal doppio effetto: uscire dall'imbarazzo in modo elegante, cioè arrogante... funziona molto bene coi baciaculo suoi... mostrandosi al contempo, al di sopra persino della mafia che dalle sue parole viene introdotta come qualcosa di positivo dato che lui non si mostra per niente turbato da questo fenomeno... anzi....... Ma torniamo a MANGANO che contrariamente a quanto affermato da questo megalomane pubblicitario del menga, non fu affatto un eroe... MANGANO sapeva con chi aveva a che fare e gli toccò rassegnarsi... il suo parlare, pur non avendo molto da dire rispetto al globale fenomeno, data la sua appartenenza alla categoria della manovalanza, il suo parlare avrebbe comportato automaticamente la sua fine e quella dei suoi parenti se ne aveva... la mafia che avrebbe dovuto raccontare lo avrebbe eliminato in men che non si dica... decenni prima di dare minimamente credito alle sue verità... e qui di eroico non c'è proprio niente... _______________ _________________ _______________ 2) COS'E' QUESTA TRATTATIVA TRA STATO E MAFIA? I rapporti tra Stato e mafia sono sempre esistiti, con la caduta della prima repubblica sono caduti i vertici e con loro i referenti mafiosi dello Stato... la famosa "trattativa" di cui si parla tanto non è che una presentazione della mafia ai nuovi vertici, una dimostrazione della potenza di questa organizzazione che minaccia di far saltare il paese... al fine di costituire i suoi nuovi referenti nello Stato. ____________ __________ __________ 3) LA MAFIA RICATTA LO STATO ITALIANO alla stregua di come nel piccolo ricatta i commercianti, gli imprenditor
http://www.sardegnademocratica.it/index.html


__________ __________ 3) LA MAFIA RICATTA LO STATO ITALIANO alla stregua di come nel piccolo ricatta i commercianti, gli imprenditori ecc.. per farsi pagare il pizzo.... QUANDO LA MAFIA RICATTA LO STATO IL PIZZO CHE LO STATO PAGA E' UN PO' PIU' ALTO DI QUELLO DEI COMMERCIANTI. Tutti gli attentati in Italia sarebbero da attribuire alla mafia perchè è solo per il pizzo che si potrebbero "giustificare" questi atti di terrorismo... tutti gli organi antimafia sono ancora molto lontani dalla verità.


Uè Giampi, come la va?


# 76 commento di Fabio - lasciato il 19/7/2010 alle 21:49 " Ho, già, letto il (bel) "pezzo" di Travaglio, sì, ma mi chiedo come si potrebbe crederci ancora: qui, in Italia, con quello che hanno, già, fatto: se le notizie sono vere e io non ho "elementi" da dubitarne né li cercherei... In realtà, non gliene frega niente, delle persone, in altre parole: sono tutti "interessi". Purtroppo, comincerei a pensare che, in Italia si vada incontro ad anni che io, almeno, vedo "neri" (= molto complicati)." Sì, ma in attesa degli anni che verranno, cominciamo a pensare a questi. E a pensarci con la nostra testa. Quelle in affitto costano care e non tutti trovano anemoni per strada. Ciao5




# 93 commento di marziam ___ Vendola (ce l'ho di fronte con il Cianci) ha appena rivisto la triade di eroi: Falcone, Borsellino, Ciancirampollo. Cosa mi consiglia? Lo metto in prima con Ferrarella e commento di Vendola, non lo metto e vedo cosa fa Repubblica, mando il Pigi a intervistare il Cianci, chiedo a Vitale Fazio e Padellaro se è un'idea loro, chiamo Ingroia, sono stanco e copioincollo il post dell'eroe (no, non è scritto in italiano), tolgo Falcone dalla triade altrimenti non ho tregua con la famiglia Giuliani, chiedo a Vendola se garantisce collegi sicuri alla famiglia Giuliani, me ne fotto del cianci e schiaffo un titolone sul programma di Vendola tipo "Un estintore per tutti", richiamo Vulpio per un lavoretto su Vendola,,,,,,, Insomma mi dia una mano. Cordialità.


Mara, oltre non tornre a casa da parecchi giorni, neanche un salutino qui?


Direttore, che piacere risentirla...sa, l' avevo evocata col suo amico, ad eccola riemergere dal buco nero che l' aveva inghiottita per diversi giorni... Quanto al Nichi l'aver orecchiato oggi dal Cruciani la sua lode del Giuliani, financo a farlo assurgere al paradiso degli eroi, m'ha indotto ad una sua riconsiderazione. Bando alle ciance del cianci che come avrà visto ha trovato la sua nicchia-blog nel sito del fatto (o siggnore, come andrà a finire sta storia!)direi che in prima pagina se vogliamo alleggerire è forse da valutare se sia il caso, girando di 360 gradi, di dar risalto all'evento milanese, ben più adatto, ne converrà, alla refrigerazione (anche senza estintore) degli animi dei lettori-ascoltatori, esacerbati ingiustamente, in questo tempo, a buon diritto feriale e non ferale, dal grande spazio elargito dai media al triduo commemorativo palermitano... si penso proprio che il grande chansonnier, l'aznavour si intende, le dernier de tous les autres, sia proprio il più indicato a mettersi tra quei due, volgarmente gadgettati per meriti inesistenti o più che futili. Un bel corsivo che richiami e risalti venezia (que c'est triste venise), più che la città da bere, non sia mai che il Tartaglia quale convitato di pietra obnubili pur vagamente la letizia (né moratti, né noemi) dei fruitori dell'evento nonchè dei lettori, la cui età media potrebbe risentirne! a la prochaine fois ferruccio tuo, cordialità; Sua marzia


grande Gianfranco Fini ieri a Palermo


# 98    commento di   kriptonite1212 - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 8:59

un medico si chiamava Manca di Cognome è stato ucciso dopo aver curato Provenzano all'estero fuori italia in svizzera mi pare , alla sua mamma siciliana prima di morire e lo sapeva di morire ha detto d'aggiustargli la motocicletta , una motocicletta enduro , da cross e da vacanza


# 99    commento di   kriptonite1212 - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 9:2

un medico si chiamava Attilio Manca era di Messina , a Marsiglia provenzano fu curato e lui era a marsiglia allora , poi fu trovato morto in una stanza da solo .. una morte la sua incomprensibile


# 100    commento di   kriptonite1212 - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 9:3

è ................................
www.attiliomanca.it


Proprio ora QUALCUNO potrebbe nutrire tentazioni pericolose. Cambiare tutto per non cambiare nulla. Vigiliamo..


(ANSA) - ROMA, 19 LUG - Chi parla di stragi di Stato 'e' un vile criminale' e lavora 'per delegittimare lo Stato e legittimare Cosa Nostra'. Cosi' il cap. Ultimo.Il col. dei Cc Sergio De Caprio, che catturo' Toto' Riina, ha replicato cosi' a quanti usano questo termine parlando delle stragi di Capaci e di via D'Amelio. 'Lo Stato -ha aggiunto- ha combattuto la mafia. E ha vinto'. Ho riportato queste dichiarazioni del Sig. De Caprio che si commentano da sole nella loro infamità... alla faccia sua, caro il mio eroe, io rivendico il mio diritto a non condividere queste ributtanti volgarità!! Mi permetta di chiederle: ma di quale Stato va blaterando? Quello dei signori Berlusconi e Dell'Utri?? E poi, di bella, lo Stato ha vinto... non se n'era accorto nessuno... ma allora di che parliamo? Lei ha bollato con l'espressione "vile criminale" tutti coloro che chiedono di sapere la verità sulle stragi mafiose e parlano a ragione di stragi di Stato... ma si rende conto???? Ma nemmeno un ubriaco al bar se ne uscirebbe con infamie simili... ma chi la ricatta per dire queste vergogne?? Lei ha anche detto che coloro che parlano di stragi di Stato "lavorano per legittimare Cosa Nostra".. non è la prima volta che lo fa.. a questo punto siamo già oltre la diffamazione.. mi auguro che chi di dovere un giorno le chieda ampie spiegazioni in un aula di Tribunale..


# 103    commento di   kriptonite1212 - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 10:47

QUOTIDIANO LA REPUBBLICA ON LINE : sul DDL BAVAGLIO STAMPA ANTIDEMOCRAZIA ED ANTI INTERCETTAZIONI ( EHM) slittano i lavori , la maggioranza vacilla


Grazie per i tuoi video. Oltre a darmi nuove notizie sono felice quando ci offri nuovi punti di vista da cui riflettere, come il fatto che a parlare di mafia siano più i mafiosi che i politici. Grazie ancora, Buone vacanze a tutti.


# 105    commento di   chomsky5 - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 11:7

La maggioranza gongola, gongola....come Ercolinosempreinpiedi, l'eroe dei caroselli di una volta. Che gongolava ed, a terra, mai andava. Ercolino! colino5


# 106    commento di   kriptonite1212 - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 11:22

se la maggioranza gongola è per cadere vacillando - ho da fare non sperare che perdo altro tempo a risponderti
ANTI TROLL


# 107    commento di   kriptonite1212 - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 11:23

DDL ANTI DEMOCRAZIA BAVAGLIO STAMPA ANTI INTERCETTAZIONI
DDL BAVAGLIO STAMPA ANTIDEMOCRAZIA ANTI INTERCETTAZIONI




# 109    commento di   chomsky5 - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 11:25

Spero solo che il governo cada. Nothing less, nothing more. Coleridge5


# 110    commento di   kriptonite1212 - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 11:29

AH OK


# 111    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 11:32

para o meu velho e querido amigo Francisco o FRANCESCO IL VECCHIO____________ciao :-)...sei andato a cantare con charles e silvie? hanno dato l'ambrogino estivo anche a te ?:-)))..passiamo alla tua domanda, anch'io come te , ero rimasta colpita e sgomenta da quelle immagini di domenica su palermo. mi chiedi perchè,ti dico la mia,ovviamente relativissima. a distanza di due giorni ho ridimensionato e sono anche critica ma a fin del meglio,che dovremmo riconfigurare se fossimo strateghi della memoria e della sua partecipazione locale e nazionale.mi spiego: se tutto , per essere piu visibili,si riduce come da logiche di marketing, all'essere visibili con "EVENTO" strutturato ad hoc, bisogna evitare alcune cose tipo quelle che osservava FOW direttamente sul posto, legate vuoi al disagio di certe temperature, vuoi ad altro ancora. lui è stato più esaustivo di tutti nell'esaminarle.inoltre è inutile perfettamente allungare i tempi, l'evento deve essere CONCENTRATO. nel caso in questione, quello di domenica era uno dei tanti eventi per le manifestazioni previste su tre giorni. ci rendiamo conto? TRE GIORNI??????..è evidente che la memoria si costruisce 365/365 giorni, ma limitandoci alla questione pratica, occorre essere pratici con gli anniversari..ad esempio col caldo bestia, cosa si può pretendere? di andare per le vie infuocate o i monti pellegrino con masse numerose??ok tu dirai che è assurdo cmq che un 'intera città fosse piu a mondello che nelle manifestazioni, poniamoci autocritici anche in queste occasioni:cosa è stato fatto per uscire dalle nicchie?fatte in minoranza da alcune persone di vera ,genuina e profondissima coscienza,e in maggioranza da esaltati fanatici dell'antimafia urlata,che non sanno porsi in relazione alle coscienze da risvegliare nel profondo,perchè colpiti, come le loro superficii da altri urli, vuoi dei capimandamenti rionali come ci spiegava il caro FOW delle famiglie a capo dei quartieri, vuoi a livello nazionale, colpiti da tutta una altra s


# 112    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 11:33

colpiti da tutta una altra serie di guai alla memoria, alla coscienza,ma anche alle stato di salute della tasche materiali che spingono,nell'attualità,su dignità ancor piu primitive,di un lavoro e di valori che per primi,una volta recuperati alla propria singola storia,darebbero di necessità quella ripresa a desiderare che si faccia una memoria collettiva, raccontata pane al pane vino al vino quindi condivisa!!!, che non faccia litigare più le verità storiche,smettendo di giocare a chi tira la corda da una parte e chi la tira dall'altra e sradicando quindi tutto ciò che è stato antiUOMO come le mafie e le società segrete di ogni tipo di questo paese.chi vive in quartieri al degrado piu totale,a palermo come a napoli o milano o dappertutto, ha altri borsellini che spingono e che si chiamano ignoranza, violenza e miseria, anche "Paolo" lo direbbe e se il resto,liquido, si è atomizzato come previsto dalla globalizzazione, bisogna capire il da farsi, altrimenti varrà sempre la logica della punta dell'iceberg,fatto fuori un giulio o un silvio,l'intero sistema marcio sarà garantito nella sua continuità, come dimostra mancino e tutti gli altri ben seduti da allora per sempre__________ps per margherita, non ho messo in dubbio la serietà del tuo direttore , che peraltro non so nemmeno chi sia . credo che anche se fosse dago,avrebbe il mio rispetto,nonostante rimarrebbe per altri versi, quelli piu gossippari, la mia critica.di solito quasi tutti i direttori, tranne i casi eclatanti alla feltri o minzolini et simili,hanno la mia stima solo per il fatto che non saprei fare quel mestiere che ritengo particolarmente difficile soprattutto di questi tempi.."ferruccio tuo" nella sua grandezza ironica , ci dimostra il tutto.ti ringrazio di aver FORSE compreso che il mio piglio verso te, non è sulle qualità della tua persona, ma forse più sul tuo "stile" che si riverbera sui tuoi contenuti espressivi,che ritengo scarni almeno in questo contesto di conoscenza.ovviamente so di essere d


# 113    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 11:35

ovviamente so di essere debole,forse lo sono come te,perchè rappresento il tuo estremo opposto. ciao, pace e bene come e più di ieri_________pps per ferruccioM "suo" e marziaM "mia" eh eh eh siete di un tale due duello duetto bellezza che dovreste fare un vostro giornale online, pensateci!


Grazie mille cara marziam, era già pronto un mio fondo titolato "A ognuno il suo Mangano", poi ho ricevuto una telefonata da un creativo del CDA e l'ho modificato in "Su, Nichi, fa il bravo". Stanotte verso le tre 4.00 AM ho scritto un pezzo su Charles, ma ho tralasciato Venezia (sa, l'esibizione a S. Marco non è andata granchè bene, senza considerare che la Strambelli diciamo che aveva caldo). Ho preparato 372 cedrate con ombrellino per ingraziarmi i tipografi e convincerli a regalarmi una ribattuta degna dei suoi consigli. Niente da fare, tutto spento e tutti a casa, solo Facci che giocava a poker con il Pigi, maledetto il giorno che gli ho dato le chiavi. E mi hanno pure guardato male. Beh torno in ufficio e mi rassegno a mettere il pezzo sulla sanità. Niente di che, noi - fra gli altri- siamo specializzati in disinformazione sulla sanità, interpretazioni farlocche di statistiche farlocche senza che nessuno si lamenti. Oggi però ci siamo limitati allo scoop sul tasso di natalità basso e sull'invecchiamento della popolazione. E la notizia dello sciopero dei medici, zac, pag. 21 taglio basso. Insomma la semi marcia indietro di Nichi è finita a pag. 8 taglio basso, sotto i mammelloni (coperti) della Veronica. Le prime sette pagine? Mah, è un po' che vanno riservate a cricca e p3, non vorrà che mi metta insieme CDA e CDR contro vero? Quelli altro che buco nero. Cordialità, teniamoci in contatto. Ft.


# 115    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 11:50

e no carino , e no!, "teniamoci in contatto" , anche se non sono marziam, non puoi scriverlo , NO!____Seu amado diretor Ferruccio, dovete darvi da fare a fare un giornale coodiretto da voi due! , un giornale online, capito mi hai?


Non mi pare che i commenti di Chomsky5 e di preciso siano in contrasto con quanto da me sostenuto. Sono convinto che Dell'Utri abbia avuto un ruolo nella seconda fase della trattativa, ma mi limito a ricordare che nella prima fase la trattativa è condotta dal centrosinistra. Dato che non lo ricorda mai nessuno non guasta ripeterlo.


Non per essere pedanti, ma sarebbe il caso che questi fondi di Travaglio venissero trascritti da qualcuno che sappia usare la punteggiatura e conosca qualche regoletta di ortografia. Non tutti intuiscono che queste sono delle mere trascrizioni. Qualcuno potrebbe anche credere che la penna del dott. Travaglio scriva, a proposito di Provenzano, "un'intoccabile" con l'apostrofo.


# 118    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 12:40

Giulio, chi vuole vedere tutto il male in sb o concentrato in lui od alcuni dei suoi , fa una diagnosi parziale che serve solo a raccontarsi favolette per tenere l'angoscia che gli deriverebbe se vedesse l'intera tela del ragno.quelle disgnosi parziali servono bellamente fra l'altro,senza che gli inconsapevoli se ne rendano conto,alla "continuità" del sistema marcio delle false alternanze, quelle stesse che sia per la questione sud, sia per quelle nord , sia per quel sistema paese, non hanno sradicato il marcio dello stesso che arriva da lontano, da carbonicalvipaese e ancor prima. è evidente che ci sono uomini piu responsabili di altri dell'intera PESTE,uomini che hanno convertito/traghettato strutture nel territorio, come dell'utri in sicilia,ma sono uno dei tanti tasselli, senza il cui intero mosaico,non si sarebbero ricattati l'un con l'altro in un'unica impalcatura /scheletro del sistema paese che è così difficile rimuovere per rifare ossature e tessuti piu sani...fatto sta che se non fosse un gioco falso,di alternanza bipolare schizofrenica, saremmo stati seri e avremmo avuto qualche risultato di miglioramento della realtà, mentre siamo fermi a uno stato ancien regime,pre-moderno.se ci pensi, con tutte le cose avvenute in quest'ultimo anno, è drammatico non sb, che sarebbe potuto cadere con ogni sua corte, ma appunto tutti gli altri( tutti,non solo il pd) che di fronte agli scandali continui che hanno colpito costui ed i suoi, se ci fossero, avrebbero avanzato con una leggere spallata alla porta. se non succede , è perchè dietro il palazzo di entrambi, devono continuare a ricattarsi a vicenda come il sistemamancinocsm dimostra nella sua sfumatura istituzionale antistato, in tutta la storia marcia dei nostri tribunali,sia da un lato sia dall'altro...vuoi che tu lo veda come vicenda angosciante del pm Forleo,vuoi che tu lo veda nell'ultimo caso Marra altrettanto devastante.nella guerra dei due "centri" si coprono l'un con l'altro, i segreti hanno raggiunto livel


# 119    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 12:42

i segreti hanno raggiunto livelli di tale potenza atomica,che non sanno come potrebbero raccontarli per spiegarlo, definitivamente, all'intero paese in cui c'hanno fatto (sopra)vivere, a pane e demagogia, dalla lontana notte del 43.i suicidi e le rivolte lo renderebbero bosnia, quale già è, in modo non convenzionale.




anche in questi momenti mi vergogno di essere italiana! abbandonare in eroi Borsellino e Falcone è davvero ignobile!! che schifo di paese! che schifo di premier che dice solo caxxate! sogno un TG1 normale e un governo decente, senza nani e ballerine!chiedo troppo??


# 122    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 12:59

nives, personalmente ritengo che quel tipo di indignazione che esprimi è ciò che maggiormente desidera e su cui punta il sistema per continuare a rimanere tale e quale


# 123    commento di   chomsky5 - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 13:8

# 117 commento di Matteo - lasciato il 20/7/2010 alle 12:37 Non tutti intuiscono che queste sono delle mere trascrizioni. Qualcuno potrebbe anche credere che la penna del dott. Travaglio scriva, a proposito di Provenzano, "un'intoccabile" con l'apostrofo. Ha beh. calamai5


(ANSA) - ROMA, 19 LUG - Chi parla di stragi di Stato 'e' un vile criminale' e lavora 'per delegittimare lo Stato e legittimare Cosa Nostra'. Cosi' il cap. Ultimo.Il col. dei Cc Sergio De Caprio, che catturo' Toto' Riina, ha replicato cosi' a quanti usano questo termine parlando delle stragi di Capaci e di via D'Amelio. 'Lo Stato -ha aggiunto- ha combattuto la mafia. E ha vinto'. Scusate, non è per insistere, ma queste dichiarazioni sono gravissime, eppure passano senza reazione alcuna... qualcuno sa spiegarmi il perchè?? Ma vi immaginate se queste oscenità le dicesse Berlusconi?? Il buon Travaglio, come minimo, scriverebbe un passaparola per rispondergli a tono! Invece, se queste infamie le dice Ultimo, nessuno risponde... E' molto grave tutto ciò, molto grave..... CODA DI PAGLIA???


PASO-AMICA MIA-Avrei tanto voluto andare a cantare con Aznavour e l'omarino e magari ricevere anch'io il premio INVENTATO da Podestà per Mr. Bean e per il sig. Verzè ( continuano a chiamarlo Don, ma non è stato spretato?)Purtroppo altri impegni me lo hanno impedito. Avrai notato che il piccolino ha lapidariamente quantificato i lestofanti nel suo partito: sono solo quattro!!!! Meno male, ora sono sereno, pensavo fossero molti di più.Bello anche la sua battuta, al solito volgarmente allusiva su Rosy Bindi. Sai PASO io sono l'uomo delle cose minime, lascio ad altri amici del blog argomenti più corposi che comunque leggo tutti con attenzione.Mi piace leggere tra le righe di piccole cose, che sembrano futili, ma sono premonitrici di quello che succede ogni giorno. Hai ragione quando affermi che vedere solo nel piccinino e nei suoi cortigiani tutto il male è sbagliato, ma io mi diletto in questa piccola pesca miracolosa di aneddoti, battute, facezie che però,ahinoi, sono il sintomo di mali molto maggiori.Questo esercizio mi fa da antiacido per digerire tutto il resto. Ciao my Lady


Don Verzé non è affatto spretato: ha 90 anni e ha appena aperto vicino a Verona, sua città natale, un altro san Raffaele


#126 Margherita-a me risulta che nel 1964 la Curia milanese sospese don Verzè dall'esercizio del suo ministero, e nel 1973 sempre la Cura milanese lo sospese "a divinis"-se poi è stato reintegrato nelle sue funzioni sacerdotali meglio per lui


# 128    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 14:10

MEU QUERIDO AMIGO FRANCISCO, você é muito bonita, porque é muito verdadeiro o que você dici.quanto seus belos tons de micro abanou toda a macro. quel homenzinho(=homem pouco =tuo omarino o piccolino) encarna e representa todas as variantes da memória Gadda todo, o mal de todos os monstros, em torno de todo o carinho para penisola____Con todo o meu amor por você eu dedico esta ao nosso querido Pessoa, porque tudo ao seu redor que você realmente merece meu amigo perto tao perto: paradoxo do valor apenas quando não é("Un paradosso ha valore solo quando non lo è” dal banchiere anarchico, F.Pessoa)


PASO-mannaggia a te-con questo caldo mi fai anche lo strambotto in portoghese!-anch'io amo Pessoa, amo più prosaicamente (in senso sportivo sia chiaro!!) anche l'ex allenatore portoghese dell'Inter(mia squadra del corazon) Mourinho, ma una risposta, pur sublime, in portoghese, a quest'ora calda dell'estate milanese no!sto pensando di dare mandato ai miei legali di intentarti causa per subornazione di persona anziana (come fanno quelle badanti procaci col vecchietto ringalluzzito che muove le mani come una piovra...)Il cazzeggio appena sciorinato è sempre frutto della calura Kiss kiss


# 130    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 14:36

# 124 commento di Daniele da Ornavasso --- Ipotesi: che sia avvelenato per come è stato trattato dopo? Oppure: anche lui ha la sua verità da raccontare? Dopo aver letto le baggianate di Guzzanti, penso si possa scrivere e dire di tutto. Comincio a sentire molta puzza di confusione sollevata ad arte. Io penso che le stragi non siano solo "di stato" ma di comune interesse stato/mafia, quindi una sorta di riedizione della strategia della tensione per altre finalità, ma il mio parere vale 0. Che poi tutto finisca con FI al governo è significativo, e la pax mafiosa infatti dura da allora. Comunque, se ci sono di mezzo servizi e politici, temo finirà come per Piazza Fontana, Italicus, Brescia, Bologna, Ustica... ecc.. ecc.. cioè non sapremo mai unca di sicuro. --- Se ve la cavate con l'inglese, ho trovato il video di History Channel online su Gladio Stay-Behind: ci sono Casson, Salvini, Vinciguerra, ex CIA, storici ecc.. E' molto, molto interessante. Saluti.
http://www.danieleganser.ch/Natos_secret_armies_1275983290.html


# 131    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 14:43

# 123 commento di chomsky5 --- Così faccio contento pure te. «Questo attento, sistematico e incisivo studio racconta, per la prima volta, la fosca storia degli eserciti segreti creati dalla NATO, rivelandone la portata e le minacciose implicazioni: pur creati originariamente a scopo di difesa, la "difesa", come la storia dimostra, spesso può coprire azioni terroristiche, aggressioni e manipolazioni delle popolazioni nazionali. Nel clima attuale, in modo particolare, è necessario che i cittadini siano più vigili del solito. L'importante libro di Ganser dovrebbe essere letto immediatamente da quanti sono preoccupati da queste istanze cruciali». Noam Chomsky
http://www.ariannaeditrice.it/vetrina.php?id_macrolibrarsi=7871


# 130 commento di Renzo C, ottimo commento,ma hai fatto marcia indietro per ULTIMO?Non eri un suo "difensore"?


C'è una bomba... Repubblica dice: "L'esecutivo ha presentato il suo testo. In pratica si istituisce un meccanismo grazie al quale il gip di intesa con l'accusa e la difesa decidera' le parti pubblicabili e quelle che invece vengono secretate. In mattinata erano slittati i lavori della commissione". La Legge BAVAGLIO è una vergogna, occorre andare in piazza, IN PIAZZA a Roma davanti alla Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio quando nel mese di Agosto, nel corso della prima settimana, i parlamentari devono cominciare a ragionare sulle centinaia e centinaia di emendamenti già presentati contro il Disegno Di Legge (D. D. L.) sulle intercettazioni di Berlusconi. Il governo cancelli il "ddl intercettazioni" e punto.


http://www.repubblica.it/politica/2010/07/20/news/analisi_stille-5688517/ Il berlusconismo dei poteri occulti, di ALEXANDER STILLE ................................................................................................................................................................................ L’incipit e due passaggi (ma andate piuttosto a leggervi tutto, vale la pena): ................................................................................................................................................................................ Colpisce la simultaneità di due grandi inchieste italiane. La retata contro la 'ndrangheta: 305 arresti tra Calabria e Milano. Lo scandalo eolico ha rivelato l'esistenza di un comitato d'affari. ................................................................................................................................................................................ Corruzione e mafia non sono facilmente separabili. E la forza delle mafie italiane sta nella loro capacità di penetrare nelle istituzioni, proprio attraverso figure ambigue come Carboni, Dell'Utri o Cosentino. Colpisce molto, per paradosso, il discorso di un boss della 'ndrangheta a proposito delle mire del suo clan sugli appalti dell'Expo di Milano. Il boss dice al suo interlocutore di non voler "prendere tutto", ma solo una "buona fetta. "Se lui parte che pensa, adesso ti faccio l'esempio, di fare il ponte fra Reggio Calabria e Messina, e allora a me mi ha già perso! Perché io non miro al ponte, magari se mi danno la pulizia del ponte mi interessa!". ................................................................................................................................................................................ C'è poi un secondo motivo che rende evidente l'intreccio tra queste due inchieste, e riguarda la magistratura. Il magistrato di punta nell'inchiesta sulla 'ndrangh


C'è poi un secondo motivo che rende evidente l'intreccio tra queste due inchieste, e riguarda la magistratura. Il magistrato di punta nell'inchiesta sulla 'ndrangheta è Ilda Boccassini, bestia nera della destra berlusconiana, che ha la colpa imperdonabile di aver condannato Cesare Previti, l'avvocato di Berlusconi che ha corrotto magistrati per conto dell'azienda del premier. Per la Boccassini, come per tanti altri magistrati, indagare sulla corruzione è un dovere, come quello di indagare contro il crimine organizzato. Corruzione e crimine organizzato sono due piaghe da estirpare, per avere uno stato di diritto dove tutti sono uguali davanti alla legge. ................................................................................................................................................................................ Commento: uno statista di rara capacità (secondo il premio ad personam di ieri), quella di aver costruito un impero personale economico-mediatico-mafioso-piduista (o pitreista)-politico anche con l’aiuto di questo COMITATO D’AFFARI.
http://www.repubblica.it/politica/2010/07/20/news/analisi_stille-5688517/


# 136    commento di   chomsky5 - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 15:14

# 131 commento di Renzo C - lasciato il 20/7/2010 alle 14:43 Ti ringrazio del suggerimento, Renzo C. Però, se dovessi comprare tutti i libri, che il prof. del MIT recensisce, ne avrei la casa piena. Richiesto, ha scritto anche delle righe per raccomandare la lettura di storici "negazionisti". Per questo, in Francia, la partria di Voltaire, lo hanno massacrato. Non capendo che, se nessuno ha verità rivelate, allora è giusto che ognuno possa esprimersi. Raccomandare la lettura di un libro, non significa necessariamente sposarne le tesi. Non avevo capito che "Matteo" fosse "Renzo C". Adesso che mi ci hai fatto pensare, penso che cambierò il mio nick. Con internet potrebbe anche succedere che qualche frammento di quanto scrivo venga attenzionato dall'entourage del prof. Ho paura delle possibili reazioni emotive che gli potrei provocare. Meglio evitare. Ciao5


Ma guarda… RenzuCcio che si documenta su Stay Behind! Il fatto importante é che in Italia non sia mai stata smantellata definitivamente quella struttura alla fine della Guerra Fredda, e soprattutto la cosa importante da rimarcare é che non aveva una regia sovranazionale, questo per ovvi motivi strategici. Il che potrebbe anche far prefigurare il seguente scenario: crisi economica in Italia nei primi anni '90, tagli alle spese militari non più necessarie per via del "nuovo ordine mondiale" e di conseguenza eventuale possibilità di taglio della struttura Stay Behind italiana ovvero Gladio. Problema: questa struttura ha visto farne parte l'allora Presidente della Repubblica Francesco Cossiga, durante i suoi anni di attività tale struttura si é infiltrata nella mafia e nella politica, come nel Vaticano. Possibilità, vista la crisi politica, di veder i non-tanto-ex comunisti andare al Governo in Italia, con quello che ne conseguirebbe dal punto di vista strategico-militare soprattutto inerente i tanti segreti custoditi nel "Palazzo" su la lotta anti-comunista che si é combattuta in questo Paese dal dopoguerra sino ad allora. Cosa fa Stay Behind che é una struttura militare simile ad una "cellula dormiente" terroristica? Probabilmente ciò che sa fare meglio e per cui é stata creata ed addestrata. Di quanti altri ingredienti necessitiamo per finire la "crostata"? Non mi sembra uno scenario tanto inverosimile.




Berlusconi non ha scelta: o si fa approvare subito il suo ddl o crolla l'intero suo "comitato d'affari"; per se stesso sembra avere fatto un patto col diavolo (altro che Madunina), non ci si spiega altrimente come la faccia sempre franca.


# 140    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 15:26

unoqualunque , sei in torto STORICO... tutti noi ( o quasi) parlavamo in questo blog delle radici di molti dei nostri mali, in tutte le società segrete in cu hanno (af)fondato la nostra dipendenza (quindi anche quella energetica)...quando anno scorso ,su history italia venne mandato in onda quel documento su una delle reti piu devastanti che fu staybehind in tttua europa, renzo fu uno dei primi ad avvertirci , anzi fra alcuni di noi in chiaro fuori rete , fu il primo a metterlo a disposzione su torrent. tu non hai capito ancora nulla dello spirito corsaro, come i buoni corsari svedesi, di renzo. ha una maschera lessicale che può essere sgradevole, ma è DISINTERESSATO e GENEROSO ...il fatto che non vuole essere fedele fan di nessuna fazione , testimonia solo a suo favore al di là della sua maschera.


# 141 marziam Ho letto l'articolo (che cita anche Stille)


Si deve andare in piazza a roma ad Agosto


142#Roland-caro Amico, il signor B non ha fatto nessun patto col diavolo-ha fatto promulgare leggi che lo togliessero dai guai,ha usato i media per imbonire i polli, e ha trovato una opposizione di pasta non frolla, ma frollissima ciao


# 144    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 15:34

Francisco eh eh eh tu continui a farmi sorridere e tanto tanto, anche perchè sembri la donna di ciccio toccami , dove ciccio sarei io e tu la donna, passati sotto l'arcobaleno come nelle fiabe persiane , tu a dire a mamma arcobaleno(=i tuoi legali)che io ti tocco e poi di nascosto, alla fine, mandarmi pure i bacetti eh eh eh eh, ma mettiamo nero sui bianco i dati salienti della serenata di ieria: l’iniziativa di Palazzo Isimbardi, che ha sponsorizzato la serata di ieri mettendo in vendita a 2 mila euro ciascuno i biglietti per assistere alla performance di Aznavour. Come aveva spiegato il presidente Guido Podestà, «abbiamo pensato di agire su un doppio binario. Prima, destinando alla Veneranda Fabbrica 480 mila euro malgrado le ristrettezze del nostro bilancio. Poi, patrocinando questa iniziativa che si inserisce fra quelle studiate per i 150 anni della fondazione della Provincia». Cinquecento i posti a disposizione, quasi 400 i ticket già staccati, ai quali si aggiungono quelli a invito. due i premi Glande Milano :Berlusconi e don Luigi Verzé, consistenti in due sculture(???). Il riconoscimento a Berlusconi premia lo «statista di rara capacità che conduce con responsabilità e lucida consapevolezza il Paese verso un futuro di donne e di uomini liberi che compongono una società solidale fondata sull’amore, la tolleranza e il rispetto per la vita». E via di questo passo. cosa ne dice di tutto ciò cicciobello Penati? «Più che il tributo di una istituzione al presidente del Consiglio in occasione del 150/mo dalla fondazione della Provincia di Milano, questo sembra il riconoscimento di un dipendente al proprio capo».da un altro nome di cicciobello,tale Roberto Caputo arriva un’insinuazione(aiuto,parlano): «I maligni vociferano di un cachet da 320 mila euro per Aznavour e 200 mila i costi dell’organizzazione. Non ci crediamo, perché in questo caso rimarrebbero spiccioli per il Duomo. Ma sarebbe giusto rendere noto il ricavato della serata».


@Paso: i "buoni corsari svedesi", come li chiami tu, sono dei tecnocrati. Il documentario su History Channell non c'entra una beneamata ceppa di cazzo su quanto ho scritto precedentemente anche a più riprese. Ci sono ragazzi che nei '70 e '80 persero la vita perché ALLORA scrivevano ed indagavano su cose che History Channell a 30 anni di distanza non si sognerebbe mai di riprendere. Valerio Verbano era uno di questi, quindi scusa la franchezza, ma i "buoni corsari svedesi" fanno tenerezza al confronto. Ti ricordo che l'eroina, ovvero l'oppio ovvero un'arma di distrazione di massa usata da secoli (ti dice niente la Cina coloniale?) é stata il principale strumento di repressione usato in questo Paese quando c'era veramente la possibilità di un cambiamento che veniva dal basso, dalle generazioni che di lì a 20 anni sarebbero potute diventare la classe dirigente del Paese e la sua società civile.


# 120/Gigi // Intendo dire che dopo aver lasciato la presidenza di Confindustria il buon Abete (al contrario del fratello) non ha più avuto visibilità pubblica, come sempre accade essendo una prassi di questa associazione a delinquere; ti ricordi forse chi era presidente di confindustria prima di Abete? (Pininfarina) o chi lo è stato dopo? (G. Fossa)


# 147    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 15:41

# 137 commento di chomsky5 --- "Non avevo capito che "Matteo" fosse "Renzo C". " Ehhh??? O__O E chi è questo Matteo? Io uso il mio nick da sempre e ho solo questo. MAI fatto morphing (a differenza di unbabbeoqualunque, che so benissimo chi è in realtà). Se mi dici dove ha scritto questo Matteo, vado a leggerlo. Poi ti dico se sono d'accordo con lui. Ciao.


# 148    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 15:42

UNOQUALUNQUE , non vuoi capire, ti sei rivolto a renzo con quelle parole del tuo 139 , in cui ti stupivi con SARCASMO, di renzo che si documenta su stay behind...se poi invece viogliamo parlare di come hanno intortato IL MONDO, non il paese, IL MONDO, BRUCIANDO GENERAZIONI SU GENERAZIONI con affare che vale MILIARDI DI AFFARI e SCAMBI, questa è un 'altra questione , così come lo è documentarsi fin dai testi di flamigni e tanti altri che spiegano perfettamente cosa significa GUERRA FREDDA con tutte le sue armi, ben studiate , comprese quelle del mercato delle SOSTANZE dei diversi genocidi


# 149 commento di unoqualunque - beh, non eravamo poi così bassi.


# 150    commento di   chomsky5 - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 15:52

# 151 commento di Renzo C - lasciato il 20/7/2010 alle 15:41 Dal dibattito su Stay Behind&Co, ho estrapolato più di quanto fosse necessario. Mi sarebbe bastato riportare solo "un'intoccabile" per dire che non ci si ferma sulle minuzie rischiando di perdere il senso generale del discorso. Ti riporto il passo cui ho replicato, Ok? C5----------- # 117 commento di Matteo - lasciato il 20/7/2010 alle 12:37 Non tutti intuiscono che queste sono delle mere trascrizioni. Qualcuno potrebbe anche credere che la penna del dott. Travaglio scriva, a proposito di Provenzano, "un'intoccabile" con l'apostrofo. Ha beh. calamai5


RENZO C- a parte la tua....sindrome Travagliesca..che non mi trova sempre d'accordo,ma ormai è storia vecchia, dopo aver letto attentamente in questi giorni tanti post, e tanti "posteggiatori" (mi ricordo di Apicella....hai presente l'aedo di Silvio?)e alcuni di loro in particolare..concordo con te- hai compreso l'antifona? ciao dal vecchio Francesco


@Paso: Mi sono rivolto a lui come lui si rivolge a tutti quotidianamente, stop. Avete bisogno sempre di creare uno stereotipo per vivere bene vero? Berlusconi "grande comunicatore", nel piccolo di questo blog, Renzo C persona "informata". LOL! Non so se la cosa mi faccia più tenerezza o ridere.


- Sono "gentaglia" che fa delle azioni criminali, come quella di togliere la libertà di parola. Ma non solo: perché, nel caso, dovrebbero, poi, dire... come farebbero. Prima, ci sono: i cittadini "incatzat..." che scendono in piazza e gli scioperi; e, poi, nel mese di Agosto, comincia la battaglia, in Parlamento, e si sa, già, che ci sono almeno 400 emendamenti, AUGURI...; e il parere del presidente della Repubblica, Napolitano, un referendum che sarebbe più che "probabile"; i giudici della Corte Costituzionale e della Corte di Giustizia Europea. Insomma, Travaglio ha detto qualche giorno fa in Tv su "La 7": "Ci sarà in Italia e in Europa un giudice che dà ragione per la libertà di espressione... E, lì, li aspettiamo...". Sì, è vero, ha ragione Travaglio. La soluzione più giusta sarebbe che il governo cancelli questo brutto "ddl intercettazioni".


c'è qualche deficiente che usa il mio nome e scrive a mio nome : io non ho mai scritto quella demenziale mail. il mio ultimo articolo riguarda Anemone.


# 150 commento di Francesco - Luigi Abete, dopo i vari incarichi in Confindustria. ha avuto grandissima visibilità pubblica ("Nel 1993 è nominato presidente della Luiss Guido Carli, carica che terrà fino al 2001 (conserva la carica di presidente onorario); dal gennaio 1997, ricopre la carica di amministratore delegato dell'Ente Cinema SpA e dal luglio dello stesso anno è presidente di Cinecittà SpA. Dall'agosto 1998, è presidente della Banca Nazionale del Lavoro. Da giugno 2009 è Presidente dell'Assonime (Associazione fra le Società italiane per Azioni). È vice presidente dell'ABI (Associazione Bancaria Italiana)." ____" come sempre accade essendo una prassi di questa associazione a delinquere" Prescindendo dalle opinioni su Confindustria - in parte condivido le tue- mi permetto di ricordarti Giovanni Agnelli, Guido Carli, MOntezemolo, personcine che non si sono certo ritirate in convento. Ciao
http://it.wikipedia.org/wiki/Luigi_Abete


# 156    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 16:25

ps tecnico , skyline era tutto tranne che un troll, era un'arma funzionale al sistema "Internet Politico" diquesto blog, per far si che le persone non fossero e non siano comunità ...in questi e analoghi casi , dnetro e fuori la rete , non era, non è, e mai sarà un nemico esterno a minacciare una comunità, ma un'abile maschera dal suo stesso interno, ovviamente molto piu facile scambiarla per troll come fece renzo c ed altri.


163#PASO-il tuo post mi ha lasciato molta inquietudine-pensare che qualche MENTE SUPERIORE(non in senso accrescitivo...) possa manovrare un blog, come questo, per mettere i partecipanti l'uno contro l'altro sarebbe veramente drammatico ma al contempo stupido.-proprio per questo motivo, e sai che l'ho fatto spesso, ho sempre cercato di indurre tutti gli amici a partecipare con passione, anche con toni forti e duri, ma evitando possibilmente DUELLI RUSTICANI.Qualcuno mi ha tacciato di buonismo, come se fosse un delitto.Allora teniamoci gli sputtanamenti a raffica quotidiana.


@margherita: é accaduto anche a me. Penso che chi si occupa di questo spazio può fare le verifiche del caso attraverso gli indirizzi ip dei commentatori. @paso: invece di invocare regie occulte, perché non ci concentriamo su semplici regole auree che sono l'abc dell'utilizzo del web e di strumenti come questo? La prima regola aurea é che siamo tutti liberi di poter anche NON PARTECIPARE ad uno spazio di qualcuno che riteniamo essere in malafede. Io non ho mai scritto, mai lo farò, su un blog de "Il Giornale" etc. Renzo C viene qui invece a fare il controcanto continuo, riciclando la spazzatura di regime quale informazione. Se per te questo equivale a sbattere i pugni sul tavolo, cara Paso, io il tavolo lo rovescio proprio se necessario, e ti ripeto nuovamente: confronta ciò che scrive con ciò che viene pubblicato quotidianamente dagli organi di regime per screditare ogni fonte d'informazione o movimento politico non allineati in qualche modo allo status quo.


# 159    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 16:31

Francesco il vecchio , come sai ti difesi contro quelle accuse alquanto stupide , ti ritengo molto vicino per questo, perchè sai della banalità del male ...essendo molto piu intelligente di me , sai anche quanto possa essere stupido l'uomo nell'organizzare le sue attività per averne un controllo ( non sto parlando dei tre autori che secondo me non sanno , non avrebbero peraltro nemmeno il tempo, credo)...il controllo delle menti è in ogni luogo, ricordalo sempre e ricorda un'altra legge brutale e penosa, gli umani non li vogliono uniti e appena appena costruiscono relazioni sane fra loro, c'è sempre qualcuno pronto a ditruggerle.


# 160    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 16:37

che vuol dire LOL?


# 114 commento di Ferruccio tuo - lasciato il 20/7/2010 alle 11:43 Sa, Ferruccio, la compatisco, con quei cerberi del cda e quegli invidiosetti del cdr, a ridursi, una penna come lei, a fare uno scoop ormai scoppiato sull'annoso tema demografico pur poliedrico e millesfaccettato!!!.. Con le cricche e controcricche siamo ormai al numero giusto, andando a naso, per organizzare un bel tresette se non addirittura un bestia invece del solito poker, tanto radical chic, da yachtmen con fuoribordo ed elicottero ultimo modello( il nostro renzo docet). Se poi ha un mezzanino con cui è stato ignara-mente beneficato (anche senza vista colosseo) altro che Pigi e Facci.. potrebbe ospitare anche il Galli, il Franco,( che poi sono la stessa cosa)ed il Cazzullo! Ne proverebbe invidia il punteggiato vespa, maestro di tutti i maggiordomi, che di sicuro lo vorrebbe far da lei. P.S ciao ferruccio grazie del divertentissimo off topic e, mi raccomando..stia connesso.


io rido ancora di più leggendo che sarei parte "di una regia OCCULTA".. hahahahaha, non voglio usare parole forti come paranoia o malafede,ma una cosa la devo dire,dopo le risate restano solo lacrime amare..


# 146 francesco (il vecchio) ||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||| L'ho chiamato "patto col diavolo" per modo di dire: per l'inaudita abilità con cui si è costruito una cortina di difesa impenetrabile, mentre alcuni dei suoi più intimi amici e complici del malaffare - a cominciare da Previti e Dell'Utri - sono rimasti impigliati nella rete della Giustizia. Lui no, sempre ne è uscito con mille stratagemmi e trucchi, specie politici (che conosciamo ormai). Come era riuscito Scarface Al Capone, grazie ai suoi immensi mezzi investiti nella corruzione dell'intera amministrazione di Chicago (fin quando un gruppo di investigatori più tagliati di lui non l'hanno incastrato ben bene, per un caso di frode fiscale). Aspetta, Scarface II, arriverà anche la tua ora, la tua scivolata sulla buccia di banana!


@GIULIO COMMENTO #60 --- senza dubbio B. e Dell'Utri non erano al governo, ma con mani pulite in pieno scandalo e un governo che cade, l'alternativa di un nuovo partito destinato alla leadership (con dietro Craxi da suggeritore di B.) se permetti, io lo zampino ce lo vedo perché assicurano la contiguità delle richieste che il governo uscente poteva e non poteva dare. loro col supporto mafioso alle spalle avrebbero potuto invece dare. ----------------------------------------------------------------- @RENZO --- caso sospensione GEnchi ufficiale "Gioacchino Genchi, l’ex consulente del pm Luigi De Magistris, è stato sospeso a tempo indeterminato dalla Polizia di Stato perchè nel corso di un dialogo via web avvenuto sul suo blog avrebbe reso dichiarazioni «lesive per il prestigio di istituzioni dello Stato». È quanto si legge nel provvedimento di sospensione che è stato notificato al consulente informatico e fino a questa sera funzionario di polizia in servizio alla caserma Lungaro di Palermo. " (LASTAMPA) ma chi ci crede??? io so da fonti certe e dirette della sua integrità e come vedi siamo sempre lì "gli scomodi" vengono rimossi con le scuse più assurde!! Su Cianci che Ciancia io lo lascerei cianciare davanti un PM VERO, intanto si ascolta, se abbiamo sentito scarantino looool penso che lui possa essere sentito e poi si trova il riscontro. se non c'è amen. ma intanto mettiamo agli atti. sentono tante di quelle cose inutili che non capisco perché vietare le sue... problemi? io da palermitano li vedo.


Segnalazione di un siparietto ieri sera su Telelombardia.l'ex radicale BENEDETTO DALLA VEDOVA, con eroica faccia di...bronzo ha parlato di milioni di euro erogati dallo stato ai cassintegrati, sostenuto da tali Corsaro(Carneade chi era coastui?) e Galli (pres.leghista prov. Varese- I tre INSIGNI STATISTI dimenticano che i soldi della Cassa Integrazione provengono dalle casse dell'INPS, ossia dai contributi pagati da lavoratori e aziende Ultima notazione della sera. Su queste Tv private lombarde spesso imperversa Tiziana Maiolo, che da mie informazioni, è o era solo assessore in un piccolo comune dell'hinterland milanese eessendo stata trombata anche alle elezioni a sindaco di Rozzano (non New York o Londra) Questa simpaticona..., che parla ma non dice nulla di interessante e strabuzza solo gli occhi, viene interpellata su vari argomenti come fosse un misto tra Thatcher e Angela Merkel. Boh misteri della vita.....per oggi vi saluto mi autosospendo..con voto unanime


Roland, ti ricordi Berlusconi: "Ghe pensi mi", GHE PENSI MI, e poi ha lasciato chi doveva aiutare in mutande, in BRAGHE DI TELA... E DOVEVA SOSTENERLI, PER FORTUNA, aò.


@RenzoC Grazie per la risposta...condivido la tua opinione riguardo ad una possibile riedizione della strategia della tensione, strategia che oggi come allora serviva per creare disordine-ad arte- al fine di stabilizzare il sistema politico, con la creazione o l'individuazione, nel 1992, di nuovi referenti politico-mafiosi (la pax mafiosa, come giustamente tu affermi, nasce e si consolida con Berlusconi al governo!). Del resto, i nostri Servizi sono SEMPRE riusciti ad infiltrare qualunque formazione terroristica, BR COMPRESE, e pare improbabile che non vi siano riusciti con Cosa Nostra, anche se non può essere escluso che vi sia stata una vera e propria collaborazione (si pensi a Contrada: infiltrato in Cosa Nostra, o viceversa infiltrato nei gangli dello Stato, oppure ancora più semplicemente uomo dello Stato con funzioni di RAPPRESENTANZA in Cosa Nostra?). Per capire quanto possano essere interessanti queste implicazioni, suggerisco di leggere il libro scritto dalla figlia di Guido Rossa, in cui si percepisce, dall'analisi delle modalità dell'omicidio di suo padre, che esistevano DUE livelli all'interno delle BR: uno ufficiale e ben visibile ai militanti di base e l'altro decisamente più oscuro, rappresentato da personaggi ambigui come Moretti, che hanno deviato l'attività delle BR rendendola assai funzionale al rafforzamento del sistema politico di allora, piuttosto che al suo abbattimento, fine perseguito dai militanti di base in buona fede!




# 177 commento di Concita - lasciato il 20/7/2010 alle 16:37 che vuol dire LOL? Lot of laughing. Almeno credo. pterrone


E.C. LOL, an abbreviation for laughing out loud, laugh out loud, or sometimes lots of laughs, is a common element of Internet slang. It was used historically


1) EMILIO FEDE(non che lo guardi lol ma mi è arrivato un video su FB del suo TG lol) sostiene che "IL Popolo delle Agende Rosse" (nate dalla famosa Agenda Rossa di P. Borsellino scomparsa durante la strage)sono comuniste O_o ha dato un significato politica a qualcosa che è teso SOLO ALLA LOTTA ALLA MAFIA. dando notizia FALSA come tante. servo di regime risaputo lol ----------------------------------------------------------------------------- 2) Contento del 19 luglio a Palermo. una manifestazione toccante. sincera. e voluta dall' ITALIA e meno dalla mia città cosa che mi vergogna parecchio. devo dire molte più presenze dal continente che dalla sicilia e Palermo, almeno pensando in termini di abitanti che risiedono a Palermo. ma non sono i numeri che fanno il punto. ha contato la solidarietà italiana che mi ha commosso. :) erano li per salvare Palermo. e La Sicilia. ---------------------------------------------------------------- 3) Schifani è stato bloccato in via d'amelio da una delegazione delle agende rosse, ha aspettato che ci allontanassimo per deporre la sua ipocrita corona. non ci è riuscito lol. Fini invece si. ma l'ha riposta dal lato opposto dell'abero Borsellino. Altro mistero, Schifani alla caserma Lungaro è stato accolto dal Vice del Comandate della Caserma Lungaro. Il comandate assente. qualcuno lo sapeva? lol (io leggo un segno e l'ho apprezzato). :) saluti sparsi ...;)


# 172    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 18:31

# 151 commento di francesco (il vecchio) --- Mi spiace che hai già "staccato" Francesco, arrivo lungo. L'antifona hai voglia se l'ho capita, infatti appena posso scrivo delle malefatte di casaleggio e ottengo il risultato voluto :) Nulla di nuovo sotto il sole, l'ho inserito nella categoria pasdaran e mi ci trastullo quando ho voglia di ridere. -- Travaglio spesso scrive(va) cose giuste, poi ha fatto una scelta di mercato e ha perso in coerenza e credibilità. Il Fatto online è 2gg che scrive di Vendola, per adesso è il solo, sarà un caso? Se vedi Telelombardia, tieni presente l'azionariato (Parenzo 6%) e nota se parlano del Niki: non mi stupirei. Ciao.


# 173    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 18:44

# 164 commento di FOW --- Se sono online si dovrebbero poter leggere questi commenti "lesivi". Magari se li trovo li linko. Al Cianci appena ho tempo e voglia scrivo un commento diretto nel suo blog, magari risponde o forse no. Temo che la storia però sia assai diversa. Nel senso che, parlandone con un amico, sembra quasi che lo stillicidio di novità sia funzionale per protrarre nel tempo la "suspence", scrivendo libri fotocopia, libro del Cianci, FAQ del Bolzo... un MITO! :D Cioè non è ancora emerso niente di serio, ma intanto s'è fatta cassa. Leggi cosa scrive nel post: si scusa coi magistrati ma aveva paura O__O Ma se dopo le perquisizioni aveva dichiarato che è impegnatissimo e per questo i suoi impegni non coincidono con quelli della legge? Era impegnatissimo ad aver paura? :D Bella poi quella del sig. Franco: adesso hanno nome, cognome, foto e numero di telefono. Ehmmm serve altro per andargli a fare 4 domandine o manca qualcosa? --- Ieri sera avevo voglia di farmi 4 risate, così ho rivisto i pezzi dall' Addaura col Bolzo e Baffo triste (Ruotttoloo): mi ero dimenticato un dettaglio MITICO! Il bolzo dice: quel ragazzo dell'Arenella che aveva visto tutto e poi fu ammazzato e insabbiarono, aveva visto 2 GIORNI DI MANOVRE MILITARI!! O__O 2 giorni di manovre militari.... per mettere una borsa fra gli scogli?? per non dare nell' occhio, ovviamente! adesso capisco l'esercito perchè ci costa tanto: se per una borsa servono 2gg, pensa per mettere in moto un carrarmato quanto ci vorrà, minimo 15gg :D Ciao.


# 174    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 20/7/2010 alle 18:50

# 167 commento di Daniele da Ornavasso --- Condivido, però aggiungerei che le BR almeno le hanno sconfitte, estirpate. Guarda caso l'attacco BR era contro "lo stato delle multinazionali", ed infatti hanno perso. Mentre le stragi della strategia della tensione non hanno UN SOLO colpevole certo dietro le sbarre, qui come in Germania (Oktoberfest) e Belgio (stragi del Brabant): pensi sia un caso? Ovvio che non lo è, ma la storia comincia a Yalta e in Sicilia nel '43. Tutto nero su bianco e non più segreto, almeno nei prodromi. Il resto nei prossimi anni. Ciao.
http://casarrubea.wordpress.com/


# 164 commento di FOW - " Su Cianci che Ciancia io lo lascerei cianciare davanti un PM VERO" Scusa, è una domanda che mi auguro non sia presa per provocazione. Intendi che Ciancimino non è ancora stato ascoltato da un PM vero? Saluti.


Credo che il B. stia raccimolando gli ultimi bocconi prima di dare "forfait". La sua srategia, è quella di trovare, nell' opposisione un nuovo: "tpo PRODI" e metterlo nella condizione di vincere le inevitabili elezioni anticipate. Cosicche quest' ultimo sara costretto a mettere in cantiere una strategia di governo necessariamente impopolare per riequilibrare i cionti.(Lui questo non lo vuol fare: l' impopolarità non la vuol subire a nessun costo; perchè è interessato poi a subentrare solo quando avranno raccimolato un nuovo "TESORETTO...) Al B. in definitiva interessa solaminte riempirsi le tasche, tutto il resto non fà per Lui. Cordialmente: Giovanni




# 155 Gigi/E già perchè il presidente della Luiss è ogni giorno in televisione..per visibilità pubblica intendo la comune nozione che la maggior parte di noi può avere, che come si sa passa per la televisione e sempre meno spesso dai giornali. Quanto ad Agnelli e il suo sodale Montezemolo costoro come si sa non appartengono o appartennero nel caso di Agnelli, alla comune casta impreditoriale italiana, ma a ben altri poteri e volontà.D'altronde del fascistissimo Volpi non si sapeva nemmeno il nome della moglie..


ieri sera nella trasmissione 'In Onda' su la7 c'era solo casini senza interloquitorio e fra i tanti temi di cui hanno discusso, visto la ricorrenza del '92, la morte di Borsellino, ha detto più o meno, scusate la mia smemorabilità: "Adesso, chi sapeva come sono andate le cose, inizia a dire qualcosa", dice "qualcosa", intendendo dire, come se volessero centillinare le informazioni a loro conosciute, in modo che i rei e i correi di questo misfatto, passando gli anni, passino e trapassino questo orrendo vissuto, così che la legge degli uomini non possa giungerli


e stasera ci tocca anche di vedere il governatore della regione lombardia, inammissibile la sua candidatura, eletto ma non secondo le leggi, e chi le leggi dovrebbe farle osservare cosa ha fatto? --- solita considerazione --- che commistione e congestione di privati affari si consumano alle e sulle nostre spalle --- un saluto a Renzo C. il solito pungente e acuto interlocutore di questo blog ---


# 178 commento di Francesco - Evidentemente in TV te lo sei perso, anche nel periodo della scalata (ehm OPA) alla BNL. Non ci è stato ogni giorno - come non c'era quando era presidente di Confindustria- ma ci è stato. In più il link che ti ho fornito documenta quanto spesso ne parlasse il Corsera, e immaginati il Sole24ore. Anzi, riordo bene che quando era pesidente lo si vedeva meno, e molti storcevano il naso perchè il un imprenditore che viveva di appalti pubblici non era considerato un vero industriale. Forse o Damato sono esempi migliori per la tua teoria. Montezemolo e Agnelli, assieme a Carli, sono invece gli esempi di presidenti che non validano la tua teoria, a qualunque casta appartengano. Quando era presidente Volpi sai bene che la TV non c'era, e mi pare che abbia avuto due mogli, delle quali si sa anche il nome e cognome. O ricordo male?


corr. "Forse Fossa o Damato ..."


@Daniele da Ornavasso: quindi secondo te la fase Moretti delle BR sarebbero i servizi segreti italiani che manovrano? Scusa ma é veramente fantomatica ed azzardata come analisi. Credo che le BR, come ogni formazione rivoluzionaria armata, abbia seguito il naturale evolversi di sé stessa. Inevitabilmente con l'acuirsi del clima repressivo, le leggi speciali (il punto di svolta é stata proprio la normativa sui pentiti), la maggiore esperienza sul campo d'azione da parte dei suoi appartenenti, le BR hanno dovuto strutturarsi maggiormente ed aumentare l'escalation eversiva. Credo che i servizi segreti italiani abbiano sì tentato di infiltrarsi nelle Br, ma non certo per "usarle", casomai per combatterle.


io mi chiedo : chi ha sterminato la scorta di Moro ed è scomparso nel nulla ? un killer professionista


# 184 commento di margherita - sei soddisfatta della risposta o ti piace di più la domanda?







Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti