Commenti

commenti su voglioscendere

post: La guardia svizzera del Caimano

da Il Fatto Quotidiano, 19 ottobre 2010 È la banca di famiglia. Di più, la banca dei famigli e dei sodali. Dei figli Marina e Pier Silvio. Di Cesare Previti e del suo amico Giovanni Acampora. Del gran capo di Mediolanum, Ennio Doris e di Salvatore Sciascia, l’ex graduato della Guardia di Finanza diventato con gli anni un prezioso consulente fiscale della Fininvest. Insomma, Banca Arner vuol dire Silvio Berlusconi, non per niente titolare del conto numero uno nella filiale milanese. Ma, soprattutto, Arner è il marchio di fabbrica di una storia infinita di conti segreti, denaro nero e sponde off-shore. Le acque cristalline di Emerald Bay ad Antigua , quelle in cui specchia la villa (o le ville?) targata Berlusconi sono solo l’ultimo approdo di un racconto ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti




vuoi nascondere una cosa? mettila bene in vista: Arner = ar nero


# 2 commento di alien - lasciato il 19/10/2010 alle 19:44 Cavolo, sono d'accordo, lo penso da una vita!


Se passa l'emerdamento Vizzini, il Colle per Berlusconi si avvicina. Sennò, l'alternativa è un altro colle: quello di Antigua, l'esilio volontario come quello di Craxi a Hammamet.


Ballarò: Bondi parte subito, dopo 3o seconda dall'inzio con la solita megaballa: "come in tutte le democrazie......" se non è ignorante lui, prende per ignoranti gli italiani che l'ascoltano.




Povero Nosferatu Sallusti stasera ha trovato pane per i suoi denti canini.


Ballarò: meno male che Rodotà, con la sua esemplare calma olimpica, ha smontato subito la megaballa di Bondi (a cui cnon è rimasto altro che scrollare la zucca... pelata e vuota). La verità non è poesia.


Di Pietro oggi ha detto: "Fini si è appecoronato a Berlusconi" bellissima ed efficace battuta!


Chissà se qualcuno definirà 'bufala' anche questa inchiesta. Dopo Ciancimino e Schifani, magari l'abitudine fa brutti scherzi. In qualunque Paese al mondo (libero) Berlusconi sarebbe dimesso e in fuga dal territorio italiano. Invece qui abbiamo i finiani che sono disposti a farsi segare in due piuttosto che togliere la fiducia al reuccio di Arcore.


# 6 commento di Michele - tu lo sai che l'articolo è di Gomez?


# 8 commento di navaho - povero navaho.


# 10 commento di Mar - è copiata da Pierferdi.


Mr.B. ha superato Mr.C....raxi. Craxi fuggendo dall'Italia finì in un paese nord'africano quasi sconosciuto. Berlusconi invece s'è fatto la villa.


# 15 commento di Foxxya - scusa, quasi sconosciuta la Tunisia?


Le domande da porci, scusate: da porsi: http://www.cappittomihai.com/antigua-banca-arner-come-la-rasini-berlusconi-previti-doris-evasione-e-riciclaggio-e-io-pagooo/


Nella giornata odierna ci sono state alcune notizie interessanti. Per esempio la prima è che in Piemonte Cota forse non ha vinto ma il Consiglio di Stato ha deciso che non lo dobbiamo sapere perché non ci interessa, la seconda è che il Compagno Fini ha accettato un lodo Alfano costituzionale con effetto retroattivo per reati commessi da sempre anche se è un po` scettico sull'estendere la cosa ai parenti e sulla separazione delle carriere dei giudici ( cioè dividere in due la magistratura e metterne una parte sotto il controllo dell'esecutivo) ma Alfano se lo sta lavorando. La terza è che se un giornalista intervista in TV uno scrittore contro la camorra in TV ci vuole un contraddittorio e probabilmente lo faranno in diretta dal Grande Fratello, visto che entrambe le tramissioni sono della Endemol che è di Berlusconi ovviamente. L'ultma ma non ultima è che se si votasse ora, comunque la gente voterebbe per Berlusconi, non per il PDL, non per il Governo, ma proprio per lui in persona, anche se dopo le ultime accuse, anche il figlio sta guadagnando terreno. Ed eccoci qui a parlare di Avetrana, e di ste cazzo di Ville di Antigua che non servono a nessuno come non fregava a nessuno della cucina Scavolini, anche perché ormai abbiamo coscienza del cerchio sovrastrutturale e sappiamo benissimo che dietro agli scandali che coinvolgono Berlusconi c'è ancora Berlusconi che così svia l'opinione pubblica. È il giornalettismo etico morale italiano, plasmato sulla mente degli idioti lobotomizzati che popolano il paese, a uso di altri ma a loro consumo. Illusioni inutili come il cadavere che si preoccupa di aggiustarsi il nodo della cravatta all'interno della sua bara, perché è convinto che ce la può ancora fare.




si si. tutto vero, tutto giuso. ma non dimentichiamoci che tutte queste porcherie il piduista le ha potute fare solo grazie alla sodale attiva copertura e complicità di bossi e di fini, che gli hanno sempre garantito l'assenso alle peggio leggi ad-personam. il resto sono solo chiacchiere e spot pubblicitari da campagna elettorale.


#17 Tolomeo " se un giornalista intervista in TV uno scrittore contro la camorra in TV ci vuole un contraddittorio". Vedrai che tra un poco ci metteranno direttamente i camorristi come contraddittorio,visto al punto in cui siamo arrivati non mi stupirebbe neanche.


Che bravo che è stato quel Cota, un 'tipo' davvero con i coglioni, adesso è riuscito a farsi dare ragione dal Consiglio di Stato!!


http://www.repubblica.it/cronaca/2010/10/20/news/dopo_l_addaura_emanuele_mi_disse_in_quell_attentato_c_entra_la_polizia-8248989/


# 23    commento di   inacqua - utente certificato  lasciato il 20/10/2010 alle 8:46

caro biagio ti scrivo dall'artide e vorrei che tu , dopo tutto , buttassi un occhio nel frigo , siamo alla fame e senza soldi e la cultura è educazione personale , la forza del potere e la cultura, le parole non hanno risultati , il primo passo sarà il voto popolare ripartiamo da lì io voto Pd a tutti i costi
post n 1 biagio


o .... concentriamoci sul voto è , bisogna andare a votare è ..


o,capisco che l'utente certificato ma si sta tanto bene anche 'accussi senza formalità è , ciao


INFORMAZIONE: A CONGRESSO MONDIALE AGENZIE DI STAMPA IRROMPE IL WEB ''I nuovi media servano a dare piu' notizie e a democratizzare l'accesso all'informazione''. Nell'inaugurare ieri sera i lavori del terzo Congresso mondiale delle agenzie di stampa, la presidente dell'Argentina, Cristina Ferna'ndez de Kirchner, ha lanciato il tema dell'informazione nel web ed ha sottolineato come la societa' civile che si e' ormai ''convertita in notizia e la notizia produce'', debba assumere il tema della responsabilita' di cio' che produce, cosi' come avviene per i media tradizionali. Le agenzie di notizie, ha proseguito la presidente, da intermediarie nel sistema di informazione si sono trovate a competere con la rete. ''Internet e' arrivato a rivoluzionare le notizie ed i mezzi audiovisuali sono ormai i padroni della notizia'', da qui la proposta di Cristina Fernandez de Kirchner di ''una regolamentazione globale in materia di rete, di un intervento perche' ci sia una buona informazione e comunicazione''. Il Congresso vede la partecipazione di agenzie di ogni continente e si concludera' venerdi', affrontando in particolare la questione della convergenza fra i media.


il primo passo per il rinnovamento , poi i mitivi storici li troviamo , è il voto , questa volta , ed ho capito , senza amore , il voto dei duri e puri comunisti , ma non ci amiamo , senza amore , nella mia conoscenza il voto comunista è brutale , ma ...........cerchiamo di rimanere sul piano collettivo io sono una degli altri 50 per i quali il voto comunista è brutale ,


SE COTA HA RAGIONE e viene sospesa la verifica credo di poter dire che L'ITALIA a livello democratico é alla frutta .ma la cosa sorprendente é come gli italiani e in particolare i piemontesi prendano l'avvenimento cosi alla leggera


# 24 commento di inacqua - ciao, io ti dico che se voti PD e come votare PDL, ovvero a Berlusconi.




Con il voto favorevole di Fli al lodo Alfano "non cambia assolutamente nulla" per la stabilità del governo. Ne è convinto il ministro leghista Roberto Calderoli che a Mattino Cinque intervistato da Maurizio Belpietro spiega il senso della sua proposta di un accordo del 'trampolino': "Quello che fa male al governo è la mancanza di chiarezza, avevo proposto il trampolino per superare le divisioni personali e fare un accordo serio ma nessuno dei due interlocutori, nè Berlusconi, nè Fini ha risposto, forse era troppo tardi, ma può darsi che in inverno torni utile". Secondo Calderoli infatti "senza un chiarimento non ci sono grosse prospettive" per il governo "che non riesce a vivere ma a sopravvivere, e allora è meglio andare al voto".


io sarei qui a posta per discutere anche ,




cioè la tenuta della repubblica NON dipende da fascisti oppure da comunisti DURI E PURI , la tenuta della repubblica dipende da .................... quindi se votare pd significa conservare una parte del vecchio brutto e sconosciuto , è , ok , se è la maniera della repubblica italiana , è , ok


se SE sto capendo qualcosa : loro devono salvare il dott berlusconi , solo che visto che la politica è passione allora il popolo italiano Non impegnato recepisce un messaggio sbagliato dai suoi rappresentanti politici insomma un Mady In Italia che si frega con le sue mani, che rovina il suo futuro con le sue mani


ma io non sto a parlà di passione , io non vado a votare con la passione perchè altrimenti ................ , io stò a parlà della tenuta della repubblica e sè devo accettà il vecchio brutto ed amaro e sconosciuto in parte e voto Pd .....


io col voto del milione di comunisti duri e puri più uno voto io la repubblica italiana non la tengo unita, ciao


# 38    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 20/10/2010 alle 10:6

Matusa, mica tanto alla leggera qui a Torino ci girano e rigirano.Niente Bresso,un Cota che non sa mai su quale gamba appoggiarsi ma udite udite un consigliere grillino che si fa sentire solo quando starnutisce.Salute!!


Quando si parla di cicli storici. Qualcuno ha letto in tv un pezzo di cicerone che sembrava un intervento di opposizione molto attuale. Attenzione !!! allora dopo la repubblica venne l'impero. Ci siamo sempre più vicini


# 39 commento di Concita - citare lo 'starnuto', altrimenti azionare il cervello prima di parare cavolate.. e citare anche 'fatti' del pd, se sono più di uno 'starnuto'..




i piddini: siete identici al berlusconiani, criticate solo per demonizzare,siete fanatici e fondamentalisti




# 44    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 20/10/2010 alle 10:28

La battaglia dei pannolini lavabili mi ha commossa.Bisognerà andare ai cancelli di mirafiori e mettere al corrente di questa nobile iniziativa tutti i lavoratori che stanno per perdere il posto


@concita:bhè.. non mi pare che il PD si sia schierato a favore della fiom e degli operai, quindi stai strumentalizzando solo delle povere persone che non si riconoscono più in un finto partito di sinistra. Hai di meglio come argomenti?


ma poi chi sarà il vostro antiberlusconi? Monteprezzemolo? :D


# 47    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 20/10/2010 alle 10:35

Ahi ahi Concita, adesso vedrai renatino come ti prenderà di mira: non criticare MAI il beppone suo :D A proposito, i sondaggi lo danno al 2% circa, percentuale ridicola, quindi consona al soggetto: il partito di un comico con una percentuale ridicola è pressochè perfetto :D


# 48    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 20/10/2010 alle 10:38

Una parte del pd al corteo della fiom c'era. I grillini sono andati al corteo della Pampers?


# 49    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 20/10/2010 alle 10:41

Renzo sicura sicura che seguirà una scarica di vaffa...


"Una parte del pd al corteo della fiom c'era". AHAHAH..si quarche zombie muahahah. Ma pijiateve er brodino de silvio..


una parte del pd? dimostralo,perchè risulta che ci sono andati giusto uno e due personaggi piccoli piccoli, ma giusto per strumentalizzare e portare la bandiera e succhiare qualche voto.. il movimento 5 stelle c'è stato e senza colori e bandiere,nell'anonimato,perchè sono coerenti e ONESTI!Vuoi fare la simpatica, i pannolini? Sai di che si tratta? Non credo proprio.. Ci sarà da divertirsi quando Chiamparino e la Bresso ti voteranno una bella centrale nucleare vicino alla tua casetta.. ti ritroverai magari a protestare e verrai manganellata proprio dai cellerini mandati anche dal pd.. vedrai che risate ti farai..


CONCITA io spero che girarvi a voi li facciate girare anche a COTA poi per il grillino non commiserarlo zero sara sempre zero ,,poi ti vorrei spiegare nel lontano 1978 fui eletto alle municipali avendo anche una preparazione politica ma arrivato in comune é un "labirinto" é un mondo a parte senza una pratico dell'iter comunale affoghi in un dito d'acqua. se sei piemontese li conosco (un poco lenti) speriamo in un risveglio ciaooooooo


# 53    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 20/10/2010 alle 10:58

L'hai detto paso, si autofottono da soli.Tu pensa che sono così giulivi di avere un loro consigliere che il fatto di avere un presidente in regione leghista passa in secondo piano.


Mentana: "Il più grande porta a porta della storia promesso dal PD non c'è mai stato". Non è vero. Sono gli italiani che non si sono fatti trovare a casa.


Quelli del Pd gireranno casa per casa per convincere la gente. E per abituarsi al loro prossimo lavoro.


Agli amici che se lo fossero perso, segnalo un momento di ALTA TELEVISIONE-Ieri sera, l'inarrivabile maestro di giornalismo B.Vespa ci ha deliziato, dopo i plastici di Cogne e Garlasco, anche, finalmente, del plastico della casa deegli orrori di Avetrana, con annesse palme (vegetazione tipica della zona) e modellini delle auto dei protagonisti.....E' utile menare il torrone con questa autentica tragedia, piuttosto che commentare i lodi retro(nel senso di..sedere...)attivi- ciao a tutti


La guardia svizzera del Caimano.. ottimo titolo.. ma esiste anche la guardia online del Caimano.. vedere renzo & c.


# 58    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 20/10/2010 alle 12:29

Cronaca e politica estera: hanno vinto i talebani. Al costo di soli 9 anni di morti inutili per esportare la democrazia in un paese tribale, i talebani sono al tavolo con Karzai per trattare la pace. La certezza della trattativa in corso è data dalla smentita di frattini, l' uomo inutile. Ancora una volta la Storia non viene ascoltata, però quel demente di la russa vuole mettere le bombe sugli aerei italiani per difendere i nostri soldati: ancora una ennesima dimostrazione di quanto sia preparato per fare il ministro della difesa. L'eredita di quel cretino di bush continua a fare danni globali immensi, mentre al qaeda, osama e omar continuano tranquillamente a fare quel cazzo che gli pare. In Italia va male, ma per fortuna nel mondo ci sono delle così buone notizie.


# 59    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/10/2010 alle 12:44

Nel mio blog, ho descritto in un titolo il nostro AfghanIsTAlin ...abbiamo pensato in una e piu missioni di GUERRA ad esportare la democrazia? a chi?????a chi se dobbiamo ancora (in) PORTARLA nel nostro paese? è un paese democratico quello che pesta a sangue come ieri a cagliari i suoi pastori? è un paese democratico quello che prima di VESPA ieri sera, si organizza con pulmann per andare a fotografare la cantinetta degli orrori della povera Sarah? è un paese civile quello che APPLAUDE,dicasi APPLAUSI A SCROSCI al ragazzo "ITALIANO", che anche se non voleva, è cosi ANALFABETA DEL SUO CORPO da renderlo mortale contro la signora "Romena" pochi giorni fa alla metrò di roma? è posibile ribare i voti sulla "percezione" di ladri e stupratori non italiani, quando ce li siamo coltivati tutti i nostrani dentro le nostre mure domestiche, non criminali o criminali come quelli che ti sciolgono nell'acido? e per l'afghanistan da cercare sempre fuori da se stessi, che diciamo? in iraq , lo sappiamo cosa sta succedendo da sei mesi a questa parte dopo tutte le stronzate che sono state dette sul fantomatico processo di democratizzazione?LEGGIAMOLO AL LINK allegato della rete LAONF , oppure da karim , http://karim-metref.over-blog.org/article-iraq-sei-mesi-senza-governo-59212499.html- "Sono passati sei mesi da quando sono finite le ultime elezioni legislative in Iraq. Sei mesi e non c'è ancora l'ombra di un governo. Il paese versa nel caos ma la comunità internazionale sembra guardare altrove........6 mesi che il paese è senza governo. 6 mesi che i servizi alla popolazione, già scarsi prima, stanno andando a rotolo. 6 mesi che chi ha il potere, di fatto, lo sta esercitando al di fuori d ogni legittimità costituzionale. 6 mesi che i partiti e forze armate delle varie coalizioni tentano di chiudere quei pochi spazi di libertà e di diritti rimasti ancora aperti: misure e decreti (anticostituzionali) di limitazione del diritto all'espressione e del diritto a manifestare. 6 mesi in cui
http://www.laonf.net/


E' evidente che qualcuno commenta,anzi offende perchè vuole primeggiare come una primadonna su questo blog,non sapendo che le idee imposte finiscono per dimostrarsi un'arma a doppio taglio. Molti li evitano avendo capito i personaggi, è inutile tentare un dialogo con chi impone con la violenza verbale e le intimidazioni squadriste. Disgustoso vedere come tanti piccoli Porro crescono, il metodo è sempre lo stesso, ricatto,intimidazione,offese,false accuse e via col tango della devianza.


Dai commenti in questo blog si capisce che non è vero che gli italiani sono migliori dei loro politici.


un'altra bufala, forse travaglio dovrebbe smettere di bere




@navaho. Forse hai ragione, però c'è da considerare anche il fatto che esistono e sempre esisteranno persone che si impadroniscono e vandalizzano spazi pubblici dettando le loro regole con violenza su persone tranquille che se ne stanno zitte perché non vogliono scendere alla bassa lega di tali individui. Saluti ai più tranquilli.


presto la livella sistemera'tutto


Oltre alle guardie svizzere, ci sono anche le 60 guardie antiguane che pattugliano attorno al Colle del Presidente Berlusconi, guardie che ogni tanto chiudono un occhio per lasciar fare il bagno nel mare a un indigeno se non disturba e se fa il bravo. Vaffanbagno.


Noi siamo in Afghanistan perchè anche noi facciamo parte dell'Occidente, cara Pasolinante. E l'Occidente non è una semplice collocazione geografica: è un tessuto di relazioni internazionali nel quale sono delineate delle precise scelte, da quale parte stare, quali interessi difendere e fino a quale punto. Noi siamo amici ed alleati degli Usa, e il faro dell'Occidente cristiano: perciò si impone la nostra presenza in Afghanistan. Questo è l'abc della nostra collocazione nel mondo e nella storia, e tale abc separa le forze democratiche in grado di governare il Paese, le quali lo conoscono e lo rispettano, dall'eversione di talune piazze e di taluni centri sociali, nonchè dal facile populismo alla Grillo.


# 68 commento di riflessioni - lasciato il 20/10/2010 alle 11:56 La guardia svizzera del Caimano.. ottimo titolo.. ma esiste anche la guardia online del Caimano.. vedere renzo & c. Salute!


# 75 commento di Roland - lasciato il 20/10/2010 alle 13:44 Se le cose stanno così come scrive Saviano in questa lettera aperta a Garimberti (io non ho nessun dubbio che dica il vero), Masi non solo si è strameritato un vaffanbicchiere accompagnato da un vaffanpanino (o viceversa), ma innanzitutto un bel vaffanculo tondo tondo tondo! /// A titolo infotmativo, il culo non è altro che il fondo del bicchiere. Sottile, Santoro ...


@ezio. Come dice giustissimamente pasolinante "la Democrazia bisogna ancora importarla nel nostro paese": se tacci le piazze di eversione quale è il tuo concetto di Democrazia da esportazione? Saluti.


# 71    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/10/2010 alle 14:59

Per Ezio____se tu sei dentro posizioni di un pd , ce ne sono altre all'interno dello stesso pd o fuori dal pd , che PER FORTUNA si sono chieste e stanno continuando a domandare QUALI SONO GLI INTERESSI EUROPEI (rispetto a quelli americani dove ne è chiaro , e ne è sempre stato chiarissim i rtorno e il vantaggio), per non essere trascinati da missioni di pace o di guerra , giustificate da INTERESSI ( di un altro machiavelli ) A CUI NON PARTECIPIAMO , perche ne partecipano nei loro utili altre nazioni , fra cui la lega nordamericana che citi . Non è bastato IL FALLIMENTO IN IRAQ per insegnarlo , nè basta far aprire gli occhi sui reali interessi che quel crocevia nasconde sulle risorse energetiche e non fino al rame ed altro ancora ...più quelli di merci illegali che sempre corrono in convergenze parallele alle piu legali ...fra le prime stanno chiaramente quelle del NOSTRO AFGHANISTALIN in cui viviamo che sono armi e narcotraffico_____capisco Ezio che gli equilibri internazionali , prevedono una visione "cinica" ( scusami se ti dico così) come la tua , tanto come la DIPENDENZA mostruosa dell'asse gheddaffi putin per altre risorse, ma purtroppo io credo a un modo di fare MONDO diverso da come è andato finora. So che sono perdente e lo ved anche dalla stupida guerra di stupidi soggetti che ci sono anche in spazi come questo, dove limitarsi all'ARGOMENTARE e DIALOGARE , ribadendone il valore , viene scambiato per i soliti delle parole solo come insulti come violenza verbale ( la loro però , della loro guerra ad inziare da quella che hanno dentro la loro testa)


Volevo far notare che la Costituzione ripudia la guerra. In Afghanistan siamo forze di occupazione, e se gli Stati Uniti sono nostri alleati ma vanno contro la Costituzione giustificando la loro occupazione con la paura del terrorismo o ancora peggio per esportare la democrazia noi abbiamo il dovere di mandarli a quel paese.


Caro Alessandro, le piazze eversive sono quelle pronte a bruciare la bandiera di Israele, quelle che inneggiano "10, 100, 1000 Nassiriya", quelle che si dimenticano di guardare con orgoglio la presenza a Roma di S.Pietro e straparlano di Ior, di sbattezzo et similia. Piazze che abbiamo visto, piazze eversive perchè non capiscono il ruolo dell'Italia nel mondo. Io non mi lascio però trasportare nella retorica che in Afghanistan stiamo esportando la democrazia, sebbene tu non possa negare che la situazione antecedente l'intervento, di una Nazione in mano ai talebani, ai terroristi, ai corrieri della droga era anche peggiore, siamo lì per la nostra sicurezza e per i nostri interessi, va bene? La nostra sicurezza e i nostri interessi non dovrebbero disgustarti, da italiano. L'intervento di Pasolinante non mi è piacuto perchè mette insieme cose che insieme non possono andare: Pasolinante scopre a Cagliari che la polizia è violenta (e cosa dovrebbe fare? distribuire caramelle?), disapprova (e in questo mi associo) gli applausi al teppista che ha ucciso l'infermiera romena, poi passa ad usare questi argomenti come prova che era sbagliato intervenire in Iraq ed in Afghanistan. Beh, la prova non regge. Torno a scrivere: bisogna politicamente capire il ruolo dell'Italia nella storia e nel mondo. Non è un caso che le missioni italiane vengano rifinanziate con voto bipartizan, riflettici su e non uscirtene con la stupidaggine che si tratta di "regime".


# 74    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 20/10/2010 alle 15:19

# 79 commento di ezio - Analisi formalmente corretta, ma fasulla in radice: chi comanda nel blocco occidentale non siamo noi o i danesi, ma nemmeno svedesi e croati, o rumeni e turchi, lo sai benissimo pure tu. Eppure sono tutte nazioni presenti in Enduring Freedom e ISAF poi, ma, guarda un po' che combinazione, tutti sotto "cappella" di USA e GB in primis. E con la utopistica prospettiva di normalizzare un paese tribale esportando democrazia, manco fosse mozzarelle e trattori. Eppure la Storia dovrebbe aver insegnato che è la popolazione locale che si deve autodeterminare, perchè imporre una forma di stato dall' estero e con le armi di solito non è una buona idea, soprattutto per un paese che non esiste in senso unitario e dove i capi tribali sono ben contenti di passare il potere ad un governo centrale. Quindi, anche se facciamo parte del Santo Blocco Occidentale di stika, dissentire da operazioni del cazzo come Enduring Freedom (detta anche Enduring c'ammazziamo) forse era una posizione da assumere a suo tempo. I risultati sono sotto gli occhi di tutti - "Il maggior tributo lo stanno pagando i soldati USA e britannici. Nel 2010 i militari USA morti sono già 374 mentre quelli britannici sono 95." e anche "I militari stranieri morti dal 7 ottobre 2001 ad oggi in Afghanistan sono 2137." - senza contare i civili, i cosiddetti danni collaterali (lo scrivono anche sulla lapide "morto per danno collaterale"?) e oggi i talebani trattano con Karzai, pronto a scappare a gambe levate a breve. Bella operazione del cazzo voluta da bush il deficiente! Fonte:
http://www.liberoreporter.it/NUKE/news.asp?id=5549


Cara Pasolinante, accetto che dal tuo punto di vista ti sembri il mio cinismo (non mi offendo), ma lasciami dire che dal mio punto di vista il tuo "modo di fare mondo" ti pone fuori dal contesto democratico italiano. Allora, perchè non provare, invece, a sfruttare i punti di forza dell'essere italiani nel quadro della politica internazionale? Perchè non fare riferimento e farsi riferimento di quella forza millennaria che è il Vaticano e che nel tempo, tra tanti errori certamente, è stata comunque una forza positiva e propositiva?


# 76    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/10/2010 alle 15:22

82 - 84 Alessandro ___hai inteso perfettamente la radice " ALTA" del mio pensiero. Poi se vogliamo raccontarcela , allora possiamo disabbinare i minimi standard PROGRAMMATICI( dinamici) presenti nella nostra costituzione ( rigida) per dare quei contenuti democratici che questo paese , non ha saputo garantire al paese stesso ma pretende di "esportare"...però fra persone che vogliono essere VERE E SERIE , non si può pensare limitandoci anche solo a territori non in guerra come la romania e l'italia , che quetsa potesse dare lezioni alla prima , quando consente che sua popolazione possa divenire cosi analfabeta da applaudire come ieri a quel ragazzo di roma ....per non paralre quindi di "italiani" che vanno in giro per il mondo in missioni di guerra sotto la bandiera di una demcorazia da epsrotare quando appunto non sno stati capaci nemmeno di importare la parte migliore di quella dei famosi stati uniti, che cmq come tutti gli imperi del mondo , viste le condizioni del mondo, sono stati fallimentari e non hanno nemmeno saputo , dall'alto dei loro troni, fare politiche programmatiche per contenere ogni catastrofe umana e ambientale , pensando solo ad una cosa l'accumulo senza limite dei pochi ai vertici di una piramide con una base di milardi dove la vita,uno ad uno, sia del miliardo che schiatta di fame, sia degli altri, non conta piu un caxxo.


# 77    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/10/2010 alle 15:34

Ezio ...scusa , mi hai strappato un sorriso , ma non è prenderti in giro . quando ho letto però la tua proposta " vaticano" all'interno di in thread " guardie svizzere" , ho pensato che tu per rimanere in tema avessi pronunciato questa parola. te lo dico proprio per la forte impronta sprituale che ho e voglio avere. Lo scontro feroce e atroce del potere temporale e spirituale (nel senso piu schifoso del termine però) ...ha prodotto tanti di quei disastri nel mondo che forse i 6milioni di ebrei, non sono stati nulla difornte alle decine di milioni di morti fra il 1600 e i 1700 in nome di "AGUIRRE IL FURORE DI DIO"...peraltro lo stato teocratico , non è solo di certi paesi mediorientali ( dietro il quale coprire sempre gli stessi interssi ) , ma anche di un tremonti o di tutti quelli che abbiamo avuto , in perfetta abbinata o combinata storica come i nsotri misteri piu neri. I veri "francescani" nel mondo l'hanno sempre presa in quel posto ...e al posto di tanti monsignor Tutu , ci sono stati tanti e tanti marcinkus , tanti orrori non solo nell'inquisizione , ma anche nella piu recente storia come in argentina e cile ....vate retro VATICANO S.P.A., CL, IOR, SCUOLE PRIVATE E TUTTO IL CUCUZZARO ( tranne i veri spiriti francescani , tutti i don milani o don peppino diana ecc )...vade retro tutti quelli che continuano a spostare i preti corraggio dall'alto delel gerarchie ecclesiastiche come l'ultimo caso del prete coraggiodi scampia ( UNO SCANDALO spostarlo a roma!!!!)


# 81 morphata Morgan (che nick scandaloso!) Sottile pure tu! Aggiungo anche la locuzione 'culo del pane' - per cui anche il mio 'vaffanpanino' non sfigura


No, Pasolinante, non devi scusarti se la risposta è seria e profonda. Io ti chiedo soltanto perchè ti sottrai con la tua posizione? Invece di scrivere "vade retro", potresti aiutare a dare più peso nella bilancia a quello che apprezzi, i preti coraggio (che ci sono), i veri spiriti francescani, penso anche Don Ciotti dell'associazione Libera. Se tu ti aggiungi e collabori, io credo tu possa dare un contributo politicamente fecondo. Per me, ti farò sorridere ancora una volta, l'Italia E' cristiana.


Caro ezio, la maggior parte dei partiti che dice che non sarebbe rimasta in Afghanistan probabilmente mente, lo dice solo per una strategia politica, una volta andati al governo avrebbero fatto lo stesso per far ben figurare l'Italia tra le nazioni che contano e conservare interessi e collaborazioni internazionali. La mia è una posizione radicale e comunque non impossibile da realizzare. Non è su questo punto che il PDL è da mandare a casa, ma sul resto. Saluti.


# 81    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/10/2010 alle 15:51

Per Ezio ___spostati su questo blog http://ilsottoscala.ilcannocchiale.it/ ____( poi per carità rispostati di qua - sono stati anche capaci di dire che rubo lettori) ___ti lascio la mia risposta lì, all'interno dei commenti del primo thread che vedi ,di ieri sera su saviano)- ok Ezio?-




Va bene! Arrivo subito.


ok Pasolinante.




# 86    commento di   Marco M. - utente certificato  lasciato il 20/10/2010 alle 21:25

Bravo Gomez. Come al solito un articolo preciso e puntuale. Grazie per continuare a fare corretta informazione in un paese dove non lo fa quasi nessuno e farlo e' sempre piu' un rischio. Mi permetta un'osservazione. Come ha visto i finiani (oltre a salvare Lunardi come gia' avevano fatto con Caliendo) si dichiarano favorevoli ad un lodo Alfano costituzionale avente effetti retroattivi e che pertanto renderebbe insindacabile qualsiasi cosa le piu' alte cariche dello Stato abbiano mai fatto anche prima di ricoprire appunto le relative cariche. Si rende conto che anche i fatti di cui lei parla in quest' articolo sarebbero da considerarsi non denunciabili per legge? Se si' come e' possibile che proprio lei che li racconta con cosi' tanta precisione, vada a rilasciare interviste al Secolo d'italia sostenendo che coi finiani finalmente ci si avvicina alla destra che voleva Montanelli e compiacendosi del fatto che buona parte dei lettori del Fatto Quotidiano li voterebbero?


@Marco m Fino all'altro ieri qualche lettore illuso del fatto quotidiano poteva pensare di votare per Fini, ma non certo oggi(vai a vedere i commenti di fuoco sul blog di Travaglio e di Granata!). Hai comunque perfettamente ragione: Gomez e il suo amico Travaglio sono mesi che rompono con Fini ed è incredibile che abbiano dato così tanto credito a un tizio (Fini)che per anni e anni ha votato le poracate più atroci!


# 88    commento di   Marco M. - utente certificato  lasciato il 21/10/2010 alle 12:57

Penso che essendo di fede destrorsa fossero contenti di avere a destra un soggetto diverso dal partito azienda-PDL. Pero' da qui a simpatizzare cosi' tanto per loro... Piu' che altro la tristezza viene nel considerare come non solo loro ma un po' tutti non imparino nulla dalla storia. Nella stagione di Mani Pulite, monetine a Craxi poi voto a Berlusconi che brindava alla sua impunità e doveva a lui i suoi successi imprenditoriali. Oggi la dimostrazione che se Berlusconi dovesse cadere in tanti sarebbero pronti a votare chi ha coadiuvato e continua a coadiuvare le sue porcate da piu' di 15 anni a questa parte. E se anche uno come Gomez ci casca vuol dire che davvero speranze non ne abbiamo.


Caro Peter, sei sempre molto lucido e preciso. Però, vorrei suggerirti una cosa: non ci andare nelle trasmissioni tipo quella di Paragone. Il dibattito non esiste, in quegli squallidi teatrini: ho visto su YouTube (dopo una buona dose di Maalox contro l'acidità di stomaco) quell'essere schifoso di Sgarbi (nomen omen) che ti insultava pesantemente. Tu cercavi di ragionare, ma, credimi, ragionare con un toro che ti muggisce contro e cerca di incornarti non serve. In quei casi, delle due l'una: o ti arrampichi su un albero, o ti doti di muleta e di spada. Io speravo che gli tirassi un bel cartone sui denti, ma saresti passato dalla parte del torto (sì, ma la soddisfazione...). Quanto a Fini e ai finiani, vorrei solo dire che in teoria (IN TEORIA) l'idea di una destra davvero liberale e conservatrice, legalitaria e portabandiera di valori non condivisibili forse, ma almeno diversi dall'azienda e dal salvarsi il culo dai processi c'è senz'altro. La destra di Montanelli, Einaudi, Malagodi, fino a Giolitti, sarebbe anche realizzabile. Ma forse Fini non è il più adatto (Granata mi sembra già meglio). La mia idea è che Fini non voglia la responsabilità di far cadere il governo: meglio che B. si intorti da solo, con le cazzate che fa.



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti