.
Annunci online

abbonamento
4
commenti



      Del Congresso è la chiusura,
      oggi inizia l’avventura
      del novello Pdl.
      Volitive le mascelle,

      al microfono è salito
      una specie di Benito,
      un incrocio molto raro
      fra showman, palazzinaro,

      aspirante dittatore,
      un caimano e un cantautore.
      Il suo popolo intrattiene:
      “Son qui per il vostro bene,

      porrò fine al tempo tetro
      e nessun resterà indietro,
      ve lo giura il Cavaliere
      al qual serve più potere.

      Chiederò all’Opposizione
      una neo Costituzione
      che il potere me lo dia
      o farò di testa mia

      anche senza il loro aiuto.
      Quanto a Fini, lo saluto
      anche se ha parlato al vento.
      Con il cinquantun per cento

      che otterrò con quest’andazzo
      Bossi non conterà un cazzo
      e da sol farò sfracelli
      come disse un giorno Gelli.

      Finalmente il dì è arrivato,
      Licio Gelli sia lodato.
      Missionari voi sarete
      e in Italia porterete

      la parola libertà!”
      A ciascuno Silvio dà
      una bella pergamena
      con la vecchia cantilena

      della sua Discesa in campo
      che rilegge senza scampo
      per la folla dei suoi schiavi
      chissà se stupidi o ignavi.

      Chiude il turbonarcisista
      nonché ignobile statista
      ed estetica rovina
      del Congresso la manfrina.

      Acclamato presidente
      dal suo popolo plaudente,
      l’uomo delle marachelle
      chiama a sé le sue pulzelle

      che circondano il caimano:
      “Qui le dame in primo piano!”
      Le ministre emozionate
      son con lui fotografate,

      gaie, piene d’entusiasmo,
      palpitanti per l’orgasmo.
      Sta per scendere il sipario
      su un Congresso leggendario.

      Nasce il team del predellino
      con a capo l’omarino,
      mentre cantano i lacché
      Meno mal che Silvio c’è!,

      con in man la pergamena
      ed offrendo il fondoschiena
      all’aitante Berlusconi:
      “Fotto tutti, state buoni!”

      Carlo Cornaglia
      30 marzo 2009


sfoglia marzo        maggio
autori
dvd
democrazya
rubriche

signori della corte sentenze italiane sentenze europee

il mattinale

errata corrige

commento del giorno

errata corrige

speciali

l'armadio degli scheletri

passparola

iniziative

no bavaglio

basta

basta

no bday

appello fini travaglio

arrestateci tutti

tutte le iniziative

Premi
Macchianera Blog Awards 2009
perche' voglio scendere

perch� voglio scendere

intervista agli autori

messaggio ai troll

feed

Feed RSS di questo blog Feed RSS di questo blog

feedburner

archivio


agenda 2010
agenda 2010
prossimi appuntamenti
vedi tutti gli appuntamenti
materiale infiammabile

IN EDICOLA
IN LIBRERIA

libri di chiarelettere

diffondi

voglio scendere

incolla il codice sottostante nel tuo blog o sito

premi

intervista agli autori


<[0.0342500999977347]>