Commenti

commenti su voglioscendere

post: Una firma per Raphael e la sua schiena dritta

da Il Fatto Quotidiano, 9 novembre 2010 Un mese fa, nella rubrica di Report “C’è chi dice no”, Milena Gabanelli raccontava la storia di un italiano con la schiena dritta: Raphael Rossi, 35 anni , specializzato nella progettazione di sistemi per la raccolta differenziata , fino a quattro mesi fa vicepresidente dell’Amiat (l’azienda municipale per la raccolta dei rifiuti a Torino) indicato da Rifondazione comunista. Essendo incredibilmente competente in materia, tre anni fa Raphael ha scoperto che i vertici aziendali stavano brigando per acquistare (anzi per far acquistare dagli ignari cittadini torinesi) un macchinario inutile e costoso: una cosina da 4 milioni di euro. Incurante di sollecitazioni, ammiccamenti e lusinghe, Rossi ha tenuto duro e con i suoi rilievi tecnici ha ... continua



commenti



Firmo di rado, ma stavolta non ci ho pensato neanche due secondi. Era sacrosanto.


Firmato subito. Il servizio di Report era eccellente...ma non dimentichiamo nemmeno quello su Vincenzo Cenname: ultimamente Gomez lo ha citato a quell'inqualificabile trasmissione di Paragone, "L'ultima cazz...ehm, L'Ultima Parola ;-)


Stasera faccio BUNGA-BUNGA anch'io con il mio ragazzo!!!


L'unica cosa che non mi piace di questo sito è che,se si parla di scandali in amministrazioni di Sinistra,sembra che si parta sempre dal presupposto che siano " compagni che sbagliano ". Se lo scandalo riguarda la Destra,invece,si parte lancia in resta senza tanti discorsi! Berlinguer è morto da più di un quarto di secolo e la presunta superiorità morale della Sinistra non è mai esistita,vogliamo capirlo? Se uno ruba,può essere bianco,rosso,nero,verde o giallo : tanto rimane un ladro...


@Alessandra Fallo con me!


# 4 commento di A.Bahn - lasciato il 9/11/2010 alle 20:39 Sono d'accordo: questo evento insieme a molti altri dimostra che il pd può essere un partito infame tanto quanto il pdl!


Ciao Bellachioma, ma sì firmiamo, lui almeno ha capelli, non quella specie di chioma Schifani che ti ritrovi.








Ti stai comportando bene?


Lei, caro Marco Bavaglio, dovrebbe spiegarci cosa hanno fatto i governi de sinistra per combattere la corruzione. Niente! Ora che c'è un governo che la combatte, e in modo serio, lei lo attacca. Ci spieghi perché il suo compagno di giochi, Tonino Di Pietro, andava in Calabria a chiedere voti all'imprenditore Saladino (quello indagato nell'inchiesta Why not), come lui stesso ha ammesso sul suo blog due anni fa. Forse è altrove che dovrebbe cercare la corruzione.




#12 Sergio Crimi- "Ora che c'é un governo che combatte la corruzzione"???E dove sta che non ce ne siamo accorti? Io ero rimasta al fatto che la corruzzione é aumentata,che quando qualche ministro viene condannato per mafia sta ancora al governo,che le cricche si dividono fra di loro i soldi che dovrebbero essere usati per terremoti,alluvioni ecc. Forse parli di un altro paese.


Già firmato!!!


Firmato !


# 17    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 10/11/2010 alle 10:2

Siamo a posto,Bossi si è offerto per la salvezza.Sì proprio lui,l'uomo più maldestro più indelicato e più pasticcione di questo governo.Già me lo vedo inciampare nel filo e staccare la spina.Boia faust senatur


Il Veneto oltre alla cementificazione ha subito la delibera della Lega che annulla la tassa sulla bonifica del Bacchiglione-Brenta. In precedenza Galan aveva ridotto dell'80% i fondi per la difesa del territorio con l'assenso della lega. Insediamenti industriali abusivi, perchè a diretto contatto con le dighe di terra! Infine i quotidiani si sono occupati tardivamente dell'evento perchè, come dice Sorgi della Stampa, tardivo è stato Zaia nel lanciare l'allarme, diversamente a quanto avvenne per le immondizie di Napoli, perchè lì c'era un governo regionale nemico da cacciare, nel Veneto è il contrario. Veneto terra bendetta perchè la Lega è al governo della regione da più di 15 anni con il Pdl, quindi non può che essere diversa dal resto dell'Italia secondo i leghisti. Perciò ammettere che il Veneto non è diverso dal resto del paese, causa il malgovernato, è imbarazzante. Ciò che probabilmente sarà diverso da alcuni altri disastri sarà la solerzia e la laboriostià della gente comune.


