Commenti

commenti su voglioscendere

post: Dragomiro Bondev

da Il Fatto Quotidiano, 25 novembre 2010 Noi l’avevamo detto in tempi non sospetti: lo stiamo perdendo. Troppo gracili le spalle implumi di James Bondi per sopportare, da sole, il peso schiacciante del Cainano. Se a ciò aggiungiamo due o tre famiglie da sistemare, per citare solo le sue e non parlare di quelle del capo, che sono legione, dimenticando pure la Casa dei Gladiatori comunisti che decide proditoriamente di franargli in testa proprio adesso, il quadro è (quasi) completo. Immaginiamo la scena. È una torrida giornata di fine agosto e lui, il Pallore Gonfiato, boccheggia esausto nel suo ufficetto interno alla villa di Arcore con vista sul mausoleo e sulle scuderie di Mangano senza cavalli. Suda copiosamente, al solo pensiero della fatica che ha fatto a sistemare l’ex ... continua



commenti



mille euro al giorno al Cipriani di Venezia : facciamo due conti ?


questa, margherita, è da non credere! pazzesca tutta la messa in scena, dopo i tagli... non sono da sfiduciare sarebbero da ghigliottinare se non fossimo più civili di loro!


Post eccellente che descrive una realtà orrenda. Bondi, insomma.


Io mi vergogno per lui. Ma come fa la mattina a leggere i giornali e non espatriare? Coi tempi che corrono, magari gli danno la stessa dignità di esiliato che diedero al latitante Craxi. Magari si salva. Che pena


E quel ciapuzzo di B. che interviene in diretta, urla sbraita lamenta inveisce insulta e poi sostiene che la rai è di tutti....ALTRA PENA


Silvio..e non valevole i ciccioli! ...


La pecorella Carfagna torna all'ovile.Come sono felice quando le favole hanno un lieto fine.Ma il Buon Pastore cosa gli avrà promesso per farla tornare a casa?E' bello avere un tetto sicuro e un pò di fieno tutti i giorni.


Evvai navaho...si potrebbe dire che mi hai "rubato di bocca" il commento, in modo un po' improprio visto che la bocca non centra. Centra mi sa, invece, la bocca della bella Mara...(senza nessuna malizia, ovviamente!)


che vergogna. tra un po' persino i piccioni emigreranno... il loro guano si vergogna d'esser deposto sulle italiche piazze.


#8Agus___No,no,sei proprio malizioso!Ma come si fa a pensare certe cose di una così dolce e candida pulzella?


eh già,che bei tempi quelli di "er cicoria" ai Beni culturali...Gia condannato dalla Corte dei Conti per le consulenze d'oro al comune di Roma,ciccio rotella mai domo ci riprovò da capoccia der ministero con esiti identici,stesso niet della Corte,ministero nel caos e gravi danni ai Beni culturali.Peccato perche Rutelli aveva dimostrato una sensibilità all'arte ed un gusto impareggiabili:ne sono prova i bellissimi ascensori fatti installare al Vittoriano e lo scandalo dell'Ara Pacis.Ahh che bei tempi...


Il Buon (ahime', non lo e') Ministro BONDI e' anche lui preso al GRANDE GUINZAGLIO..come il CAPEZZONE e tutta la FORMAZIONE scesa in campo per un SEDICENNIO di BLITZ MEDIATICI detto anche GOVERNARE.. FORMAZIONE genuflessa (di facciata) all'Ometto di Arcore e Gemello (l'On Dell'Utri)..che a loro volta devono RIFERIRE a quel COSONE NOSTRONE e SOLDONE che investi' allora (Forza Italia fu il veicolo) sul PAESE in cambio, ovviamente, di una BIBLIOTECA di FAVORI dei piu' assortiti Il PATRIMONIO AMBIENTALE, CULTURALE e STORICO (valori di immensa UNICITA' e PREGIATISSIMI in una certa BORSA di CONTRATTAZIONI ..ndr) e' sempre stato sul menu' di quel GRANDE POTERE..per secoli ed oltre, ed e' evidente che il METODO MacDonald e suo Agente a Bolzano che e' ai MUSEI indica un qualcosa La TEORICA non-negoziabilita' di deto PATRIMONIO, teorica e'..ed in un contesto di AFFARISMO SPUDORATO e PIRATA, grosse inquietudini permangono, alla luce di un DEBITO PUBBLICO PANTAGRUELICO...
http://edededed.ilcannocchiale.it/?YY=2010&mm=6


Non sono lombrosiano, ma quando vedo Bechis e Nuzzi.......




La Carfagna è veramente ridicola. Non so se è peggio lei o la Mussolini (e la Santadeché). Chissà cosa le avrà detto B., ohhh, sai come sarà diverso il PdL (Partito dei Ladri), cara Mara ca(rfa)gna, ohh, adesso sarà tutto diverso. L'ho vista al TG-3, dove non gli hanno fatto sconti, non sapeva che dire la poverina, quando gli hanno parlato di COSENTINO!


Ho visto Annozero e sono rimasto sconcertato dall'ingenuità disarmante mostrata da Travaglio nel credere sulla parola ai pentiti: I pentiti possono essere strumento prezioso, ma solo ad un patto: che ogni dichiarazione venga puntualmente riscontrata: viceversa Travaglio sembrava indicare come meritevoli di fede pentiti che riferiscono cose vissute per esperienza diretta, ma ciò è ridicolo: sempre di parole si tratta(de relato o non de relato!) e senza riscontri oggettivi non valgono un tubo! Le parole devono essere considerate solo come spunto di indagine e non prove, ma scherziamo?!?!?!?!


Parole parole parole. Facciamo silenzio.


#16Mario____E' bello ogni tanto leggere dei commenti che spiegano a noi boccaloni e ingenui come Travaglio come vanno ascoltati i pentiti di mafia.E' vero le parole sono parole e niente di più,vorrà dire che da ora in avanti saranno interrogati con i segni dell'alfabeto muto.




# 13 commento di Roland - ... preferisco loro a te, a scatola chiusa.


Quando ci si vede? Ho in serbo un lavoro per te!


# 16 commento di Mario - lasciato il 25/11/2010 alle 23:43 Travaglio, constatato che la sentenza, fermava a prima del '92 la collaborazione triangolare dell'utri mafia -palermitana -berlusconi, non può che fare delle ipotesi e mettere sull'orecchio a noi quelle pulci che sono saltate sul suo! a parte che diverse cose dette stasera, come ad esempio quelle su dell'utri mangano=eroe- muto, come monito- minaccia a b per prospettargli un dell'utri "eroe non muto", o su graviano filippo che non parla ma dice: vedremo, non smentendo dunque spatuzza, ma eludendolo... a parte la non novità, dicevo,di certe doichiarazioni, non mi è sembrato affatto un Travaglio ingenuo nel credere ciò che non è stato comprovato da riscontri oggettivi. Ha fatto solo il suo mestiere, di riportare testimonianze che, legate insieme propongono un'ipotesi plausibile col discorso che sta facendo da anni. non spetta a lui fare i riscontri oggettivi, o il giornalista può solo relazionare quanto indubitabilmente ( ? ) appurato da indagini e processi conclusi?


Caro Marco, navigando in rete, come dappertutto, si possono trovare splendide realtà ma anche personaggi grotteschi come Francesco Costa. Chi è costui? Un giovane giornalista, tiene un blog (http://www.francescocosta.net/) a sua volta pubblicato su Il Post (ultima fatica di Luca Sofri) nel quale regolarmente cita dei tuoi articoli e poi li commenta stravolgendo il loro significato. Te l'ho segnalato così magari ti fai due risate.


Ecco perchè Bondi, non tanto tempo fa, rompeva tanto le palle con la storia che siccome il anche ministero finanzia la biennale deve poter scegliere dei giurati, almeno la prossima volta non deve sbattere così tanto per inventarsi qualcosa. Altro spunto interessante è la presenza dei ministri, se sono telecomandati quando si tratta di cose di così poco conto, figuriamoci sulle cose importanti...


per Marco Travaglio . ho aspettato che tu ci parlassi di Ayala


#20Gustav_____De gustibus non sputazzellam(come diceva Totò)


ho visto le lacrime di Ciancimino


#27Margherita_____Eeeh!La mamma è sempre la mamma.


non si decide Montezemolo in compenso scende in politica la mestrina Debora Caprioglio !


