.
Annunci online

abbonamento
4
commenti


Da padron delle ferriere
è partito il Cavaliere,
ma ora, dopo le elezioni,
diventato è Berlusconi
 
lo schiavetto della Lega.
Chi iniziò come stratega
nella lotta contro i rossi
finì agli ordini di Bossi,

il padano capobanda,
che a bacchetta lo comanda.
Parla Umberto Bossi e dice:
“Calderoli sia il tuo vice!”

e il Berlusca prontamente
lo fa vicepresidente,
per la nostra Caporetto.
Ha un curriculum perfetto

questo illustre personaggio:
in passato fece il saggio,
il ministro, il senatore,
il brutal provocatore,

il sobillator padano,
il blasfemo del Corano.
Quando è tempo di cazzate
si fa avanti a gomitate

ed arriva in prima fila.
Ne avrà dette due o tremila.
Troppi non comunitari
giungon attraverso i mari?

“Soluzion presto trovata:
basta qualche cannonata!”
I pedofili son tanti?
“Ci attrezziamo tutti quanti

con dei grossi forbicioni
e tagliam loro i coglioni!”
Hanno ucciso un benzinaio
od un altro bottegaio?

“Per stanar certa gentaglia
basta mettere una taglia
e usar la maniera forte,
tipo la pena di morte!”

Va assai mal l’economia?
“Tutti gli euro buttiam via
e torniam presto alla lira,
con l’economia che tira.

Dopo l’euro il calderolo
ed il Pil salirà al volo!”
Referendum procreazione?
Si batté per l’astensione:

“Dentro il seggio, fra le schede,
c’è un embrione che ti vede
e, se prendi la matita,
al Signor certo t’addita.

Che il Sì o il No abbia segnato,
tu sarai scomunicato.
Se non vuoi la tua rovina
non entrar nella cabina!”

Nuovi casi di violenza?
Per le donne l’esistenza
ogni dì si fa più dura?
Calderoli la sua cura

strombazzò senza rossori:
“Basta con gli stupratori!
Per lo men chimicamente
va castrata questa gente,

anche se sarebbe bello
tagliar via pure il pisello!
Poi, con tolleranza zero
Espulsione di ogni nero!” 

Con l’affar delle vignette
il suo peggio di sé dette:
“Quelli assaltan le ambasciate,
noi torniamo alla Crociate,

con il Papa combattiam
la minaccia dell’Islam!”
e un’ignobile maglietta
indossò con la vignetta.

Da provocator brutale,
passeggiò con un maiale
sul terren per la moschea
e illustrò la bella idea

di bandire un Porco Day,
nel qual far sfilar cortei
di maiali e di padani,
in dispregio ai musulmani.

Per il popolo italiano
scelse il Cavalier caimano
questo vicepresidenre,
proprio nel Dì dell’Ambiente.

Noi speriam che De Gennaro,
il prefetto monnezzaro,
nel disinfestare i suoli
porti via pur Calderoli!”

Carlo Cornaglia
21 aprile 2008

sfoglia marzo        maggio
autori
dvd
democrazya
rubriche

signori della corte sentenze italiane sentenze europee

il mattinale

errata corrige

commento del giorno

errata corrige

speciali

l'armadio degli scheletri

passparola

iniziative

no bavaglio

basta

basta

no bday

appello fini travaglio

arrestateci tutti

tutte le iniziative

Premi
Macchianera Blog Awards 2009
perche' voglio scendere

perch� voglio scendere

intervista agli autori

messaggio ai troll

feed

Feed RSS di questo blog Feed RSS di questo blog

feedburner

archivio


agenda 2010
agenda 2010
prossimi appuntamenti
vedi tutti gli appuntamenti
materiale infiammabile

IN EDICOLA
IN LIBRERIA

libri di chiarelettere

diffondi

voglio scendere

incolla il codice sottostante nel tuo blog o sito

premi

intervista agli autori


<[0.0453238000045531]>