- Che gran "chiavatore", quel B.


Questo povero Raphael si è auto-marchiato a vita. Per il momento ha l'attenzione dei media. Eletto a paladino della giustizia. Eroe le cui gesta sono da seguire, da esempio per tutti. Quando i media staccheranno la spina, si ritroverà da solo a lottare contro i suoi mulini a vento. Ci vuole tanta, ma tanta forza. Gli auguro di cuore che ne abbia da vendere ...


Bhè, io credo che questo giovine potrebbe essere inserito tra le fila della futura classe dirigente del PD, comunque vada avrà un futuro roseo, quindi: beato lui!!


SIAMO un popolo di corrotti e corruttori basta vedere gli interventi al POST é normale perche prima di scrivere pensano sono un corrotto o un corruttore percio meglio DEFILARSI VIVA L'ITALIA DEI PECORONI


# 23    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 10/11/2010 alle 12:32

Firmato ieri. Penso che sarebbe auspicabile anche una raccolta fondi


Milioni di questi Raphael per redimere l'Italia! Meglio questo Raphael del 'Raphaël' di Roma e del 'San Raffaele'.


mah, tutti questi vittimismi... se accettava i soldi ne avrebbe guadagnati di piu' in futuro, non succedeva tutto sto casino ... la gente non capisce che nessuno puo' cambiare nulla. Gli eroi delle cause perse..


Ieri sera ho visto in Tv Bossi affermare, a precisa domanda, che lui sa essere convincente quando serve, riferendosi al prossimo incontro con Fini - ardo dal desiderio di sapere quali argomenti porterà usando la sua fine dialettica.


Sarà un caso, ma quelli onesti sono tutti belli a vedersi. Belle facce pulite, insomma. Quelli laidi, uno a caso, sono orrendi, invece.


#26 Francesco(il vecchio)____Visto gli usi e le abitudini di Bossi cercherà di convincerlo a forza di rutti in faccia,non credo che abbia argomenti più civili.


FRANCESCO cosa vuoi che porti non certamente le trote quelle le guarda a casa il massimo portera qualche anguilla visto come sono scivolati nel veneto lui e berluscoioni


# 20 commento di Psicoalto - lasciato il 10/11/2010 alle 11:31 Psico, cos'è questa desolazione? se ce l'hai fatta tu perché non ce la può fare lui? tu poi, non credo abbia avuto una così risonante solidarietà,o si?


BERLUSCOIONI ha ragione non COMPRATE giornali dicono il FALSO ASCOLTATE emilio fede ,libero, il giornale CON LE PIOGGE sono PIENI DI FANGO non ci sono state proteste ieri in veneto HA RAGIONI QUEI POERETTI ERANO TALMENTE STANCHI CHE LO HANNO MANCATO o ma non ce ne va bene una dico una


# 32    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 10/11/2010 alle 15:6

"Il mio paese sono quattro baracche e un gran fango, ma lo attraversa lo stradone provinciale dove giocavo da bambino".Cesare Pavese ....ciao Raphael,ieri quando ho aderito/firmato non sapevo che commento lasciare,spero t ipassino anche questi di questo thread.Oggi invece sì ,sì mi viene in mente. Abbiamo due diverse età. Io però anche se non l'avrei mai creduto perche fino a poco tempo fa, la pensavo diversamente, consiglio a tutti i giovani come te e piu giovani come mia figlia , di andarsene...a meno che tu possa costruirti una vita fuori dalla falsa città , in un borgo antiprovincia italiana globalizzata da sud a nord nel suo sistemap2aese orrido e cosi anche gli italiani( immagin osolo tutti quelli che di fianco a te ti hanno lasciato sempre piu solo nel corso delle tue razionali ,di merito e concrete ,ideali,valori battaglie).Ti auguro quindi per la tua forza interiore di averne infinita, ce ne vuole di sconfinata attinta solo dai quei sogni idee valori mondi interiori e il meglio dei padri che hanno espresso gli umani,di competenza dignita coscienza e poesia;tutte cose indimenticabili nei tuoi occhi,consciuti mentre ti intervistavano dentro quella scatoletta, che quando uno è vero come te , è schiacciante nel trasmetterne quella grammatica iridologa insieme alla tua storia,tanto come lo è per i falsi che vi transitano a diventarne come la plastica e appunto i rifiuti e le sue macchine per cui ti battevi per la strada migliore.Sono d'accordo pertanto con le considerazioni che ti faceva Psicoalto e la tragedia per primo umana , quindi anche politica, di cui ognuno è sempre solo, nonostante ci sia tutta la nostra solidarietà per storie più visibili o meno visibili come la tua.Ti auguro un mondo di bene, in cui tu possa non fermarti mai e mai diventare cinico o depresso,come il sistema ci vuole schizofrenicamente allegri e profondamente infelici dei loro rifiuti mentali,antiuomo. Un abbraccio fortissimo a te e ai tuoi cari.


# 25 carlo Ecco perché va tutto male - con questa mentalità! Ma forse non ho capito: magari è solo ironia.


... mentalità dominante, intendevo...


x roland e per quel p... del messaggio 32 che mi ha dato della m..., al secondo rispondo subito che e' una zucca vuota ; al primo rispondo che non e' questione di mentalita' , questo signore e' sicuramente coraggioso e vera vittima (molto di piu' dei falsi vittimismi miliardari dei vari Biagi , Luttazzi , Santoro a varie riprese, dei falsi vittimismi per andare in politica o nei talk show per diventare delle star -in entrambi i casi per fatturare denaro- come Forleo, De Magistris , Di Pietro; o del vittimismo alla Saviano che fa' la vittima della sua scorta, o dei travaglio... "povero me in italia non c'e' liberta' di stampa" , intanto vende milioni di libri che sono un inno al suo piagnisteo, o la vittima corrias il cui editore e' berlusconi ecc...), e' stato escluso, forse e' sospeso senza stipendio e sicuramente non avra' una liquidazione miliardaria come Biagi, ma il suo gesto non serve a nulla perche' nessuno cambia niente ed il suo gesto per quanto lodevole e' inutile, per questo avrebbe fatto meglio per lui accettare, e tentare di migliorare il suo settore, per la sua citta' dal di dentro (visto le sue capacita') e farla funzionare e se ogni tanto prendesse qualche commissione su dei lavori non sarebbe nulla. Se le cose funzionano, anche se c'e' qualche inevitabile ruberia, per la genta va bene


OT, da Repubblica, interessante puntualizzazione (è dal momento della dichiarazione di Bruti Liberati che l'attendo, avevo subito sollevato la questione su questo blog): ............................................................................................................................................................................... MILANO - Il pm dei Minori Annamaria Fiorillo, che si occupò della vicenda la notte del 27 maggio quando Ruby fu portata in questura 1, non ci sta. E dichiara che si rivolgerà al Csm perché "le parole del ministro Maroni 2 che sembrano in accordo con quelle del procuratore Bruti Liberati non corrispondono a quella che è la mia diretta e personale conoscenza del caso". "Io non dico più niente - ha detto il magistrato dei minori -, parlerò eventualmente dopo, quando il Csm sarà intervenuto. Penso però che sia importante soprattutto il rispetto delle istituzioni e della legalità - ha aggiunto -, cosa a cui ho dedicato la mia vita e in cui credo profondamente. Proprio per questo rispetto della legalità e della giustizia - ha concluso -, quando le vedo calpestate parlo, perché altrimenti non potrei più guardarmi allo specchio come un essere umano".


Al riguradi c'è anche un articolo di Libero: ............................................................................................................................................................................................................................... Il Pm dei Minori Anna Maria Fiorillo, che si occupò della vicenda di Ruby la notte che fu portata in questura, non ci sta. E dichiara che si rivolgerà al Csm perché "le parole del ministro Maroni che sembrano in accordo con quelle del procuratore Bruti Liberati non corrispondono a quella che è la mia diretta e personale conoscenza del caso". Il procuratore Fiorillo, poi, ha dichiarato: "Io non dico più niente, parlerò eventualmente dopo, quando il Csm sarà intervenuto". "Penso però che sia importante soprattutto il rispetto delle istituzioni e della legalità - ha aggiunto -, cosa a cui ho dedicato la mia vita e cosa in cui credo profondamente". "Proprio per questo rispetto della legalità e della giustizia - ha concluso -, quando le vedo calpestate parlo, perchè altrimenti non potrei più guardarmi allo specchio come un essere umano". Ricostruzione dei fatti - Dopo l'espolosione del caso Ruby nelle scorse due settimane, la pm Fiorillo era stata interpellata dalle agenzie di stampa per chiarire come fossero andati i fatti. In data 31 ottobre la Pm ha dichiarato di non avere mai concesso "alcuna autorizzazione all'affido di Ruby alla consigliera regionale Nicole Minetti". La pm del tribunale dei minori, Fiorillo, era di turno la sera del 27 maggio quando la ragazza venne fermata e portata in Questura a Milano. Contattata più volte dalla polizia, non solo la Fiorillo non diede il via libera alla consegna della ragazza ma, a differenza di quanto sostenuto in una nota della Questura, non raggiunse mai alcun accordo circa l'affido alla consigliera, e non lo avrebbe raggiunto nemmeno nel caso fosse arrivata negli uffici di via Fatebenefratelli una copia dei documenti di identità. Il


(continuazione) Contattata più volte dalla polizia, non solo la Fiorillo non diede il via libera alla consegna della ragazza ma, a differenza di quanto sostenuto in una nota della Questura, non raggiunse mai alcun accordo circa l'affido alla consigliera, e non lo avrebbe raggiunto nemmeno nel caso fosse arrivata negli uffici di via Fatebenefratelli una copia dei documenti di identità. Il magistrato aveva disposto la collocazione di Ruby in una struttura protetta e, qualora non ci fosse stato posto (come riferito poi dalla Questura), di trattenerla. Reazioni - "Non ho nessuna dichiarazione da fare, nè niente da aggiungere a quanto ho già detto nei giorni scorsi" ha affermato il procuratore capo di Milano, Edmondo Bruti Liberati dopo l'uscita della Fiorillo, che ha espresso l’intenzione di rivolgersi al Csm per il caso Ruby.


.... SMENTITA PESANTE dal sito di 'Giornalettismo': ...................................................................................................................................................................................................................................... SMENTITA PESANTE - E’ quanto si apprende da fonti giudiziarie qualificate riguardo a quanto accadde la notte tra il 27 e il 28 maggio scorsi. Il pm Fiorillo, contattato piu’ volte dalla polizia, non solo non diede il via libera alla consegna della ragazza a Nicole Minetti, ma, a differenza di quanto sostenuto ieri in una nota della Questura, non raggiunse mai alcun accordo circa l’affido della giovane alla consigliera, e non lo avrebbe raggiunto nemmeno nel caso fosse arrivata negli uffici di via Fatebenefratelli una copia dei documenti di identita’.


CARLO post 25 e 36- Bravo Signor Carlo, eccellente la teoria secondo cui anche se si ruba ma le cose funzionano è tutto ok-peccato che il costo delle corruzioni le paghiamo noi cittadini, visto che le tangenti aumentano a dismisura i costi delle opere pubbliche- forse il signor Carlo non lo sa e quindi vada a leggersi i recenti dati sui costi della corruzione- e poi in Italia queste cricche non solo rubano ma le cose non funzionano lo stesso-non so se lei abbia dei figli e se ne ha gli impartisce queste "istruzioni per l'uso"?


CapitO l'imbroglio CON CUI parare il culo di Scarface II? ...................................................................................................................................................................................................................................... ETIAM TU BRUTI..... LIBERATI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ...................................................................................................................................................................................................................................... VERGOGNA! GOGNA!


Ha ragione Carlo, questo bellimbusto chiaramente ha architettato un complotto contro la propria azienda per andare in TV e gettare fango, bastava che accettasse i soldi e stesse zitto come fanno tutti, o come fai tu Carlo. Io NO.


E chi dice "non è così" sa perfettamentire di mentire, a cominciare da Ghedini, Maroni e Bruti Liberati... Tutti bugiardi (inutile aggiungere Scarface II)


C'è lo SCOOP , A Roma alla CAMERA DEI DEPUTATI Massimo D'Alema ha chiesto ufficialmente: "Berlusconi è ora di andarsene".


E' ovvio che il Ruby-gate non è quella faccenda privata che Scarface II e i suoi difensori vogliono far credere. Anche dal punto di vista di quanto emerge dalle ultime dichiarazioni del pm per i minorenni Anna Maria Fiorillo. Un evidentissimo caso di grave abuso di potere, un caso di interesse privato, di interesse privatissmamente personale, in atto pubblico commesso dal premier. Un nuovo tassello nel gigantesco mosaico del conflitto d'interessi, anzi: dei vari conflitti d'interessi.


Sì, se ne vada! Vada a fare il playboy a tempo pieno, i suoi mezzi glielo consentono (i magistrati non so).


# 47    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 10/11/2010 alle 16:57

http://www.libertaegiustizia.it/2010/11/10/maroni-glissa-sul-filmato-e-dalema-riconvoca-il-premier/comment-page-1/#comment-2301


# 48    commento di   Pasolinante - utente certificato  lasciato il 10/11/2010 alle 17:3

Da F di forza italia e f-i-g-h-e a volontà, ad altre EFFE e altre donne .Tutta l'intera vicenda è simbolo, nei vari attori e scene, di maschi contro donne . La storia ricorda un'altro femminile schiacciato completamente fino a renderla zero. Forleo. e da Forleo,il nome adesso è Fiorillo. senza parole.solo una interminabile tristezza di tutto il grottesco che ormai ogni storia sprigiona fino alla nausea . diamo anche tempo alle indagini , ma darci in pasto queste scene oscene ovunque vengano rappresentate , nelle istituzioni o nei lettoni, è puro sterminio di speranza.


Oggi ho un po' di tempo e quindi ho approfittato del blog sperando di non tediare gli amici con le mie elucubrazioni, - ho visto il filmato di Lele Mora che entra col suo carico di mignotteria assortita nella Villa di Arcore senza alcun controllo da parte delle forze dell'ordine- però se un malcapitato spara una pernacchia al piccolo premier viene identificato subito con le conseguenze del caso-vista l'assenza di controlli il "gentiluomo" Lele Mora potrebbe portare chiunque dentro alla villa di B., magari un mafioso, visto che B. ha detto, con aria grave, che tutta la faccenda Ruby è una vendetta della mafia..... W L'ITALIA


# 43 Ho sbagliato citazione. Non 'ETIAM', ma 'ET TU, BRUTE' oppure la variante tramandata 'TU QUOQUE, BRUTE, FILI MI?' Scelgo: ET TU, BRUTI? (perché più breve) - (quando metto la marcia del tormentone.....)


ALTRO SCOOP, TAGLI AGLI CULTURA, SCUOLA UNIVERSTA' ecc., RICERCA IN ITALIA, L'EUROPA PROTESTA.


Siete tutti invidiosi di Silvio, la Ruby ha due Tettone DA PAURA!!!


# 58 commento di VI PIACEREBBE A VOI.. - lasciato il 10/11/2010 alle 17:49 Siete tutti invidiosi di Silvio, la Ruby ha due Tettone DA PAURA!!! /// In effetti, i fenomeni tettonici tutti, in genere.


Da cantarsi con la musichina di bidibodibù. Vidi Bondi, puh!/ Vidi Bondi, puh! / Vidi Bondi, puh! / Vidi Bondi, puh puh puh puh!!!


# 55    commento di   laressi - utente certificato  lasciato il 10/11/2010 alle 18:35

Un applauso a Chiamparino,il vecchio comunista si è adeguato al sistema tangentaro.
Libere_idee.ilcannocchiale.it


# 56    commento di   laressi - utente certificato  lasciato il 10/11/2010 alle 18:35

Un applauso a Chiamparino,il vecchio comunista si è adeguato al sistema tangentaro.
Libere_idee.ilcannocchiale.it


x Laressi, il vecchio incorruttibile comunista chiamparino dimostra come IO hao ragione.... nessuno cambia nulla, e chi dice il contrario e' un bugiardo. Travaglio, Grillo , Santorio questi predicatori se si candidassero non cambierebbero nulla. Non lo avete capito che i politici sono i camerieri degli imprenditori. Questo ragazzo per sopravvivere dovra' fare come de magistris... proclamarsi vittima assoluta entare in quel cesso che e' l'italia dei valori, e guadagnare soldi parlando male di berlusconi. Si adeguerebbe come uno schiavo (da un'altra parte ) per soldi, ma alla fine si adeguerebbe comunque.


# 58    commento di   nonrosso - utente certificato  lasciato il 13/11/2010 alle 2:39

carlo, "il suo gesto non serve a nulla perche' nessuno cambia niente ed il suo gesto per quanto lodevole e' inutile, per questo avrebbe fatto meglio per lui accettare, e tentare di migliorare il suo settore, per la sua citta' dal di dentro (visto le sue capacita') e farla funzionare e se ogni tanto prendesse qualche commissione su dei lavori non sarebbe nulla. Se le cose funzionano, anche se c'e' qualche inevitabile ruberia, per la genta va bene", a) il suo gesto non è servito a nulla perchè, anizichè sostenere chi agisce correttamente, nella migliore delle ipotesi, come fa lei, lo si prende per un ingenuo, nella peggiore come un fesso; b) quando si accetta una "commissione" si diventa ricattabili; c) un sistema non potrà mai essere esente da difetti, ma se se passa il concetto che violare le regole conviene, gli episodi si moltiplicheranno e le cose non funzioneranno; d) strano che abbia più comprensione per chi ruba e così poca per chi parla male di Silvio.


Raphael sei stato un grande, anche se purtroppo per un posto di lavoro non possiamo parlare... nei corridoi della palazzina G Bruno facevamo il tifo! Ciao e sempre a testa alta, sei il migliore.





commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti