Blog: http://voglioscendere.ilcannocchiale.it

Viva le tasse

No, non è vero che il governo di centrosinistra stia sbagliando tutto. Certo, ha votato l'indulto, non ha abolito le leggi vergogna, non ha toccato la legge 30, non ha messo seriamente mano al conflitto d'interessi, e via dicendo.

Ma almeno una cosa buona e importante la sta facendo: per la prima volta da 60 anni a questa parte a Roma Foto da flickr.com
c'è un esecutivo che si sforza di far pagare a tutti le tasse. Ed il bello è che i risultati si cominciano a vedere. Se poi sia merito di Prodi, di Padoa Schioppa o di Vincenzo Visco, il vice-ministro con condanna per abuso edilizio in allegato, è quasi secondario. Resta il fatto che in Italia sembra di essere all'alba di un evento rivoluzionario.

Se la lotta agli evasori fallirà o meno lo capiremo nei prossimi mesi. Tutto dipende dalla durata del governo. Per Prodi, con una maggioranza al Senato di un solo parlamentare, sopravvivere è un miracolo. Ma in fondo anche questo era previsto. Vi ricordate quando in piazza Navona Nanni Moretti, rivolgendosi ai vari Fassino, Rutelli e compagnia bella, disse: «Con questi leader non vinceremo mai»? Beh, aveva ragione. Le ultime elezioni, anche se partiva con un vantaggio nei sondaggi di oltre dieci punti, il centrosinistra non le ha vinte. Le ha solo pareggiate.

Pubblicato il 27/9/2007 alle 9.49 nella rubrica Peter Gomez.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web