Commenti

commenti su voglioscendere

post: La maledizione di Al Pappone

da Il Fatto Quotidiano, 6 novembre 2010 Fa benissimo Al Pappone a preoccuparsi della mafia. Non perché Cosa Nostra ce l’abbia con lui a causa dei “colpi che le stiamo infierendo” (sic): quella è gente seria, sa apprezzare i regali degli amici, tipo lo scudo fiscale o la norma che consente di rivendere all’asta i beni sequestrati o gli attacchi ai pentiti e ai pm antimafia e, soprattutto, sa distinguere tra il lavoro di magistrati e forze dell’ordine e i messaggi di chi beatifica Mangano e demonizza Saviano. Ma, proprio perché sono fra le poche persone serie rimaste in Italia, i mafiosi hanno buona memoria : ricordano gli accordi presi e pretendono che siano rispettati. Se qualcuno li prende per i fondelli con promesse a vanvera, non fanno come gli italiani normali che ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


... dopo questa, manca ancora all'appello solo la madre di tutte le trovata (arriverà, arriverà - ormai il novello Scarface non tralascia nessuno sproposito immaginabile e inimmaginabile): anche i magistrati sono manipolati dalla mafia! Sarebbe - per dirla con Gesù - come scacciare il diavolo con belzebù. Dove belzebù, stavolta, non stà per il buon vecchio Andreotti (che il diavolo lo baciava), ma per il suo migliore successore... nonché miglior predecessore di tutti i tempi, passsati e futuri, da Cavour in avanti e nei secoli.


chi va a votare sta volta ?


# 4    commento di   laressi - utente certificato  lasciato il 6/11/2010 alle 17:57

Chi di mafia ferisce,di mafia.....magari provvedessero a levarcelo dai piedi.
Libere_idee.ilcannocchiale.it


Certo che vedere tutta questa gente arrivare a dire e scrivere cose che piú demenziali non si puó,per redimere in qualche modo b.,fa proprio pena.Devo dire peró che c'é anche molta creativitá nell'arrovellarsi per difendre l'indifendibile.Per esempio Lupi,nella trasmissione di Ballaró,ha battuto Ghedini dieci a uno,perché ci ha messo proprio la passione mentre si scaldava e si contorceva (aveva pure dei fascicoli di cose contro De Magistris,chissá poi perché)e poi si deprimeva e torceva gli occhi,insomma,avercelo un personale cosí devoto!


@ Martina Non penso si tratti solo di ossequiosa vocazione alla difesa del capo, quello di questo tipo di personale pare più l'atteggiamento di chi, così facendo, ottiene un tornaconto. Ciao


Ma di che stiamo parlando?? Siamo con le pezze al c... Di cos'altro dobbiamo vergognarci x continuare a definirci italiani? Siamo quelli che vanno a mignotte ma per carità non fatelo per le stade che se no è reato! Siamo quelli che seguono con interesse il dibattito politico e poi tutti a ridere sulle barzellette fasciste? Siamo quelli che "oddio i Talebani" e poi giù con la censura e su con le gonne che le donne sono tutte in vendita on line. La legge sui pedofili? Tipo 74enne che va con 17enne? La legge sulle intercettazione? Si, "per tutti quelli che delinquono all'infuori di me"? La legge sul rientro dei capitali all'estero? Bella..ma tanto a "noi" costa poco.. E poi tante belle parole sulla sanità, sull'istruzione, sulle forze dell'ordine, sui trasporti pubblici, sulla messa in sicurezza del territorio, sul lavoro in nero, sulla crescita del paese, sugl'investimenti nella ricerca, sull'evasione fiscale, sulla lotta alla malavita, sulla pari opportunità, sul concetto di giustizia... Fantastica Italia...se ti riesce di non essere gay, donna, disabile, malato, dipendente pubblico, dipendente privato, piccolo imprenditore, sposato, genitore, laico, convivente, rasta, insegnante, polizziotto, militare, ferrotramviere, artista, musicista, giornalista indipendente, coltivatore, adolescente e quanti altri se non semplicemente liberi di mente... Per quanti centesimi vogliono comprare la nostra dignità? E la loro...quanto poco vale!


Trovo molto più immorale il linguaggio infame e violento di travaglio che andare a puttane!


I Futuristi cacciano con insulti la Daddario: questa sarebbe la destra moderna? Le prostitute sono cittadine come le altre! Luridi!


# 8 Luciano, de gustibus....


Vabbe', ma parlando di cose serie? Come disse Moretti a qualcuno, ... Di qualcosa di..... Anzi di qualcosa! O finiremo i nostri giorni nel dubbio che potremmo meritarci un Italia migliore ma non abbiamo il coraggio anche solo di esprimere quello di cui abbiamo bisogno..... Confermo e l accendiamo!


Ma hai il muso?


Io a votare ci vado. Ma mi verrà l'orticaria quando mi cancelleranno tutte le trasmissioni di approfondimento dal palinsesto.




Ora è chiaro perchè Topolanek era nudo in casa di Berlusconi. Il traduttore s'era sbagliato ed aveva tradotto il nome in Topa-lanek.... così subito Berlusconi l'ha fatto spogliare hahahaha <.<'


Patrizia D’Addario pensava che la convention di Futuro e Liberta’ in programma a Perugia fosse un evento ” chic ” in cui mettersi in mostra. In realta’ non si trattava di un evento ” chic ” ma molto ” choc “, almeno per lei. Infatti i seguaci di Gianfranco Fini l’ hanno inseguita ( senza manganello e/o olio di ricino, state tranquilli ) e gliele han dette di tutti i colori. Evidentemente questo e’ un chiaro segnale sulla nuova linea del caro Gianfranco. Tanti anni fa, ai tempi di tangentopoli mi capito’ di assistere ad un comizio di Fini quando faceva parte del MSI. Allora il motto era ” noi abbiamo le mani pulite “. Intuisco che il ” leit – motiv ” dei finiani nei prossimi giorni sara’ ” non ci facciamo le escort “. Almeno per il momento il voto di castita’ potrebbe funzionare, giusto per dare un immagine decorosa al nuovo movimento. La rottura de(fini)tiva con l’ imbarazzante Silvio sembra possibile ma non certa. La voglia di sbarazzarsi del Cavaliere e’ tanta, e si fa sentire soprattutto nella base della nuovo movimento. D’altronde lo slogan ” Dio, patria e famiglia ” lo abbiamo gia’ sentito, soprattuto negli U.S.A. e se Fini comincia a discutere di questione morale seriamente, Berlusconi e’ spacciato. Ma torniamo alla D’Addario. Paolo Guzzanti quando ci parlava di ” mignottocrazia ” probabilmente non voleva riferirsi solo alle ” ***** di Palazzo ” ma anche alle escort professioniste che frequentavano gli uomini del PDL. Patrizia D’Addario a mio modesto avviso ha fatto una scelta intelligente: quella di continuare a fare la Escort e di non farsi eleggere nelle file del PDL per diventare anche lei una ” ***** di Palazzo ” come le altre.


Scusa Michele ma se la d addario ha deciso di continuare a fare la Escort vuol dire che la politica da fini a Berlusconi men che meno non gli interessa. Certo che onorerà i suoi debiti, ma vi prego, se non vi interessano tanto le mignotte non ne parlate in continuazione e soprattutto non ci andate a scoprire le loro più intime stupidita. In fondo anche loro hanno un minimo di dignità x quanto il mestiere più vecchio del mondo possa essere ritenuto sconveniente ha dato da vivere a parecchia gente, puttane e papponi....


se l'italia fosse un paese serio non ci sarebbero giornalisti come travaglio, santoro etc... diffamatori assoluti. se la rai fosse una rete tv seria avrebbe cancellato annozero anni. il piagnisteo miliardario dei santorio e' una bestemmia!!!!!!!!!


Ergo? Mi spieghi Carlo perché c e bisogno di sconfinare in questo paese di merda? X me la dignità vale più della stessa vita. Altrimenti cosa da valore a questa vita. E non sempre il fine giustifica i mezzi. .....


Nell’auto che mi porta da una all’altra delle mie ville comincio a pensare a un rimpasto di governo. «Fermati qui!», grido all’autista. «Lei! Quella! È perfetta per diventare il mio prossimo ministro degli Esteri!» The Times, rubrica «La mia settimana» dedicata a Slvio Berlusconi, 6 novembre 2010


Travaglio: "Siccome alcuni punti del “papello” restano da realizzare, le mafie guardano con preoccupazione al tramonto dell’impero. E potrebbero partecipare più attivamente al dibattito politico. Per rammentare a chi di dovere che gli impegni vanno onorati. O per presentare il conto a chi verrà dopo". A me questa cosa preoccupa sul serio,e berlusconi probabilmente dicendo una mezza veritá,ha ammesso che si preoccupa per la mafia e che si sente attaccato. Se questo é vero,cosa succederá se la mafia non otterrá quello che voleva? E se questo é vero,allora il problema che il paese ha,non é tanto la politica o i partiti e chi deve andare al governo,ma chi é in grado veramente di affrontare e combattere la mafia invece di fare accordi con essa e tenere sotto scacco l'italia.


Se l'italia fosse un paese serio non ci sarebbero mentecatti che votano per un puttaniere e continuano a difenderlo. Vergognati, piuttosto!


# 23    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 7/11/2010 alle 10:24

# carlo: la differenza fra persone serie e persone non serie si vede anche da questo: il pdl insiste tanto sul chiudere "annozero", ma dall'altra parte non si insiste sul chiudere trasmissioni fasulle come "l'ultima parola" e "porta a porta". qual è dunque l'atteggiamento "stalinista"? il primo o il secondo?


carlo certo bisogna chiudere annozero fa molto scomodo a berlusconi e cie meglio lasciare l'italiano nell'ignoranza , cosi al voto puo mettere la x al pdl, svegliati abbi un po d'intelligenza .Per fortuna che ci sono ancora transmissioni come annozero in questo paese


#24 E come Report.


trasmissioni di approfondimento, soprattutto per affondare meglio il paese nel fango. Qualcuno prima o poi bisogna che si metta a spalare, Santoro non ce lo vedo proprio.


Sfatiamo l'ultimo cavallo di battaglia......la difesa più ricorrente tra giornalisti e esponenti della maggioranza Berlusconiana è il voto e il "silenzio assenso" che comunque sembra non risentire(se non in minima parte) delle vicende ormai a perdita di memoria che li hanno coinvolti.Vicende personali, penali che politiche. Sono molto giovane e mi sono sempre chiesto come era possibile che ai tempi del fascismo la coscenza popolare sembrasse assente, intorpidita, cieca. Oggi succede la stessa cosa...ovviamente con situazioni diverse. L'ideale di benessere sarebbe per molti quello della notorietà in tv o di avere come la famiglia di Noemi Letiza un amico importante.Molti vorremmo essere come quella persona importante, e in tanti nel profondo abbiamo o vorremmo avere gli stessi vizietti. Poi c è una fascia di analfabeti di pensiero che pensa che vada tutto bene perhè il Tg4 o peggio ancora il Tg1 raccontano del successo delle beauty farm o delle vacanze a capri... Secondo me siamo un popolo malato....e il voto lo confermerà anche alle prossime elezioni, vediamo quanto prenderà un condannato es. Storace.


