.
Annunci online

abbonamento
3
commenti



    Berlusconi va dicendo
    che il successo suo è stupendo,
    confermato da sondaggi
    che gli dan tali vantaggi
   
    da sentirsi in imbarazzo.
    Tutto bene nel Palazzo.
    Ma non è proprio così,
    uno spiffero di qui,
   
    uno spiffero di là,
    tira un’aria che in realtà
    può far male ad un vecchietto
    qual, purtroppo, è il nostro ometto.
   
    Di Alitalia la cordata
    dagli scioperi è bloccata
    e la gente resta a terra.
    Colaninno scende in guerra,
   
    ma la fine è ancor lontana,
    la cordata all’italiana
    al momento è molto in crisi.
    Silvio lesina i sorrisi.
   
    Anche l’Università
    ha intimato l’altolà
    al ministro Mariastella.
    La riforma è così bella
   
    che, purtroppo, al suo decreto
    anche An ha posto il veto
    e lei vive barricata
    senza andar dov’è invitata.
   
    Nel Trentino c’è Dellai
    che gli causa gravi guai
    poiché non soltanto ha vinto,
    ma, ahimé, il Pdl ha spinto
   
    sotto il tredici per cento,
    mentre Bossi è ben contento
    poiché Silvio ha superato.
    Licio Gelli è ritornato
   
    e, dicendo: “Silvio è forte!”,
    gli dà il bacio della morte.
    C’è Guzzanti, un dì sodale,
    che non è rimasto tale
   
    e con voluttà lo insulta.
    Han bocciato alla Consulta,
    dove stava Vaccarella,
    il fidato Pecorella
   
    e non può così il caiman
    ripagare un vecchio fan
    ed avere un membro ammodo
    quando parleran del lodo
   
    che ne ha fatto un illibato.
    Un milione ha già firmato
    per cassare il lodo Alfano.
    Fini a Baffo dà la mano:
   
    “Facciam la bicamerale!”
    e il premier si sente male.
    Per la legge finanziaria
    con audacia straordinaria
   
    Fini stoppa la fiducia
    e di rabbia Silvio brucia.
    Ed infin per le europee
    han bocciato le sue idee:
   
    stop ad alti sbarramenti,
    preferenze ancor presenti
    sulla scheda elettorale.
    Marcia indietro colossale…
   
    Tutto bene nel Palazzo?
    O non ha capito un cazzo
    o il Berlusca sta bluffando.
    Walterloo? Si sta svegliando…
   
    Carlo Cornaglia
    11 novembre 2008


sfoglia ottobre        dicembre
autori
dvd
democrazya
rubriche

signori della corte sentenze italiane sentenze europee

il mattinale

errata corrige

commento del giorno

errata corrige

speciali

l'armadio degli scheletri

passparola

iniziative

no bavaglio

basta

basta

no bday

appello fini travaglio

arrestateci tutti

tutte le iniziative

Premi
Macchianera Blog Awards 2009
perche' voglio scendere

perch� voglio scendere

intervista agli autori

messaggio ai troll

feed

Feed RSS di questo blog Feed RSS di questo blog

feedburner

archivio


agenda 2010
agenda 2010
prossimi appuntamenti
vedi tutti gli appuntamenti
materiale infiammabile

IN EDICOLA
IN LIBRERIA

libri di chiarelettere

diffondi

voglio scendere

incolla il codice sottostante nel tuo blog o sito

premi

intervista agli autori


<[0.0477947000035783]>