.
Annunci online

abbonamento
0
commenti



      Banche ed Assicurazioni
      van negli Usa a rotoloni.
      Dell’ocean sull’altra sponda
      l’autoindustria è moribonda.

      L’Est Europa è agonizzante,
      mentre il West, ch’è il finanziante,
      si ritrova il fiato corto.
      Qualche Stato sembra morto:

      l’ex ricchissimo Dubai
      ammalato come mai,
      Grecia, Irlanda ed Ucraina
      avviate alla rovina.

      Borse come mai in picchiata
      e liquidità ingolfata.
      Solo un’isola è felice,
      se non paradiso, vice,

      la penisola caimana,
      tempo fa nazion banana
      e ora specie di Bengodi,
      il più calmo degli approdi.

      Banche solide e tranquille,
      il risparmio a quota mille,
      deficit sotto controllo,
      lontanissimo il tracollo

      grazie ad un governo che,
      ben guidato dal premier,
      è un esempio di saggezza,
      di cautela, di accortezza,

      un mix di grande ardimento
      e prudente atteggiamento.
      Certo, il Pil molto è calato,
      pur Tremonti lo ha notato

      solo pochi giorni fa,
      di tre punti calerà
      per lo men nell’anno in corso,
      sempre sal il fiscal morso,

      sale il deficit e la cassa
      per l’integrazion collassa
      aumentando cinque volte,
      ma l’uom dalle chiome folte

      rassicura la sua gente:
      “Non è tragica per niente
      la presente congiuntura,
      dei giornal è l’impostura

      che la fa sembrare tale.
      La tivù che mi vuol male
      è la sola a dir nel mondo
      che il local governo è immondo!”

      E promette il Giocoliere,
      grazie al suo pallottoliere,
      una pioggia di denari.
      Andran a palazzinari,

      Ponte, Mose, gran lavori,
      social ammortizzatori
      e ad un fondo novità
      che lui stesso gestirà

      in nom del decentramento.
      Scorpacciate di cemento
      ci farem se dice il vero,
      se i quattrin ci son davvero.

      Piatto forte è il Piano casa
      col qual fa tabula rasa
      del rispetto dell’ambiente:
      costruir potrà la gente,

      in completa libertà,
      per ampliar quello che ha,
      minimo venti per cento.
      Ne sarà molto contento

      chi, vivendo in condominio,
      del premier col patrocinio,
      potrà aggiungere una stanza.
      Avrà spazi in abbondanza

      come il vano delle scale
      o l’andron condominiale,
      come il caldo sottotetto
      od il tetro giardinetto,

      come il cupo ballatoio,
      o il cortil, il corridoio,
      la cantina, l’ascensore,
      il local del bruciatore.

      La trovata del premier
      serve sol per chi ha i dané
      e non sta nei condomini.
      Ma milion di cittadini

      vivon dentro gli alveari,
      senza spazi né denari
      e la legge del caimano
      certo a lor non dà una mano.

      Servirà per chi sta in villa
      circondato dai gorilla,
      ha terreni tutto intorno
      con piscina, tennis, forno

      e teatrino in riva al mare.
      Lui sì che potrà aumentare
      metri quadri e cubature
      e il progetto firmar pure

      senza il minimo controllo.
      Per l’ambiente sarà il crollo,
      ma potranno le maestranze
      fare almen tre nuove stanze:

      prima, camera con vista,
      per il grande chitarrista
      che accompagna il cantautore.
      La seconda, per l’amore

      con ministre fascinose,
      decorata con le rose
      e la terza, col bidet,
      per i leccacul lacché.

      Carlo Cornaglia
      11 marzo 2009


sfoglia febbraio        aprile
autori
dvd
democrazya
rubriche

signori della corte sentenze italiane sentenze europee

il mattinale

errata corrige

commento del giorno

errata corrige

speciali

l'armadio degli scheletri

passparola

iniziative

no bavaglio

basta

basta

no bday

appello fini travaglio

arrestateci tutti

tutte le iniziative

Premi
Macchianera Blog Awards 2009
perche' voglio scendere

perch� voglio scendere

intervista agli autori

messaggio ai troll

feed

Feed RSS di questo blog Feed RSS di questo blog

feedburner

archivio


agenda 2010
agenda 2010
prossimi appuntamenti
vedi tutti gli appuntamenti
materiale infiammabile

IN EDICOLA
IN LIBRERIA

libri di chiarelettere

diffondi

voglio scendere

incolla il codice sottostante nel tuo blog o sito

premi

intervista agli autori


<[0.0169073500001105]>