.
Annunci online

abbonamento
1
commenti


“Apriamo in Puglia un bel laboratorio
per costruir l’Italia del futuro,
la sinistra mandiamo all’obitorio
e una Madonna avendo appesa al muro

andiamo col partito di Cuffaro.
La mafia ha favorito quello lì?
Per me, che son politico preclaro,
della sinistra è meglio l’Udc!”

Bersani abbocca, gli altri stanno zitti
ed il Pd si appresta ad affondare
lasciando galleggiar pochi relitti
ed uno skipper che non sa skippare.

“Vendola ha fatto bene? Se ne vada,
al suo posto va il sindaco Emiliano
al quale si spalanca un’autostrada
se va a braccetto col democristiano.”

Non molla Nichi e vuole le primarie?
Emiliano, prudente, le rifiuta?
“Le facciamo, se sono necessarie…”
E le fanno con Boccia, mossa astuta,

visto che le ha perdute nel passato
e proprio contro Nichi, guarda caso.
Il califfo di Puglia si è impegnato
molto più che in Abruzzo Bertolaso.

Del Tavolier la volpe con Latorre
batte la Puglia con il baffo in resta,
nelle città, nelle campagne corre
ventiquattro ore al giorno e mai si arresta.

Sviluppa il suo progetto coloniale
nelle sezion deserte, nei convegni, 
nelle tivù col suo talk show serale,
ma purtroppo, sebben molto s’impegni,

il suo astuto disegno non decolla:
dei suoi nessuno vuole l’Udc,
mentre Vendola fa bagni di folla 
con tutti gli elettori del Pd.

“Vendola difendiamo da se stesso! –
va gridando D’Alema ad alta voce –
Da sempre vincitor, non perdo adesso!”
Ma il risveglio di Massimo fu atroce

poiché Vendola Nichi ha, ahimé, stravinto.
“Nessuno schiaffo!”, predica Bersani,
che vuol resuscitare il caro estinto
ucciso dai deliri dalemiani.

Ha ucciso Prodi, ha ucciso Cofferati,
ha liquidato Walter e Rutelli,
gli son rimasti sol quattro sfigati
e vuole fare fuori pure quelli.

Non ha mai perso? Alt, vediamo un po’…:
ha perso un’elezione regionale,
con la bicameral fu ko,
perse la corsa per il Quirinale

e della Camera la presidenza
a favore di Fausto Bertinotti.
Soltanto un mese fa è rimasto senza
il sogno che allietava le sue notti:

d’Europa far degli Esteri il ministro.
Solo il capo sarà del Copasir,
dei segreti di Stato col registro…
qualcun comincia già a rabbrividir!

Fu maligna la sorte con D’Alema:
creato per puntare sempre al top,
ha vissuto il terribile patema
di far tutte le volte solo un flop!

          Carlo Cornaglia                                  
          26 Gennaio 2010


sfoglia dicembre        febbraio
autori
dvd
democrazya
rubriche

signori della corte sentenze italiane sentenze europee

il mattinale

errata corrige

commento del giorno

errata corrige

speciali

l'armadio degli scheletri

passparola

iniziative

no bavaglio

basta

basta

no bday

appello fini travaglio

arrestateci tutti

tutte le iniziative

Premi
Macchianera Blog Awards 2009
perche' voglio scendere

perch� voglio scendere

intervista agli autori

messaggio ai troll

feed

Feed RSS di questo blog Feed RSS di questo blog

feedburner

archivio


agenda 2010
agenda 2010
prossimi appuntamenti
vedi tutti gli appuntamenti
materiale infiammabile

IN EDICOLA
IN LIBRERIA

libri di chiarelettere

diffondi

voglio scendere

incolla il codice sottostante nel tuo blog o sito

premi

intervista agli autori


<[0.0940355625007214]>