.
Annunci online

abbonamento


luana_183_flickr.comE'stata resa nota oggi la memoria difensiva con cui il Governo, tramite l'Avvocatura di Stato, ha sostenuto davanti alla Corte costituzionale la necessità di confermare la validità del c.d. lodo Alfano, sull'immunità delle alte cariche dello stato. Nella memoria, la legge è definita non solo legittima, ma addirittura "dovuta", per garantire l'esercizio delle funzioni elettive "con l'impegno dovuto". Secondo il Governo, il danno alla funzione esercitata potrebbe arrivare fino al rischio di dimissioni dell'alta carica eventualmente sottoposta a processo. Per l'avvocatura, onde evitare di turbare la serenità del "titolare" di alte funzioni pubbliche, ne va quindi mantenuta l'immunità, che lo protegge dall'esposizione mediatica e dal condizionamento dei processi.

Di opposto parere la Procura di Milano, che ha depositato giorni fa una memoria sostenendo l'illegittimità costituzionale del lodo. La Corte pronuncerà tra 21 giorni la sua sentenza.

Leggi la notizia su Repubblica.it

 
  Vai all'INDICE delle Sentenze Italiane
 


sfoglia agosto        ottobre
autori
dvd
democrazya
rubriche

signori della corte sentenze italiane sentenze europee

il mattinale

errata corrige

commento del giorno

errata corrige

speciali

l'armadio degli scheletri

passparola

iniziative

no bavaglio

basta

basta

no bday

appello fini travaglio

arrestateci tutti

tutte le iniziative

Premi
Macchianera Blog Awards 2009
perche' voglio scendere

perch� voglio scendere

intervista agli autori

messaggio ai troll

feed

Feed RSS di questo blog Feed RSS di questo blog

feedburner

archivio


agenda 2010
agenda 2010
prossimi appuntamenti
vedi tutti gli appuntamenti
materiale infiammabile

IN EDICOLA
IN LIBRERIA

libri di chiarelettere

diffondi

voglio scendere

incolla il codice sottostante nel tuo blog o sito

premi

intervista agli autori


<[0.0316107124999689]>