# 30    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 26/11/2010 alle 9:4

Al Parlamento Europeo hanno votato a favore dell'indipendenza della televisione dalla politica nel sistema duale: quasi tutti d'accordo! (più o meno come quando fanno a gara per accaparrarsi la Rai) La relazione, purtroppo, non ha valore legislativo ma solo indicativo (in caso contrario, con tutta probabilità, avremmo visto un esito diverso). Ma c'è una cosa strana: tutti d'accordo TRANNE gli europarlamentari LEGHISTI (appartenenti all'EFD) tutti rigorosamente ASSENTI. La domanda è spontanea: avevano qualcosa di più importante da fare (più del loro stesso lavoro, e guarda caso, proprio ieri) o sta diventando sacrosanto che anche il solo "parlare" di libertà non è più così scontato? http://www.votewatch.eu/cx_vote_details.php?id_act=1192&euro_vot_valoare=&euro_vot_rol_euro_grup=&euro_vot_rol_euro_tara=&vers=2&order_by=euro_parlamentar_nume&order=ASC&last_order_by=euro_parlamentar_nume&limit=0&offset=0&nextorder=ASC&euro_tara_id=1&euro_grup_id=10&euro_vot_valoare=&euro_vot_rol_euro_grup=


'sti ministri: in questi giorni uno si rivela più soprendente (e anche ridicolo) dell'altro! Bondi (v. sopra). Carfagna ("Silvio m'ha capita" - povera illusa che non sa quando gli uomini fingono). Maroni (diventato maratoneta telvisivo). Gelmini (cha a sua insaputa vota contro se stessa). Alfano (che a sua insaputa vota contro la Gelmini). E chi più ne più ne metta...


EMILIO FEDE scoperto il caso della lite al ristorante si tratta ancora di PUTTANATE presentata moglie (da FEDE)di giuliani (72 anni 39 la moglie)a BETTARINI(ex ventura)con scopata finale nel sistema fede c'é sempre un ultimo utilizzatore.........credo che questa non la sapete//////////UN GIORNALISTA INTERROGA UN SINDACO DI UN PAESINO IN MONTAGNA::SCUSI MA COME FATE A TRACCIARE LE STRADE QUI? il sindaco:: PRENDIAMO UN ASINO E LO FACCIAMO SALIRE E SUL PERCORSO CHE FA L' ASINO TRACCIAMO LA STRADA,,,il giornalista:: E SE NON AVETE L'ASINO?? il sindaco:: BE allora chiamiamo BONDI


Per la puntata di ieri Marco Travaglio è stato impeccabile come sempre.. per quanto riguarda Ciancimino, trovo assurdo che questa magistratura "NERA" si sia espressa così nettamente senza averlo ascoltato,e se prima avevo qualche 'piccolo' dubbio sulla sua attendibilità oggi sono sempre più convinto che il 99% di quello che racconta sia verità,compreso gli incontri del padre con il rampollo ducetto dell'epoca. Faccio notare alcune cose che forse sfuggono, il perno principale attorno a Mancino (uomo politico del PATTO) era Bruno Contrada,ovvero il referente istituzionale (dei servizi segreti) incaricato della trattativa con la mafia,che a sua volta aveva un paio di uomini fidati,questi uomini sono tutt'ora in servizio e coprono cariche importanti,come chi ha coordinato ultimamente 'un arresto ad ologeria' (Iovine). Un altro ch avrebbe potuto fornire più dettagli purtroppo è deceduto,ovvero La Barbera, che fu nominato dal Viminale (Mancino) al vertice del pool investigativo stragi “Falcone e Borsellino”. In quella veste, La Barbera organizzò il depistaggio sulle indagini per la morte di Borsellino. Ma
http://yespolitical.wordpress.com/2010/10/30/il-sisde-parallelo-super-poliziotti-antimafia-o-spie/


Vedere la Gelmini mi mette un senso di angoscia,mi chiedo-"Ma che sarà quella cosa lì un manichino da boutique o un essere vivente?"


In questi giorni ho espresso qualche dubbio su PIERCASINANDO CASINI, in relazione anche ai messaggi che gli sta lanciando PAPARINO SILVIO - Ieri è sceso in campo anche il Commodoro FEDELE CONFALONIERI inviato da Paparino a incontrare PIERFERDY - sento puzzo di bruciato nell'imminenza della fiducia- lo ripeto, un democristiano d.o.c. come PIERFERDY se sta due anni senza essere al governo, viene colto da convulsioni, macchie sulla pelle, inappetenza e caduta dei capelli - PAPARINO S. deve per forza rimpiazzare gli uomini di Fini - probabilmente il mercato delle vacche in corso non sta dando i frutti sperati ed allora, novello BABBO NATALE, CONFALONIERI si presenta all'UDC...recando doni... occhio!!!!!


Marco cita la delirante intervista del Corriere all'ennesima sciacquetta miracolata da questi inqualificabili esseri che ci troviamo al governo. Una vergogna, come urla, strepita, si atteggia (lo si capisce perfino dalle parole scritte sulla carta...). Sembra Sgarbi! Invece di andarsi a nascondere anche lei nella buca dove dovrebbe rintanarsi Bondi, sfoggia la peggior arroganza, di chi sa di avere il sedere al caldo e può sputare sugli altri, dal basso della sua ignoranza. Io non vedo l'ora che cada il nano, proprio per non vedere più Bondi, Bonaiuti, Carfagna (tornata ubbidiente all'ovile: certo, B. le avrà ricordato a chi deve la sfolgorante carriera...), Brambilla, Prestigiacomo, Gasparri, La Russa, Capezzone (sempre che non si ricicli per l'ennesima volta...). Incrociamo le dita!


A completamento mio post 35- in riferimento alle mie preoccuopazioni e perplessità sulle possibile manovre di CASINI, leggo che il Vaticano "scende in campo" -pure loro....non bastava il piccolino- per manifestare la sua contrarietà ad una possibile alleanza CASINI-FINI, per le solite palle circa le valutazioni espresse da Fini su bioetica, procreazione assistita ecc..Ma il "piccolo tombeur de femmes S." che ne ha combinate più di Bertoldo in Francia, a proposito di feste, balli, trenini e kamasutra vari, oltre al resto, non crea disagio a questi impagabili prelati?


# 38    commento di   Pepis - utente certificato  lasciato il 26/11/2010 alle 12:39

Buongiorno, scrivo qui sperando in una risposta del dott. Travaglio, che leggo quotidianamente con soddisfazione. A proposito della vicenda di Mastella, Lei ha scritto nell' articolo "La casta salva il soldato Mastella" e in questo odierno che il voto al Senato è avvenuto con la contrarietà dell' Idv. Io sono andato a guardarmi gli atti parlamentari, visionabili a questo link http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=Resaula&leg=16&id=512461, dove si evince che la mozione della giunta è stata presentata all'unanimità e dove si può leggere la dichiarazione del sen. Li Gotti che annuncia il voto favorevole del gruppo. Ho segnalato la cosa anche nel forum in cui scrivo abitualmente, che spero di poter segnalare senza contravvenire alle regole di questo blog ( http://forum.adunanza.net/threads/82600-La-casta-salva-il-soldato-Mastella.-Travaglio-mente). In attesa di una Sua risposta che mi chiarisca questa apparente contraddizione, La saluto con stima.




#37Francesco(il vecchio)______Caro Francesco ,che non lo sai che con un pò di soldini in cambio si possa cancellare ogni tipo di peccato? I soldi sono più efficaci della candeggina.


# 41    commento di   Pepis - utente certificato  lasciato il 26/11/2010 alle 12:56

Grazie lab, scusate se insisto però. Dal link che ho pubblicato nel post precedente riporto la dichiarazione integrale del senatore Li Gotti : "Essendo stati evocati precedenti del tutto impropri, appare necessario fare chiarezza sulla natura della deliberazione che oggi il Senato è chiamato ad assumere. Infatti, in passato il Senato fu chiamato a decidere se i comportamenti ascritti al senatore Castelli fossero di natura ministeriale; in questo frangente, invece, il Senato non è stato in grado di pronunciarsi sulla ministerialità delle condotte attribuite all'onorevole Mastella. La deliberazione della Giunta è dunque ineccepibile e per questo annuncia il voto favorevole del Gruppo." Questa dichiarazione è stata resa in sede di discussione in Aula, vi sembra che preannunci un voto sfavorevole?


# 42    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 26/11/2010 alle 13:8

# 41 commento di Pepis - Non c'è alcuna evidenza incontrovertibile che dimostri come hanno votato i senatori IDV sul provvedimento in aula. Travaglio stesso ammette implicitamente di non aver visto la votazione (dal video non è possibile) ma di basarsi su verifiche personali senza peraltro esplicitare chi sia la fonte. Poichè come anche tu hai notato, sia il parere di Li Gotti in giunta che successivamente in aula sulla dichiarazione di voto dicono entrambi che il gruppo IDV voterà a favore (come tutti gli altri) non mi sembra credibile che al momento dell' alzata di mani abbiano poi fatto il contrario. Non vedo altre vie, se non scrivere ai senatori presenti in aula, per sapere come sono andate le cose nella realtà dei fatti. Ciao.


# 43    commento di   Pepis - utente certificato  lasciato il 26/11/2010 alle 13:28

Va bene, innanzi tutto mi scuso per aver sollevato una questione che era già stata indagata in precedenza, tuttavia vorrei esprimere il mio disagio. Io apprezzo il dott. Travaglio, e abitualmente lo cito, proprio in quanto le sue affermazioni sono scientificamente supportate da fatti e documenti che le rendono inattacabili. In questo caso invece non c'è nessuna pezza d'appoggio e quelle che ci sono appaiono smentire la ricostruzione di Travaglio. Ovviamente non ne faccio una questione di fiducia, ma solo di cronaca, per cui gradirei moltissimo se il dott. Travaglio volesse condividere con noi le sue fonti.


pepis,io credo che già abbia condiviso abbastanza su una questione di lana caprina,poi sta nella buonafede del lettore applicarsi più di tanto su una sua fonte,ma che comunque non cambia la sostanza,fino a prova contraria ovviamente.. ciao


Il SENZAVERGOGNA EMILIO FEDE, ha detto al suo patetico TG che gli studenti che contestano in questi giorni ANDREBBERO MENATI - Lui invece ha beccato due cazzotti dall'industriale GIULIANI. Mi sembra di aver capito che questo anziano imprenditore accusi FEDE di aver fatto da "presentatore" (eufemismo...) tra la sua giovane moglie e l'ex calciatore Bettarini (l'unico toscano vivente che parla male italiano...)- Vecchio EMILIO vedo che non perdi il vizio di fare da "promoter di fanciulle in fiore e belle signore" e hai quasi ottantanni.....!!!!


da IL FATTO : Emilio Fede finito in un giro di gioco d'azzardo insieme con Flavio Briatore....


# 47    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 26/11/2010 alle 13:57

# 45 commento di francesco (il vecchio) - Non essere così elegante Francesco, Fede dicesi propriamente ruffiano :D


# 48    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 26/11/2010 alle 14:0

# 44 commento di lab - "ma che comunque non cambia la sostanza" :D la cambia eccome! ma ci pensi prima di scrivere o ti vengono spontanee queste vaccate?


Rispondo al commento di Navaho: quando dico che le parole dei pentiti sono solo parole non intendo AFFATTO sminuire l'importanza investigativa che quelle parole possono avere, intendo solo affermare che le parole NON sono prove MAI E IN NESSUN CASO! lE PAROLE DEVONO TROVARE CONFERMA IN RISCONTRI(ANCHE INCROCIATI) E PROVE OGGETTIVE!


# 48 commento di Renzo C - ciao sordo,dopo un po' c'è scritto FINO A PROVA CONTRARIA. Tu ne hai una? ciao sordo


Sempre riguardo alla puntata do Annozero: ieri Bechis ha affermato che le parole del pentito Di Carlo non solo non sarebbero state riscontrate, ma addirittura avrebbe fornito una descrizione falsa della sede della Edilnord! nessuno in studio(nè Lirio Abbate, Nè Travaglio, Nè Nuzzi, Nè Mentana) hanno fiatato per replicare! Mi chiedo se questo sia vero, perchè sarebbe di una gravità inaudita che due sentenze giudichino credibile un pentito così.


@ Marziam #22, invece non le rispondo perché mi sta antipatica...


I ceffoni al pappone don Emilio non possono lasciare indifferente nessuno: più d'uno avrà spontaneamente solidarizzato con.... l'aggressore (piuttosto che con l'aggredito).


Il commento precedente non è mio: comunque avrei risposto anche a Marziam: ho avuto l'impressione che Travaglio sostenesse con foga la tesi dei pentiti testimoni oculari contro Franco Bechis proprio perchè convinto di una affidabilità intrinseca di questo genere di pentiti ed è questo che non condivido.


# 55    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 26/11/2010 alle 14:20

# 50 commento di lab - renatino hai anche seri problemi di logica oltre al resto: non dovrebbe costare molta fatica, anche per uno al tuo livello, rileggere una riga ed accorgersi di aver scritto cavolate :D pensi invece che non abbia letto io il seguente "fino a prova contraria"? prova contraria di che? tanto la sostanza(??) non cambia :D --- comunque adesso non provare ad approfittarne che ti portiamo via la monnezza da Napoli, hanno precisi ordini di lasciarti in loco, nasconderti in un sacchettone non ti servirà :D




@ Mario--- Grazie, Mario, è la seconda volta che ti faccio questo scherzetto...circa la libertà e il diritto del giornalista di fare ipotesi sulla base di testimonianze non mi sembra di avere torto, o no? certo che Travaglio cammina sui carboni ardenti e con le antenne sempre attente, con tutti che gli soffiano sul collo! ma è giusto, con la popolarità che ha. non dimentichiamo però che sta scrivendo pagine di cronaca che diventeranno storia e memoria insieme ad altri..storia e memoria di cui pare che tutti lamentiamo la mancanza per anni o decenni precedenti. .


@Marziam Il fatto che non condivida la fiducia a priori di Travaglio nei pentiti non significa che non apprezzi il grosso e importante lavoro fatto in tutti questi anni, e mi riferisco in particolare al libro "ad personam" che considero un capolavoro! Ciao




# 59 marziam Grazie del link. Hanno già detto tutto....


Bechis direttore di Italia oggi edito da Class....


marziam, non so tu, ma certe antipatie espresse su questo blog mi gratificano assai. Facciamo a gara a chi ne miete di più?


Mara Carfagna l'eroina di 2 giorni


# 64    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 26/11/2010 alle 15:7

# 56 commento di lab - "metti in dubbio 'a prescindere' che ci sia del marcio": infatti credo nella buona fede di Travaglio, come ho scritto, ma penso lo abbiano informato male :D Ma non ti accorgi di quello che scrivi? eri al CEPU con Vieri e il trota? :D


# 65    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 26/11/2010 alle 15:8

margherita posta prioritaria da sempre


comunque quella del premio finto è degna di franco e ciccio. se non si trattasse di ministri della repubblica ci sarebbe da sganasciarsi. ma poi chissà? qualcuno disse: una risata vi seppellirà! speriamo presto


#49Mario____Hai scoperto l'acqua calda, se non ce lo spiegavi tu noi poveri ingenui non lo avremmo mai saputo.


#51Mario______Hai detto niente!!Bechis: la bocca della verità,il Vangelo in persona.


Rispondo a Navaho: di Bechis me ne strafrego, il punto è se ha detto il vero o no e solo questo mi interessa e dato che nessuno ha replicato il sospetto resta. Per il resto, pare strano, ma ho constatato che in molti casi i pentiti vengono ritenuti credibili a prescindere e senza riscontri e non mi meraviglierei se anche i magistrati ogni tanto ci cascassero.


# 70    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 26/11/2010 alle 15:32

@ Claudio, Francesco, 1961 -- Oggi su Repubblica c'è questo articolo, sembra quasi la risposta a ciò di cui discutevamo ieri a proposito di fantasia nelle manifestazioni: le foto degli striscioni sul Colosseo o la Torre di Pisa fanno il giro del mondo, le botte coi poliziotti forse no e comunque a cosa servono?
http://www.repubblica.it/scuola/2010/11/26/news/romagnoli_studenti_sui_tetti-9516328/?ref=HRER3-1


Marco Travaglio se ci leggi : niente da dire sull'abuso edilizio anacaprese di Montezemolo noto da tempo chiedo solo com'è conciato quel povero " servo " a destra della fotografia a pagina 4 di Il Fatto : grida vendetta !


# 62 commento di Roland - lasciato il 26/11/2010 alle 15:0 Roland, se ti riferisci a Mario #52, quel commento l'avevo scritto io per sollecitarne la risposta, che poi è venuta doppia...


#56 Lab____Grazie,grazie per il link,me lo sono rivisto e me lo sono goduto tutto.Considerare giornalista Via col Mento Belpietro è come una bestemmia.


# 71commento di margherita - lasciato il 26/11/2010 alle 15:39 Margherita! Anche Montezemolo ha un problema casa...è proprio vero che la casa è lo status symbol degli italiani...e infatti il sommo italiota ha una reggia anzi 20...beati gli homeless


# 75    commento di   Claudioqw - utente certificato  lasciato il 26/11/2010 alle 16:2

#70. Concordo, inoltre è ottimo il parallelo con Cosimo del "Barone rampante"


RENZO 70 -Visto art. su Repubblica - mi hai del tutto convinto- mi auguro che molti giovani pensino a nuove soluzioni per far sentire le loro ragioni- ciao


# 73 commento di navaho - io idem.. la parte più interessante comunque è quella iniziale di MT che prende le distanze dovute prima da Mentana e poi dall'assurda contrapposizione con libero e ilgiornale, bene fa Marco a distinguersi e distinguere IL NOSTRO giornale! ;)\\\ # 64,sei noioso e come al solito dopo che hai finito gli argomenti passi all'insulto.. buon divertimento,ps non sono gli studenti che aggrediscono i manganellatori del regime,ma viceversa,'caro' moralizzatore


# 78    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 26/11/2010 alle 16:10

Nessun quotidiano ha riportato la notizia della manifestazione oceanica dei sostenitori delle scie comiche a Roma il 20 c.m. La cosa è molto grave, perchè loro sanno (l'han scritto pure sugli striscioni) e noi no. Ci sono le prove che il complotto mondiale per il controllo delle menti mediante irrorazione di composti chimici ignoti è in atto da decenni. Anche in questo blog si notano i primi effetti delle irrorazioni.
http://www.youtube.com/watch?v=CZGcN34-kcs


Credo che in queste ore,su scala planetaria come MAI sucesso prima nella storia, ci sia una fibrillazione paragonabile solo alla crisi del '63 (se non ricordo mala la data..). Mi riferisco alla prossima 'bomba digitale' di WikiLeaks. La rete brucia più che mai.. attendiamo..


bello e impossibile! verrebbe da dire con gianna nannini..dopo la lettura dell'articolo di Gabriele Romagnoli, segnalato su repubblica... per un attimo si crede nella possibilità di alzarsi dalla palude, di conquistare una vetta per "gridare dai tetti" (vangeli docent) ciò che a terra non si può comunicare dall'uno all'altro, perchè il chiasso osceno impedisce di distinguere il vero bello buono giusto dalla gelatina onniavvolgente..poi sicuramente quegli studenti o ricercatori, come gli scalatori arrivati alla vetta, dovranno fare i conti con la ridiscesa nelle paludose sabbie mobili da cui sembra impossibile, o quantomeno non prossima, liberazione.


"Caro Beppe, la questione dei rifiuti in Campania è troppo importante perchè si possa permettere che vengano date informazioni distorte o comunque non rappresentative della realtà dei fatti. Per questo ti chiedo ospitalità nella speranza che questa mia arrivi all'attenzione di Roberto Saviano - che certamente stimo per tante sue testimonianze - ma che proprio per questo e per il ruolo che ha assunto, non può permettersi "scivoloni" di sorta. Affermare, come Saviano ha fatto in TV con 10 milioni di persone che lo vedono e scrivere su Repubblica (altri 2 milioni circa) che è la camorra colpevole del disastro dei rifiuti urbani in Campania è affermare una cosa non vera: nel processo in corso contro Bassolino e vertici di Impregilo&Fibe non vi sono imputati per reati "di camorra", ma per truffa e falso..."
http://voglioscendere.ilcannocchiale.it/blogs/servizi/comments.aspx?id_blogdoc=2569152






# 84    commento di   moscerinopensante - utente certificato  lasciato il 26/11/2010 alle 17:36

ah eccoci , allegria , ciò una scusa per l'assente mente , io veramente


# 85    commento di   moscerinopensante - utente certificato  lasciato il 26/11/2010 alle 17:40

ciao io veramente ho un scusa ! per l' assenza bella mente protrattasi fino a ........ il tempo passa e passerà e nessuno ritornerà sulla terra tra là lààààààààà , spiriti spiriti miei accompagnatori nella valle infernale degli uomini a voi dedico la mia ode ............ udite udite siamo una nazione povera di razzisti fastidiosi prima dopo siamo dei lavoratori a nero e hanno una casa in affitto e pochi si possono vantare del laovoro che fanno e pochi mandano i figli all'università e una storia già vista solo che ora c'è la globalizzazzione ...


i dimostranti a Napoli stanno aspettando B.


Ciò che sostiene Mario a proposito dei pentiti non è affatto acqua calda, perchè ci sono correnti di pensiero(anche all'interno della magistratura) che ritengono i collaboratori di giustizia intrinsecamente credibili e indipendentemente dai possibili riscontri: lo stesso pm Gatto del processo Dell'Utri ha citato la testimonianza di Spatuzza contro Dell'Utri e Berlusconi come elemento a favore della tesi accusatoria. Non si ripeterà quindi mai abbastanza che sono necessari i riscontri: si ricordi anche che i pentiti hanno interesse innanzitutto ad evere dei benefici e non alla verità: la verità è possibile che la dicano, ma nonè affatto detto.


# 88    commento di   giovisp - utente certificato  lasciato il 29/11/2010 alle 14:46

Un colpo basso, l'ennesimo. Non è solo lo spettacolo dei potenti che riscrivono le regole per garantirsi altro potere, e già basterebbe. È anche l'alibi addotto che fa soffrire e umilia, come immagino accada ad altri in circostanze analoghe. La deroga al blocco delle assunzioni che ha consentito alla Protezione Civile di stabilizzare 150 precari è spiegata con la necessità di quel personale "anche in relazione alle complesse iniziative in atto per la tutela del patrimonio culturale". Mi piacerebbe sapere quali sono queste iniziative. Mi piacerebbe sapere quali sono le "esperienze acquisite" che si intende "valorizzare". Mi piacerebbe sapere quali sono le competenze del personale assunto che dovrà occuparsi di tali iniziative. Mi piacerebbe sapere sulla base di quali criteri competenze ed esperienze sono state valutate. Mi piacerebbe sapere perché il blocco delle assunzioni nella pubblica amministrazione è stato tolto per assumere, senza concorso, il personale in questione, necessario "anche in relazione alle complesse iniziative in atto per la tutela del patrimonio culturale". Mi piacerebbe sapere perché, invece, il blocco delle assunzioni NON è stato tolto per assumere persone in possesso dei requisiti richiesti, abilitate da un pubblico concorso ad occuparsi della tutela del patrimonio culturale e inserite in specifiche graduatorie di merito. Mi piacerebbe sapere perché a queste persone viene chiesto di aspettare il proprio turno - stabilito dai meccanismi (perversi) del turn over e dei tagli agli organici - mentre la tutela del patrimonio culturale viene, nel frattempo, affidata ad altri, non selezionati con le stesse modalità. Mi piacerebbe sapere perché a queste persone viene chiesto di "rispettare la fila" mentre altri la scavalcano impudentemente e impunemente. Mi piacerebbe che si smettesse di sbandierare l'ipocrisia del "merito". Piuttosto bisognerebbe avere il coraggio di ammettere che per il "merito" in Italia no
http://meherkle.blogspot.com/







commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti