Commenti

commenti su voglioscendere

post: Futuro e impunità

da Il Fatto Quotidiano, 20 ottobre 2010 Mentre il nuovo presidente della Corte dei Conti intona la litania dei suoi cinquanta predecessori dal mesozoico in poi, e cioè che in Italia “gli episodi di corruzione e dissipazione delle risorse pubbliche persistono e preoccupano i cittadini, ma anche le istituzioni il cui prestigio e affidabilità sono messi a dura prova da condotte individuali riprovevoli”, le preoccupatissime istituzioni si precipitano a salvare il presidente del Consiglio dai suoi processi per corruzione e frode fiscale e l’ex ministro Lunardi che, poveretto, ha solo un processo per corruzione. Il formidabile uno-due si deve a entrambi i rami del Parlamento, mai così efficienti e sincronizzati: mentre la Camera parava le terga a Lunardi, il Senato provvedeva a ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


I Finiani ne hanno dette e fatte di tutti i colori: hanno votato il ddl intercettazioni nella versione più putrida per poi fare retromarcia dopo una sollevazione generale, lo stesso è accaduto con il processo breve, inoltre non era necessario un intuito particolarmente raffinato per capire chi erano, perchè bastava ascoltarli: Bocchino, Fini ecc hanno sempre detto che Berlusconi è un perseguitato dalla giustizia e che occorre uno scudo giudiziario per farlo governare, inoltre ci siamo già dimenticati qual è stato il debutto ufficiale di Futuro e libertà? La vergognosa e vigliacca astensione sulla mozione di sfiducia a Caliendo! Credo che la fiducia in Fini abbia avuto origine in un wishful thinking e nella illusione (molto umana) di scambiare le parole con la realtà: un conto è PARLARE della legalità un altro è praticarla ed averla effettivamente a cuore! Non è affatto detto che chi DICE di essere per la legalità SIA realmente dalla parte della legalità. La distinzione è ovvia ma noto che ciononostante spesso sfugge. Inoltre la parola legalità rischia di essere un vuoto slogan che suona bene ma che non significa nulla se non si chiarisce a quali leggi e comportamenti effettivi si faccia riferimento.


Già, ma chi ha parlato di aprtura di credito ai finiani? Chi li ha paragonati a un qualcosa di simile alla vera destra liberale?


Fanno parte del teatrino da sempre, che cosa vi aspettavate? Che fossero stati folgorati sulla via di Damasco? Vi fate tutti abbindolare da un cambio di nomignolo e 4 cazzate populiste sparate al vento? FUTURO E LIBERTA' NON IN ITALIA


NON VORREI ESSERE FRAINTESO ma io giustifico FINI per una questione politica SE QUALCUNO CI PENSA un partito é fatto per prendere voti con punti bien organizzati sul terreno nazionale e se va alle elezioni tra 3 mesi col cavolo prende i voti percio tutto ha un fine politico alla faccia delle speranse di vedere il NANO fuopri delle B...


Di elezioni anticipate non ne parla piú nessuno,a destra,perché i sondaggi li danno perdenti.Per questo i finiani non possono staccarsi da berlusconi,perché perderebbero la poltrona da sotto il sedere,la qual poltrona é mille volte piú importante del paese che ormai sta arrivando all'esasperazione. O forse é una tattica loro,ma é anche difficile da credere, visto che non si puó contribuire a sfasciare la costituzione italiana e poi in un futuro diventare una destra liberale dei miei stivali.


Per coloro che preventivamente e pregiudizialmente temevano una simile condotta da Fini & C (meno Granata),con critiche all'autore del post, ecco che il travagliato travaglio risponde evangelicamente si si, no no. In altri termini ha voluto provare a sperare in un cambio di rotta pro legalità, con relativo pentimento e senso di vergogna. Non essendo ciò avvenuto, eccolo affondare il coltello nella piaga, facendone scaturire la materia purulenta in tutto il suo esiziale fetore.


Stabilito che i finiani predicano bene e razzolano male, se alle elezioni prendono il 7-8 % come da sondaggi vale sempre il discorso che gli italioti hanno ciò che si meritano. Date il 60% dei consensi a Di Pietro e vedrete che bei lodi per questi politicanti impuniti! Se invece vi stà bene (come Corte dei Conti docet) rinunciare a 800 euro l'anno a testa causa corruzione continuate a votare i soliti. P.S. #12 L'Apertura di credito o almeno il beneficio del dubbio fino a prova contraria si può concedere. Ora la prova contraria c'è...Amen, ci siamo sbagliati, avanti il prossimo!


Caro Travaglio, Obama ha salvato il culo a quei banchieri che hanno causato la piu grossa crisi della storia.Non parla mai dei crimini delle multinazionali americane,continua a dire che vuol ridimensionare i piu ricchi quando in realtà non sta facendo nulla e anzi con questo falsario c'è stato il piu grosso trasferimento di soldi dai poveri ai ricchi della storia (Warren Mosler, della Missouri Univ).Uno del genere si dovrebbe dimettere ma tu non lo dici mai.Visto che amate tanto la magistratura ,leggete qui (il resto lo potete leggere sul mio blog):da MAGISTRATI -L'ULTRACASTA -Stefano Livadiotti (Grandi Passaggi Bompiani) GLI IMPUNITI CHI SBAGLIA NON PAGA MAI "La sezione disciplinare è il binario morto del Csm.Una fabbrica di assoluzioni spesso motivate con sentenze al limite del grottesco.Cosi le toghe hanno 2,1 possibilità su 100 di incappare in una sanzione.Che comunque,anche nei casi piu gravi,è sempre all'acqua di rose.Risultato: in otto anni quelli che hanno perso la poltrona sono stati lo 0,065%". Nel 2007,ha rivelato Giovanni Bianconi sul "Corriere della Sera" del 22 dicembre del 2008,la corte ha esaminato 1479 pratiche.Solo in 103 casi ha scartato,giudicandole infondate o comunque inaccoglibili,1376 denunce,il 93% del totale.Stessa storia nel 2008,quando su 1475 fascicoli solo 99 sono stati spediti a Palazzo dei Marescialli.Il resto è diventato carta straccia.Di norma,dunque,solo qualcosa come il 6 o il 7% delle lamentele nei confronti dei magistrati arriva al vaglio della sezione disciplinare.Dove la scrematura continua.Eccome.I numeri parlano chiaro.Quelli raccolti da Daniela Cavallini,ricercatrice in ordinamento giudiziario nell'agguerrito team bolognese di Di Federico, si riferiscono al periodo 1999-2006.E parlano di 1004 procedimenti disciplinari.812,pari all'80,9%,sono finiti a tarallucci e vino:con l'assoluzione o il proscoglimento.126 con l'ammonizione,ossia un buffetto sulla guancia del magistrato.38 con la censura,
http://anglotedesco.splinder.com/post/23479222/chi-sbaglia-non-paga-mai-1-parte


Futuro e Vacagà... fa rima.


HO TROVATO una poesia di un poeta vernacolo credo livornese del 1985 credo molto appropriata ai tempi..... VIP?.................... FORSE se fussi ora un miliardario ................................. che vive in un villa con piscina................................... e come ganza una velina............................................ che puntella in su l'armamentario.................................. (quel vile che mi sta fisso in tralice)............................ Forse sarei piu felice............................................. ma questi sogni sono punto adatti.................................. per uno come me che scrive versi................................. io cio' desideri un po diversi................................... rammentano un po piu quelli dei matti............................ IO sogno che per sempre questa terra............................. un venga dilianata dalla guerra.................................. per questo andrei ner...CIOCCO alla piscina...................... e,chi lo sa,PERFINO ALLA VELINA.................................. LUCIANO TARABELLA


l'unica cosa che mi consola e che le persone che seguivano questo nuovo partito (me compreso) hanno potuto vedere, in tempo, questi dove andavano a parare. andate a leggere i commenti nel sito di generazione italia!


# 18 xxl Senza l'accapo si fa una fatica boia a leggere una poesia qui. Sono andato a cercarmela con Google (basta cliccare il primo verso). Questo blog è ostico, anzi ostile alla poesia! Vorrei vedere Bondi a piazzare qui una sua poesia.


... da questo punto di vista, meglio il Sottoscala!


TRAVAGLIO, 20-08-2010: "Facile farsi beffe di chi, dal 1994 a oggi, ha scambiato B. per un potenziale “grande politico e statista”, un “leader atipico ma liberale”. Facile ricacciare questa parte della destra italiana nelle fogne del neofascismo da cui molti suoi esponenti provengono. ___ Facile, ma anche ingiusto. Per diversi motivi. - 1) Il brusco distacco, non solo politico ma anche culturale, dal Caimano e dalle sue putride paludi non è roba da voltagabbana a caccia di prebende e poltrone: anzi, se cercassero quelle, i finiani sarebbero rimasti con B., ben protetti dai suoi scudi giudiziari e mediatici, anziché offrire il petto ai suoi killer catodici e a mezzo stampa. Quando uno cambia idea, bisogna sempre controllargli la bottega e verificare se gli conviene o no. Ai finiani non conviene affatto, anzi conveniva restare dov’erano.


segue_2) L’autocritica, almeno a giudicare dalle parole di Farefuturo, non è una disinvolta operazione di facciata, come quella di tanti che dall’oggi al domani cominciano a dire il contrario di quel che dicevano ieri, con l’aria spocchiosa dei maestri che hanno sempre ragione anche se hanno sempre avuto torto. Farefuturo riscrive il recente passato, confessa un “senso di colpa per non aver capito prima, per non aver saputo e voluto alzare la testa”, riconosce che “oggi che gli editti toccano da vicino, è fin troppo facile cambiare idea” e persino che “ha ragione chi dice: perché non ci avete pensato prima?”, infine ammette che “non c’è una risposta che non contempli un pizzico di vergogna. Un vergogna che, però, non prevede ora il silenzio, il ripetersi di un errore”. Chi parla così merita un’apertura di credito: cioè di essere giudicato non da quel che ha fatto ieri, ma da quel che farà domani (specie in tema di libertà d’informazione e legalità).


# 24    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 20/10/2010 alle 21:57

E' magnifico leggere commenti di paraculite preventiva :D Travaglio ha scritto cose ridicole, articoli da scompisciarsi dal ridere o rimanere a bocca aperta, dipende dai gusti, solo un paio di mesi fa sui nobili intenti di Fini e i finiani, pur sapendo BENISSIMO che la porcata alfano l'avrebbero votata, pur sapendo benissimo che da 15 anni sono culo e camicia col Puffone, ma tentando di spacciare ai lettori che "si erano pentiti" "avevano aperto gli occhi" e menate varie. Oggi alla prova dei fatti fa marciaindietro e tutti i travaglioti, che fa rima con?, eccoli pronti a giustificare a prescindere l'ennesima cavolata del Marcolino piazzista di libri e dvd: attendo, con un malcelato sorrisetto, il giorno in cui farà lo stesso per Massimino, quando sarà costretto a tirare la volata a Niki... ecc... ecc... tanto prima o poi i nodi vengono al pettine, basta aspettare.


ARISEGUE ---3) I finiani non si limitano a difendere Fini, ora che il killeraggio colpisce lui (troppo comodo), ma hanno il coraggio di ricordare il punto più basso del regime: “Il pensiero corre all’editto contro Biagi, Luttazzi e Santoro”. Citano cioè tre personaggi lontanissimi dal mondo della destra, che nel 2002 subirono insieme al loro pubblico l’affronto più sanguinoso: il divieto di lavorare in tv per averne fatto un “uso criminoso” (lesa maestà), divieto che per Luttazzi perdura tuttora. 4) L’autocritica non proviene dai killer, tutti rimasti per selezione naturale alla corte di B., ma da chi appunto ha taciuto per troppi anni sui killeraggi, senza osare “alzare la testa”, e ora che lo fa ne assaggia le prime conseguenze.


FINalmente, articolo impeccabile se non fosse per una cosa : "nessuno poteva immaginarlo " che non è vero, perché sia io che decine di altre persone da queste parti sapevano benissimo come stavano le cose. Vedo che altri poi condividono il mio punto di vista e cioè che la completa sottomissione con bacio dell'anello, è dovuta semplicemente al fatto che non si vota e non si cambia il Porcellum, quindi niente quota proporzionale, Fini ha cambiato fini e Casini casini. Sono cose semplici, non serve essere dotati di fervida logica vulcaniana per capire che se tu frequenti per 15 anni uno stronzo e gli reggi il gioco, se dai vita a certe leccornie intellettuali come Gasparri, La Russa e la Santanchè, nonché Storace e poi ti lamenti che non c'è democrazia, ci sono solo due possibilità : o sei un cretino oppure lo fai apposta. Ora, visto che di imbecilli e truffatori ne abbiamo a bizzeffe in Italia, molto più giovani e capaci di lui ci siamo tutti chiesti perché con tutti 'sti perfetti psicopatici disoccupati, dovevamo andare a sdoganare ancora una volta "sotto il vestito niente" che per altro prima dei bagni termali a Fiuggi, aveva sofferto come il Premier di seri problemi di tendinite che lo costringevano a tenere il braccio destro teso in avanti e ora che ha una certa età temiamo per il rigor mortis.


SEGUE: - 5) L’autocritica dei finiani, per quanto tardiva, è comunque in anticipo rispetto a tanti “intellettuali” sedicenti “liberali” e/o “terzisti” che da 16 anni tengono il sacco e fanno da palo a B. paraculeggiando e pompiereggiando con una finta indipendenza che è anche peggio del berlusconismo, perché non ci mette neppure la faccia. Per non parlare dei dirigenti e delle teste d’uovo del centrosinistra “riformista” e della sinistra “radicale” che hanno screditato il valore dell’antiberlusconismo come “demonizzazione” e “giustizialismo”, l’hanno sacrificato sull’altare delle bicamerali, del “dialogo” sulle “riforme condivise”, delle ospitate a Porta a Porta e dei libri Mondadori, non riuscendo o non volendo immaginare una destra diversa da quella abusiva di B. e garantendo lunga vita a B. Oggi dovrebbe vergognarsi e chiedere scusa una vasta e variopinta compagnia. I finiani, con tutte le loro magagne, lo stanno facendo mentre B. è vivo e potente. D’Alema & C. e il Pompiere della Sera aspettano il referto del medico legale." Travaglio, 20 agosto 2010 --- http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/08/20/sarebbe-facile-maramaldeggiare-sui-finiani-di/51612/


...avete visto a cosa è servito il bla bla bla di Fini? a nulla!!! Al momento opportuno ha finalmente esposto il suo vero senso politico:di essere un emerito quaqquaraqqua', come già dimostrato in precedenti occasioni. Fini è un politico SENZA PALLE!!!!! Che delusione!!!!


Riassunto dello svolgimento di TRAVAGLIO il 20 agosto 2010: -----Chi parla così merita un’apertura di credito:------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- cioè di essere giudicato non da quel che ha fatto ieri, ma da quel che farà domani (specie in tema di libertà d’informazione e legalità). A Travà, sempre apertto il credito, come con il Ciancirampollo?


# 30    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 20/10/2010 alle 22:18

Caro Marco, tanto per dimostrarti che ti seguo con molta attenzione, ho appreso che a SanToro sono stati archiviati tutti i procedimenti riguardanti il caso del suicidio del maresciallo Lombardo. Ora, come tu ci hai insegnato, ciò significa che SanToro non è innocente, è solo che non hanno trovato elementi sufficienti per processarlo, quindi le carte sono in freezer, se emergono nuovi elementi le riprendono fuori. Quindi permangono i dubbi sulla sua innocenza, e visto che hanno aperto più indagini a suo carico nella vicenda Lombardo, come tu ci insegni, più sono le indagini più i sospetti si addensano, in questo caso però su SanToro. E non ricordo nemmeno che tu ne abbia ampiamente scritto di questi così gravi fatti, di queste indagini in freezer su SanToro, eppure vai sempre ad Annozero, anche gratis. E' strano questo fatto, perchè ti associ ad un potenziale colpevole: se emergessero fatti nuovi e riprendono le indagini? E se poi lo condanassero? --- Vedi Marcolino come è semplice rigirarti contro gli argomenti che usi per altri e dimentichi per gli amici? Schifani avrà forse colpe e frequentazioni molto dubbie, i sospetti e la puzza si sentono, ma una volta tu eri quello che "lasciamo lavorare i magistrati" "aspettiamo serenamente l'esito delle indagini", invece adesso ti sei né più né meno omologato ai soliti sparafango (o merda?) avversi. La qualità di un giornalista si vede anche da questi comportamenti, ed infatti un tempo ormai lontano era un merito che ti si tributava con speranza e fiducia quello di fare il giornalista punto e basta, obiettivo e libero: guarda oggi a cosa ti sei ridotto e poi forse capirai perchè le tue azioni sono al ribasso.


E ora le società off-shore di St. Lucia e l'appartamento di Montecarlo sembrano solo un lontano incubo che al risveglio si è dissolto. Scompaiono dalle pagine della stampa berlusconiana. Ma ovviamente rimangono nel freezer del fango come minaccia a futura memoria: guai se sgarri! La macchina del fango è sempre pronta.


# 32    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/10/2010 alle 23:22

ciao a tutti. io non ho mai votato a destra e mai la voterò proprio per i motivi che stanno chiari anche in questa storia tutta dei falsi ribelli o eretici del pdl , cd. " finiani" . Ovvio che sono rimasta completamente delusa , come tutti, di tutte le complicità, ambiguità, voltafaccia, perdita d'identità e sogni della sinistra, ma il mio dna è sempre stato e sempre rimarrà di umanesimo socialista alla nenni o alla pertini per intenderci.Non acceterrò mai alcuna forma di populismo o che possa ricordarmela , nè tanto meno le tipiche ambiguita e convenenze di centro o di destra o grandi ammucchiate.....Certo se ci pensate, un truman show così non ce lo saremmo mai creduto; non tanto sulla vicenda emendamento lodo, che è meno significativa come diceva anche Davigo ieri ( di portata temporale per ora irrilevante..per giunta occorrerà vedere dicembre l'altra vicenda alla C.C. sul legittimo impedimento) , ma sul caso Lunardi( la batosta identica per il caso Cosentino, altra atrocità)...questo per me è gravissimo...ma non è altro che il simbolo che chi è di questo tipo di classe politica da 30 anni al cavallo di uno scranno e per giunta di una destra che è stata destraccia e non s'è mai ripulita dando dei fatti diversi, non sta gettando le basi per pulirsi delle sue ombre nemmeno su questi fatti facili facili; ma sta facendo proprio tutto il contrario.A questo punto mi viene in mente quando la sparai grossa anche in qst blog pensando che quel congresso PDL , quel Fini si mise in aperto scontro,fosse parte di un truman show dei più perfezionati per far cadere tutti nella trappola...della grande distrazione di massa , loculo di montecarlo a seguito , campato per aria e che finirà in una bolla d'aria per chissà quali accordi sotteranei e invisibili fra loro che mai sapremo,ricatto su ricatto e scambi su scambio...tantomeno con tutte le distrazioni che di giorno in giorno sfornano per non farci vedere tutti i giochi e tutti i burrattinai oltre il palcoscenico e come siste


# 33    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/10/2010 alle 23:23

oltre il palcoscenico e come sistemano le partite fra loro _________________________ un caro saluto a Roland e che nessuno dica a lui, o a XXL, o Ezio che sottraggono la loro poesia a questo spazio dove ognuno di noi si è incontrato e continua a rincontrarsi , a capo e non a capo :-)


c'è LO scoop di Repubblica, Berlusconi contro i giornalisti: "Rilanciare le Leggi Anti-intercettazioni".


futuro...nero. libertà...poca. che bestie! sono pure peggio dei nanofili! la doppiafaccia come il culo, come due natiche! finiani!!!! ma annatevela a pijà ner c....


Renzo, perdonami: se Travaglio realmente conosceva la natura ambigua o addirittura strumentale della 'catarsi' di Fini - come tu hai scritto - per quale opportunistica o anche banale ragione l'avrebbe abbracciata e ora autolesionisticamente - sempre a seguir il tuo filo, in questo caso, non troppo logico - la scaricherebbe, in un presunto furbesco retromarcia?. Sarebbe - anche concedendo fiducia al tuo ragionamento (che, per dettaglio, non condivido) - un masochista, eventualmente uno sciocco, non certo un falco o un profittatore. Se a muovere il suo appoggio a Gianfino v'era interesse di parte, ora avrebbe potuto (e dovuto, seguendo la logica opportunistica) tranquillamente glissare su una scelta del Fli non certo biasimata e neppur troppo analizzata dal 90 per cento dei media. Personalmente, ho tatticamente 'tifato' Gianfino (pur ben conoscendo molto del suo essere e dei suoi trascorsi) - indipendentemente che il suo affrancamento da sua Altezza fosse o meno concettuale - proprio per ragioni strumentali, che nella politica italiana costituiscono ( purtroppo, e sottolineo purtroppo) l'unico reale 'progetto' dei partiti, o meglio delle mutue associazioni di nani, ballerine e sanguisuga malinconicamente popolate. Un saluto


# 37    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 21/10/2010 alle 1:17

Homofaber, perchè lo chiedi a me? Chiedilo a lui, io non me lo spiegavo al tempo - e come me, molti altri sul blog del FQ online - e oggi ne prendo atto. Scarsa lungimiranza politica? Appoggio ai finiani nella vana speranza di caduta del governo? Rigurgito destroso di Travaglio, da sempre dichiaratamente di destra, e non solo suo ma anche di Gomez? Cosa vuoi che ne sappia, ne prendo solo atto e sottolineo che gira la barra di 180° come se niente fosse: se domani Fini spara a zero e fa cadere il governo, Travaglio cambierà rotta di nuovo? Probabile, ormai manca di un barlume di coerenza politica: sputtani il Puffone e ti fai amico Travaglio, gli pari il culo, a lui e i suoi sodali, e sei un nemico da irridere. Pare più una bandieruola che una persona seria. Le ragioni strumentali stanno a zero di fronte ad una casta politica che fa quel cazzo che gli pare indipendentemente da proteste di migliaia di cittadini in piazza, figurati se si sentono condizionati da ciò che scrive un Travaglio. Se ne fottono, e magari ci sghignazzano sopra a leggere quanto boccalone è stato ad offrire "apertura di credito" a scatola chiusa. S'è fatto menare per il naso, e temo che oggi gli bruci anche un po' il sederino. Vai a leggere il commento che scrissi all' articolo che ha riportato Domenico, dove punto a punto gli contestavo le argomentazioni e anticipavo ciò che è avvenuto, mica perchè sono un mago, solo perchè dei pentiti diffido e prima di riabilitarli voglio vedere FATTI, non chiacchiere. I politici poi sono maestri di trasformismo. -- Ho notato che hai abbandonato l'approfondimento sulle offese: troppa fatica o ci farai sapere qualcosa a breve? Ciao.


che palle, che schifo, basta... basta... BASTAAAAA!!!!!


[OT] Con la pia illusione che l'egr. Dott. Travaglio legga: http://tinyurl.com/39vt98x Saluti [/OT]


Notte...


Cacciari : spero che Montezemolo scenda in politica. sì, ma da che parte ?


sproloquio di Sgarbi sul Corriere contro Celentano


italiani imparate dai francesi come si fa uno sciopero e smettetela di lamentarvi contro il nano buttatelo fuori e mandatelo a antigua sto piccolo duce di baraccone insieme al paraculo di fini


allons enfants de la patrie... ca..o! x non avere l'età pensionabile alzata a 62 anni, di là al loro nano stanno facendo un c..o quadro! magari non servirà a niente, xò qualcosa fanno. noi l'abbiamo a 65, le liquidazioni scompaiono, e x i giovani non c'è un euro! e stiamo a parlare di lodi e lodini? fini ha solo la faccia + pulita del nano, meno cerone e meno lifting, ma dentro evidentemente è marcio allo stesso modo.


Fini da eroe e' ritornato un servo di berlusconi, certo che anche tu travaglio che cambi idea a seconda del tuo tornaconto non sei per nulla affidabile


# 46    commento di   pastafrolla - utente certificato  lasciato il 21/10/2010 alle 9:27

#24 RenzoC, un vero capolavoro, questo sì che è fare le pulci al giornalista, "piazzista di libri e DVD", evidentemente ti piacciono i giornalisti che lavorano gratis, me ne elenchi un paio? Così li leggo. #30. Paragonare Santoro (giornalista professionista) a Schifani (presidente del Senato) è veramente l'ultimo livello di arrampicata sui vetri, si sentono le unghie che stridono


Non è realistico, dal punto di vista di una psicologia di senso comune, che un signore(Fini) che per 16 ANNI ha votato le porcherie peggiori da un giorno all'altro si svegli e si proclami difensore della legalità: i casi sono due: o finge, e allora prima o poi emergerà(come sta avvenendo) perchè chi professa valori non suoi alla prima occasione finirà per tradirli, o semplicemente usa la parola "legalità" in modo vago, generico, del tutto personale e fraintendibile.


# 48    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 21/10/2010 alle 9:45

Marco,hai scritto delle cose su Fini che io insieme ad altri su questo blog scriviamo da mesi.Leggendoti mi sei sembrato alice nel paese delle meraviglie


#42 Margherita____Non fa notizia, è la norma.Sgarbi è tutto uno sproloquio.


La strage di via D'Amelio non sarebbe stata solo opera della mafia, ma soprattutto dei Servizi. E' il pensiero di Toto' Riina, esternato ai pm della Dda di Palermo dal legale del boss, Luca Cianferoni. L'avvocato e' stato sentito dal sostituto procuratore Lia Sava e dall'aggiunto Antonio Ingroia che in questi giorni stanno ascoltano testimoni nell'ambito dell'inchiesta sul bandito Giuliano, riaperta dopo un esposto secondo cui il cadavere seppellito non sarebbe il suo, ma di un'altra persona. Cianferoni in un'intervista aveva accostato la sorte di Giuliano a quella di Borsellino, sostenendo che in entrambi i casi ci sarebbe la mano dei servizi segreti. I magistrati gli hanno allora chiesto di chiarire queste parole. Il legale, cosi', autorizzato dal suo cliente, avrebbe rivelato quella che sarebbe l'idea di Riina in merito alla strage di via D'Amelio, in linea, del resto, con quanto detto al figlio Giovanni, in un colloquio intercettato in carcere: "Per Borsellino non siamo stati noi". Intanto, sarebbe stato indagato il braccio destro del 'signor Franco', il misterioso agente dei servizi segreti che secondo Massimo Ciancimino sarebbe una delle menti della trattativa tra la mafia e lo Stato. Si tratterebbe di un funzionario di polizia in forza al servizio segreto civile Aisi che sarebbe stato l'autista e il collaboratore del 'signor Franco'. E' accusato di violenza privata aggravata dall'avere favorito Cosa nostra. In due occasioni avrebbe minacciato Ciancimino jr affinche' tacesse sulla trattativa e sui rapporti del padre con esponenti politici.


#43 Oldsnake_____Mandare il nano ad Antigua servirebbe a poco, a meno che insieme a lui non espatriino qualche milione di italiani.


Carlo Galli, nel suo ottimo editoriale su Repubblica dal titolo "La fuga dal diritto" (e si capisce subito di chi e di cosa parla), in chiusura cita Collodi: "il Paese dell'Acchiappacitrulli" e di nuovo sappiamo di chi e di cosa parla. Azzeccato e preciso. Il nostro Acchiappacitrulli come tale è bravissimo; d'altronde è assai facile acchiappare 30 milioni di citrulli: sono sempre lì che aspettano di essere acchiappati: è il loro destino per definizione.


E daje cor lodo.'A Gianfrà ma gnente gnente vuoi pijiarte er brodo?


Discutere con un imbecille ti fa sembrare un imbecille. Quindi è controproducente rispondere alle solite accuse di qualche saputello che attacca Travaglio perchè scrive libri. Marco aveva avanzato un'apertura di credito ai finiani, oggi se ne guarda bene, giustamente, dal mio punto di vista (di sinistra) dico che Fini abbìa studiato bene le mosse per il calcio in culo finale allo psiconano. Un pò accontenta e un pò prepara meglio il terreno. Se avesse fatto cadere ora il governo Berlusconi, avrebbe dato solo un vantaggio e una scusa per fare battaglia, prendendo tempo da la possibilità di crearsi un'alternativa di governo che faccia una legge elettorale prima delle elezioni. Non credo ci sia da essere tanto delusi, in fondo i finiani non vogliono essere vittime e carnefici della fine di questo basso impero.


O.T. "A Teano diamoci la mano".Per ricostruire l'Unità d'Italia. www.versoteano.it


# 56    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 21/10/2010 alle 11:2

Concita ____ciao Concita :-) ...forse io sono "ingenua", ma non credo e mi spiego meglio. Se non ho le prove che non posso fidarmi di cio che un altro uomo ( o gruppi di uomini) sta facendo "apparire" , di svolta di sè rispetto al passato, "DEVO" fidarmi che sta facendo davvero quel tipo di giro di boa.Solo il tempo ( i fatti) dimostreranno che noh ha o ha tradito il mio dare fiducia alla sua svolta . Normalmente nelle singole pratiche , anche sulle svolte piu drammatiche dell'esistenza, di fronte a uomini con errori gravissimi ( intenzionali o meno) a danno della vita di una o piu persone ( condannati per reati gravi o meno gravi) , si deve dare POSSIBILITA' di presa di coscienza di un "prima" e un "dopo". Io forse per deformazione professionale, ho dovuto applicare questa regola, altrimenti crollerebbe tutto l'impianto moderno o razionale dei diversi sistemi ( fra cui per primo quello penale e della dignità del detenuto) ...se trasli questa cosa a livello politico, e quindi in questa storia, c'erano "fatti" ( gia prima del congresso, vedi divisione su temi bio-etici ed altro ancora) che potevano far pensare ad una presa di coscienza,tale da rendere appalesabile una svolta. Non sto facendo questo discorso per l'impianto di cui sopra o per difendere questo o quell'autore, questo o quel mt ( perchè ricordiamoci che non solo mt ha avuto "aspettative")....se voglio essere "alto" ,anche se il mio cuore batterà sempre senza mai schiodarsi dall'umanesimo socialista, devo dare possibilità all'autocoscienza politica sia a quella sinistra che ha sbagliato , sia a quella destra che è stata destraccia. Solo "dopo", cioè ora dopo tanti fatti accumulati peraltro in poco tempo, posso dire ( senza segare le gambe a nessuno,da granata a mt , da fini a tutti quelli che gli hanno dato credibilità "provvisoria") che come ogni volta "la destra" è "destra" e non ci sono caxxi!, va sempre solo dove piu conviene ( fosse solo per ricatto, fosse solo perchè cosi finiscono le bombarda


# 57    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 21/10/2010 alle 11:4

( fosse solo per ricatto, fosse solo perchè cosi finiscono le bombardate di feltri...oppure semplicemente quelle bombardate erano state costruite artatamente da controfiniani d'accordo con finiani per distrarre le masse dai veri problemi come sempre , e di più ,che sono poi solo quelli che non ci sta piu una lira per piangere e pastori da pestare a sangue)___ciao :-)


@riflessioni. Il mio punto di vista non è così ottimistico. Le giustificazioni date da FLI sono secondo me campate in aria. Prima della nefasta giornata Bocchino diceva: "Non vogliamo fare cadere il governo perché abbiamo stretto un patto con gli elettori". Come si fa a parlare ancora di patto dopo che il soggetto con cui gli elettori hanno "stretto il patto" è esploso? Un pò di rispetto per la logica, i cittadini sanno ragionare, a differenza loro che si parano il c..o con ragionamenti assurdi. Fini aveva detto che avrebbe votato il Lodo Alfano, ma non la sua retroattività. Fini bugiardo, non merita rispetto. Fini non deve giocare col fuoco, si deve levare il piduista di torno il più presto possibile anche se questo vuol dire favorire la sinistra alle prossime elezioni, ma questo gli avrebbe permesso di diventare più credibile.


@Alessandro, le mie riflessioni sono un pò confermate anche dalle parole di Fabio Granata, in un'intervista al 'Fatto quotidiano': "Gianfranco Fini mi ha detto ripetuto che sullo scudo non ha mai cambiato idea, ma anche che condivideva la mia valutazione sull'inopportunità del messaggio che abbiamo trasmesso"..e Pietro Lunardi? "Quel voto, che io ho considerato comunque un errore, era un 'rinvio agli atti'. La richiesta tornerà alla Camera", e a quel punto nel gruppo di Futuro e libertà c'è l'orientamento "pressoché univoco" di "votare a favore della richiesta dei magistrati. Non difenderemo nessuno dalle inchieste sulla cricca". Sul lodo Alfano, "io non condicido fino in fondo la scelta" dell'emendamento Vizzini, "ma Fini e Futuro e libertà l'hanno sempre sostenuta, anche nel discorso di Mirabello. Quindi non c'è nessun voltafaccia, nessuno cambio di linea". La federazione col Pdl? "Io non ci penso nemmeno per sogno".


# 60    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 21/10/2010 alle 11:28

Ciao Paso ma il giro di boa di cui parli poteva essere fatto proprio votando contro lunardi e il lodo.Sono ferma sulle mie convinzioni,non saranno i finiani millefacce a mandare a casa berlusconi.Adesso qualcuno mi dirà che sono un'illusa che spera nel pd,rispondo subito no.La disfatta arriverà dall'alleato più fedele,la lega.


nulla da scoprire nulla da trovare




"Non vorremmo apparire in mezzo a quel cimitero, noi siamo altri. Siamo vivi. Spero che tutti si accorgano che c'è qualcosa che sta crescendo di nuovo nel Paese e nella società. Noi non siamo la gente dei partiti tradizionali, ma con me ci sono ragazzi di 25-30 anni con tantissime nuove idee concrete"". Beppe Grillo commenta così il sondaggio della Swg che assegna al Movimento 5 Stelle tra il 4 e il 5%, con superamento della soglia di sbarramento per entrare alla Camera. "Non vogliamo apparire in quel tipo di sondaggi - dice Grillo ad AffariItaliani.it- perché non apparteniamo a quel tipo di sondaggi. Noi siamo altri..sono sondaggi cimiteriali, noi siamo vivi. Bisogna fare sondaggi sulla vita, sulla felicità, sulle proposte, sulle cose... non sui dati di partiti che sono dati di mortalità. E noi non vogliamo entrare nei sondaggi di mortalità".


Mr. B ha detto che "in Italia non si può più telefonare...." Io avevo capito che ieri partecipava ad un incontro con imprenditori e sindacati per il rilancio dell'economia, ma il "ragazzo" ovviamente ha parlato di Giustizia....il vero problema...


# 65    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 21/10/2010 alle 12:6

61 COncita_____infatti Concita. contano i fatti , questo ti ho scritto. riepilogo: "APPARIRE" con la volontà di prendere le distanze da se stessi rispetto al passato , per farsi di NUOVA COSCIENZA NEL PRESENTE, implica FARE / DARE fatti a "svolte" che concretamente sembravano essersi appalesate nel dibattito politico già prima dell'atto eclatante dentro quel congresso del pdl di mesi fa. Ma se non si fanno seguire COMPORTAMENTI FATTIVI a quella che poi ha portato alla cacciata dal pdl fatta da sb di una sua costola, è come se quella costola fosse sempre rimasta lì . come difatti la votazione per Lunardi ( per me di maggior peso dell'altra sul "lodo" retroattivo e ne ho gia spiegato per me) dimostra in modo piu eclatante, ma per altre versi c'erano già piccoli segnali sparsi che preannunciavano il totale scollamento fra una èlite intellettuale( farefuturo) che sembrava "di spessore", e la realtà invece "di copertina" in cui quella è risucchiata perdendo la credibilità che poteva dare a chi invece dall'alto delle vari "P" di mercato "poltrone e potere" , ha dato all'intera vicenda all'italiana , la solita veste da bluff e copertina . Del resto tranne la fetta rilevante dell'astensionismo per schifo dei politici e non della politica, gli altri ( al netto di quelli che non hanno mai votato a destra ) non si sono manco accorti di un eventuale giro di boa che poteva esserci e del bluff, quindi per questi Fini e i finiani vanno benissimo così oppure come sempre gli andrà bene re silvio e re umberto con i loro cavalieri cosi come sono.insomma non cambia un cacchio come al solito.




Ho l’impressione che mentre i mass media si concentrano sul proprio ombelico (censure, dossier eccetera) o titillano la morbosità del pubblico più ignorante (Avetrana) anche in Italia stia diffondendosi in forme nuove il conflitto sociale. Scontri a Cagliari, notti di fuoco a Terzigno con Napoli tutta pronta a infiammarsi di nuovo visto il fallimento delle promesse sui rifiuti… E poi la tensione intorno all’universo della fabbrica, i precari della scuola, le università che hanno ripreso i corsi solo a singhiozzo. Non è lo sciopero generale “alla francese”; nè si annuncia uno scontro aperto fra il governo conservatore e il pubblico impiego brutalmente tagliato come nel Regno Unito. Ma il disagio e la fatica di vivere, a lungo sottaciuti per pudore e vergogna in un paese che si è voluto nascondere la dimensione reale della crisi, ben presto si prenderanno la ribalta. Anche se la politica continua ad occuparsi d’altro, cioè degli affari propri.
Gad Lerner


Fini è il tipico fighetto capace di scontentare tutti: i Berlusconiani perchè (per i loro standard)troppo legalitario, gli antiberlusconiani perchè troppo poco legalitario, i leghisti perchè troppo filo immigrati i filo immigrati perchè troppo duro con gli iimmigrati ecc. Insomma è un gran rompicoglioni!


Naturalmente Fini è legalitario solo da un punto di vista rigorosamente Berlusconiano: per una persona normale è un quaquaraqua.


grande Marco oggi il Fatto : bastava ricordare IL LODO MONDADORI


Caro Marco e cari amici del blog; vorrei che mi faceste un grossissimo piacere. Visto che ormai la politica è così distante dalla gente, così tanto che ormai si crede che nella politica il dialogo sia monodirezionale, loro parlano e noi dobbiamo solo assimilare impassibili senza fiatare; e quindi vista la mia impossibilità a porgli i miei quesiti li pongo a voi sperando che possiate farmi da tramite. Vorrei tanto chiedere i quelli di FLI che se considerano il lodo alfano un atto doveroso e che sia giusto che un presidente del consiglio possa governare senza preoccuparsi di andare in tribunale a difendersi allora PERCHè non creare una legge che impedisce a chi ha processi in corso di fare il presidente del consiglio o meglio ancora il parlamentare o meglio ancora di non poter coprire qualsiasi incarico politico? invece di cercare di normalizzare una situazione di per se fuori dal comune, quasi da regime? Direi che in base a ciò che hanno detto e fatto QUESTO sarebbe la naturale . Ci sarebbe anche un altra cosa che vorrei chiedergli; NESSUNO a costretto l'attuale presidente del consiglio a candidarsi alle passate elezioni, e l'ha fatto anche se sapeva benissimo che aveva dei procedimenti pensali in corso. Candidandosi ha accettato la possibilità di dover governare e contemporaneamente difendersi nei suoi processi; quindi mi chiedo, se si è candidato e ha quindi tacitamente accettato (supponendo sia in buona fede) di sostenere entrambe le possibilità, ora perché si cerca di fare passare l'idea che non può governare per via dei suoi processi in corso? Se sapeva che ciò non era possibile allora nel momento in cui ha scelto di candidarsi non era in buona fede e l'ha fatto solo per interessi personali. E se qualcuno pensa di rispondere dicendo che lui era indispensabile per la politica italiana è totalmente falso perché in realtà nessuno lo è, ci sono tante altre altre persone più giovani con tantissime idee appunto perché c'è questo ristagnamento


"Cioè impedisce ai giudici di giudicare, con la motivazione che i giudici non hanno ancora giudicato" ROTFL...sono evidentemente le moderne supercazzole proposte dai politici che si vogliono improvvisare comici o novelli Mascetti appunto...poracci, non si rendono nemmeno conto di quanto sono ridicoli, di quanto prima ancora di non avere argomenti fanno a cazzotti con la pura logica, e che qualsiasi cittadino anche ignorantotto li demolirebbe in un confronto dialettico libero e senza rete in tv o in qualsiasi situazione reale. Senza la copertura e potenza del regime che hanno instaurato e instaurano ogni giorno, questi delinquenti allo sbaraglio non durerebbero un giorno.


spero tu legga questo post e che mi risponda. sono stufa quanto te di come va l'italia, ma non mi sembra che tu faccia niente di più di quello che facciamo noi altri. piu che scrivere articoli sobillatori e a volte offensivi... non vedo nella pratica cosa tu stia facendo per cambiare le cose in questo paese che ha un cancro conclamato. Mi piacerebbe sapere da te quali sono le tue proposte per un italia migliore o voi giornalisti vi accontentate di alimentare le macchine del fango mosse da questo o da quello che non si capisce bene da chi.... con tecniche tutte particolari che credono di arrivare da qualche parte e che invece non fanno altro che portare alla disperazione i lettori. Poi mi piacerebbe sapere da quanti anni fai il tuo mestiere per conoscerlo così bene e utilizzarlo a tuo piacimento. Cosi giusto perche tu fai tanto bene i conti nelle tasche degli altri, mi piacerebbe per una volta fare a me i conti nelle tue tasche.


Sara' depositato, domani, al processo per l'omicidio del giornalista Mauro De Mauro il manoscritto dell'ex sindaco, di Palermo Vito Ciancimino in cui il politico corleonese sosteneva che il procuratore di Palermo Pietro Scaglione sarebbe stato ucciso perche' indagava sulla scomparsa del cronista. Lo scritto e' stato dato al pm Sergio De Montis, titolare dell'accusa, dal figlio di don Vito Massimo. Il magistrato, che domani avrebbe dovuto cominciare la requisitoria del processo, che vede imputato il boss Toto' Riina, potrebbe chiedere un rinvio delle conclusioni per sentire Massimo Ciancimino. (ANSA).


Caro Gabriele molti berlusconiani pensano che Berlusconi sia stato un vincente come imprenditore e che possa portare lo stesso spirito alla cosa pubblica. Non riusciresti a smuovere la loro stima col tuo ragionamento, per loro è l'unico in grado di governare ed è quindi da tutelare nei processi. La cosa paradossale è che infatti Mr.B ha applicato le stesse tecniche usate nelle sue aziende: corruzione e guadagni illeciti. Purtroppo, anche se vogliamo pensare il contrario, molte persone giudicano a pelle, e l'opposizione avrebbe dovuto (se non fa lei stessa il gioco dell'avversario) candidare personaggi più energici (Prodi mollaccione, Mortadella contro Plastica incredibilmente era riuscito a spuntarla). Il dogma di fede di Mr.B crolla miseramente quando si riportano i dati veri sul suo operato. La menzogna di partenza alimenta tutte le altre spudoratamente: non c'è una cosa vera che dice. Crede di ingannare anche il Padre eterno quando giura sui suoi figli, forse illuso di essere lui stesso il Padre eterno.


# 76    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 21/10/2010 alle 14:20

@ Gabriele è inutile fare domande a chicchessia.Quelli sono dei maghi e hanno la parola magica ABRACADREGA


# 77    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 21/10/2010 alle 14:20

ADERITE E DIFFONDETE IN MODO CAPILLARE _________________ Con riferimento all'annuncio del Presidente del Consiglio On. Silvio Berlusconi di inviare ad ogni famiglia italiana il libro "Due anni di governo", mi preme comunicarVi che desidero assolutamente NON riceverlo, essendo un mio diritto in base alla legge per la tutela della privacy n. 675/1996 ed il relativo D.P.R. n. 501/1998, nella fattispecie articolo 13 comma e), e che la spesa relativa che si risparmierà venga messa a disposizione del Ministero della Pubblica istruzione e/o del Ministero della Sanità. Ringraziando per l'attenzione, porgo distinti saluti._____________ Firma da incollare sulla pagina http://www.governo.it/scrivia/scrivi_a_trasparenza.asp
http://www.governo.it/scrivia/scrivi_a_trasparenza.asp


# 67 Forse perché tutti sono ricattabili, anche Fini :) Ciao


Pasolinante l'ho ricevuto lunedì e l'ho già mandato a tutti


IO lo voglio lo ripeto un'altra volta con pagine molto fini (non con la foto di fini pero?) perche la CARTA IGENICA costa cara!!!!!!!!!!!!!!


MARGHERITA scusa non ti avevo letto ben tornata per farmi perdonare ti dedico un pensiero di MALHERBE,,,,,ci sono due belle cose al mondo le donne e le rose


# 82    commento di   inacqua - utente certificato  lasciato il 21/10/2010 alle 17:51

soli siamo pochi e deboli e desolanti , democratici elettori siamo abbastanza , ...........


# 83    commento di   inacqua - utente certificato  lasciato il 21/10/2010 alle 17:54

stasera c'è Annozero , la rtasmissione di fazio manca della sarta che s'è venduta ad uomini e donne


# 84    commento di   inacqua - utente certificato  lasciato il 21/10/2010 alle 18:0

la lega c'ha i fucili , i fascisti sono agguerriti poichè per la casa delle libertà la vita è bella , i rossi aspettano solo che qualcuno li stuzzichi , l'esercito è addestrato per impedire la libera espressione e circolazione delle idee - senza penare per l'istituzione esercito solo giudicando un uso che ne fa la repubblica nel suo territorio - i politici istituzionali sono attacati alla pensione , i lavoratori se hanno lavoro non avranno la pensione se non hanno lavoro non hanno famiglia e se hanno famiglia coi figli non sanno bene quale sarà il loro futuro , poi c'è la televisione .............


# 85    commento di   inacqua - utente certificato  lasciato il 21/10/2010 alle 18:3

all'università c'è il riscaldamento ?


# 86    commento di   inacqua - utente certificato  lasciato il 21/10/2010 alle 18:10

da parte a lato fare inotare che i politici del pdl stanno rimanendo senza argomenti , ciao


# 87    commento di   inacqua - utente certificato  lasciato il 21/10/2010 alle 18:11

comunque io sare isu internet anche per l'informale ossia ok ok , ma insomma anche se ..................... non contiamo molto forse ............ possiamo contare un pò di più ........................ diremmo


comunque poi ..............ci sarebbe anche l'affezzione e l'abitudine e potrebbe essere molto politico come sentimento , si , secondo me pure qui abbiamo sentimenti molto politici ...


caro Matusa veramente non mi sono mai mossa grazie della tua gentilezza




# 91    commento di   inacqua - utente certificato  lasciato il 21/10/2010 alle 18:52

in Parlamento NON ci danno nessuna soddisfazione , invece L'AGCOM sentenzia dichiaratamente di un tg1 squilibrato a favore del governo ................. secondo me il governo non c'è trovano accordi su ogni singolo punto e si contano tutte le volte , stanno cercando un progetto comune ma il fine è quello di permettere ai finiani di trovare una posizione per le prossime elezioni la loro politica è sottile come l'ala di una farfalla ........il governo che sis regge sugli accordi di ladri che non vogliono andare in galera e di politici che non hanno per ora prospettive ideologiche ma di convenienza .....




# 93    commento di   inacqua - utente certificato  lasciato il 21/10/2010 alle 18:58

caro popolo italiano se non ci mettiamo daccordo noi adesso e se non ci organizziamo adesso noi per la nostra repubblica democratica elettiva ............ noi non potremmo tornare indietro e neppure i figli dell'italia


Ancora un un atto infame dalla canaglia di Arcore.Querela Report e chiede i danni.E' uno stillicidio lento e continuo giorno per giorno:attacchi alla magistratura,attacchi alla poca stampa e informazione rimasta libera,leggi ad personam.


Godetevi questa perla di Flavia perina:"La caccia all'uomo ha regalato a Berlusconi l'opportunità, per molti anni, di cavalcare l'emergenza giudiziaria e lo scudo alle alte cariche è il solo modo per chiudere questa stagione e restituire trasparenza e libertà d'azione al confronto su giustizia, legalità, rispetto delle regole". Questa signora rappresenterebbe il meno peggio dei Finiani, figuriamoci gli altri!!!!


Querelare la stampa perchè ci si sente diffamati è nel pieno diritto di Berlusconi(magari si rivolgesse sempre alla legge per far valere le proprie ragioni anzichè sgusciare via come fa con il lodo alfano!): se il giudice gli darà ragione la querela era fondata se avrà torto peggio per lui!


i finiani, maledetti buffoni complici di questo governo infame.


# 98    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 21/10/2010 alle 20:50

stasera ci mancava bonaiuti in tivvù...oltre e piu del suo solito incommentabile. raccontava di quando buono buono faceva il giornalista ne "Il giorno". " ubbidiente" al suo direttore ( te credo che non voleva querele! hanno un loro costo, credo....gruber allora lo incalza e gli dice ; " csa vuole dire onorevole?che Gabanelli non sa fare il suo mestiere?"....si è messo a fare quello per cui sono addestrati , peggio delle solite armi supero difesa al castello...è ormai tutto solo penoso e no commenti__________________ ps per margherita 79: ottimo!:-)


# 99    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 21/10/2010 alle 20:51

ec no comment


Annozero ore 21:30 : Travaglio dice "e ci sarò soprattutto dopo Berlusconi"....Non vedo l'ora!!!:-)


Scrivo qui perché non c'è più lo spazio per i commenti alle puntate di Annozero... Non so se leggerà mai ma Marco, per smerdare definitivamente Brutpietro potresti pubblicare in un libro unico (o anche 2 o 3 ce ne vorrebbero forse) tutti gli articoli in cui non ti sei occupato di Berlusconi ma dell'altra "parte", come la chiama il suddetto Brutpietro, e ovviamente citando per promemoria anche i titoli dei libri già fatti che trattano personaggi/temi/vicende diverse dal nano, o cmq non direttamente collegate a lui o di sua responsabilità oggettiva. Inoltre questa faccia di padella mi pare ieri abbia titolato a 9 colonne sul suo "Occupato" (conosciuto come Libero) roba tipo "non guardiamo Annozero, facciamolo chiudere"...e poi va ospite come al solito come nulla fosse...che faccia di bronzo (con tutto il rispetto per il bronzo).


Marco Travaglio : sei il giornalista più bello d'Italia


# 103 commento di margherita - non sottovaluterei Luca Telese


purtroppo il bravo Luca Telese è piccino


Marco Travaglio : la Rai deve pagare Belen ? e Mara Venier ?


Commento 102 e 103 Vi consiglio un bel controllo alla vista!


a noi " ci " piace Travaglio


# 104 commento di margherita - ma si narra che il Trava abbia il fisico da verme solitario.



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti