Commenti

commenti su voglioscendere

post: Balla che ti passa

da Il Fatto Quotidiano, 27 ottobre 2010 Al posto di B. cominceremmo seriamente a preoccuparci. Da qualche settimana stanno crollando l'una dopo l’altra tutte le fondamenta del suo strepitoso successo: le balle . Nel dorato mondo berlusconiano, le bugie hanno sempre avuto gambe lunghissime. Ultimamente invece durano lo spazio di un mattino. Anche perché lui stesso, complice l’arteriosclerosi, contribuisce a strozzarle sul nascere, nella culla. Non riesce più a coordinarsi con se stesso. Aveva appena convinto i suoi fans che non è lui a volere lo scudo Alfano , ma i suoi alleati che glielo impongono a sua insaputa. Intanto che ti fa? Rilascia un’intervista per il nuovo (si fa per dire) libro (si fa per dire) di Vespa e dice l’esatto contrario: lo scudo “è indispensabile contro ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


SAVINO hai ragione se non esistessero i ricchi a cosa servirebbero le BANCHE, perché sembra che le BANCHE prestano i soldi volentieri ai RICCHI perché alle BANCHE risulta che i POVERI hanno difficolta a RIMBORSARE


però quello nella vignetta somiglia più a Gianni Bisiach.


# 12    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 27/10/2010 alle 22:1

# Franco P: sarò d'accordo con lei nel condannare quelle espressioni contro Capezzone quando si userà indignarsi con giuste proporzioni: dunque se ci sono 2 servizi su un pugno a capezzone, ce ne dovrebbero essere come minimo 50 per ogni morto sul lavoro, 100 se il morto è italiano (differenziazione dovuta allo scendere a compromessi con l'attuale governo xenofobo almeno per qualcosa)


Travaglio nel parlare della casa di Montecarlo la chiama "casetta": ma perchè è lecito fregare case sotto tot metri quadri? Scherziamo o siam seri?!


@16 Marzio___Come vorresti che la chiamasse MANIERO?Certa gente non sa proprio a cosa attaccarsi!!!!


Travaglio la chiama casetta perchè vuole dare ad intendere che Fini non ha fatto nulla di grave: ripeto: sotto i 100 mq è lecito fregare case?


Se il saggio indica luna lo stolto guarda il dito.


Insomma come volevasi dimostrare l Italia e un paese di palazzina perché si parla solo di case e casette, come il sig Travaglio le chiama(?) comunque pied a terre o trilocali, per viverci o solo x ospitare qualche puttana nel fine settimana, la curiosità va proprio su questo. Che ci faranno questi due politici italiani nelle loro casette rispettivamente ad Antigua e a Montecarlo? Questo non ci e dato sapere, ma senza dubbio qualcuno freme dalla voglia di raccontarcelo....


In realtà quella di Montecarlo è meno di una casetta: è un appartamento di 55 mq, cioè un appartamentino.


Marco,dopo le balle ci stava quasi toccando il massimo del paradosso, la candidature al premio Nobel per la pace. Ma ora tutto sta crollando, le dichiarazioni del pentimento di Spatuzza chiariscono gli ultimi venti anni di storia del nostro paese. Oggi viene confermato che gli 007 hanno condizionato la discesa in campo di forzaitalia in cambio di favori giudiziari. Bisogna proteggere i pentiti e i Magistrati, la situazione è molto tesa, lui sarebbe capace di chiedere l'intervento di amici russi e libici. Oppure già lo ha chiesto.. ciao e buon lavoro


# 12 commento di Claudioqw - io penso invece che non sarò mai sarò d'accordo con lei.


Sto per diventare una furia!


notte furiosa


per Marco Travaglio . ci dai notizie del magistrato ( A ) che ha giudicato l'operato di de magistris ?


per Andrea : l'appartamento di Montecarlo ? mi pare più interessante la notizia dei 2 indagati: Lele Mora a Fede


# 25    commento di   inacqua - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 9:8

come sta l'informazione in italia ? basta vedere come sta la RAI ....IN CHE CONDIZIONI è LA LIBERTà D'INFORMAZIONE IN ITALIA ? BASTA VEDERE IN CHE CONDIZIONI è LA RAI ....ieri il sindacato rai ............parlava di bancarotta rai ,il motivo sarebbe il pessimo servizio rai a causa della censura che pesa sulla rai comandata dal governo


# 26    commento di   inacqua - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 9:10

in che condizioni è l'italia? basta vedere in che condizioni è la giustizia in italia .


# 27    commento di   inacqua - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 9:10

guardate che le regole di giustizia sono utili all'economia è


# 28    commento di   inacqua - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 9:12

in che condizioni è la cultura in italia? basta vedere i temi trattati in italia in televisione ed ascoltare il linguaggio imperante in televisione
www.spinoza.it


Io se avessi un appartamentino(come dice qualcuno) e dopo averlo donato al partito scoprissi che il presidente del partito l'ha quasi regalato al cognato sarei furioso! Nessuno freghi gli "appartamentini"!


Per essere precisi il cosiddetto "appartamentino" è di 65 mq(qualcuno dice 70).


questo pensano di fare come l'aMERICA nella giustizia e che così decolli l'economia , primo noi non siamo l'america, abbiamo petrolio noi in italia ? , secondo il potere in america è bello diverso e con regole belle diverse dalle nostre , questi vogliono mettere all'italia la peggiore maschera di zio sam


# 32    commento di   galfra - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 9:32

Intanto il 2010, per i parlamentari, e finito, infatti per loro ci sono ancora 3 o 4 settimane di lavoro, perciò possiamo essere certi che il 2011 inizierà con il tema dominante del lodo. Spatuzza, declino industtriale, malaffare, disoccupazione, precarietà sono temi noiosi, che la gente impari a risolvere da sè i propri problemi. Il governo ed il parlamento hanno altro da fare, organizzare festini, pianificare vacanze, ponti, lodi ecc




Che terzetto! Emilio-Lele-Silvio, in ordine cronologico della filiera del bungo-bungo: il selezionatore, l'intermediario e l'utilizzatore finale. Povero Ghedini: non sa più che pesci pigliare! "Tutto infondato." Certo: un pozzo di vizi senza fondo.


Ore 13.15 Gaspare Spatuzza sui collegamenti tra i Graviano e Berlusconi: "Nel 95 dopo l'arresto di Antonino Mangano, Pietro Romeo e Francesco Giuliano mi spronavano per capire come mai siano stati arrestati i fratelli Graviano e gli dissi di stare tranquilli perchè la questione riguardava il Signor Berlusconi. Sul quartiere Brancaccio nel 90/91 è stata aperta la STANDA con tutta probabilità in accordo con i fratelli Graviano perchè la gestiscono i fratelli Finocchio".


Ore 13.25 Gaspare Spatuzza decide di Pentirsi: "Il passo lo dovevo fare però le paure erano tantissime. Chiesi di incontrare il Dott.Grasso. Non chiesi niente allo Stato, avevo paura ma è stato bravo a rassicurarmi. Il colloquio fu brevissimo. In un altro colloquio parlo con il Dott. Grasso di Via D'Amelio. In quel periodo il Governo Prodi stava per cadere e sapevo che la persona di cui dovevo parlare, da li a poco sarebbe diventato Primo Ministro. Se fosse successo un mese prima non avrei iniziato a Palrlare. Io adesso ho messo la mia vita nelle mani del male, perchè nn la devo perdere per il bene, per me è una missione per rispetto di tutti i morti. Chiedo perdono, non basterebelo mille ergastoli per il male che ho fatto".


MA CHI SE NE FREGA di quanto é grande l'appartamento!!!!!!!!!!!!!!!LA COSA CHE DIMENTICATE E' CHE FELTRI MUORE DALLA RABBIA,,,e pensa ai soldoni che dovra versare a FINI perche se ASSOLTO é innocente MENTRE IL BERLUSCOIONI DICE DI ESSERE INNOCENTE SENZA ESSERE ASSOLTO


# 38    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 10:53

..persino Donna Assunta , che non cito perchè chissa quale vangelo contenga ma solo perchè ce ne ha sempre avuta una contro il delfino del marito, ha definito "LOCULO" quel che in confronto a castelli ,villoni, villozzi e palazzi, a milioni di metri cubi sparsi per il pianeta, qualcun altro ha antiguamente accumulato. Ovvio che se "rubo" anche solo un metro un quadro, sono in rima un ladro, di ladroni in italia non ce ne sta solo uno, ma fare storie su un argomento che complessivamente rappresenta tuttaltro, è tipico di chi non vuole capire una mazza dell'intera problematica. Se si deve contestare Fini ,il suo e dei suoi inciucionismo e complicità, lo si fa su altri " piani" e altezze del discorso, non dando man forte al sistema fango ricatti e dossieraggio.


# 39    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 10:54

ec un metro quadro


# 40    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 11:5

Cara dolce Margherita, hai letto larticolo sul FQ di ieri a firma Giuseppe Lo Bianco su Salvatore Giuliano? O quello su Repubblica? Hai ritrovato la concentrazione necessaria? Ci faranno anche un film, forse che non sia proprio una faccenda di poco conto? Ciao, my darling ;)


# 41    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 11:23

L'hanno gia fatto il film . si chiama " Segreti di Stato " . E' stato solo tre giorn nelle sale e parte proprio da quella storia ricostruendo via via la tela del ragno . Se inoltre Margherita si mettesse in contatto con Anpi Catania o leggesse anche solo un libro , quello di flamigni sui Patti Atlantici, rivedrebbe immediatamente il muro contro muro che anche altri adottano , anche in questo spazio.


# 42    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 11:32

A proposito di un pezzo della tela del ragno piu recente , consiglio a tutti di vedersi e rivedersi lo sguardo narrante della dottoressa gabriella nuzzi , in un doc intervista ieri sera ad exit. SCANDALOSO gasparri e sallusti. per carita non hanno detto ed espresso nulla di nuovo. L'altro nuzzi in studio con gomez e de magistris , secondo me erano attoniti nonostante ormai sappiano meglio di noi quale è la logica di stato ,di affari e politica del "SISTEMA". Nemmeno di fronte alle SOTTILISSIME ARGOMENTAZIONI di LERNER ,si sono fermati...era intervenuto con calma per portarli sul discroso centrale del conflitto di interessi mostruoso , non del solito sb , ma di tutto il sistema e i suoi SVILUPPATORI, dopo che Gomez nemmeno col suo discroso accorato era riuscito. Risentite milioni di volte la dottoressa Nuzzi e poi risentitevi milioni di volte di quei diari di mussolini , dell'utri e carboni a forli. è tutto lì il nostro SISTEMA paese che i vari sallusti e gasparri devono continuare a garantire con il loro "contributo" alla società italiana.


ora la vittima è Margherita


Povero Capezzone ha sbattuto la testa contro lo stipite di una porta e l'ha scambiato per un attentato.Morale della favola,gli verrà rafforzata la scorta e sarà un'altra spesa in più sulle spalle di noi cittadini.


se qualcuno (parlo di uomini) qui dice che non gli piacerebbe andare nelle cene bunga bunga di berlusconi piene zeppe di strafighe e' un bugiardo! Anche Travaglio andrebbe...


Precisazione: bunga-bunga (non bungo-bungo come ho erroneamente scritto), definizione secondo un on-line-dictionary: ............................................................................................................................................................................. bunga-bunga = savagely brutal anal gang-rape. Fabled punishment for trespassing on the tribal land of a fictitious African tribe.


E' più violenza istigare a dare un cazzotto a Capezzone, oppure incitare la pedofilia e la prostituzione minorile?"free speech"


# 48    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 12:27

Come volevasi dimostrare,il teatrino è iniziato.




# 50    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 13:44

Forse cado dal pero, ma qualcuno di voi l'ha già visto il video su youtube berlusconi e la poliziotta?


Premetto che non conosco il gionalista FILIPPO ROSSI ma tro fantastico il suo articolo su NEW SLETTER-Ffweb MAGAZZINE fare foturo//////PERCHE SENZA VIAGGIO NON SERVE UN CAPITANO...(berluscoioni)/// ci dicono leadership! e ci mettono anche il punto esclamativo,LEADERSHIP!(berluscoioni)inviolabile,inattaccabile,insindacabile,dogma religioso e postolato laico di una nuova setta tutta incentrata su una sola PERSONA,su un nome e cognome(silvio berluscoioni),ti dicono leaderschip e gli tremano le gambe,e gli trema la voce,per rispetto misto a paura,CORTIGIANI di un re senza(corona) e cavalieri,senza scopo,senza REGNO,in nome della leadership abbicano alle loro idee ,ai loro ideali,abbicano ad un minimo di buon senzo,di tutto, in realta,tutto puo essere sopportato ,CORRUZIONE,ETICHE E MAFIE,tranne una minima scalfittura alla LEADERSHIP ,perché in realta dietro la leadership c'é il VUOTO,c'é il NULLA nessun valore,niente idee, nessuna opportunita,nessuna regola,nessuna verita,nessuna scelta,retorica e propagandaTUTTO QUA.... SCATOLE VUOTE che vede solo se stesso ,che capisce solo se stesso,che difende solo se stesso,AL TIMONE DI UNA NAVE CHE NON SI MUOVE.......(continua).. i nomi e le parentesi sono mie aggiunte per chiarire se ce n'era bisogno a chi era diretto...ripeto non conosco il giornalista ma trovo il testo STRAORDINARIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


@Matusa Hai ragione: chi se ne frega di quanto è grande l'appartamento? l'importante non è quanto sono grandi gli appartamenti, ma che non vengano fregati(grandi o meno grandi che siano)!


Ma come Matys, non lo conosci... è quello rosso di capelli,un po' troppo spettinato per i gusti di B, che parla con tutto il corpo e, come ho già detto un'altra volta, ad ogni dibattito cui partecipa, sembra che da un momento all'altro voglia far partire uno sventolone al malcapitato interlocutore berlusconide di turno...ciao!


navaho, non hai capito nulla di cio' che ho scritto e tiri in ballo, la mamma , la sorella... mi sa che vivete in un'altro mondo. Io ho solo scritto che chiunque (uomo o donna), anche dei qui presenti forumisti bacchettoni, fosse invitato a cena a Villa Berlusconi ci va' per mille motivi. E lasciando perdere la minorenne , della quale ho scritto che non e' una vittima (condannando comunque il sesso con le minorenni) perche' sapeva quello che stava facendo essendo gia' donna da night seppur sedicenne (il problema da affrontare e' come fanno a lavorare minorenni nei night, dove sono i controlli), la donna maggiorenne se va e con da Berlusconi sono affari suoi. E se Berlusconi l'aiuta fa' solo bene. Come Fini con la Tulliani e la sua famiglia. Come faresti anche tu, aiutando chi vuoi bene , alle volte indipendentemente se e' capace o no.


@Pasolinante Allora quando si scoprirà che in futuro un uomo vicino a Berlusconi si è sgraffignato un appartamento di 70 mq nessuno batta ciglio! Ho l'impressione che alcuni si siano bevuti il cervello: se Fini avesse davvero fregato l'appartamento dovrebbe dimettersi immediatamente e lasciare ogni incarico pubblico.


MARZIO non ricordo piu quale comandamento dice NON RUBARE credo che sia il piu disatteso e l'abitudine ci ha trasformato nel giudicare a chi ruba meno e se FINI ha rubato (tra familiari di partito)se per un furtarello cosi piccolo sono state scritte pagine e pagine di giornali. per PARCONDICION credo che stiano costruendo la piu grossa macchina editrice per i furti di berluscoioni


per carlo : insomma B. è un santo protettore. a Mestre ( Venezia ) hanno appena arrestato uno che adescava un quindicenne...


X Carlo____Se volessi frequentare certi posti non avrei certo bisogno di Berlusconi,dal momento che qui in zona ci sono diversi locali di lap dance, ma non li frequento lo stesso e non certo per moralismo o cose simili.Sono semplicemente deprimenti.Se hai capito bene se non hai capito pace.Per quello che mi riguarda sei liberissimo di andarci tutti i giorni,sono affari tuoi.


Commento di Matusa Rubare(ammesso che sia stata rubata) una casa di 70 mq che vale circa un milione di euro non è mica come rubare una caramella! L'impressione netta è che ai nemici di Berlusconi sia concesso molto più di quanto si conceda agli amici e questa doppia morale la trovo repellente. E poi sarebbe simpatico capire da che cifra diventa grave: un milione e mezzo di euro? due milioni? tre milioni? Se non è grave rubare un milione allora nemmeno due e forse nemmeno tre ecc...fino a quale cifra si puo' fregare sentendosi con la coscienza a posto? Mi sembra che siamo in pieno delirio...


# 60    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 14:28

per Marzio : ti ho perimetrato diciamo le chiavi di lettura di questi "metri". Il buon senso è evidente che non deve creare due pesi e due misure . Se mi conoscessi , sai che non li amo molto cosi come però non ritengo completo , non vedere una coincidenza che è grande piu di un pianeta , ma dieci e di più. Questa storia nasce come altre per ottenere due obiettivi: rendere operativo il ricatto e quindi renderlo visibile ..di conseguenza distrarre le masse . un po' come ieri sera urlando della p2 con de benedetti per ricattare e nn parlare della p3 con i tre vecchi sfigati . de benedetti , che non è anche qui , come fini, uno stinco di santo , ma cerchiamo di uscire FRA NOI DALLE LORO LOGICHE DI MORTE..................ps per homofaber e marziam , se volete passate dal mio blog ,dove ho risposto sia a lui ma anche a maziam per l'invito che è un piacere raccogliere anche oggi ( nn ti ho scritto via mail perche tu la metti nel box apposito,ma sarebbe improprio da parte mia prenderla per ringraziarti e salutarti)


Se continuiamo a chiudere gli occhi sui (possibili) furti dei nostri uomini politici allora non prendiamocela più con Berlusconi e la sua cricca perchè ce la meritiamo in pieno!


Vedo che presunti "AGENTI IMMOBILIARI" di complemento farneticano su valutazioni milionarie dell'ormai indigesto appartamento di Montecarlo, per censurare il comportamento di Fini che avrebbe favorito il cosiddetto cognato. Tra l'altro non è ancora stato provato che il proprietario di questa casa sia effettivamente Tulliani-ma non sono i fans del "piccolo" premier che si sgolano a dire ogni giorno che si debbono attendere i giudizi definitivi prima di condannare anche solo moralmente una persona?- a proposito di paesi e società OFF_SHORE, mi sembra di avere letto che nel 2004 il governo italiano (mister B.) ha cancellato un debito di 150 milioni di euro ad Antigua....non pensate male mi raccomando!


MARZIO scusa per te quanto puo aver rubato berluscoioni in piu é colui che dovrebbe regolare il tuo quieto vivere a meno che TU faccia parte della "BANDA"(mi scuso se mi sbaglio)mentre fini per ora non mette le mani nelle mie tasche;;ma a prescindere che un ladro sia un ladro perche non poter mettere i due su i due piatti della bilancia?????? onestamente dimmi dove peserebbe di piu????


@Pasolinante Concordo che l'obiettivo del giornale è distruggere Fini, ma liquidare tutto con la parola "dossieraggio" senza guardare anche alla cosa stessa(un possibile furto) mi sembra intellettualmente poco onesto e soprattutto doppiopesista. Come giustamente ha detto Di Pietro al dossieraggio si reagisce dando delle risposte convincenti e se queste non arrivano(come nel caso di Fini) oltre al dossieraggio il problema sono le mancate risposte!


Commento di Matusa Fai bene a scusarti: Berlusconi dovrebbe andare a nascondersi per quante ne ha combinate e concordo che la storia della villa di Arcore sia immonda, ma a differenza tua io vedo anche le porcherie commesse dai NEMICI di Berlusconi e continuo a pensare che quella di Fini sia una porcheria(è mia opinione, credo fondata, che l'appartamento sia stato svenduto di proposito al cognato).


MARZIO tu teorizzi un problema io CERCO di raccontarti come si ruba legalmente(forse)vedi MEDIASET ;conpri prodotti americani a 10 euro le rivendi 50 ai 40 euro di guadagno(levi poi le spese)MEDIASET crea una societa ad diciamo ad ANTIGUA compra sempre gli stessi prodotti in america a 10 euro ma li rivende a mediaset ad45 euro che poi in italia incassa per il prodotto 50 euro guadagno 5 euro INDOVINA DOVE SONO GLI ALTRI 35???????????????


Commento di Matusa Vuoi dire che Berlusconi ruba più di Fini? Posso essere d'accordo, ma non è che per questo allora archiviamo ogni scandalo perchè tanto Berlusconi fa peggio!


MARZIO passo e chiudo, il problema che un moscerino nell'occhio si leva facilmente ma se un'elefante ti schiaccia non ti rialzi piu. per questo vorrei che ci si concentrasse di piu a fermare gli elefanti che i moscerini(a meno che non serva per nascondere l'elefante)


Bunga bunga hardcore ad Arcore ....................................................................................................................................................................................................... "Non commento la spazzatura mediatica": dichiara oggi il presidente del Consiglio durante la conferenza stampa di Napoli sull'emergenza rifiuti. E a proposito del presunto intervento di Palazzo Chigi per fare liberare la ragazzina fermata per furto, il premier risponde: "Io sono una persona di cuore e quindi mi occupo dei problemi delle persone. Ma della spazzatura mediatica non mi occupo, la lascio a voi. Facciamo come da Santoro: su domande, insulti e altre sconcezze, da parte mia contraddittorio zero". ........................................................................................................................................................................................................ Il mio di cotradditorio: bravo Scarface, prima i problemi delle persone li crea e li risolve, ma intende la prima personam. E di spazzatura mediatica si intende. Ne è il produttore numero Uno.


Perche' se quanto si legge riguardasse qualsiasi capo di stato occidentale, escluso Putin naturalmente, immediatamente se ne andrebbe? E da noi si perdono mesi per evitargli se non la galera perche' vecchio e malandato, almeno la fuoriuscita dai nostri coglioni? Ma dove viviamo? Nel paese dove Belpietro fa finta di farsi uccidere e nessuno ne parla gia' piu?


Commento di Matusa Io la metterei così: quelli di Berlusconi sono elefanti, la vicenda Fini non è un moscerino ma un grosso topo di fogna!


# 72    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 15:9

MArzio , facciamo un passo indietro ...prendiam un'altra storia. conclusasi con molti morti . prendiamo la storia di marrazzo e se vuoi impariam come porci fin dalle parole per non fare il gioco nè di chi dosierrizza nè di chi controdosierizza. quindi diciamo che l'eticità di Marrazzo , non è stata fra le piu limpide , ma il gioco dei dossier ha funzionato per orttenere quanto andava ottenuto . E' cosi anche per la casa di fini, tutto il SISTEMA si regge su ricatti , ognuno ha un cadavere ...alcuni hanno cadaveri di immense e sconfinate volumetrie, altri piccoli piccoli. bisogna stare molti attenti con le parole pèerchè al centro de discorso deve sempre rimanere "l'impianto" sui cui hanno costruito SISTEMA.i pesci piccoli inciucionisti , non devono interessare se non perimetrati alle loro responsabilita POLITICHE mastodontiche, rsipetto a quelle ancor piu supercolosso dei pesci grandi. E' come la lotta al narcotraffico...non è che il pesce piccolo non commette reato, ma è l'insieme dei pesci grandi che perpetua il sistema , immune dall'offerta al mercato della pubblica opinione dei vari agnelli sacrificali ...cosi è per affari mafie e politiche.Seguendo la metafora , lo spacciatore "fini" era un piccolo spacciatore dell'intera farsa massmediatica da offrire per continuare il sistema piu agguerito e forte di prima. COme il caso MArrazzo tutto, ha già dimostrato.


# 73    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 15:11

ec dossierizza


Alfredo Biondi a Luca Telese. "Domani vado a comprare il Fatto, per la prima volta in vita mia. Non l’avrei mai detto. Con questa intervista guadagnate un lettore." E chi non avesse ancora letto l'intervista, non perda tempo, vale la pena!


# 75    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 15:27

mah, Renzo, certamente il Corriere non è il Foglio, ma non sempre il basso profilo produce buoni risultati, ci sono articoli di Battista (e non è l'unico) che sinceramente fanno cadere le braccia. Quando questo basso profilo è accentuato fino all'esasperazione (come fa il Corriere) si fa il gioco del Governo, ovvero si fa silenzio o si tratta superficialmente questo o quell'argomento. Poi l'ironia e lo storpiamento dei nomi è parte essenziale dello stile di Travaglio e fanno parte della forma e non del contenuto di ciò che scrive (quindi non credo che Travaglio abbia definito "merda" il Corriere): per dirla tutta, Travaglio ha definito Vendola il "Berlusconi rosso" (con una litote, posso dire che "non sembra un bel giudizio")


# 76    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 15:29

..(continua), credi che definisca "merda" tutti quelli a cui affibbia soprannomi?




Che non mi vengano a raccontare che Ruby è stata costretta a fare quello che ha fatto perchè mi incazzo. Lei è al pari di quei maiali con cui si è accompagnata. A 17 anni ci sono ragazze altrettanto belle che lavorano onestamente.E soprattutto non ricevono 30.000 Euro in una busta benchè bisognose. Cominciamo a fare le differenze? Caro Marco dovresti smetterla di giustificare Fini solo con la motivazione che la sua colpa è stata meno remunerativa rispetto a quel malato di mente che ci governa. Una minor entità non giustifica le malefatte. E' come dire io ho ammazzato solo una persona, ma lui è più colpevole perchè ne ha fatte fuori due. Banale lo so ma rende l'idea. Come tu più volte haI detto che per 16 anni è andato dietro ai versi di quell'altro. E continua a farlo. In minore entità? Però lo racconti come la parabola del figliol prodigo che è ritornato poi alla casa del padre. Del padre o a quella del papi da cui non è mai andato via probabilmente?


Onestamente a me interessa una sega se fini a fregato soldi al suo partito (visto che la casa a quanto pare era stata lasciata in eredita' ad AN da una vecchia nostalgica) mi interessa un po' di piu' quando si fregano i miei di soldi o degli italiani... poi ognuno ha i suoi pareri.


# 80 commento di Marzio - lasciato il 28/10/2010 alle 15:2 Senti caro marzio, credo che sulla base del nick dovremmo intenderci. dunque, detto fra noi, da marzia a marzio,non ti sembra di aver esasperato questa faccenda della casa di montecarlo, col doppiopesismo che naturalmente viene in ballo, col tema del rispetto della legalià etc... a me sembra,potrei sbagliarmi, humanum est, che tu voglia o imitare, o prendere in giro, scimmiottandolo, qualcuno che ha fatto delle mazzette di Vitale,reato già scontato, un cavallo di battaglia contro Mt. perché non ti rivolgi a Renzo C che con simili, ma ben più articolate argomentazioni ha affinato la sua capacità dialettica e la sua correttezza espositiva?


Andandogli dietro per tutti questi anni forse un po' colpevole è stato anche Fini. In effetti se si vuol distinguere il ladro bisogna vedere a chi ruba.Vabbè diciamo che è stato il Robin Hood della politica.


Caro IFQ, com'è la storia che in prima pagina non trovo neanche nezza chiappa comprata da Novella 2000? Ma dico nanche un pistolino, ma dico neanche un fumetto farlocco con Ruby a pecorina che tiene fra i denti i 30.000 Euro? Nemmeno nonno Furio che pure- si dice- si era offerto? Qui non si rinnova l'abbonamento, neglio le zinne di Novella 2000. Ah, vi siete accorti che c' una "notizia" riportata due volte nel numero di oggi? Cosa pensate di fare per il 2 novembre, giorno di udienza? Un numero monografico su Obama?


# 83    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 17:8

Obama non vale certo un Nobel, ma quelli che lo stanno contrastando attualmente (repubblicani e tea party),quanto ad ignoranza, se la possono giocare benissimo con i peggiori politici italiani


Questa spietata censura che non tiene conto dei sentimenti umani è figlia della censura berlusconiana. I ricchi e poveri non meritano un attacco disumano come quello che il signor travaglio compie quotidianamente. Persino orietta berti è stata trattata meglio. e noi poveri ex-pc a soffrire... non è giusto ecco!


# 85    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 18:14

Franco Maresco, non ha ancora finito di girare il film su Salvatore Giuliano, con la consulenza storica di Casarrubea e Cereghino.


# 86    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 18:20

# 75 commento di Claudioqw - Credo, come ho scritto, che Travaglio sia un po' invidioso dei numeri del Corriere, e forse per quello gli spara contro troppo spesso. Una statistica degli attacchi a giornale libero corriere da parte di Travaglio sarebbe interessante, sempre che si trovi qualcuno disposto a farla gratis. Vulpio il FQ lo chiama il Pacco Quotidiano: non è male la battuta, e Vulpio ha parecchi argomenti a supportarla :D


una volta caro Marco Travaglio c'era un colloquio settimanale tra Annozero e i suoi sostenitori - ammiratori. è cessato e non so perchè


# 88    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 18:41

Renzo, a me risulta anche che Vulpio fu cacciato dallo stesso Corriere a suo tempo, comunque il Corriere ha una storia lunghissima e la maggior parte dei suoi lettori è composta da popolazione non proprio giovane. Credo che Travaglio si riferisca piuttosto ai contenuti. Ciò non toglie che in alcuni campi (es. politica estera) resta uno dei migliori giornali, ma nella politica interna pecca parecchio.


# 89    commento di   laressi - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 18:47

Il bugiardo deve avere buona memoria. A 74 anni suonati è normale che la memoria di B. sia "fagliante", è un bugiardo nato,cresciuto e pascolato. E non poteva permettersi il "lusso" di essere da meno degli altri "a sua insaputa".
Libere_idee.ilcannocchiale.it


#77 commento di uomo Ipocrisie.


#80 commento di montegianpiercarlo Tu proponi una nuova regola etica: rubare ai fascisti non è male, complimenti continua così, ma sappi che hai detto una cosa schifosa!


Commento 91 In effetti chiunque rubi dovrebbe lasciare la politica. Se questa regola vale per B. deve valere per tutti. A me non importa invece un caxo con chi va a letto Berlusconi e le storie dei ricatti sono storielle: una ragazzina di 17 anni cosa vuoi che ricatti? Al massimo gli spilla dei soldi!


# 93    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 28/10/2010 alle 22:23

# 88 commento di Claudioqw - Temo ti risulti male ;) Vulpio è ancora al Corriere, solo che adesso si occupa di fagiani, grifoni migratori, il lupo marsicano... ecc... mentre prima si occupava delle inchieste di De Magistris e...... rullo di tamburi, di Vendola! :D Ed era così amico, ma così tanto amico, ma così fratello di Travaglio, che gli ha scritto pure la prefazione ad un suo libro, e, per chiudere il libro alla grande, postfazione di Ingroia! Pare, e sottolineo PARE!!, che sia Vulpio che Clementina Forleo siano stati scaricati un po' da tutti gli ex AMICONI, a partire da Santoro, Travaglio, il FQ in toto, Di Pietro, De Magistris, S. Alfano, Genchi... ecc... vado avanti? Un giorno che hai tempo e voglia, fai un giretto al link qui sotto. Ci scrive spesso anche la Forleo. Ciao.
http://carlovulpio.wordpress.com/


# 94    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 29/10/2010 alle 0:54

Renzo, so chi è Vulpio e conosco il suo blog. Solo ignoravo fosse di nuovo al Corriere, giornale che non leggo integralmente da anni. Da quando non è stato eletto non mi ha più convinto come prima, e il risentimento è qualcosa che rende molto più difficile un giudizio corretto su determinati fatti. Per fare un esempio, l'ultima su Panorama è una boiata pazzesca: dimentica che Panorama non ha fatto proprio due pesi due misure (usando un'altra litote), quindi il suo pubblicare i redditi è solo e solamente propagandistico, altro che giusto.


@1970"commento di montegianpiercarlo Tu proponi una nuova regola etica: rubare ai fascisti non è male, complimenti continua così, ma sappi che hai detto una cosa schifosa!" Io propongo? Dai un'interpretazione del tutto personale al mio post, pur essendo, il mio, un messaggio chiaro e di poche righe con un significato facilmente comprensibile a chi non vuole buttarla in caciara come fai te.


# 96    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 29/10/2010 alle 9:45

# 94 commento di Claudioqw - Aridanghete: "Solo ignoravo fosse di nuovo al Corriere..." non lo hanno mai licenziato e poi riassunto, semmai riassegnato, appunto a fagiani e grifoni. "Da quando non è stato eletto non mi ha più convinto come prima..." se poi ti fosse noto che Tunnino lo ha tolto dai manifesti elettorali DURANTE la campagna elettorale, campagna basata su 3!! nomi, Alfano De Magistris Vulpio, che poi, una volta eletti, gli altri 2 si sono fatti di nebbia, che Tunnino promise solennemente altri incarichi nel partito (visto che lo aveva tolto dai manifesti senza dirgli un cazzo e MAI aiutato nella campagna elettorale, vedasi filmato con Vulpio in furgone a Ceppaloni, dopo che i ragazzi di mastellone gli coprivano i suoi manifesti.. ecc...) e poi invece non fanno niente di tutto ciò, così come scaricano la Forleo, dopo le note vicende, beh allora magari il tuo "non mi ha più convinto come prima" andrebbe rivisto, o sapevi già tutto ciò che ho scritto e lo trovi normale? Attendo risposta. E hai torto pure su Panorama, perchè i dati sono pubblici, basta chiederli, e vedrai come l'indagine finisce in niente. Certo che è un uso strumentale, ma almeno è roba LEGALE, le intercettazioni di Trani a 3gg dalle regionali invece ti piacciono? Sono sicuro di sì.


# 97    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 29/10/2010 alle 10:39

Renzo, a proposito della mancata elezione di Vulpio, ti posto questo link
http://www.antoniodipietro.com/2009/06/non_volto_le_spalle_a_carlo_vu.html


# 98    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 29/10/2010 alle 10:44

sulla questione di Vulpio al Corriere ti ho già detto che ho le idee confuse non essendo evidentemente bene informato sulle vicende che li riguardano. Non c'è bisogno di farne un caso. Su Panorama, brevemente: trovami il punto in cui ho detto che è illegale. Quello che intendo è che trovo scorretto fare propaganda sui soldi guadagnati da altri (e i contenuti?) non cercando anche in casa propria, ritengo che sia veramente un atto di bassa lega


# 99    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 29/10/2010 alle 10:51

"le intercettazioni di Trani a 3gg dalle regionali invece ti piacciono? Sono sicuro di sì." Renzo, questo linguaggio fra la rivalsa e l'intimidatorio non aiuta certo un dialogo civile, semmai potrei interpretarlo come fonte di "pregiudizi". Le intercettazioni sono uno strumento utile per la Magistratura ed occorre separare il piano giuridico da quello politico. E la Magistratura deve fare il suo lavoro anche a 3 giorni dalle regionali.


# 100    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 29/10/2010 alle 11:33

Graie del link, ma lo conoscevo: hai letto anche i commenti? E poi, non gli ha mica voltato le spalle, noooo :D Ipotesi personale: Vulpio se lo sono tolto dalle palle perchè "scomodo" (e in scomodo c'è una marea di roba). --- Illegale non l'hai scritto, ma altri lo hanno fatto passare per tale, tanto che hanno aperto indagine (scommetto che finirà in niente); sul fatto che sia scorretto hai ragione, ma quante scorrettezze si fanno a vicenda? Ciascuno sottolinea quelle degli altri e nasconde le proprie: teatrino classico. --- Non è pregiudizio, non prenderla personalmente, è che qui tutti sono estasiati da quelle intercettazioni, mentre furono una porcata immane, ma da un punto di vista diverso: peccato che facciano TUTTI finta di dimenticarsene, e a me questo fa incazzare. La tua ultima frase mi convince che anche sulle intercettazioni di Trani hai una visione parziale, nel senso che o non sai o non ricordi tutto. E quello che ho appena scritto è molto grave, e, guardacaso, legittima l'attacco alla magistratura del Puffone. E' un altro caso di dito e luna, ma il dito è gigantesco e INACCETTABILE in una democrazia seria. Non lo siamo? Sì, non lo siamo, però qui al peggio non c'è mai fine, e il peggio stavolta arriva dai "legalitari" a chiacchiere.


# 101    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 29/10/2010 alle 11:59

beh, c'è già una buona differenza nei modi: c'è chi preferisce parlare di cifre guadagnate da altri (e a tal proposito ti rimando inoltre al discorso di Saviano di Annozero) o passare immediatamente dal piano dei contenuti al piano degli attacchi personali, e c'è chi parla più di contenuti. Fare di tutta l'erba un fascio è errato, sennò che parliamo a fare? c'è erba un po più corta ed erba un po più lunga, anche se non esiste "perfetta". Sul link, non ti so rispondere correttamente sull'appoggio effettivo dell'IDV a Vulpio da quel momento in poi, ma la matematica sembra molto chiara, non c'erano 20 posti a disposizione; ti riporto uno dei commenti sulle possibili logiche elettorali:" 1) Iovine Vincenzo 21727 2) Arlacchi Giuseppe 20310, 3) Uggias Giommaria 17401, 4) Vattimo Gianteresio 14951, 5) Rinaldi Niccolò 11914, 6) Zanoni Andrea 11.283, 7) Vulpio Carlo 8.791, Credo che a questo punto de Magistris e Alfano abbiano scelto i seggi di Zanoni e Vulpio, agendo in maniera a mio avviso molto democratica senza penalizzare o favorire nessuno..."


# 102    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 29/10/2010 alle 12:7

comunque, per carità, apprezzo il lavoro di Vulpio, solo bisogna cercare di non farsi prendere dal risentimento e scaricarsi in interviste al Giornale, giuste, ma che vengono asservite e trasformate in propaganda. E la politica è fatta così, niente è immacolato e anche i migliori propositi vengono strumentalizzati, a questo bisogna fare attenzione.


# 103    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 29/10/2010 alle 12:56

Quando gli ex amici ti voltano le spalle di punto in bianco dopo che ti hanno sfruttato per i loro scopi (Vulpio seguiva Why Not per il Corriere, se non lo sai) va a finire che ti incazzi un po', o no? Mettici poi che ha scritto una bella serie di articoli sulle magagne di Vendola, tutte nero su bianco, fai la somma e tira tu le conclusioni. La mia è: fin che mi servi o sei funzionale ai miei interessi sei un eroe, quando ti ho sfruttato ti butto come vuoto a perdere. Il problema di Vulpio e Forleo è che non hanno peli sulla lingua e non sono asserviti a nessuno, non è tollerabile oggi. Leggiti come ha votato De Magistris sul mix energetico, nucleare compreso: eppure ha smentito (video), peccato però che il voto sia pubblico e in rete. Le balle stanno a zero.


Commento di Montegianpiercarlo Se pensi che rubare sia moralmente censurabile e anche incompatibile con l'etica pubblica allora anche chi ruba soldi o cose private deve dimettersi e non solo che ruba soldi pubblici(anche perchè chi ruba a un privato è capace che un domani rubi anche soldi pubblici).


La forleo ha rilasciato recentemente un'intervista su Panorama in cui ne dice di tutti i colori della magistratura di SINISTRA e aggiunge che ha trovato ingiusto che non sia stata aperta una pratica a protezione del magistrato che indagava su Vendola e attaccato da Vendola e lo si faccia sempre con quelli attaccati da Berlusconi. Cioè in pratica sostiene che esiste un trattamento differenziato ed ingiusto: di tutela per le toghe anti Berlusconi e di attacco e isolamento(come nel suo caso) per i giudici che attaccano uomini di sinistra.


# 106    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 29/10/2010 alle 16:52

Renzo, non sapevo che quella votazione parlasse anche di nucleare. Grazie, sono tornato a vedere il piano ed effettivamente l-articolo 36 parla chiaro. Più che altro, De Magistris ha votato secondo la testa sua per cercare di togliere tale clausola (ma invano), e poi secondo le direttive dell'ALDE per l'emendamento, incoerentemente con l'atteggiamento precedente, è vero. Sai meglio di me che nessuno è perfetto, e verosimilmente, se fosse stato eletto, Vulpio (approdato nell'ALDE) avrebbe fatto lo stesso. Non perché io ce l'abbia con lui (ti ho detto, stimo il suo lavoro), ma perché quando si raggiunge una poltrona chiunque cambia: si passa in quel momento dalle idee alla dura realtà della politica, e prende inizio il ragionamento del "meno peggio" (nello stesso procedimento per cui, se vuoi, le "macchie" in Travaglio e in chiunque altro erano sicuramente di meno quando era meno famoso)


# 107    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 29/10/2010 alle 17:6

un'altra cosa molto importante: quel gioco del "meno peggio" in politica (quello che tu, come Vulpio, chiami "teatrino", per intenderci) ha degli equilibri molto delicati, non solo per quella questione delle proporzioni di cui parlavamo i giorni passati, ma anche perché ogni cosa, notizia o fatto viene "fagocitato" da tale sistema e "deve" per forza di cosa essere strumentalizzato, "deve" per forza di cose passare attraverso detta strumentalizzazione. Dunque modo e forma vanno ad unirsi a quello che è già una risultante di opinioni. In questo vortice, agire in buona fede va quasi a mescolarsi con l'agire in mala fede, il vero si mischia al falso. Nel sistema, il vero ha bisogno del falso e il falso ha bisogno del vero, così i lettori di Panorama, del Giornale, ma anche dello stesso Fatto Quotidiano (in misura decisamente minore) possono "accatastare" convinzioni vere e false.


# 108    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 29/10/2010 alle 17:18

In fondo, il giornalismo si nutre di questo. Il problema, per la politica, non è tanto "chi è immacolato e chi no", il problema è costituito dall'insieme delle conseguenze: per spiegare che, per esempio, la famosa frase di Di Pietro ("ci alleeremo anche con il diavolo per cacciare Berlusconi") ha un senso oltre la chiave di lettura che ne fa la mera interpretazione letterale come diabolica. Anch'io non sono d'accordo, magari ci fosse un aspetto morale impeccabile! però non è così, e bisogna tornare al "limitare i danni", almeno quelli più imponenti ed eclatanti, a cominciare da quelli insiti nell'azione del governo, cioè quelli che realmente contano per il Paese


@108Commento di claudio qw Io sono arrivato a concludere che aveva ragione Carmelo Bene, il quale quando gli parlavano di giornali e di giornalisti rispondeva sempre: "non parliamo di giornali, sennò mi sembra di stare al cesso". Questo sono i giornali oggi in italia! Non escluderei neanche il Fatto: questi fanno i primi della classe e poi si dimenticano di dare le notizie per loro scomode!



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti