.
Annunci online

abbonamento


carlos J.G. flickr.comCon l'ordinanza n. 334/08 la Corte costituzionale ha rigettato i ricorsi per conflitto di attribuzioni sollevati il 17 settembre 2008 dalla Camera e dal Senato nei confronti di due sentenze sul caso Englaro. I giudici non hanno, dunque, usurpato le funzioni dell'organo legislativo, ma le loro decisioni rientravano appieno nei poteri interpretativi loro riconosciuti dall'ordinamento. E questo vale anche se la sentenza della Corte di cassazione n. 21748/07 e il decreto della Corte d'appello di Milano n. 88/08 hanno «creato una disciplina innovativa della fattispecie».

I provvedimenti contestati dalle camere, ma confermati dall'ordinanza della Corte costituzionale, riguardano il caso di Emanuela Englaro e la richiesta di suo padre ai giudici "di interrompere il trattamento (alimentazione con sondino gastrico) che mantiene in essere lo stato vegetativo permanente in cui ella giace da numerosi anni, a seguito di un incidente stradale".

Il conflitto di attribuzioni è stato negato dalla Corte citando la giurisprudenza che lo esclude nei casi di mera "prospettazione di un percorso logico-giuridico alternativo rispetto a quello censurato, giacché il conflitto di attribuzione «non può essere trasformato in un atipico mezzo di gravame avverso le pronunce dei giudici»".

Leggi l'ordinanza sul sito della Corte costituzionale


sfoglia settembre        novembre
autori
dvd
democrazya
rubriche

signori della corte sentenze italiane sentenze europee

il mattinale

errata corrige

commento del giorno

errata corrige

speciali

l'armadio degli scheletri

passparola

iniziative

no bavaglio

basta

basta

no bday

appello fini travaglio

arrestateci tutti

tutte le iniziative

Premi
Macchianera Blog Awards 2009
perche' voglio scendere

perch� voglio scendere

intervista agli autori

messaggio ai troll

feed

Feed RSS di questo blog Feed RSS di questo blog

feedburner

archivio


agenda 2010
agenda 2010
prossimi appuntamenti
vedi tutti gli appuntamenti
materiale infiammabile

IN EDICOLA
IN LIBRERIA

libri di chiarelettere

diffondi

voglio scendere

incolla il codice sottostante nel tuo blog o sito

premi

intervista agli autori


<[0.0494663999998011]>