Commenti

commenti su voglioscendere

post: Silvio, Fini e la Tulliani

Signornò, da L'Espresso in edicola Non sono bastate 45 prime pagine de "Il Giornale" e altrettante di "Libero" per spiegare cosa diavolo dovrebbe spiegare Elisabetta Tulliani . Quale sarebbe la colpa, il reato, il peccato mortale o veniale che giustifica tante copertine di quotidiani, settimanali e tg di casa Berlusconi e adiacenze varie. Ha un fratello, Giancarlo, sgomitante e desaparecido? Si chieda al fratello. Ha una madre titolare di una società che lavora per la Rai? Si chieda alla madre e soprattutto alla Rai, dove gli appalti più lucrosi (vedi inchiesta sul penultimo "L'Espresso") sono sempre legati a politici o parenti di politici, compreso Berlusconi che tramite Endemol vende format al "servizio pubblico" essendo il padrone della concorrenza. Ha litigato con l'ex ... continua



commenti



Ricordo a Travaglio che nella contesa con Gaucci c'è in ballo una bancarotta e dei creditori forse un po' incazzati e quindi capire se l'impero immobiliare è di Gaucci o di Elisabetta Tulliani ha un senso.


# 2    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 17/9/2010 alle 18:45

Cosa ci sarebbe da meravigliarsi sulle pagine dedicate a Elisabetta Tulliani sul giornale non l'ho capito: non aveva messo le foto di Veronica Lario a seno nudo a suo tempo? Non è forse la madre di suoi figli? Se ha massacrato allora l' ex-moglie, non c'è motivo di stupirsi oggi se massacra la Tulliani. Puffone e feltri sono indegni, ma lo scopriamo oggi? Mahh, il "trattamento Boffo" lo conoscono tutti: se ti metti contro lo subisci, tu, fidanzata, i tuoi parenti e amici. E' la normale conseguenza. Forse Boffo però attende ancora delle scuse da qualcuno... ;)




Eh sì, si può dare delle prostitute SENZA NESSUNA PROVA a quelle del pdl, ma guai a toccare santa elisabetta da Fini. Illuminato signor Travaglio, un quarto d'ora di coerenza le farebbe male ogni tanto?


# 5    commento di   vitello - utente certificato  lasciato il 17/9/2010 alle 19:12

che mr.b e' il mosoginista No.1 italiano non c'e' niente di nuovo. I MAIALI SONO AL PASCOLO E FRA LORO SI SGRUGNANO!!!!!!!!!




Caro Travaglio, non ho nessun dubbio che tu sai tutto di tutto ma certi argomenti (economia) non li tocchi perchè vuoi fare carriera e allora punti sulle marionette del potere. sono d'accordo con l'utente che dice che le donne del Pdl,senza prove,sono puttane mentre le altre no perchè non fanno parte dello schieramento politico per la quale tu hai deciso di fare soldi con l'aiuto di Di Pietro. Avrei piacere che tu qualche volta avessi il coraggio di criticare Romano Prodi.Non c'è dubbio che Berlusconi ha corrotto il giudice Metta con Previti ecc ecc ,ma Romano Prodi con Draghi ,Amato e tanti altri delinquenti hanno dato il via alle privatizzazione sul Britannia che ci hanno rovinato,proprio nel 92,altro che Mani pulite!!!.E poi si parla del peschereggio preso di mira ma le unità navali ai militari del colonnello Gheddafi ,gliele ha date Prodi e l'intesa fu siglata il 29 dicembre 2007.
http://anglotedesco.myblog.it


# 8    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 17/9/2010 alle 22:41

OT - Da il FQ online -- L'ex senatore Di Girolamo patteggia 5 anni --- L'esponente del Pdl ha concordato il patteggiamento della pena e la restituzione di 4 milioni e 700mila euro. E' accusato anche di associazione a delinquere e violazione della legge elettorale aggravata dal metodo FAMOSO O__O. E' ai domiciliari -- Ma LOL, uno dei più bei refusi di sempre :D


# 9    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 17/9/2010 alle 22:56

Anglotedesco: Quindi, siccome anche con Prodi è stato firmato qualcosa con la Libia (ANCHE SE IL GROSSO è STATO FATTO E SOPRATTUTTO STANZIATO DOPO), allora ignoriamo il problema come fa il governo! che razza di ragionamento è? stiamo appoggiando in maniera ridicola un paese che irride le ONG, l'Onu, Amnesty international (e poi ce la prendiamo con la Cina..) e le convezioni internazionali(compresa quella sui rifugiati del 1951). un paese che IRRIDE giornalmente la dignità umana.


ciao RenzoC, hai visto è tornato Skyline con i suoi deliri .... hihihihi! (lol) @RenzoC, questa cosa del webstreaming attraverso il protocollo p2p è davvero rivoluzionaria, non ci avevo mai pensato. Secondo me gli utenti di questo blog dovrebbero darti retta su questo argomento. @Pasolinante, ciao, come stai? Ne è passato di tempo dall'ultima volta che ho scritto. Hai visto è tornato/a GCMagica? Però non è stato molto tenero/a con Corrias. volevo chiederti una cosa: hai per caso letto l'intervista di Zagrebelsky sul fatto? ;) Un affettuoso saluto virtuale ^_^


# 11    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 17/9/2010 alle 23:46

# 11 commento di Intruso - lasciato il 17/9/2010 alle 23:10 ___uhè ! meno male che una signora , la signora marziam , mi ha avvertito di te ...ma come stai tu? io tutto abbastanza bene, perchè sei sparito????? t'ho letto un'oretta fa in quel post di corrias , pure io ci sono andata pesante, ma che cavolo! manca l'abc che urge sempre più! fin dai comportamenti!!....e di Gustavo che dirti? certo che l'ho letta..anzi ti passo un'altra cosa, forse hai letto anche questa non sul fatto ma su repubblica .Zagrebelsky sarà a Modena, domenica 19 settembre, ospite del Festivalfilosofia.hanno pubblicato un pezzetto che ti lascio e lascio per gliamici del blog se non l'avessero letta. è solo una parte della lezione magistrale dal titolo Felicità...ah se vuoi fare lintruso anche in un altro blog , ce ne sta uno nuovo, solo per scambiare due chiacchiere , una poesia , una musica ...vienici a trovare, ma non risparire, ok? un saluto non virtuale (*:*) eh eh eh .....questo è il link del blog di LAB, è lui il nostro Cotroneo contro i giganti---http://c_ozner.ilcannocchiale.it/
http://www.libertaegiustizia.it/2010/09/17/la-felicita-giusta/


# 12    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 17/9/2010 alle 23:47

ah caspitina ..te ne ha dato notizia direttamente anche l'Uomo dei deliri in persona...devi assolutamente raggiungerci! :-))))


ciao, paso, ho letto il testo sulla Felicità di Zagrebelsky tutto d'un fiato. Chissà quanto dev'essere interessante il Festival della filosofia. Segnalo che esiste anche il Festival dell'Economia promosso dal buon Tito Boeri ;) Comunque ci dev'essere stato un malinteso. Non conosco Marziam, ai tempi non c'era (o forse aveva un altro nick), sempre ai tempi mi ricordo delle battaglie anch'esse furibonde tra DanielePelizzari e Skyline, e del martellamento continuo di Cristiana Favati da Vasto e poi tanti altri utenti che non nomino. In ogni caso sembrano passati anni in questo blog :D Per quanto riguarda RenzoC non ti crucciare, in fondo non è cattivo, è che lo disegnano così ;) Un saluto :P


# 14    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 18/9/2010 alle 0:26

# 16 commento di Intruso - lasciato il 18/9/2010 alle 0:7 ___Marziam , l'hai letta nel post precedente o ancora indietro, è qui da pochi mesi infatti . in un altro blog, mi ha avvertito di te cme ti dicevo prima ,qundi sono passata per un saluto. anche tito boeri è dentro LeG , conosco quel festival che dici...fai girare quella lezione di Zagreberlsky se vuoi. poi se leg pubblica quella completa , ve la segnalo.Per renzo c , no comment,non credo che il problema sia la cattiveria o come lo dipingono. ciaooooo :-)


Uffa, notte e... besos polemici!


# 16    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 18/9/2010 alle 2:22

# 9 commento di Claudioqw - Se gheddafi non avesse niente da vendere avrebbe già fatto una brutta fine, o non se ne parlerebbe neanche. Tutti sono pronti a dimenticare quando c'è dell' energia di mezzo: ci sono le foto di Blair e la Rice che vanno a stringergli la mano (sono le prime 2 che ho trovato) --- http://media.photobucket.com/image/blair%20gaddafi/predniso/news-graphics-2007-_636539a1.jpg --- a quello che Reagan aveva bombardato per fargli la pelle e che ha pagato per Lockerbie (ammissione di colpa) e finanziava l' IRA (navi sequestrate con armi a bordo). A noi invece, dopo che bottino aveva liberato i terroristi della Achille Lauro a Sigonella (Reagan non la prese benissimo), e che lo aveva avvisato in tempo prima del bombardamento a Tripoli, ci spedì 2 scud a Lampedusa. Tutto dimenticato in nome del gas. L'ipocrisia non è solo italiana, in questi casi è trasversale e il bello è che gente come Sansonetti dice che ci si può fare affari senza problemi, se si spunta un buon prezzo. Ma allora da che parte stiamo? Da quella del forse ex terrorista internazionale e ci facciamo affari senza falsi moralismi o chiudiamo il rubinetto e gli lasciamo il gas? Di sicuro la prima, perchè quando ci sono tanti soldi di mezzo "chi ha avuto, ha avuto, ha avuto, chi ha dato, ha dato, ha dato, scordammuce u passato, simmè italiani paisà". E poi scusate, il regime saudita è così democratico? Eppure ci fanno affaroni tutti, senza troppi problemi morali: l'energia non ha morale, non ha memoria, non ha niente! Ha solo il prezzo. Tutto ciò fa schifo, è normale ripudiare certi personaggi, ma anche il freddo fa schifo, anzi, forse fa molto più schifo di lui.
http://latorrenormanna.files.wordpress.com/2010/08/rice_gheddaffi-1.jpg


la tulliani e' una brava ragazza e fini e' un po' coglione. il problema e' che si sopravvaluta fini e si sottovaluta la tulliani. la tulliani e' il vero fini e fini e' la vera tulliani. fini dimostra che politicamente non e' in grado di gestire nulla, sopraffatto dalla tulliani che e' piu' palese di biancaneve ma che lui come brontolo se ne e' innamorato e ne e' dominato. la sua incapacita' mentale per altro lo inquadra nel politico perfetto per travaglio , altro nano ... e sono 2 gli altri 5 sono di pietro, grillo, santoro, la de gregorio ( donna nano) e la guzzanti (cesso-nano , in realta' la vera veronica lario)


ieri sera il TG di Mentana ha mostrato il contratto di affitto della casa di Montecarlo. qual'è l'ufficio che rilascia un documento privato al GIORNALE di Berlusconi ?


# 27commento di @margherita - lasciato il 18/9/2010 alle 6:14 ehi! @Margherita, ma allora sei quello che a qualcuno ieri ha detto " ma augh, e bubusette non lo dici ?" che spavento! che vergogna di ridicolo!...quasi quasi mi nascondo e non scrivo ppiù ooohh!!!


# 20    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 18/9/2010 alle 8:44

# 20 - Renzo. Infatti, la Libia non è l'unico regime dittatoriale dove le multinazionali si offrono (vedi caso Birmania-Total, tanto per dirne uno). Ma appunto! il freddo fa schifo: perché non dire le cose come stanno? perché non ammettere pubblicamente che siamo sotto ricatto di una dittatura militare? perché non fa comodo!!, e il fatto che lo facciano anche altri è la peggiore delle giustifiche. Nel post di prima, mi riferivo più che altro alla quotidiana violazione dei diritti umani in Libia (e come non dimenticare l'applauso isolato di Frattini al discorso di Gheddafi all'Onu?), che si tende spesso a nascondere


# 21    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 18/9/2010 alle 8:50

#21 Carlo: a quante contorsioni assurde si devono dare mente e lingua (anzi, tastiera) in assenza di argomenti validi!


# 22    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 18/9/2010 alle 8:50

Purtroppo la dinamica dell’incidente all'ariete, parla da sola. Premetto che la soluzione, almeno per me, non esiste a livello di politica interna così , come è stato millantato il tutto a “sicurezza” , per vendere le bufale acchiappando voti. Risolvere il problema non è possibile per l’europa in specifico x i suoi tre paesi piu vicini al problema ( spagna italia e grecia) …questo per quanto riguarda l’ingresso via mare che pesa per un’inezia (max 12% del totale ingressi clandestini in italia,totali sempre dificili da censire attorno ai 900.000, media anno ultimi cinque), è difficilissimo ottenere dati "puliti", proprio perché millantantando numeri acchiappo i voti e meno ne faccio o meno fornisco una mappa precisa, più posso vendere tegami e mi mantengo la poltrona..su quali dati rispetto al tema in questione ?sui numeri maggiormente “VISIBILI”, che appunto sono via mare rispetto alle centinaia di migliaia di ingressi clandestini che avvengono per altre vie e che sono e rimarranno INVISIBILI(quindi mi procurano meno fastidi,superficialmente per l’immagine che devo garantirmi..vedi anche questione dei rom da pura di questi giorni) .ma uno sbarco si vede,pesa …tutto il resto no.neanche le migliaia di morti sotto il mare.Risolvere il problema piu ampio dei flussi migratori? Non è possibile. Se sposto certe vie di ingresso , facendo le zozzonate con Gheddaffi in un do ut des mostruoso( energetico/imprenditoriale), che peraltro mi rende come "copertina" anche sul problema sicurezza ( di piccoli e ininfluenti numeri sulla continua crescita del resto del fenomeno) , avrò solo spostato il problema verso il marocco e poi la spagna, oppure verso malta e poi la grecia e poi..e poi ce "li ritroveremo" cmq anche in italia(come i famosi "rom" scaraventati da una parte all'altra,insieme a tutto il resto della fetta ben piu ampia,ma ripeto invisibile..tranne quando,come fra noi europei, ci scappa il morto in qualche cronaca nera) . Il mondo si è mondializzato, ma non per que


