Blog: http://voglioscendere.ilcannocchiale.it

3 novembre: la Corte europea dei diritti dell'uomo sui crocifissi nelle aule scolastiche italiane.

oRi0n su flickr.comLa Corte all'unanimità ha ritenuto che l'esposizione nelle aule scolastiche dei crocifissi, come praticata in Italia, violi l'allegato n. 2 del 1° Protocollo alla Convenzione (laicità dell'educazione obbligatoria) e l'art. 9 della Convenzione stessa (libertà religiosa). Secondo la Corte, l'Italia deve attenersi alla neutralità nell'impartire l'educazione ai bambini, garantendo loro un pluralismo di idee che contrasta con l'esposizione del simbolo della religione cattolica.
Lo Stato Italiano è stato condannato a risarcire alla ricorrente 5.000 € per i danni morali patiti.
(foto di oRi0n su flickr.com)

Leggi la sentenza  (30814/06, Lutsi) in francese sul sito della Corte


AGGIORNAMENTO: a fine gennaio 2010 il Governo Italiano ha annunciato il proprio ricorso contro la sentenza, suscitando il plauso del Vaticano.

A marzo il ricorso è stato ammesso e verrà prossimamente deciso dalla Camera Grande della Corte.


  Vai all'INDICE delle Sentenze Europee

Pubblicato il 9/11/2009 alle 11.21 nella rubrica Signori della corte E.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web