Blog: http://voglioscendere.ilcannocchiale.it

Oligarchie di camorra


Vignetta di bandanaxOggi i deputati del Pdl hanno chiesto un'ispezione ministeriale alla procura di Napoli. E sebbene la e-mail d'invito alla loro conferenza stampa fosse intitolata "Caso Campania-Cosentino" gli onorevoli si sono subito affrettati ad assicurare che l'iniziativa non aveva nulla a che fare con la richiesta d'arresto per fatti di camorra presentata al parlamento contro il sottosegretario all'Economia, Nicola Cosentino. Dimostrare troppo platealmente che gli ispettori di via Arenula vengono utilizzati per intimidire qualunque magistrato osi tentare di far luce sugli affari della Casta - anzi della Cosca - da quelle parti è infatti considerato "un errore di comunicazione".

Sbagli o meno, bisogna però registrare che la reazione della politica di fronte a chi intrattiene rapporti con i boss, è quella di sempre. Il centrodestra, con Silvio Berlusconi in testa, esprime solidarietà a Cosentino. I leader del centrosinistra, con Pierluigi Bersani in testa, parlano invece solo sotto tortura. Ieri Bersani si è limitato a intervenire per rispondere a una precisa domanda dei cronisti sul sottosegretario (spontaneamente il segretario del Pd conciona di altro). E ha detto che la questione della permanenza di Cosentino nell'esecutivo "è seria" e che "il governo deve valutare con attenzione".

Con una classe dirigente come questa è chiaro che le speranze di sconfiggere un giorno mafia, camorra e 'ndrangheta, sono ormai ridotte al lumicino. Aumentano invece quelle di vedere questo bel gruppo di brontosauri della politica andare a casa. "Le oligarchie", spiegava il sociologo Vilfredo Pareto, "cadono di schianto". E che questi siano un'oligarchia ormai non vi è più dubbio. Adesso aspettiamo solo lo schianto. E la caduta.
(Vignetta di Bandanax)

Commento del giorno
di  soldatostraccione -   lasciato il 11/11/2009 alle 10:13 nel post Lo stalliere del Pd
io non escluderei l'eventualita' di reintrodurre la Costituzione.

Pubblicato il 11/11/2009 alle 18.49 nella rubrica Peter Gomez.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web