# 23    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 18/9/2010 alle 8:50

ma non per questo ha avuto una coscienza anticipata assumendo politiche che sviluppassero in loco progetti di pace e di migliori economie. Consentire che le popolazioni non fossero costrette a muoversi, dalle parti povere del mondo a quelle più ricche, fa parte di un’ etica che non produce interessi . I flussi migratori danno vita(insieme atutto il resto delle merci invisibili), a un giro d’affari illecito di centinaia di milioni di euro l’anno.I flussi di denaro sono depositati nei piu diversi istituti, tutto torna pulito e in più ho ricevuto costo lavoro schiavo o nero, con cui faccio piu margini. In sintesi per l'ultimo episodio con la libia:l’ aiuto in mare fa parte di un codice in via di estinzione e per chi non lo avesse ancora capito, partono le smitragliate. Chi successivamente protesta, della stessa parte politica del ministro dell’interno, che considera come normale incidente , un atto deliberato come questo in questione, è solo unicamente truman show tipico del marketing politico della lega.


IN UN PASSAGGIO dici "le donne di berlusconi non hanno detto una parola di difesa sulla TULLIANI"SEPLICE appartengono alla specie delle "etere "dell'antica grecia COME ASPASIA cortigiane di alta classe compagne degli uomini piu in vista in particolare politici. si racconta che al matrimonio preferivano unioni non legalizzate,o una relativa promiscuita. IN quanto ai SERVI appartengono a una razza che invece di estinguersi é in piena prolificazione, una volta esistevano le caste ,oggi esiste il DIO DENARO che disgraziatamente abbonda nelle tasche di berluscoioni


Uffa, che barba, che noia! Leggere ancora queste sperticate difese da parte di Travaglio della ca(u)sa di Fini e consorte mi assomiglia molto a starmene a guardare le effusioni amorose in spazio pubblico di due pischelli (Travaglio e Fini? Travaglio e Granata?) un poco lascivi. Meglio volgere lo sguardo altrove, come si suol dire, non al dito, ma alla luna. E la luna cosa dice? Dice che Fini è un traditore e basta, una persona che come bene ha commentato Sallusti a Ballarò ha dedicato venti anni della propria vita al fascismo prima di dichiarare che si trattava del male assoluto, poi ha dedicato venti anni della propria vita al berlusconismo prima di dichiarare che si trattava del male assoluto, e adesso, dopo siffatte prove di coerenza, dopo aver simpatizzato con la sinistra su immigrazione e fecondazione, viene a pietire spazio a destra per Fli. Fini e i suoi meritano di uscire dalla scena politica, a la guerre comme a la guerre, non di varare governi in Sicilia (alt(r)o tradimento della volontà degli elettori) ma di essere bocciati dal ricorso alle urne su scala nazionale.


@ ezio. hai ragine ezio, fini s'è messo in una situazione assurda che lo avrebbe reso ridicolo e questo era in conto, sin dall'inizio, ma ci si è messo e ha cominciato dopo quanti anni? a sollevare il problemino...Che travaglio lo sottolinei troppo.. forse lo fa perchè gli altri non lo avvertono abbastanza, gli altri "reggeranno" fino a chi sa quanto...comunque tutto questo per ringraziarti di avere letto ieri il "che l'italia -soggetto, se no era ambiguo il regge", e avermi fatto da controcanto ricordando il grande Rino nun te regghe più! Scusa, oggi sono un po' euforica...


@Marcolino. --- Scusa, ma che ti è preso? Passi che il PIGI scriva una cosa giusta, capita anche a te, ma che il Pompiere mi diventi tutt'un tratto il Corriere per effetto di quanto scrive il PIGI proprio non me la dovevi fare. Sai vero che c'è anche un direttore, gli azionisti, il CDA. Hai scritto Corriere perchè il pezzullo era per l'Espresso? Guinzaglietto? Facciamo "ruolo diverso e meno satirico del grande Travaglio"? Dai, ti spiego due cose: sì, non avessero rotto, nulla sarebbe trapelato, lo capisce anche un giornalista del Fatto. Per fare un esempio, se vi è rottura, non si dice ad Annozero che è Saladino che "cerca addirittura di contattare" Di Pietro, si dice la verità. Però i due giornali che citi (ma Libero non era "anzi occupato"?) vorrebbero risposte più da Fini che dai Tulliani, e BUM! sai perchè? Perchè ipotizzano un collegamento, i cattivoni. Sono cattivoni del tipo "il Giornale non è del fratello". 'Cinica femmina mangiauomini e sfasciafamiglie'? Qui sbagliano, casomai sfasciapatrimoni e chissene delle famiglie, come qualche milione di cattivi pensa. Ma io mi fido del vero ammore, tutti abbiamo i documenti: con Gaucci ad esempio si vede l'ammore, quello adesivo che fa base alla relazione uomo sulla donna, o meglio il contrario. Poi è finita, si sa, può capitare, persino con un panza del genere, di qualche decennio più anziano. Ah, hai letto che Bechis ha beccato un'altra casa? Ue', ricorda la lozione, FORZA PIGI e passa un saluto a GUIDO ROBERTO, mi raccomando. Devoscappare, pensa, non ho ancora letto il CORPOMP. Bacio a te e un saluto ar Padella.


# 28    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 18/9/2010 alle 11:44

# 20 commento di Claudioqw - Beh, sotto ricatto direi di no, direi piuttosto che ci conviene "coccolarlo" per spuntare dei prezzi buoni. Non solo: abbiamo anche interesse che il tubone valichi le alpi e distribuisca gas in europa, perchè così ci cucchiamo anche i diritti di passaggio, tipo Ucraina e il tubone Gazprom di putin. --- Ci sono tante lobbies al mondo, ma UNA è sopra tutte le altre: quella dell' energia. Se ricordi un Report dell' anno scorso, impedì all' OMS di conoscere i dati del dopo Chernobyl, per avere un quadro complessivo del disastro a distanza di anni. Non vogliono che si sappia, punto. E' talmente potente che riesce a infiltrare nuclearisti dovunque, destra e sinistra, mentre qui ci distraggono con delle stronzate di case, cucine e liti da ballatoio. Ciao.


# 27 commento di Ferruccio - lasciato il 18/9/2010 alle 11:40 grandioso ferry!


# 30    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 18/9/2010 alle 12:3

Ferruccio carissimo, è un piacere leggerla qui :D Però non sia così caustico con Marcolino, non ha visto che sta affrontando un serio problema pilifero? Gli è nata una "voglia di ginocchio" sulla ormai amplissima fronte e, come è noto, non ci sono molte alternative: Cesare Ragazzi è fallito, lo schiforiporto è impraticabile a meno di usare la peluria ascellare, riasfaltare lo renderebbe simile al Puffone... mi sa che vada verso l'inesorabile crapa pelada, ma senza i turtei :D
http://www.youtube.com/watch?v=ROf8KnDW4j8


"se i giornali ne parlano, se se ne discute, probabilmente qualcosa di vero ci sarà.....può darsi che Fini abbia commesso qualche truffa o che so.....anche se non c'ho capito niente." è l'effetto gossip (anche detto effetto Signorini)che subdolo affiora inconsciamente nella mente degli italiani, anche se questi affermano che non gliene frega 'na mazza e che ci sono problemi più seri. è un'ancestrale tecnica dei nonni; a questo sono arrivati anzi rimasti i nostri?!?!?!? politici.......barbarie


io una domanda l'avrei: come mai solo adesso (cioè da quando Fini ha deciso di dire la sua)salta fuori la storia dell'appartamento? Evidentemente più di qualcuno in AN ne era a conoscenza già da molto molto tempo e forse è stato quel qualcuno a fare tutto il pasticcio in quanto già determinato a voltare le spalle al Presidente della Camera|


grandioso anche tu, renzo, nello humour!ora proprio vado


Cara marziam, lo ribadisco. Le smarcature come quelle di Fini, o di Rutelli, troppo bellaccioni(?) per stare buoni dentro una disciplina di partito per cui c'è un momento in cui si discute e magari si litiga ma poi si marcia coesi verso gli obiettivi programmati, queste smarcature per cui si fondano mille nuove sigle senza migliorare di una cifra la classe dirigente non avrebbero ragione d'esistere se dividersi equivarrebbe a scomparire dalla scena politica, se esistesse una legge elettorale maggioritaria che ci portasse come negli Usa a due soli, pragmatici, soggetti politici: democratici e repubblicani. Mi duole anche leggere di continui attacchi al Pd ché trattasi di un gioco a somma zero dove i grillini & Co. sottraggono (vedi regionali in Piemonte) consenso al partito che dovrebbe essere la casa della sinistra italiana per nulla togliere invece alla maggioranza di destra, la quale se la ride di queste lotte intestine e fraticide.


Allora, qualcuno ricordava che esistono mazzettari buoni e cattivi. Ma anche SOCIETA' OFFSHORE (visto, la tastiera non si blocca) buone e cattive. Le prime non si nominano, non si sa mai. Ora abbbiamo il troiaio degli appalti RAI e del relativo albo fornitori: bene, ora sappiamo che ci sono quelli buoni e quelli cattivi. Le differenze? Per chi che non perde occasione di parlare di travi e pagliuzze è un gioco da ragazzi, speriamo funzioni . Purtroppo la strategia di ridurre tutto alla cucina non è andata a buon fine, qui ci si deve inventare qualcosa. O si attende qualcosa: capito mi avete, o voi che sapete?


Se la Tulliani ha fregato 20 milioni di immobili a Gaucci non è uno stinco di santo ed essendo compagna del presidente della camera è inevitabile che se ne parli perchè di quel patrimonio ne gode pure Fini e in tutto il mondo se ne parlerebbe. Quelle di Travaglio sono storielle. Ma si sa l'amore(per Fini) è cieco!


errata corrige: fratricide, of course.


Travaglio si è occupato di cazzare come "noemi, D'addario ecc" e ora invoca l'interesse pubblico?! Un po' di pudore e di vergogna?


Si tende sempre a dimenticare: il "buon" Gheddafi, è creatura NOSTRA. Il colpo di stato che lo ha portato al potere è stato deciso organizzato finanziato da noi (o meglio dai nostri ineffabili servizi) durante un incontro avvenuto in un albergo di Abano Terme nel '69. Stiamo solo facendo il gioco con un ruolo in due parti (quello che ci riesce storicamente meglio): l'area mediterranea è da sempre rivendicata dagli Inglesi dagli Americani e dai Francesi (quelli che in fin dei conti si fanno capire molto bene, al confronto dei loggettari della "perfida Albione") almeno sin dai tempi in cui,per passare lo stretto di Gibilterra gli armatori italiani (i quali in seguito appoggiarono senza riserve il fascismo) dovevano versare centinaia di milioni in cauzioni ai zelanti ufficiali di Sua Maestà (il gran taglio di Lessep avrebbe poi rimescolato, ma con minimi vantaggi per noi,le provvisorie carte della storia). Lo scacchiere del Mediterraneo con la caduta dei due blocchi si è "riaperto" e da almeno 18 anni stiamo assistendo ad un riposizionamento degli impieghi, che, come nella logica dei rapporti tra stati,una logica è bene ricordarlo di "forza", potrebbero diventare troppo onerosi per alcuni. Quanti sanno che gran parte della pirateria che arriva fino al golfo d'Arica è stata appoggiata (e finanziata) da noi tramite i "buoni uffici" del colonnello Gheddafi?


# 40    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 18/9/2010 alle 12:54

Rs 50 ---- è preciso preciso a come hai lucidamente storico sintetizzato


http://www.ilgiornale.it/interni/il_codice_travaglio_insulti_lettori_e_logica/18-09-2010/articolo-id=474072-page=0-comments=14#1 Non se è stato già segnalato, ma al Giornale sono riusciti a vomitare questo


direi che sono d'accordo con commento #38 del carmine. cos'è quel fenomeno che porta un giornalista informato e serio come travaglio a essere anche lui risucchiato dall'agenda giornalistica fatta da 'loro'? non ce la facciamo a proprio a seguire una linea fissa?


# 43    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 18/9/2010 alle 13:24

X42 - sono tutti intrappolati , chi di più , chi meno ( chi con un nome più spwttacolarizzato , chi di meno ) da un gioco di specchi e controspecchi , senza inizio e fine - autodistruzione con adozione dello stesso linguaggio , l' uno speculare all' altro ... Se il berlusconismo ha fallito, così è l' antiberlusconismo ... Due facce della stessa medaglia ...alle rispettive basi, alecune ad esempio utilizzano lo stesso idioma x dar contro gli stessi esponenti( politici o intellettuali ) , che prima lo avevano cavalcato , sia nella lirica , sia nell' humor. Uno contro l altro peggio di Bosnia e Somalia messe assieme.


Sì, ma il ponte di Messina, yuuh


# 45    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 18/9/2010 alle 13:42

"Beh, sotto ricatto direi di no", io direi anche si, manca un niente..l'importanza delle energie rinnovabili.. ciao.


I miei complimenti per l'articolo di oggi su IFQ in merito alla tanto temuta vicenda Ciancimino e legami mafia\politica\massoneria. Ora che si delinea una ricostruzione più chiara e con prove e fatti evidenti, ci sarà da chiedersi come mai regna ancora la totale omertà da parte dei media,e in particolare delle tv.Spero che Travaglio giovedì sera ad annozero faccia una valida ricostruzione su questo tema, una storia che a mio modesto parere credo sia molto delicata, in quanto decisiva per le sorti del Nostro Paese. E con buona pace anche dei soliti soloni che hanno buttato fango su Massimo Ciancimino per mesi, ora è evidente il perchè.. parlano un pò alla Riina, che sapendo di essere intercettato parlando con il figlio in carcere, lancia assist ai depistatori. Altro che tangentopoli, qui stiamo parlando di Mafia nello Stato! Se Dell'Utri è già una certezza, il suo migliore amico Silvio, immortalato con cotanto di book fotografico tra pistole,basette,piduisti e mafiosi è lo specchio della VERA Italia al potere. Altro che brividi, si tratta di teste di cavalli,omicidi,attentati.. mica solo ,MAZZETTARI..


# 47    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 18/9/2010 alle 15:33

46 ma tu leggi? ascolti? capisci? direi proprio di no. le prove? tantissime. te ne prendo una, così a caso, tanto per PROVARE a farti capire qualcosa: riina in tribunale dice "..ma perchè non ascoltate massimo ciancimino..." dichiarazione spontanea resa a Firenze (c'è l'audio e lo sai benissimo) oggi sul FQ si legge massimino che dice "Riina, sapendo di essere intercettato, dice tre cose..... Infine, punta il dito contro di me lanciandomi le stesse accuse di Dell’Utri." e ancora "Riina e i suoi amici, a sentir lui - sarebbero vittima dei pentiti. Eppure non se la prende mai con uno di loro ma punta sempre il dito contro di me.." Quindi riina chiede di ascoltare massimino e poi se la prende con massimino perchè parla: non c'è alcuna contraddizione? tutto chiaro? prova a collegare il cervello e poi vediamo come ti arrampichi sugli specchi! leggerò anche il resto, non ti preoccupare, MA: TUTTA la cartaccia precedente NON proviene né da macchine da scrivere note né è di calligrafia di TUTTI i mafiosi periziati (perizie degli esperti nominati dai tribunali di Caltanissetta e Palermo, non di parte!) inoltre quest'ultima riporterebbe OPINIONI di vito ciancimino, uno ritenuto INATTENDIBILE DA FALCONE! svegliati!


ho capito bene che la moglie di Marrazzo ha lasciato Marrazzo ?


Carmine, veramente mi pare che Travaglio invochi un po' di misura e coerenza. L'affaire Noemi riguardava un premier accusato di farsela con una ragazzina di 15 anni, accusa mossa dalla moglie a cui detto premier rispose dal salotto di Vespa mentendo e accusando (ovviamente senza prove)di aver imbeccato la consorte fantomatici esponenti dell'opposizione. Nel caso D'Addario, sempre il già citato premier, riceveva favori di carattere sessuale (non direttamente ma tramite avvenenti fanciulle pagate allo scopo)da parte di un imprenditore interessato ad aquisirne i favori. Quale fu allora il comportamento de Il Giornale, oggi così preso dal desiderio di appurare la coerenza di Fini (accusato di predicare una legalità ed un etica assai poco seguita nei fatti)? Feltri&co si preoccuparono di chiedere conto al fratello del loro editore delle menzogne e delle reticenze (le famose spiegazioni promesse e mai pervenute)? No, preferirono attaccare chi certe domande le poneva, anche citando false informative della polizia. Quindi, forse, un po' di pudore e di vergogna si potrebbe provare a chiederlo (temo inutilmente) a certi novelli inquisitori a senso unico alternato.


# 49 commento di margherita - diciamo che oggi si sa, ma sono anni che.....


# 51    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 18/9/2010 alle 18:8

"il loculo di montecarlo è montato come una maionese e lo fanno diventare un caso che non esiste" a.almirante
http://www.youtube.com/watch?v=nQPLU0vJEf4


Concordo con Carmine 38: Travaglio ci ha rotto per mesi su argomenti fessi come Noemi ecc (violando pesantemente la privacy di Noemi e massacrandola) e ora invoca l'interesse pubblico, roba da ridere!


Commento di nonrosso L'interesse pubblico di storielle come quelle di noemi, D'addario ecc è zero. Sai che me ne frega della vita sessuale di B? Dice, ma ha mentito; sai che scoperta, gli uomini politici mentono, ci voleva la storiella di noemi e d'addario. Il fatto di candidare prostitute va certo contro il principio del merito, ma questo non vale solo per le prostitute ma per i parenti i portaborse ecc(candidati da quasi tutti i politici). E' il solito doppiopesismo rivoltante di Travaglio (ma basta vendere e tutto va bene9.


Massimo, sì, i politici mentono, non solo rubano anche e quasi certamente finchè lo si cosidererà normale, continueranno a farlo. Questo, naturalmente, glissando sul fatto che in genere chi mente lo fa a proprio vantaggio e a svantaggio altrui. A chi importa la vita sessuale di Silvio? Teoricamente a nessuno, visto che però il suddetto ama richiamarsi ai valori cristiani, alla famiglia e pretende di legiferare in ossequio ad essi, la cosa diventa appena un po' più rilevante (vedi lalegge contro la prostituzione di cui ci si stava occupando finchè non scoppiò l'affaire D'Addario). Questo senza contare che un 70enne che se la fa con una ragazzina 15enne è una vicendaai limiti della pedofilia e che chi paga le escort a qualcun'altro non lo fa perchè preoccupato per il suo benessere psico-fisico ma in vista di un utile personale (come dimostrano moltissimi casi di cronaca, ultimo di quali lo scandalo delle discoteche milanesi). Certo possiamo far finta di niente, solo allorami chiedo perchè Il Giornale non sia altrettanto fatalista oggi che è Fini ad avere qualcosa da nascondere. P.s. A proposito, l'indignazione per il doppiopesismo te la suscita solo travaglio o anche Feltri&co, il cui atteggiamento è l'esatto opposto di quello mostrato un anno fa?


Mentre per la 15 enne (io sapevo 17, ma fa nulla) pare non vi siano prove, sembra invece accertato che il grande moralizzatore sia in società editoriale con Guido Roberto Vitale, mazzettaro reoconfesso e grande sponsor di Vendola, con tanto di investitura ufficiale in masseria. . E'pure accertato che nelle scorse settimane parecchi aabbiano chiesto conto a lui e ad altri, in particolare con chi più rapidamente si è innamorato "giornalisticamente" di Vendola stesso, e non ne sia venuta alcuna risposta se non qualche insulto un po' scomposto (Telese). e altri di di questa particolarità, non ottendendo alcuna risposta. Sono comunque d'accordoper l'indignazione per il doppiopesismo di chiunque. Io mi infastidisco maggiormente con chi dichiara un giorno sì e l'altro pure di non essere doppiopesista, di non avere guinzagli, ecc. E su quanto siano dppiopesisti, pompieri, o peggio gli altri ci campa, in realtà non distinguendosi granchè da coloro che vengono accusati nei suoi libri e articoli.


la privacy di Noemi ? da morir dal ridere


"x nonrosso", Noemi è balzata agli onori della cronoca per l'intervento di Silvio alla festa dei suoi 18 anni, ma per sua stessa ammissione frequentava Silvio da almeno 3 anni (ecco perchè parlo di 15enne e 70enne e non 73enne), quanto a cosa sia accaduto, è vero, non c'è nessuna prova, semplicemente il premier anzichè rifiutarsi di commentare le dichiarazioni della moglie, magari bollandole come ingobili insinuazioni, ha preferito andare in tv a mentire su circostanze, tempi e motivi della frequentazione con la ragazzina e Il Giornale, anzichè chiedergliene conto, preferì reagire attaccando chi invece si azzardò a farlo. Quanto a Travaglio, grosso errore mitizzare chiunque.


# 58    commento di   viaggiavventure - utente certificato  lasciato il 19/9/2010 alle 18:29



Commento 53 di Margherita Commento davvero interessante e lucido: la privacy vale solo per alcuni e non per altri: prego fornire la lista dei privilegiati.


Concordo con commento 36 di Rolando: dei beni di Tulliani ne beneficia anche Fini e se il godimento di quei beni fosse illegittimo allora l'interesse pubblico c'è eccome!


Massimo, parlare di privacy per Noemi Letizia fa ridere perchè la prima preoccupazione della ragazza in questione all'esplodere del caso che l'ha vista coinvolta è stata rilasciare interviste sulla sua frequentazione col premier, su come lei ne fosse la confidente e su come il suo desiderio fosseentrare nel mondo dello spettacolo o in politica: tanto il comportamento che le aspettattive non sembrano troppo in sintonia con chi è geloso della propria riservatezza. P.s. Se la Tulliani si è approrpiata dei beni contestati prima di iniziare la sua relazione con Fini e se questi non ha in nessun modo fatto valere la sua influenza per proteggere la compagna dalle conseguenze, il processo alle intenzioni è appena un po' azzardato, specie se a farlo è chi è prontissimo a voltare la testa dall'altra parte quando comportamenti più gravi sono messi in atto dal fratello del proprio editore.


Commento 61 di nonrosso la privacy va garantita al di la' delle intenzioni(che conosco) della ragazza(sarebbe come dire che si può favorire uno che ha intenzione di suicidarsi). Nel caso Fini-Tulliani non si tratta di "processo alle intenzioni" ma del fatto oggettivo che dei beni (forse illegittimi) della Tulliani ne possa godere anche Fini e questo è un problema.


Massimo, al diritto alla privacy si può rinunciare: Noemi, scegliendo di diventare un personaggio pubblico, vi ha rinunciato. Quanto a Fini, l'unico interesse pubblico è se egli sia stato così poco accorto da scegliersi come compagna una donna che ha assai poca confidenza con il rispetto di regole e leggi, detto questo, sempre in nome della coerenza, mi aspetto che il Sallusti che in questo memomento sproloquia di mancato rispetto nei confronti dell'elettorato e dell'opinione pubblica che merita di sapere, si ricordasse delle "inesatezze" che il fratello del suo editore raccontò in Tv rifiutandosi poi di fornire qual si voglia spiegazione dopo che dette inesattezze vennero riconosciute come tali (questo senza contare la sua scarsaavvedutezza nel circondarsi di corruttori di giudici, boss mafiosi e favoreggiatori della malavita organizzata).







commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti