Blog: http://voglioscendere.ilcannocchiale.it

Riesame di riparazione


Zorro
l'Unità, 11 aprile 2009


Il Riesame ha annullato i due decreti di sequestro dei computer di Gioacchino Genchi, l’ex consulente di De Magistris indagato a Roma e perquisito dal Ros per abuso d’ufficio, accesso illegale a sistema informatico, violazione del segreto di Stato e dell’immunità parlamentare. Crolla così miseramente l’iniziativa dei procuratori aggiunti Nello Rossi e Achille Toro, che aveva portato al linciaggio di Genchi (Gasparri ne aveva addirittura chiesto l’arresto). Le motivazioni non sono ancora note. Ma l’avvocato Fabio Repici ha dimostrato che i reati contestati sono puro dadaismo giudiziario.

Accesso abusivo all’Agenzia dell’Entrate: non era abusivo perché autorizzato da vari pm. Acquisizione di tabulati “riconducibili a parlamentari” senza il permesso del Parlamento: per sapere che un telefono è riconducibile a Tizio o Caio, bisogna acquisirlo. E ad acquisirlo non è il consulente, ma il pm. E l’autorizzazione delle Camere è richiesta per usare i tabulati nel processo, non nelle indagini. E i tabulati non erano riconducibili a parlamentari: quello di Mastella era intestato alla Camera e al Dap, quello di Minniti a un tizio di Treviso, quello di Pisanu a tale Stefania I., quello di Loiero non era coperto da immunità perchè Loiero non era parlamentare. Quanto a quelli dei servizi segreti, non sono coperti da alcun segreto. In ogni caso non si vede che c’entri la Procura di Roma con un signore che vive e opera a Palermo. Si spera che il Riesame chiuda l’ennesima pagina nera della giustizia italiana sul caso Catanzaro. E che qualcuno, magari, torni a occuparsi del caso Catanzaro.

Gli approfondimenti dalla rassegna stampa a cura di Ines Tabusso


Segnalazioni

Berlusconi offre le sue case - il video di Roberto Corradi

Anche un sisma fa carisma -
di Carlo Cornaglia
Pare che col terremoto
tutti vogliano una foto
con le facce molto serie
dritti, in mezzo alle macerie.
  
Uno scatto con l’anziano
o con un bimbo per mano,
mentre con l’elmetto in testa
fai la faccia molto mesta...
Leggi tutto

Pubblicato il 11/4/2009 alle 18.4 nella rubrica Marco Travaglio.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web