Blog: http://voglioscendere.ilcannocchiale.it

14 ottobre 2008: l'autorità per le comunicazioni scrive alle Camere per sollecitare la nomina della Vigilanza RAI e al Consiglio di stato sul caso Europa 7.

rub flickr.com Il 14 ottobre 2008 il Presidente dell'autorità garante per le comunicazioni Corrado Calabrò ha scritto ai Presidenti di Camera e Senato esprimendo la propria preoccupazione per la mancata costituzione della Commissione parlamentare di vigilanza RAI, in particolare, competente a controllare il rispetto della par condicio durante le imminenti campagne elettorali.
La lettera sul sito dell'Autorità

Il 16 ottobre è stato inoltre reso noto che la relazione consegnata dall'autorità al Consiglio di Stato, in procinto di pronunciare la sua ultima sentenza sul caso Europa 7, avrebbe previsto una riassegnazione delle frequenze senza pregiudicare gli assetti attuali.

Leggi il post del 31 maggio in Signori della corte su Europa 7 al Consiglio di stato.

AGGIORNAMENTO: Dopo la parentesi del Sen. Villari, nominato ad interim dalla maggioranza, il presidente della Commissione parlamentare di vigilanza è stato definitivamente nominato il 4 febbraio 2009, si tratta del senatore del Pd Sergio Zavoli.





Pubblicato il 16/10/2008 alle 12.0 nella rubrica Signori della corte I.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web