Commenti

commenti su voglioscendere

post: Salvato il soldato Mastello

da Il Fatto Quotidiano, 23 novembre 2010 Ricordate il processo a Clemente Mastella e famiglia (moglie, consuocero, cognato e mezza Udeur) per le lottizzazioni nelle Asl e negli enti pubblici della Campania, il mercato illegale degli appalti, la gestione allegra dei fondi pubblici al giornale Il Campanile con appartamenti romani incorporati? Bene, anzi male: il Parlamento ha deciso di abolirlo. Non Mastella: il processo. Venerdì, alla chetichella come si usa in questi casi, il Senato della Repubblica ha approvato per alzata di mano la proposta della giunta per le autorizzazioni a procedere di sollevare un conflitto di attribuzioni fra poteri dello Stato dinanzi alla Consulta contro i giudici di Napoli che osano processare l’ex ministro della Giustizia del centrosinistra, ora ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


# 25 commento di Claudioqw - cioè a dire, non sei in grado di smentire i fatti documentati da Giostra, ma solo di fornire una tua opinione. Assenza di critiche su altri partiti? Anche ci fossero - a proposito, leggi i commenti- starebbero a dimostrare che i fatti riportati sono fasulli o solamente che anche altri partiti conservano porcellerie e scheletri nell'armadio?


Renzo C, è difficile rispondere a te perché: A- tu francamente parlando non capisci una sega B:- per giunta sei anche in malafede C:- io Schirro e unoqualunque non so nemmeno chi sono, dimostra il contrario se ci riesci D:- parliamo di te, che usi a sbafo la faccia di un altro, e questo già dice lo spessore del soggetto E:- see, certo, perché non lo chiediamo al moderatore come mai i tuoi post non li cancella. Forse sei solo un UTILE IDIOTA, che serve per ravvivare l'atmosfera del blog. Giusto come Carlo. Quando il moderatore risponderà senza censurare allora ne riparliamo. F:- quando si fa barba e capelli alla politica, si fa a TUTTA la politica, o almeno a un bel pezzo. Un sito anti-IDV è ridicolo, ma non pretendo che il tuo cervello avariato riesca a capire il perché, essendo tu un troll a tua stessa insaputa sarebbe miracoloso se ci riuscisti.


# 27    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 23/11/2010 alle 23:39

Esatto Renzo, si torna sempre al "male minore", ma nello stesso "iltribuno" (che pure va sottolineato: "è NATO PER spulciare l'IDV) viene a galla come almeno lì ci si pone la questione morale: in diversi casi con successo (es. Americo Porfidia), in qualcun altro no. Quanto a ILTRIBUNO, non sono s'accordo con quanto affermi: il vero, se non è completo, è strumentale, e dunque in malafede: se Travaglio non parla di qualcosa va bene o va male? Tornando al "male minore" sintomatico è il caso di m5s in Piemonte a cui avevo fatto riferimento in precedenza con Lab, in cui Grillo dopo aver inveito contro la Bresso, ha consegnato il Piemonte a Cota, membro di un partito incostituzionale fondato su razzismo, xenofobia e (parole di Castelli, non mie) per cui il PRIMO VALORE è la Padania, cioè una cosa che non esiste, e della quale persino colui che ne ha parlato nella voce Wikipedia si è rifatto come fonte ad una guida del Touring Club


Claudio, io non credo che Grillo abbia consegnato il Piemonte alla Bresso. E' la Bresso che se l'é giocato, come doveva votare la Val di Susa secondo te? E poi, Cota ha vinto con le liste civetta. A questo punto mi chiedo perché del ricorso PD non si è riusciti a farne nulla, e si è deciso di fermare i conteggi: altri accordi sottobanco?__ Quanto ad un sito che abbaia contro un partito d'opposizione, che ha tipo il 7-8% dei voti, e che dice e fa cose mooolto più sensate del Casini o del Rutelli, per non dire dei ladroni PDL-LEGA-PD-L, già si commenta da sé. E' praticamente un sito al livello di Libero e Il Giornale, se non peggio. Visto che da qualcuno bisogna farci governare, se proprio il tribuno fosse obiettivo, dovrebbe farci la 'prova su strada' di tutti i partiti. Ma non lo fa, IdV rispetto a queste merdacce vincerebbe a man bassa. A me basta che Di Pietro sia l'unico -l'unico!- che non si è mai arruffianato con B.


# 29    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 23/11/2010 alle 23:48

Alessandro: veri si (e comunque in alcuni casi ci sono dei procedimenti giudiziari, tutto da vedere), ma CHE COSA?: sondaggi? fughe? screzi e risentimenti personali? di questo parla la maggioranza degli articoli. è troppo facile attaccare da una sola parte, senza trattare altro, troppo furbo.


CMQ, vorrei suggerire di ritornare on-topic. L'articolo è micidiale e non mi pare che qualcuno sia riuscito a COMMENTARLO o a CONTESTARNE la veridicità. E non dimentichiamoci che il PD, -SE- fosse un partito degno di rispetto, dovrebbe inseguire Mastella con la motosega, e non parargli le terga. Avete capito che partito 'che non esiste' sia questo aggregato di politici falliti? Avete capito, che sono disposti pure a perdonare il tradimento ceppalonico pur di continuare a fare i compagni di merende in Parlamento montecitterio?


# 31    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 23/11/2010 alle 23:56

S.m.: sono d'accordo su quasi tutto quello che scrivi. Volente o nolente, la politica è fatta di equilibri, non si parte mai da zero e non si arriva mai a zero: fare i bastiancontrari, purtroppo, non è una cosa "originale", ma qualcosa che si inserisce DENTRO quegli equilibri, e non fuori. E spesso, credendo di fare bene (ma in molti casi in malafede e appositamente) si favorisce il "peggio" oppure si va a finire in quel "tanto tutto è uguale.." per cui fra peggio e meno peggio non c'è differenza, quando invece la differenza c'è eccome


# 32    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 24/11/2010 alle 0:10

Quanto al Piemonte è vero che Cota ha vinto anche con le liste civetta e che c'era una sfiducia non indifferente verso la Bresso, ma Grillo poteva anche denunciare la minaccia di Cota almeno quanto le mancanze della Bresso. Anche qui non si parte da zero, ma si parte da degli equilibri che ci sono già e che possono essere soltanto spostati.


totoscommesse, chi fanno ministro dell'ingiustizia nel prossimo governo?


@ Foxxya Quali alternative proponi?


Floris dovrebbe essere censurato. trasmissioni cosi' sono intollerabili. Vere e proprie imboscate per chi non e' in linea col conduttore che evidentemete deve sostenere una trasmissione di regime. poi si urla al bavaglio o alla censura. Chi fa questo dovrebbe vergognarsi dei miliardi che guadagna. la censura dell'informazione c'e' in cina , c'e' a cuba non qua. travaglio piange sulla censura e parla da tutte le parti.


Nonostante le escort e i festini Berlusconi e' l'unico (in un quadro politico cosi' basso) a poter fare qualcosa. o preferite di pietro che per capirlo ci vuole un traduttore, o gente di sinistra che non ha mai fatto un cazzo in vita loro solo vite sfumate nei banchi di partito a fare cene gratis? ... siamo seri


# 37    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 24/11/2010 alle 0:51

# 27 commento di Claudioqw - Sì Claudio, ma c'è sempre quell' ipocrisia di fondo che è fastidiosa, perchè è sbandierata ma falsa in radice. Quando sento Tunnino raccontare "io non vedo l'ora di andare dal giudice", mentre sappiamo benissimo che in 2 casi si è avvalso della facoltà di non rispondere e della protezione europea... beh a me fa incazzare, perchè mente di fronte a tutti. Ci fu una ragazza ad Annozero, una attivista pdl, che glielo disse e l'azzittirono: non c'è dubbio che il pdl abbia fatto di peggio, ma molto molto peggio, ma perchè nascondere le balle di Tunnino? Guarda anche qui come NESSUNO o pochissimi si siano indignati per la notizia non data su De Magistris. Nota come NESSUNO al FQ abbia scritto che ha votato a favore della risoluzione europea sul mix energetico che prevede il nucleare, e l' Alfano s'è data assente (per evitare figuracce?). Qui si RACCONTA che "daremo tutte le notizie", ti sembra che usino lo stesso metro di misura per tutti? C'è per te una grande differenza fra distorcere una notizia per minimizzare o non darla per niente? Perchè è quello che fanno, e lo fanno TUTTI i giornalisti, da sempre, FQ incluso! Se poi pensi che fanno scrivere anche margherita, solo perchè raccomandata da suo zio, un classico all' itagliana di cui è pure fiera, allora capisci che sono in maggioranza un branco di pagliacci al soldo di chi paga meglio. Alla distorsione delle notizie non si è sottratto nemmeno Enzo Biagi, pur essendo un grandissimo IMHO, e lo ha scritto, vuoi che te lo riporti? Ciao.


Notte...


# 39    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 24/11/2010 alle 1:14

Renzo, sono d'accordo su quel tipo di ipocrisia, che impreversa sin dal tempo dei sofisti, fondata sul "come" raccontare le cose per dare qualità alle cose stesse e ai fatti di cui si parla, ma questo lo si fa dappertutto (anche al FQ, certamente). Parlando di Europa, per esempio, ci sarebbero più mozioni sulla libertà di informazione e sul conflitto d'interesse e un'altra sulle rifiutate (dal PPE, maggioranza) misure per il reddito minimo nella lotta alla povertà): anche di questi, pochi ne hanno parlato. Per dire: il problema è quel fatidico distinguere, e non esiste solo in Italia; ma almeno quelle esasperazioni più tipiche del nostro Paese vanno combattute (conflitto d'interessi, rapporto fra malavita, politica ed economia, lega), così come ora va posto l'accento su chi è al governo e sullo scempio che stanno facendo. Quando e se l'IDV, in maggioranza al governo, farà lo stesso, sarò in prima fila nel contestare esattamente come adesso.


PREVITI ha perso la causa contro l'Espresso. aveva chiesto " solo " 15 miliardi. una buona notizia finalmente


Barbara, non ti penar per chi non ti merita; fossimo un popolo lontanamente consapevole dell'astratto, banale, antico concetto (che oltretutto non porta soldi) di civiltà, potrei comprenderti. Ma un blog, anche il più nobile, non può che respirare - e ospitare - l'humus della landa nazionale. Del resto, basterebbe aver deglutito (a mo' di olio di ricino volontario) l'ultimo Ballarò per togliersi dubbi e disperdersi beati nel 'generone' italiano (ex romano): dall'ovazione del pubblico (nauseabonda) solo perchè si era disturbato sua Altezza (inizialmente, tutti contenti, emozionati, applaudivano eccitati), ai borbottii, mugugni, persino qualche fischio, allorquando il sommo statista ha semplicemente confermato, riproposto i suoi metodi, la sua educazione, il suo periscopio sul resto dell'umanità, gelando la giovialità dello studio (che forse avrebbe dovuto conoscere, o quanto meno immaginare, il personaggio; mah, boh). Con la Bindi (da non credere, ho dovuto rivederla su Rai replay per convincermene) che 'ammetteva' sì, il Pdl vincerà anche le prossime elezioni, ma solo perchè Berlusconi fa propaganda...; Pagnoncelli che sparava le ultime balle che gli venivano in mente ('numeri') , a metà tra il sociologo e lo sciamano (in pratica, un sondaggista), solo per giustificare chi lo paga (non Ballarò, ovviamente; e tanto poi chi lo controlla?); il conduttore che, pur dignitosamente, raccoglieva frutti e delizie dell'alterno seminato. Uno show (talk) come un tadzebau, un manifesto, il nostro malinconico specchio


querela di mastella


Pagnoncelli è una persona serissima . ieri una mi ha definito una macchietta questo è il clima di questo blog in cui invece di essere amici si è prepotenti e supponenti e decisamente scortesi


Il Buon PACIOCCONE (tutte apparenze) Principe di CEPPALONI e Consorte, sono ben ATTANAGLIATI ed AMMANICATI...in un mondo a parte che e' il mondo Campano..Regione con una rilevanza enorme nel contesto Italiano...e molto piu' rilevante di quello che la (DIS)informazione ha narrato per molti anni... Molto, ma molto inusuale l'ESILIO che venne imposto alla Consorte del PRINCIPE..molto, ma molto inusuale che personaggi stridenti come il De Magistris ed il Saviano, e molti molti altri OTTIMI CITTADINI possano nascere d quel, appunto, mondo..ma anche molto SIGNIFICATIVO di un essere Campano che la citata (DIS)informazione narra in modo del tutto SCIUE' SCIUE'..e non nara di UN CARFAGNA (un LUI), estremamente vicino al Mr. B..in MEDIOLANUM ed altre aree dove la FINIVEST e' attiva..un omonimo...? e la MARA...? Qualora l'OMONIMO (il LUI CARFAGNA) tale non fosse, la MARA sarebbe la perfetta copertura anche per CAPITALI non solo in Odore del Fu VITO CIANCIMINO/Banca Rasini/Arner etc etc...ma CAMPANI..e si sa' che l'ECONOMIA e FINANZA della MINIERA MUNNEZZA..e' del tutto voluminosa, e mai in CRISI.. Un Paese senza Memoria, e' Paese di ZOMBI...e le cure ENDEMOL, tra le tante..in parte hanno quell'obiettivo..
http://edededed.ilcannocchiale.it/?YY=2010&mm=6


la figlia di Stefano Rodotà la figlia di Scalfari la figlia di Augias e Margherita la raccomandata di ferro. mi dispiace caro Renzo C di essere nata in una famiglia così culturalmente elevata ( di sinistra naturalmente )


e il figlio della compagna di Bondi e il marito della compagna di Bondi... raccomandati di ferro


Tutti d'accordo nel salvare Mastella e famiglia! Lo dico sempre io che bisogna "licenziare" il parlamento intero che ormai non serve piú al paese.Sono troppo intricati fra di loro anche perché stanno lí da decenni.


FATE I BRAVI, DATE CONTENUTI E BASTA, C'E' LA LEGGE-BAVAGLIO. INSOMMA...


# 42 commento di homofaber - lasciato il 24/11/2010 alle 7:18 Faber, se ci sei ancora, meno pessimismo please!..cosa c'era di nuovo ieri sera da farti riapparire, non per "seminare" ma per lamentarti..con tono disperato e disperante?.. io l'ho saputo stamattina...tanto mi sembrava ovvio il prosieguo di Ballarò che ho spento e non mi sono deliziata dell'ultima sparata del puffocrate da avanspettacolo, che forse, anzi senz'altro era più dignitoso, anzi sicuramente...dunque respiriamo e andiamo avanti buona giornata a te! PS-e alla malinconia diciamo "Pussa via brutta bertuccia!


Margherita, non so se ti riferifi a me, comunque il mio post era dovuto solo alla generosità (e l'adorabile 'meraviglia') di Barbara, alla nausea post Ballarò e soprattutto non toccava minimamente te (che, infatti, ribadisci le mie stesse parole). In quanto a Pagnoncelli potrà essere anche la persona più seria del mondo (io personalmente non lo conosco) ma tu sai come vengono svolti i sondaggi?; sai che percentuale di aderenza alla realtà hanno?; sai chi li foraggia?; sai quante volte hanno trovato conforto nei risultati?; immagini quale potere possono avere su un popolo e su un elettorato quanto meno pigri e confusi? Mi spieghi perchè raramente ci indovinano ma tutti (in particolare, uno) li vogliono (e li 'usano')?. E mi spiegi, soprattutto, perchè un popolo che pubblicamente è pieno di diffidenze, banalità e ipocrisie (in ogni categoria umana e professionale) dovrebbe magicamente aprirsi e confessarsi solo con Pagnoncelli o qualsivoglia sondaggista? Il sondaggio, che in una visuale logica e moderata può essere solo un'approssimativa spia, segnale, limitata tendenza, è divenuto in poco tempo la verità annunciata. Chissà perchè... Eppure, non ha qualità divinatorie o un microfono aperto in casa di ogni italiano; e si basa, anche il più serio e professionale, su un campione comunque limitato e fallibilissimo. Non pensi (orribilmente, per carità, siamo un popolo di galantuomini e timorati di Dio e già mi vergogno del solo sospetto) che potrebbe far comodo (tipo papella, certificato, annuncio) a chi poi la verità saprà bene come adottarla, adattarla e 'santificarla' all'ombra di un seggio? Ti sei chiesta perchè, qualche tempo fa, sua Altezza passava le giornate a riconteggiare schede e non si dava pace?


NO parlavo di Renzo C. tranquillo. qui c'è gente maligna


# 52    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 24/11/2010 alle 9:2

# 46 commento di margherita - Non c'è rapporto diretto fra intelligenza e discendenza: pensa a Cecchi Gori :D Anche la cultura non è bagaglio trasferibile geneticamente. Semmai, come ci hai raccontato, una bella raccomandazione a una nipote non la si nega. Sorge quindi una domanda: sei raccomandata semplice o con ricevuta di ritorno? :D Vado ad ascoltarti su teledurruti, l'inviata(??) da Venesssia è imperdibile :D


RENZO C : ma tu nella vita non hai altro da fare ? mi preoccupi. chi ti ha detto che il vecchio Cecchi Gori fosse colto ? ?


Comincio con due frasi non mie : La mia libertà finisce dove comincia la vostra. (Martin Luther King) - La libertà è un dovere, prima che un diritto è un dovere. (Oriana Fallaci) . Nel nostro paese, nonostante i molti slogan e i molti simboli che non potremo mai capire ed apprezzare ( in quanto FALSI ) il valore della parola " libertà " viene calpestato quotidianamente. L'Uomo non riesce ad apprezzarla perchè ha sempre avuto bisogno di un padrone. Non credo ci sia bisogno di sottintendere a fatti o a persone... Il mio vuole essere un invito al moderatore di questo blog. Noto con molto dispiacere che per la "troppa" libertà ( cosa peraltro nobilissima ) si sono stancate e si stanno stancando le " firme " più autorevoli, prestigiose e soprattutto pensanti del blog stesso. La merda è merda ( ! ) e tale rimane ( ! ), anche se confezionata con su la panna montata e le candeline. Per l'eccessiva LIBERTA' , che alcuni non sanno gestirsi, state consegnando il VOSTRO autorevole blog nelle mani degli usurpatori, dei violenti e dei finti scemi ( che in quanto intelligenti sono doppiamente squallidi ). Io sono arrivato da poco e mi sono stancato quasi subito. Vi lascio con un'altra frase : La coscienza non è la stessa per tutti. Quindi, mentre essa rappresenta una buona guida per la condotta individuale, l'imposizione di questa condotta a tutti sarebbe un'insopportabile interferenza nella libertà di coscienza di ognuno. (Gandhi). Smettetela di offendere - Smettetela di provocare - Siate costruttivi - Siamo nati UOMINI per questo ... Prima che offendere gli altri : OFFENDETE VOI STESSI . Non leggerò i commenti che seguiranno a questo mio ... Buona giornata a tutti.


perchè la gente dovrebbe continuare a lavorare e pagare le tasse per mantenere questa banda di ladri? qualcuno ha una risposta credibile?


Il lato INQUIETANTE a proposito del commento POSTATO qui sotto e tra VIRGOLETTE, e' CITARE la FAMIGLIA MASTELLA...che conta ZERO di SPADE..nei confronti della LONARDO FAMMIGGHY... """Tutti d'accordo nel salvare Mastella e famiglia""" Un breve estratto da WIKIPEDIA...in sommario ** Famiglia di Cleveland La Famiglia di Cleveland è una delle potenti famiglie mafiose di Cosa Nostra americana, attiva nella citta di Cleveland e dintorni, ed in tutto lo stato dell'Ohio. La famiglia è stata fondata alla fine dell'800, dai primi mafiosi siciliani arrivati in città. Tra i fondatori ci sono stati le famiglie mafiose dei Fratelli Porrello, dei Lonardo e dei Fazio, famiglie mafiose emigrate dalla cittadina di Licata (Sicilia). La famiglia sarebbe attualmente guidata dal boss Joseph Iacobacci. PIOVRA e TENTACOLI pressoche' INFINITI..generano MOSTRI..ed offrono LAVORO..da un po' di tempo, anche in RETE... ehmm ehmm ehmm
http://edededed.ilcannocchiale.it/?YY=2010&mm=6


PSICO.. ne hai dimenticata una di frasi////NON vale la pena avere la liberta se questa non implica avere la liberta di sbagliare.// GANDHI


# 58    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 24/11/2010 alle 10:31

margherita, dovresti pensare prima di scrivere "presuntuosi e strafottenti" ad altri, perchè ci può essere chi non apprezza epiteti del genere. Aggiungi poi che arrivano da una classica raccomandata all' italiana, una che non se ne vergogna nemmeno di dirlo in pubblico, beh allora capiresti che sono ancora meno sopportabili. Per come scrivi qui le tue sono braccia rubate alla terra, e il peggio è che proprio per raccomandazione un domani (spero MAI) potresti pure ricevere incarichi pubblici, solo perchè lo zio raccomanda: ecco, questa è l'Italia che mi fa schifo, quella delle baronie, dei figli messi lì da papà, come il trota. Ne penserai male del trota, e ciò è più che condivisibile, ma guardati allo specchio, dov'è la differenza? Che lui è leghista e tu idv, cambia solo il partito. Non preoccuparti per me, preoccupati per te, che ne hai davvero bisogno.




RENZO C // MARGHERITA deve essere una donna che é contenta di essere donna cosi non ne sposera mai una come lei..///in piu restera celebre la sua frase a me diretta perche l'apostrofai col nome MARGHETIRA (visto l'amore per travaglio)la frase"NON SAI CHI SONO IO" sto ancora aspettando di saperlo muoio dal piacere!!!!


Devo dire che Mastella (e il suo partito) non è l'unico ad aver piazzato gente sua nell' ARPAC, ma anche quelli del PD che però non sono stati beccati.. quindi se tutto viene insabbiato è perchè ci sono tutti dentro.. A Ceppaloni la famiglia Mastella è come un baronato, la gente li adorano come vassalli, ovviamente ognuno di loro ha avuto il contentino suo.. io ero a Santa Maria Capua Vetere la mattina che il rpocuratore inviò ilrinvio a giudizio la moglie (di lui ancora non si sapeva con certezza) e sono sicuro che già era tutto preparato mediaticamente,infatti l'indiscrezione uscì la notte e la mattina dopo fuori la procura già c'erano i media di tutte le reti e anche quelle straniere..


# 53 commento di margherita - "chi ti ha detto che il vecchio Cecchi Gori fosse colto ?" Forse nessuno, Renzo C si riferiva al'intelligenza. Ehm, sai leggere?


COME INCOMINCIARE UNA GIORNATA RIDENDO ALLEGRAMENTE????????? vi consiglio di andare sul BLOG "rassegna stampa" e leggervi per PRIMO le pagine di LIBERO ed IL GIORNALE,,SONO una finestra sull'inbecillita e il servilismo da qui traspare il carattere degli pseudo GIORNALISTI cioé QUELLO CHE HANNO,,QUELLO CHE DIMOSTRANO,,E QUELLO DI LECCARE IL C.... AI POTENTI


#59 Renzo C._____Il bue dice cornuto all'asino.Sempre in baruffa.Fai attenzione potrebbe far male alle coronarie.Un sottoprodotto della razza umana riuscito male.


fioi vi trovo spaventosamente insopportabili . meschini e arrotolati su voi stessi . io non so leggere in effetti


Brave Barbara e Martina: TUTTA LA ATTUALE CLASSE POLITICA FUORI DAI COGLIONI!


fate i bravi c'è il bavaglio, sentito berlusconi


Qual'è l'UNICO partito che ha votato contro il salvataggio del ceppalonico Mastella ? Ecco, non è difficile capire chi merita di stare in parlamento e chi (PD compreso) dovrebbe andare a picconare carbone in miniera...


MARGHERITA con tutto il rispetto riservato ad una donna dal maschilismo uomo non é che non sai leggere NON HAI IDEEEEEE TUE,,, come dice RENZO C da un raccomandato difficile fare uscire la stessa sapienza del capostipite


M.GILBERRI disgraziatamente le miniere le hanno chiuse resta forse qualche salina


# 71    commento di   laressi - utente certificato  lasciato il 24/11/2010 alle 13:39

Urge lodo ad Mastella's,i Soprano's di Ceppaloni!
Libere_idee.ilcannocchiale.it


matusa . grazie mille sei una persona squisita e educata . ho molto da imparare da te . ti leggo e ti leggerò avidamente chissà che mi rimanga qualcosa in testa


Bugiardo professionista Ieri, in un articolo titolato “Salvate il soldato Mastella”, Marco Travaglio sul Fatto scriveva questo. -------- Ricordate il processo a Clemente Mastella e famiglia (moglie, consuocero, cognato e mezza Udeur) per le lottizzazioni nelle Asl e negli enti pubblici della Campania, il mercato illegale degli appalti, la gestione allegra dei fondi pubblici al giornale “Il Campanile” con appartamenti romani incorporati? Bene, anzi male: il Parlamento ha deciso di abolirlo. Non Mastella: il processo. Venerdì, alla chetichella come si usa in questi casi, il Senato della Repubblica ha approvato per alzata di mano la proposta della giunta per le autorizzazioni a procedere di sollevare un conflitto di attribuzioni fra poteri dello Stato dinanzi alla Consulta contro i giudici di Napoli che osano processare l’ex ministro della Giustizia del centrosinistra, ora eurodeputato di centrodestra, senza chiedere il permesso al Parlamento. Tutti d’accordo (Pdl, Lega, Udc, Pd), tranne l’Idv. Motivo: i reati contestati a Mastella nell’udienza preliminare in corso da mesi a Napoli sarebbero stati commessi nell’esercizio delle funzioni di Guardasigilli, dunque di natura ministeriale, dunque sottoposti alla giurisdizione del Tribunale dei ministri di Napoli, ma solo previa autorizzazione a procedere del Senato. I difensori di Mastella, nell’udienza di sabato, hanno subito chiesto al gip di sospendere tutto fino a quando la Corte costituzionale non si sarà pronunciata (fra un anno o due, visti i tempi biblici della Consulta). Se il gip dovesse accogliere l’istanza di rinvio sine die, il processo morirebbe lì, con prescrizione assicurata. ----- Andiamo con ordine, che le balle sono multiple e accavallate tra loro. Intanto la decisione del Senato non risale a “venerdì” bensì a mercoledì 17, e non è stata presa affatto “alla chetichella” bensì in aula, in orario pomeridiano e a seguito di una discussione. Fin qui siamo all’ordinaria amministrazione:
http://www.lavocedilucca.it/post.asp?id=10617


"Visto che ciascuno vuole restare fedele davanti agli elettori, e loro si sono presentati da soli per l'opposizione di Gianfranco Fini a che noi concludessimo l'apparentamento con l'Udc, loro avrebbero l'occasione di dimostrare che non pensano al tornaconto proprio o del loro leader ma all'interesse generale del Paese" _//_ Ah! Ah! Ah!!! avete capito? E' stato Fini a non voler fare l'alleanza con Casini... su questa storia ci sono 4 versioni diverse: quella di Berlusconi & C., quella di Fini, di Bossi e di Casini, ed è probabile che siano tutte false! Ma la più bella è questa: "Io un passo indietro? Dovrebbe farlo qualcun altro. Il presidente della Camera dovrebbe essere il primo, visto che ha dato vita a un partito fondato non sui valori della maggioranza ma sulla sua persona" - Il bue che dà del cornuto all'asino!!!


# 75    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 24/11/2010 alle 14:23

@ lavocedilucca grande!! adesso voglio vedere come rispondono tutti quelli che hanno mandato il pd a picconare il carbone in miniera


# 76    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 24/11/2010 alle 14:55

Ah scusate lo so che non va detto,ma Bersani è salito sul tetto della Sapienza per protestare con i ricercatori.


Era mercoledì e non venerdì in quanto il venerdì pare non lavorativo per il nostro senato (a parte il 6 agosto quest'anno), ma da quanto scritto sul sito del senato parrebbe che anche l'IDV ha votato sì, dove sbaglio? Mercoledì 17 novembre 2010 - 461ª seduta pubblica (pomeridiana) (La seduta ha inizio alle ore 16:34). Approvando la relazione della Giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari su una richiesta dell'onorevole Mastella concernente l'applicazione della disciplina relativa ai reati ministeriali con riferimento a procedimenti penali pendenti nei suoi confronti presso il Tribunale di Napoli, il Senato ha deliberato di sollevare un conflitto di attribuzione davanti alla Corte costituzionale in ragione della violazione della competenza del Tribunale dei Ministri che ha comportato l'omissione di quegli obblighi di autorizzazione o comunicazione che costituiscono la premessa indispensabile affinché il Senato possa compiere autonomamente la propria valutazione sulla qualificazione dei reati in questione. Come rilevato dal relatore, sen. Mercatali (PD), il conflitto di attribuzione attiene al ripristino del corretto svolgimento del procedimento secondo le indicazioni della legge e della stessa Corte costituzionale, quale premessa indispensabile per il concreto riconoscimento alla Camera competente del proprio diritto ad esercitare le funzioni previste dalla legge costituzionale. Dalla discussione e dalle dichiarazioni di voto, cui hanno preso parte i sen. Mazzatorta (LNP), Sarro, Izzo (PdL), Li Gotti (IdV) e Sanna (PD), è emersa la condivisione generale delle conclusioni della Giunta.


# 78    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 24/11/2010 alle 15:28

# 74 commento di margherita - "chissà che mi rimanga qualcosa in testa" non ci sono sicuramente problemi di spazio.


MARGHERITA non prendertela di solito chi disprezza compra,,dormici sopra ,,come disse ALEXANDRE POTHEY un marito un po capriccioso il giorno dopo il suo matrimonio al suo risveglio uccise la moglie,,la MORALE ,,,LA NOTTE SPESSO PORTA CONSIGLIO


la malavita organizzata ha regole sue, sono rigidissime, e pretende che siano seguite, altrimenti chi non lo fa finisce male. ma la malavita pensa solo a se stessa. possibile che i cittadini di uno stato non possano avere il diritto di sentirsi tutelati in primis da coloro che hanno una responsabilita' legata ad un giuramento al paese e alla costituzione? quando si accertano reati come questi ed altri che si sentono tutti i giorni, si dovrebbe addirittura pensare a levare il diritto di cittadinanza e ad esiliare il criminale politico in questione dopo avergli decurtato il corrispettivo dello stipendio avuto durante il mandato visto che e' venuto meno da parte sua la lealta' verso la nazione. qui non c'e' ne destra ne sinistra, i criminali non possono guidare lo stato.


Buon giorno - anche oggi vedo che lo sputtanatoio reciproco tra la varie fazioni è particolarmente vivace. Propongo una breve moratoria delle seguenti parole: INSULTI VARI ASSORTITI-TRAVAGLIO-TELESE-CORRIAS-GRILLO-DI PIETRO-VENDOLA-BERSANI-FINI-BOCCHINO-SILVIO NOSTRO (con gran disdoro del suo appassionato fan Carlo..) E LE NEW ENTRY CARFAGNA E MUSSOLINI- a titolo puramente personale cito VESPA E IL DELITTO DI AVETRANA-Mi scuso per inevitabili omissioni- Ovviamente mi attendo sonore pernacchie dai dissenzienti più bellicosi, ma così va la vita.... salutoni a tutti


Concita 76--- Vista la maggioranza di gente di questo sito, avrebbero sperato che cadesse.


Rispondo che la miniera deve essere anche MOLTO PROFONDA! :-D


CIAO FRANCESCO (il giovane)cosa vuoi anche qui sulla costa azzurra fa un freddo boia, cosi proviamo a riscaldarci tra noi,a parte CARLO come dici tu é da commiserare credo con l'insistenza che posta in questo blog ,od é masocista o pagato da BERLUSCOIONI. non vedo altra soluzione ,,il resto non sono offese ma l'esempio idiliaco che esiste oggi nella sinistra. per questo forse il BERLUSCOIONI se la gode


A Roma è guerra.


..di cosa diceva che c'è bisogno Monicelli a Raiperunanotte ???


La legge stabilisce che spetta al PM stabilire la ministerialità o meno di un reato di cui è accusato un ministro. Se il reato è ritenuto ministeriale si trasferiscono gli atti al competente tribunale dei ministri. Se cosi NON è si procede come per qualsiasi reato commesso da comuni cittadini. (Senza quindi trasferire alcunchè, ed è esattamente così che ha agito la procura di S.M Capua Vetere) P.S (Ufficio Stampa IDV) Felice Belisario «Mastella non ha alcun motivo per ringraziare il Gruppo dell'Italia dei Valori al Senato. Mercoledì scorso io come capogruppo e tutti i senatori IdV presenti in Aula abbiamo votato contro la richiesta della Giunta per le autorizzazioni a procedere di sollevare il conflitto di attribuzione tra il Senato e l'autorità giudiziaria di Santa Maria Capua Vetere, in quanto era il tentativo inaccettabile di procrastinare sine die il processo nei suoi confronti». Lo afferma il presidente dei Senatori IdV, Felice Belisario, a proposito delle dichiarazioni fatte dall'europarlamentare Mastella ad un quotidiano.


@76 Per quello che mi riguarda Bersani può pure rimanerci sul tetto. Meglio per lui non scendere vista l'aria che fra poco tirerà..


V scrive: 24 novembre 2010 alle 16:38 Ho letto i commenti… bravi gli studenti, siamo con voi…niente da eccepire, anch’io sono con loro! Ma: - perché restiamo comodi dietro ad un monitor? - perché apriamo delle petizioni che nessuno prende sul serio? - perché si continua a chiacchierare davvero a vanvera? - perché credete che i vostri commenti siano letti dai diretti interessati? Invece di: - scendere tutti in tutte le piazze, con delle uova alla mano (io prendo anche qualche gallina) a dare un reale supporto a questi ragazzi? - scendere in piazza, ovviamente uova alla mano, ogni giorno, per protestare contro tutte le ingiustizie che tutti risentiamo? - essere in almeno 10 milioni che protestano, facendo una reale rivoluzione? così anche i manganelli si potrebbero fermare di fronte all’evidenza del disaggio dei cittadini… - buttare qualche uovo ogni volta che si vedono i politicanti parlare in pubblico? …se l’unione fa’ la forza, allora uniamoci tutti per allontanare davvero tutti ‘sti politicanti (dx, sx, cx) a calci nel c.u.l.o ed accompagnarli in galera per tutti gli scempi ed i furti che hanno compiuto…


cx che sta per cextrum? che c.u.l.o. che hanno i politici che vuoi tirare solo uova, al massimo qualche gallina: quando passerete alle pietre ne vedremo delle belle. un indizio: VOI in galera.


@90- Le pietre a tipi come te non basterebbero. Ciao cretinetti


per te basterebbe qualche buon libro. ciao cicciobello


I commenti di questo blog sono per la gran parte chiacchiere: Travaglio propone delle tesi e delle ragioni a favore: possibile che quasi tutti se ne sbattano altamente e non scrivano se sono d'accordo o no e per qualiragioni sono d'accordo oppure no? Nei commenti al passaparola sulla sentenza Dell'utri si contano sulle dita i commenti che affrontano così ciò che dice Travaglio, per il resto chiacchiere, chiacchiere, chiacchiere...bla, bla, bla.................Fosse per me li cancellerei quasi tutti!


Io per esempio ho espresso dissenso su alcune tesi del passaparola precedente, ma entrando nel merito e spiegando perchè non ero del tutto d'accordo. Altri divagano su cazzate! Non se ne può più!


# 87 commento di Matteo Gilberri - per quel che mi ricordo no. L'Autorità giudiziaria decide solo inizialmente se inviare il fascicolo al Tribunale dei Ministri o meno. Successivamente, e di questi provvedimenti ovviamente si viene a conoscenza, il parlamento puù in ogni momento - non a caso per Mastella discutiamo di un procedimento penale di due anni fa- sollevare conflitto di attribuzione. E' quindi il Parlamento in definitiva, con i voti in commissione e in aula, a decidere.


# 96    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 24/11/2010 alle 18:9

#93-Mario: "Fosse per me li cancellerei quasi tutti!": attenzione a queste tendenze.., a parte gli scherzi, dove sta scritto che si è costretti a commentare i post? del resto ogni fatto non è staccato da un altro e non bisogna mai perdere di vista l'insieme delle situazioni entro cui "un'" opinione di "un" giornalista si muove


Bersani sul tetto dell'università.Siamo alle comiche finali (come disse Fini).Che si è messo in testa, di fare il guerrigliero?Hanno dormito per quindici anni ora si è svegliato all'improvviso dal letargo.


@ Mario-- hai ragione su commenti ot specie quelli spazzatura, io non essendo conoscitrice tecnica di argomenti come quello del post, potrei solo chiedere delucidazioni sul perché l'orrido mastella, non essendo più ministro nell'esercizio delle sue funzioni,quando si consumò il reato, debba essere confortato dal via libera della Giunta per le autorizzazioni a procedere, forse perché oggi ministro del più ampio consesso europeo anche esso tutelante i suoi membri? *


oppure potrei notare, maxima cum indignatione, il voto a favore anche del pd. partito o area di epsressione dell'allora. pur indegno. ministro mastella che, previa trattativa di compravendita è passato a carica più elevata con altro schieramento politico.


Devo dire che Travaglio, oltre ad essere un bravo giornalista, usa una dialettica ed un livello simbolico-espressivo degno di ottimo narratore.


# 101    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 24/11/2010 alle 18:24

comunque Mastella sta già querelando Travaglio e il Fatto: http://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/mastella-querela-travaglio-fatto-quotidiano-652108/?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed:+blitzquotidiano+(Blitzquotidiano)


Cmq.quello che sento di esprimere con maggiore partecipazione è la mia consonanza con la chiusura dell'articolo postato,che ci fa rilevare l'ennesima contraddizione porcata in cui volontariamente è caduta (ma guarda un po' che novità!)questa classe "impolitica"**********************************************----------------------------------------------------------------- [...] Il paradosso tragicomico è che, secondo la legge costituzionale 1/1989, il Parlamento “può negare l’autorizzazione a procedere” solo se il ministro inquisito “ha agito per la tutela di un interesse dello Stato costituzionalmente rilevante ovvero per il perseguimento di un preminente interesse pubblico nell’esercizio della funzione di governo”. Ecco: forse lottizzare gli enti pubblici piazzando parenti e raccomandati, concutere pubblici ufficiali, pilotare appalti a fini clientelari, intascare soldi del finanziamento pubblico all’editoria o truffare l’Inail sono condotte tipiche di un ministro della Giustizia e vanno tutelate perché finalizzate a un “preminente interesse pubblico”. Nel qual caso, bloccare il processo a Mastella è poco: bisogna erigergli un monumento equestre


# 103    commento di   alessandraFn - utente certificato  lasciato il 24/11/2010 alle 18:36

Incredibile l'operato della giustizia italiana. Una storia che manco I fratelli Karamazov...


X Alex: Se il punto è a chi spetta decidere se un reato è ministeriale o no, io ho trovato a questo indirizzo (sul caso Matteoli) http://www.cortecostituzionale.it/schedaConflittoPoteri.do?_conflitto_anno=2010&_conflitto_numero=2 la seguente frase: "in base a tale norma ed alla disciplina prevista dalla legge costituzionale n.1/1989, non spetterebbe all'Organo parlamentare la valutazione in ordine alla natura ministeriale del reato, rimessa invece in modo esclusivo alla Autorita' giudiziaria.".


Ma il Popolo, tutti noi, non potremo chiedere alla Consulta e alla comune Magistratura di far valere la legalità altrimenti insorgere?


Approposito di questioni importanti, ma è vero che la Mussolini ha baciato Cosentino ??? Maddai.... Sai che invidia Andreotti!!! :-D






Riguardo a chi ha eccepito che PARREBBE che non sia vero che " solo l'IDV" abbia respinto la proposta della giunta della autorizzazioni, c'è la dichiarazione di Belisario, dell'IDV, che invece confermerebbe quanto scritto da Travaglio " Felice Belisario «Mastella non ha alcun motivo per ringraziare il Gruppo dell'Italia dei Valori al Senato. Mercoledì scorso io come capogruppo e tutti i senatori IdV presenti in Aula abbiamo votato contro la richiesta della Giunta per le autorizzazioni a procedere di sollevare il conflitto di attribuzione tra il Senato e l'autorità giudiziaria di Santa Maria Capua Vetere, in quanto era il tentativo inaccettabile di procrastinare sine die il processo nei suoi confronti». Lo afferma il presidente dei Senatori IdV, Felice Belisario, a proposito delle dichiarazioni fatte dall'europarlamentare Mastella ad un quotidiano.


# 104 commento di Matteo Gilberri - Per l'appunto, ma è è al parlamento che spetta solevare in conflitto di atribuzione.


Chiedere a Belisario su cosa ha fatto l'idv è come chiedere all'oste se il vino è buono.


Vorrei dei chiarimenti sulla faccenda Mastella, descritta da Travaglio: Travaglio scrive che il Senato ha deciso di “abolire” il processo a Mastella: non è vero, e semmai è stata la procura di Santa Maria Capua Vetere ad “abolire” una legge costituzionale Travaglio scrive che tale “abolizione” sarebbe avvenuta perché secondo il Senato Mastella avrebbe compiuto i presunti reati nell’esercizio delle sue funzioni. Il Senato chiede invece proprio di potersi esprimere “sulla ministerialità delle condotte”, come prevede la legge. (tra l’altro, se la “ministerialità” dovesse essere accertata, l’effetto sarebbe l’aumento della pena, non la cancellazione del processo) Travaglio scrive che la decisione è stata votata da tutti i partiti “tranne l’IdV”. L’IdV invece ha votato la proposta esattamente come tutti gli altri, sia in commissione che in aula, definendola tra l’altro “ineccepibile”. L’Italia dei Valori hanno sempre votato a favore delle richieste sollevate dai difensori di Mastella, assieme a tutti gli altri partiti e gruppi parlamentari. Il 3/11/2010, il senatore Li Gotti, partecipava alla seduta della Giunta per le elezioni, con i suoi colleghi del PdL, del PD e dell’UdC. ''La Giunta, previa verifica del prescritto numero legale, approva all’unanimita` la proposta del relatore, dandogli mandato di predisporre la relazione per l’Assemblea.'' Il 17/11/2010 (e non, come sostiene Travaglio, il 19), sempre il senatore Li Gotti, così parlava per nome e per conto dell’IdV. ''La deliberazione della Giunta è dunque ineccepibile e per questo annuncia il voto favorevole del Gruppo.''


Vorrei dei chiarimenti sulla faccenda Mastella, descritta da Travaglio: Travaglio scrive che il Senato ha deciso di “abolire” il processo a Mastella: non è vero, e semmai è stata la procura di Santa Maria Capua Vetere ad “abolire” una legge costituzionale Travaglio scrive che tale “abolizione” sarebbe avvenuta perché secondo il Senato Mastella avrebbe compiuto i presunti reati nell’esercizio delle sue funzioni. Il Senato chiede invece proprio di potersi esprimere “sulla ministerialità delle condotte”, come prevede la legge. (tra l’altro, se la “ministerialità” dovesse essere accertata, l’effetto sarebbe l’aumento della pena, non la cancellazione del processo) Travaglio scrive che la decisione è stata votata da tutti i partiti “tranne l’IdV”. L’IdV invece ha votato la proposta esattamente come tutti gli altri, sia in commissione che in aula, definendola tra l’altro “ineccepibile”. L’Italia dei Valori hanno sempre votato a favore delle richieste sollevate dai difensori di Mastella, assieme a tutti gli altri partiti e gruppi parlamentari. Il 3/11/2010, il senatore Li Gotti, partecipava alla seduta della Giunta per le elezioni, con i suoi colleghi del PdL, del PD e dell’UdC. ''La Giunta, previa verifica del prescritto numero legale, approva all’unanimita` la proposta del relatore, dandogli mandato di predisporre la relazione per l’Assemblea.'' Il 17/11/2010 (e non, come sostiene Travaglio, il 19), sempre il senatore Li Gotti, così parlava per nome e per conto dell’IdV. ''La deliberazione della Giunta è dunque ineccepibile e per questo annuncia il voto favorevole del Gruppo.''


# 114    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 24/11/2010 alle 23:25

# 26 commento di S.m. - INUTILE IDIOTA, continua a chiedere alla redazione di censurare chi pare a te, ma visto che non ti considerano chiedi di essere assunto come co.co.de. pollastro. Prova magari anche a registrarti, così la finisci di fare morphing, ma preferisci nasconderti nell' anonimato, tipico del vigliacco. E per concludere, piccolo ignorante, impara litagliano: "miracoloso se ci riuscisti." sì, sarebbe davvero un miracolo se ci RIUSCISSI! GNURANT!


" Chiedere a Belisario su cosa ha fatto l'idv è come chiedere all'oste se il vino è buono" Nessuno ha chiesto a Belisario cosa ha fatto l'IDV al Senato. Mentre molti hanno riportato che Li Gotti, in COMMISSIONE ha annunciato il voto favorevole. E' stato Belisario a rilasciare una dichiarazione dall'ufficio stampa dell?IDV, quindi ufficiale.Se dice bugie,e potrebbe pure essere, non dovrebbe essere difficile sbuguardarlo, no?


"La ricostruzione di Travaglio e' infatti falsa -dice Mastella-, a partire dal fatto che il Senato ha sollevato il conflitto di attribuzione, contrariamente a quanto si sostiene nell'articolo, all'unanimita'. Quindi anche con il voto favorevole dell'Italia dei Valori". Questo è il comunicato di Mastella. Tuttavia, e su questo vorrei le opinioni di tutti, compreso se possibile, anche Marco sul sito del Senato: http://www.senato.it/service/PDF/PDFServer?tipo=BGT&id=512461 pagina 7, effettivamente l'IDV vota a favore. Mi sfugge qualcosa?? e se si, qualcuno può spiegarmi? grazie. A.


@homofaber nr 42 Sì, credo ancora "nell'astratto, banale, antico concetto (che oltretutto non port$a soldi) di civiltà" e a 38 anni vivo ancora nel mio mondo di frutta candita in cui mi sforzo di vedere, di credere, di sperare che ci sia del buono nell'essere umano e che non vada perso... Non posso rassegnarmi all'idea che l'umanità abbia prodotto persone che vivono per la giustizia, la legalità e i diritti umani e generato altresì arrivisti e menefreghisti, per usare dedinizioni soft. Lo vedo tutti i giorni eppure non mi rassegno. E anche questi accesi scambi di opinioni inframezzati da miseri insulti lo dimostrano.


Se iniziassimo noi "comuni cittadini" a rispettarci l'un l'altro e a riconoscere che il marcio è DAVVERO ovunque e a lavorare QUOTIDIANAMENTE nel nostro piccolo per il cosiddetto mondo migliore faremmo una gran bella cosa. Ma forse ci vuole un cuore grande così e l'anima integerrima che il buon Dio o chi per Lui ha dato in dotazione a pochissimi esseri umani.


Proprio nessuno riesce o vuole rispondere alla mia domanda n.116?


# 119 commento di Ado - lasciato il 25/11/2010 alle 16:48 Al prossimo thraad c'è la risposta di marco travaglio!


# 121    commento di   luimanc@libero.it - utente certificato  lasciato il 25/11/2010 alle 19:37

Spero che Travaglio, pur confermando il giudizio negativo, sul salvataggio di Mastella, chiarisca che anche l'IDV ha votato a favore del conflitto. Lo invito anche ad entrare nel merito delle disposizioni della legge costituzionale 1 dell'89. Su PDNETWORK.it ci sono post che confutano completamente quanto asserito da TRAVAGLIO
TRAVAGLIO


Seee Renzo, confermo. Mi scuso per l'imperdonabbbbile herore di gramatica. Ma del resto 'UTILE IDIOTA' l'ho scritto bene. E ti è rimasto abbastanza dentro, capirai, con quella testa, gli echi si formano facilmente. Ah, dimenticavo: quando tu parli di 'multinick' mi fai ridere, perché vedi, povero cocco, parli proprio TU che usi LA FACCIA DI UN ALTRO A SCROCCO? Dov'é la tua faccia vera, Renzo? Non riesci a cancellare nemmeno col Photorshop quella fastidiosa riga verticale tra una guancia e un'altra, e allora la nascondi tra le tavole del WC? Poveraccio.


Perché diciamolo chiaramente: la tecnica trollatrice di Renzo è efficace. Ma non tanto per merito suo. Con il 'quasi-niente' di questo blog è facile, facilissimo 'sterzare' le discussioni attaccando Travaglio piuttosto che parlare di quel che dice?


grazie marziam, ma il link nn collega a nessuna pagina....



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti