.
Annunci online

abbonamento


maxmatt flickr.comLa legge n. 241 del 31 luglio 2006 ha concesso l'indulto (cancellando fino a tre anni di pena detentiva o a 10.000 € di sanzione pecuniaria) per i reati commessi entro il 2 maggio 2006. Il beneficio viene revocato se chi ne ha usufruito commette, entro 5 anni, un delitto non colposo e viene condannato a una pena detentiva non inferiore a due anni.

Sono escluse dal beneficio solo le seguenti categorie di reati:
1) associazioni sovversive, o con finalita' di terrorismo anche internazionale o di eversione dell'ordine democratico, arruolamento, addestramento e attentato con finalita' di terrorismo anche internazionale, o di eversione, atti di terrorismo con ordigni micidiali o esplosivi, devastazione, saccheggio e strage,  sequestro di persona a scopo di terrorismo o di eversione, banda armata,
 
2) associazione per delinquere finalizzata alla commissione dei delitti di cui agli articoli 600, 601 e 602 del codice penale e associazione di tipo mafioso,
 
3) riduzione o mantenimento in schiavitu' o in servitu, prostituzione  e pornografia minorile, detenzione di materiale pornografico, iniziative turistiche volte allo sfruttamento della prostituzione minorile, tratta di persone, acquisto e alienazione di schiavi, violenza sessuale, atti sessuali con minorenne, corruzione di minorenne, violenza sessuale di gruppo,
 
4) sequestro di persona a scopo di estorsione, usura e riciclaggio (limitatamente all'ipotesi che la sostituzione riguardi denaro, beni o altre utilita' provenienti dal delitto di sequestro di persona a scopo di estorsione o dai delitti concernenti la produzione o il traffico di sostanze stupefacenti o psicotrope),

5) delitti riguardanti la produzione, il traffico e la detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope se aggravati, il delitto di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti o psicotrope, 

6) e i reati per cui si applica una delle aggravanti previste da norme speciali (es. terrorismo, associazioni mafiose, odio razziale e discriminazione).

Le Corti :questa legge è spesso applicata dai giudici penali di merito e di legittimità, ma non ha finora subito censure di illegittimità costituzionale.


sfoglia febbraio        aprile
autori
dvd
democrazya
rubriche

signori della corte sentenze italiane sentenze europee

il mattinale

errata corrige

commento del giorno

errata corrige

speciali

l'armadio degli scheletri

passparola

iniziative

no bavaglio

basta

basta

no bday

appello fini travaglio

arrestateci tutti

tutte le iniziative

Premi
Macchianera Blog Awards 2009
perche' voglio scendere

perch� voglio scendere

intervista agli autori

messaggio ai troll

feed

Feed RSS di questo blog Feed RSS di questo blog

feedburner

archivio


agenda 2010
agenda 2010
prossimi appuntamenti
vedi tutti gli appuntamenti
materiale infiammabile

IN EDICOLA
IN LIBRERIA

libri di chiarelettere

diffondi

voglio scendere

incolla il codice sottostante nel tuo blog o sito

premi

intervista agli autori


<[0.0469853374997911]>