#26 Non é che le trasmissioni di approfondimento creino il fango,lo denunciano solamente,permettendo di conoscere la situazione e forse di agire di conseguenza.Nel fango il paese sprofonda lo stesso,anche se non ne veniamo informati.


splendido pezzo di Marco Travaglio oggi su IL FATTO su Ghedini




Oliviero Toscano ieri sera a in onda: errato dire che Berlusconi rappresenta gli italiani e i loro vizi o desideri profondi. non siamo tutti così.occorre gridarlo che non è vero..purtroppo Oliviero Toscano, che stimo, è caduto nella trappola dell'insulto a sallusti, chi sa da quanto avrebbe voluto farlo!) ma è anche "scaduto" in questa riflessione successiva. e poi la trasmissione stessa! sempre ad invitare questi ospiti cretini, perchè non altrimenti è Sallusti, a ritirare fuori la differenza tra vita privata e pubblica quando pazientemene annozero aveva fissato le differenze e messo in evidenza la irregolarità del comportamento istituzionale nel caso ruby


# 32    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 7/11/2010 alle 12:48

Marziam___sono di diverso avviso, ti illustro il mio opinabile perchè.a me Toscani è piaciuto moltissimo, e mi è piaciuto molto poco telese che fin dall'inzio ha respinto le sue parole con spocchia e derisione ( telese preferisco leggerlo, ovviamente non su tutti gli articoli sono d'accordo, ma è normale e deve succedere con tutti gli autori)___è profondamente vero "il ritratto" che sb, o bossi et simili, rappresenta del 30 % degli italiani, ed è perfettamente vero che gli italiani non sono mai stati fatti e che occorre ripartire da lì ,perchè altrimenti saremo sempre fermi ai vari mussolini,de gasperi,andreotti,craxi,de mita, forlani, berlusconi, che appunto quest'ultimo rappresenta tutti .E' giustissimo il progetto di toscani sui ritratti da fare degli italani mai fatti. Degli svariati milioni che hanno leggittimato il dna furbo, mafioclericale di piccoli o grandi affari sporchi, occorre parlarne proprio come diceva Toscani , al limite con l'aggiunta che fra i due(il popolo in parte bue e il bue della fattoria dei maiali al potere nelel diverse vicende italiane), è chiaramente piu responsabile chi ha fatto a sua immagine e somiglianza gli italiani nelle parti peggiori di loro , non quelle migliori che siamo sempre stati dall'arte , alla cultura alla creatività più artigianale o d'impresa . La vera chicca di ieri sera , come per l'igienista mentale di scrosa settimana, è stata nel duello "Sallustri" /Toscani, la parte di nuovo sui Gay ...quando un Sallusti dopo l'intervista di parenzo a bill elmott, l'ha buttata come buttiglione, silvio e tutti gli altri , a un bizzarro di elmott alludendo a suoi rapporti omosessuali con vendola,non solo ad un' infatuazione politica ...altro che toscani giustamente si spazientiva spontaneo a bucare lo schermo con le continue interruzioni di sallusti , che dalla mimica facciale da un inizio in cui cercava di tenere aggueritamente la maschera, alla fine era un po' come ghedini l'altra sera , sudato,imbarazzato di se stesso e quas


# 33    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 7/11/2010 alle 12:49

...quando un Sallusti dopo l'intervista di parenzo a bill emmott, l'ha buttata come buttiglione, silvio e tutti gli altri , a un bizzarro di emmott alludendo a suoi rapporti omosessuali con vendola,non solo ad un' infatuazione politica ...altro che toscani giustamente si spazientiva spontaneo a bucare lo schermo con le continue interruzioni di sallusti , che dalla mimica facciale da un inizio in cui cercava di tenere aggueritamente la maschera, alla fine era un po' come ghedini l'altra sera , sudato,imbarazzato di se stesso e quasi tenero esprimendo dopo la sua buttiglionata, un desiderio per ravera....io ovviamente non provo pena o rabbia o altri sentimenti , li vedo e ci vedo tutti vittime( comprese costamagna e telese)...cmq,tanto pe rla cronaca, il giornale ha visto "l'opportunità " di farci subito un articolo su l'antico guerriero emmott .....e dai crolli in cui siamo rimasti sepolti come quello di pompei a sigillo dell'intero periodo,nè i carnefici nè le vittime saranno più in grado di fare una mossa per far smettere il crollo.lascio l'articolo di oggi piu soft rispetto al bizzarro "gay" dato ieri sera a emmot da economist a comunista e da ieri anche " frocio"_____ http://www.ilgiornale.it/interni/la_svolta_dellex_direttore_delleconomist/07-11-2010/articolo-id=485206-page=0-comments=1


A Marziam - commento n° 30 - Hai fatto il quadro perfetto. Commento n° 31 - Sallusti, Belpietro, La Russa, Gasparri, Ghedini,Sgarbi,Santanchè, sono tutti degli "incursori" e "guastatori".portano l'interlocutore (non esperto) a sforare. Hanno fatto sicuramente dei corsi di aggiornamento. Sono dei provocatori incivili che hanno anche l'arte del depistaggio. Quando il discorso non gli conviene, lo trascinano altrove e molto molto in basso. Dibattere con loro è difficilissimo. Ci vorrebbero degli arbitri più preparati e reattivi( Santoro è il più bravo di tutti ). Ciao e Buona Domenica.


#26 Anno Rotto_____Potresti iniziare tu a spalare ,fare una bella fossa e mettertici dentro.Gente come te stanno mandando in malora l'Italia con comportamrnti e convizioni al limite del criminale.Altro che partito dell'amore e della libertà.


marziam : si chiama Oliviero Toscani e mi dispiace che Telese non abbia ricordato la sua collaborazione con Settis . sono d'accordo con Toscani : gli Italiani sono proprio come B. e come i leghisti che fanno le battute omofobe


@ margherita. hai ragione un goffo errore e per due volte! però,so bene chi è il personaggio.. avrò fatto confusione col vero nome dei Malavoglia, anche se il siculo psicoalto non si era ancora visto ...


I berlusconiani (solo il 30%? Pasolinante, sei ottimista). Sono quelli che ti sorpassano a destra in autostrada, sono quelli che saltano la fila, sono quelli che evadono le tasse, sono quelli che vanno in chiesa e fanno le porcate più tremende, sono quelli che -che schifo i gay!- ma vanno a puttane, sono quelli che "ci mettiamo d'accordo su tutto!", sono quelli che -lei non sa chi sono io!", sono quelli che esibiscono -l'ultimo modello- di qualsiasi cosa, sono quelli che -conosci nessuno in quell'ospedale, ente, tribunale, ecc?-, sono quelli che parcheggiano nei posti riservati ai disabili e, nel migliore dei casi, in seconda fila, ecc. Insomma, il berlusconiano ha delle caratteristiche che lo fanno riconoscere da un chilometro. Gli altri, invece, i non berlusconiani, passano inosservati. Come l'opposizione, insomma.


@ Paso.cara pas, l'intervista di Parenzo ad emmot non l'ho seguita attentamente, distratta da affari casalinghi. quanto alla tua sfiducia totale in una ri-presa di coscienza degli italiani vorrei tanto poterti incoraggiare, ma per ora ti posso solo dire: vedremo! niente nella storia passa invano comunque...solo un nome toglierei dalla lista degli sfasciatori e cioè de gasperi..messo lì tra mussolini e andreotti mi ci stona un po'; se non sono in grado di dare un giudizio politico almeno sulla moralità della persona mi permetto di dissentire.


Ma di che papello parla Travaglio? quello analizzato non si sa nemmeno a chi attribuirlo e potrebbe essere una bufala! Un po' di prudenza e scetticismo non guasterebbe!


# 34 commento di Psicoalto - lasciato il 7/11/2010 alle 12:52 Ben tornato psicoalto, anche oggi vedo che sei d'accordo con quelle piccole riflessioni che mi permetto di fare e questo , come a tutti penso, mi fa immensamente piacere e irrobustisce la flebile speranza che non vada a finire tutto alla malora. le risorse degli uomini sono insospettabili... hai visto mai che ci possa essere qualche eccezione allo sfascismo imperante?


NESSUNO parla di FINI???? se veramente ha le PALLE questa volta é finita !!!!mi sa tanto che il TROMADOTORE questa volta si é fatto TROMBARE,,certamente FINI é di destra ma bisogna riconoscere anche se in ritardo questa volta la musica é lui che la DIRIGE ,,,MI é piaciuta la frase "BERLUSCONI e il governo del fare,,certamente del FARE FINTA DI NULLA"


# 43    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 7/11/2010 alle 14:45

# 38 commento di visibilità zero e non c'entra la nebbia - lasciato il 7/11/2010 alle 14:15 ___hai ragione perfettamente. spiego integro quel 30. mi sono limitata solo a una rilevazione demografica elettorale , più o meno, della percentuale che vota lui o bossi...se dovessi estendere però ad una demografia più ampia di quella elettorale, cioè a un modus vivendi, pensiero e azioni, anche chi non vota i soggetto e i soggetti in questione, dovrei dire che è il 70%;ergo l'addendo 40%, a sua volta mobile,e ripartito cioe in due fasce: 1 composta da un x % del 33 % piu o meno che che si è ritirato astenendosi dal voto e/o da nn volerne sapere più qualcosa della vita politica del paese ( 33% di cui non si sta interessando nessuno, pur essendo un "mercato" di milioni di voti..speriamo che i peggiori speculatori del settore che sappiamo chi sono, non vi si attenzionino mai) ;2 l'altra composta da chi vota non sb o lega, quindi tutto il resto da udc pri pli misti fl pd sl mov5 stelle radicali ecc ecc...che al suo interno ha in misure maggiori e minori, sia nei veriti sia nelle basi, la mutazione antropologica avvenuta nel mondo e ancor piu nel nostro paese dovuta a tutti i nuovi "B" sistemi barbari antiUomo._____ps per Marziam: sull'individuo e le sue capacità "Alto" come lo intende Battiato ad esempio, sono molto fiduciosa, sulla possibilità che si facciano i milioni di italiani in ritratti diversi dai barbari , non sono molto fiduciosa a breve . è un cammino molto lento che se ci sarà ancora l'italia o l'universo, vedranno altre generazioni forse nel 3000 .-)


SCUSATE l'emozione della notizia ERRORE(TROMBATORE)


# 45    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 7/11/2010 alle 14:49

pps mutazione antropologica iniziata nei primi anni 80 ( che poi come ricordava fruttero ma anche toscani e tanti altri, per noi, nel nostro paese piu disgraziato di altri, ha visto la nascita del secondo impero ( rispetto al primo dei due decenni anteriori) del nostro sovrano di arcore e verso quegli anni anche la nascita del re delle trote padane


Ha fatto il grandioso esordio ad Annozero uno dei pupi manovrati dal gran puparo ubiquo ventriloquo, anzi: una pupa che ha il perfetto physique du rôle nell'ottica (ovviamente) dello sytesso gran puparo. Tale Nunzia De Gerolamo, di cui sicuramente asentiremo parlare fin quando il gran puparo muoverà i fili e le voci e quant'altro. Vedere per credere: http://www.google.ch/images?hl=it&rlz=1G1ACAW_ITCH394&q=nunzia+di+girolamo&um=1&ie=UTF-8&source=univ&ei=8bPWTJ7zEcOVswaRhZTnCA&sa=X&oi=image_result_group&ct=title&resnum=1&ved=0CCsQsAQwAA&biw=1266&bih=752 (nella seconda foto il suo nome è esibito nella famosa pagina della'agenda del puparo, come uno degli impellenti impegni che effettivamente non lasciano tempo per i processi....)


Ero giustizialista, ora sono forcaiolo (definizione di Cicchitto all'epoca dell'indulto) Se voterò, previa nuova legge elettorale alla tedesca, cercherò un programma con questi punti: riforma della procedura penale alla Bruno Tinti, legge anticorruzione . secondo il progetto del FQ. abrogazione delle leggi ad personam, riceca rapida di strutture spartane di emergenza per aumentare ancora il numero di detenuti


Che fine ha fatto la legge anticorruzione proposta dal fatto quotidiano? E Fini la sostiene o no? Travaglio dacci notizie!


Ma con la mia insitita citazione del gran puparo ventriloquo ubiquo non voglio fare torto alla categoria dei VERI marionettisti. Anzi mi preme, prendendo spunto da due belle pagine dedicate a Mimmo Cunticchio da ilGiorno di oggi, mettere in risalto l'eccellente lavoro di questi artisti, di cui Cunticchio è - secondo la definizione de ilGiorno - L'ULTIMO RE DEI PUPARI. Un grande "cuntista" siciliano, apprezzato "da Parigi a Salisburgo, da Praga a Tokio" (per citare le coordinate date dal Giorno). Un uomo che fa onore all'Italia in tutto il mondo, a differenza di quell'altro puparo che fa il cotrario, quello fasullo ma potente poiché ricco e detentore del 4° e del 5° potere.


@ Roland, "una pupa che ha il perfetto physique du rôle nell'ottica (ovviamente) dello sytesso gran puparo. Tale Nunzia De Gerolamo" /// Mi sembra il caso, visto il personaggio, di parlare di "perfetto physique du Rolex".


@ Pasolinante Delucidata, ringrazio e concordo.


perché, che cosa ci sarebbe, mai, di male a fare all'amore e, poi, SI, così molto come B.? No, no, caro Travaglio, a me, almeno, piacerebbe, sì, io preferirei il governo del centrosinista ma X RAGIONI ECONOMICHE, la destra ci ha lasciato in regalo il 118% del Debito Pubblico sul P.I.L. CHE E' IL RECORD EUROPEO e via dicendo, poi il discorso lo sapete meglio di me. Ma sul sesso non ci siamo, ue non scherziamo, fare sesso è importante ANCHE la salute psicofisica dei maschi e delle femmine.


# 53    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 7/11/2010 alle 16:9

@Michele Santoro ----> se passi di qua e leggi Roland ,e giustamente non mi hai letto in precedenza, cerca se proprio devi invitare un'arma catodica, di non invitarne piu d'una per volta. Ad esempio: l'altro giovedi c'era già Ghedini. Capisco che non puoi fare la trasmissione con il pantheon dei migliori intellettuali, ma cerca di non transigere sul primo prinicpio . una sola arma delle loro , basta e avanza anche per fare rissa audience spettacolo. Per esempio l'abbinata Ghedini/Sara Giudici andava benissimo. Sono due del pdl,il contradditorio ci sarebbe stato, ma almeno per il modello donna così offeso e mortificato si sarebbe recuperato qualche punto . non ci sarebbe stato quello tacchi 12cm così in voga,di tanti mutanti replicanti Santanchè. dai una svolta anche tu , Michele.grazie.


# 54    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 7/11/2010 alle 16:10

ps 51 - ringrazio io te e complimenti per il tuo nick !


Il primo fu Casini: non ne poteva più di dover fare da autista,lui più che di valori mobili si intendeva di quelli immobili(ari). Poi è arrivato il ferrarese,un Balbo travestito da Don Minzoni,capace di azzannare alla gola e di autoazzannarsi, il quale ha sempre mal sopportato l'ascellare Gran Padano. Siamo passati all'"usato sicuro" sul gran mercato delle vacche sacre..della Prima Repubblica


# 56    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 7/11/2010 alle 16:49

Oggi le comiche: --- "Metafore ardite, immagini inconsuete, giochi di parole raffinati." e stikazzi, no? :D --- http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/11/07/vendola-e-i-vendolismi/75706/ --- Dal beppone invece: "La Supercazzola di oggi: "Bisogna rottamare un sistema di potere, una cultura politica, non le persone, che sono ecosistemi delicati e preziosi, quand'anche fossero pezzi da novanta della nomenklatura". Nicola Vendola --- Quanto mi piace il tutti contro tutti, risate assicurate fino a primavera :D -- Si attendono i commenti del bimbo scemo e renatino 'o femminiello :D
http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/11/07/vendola-e-i-vendolismi/75706/


# 57    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 7/11/2010 alle 16:52

Dimenticanza. Sempre dal beppone, messaggio politico per i grillonzi babbei: "...si possono permettere di fare solo a tempo perso il ministro, il presidente di Regione, della Camera, il sindaco o il parlamentare. Sono i nostri Obama bianchi." Non sono riuscito a capire a chi si riferisse.... hmmm, qualche sospetto l'ho, ma non era meglio scrivere nome e cognome? :D


RENZO C scusa se lo dico anche a te ma oggi il solo ROTTAME in circolazione é BERLUSCONI dopo la botta che FINI gli ha dato ,,LE SUE CONTRODICHIARAZIONI assomigliano al discorso di CESARE "(anche tebruto fi.....)dice in sostanza SE VUOLE CHE MI DIMETTA MI SFIDUCI IN PARLAMEZNTO mica scemo il BERLUSCOIONI cosi davanti al popolo pecorone potra dire E LUI CHE MI HA UCCISO (aggiungo la metafora e con lui muoiano tutti i filistei)




MENO MALE CHE " ANNOZERO " C'E'. PURTROPPO RAI 1 NON SI PUO' PIU' VEDERE, NEPPURE COL DIGITALE TERRESTRE E TANTA BUONA VOLONTA' E PAZIENZA . RAI 2 LATITA E SEMBRA EVANESCENTE ( IN ATTESA DELL' ADDIO DEL DIRETTORE MASI ). NON CI RESTA CHE PIANGERE ED ACCONTENTARCI DI QUELLO CHE PASSA IL CONVENTO DI RAI 3. CANALI MEDIASET : OMISSIS. LA 7 E' GRADEVOLE MA POTREBBE FARE MEGLIO. MI VERREBBE ADDIRITTURA DA DIRE: MEGLIO SKY TG24 CHE IL TG3, MA RISCHIEREI DI SEMBRARE RAZZISTA VERSO LA REDAZIONE DEL TG3. BEPPE GRILLO CI HA MESSO LA PULCE NELL' ORECCHIO E NON GLI ABBIAMO DATO TROPPA IMPORTANZA. IN NESSUN PAESE OCCIDENTALE UNA SOLA PERSONA DETIENE IL MONOPOLIO ( TRUST ) DELL' INFORMAZIONE TELEVISIVA. INTERNET E' LA NOSTRA SALVEZZA. ED ANCHE QUALCHE TRASMISSIONE RADIOFONICA INTELLIGENTE DI SATIRA POLITICA.


E NON TOGLIETEMI LE DIVERTENTISSIME VIGNETTE DI VAURO, ALTRIMENTI COSTITUISCO UN NUOVO MOVIMENTO TIPO " LOTTA CONTINUA " :-)


# 62    commento di   moscerinopensante - utente certificato  lasciato il 7/11/2010 alle 18:27

ciao


# 61 commento di MICHELE - lasciato il 7/11/2010 alle 18:6 E NON TOGLIETEMI LE DIVERTENTISSIME VIGNETTE DI VAURO, ALTRIMENTI COSTITUISCO UN NUOVO MOVIMENTO TIPO " LOTTA CONTINUA " :-) /// Fondalo pure; del resto, i pidiellini hanno già fondato da un pezzo Botta continua con la collaborazione di Ruby & Co.


# 64    commento di   moscerinopensante - utente certificato  lasciato il 7/11/2010 alle 18:32

appunto mai così nei miei tempi , manca la rivolta poplare se il governo non apre la crisi


Si potrebbe andare tutti quanti allo zoo comunale.


Si potrebbe andare tutti quanti dall'otorinolaringoiatra.


E' incredibile ma per una volta ha ragione anche Quagliariello: è assurdo che Fini continui a fare il presidente della camera!


Di passaggio...besos


EFFORZA NICHI ______ Dal Teatro del Verme di Milano sempre Nichi (si noti la Beautiful foto in homepage del sito del FQ). "In questi anni la sconfitta del centrosinistra “non è stata elettorale, ma politica e culturale”. Pare che nessuno gli abbia chiesto cosa gli interessi per le prossime. "E guadagna un’ovazione quando dice che il partito ex operaio e intellettuale 'ha perso ogni contatto con il mondo del lavoro e del sapere'. Darsi degli incapaci paga sempre.


Fini fa davvero ridere non c'è niente da fare: dice a Berlusconi di dimettersi, ma uno si chiede: ai suoi gli si inceppa la mano a votare la sfiducia? E questa sarebbe una posizione coerente? Roba da comici. In questo caso ha ragione Berlusconi: vuole un nuovo governo? Voti la sfiducia.


FQ: Se Pompei cade a pezzi è anche colpa della politica? ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ Prof. Antonio Simone, docenter di archeologia: Sicuramente è un problema politico, ma soprattutto culturale. Il patrimonio artistico è la risorsa più importante del nostro territorio, lasciar-lo deperire è semplicemente delittuoso, oltre che stupido. Tuttavia, quello che accade al patrimonio artistico italiano è, purtroppo, lo specchio di quello che è il nostro Paese. La riforma dell’Università funziona? La riforma (o supposta tale) della Giustizia che si vuole è quella giusta? In Italia sta andando tutto a rotoli, perché i beni culturali dovrebbero fare eccezione? ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ Le dimissioni di Bondi subito!




...parso pro toto: tutto il governo ha fallito. Lo teniamo in coma farmacologico? In stato vegetativo? Fin quando il suo capo non abbia il suo scudo paraculo?


Corr.: docente....pars pro toto...


Frena l'impulso Marco... il cammino è lungo ma soprattutto c'è mafia e mafia. - - - - andiamo con ordine... C'è un lunghissimo elenco di esempi di mala amministrazione, che potrei fare per dimostrare che la politica in Italia, in sordina ma concretamente, ha governato contro lo STATO ITALIANO stesso in una condizione di vero e proprio tradimento... gli esempi, per chi vuole vedere e per chi non vuole nascondere, sono di dominio pubblico e il più eclatante di essi, il principe di questi esempi è l'insensata politica distruttiva ai danni del nostro paese... Ma non siamo gli unici a soffrire di questi mali... anche gli altri paesi europei... e l'America addirittura... In contrapposizione a questo fenomeno si può osservare un altro fenomeno: l'espansione cinese, che in un graziosissimo e caldo paese più vicino dell'Italia, alla Cina... la Grecia, 130% del pil di debito pubblico, (l'Italia 118%, Francia 85% Germania 79% circa)... in questo caldo e graziosissimo paese dunque (come l'Italia), sta affondando le sue radici conquistando quella nazione proprio grazie ai debiti contratti dalla politica corrotta greca... ti lascio con queste considerazioni con la speranza che la matematica ti assista. Buonanotte. PS. c'è una mafia più forte dei nostri petardari siciliani... si chiama MAFIA CINESE.
http://www.sardegnademocratica.it/index.html


DOV’E’ LO SCANDALO ? Gli italiani l’hanno eletto, tutto il popolo l’ha detto, lo ripete la Santanchè: “Meno male che Silvio c’è !” Ma lo scandalo dov’è ? Al governo si è portato cani, porci e un soldato che la scuola vuol cambiare: far la guerra insegnare. Ha gabbato la giustizia per mostrare la furbizia di un grande imprenditore, ma di fumo venditore. Ma lo scandalo dov’è? Porta a casa minorenni giuramenti fa solenni: “Ho giocato a rimpiattino, mica sono adulterino !” Ha rubato agli italiani dignità ed il domani. Ha nascosto l’immondizia, e l’ha fatto con perizia, tanto che due anni dopo la Campania è tutta un topo. Ha comprato senatori, ma nessun che lo deplori. Ma lo scandalo dov’è? Si proclama seduttore, ma soltanto a malincuore le put..ne d’ogni risma succhian -haimè il suo carisma. Se una donna chiede aiuto reagisce con un rifiuto se la donna poveretta da malanni è affetta. Quando invece son mig..tte la questura nella notte, generoso allora chiama e la Caritas diffama. Ma lo scandalo dov’è? Tutto il mondo l’ha già detto. Ve lo scrivo in neretto: “E’ che il popolo l’ha eletto.” Maurizio Villamarena


Cioè ... in un Paese dove quello là continua a fare il Presidente del Consiglio, quell'altro il Presidente del Senato, quegli altri due pretendono di continuare a dirigere Cisl e Uil, in Parlamento manteniamo a botte di decine di migliaia di Euro, con le nostre tasse, personaggi come Dell'Utri e compagnia bella (???), c'è ancora chi ha il tempo di stupirsi del fatto che Fini rimanga Presidente della Camera? Avverte QUELLO come un problema?


Ciao Carissimo Marco Seguo con tantissimo interesse tutto quello che scrivi e dici, ma, senza nessuna imposizione, ti chiederei di parlare a tanti, anche e soprattutto in Tv del SIGNORAGGIO BANCARIO , solo questo e niente di più Grazie per la tua Cortese Attenzione…


Cara Marziam.Commento n° 41. La mia è una scelta consapevole. Frutto della mia modestissima esperienza da ex imprenditore. Ho girato parecchi ( parecchi ! ) soldi. Ho avuto a che fare col privato e purtroppo anche col "pubblico". Voi vedete solo la punta dell'iceberg ( Mister B. ). La richiesta di regalìe ( tangenti ), parte oramai dal semplice impiegato comunale, dal semplice segretario della scuola, dall' impiegato della multinazionale. Tutti ! Nessuno escluso. Un' economia fasulla quanto mai...Non ho mai aderito. Ho sempre denunciato. Spesso mi aggiudicavo delle gare d'appalto e, per i ritardati pagamenti ( guardacaso ... mesi e mesi ) ho sfiorato più volte di fallire. Mi ero fatto prendere la mano dalla mia attività ( come tutti gli imprenditori ), avevo messo da parte le cose più importanti e preziose per cui vale la pena di vivere.Avevo tantissimi soldi in tasca e potevo permettermi di comprare quasi tutto. Non sono fallito. Ho chiuso in modo pulito e trasparente, per scelta. Mi dispiaceva soltanto per i miei ex dipendenti ( che per fortuna si sono subito ricollocati ). Adesso, in " povertà ", posso tranquillamente dire di essere più felice. Vivo la mia vita, quando possibile, a contatto con la natura e con le persone a me più care. Non ho mai disdegnato di rimanere da solo a riflettere sulle mie aspirazioni, sulla "spiritualità", sui miei limiti di uomo in generale ( per questo mi piace molto di più " il sottoscala "). So solo per esperienza diretta, che quasi tutti gli uomini, dietro agli interessi pubblici, nascondono sempre quelli privati e, a mano a mano che si risale la piramide, sono sempre più forti, subdoli e ipocrita. Non ho perso totalmente la fiducia nel mio prossimo. Penso, anzi spero, che possano essere più di quelli che riesco ad immaginare. Se devo basarmi sulla moltitudine, però, penso che siamo alla totale disumanizzazione. Non si caccia B. con Montezemolo, con Draghi, o con altri uomini di potere. Quando tutto verrà dall' "uomo nuovo" e cio


e cioè da colui che non è mai stato invischiato in giochi di potere e di palazzo, allora e soltanto allora, tornerò a dare il mio voto. A questi sarà consentito anche di sbagliare, ma mi consolerà sapere che l'avrà fatto in buona fede. Senza interessi privati o di bottega. Tornerò a votare ? Penso proprio di no ( forse nel 3.000 ). Cordialmente.






Vendola vs Grillo “Io credo che possano essere costruiti in Puglia tre impianti privati di termovalorizzazione, dove bruciare cdr di qualità e i nostri rifiuti. Possiamo modificare i forni delle cementerie o delle centrali Enel”. (10 marzo 2010, Nichi Vendola – BariLive) Queste sciamaniche parole risuonano ancora nei timpani dei Pugliesi come tamburi martellanti e didgeridoo impazziti. Giungono due anni dopo un’agghiacciante apologia degli inceneritori, recitata pomposamente dal governatore della Puglia, ormai sempre più immerso nella campagna propagandistica di guru nazionale della sinistra. Era il 2008 e il presidente del tacco italico esaltò il moderno ciclo di rifiuti appulo con questo suggestivo carme: “Abbiamo, nella parte privata, tra termovalorizzatori autorizzati e termovalorizzatori in via di autorizzazione, un numero complessivo di cinque termovalorizzatori che ci fanno guardare con tranquillità al futuro“. Insomma, una grandeur monnezzara in salsa appula, che si avvaleva del contributo di cantieri e inceneritori griffati Marcegaglia. E infatti tanta e tale fu la gratitudine di Emma che pubblicamente dichiarò sul presidente pugliese: “Vendola è il miglior governatore del Mezzogiorno, la Puglia è una Regione ben gestita, ma Vendola purtroppo non è tutti i governatori del Sud“. Parole commoventi “cum laude” furono proferite anche da Don Verzè, il socio spretato di Berlusconi: “Vengo in Puglia per trovare un amico, Vendola. Nichi, fossero come te tutti i politici. Non dovrei parlare di politica, ma ve lo confesso: Silvio Berlusconi è entusiasta di Vendola“. Molto casualmente la Regione Puglia, a dispetto dello stato disastroso della sanità locale, ha appena rimpinguato le tasche di Don Verzè di ben 60 milioni di euro (prima tranche di dindini pubblici, che complessivamente ammontano a 120 milioni di euro) per la costruzione del mega-ospedale “San Raffaele del Mediterraneo”


Se ho offeso il Blog e/o qualcuno, Vi prego di accettare le mie scuse.


Ma dai, psico, era ironico e ben vengano questi interventi veri che sanno di vita! te lo dice una che è sempre non correct!


BUNGA-BUNGA YEAH, YEEEE, "BUNGA-Bunga" ye, bunga bunga...


# 87    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 8/11/2010 alle 10:48

Ciao PSICOALTO !...volevo ringraziarti per averti letto in questo pezzo(commento79)di un tuo ultra "bio-logico-grafico" che risale risale risale fino a sentirti antico e futuribile,cioè direttamente immediato dalle tue lettere nelle tue mani in un fluido unico al mio sguardo dei mie alfabeti interiori, di cio che conta nella vita, mentre ti leggevo...sicuramente lontano da un concetto barbaro della societa alluvionata in liquida atomizata. Sei in quel racconto fiori di mandorli e aranci di coscienza , di un giardino interiore permanente,oltre il dolore politico, poesia che non può rubarci nessuno, perchè è come il bosco o il mare ,non è mio o tuo o suo , è nostrum. Non so se è la sicilitudine e la universalitudine che sprigioni come un tuttuno spirito concreto di parlarsi col cuore la pancia e il cervello in mano..ma liberi dalla prigione che può essere il mezzo affidato solo alle parole,come questo libro parlante che è il web. La biblioteca universale , del cielo sopra berlino o di borges e tanti altri esempi, esiste , basta volerla che sia in un puntino di uno scantinato o in una soffitta , può vivere in ogni luogo come infatti tu l'hai fatta vivere non solo in questo racconto, non ha importanza che sia deriso quel tipo di romanzo in carne e ossa che ,nudo e crudo uguale "povero" per certi valori e ricchissimo per altri cambi e divise, in quanto desideroso all'essenza del senso e delel cose della ita..e se vuole lavorare uno ad uno con l'oceano che ognuno di noi è , è un fiore che vale sempre la pena e il prezzo da pagare per continaure ad amare come tu ai tuoi gelsomini . Grazie delle tue scalinate e dei tuoi gradini verso le porte di incontro di più oceani visibili e invisibili, sommersi e non, indelebili, di sapori inconGELAbili della tua isola e di tutte le altre.Buonagiornata a te e a tutti


più ne perdi più ne rimane ...cos'è? chi mi risolve l'indovinello


# 89    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 8/11/2010 alle 11:54

Marco dimmi un po' sei rimasto deluso da Fini che ha detto le stesse cose che dice la sinistra da 17 anni?Stesso discorso di una opposizione che tu hai sempre definito inesistente.Pronunciate da Fini,cambiano il sapore?


Purtroppo il guaio sta nel fatto che la sinistra le ha solo dette!


# 91    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 8/11/2010 alle 12:3

Le ha dette in parlamento con mozioni di sfiducia e fini ha votato contro


leggo : soldi tolti alla scuola pubblica e dati alle scuole private. vorrei sapere se è vero


# 93    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 8/11/2010 alle 12:9

Concita, ho seguito le dichiarazioni di Mt ieri sera da Mentana, mi ha convinto per un aparte per l'altra non sono d'accordo con lui. Sono d'accordissimo nel momento in cui diceva o insomma ritiene strategico anche lui un antiberlusconismo di destra come emerso fortemente in quella sede di Perugia. Ovviamente non è così lineare al voto di fiducia epsresso al governo due settimane fa , ma trascurando anche questo aspetto, non sono d'accordo per un particolare che non deve sfuggire a nessuno, quindi nemmeno a MT. Quello per cui , pur essendo costretti tutti a vivere sradicati dal mondo dell'essere per quello dell'apparire, i grandi capoccioni ( del fai che tutto cambi perchè nulla cambi?) anche questa volta dietro il palco in questi caso dell'evento, non sono stati capaci di essere "creativi" per la loro stessa credibilità fin dall'iMMAGINE appunto. non si può ridurre il mondo a un copia incolla!...di tutte le metafore marine concrete di cui è zeppa la letteratura , è veramente da cialtroni essere andati a pescare in un discorso del manifesto del pd. Anche questo per me è segnale che oltre che non esserci un minimo di pudore, l'Uomo in genre manca...o perche crede di farla franca, o perchè non è nemmeno di un pizzico poco poco furbo a fare davvero quell'originale essere NUOVO che anche in questa occasione doveva essere per essere creduto. E' tutto veramente al crollo di qualsiasi sesno comune o buon senso. Ergo riconferma anche questo "evento", che è tutto ridicolo ciò che avviene in italia. tutto comicamente tristemente cosmicamente ridicolo.ciao


# 94    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 8/11/2010 alle 12:15

Ciao Paso è tutto comico è vero ma è anche tutto inutile.Fini avrebbe fatto bene ieri a portare la famigliola al lago.


Caro MT ma davvero crede che la mafia abbia paura di Saviano? Ma crede davvero che B. attacchi Saviano per fare un favore alla mafia? E poi guardi, B. sostiene (sbagliando) che Saviano scredita il paese agli occhi del mondo. Ma certa stampa che urla allo scandalo della ragazza Ruby e di altre abitudini sessuali minuziosamente investigate, soffermandosi su queste cose per giorni e giorni mentre gli altri problemi passano in secondo piano cosa fa esattamente? Crede davvero che in questo modo il paese possa essere giudicato serio al'esterno? Cordiali saluti.


# 96    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 8/11/2010 alle 12:36

Si Concita, condivido, comicamente tristemente inutile.


# 97    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 8/11/2010 alle 13:37

# 94 commento di Concita - Se permetti il francesismo, quella di Fini si chiama strizzatina di palle: il Puffone adesso è debolissimo, e Fini si diverte :D Non è la stessa cosa se ciò lo dice un alleato o un oppositore.


RENZO 97- a questo punto è pensabile una mossa di teatro (non oso immaginare quale) del cav. B. ? cosa ne pensi?


# 99    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 8/11/2010 alle 15:14

# 98 commento di francesco (il vecchio) - Bohh, può essere, di sicuro non resta con le mani in mano. Un colpo di teatro potrebbe starci, sarebbe in linea con personaggio e campagna elettorale, ma quale possa essere è per me impossibile immaginarlo adesso. Ribadisco: sarà una campagna elettorale divertentissima :D (se hai un lavoro fisso, un reddito, il mutuo pagato ecc... ecc...) Ciao.


# 100    commento di   names11 - utente certificato  lasciato il 9/11/2010 alle 4:40

Most people say that wearing a Chopard is quite irritating, but this statement does not apply to others. It is very convenient to know the time when one is wearing a Chopard Watches . Finally, a person's social status may be established by just looking at one's Replica Chopard . Other persons use this Replica Chopard Watches stated just to show off, but that is his choice. ?????!!!!!!!


Tra le tante cenette con veline, teen, escort, una con un certo Saviano magari per ringraziarlo dell'impegno sociale no hè?



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti